Sei sulla pagina 1di 32

6 SETT.

di DIO!

Avvistata la particella

EDITORIALE

EDITORIALE

rendo spunto da un format di sfilate da me organizzate e dirette e in cui presento abiti di culto che vanno dagli anni 50 ai 90 legati alla storia del Cinema. Sfilate denominate LE STELLE DELLA MODA ITALIANA che hanno conquistato la Russia, lUcraina, il Brasile, la Bulgaria e moltissime localit italiane. Perch questo connubio riesce a colpire cos tanto linconscio collettivo? Da sempre, la storia delle societ si tramanda attraverso la rappresentazione figurativa, ma la rappresentazione mobile, cos come lo in particolare il Cinema, sa sganciare la raffigurazione dellesistere dai limiti spaziali di altre discipline artistiche e dalla loro fissit ed offrire uno specchio vivo in cui lo spettatore si identifica. Il costume, le mode, la moda entrano cos anche nel Cinema come contenuto e lo ispirano proprio perch anche loggetto vestimentario un formidabile notiziario della societ.

tra Italia e Cina nella moda


a moda sicuramente una formidabile leva per la ripresa economica e per ottimizzare limmagine e il business del made in Italy oltre confine. La Cina, ormai egemone nelleconomia diventa sempre pi sensibile alla qualit artistica e artiginale dei nostri stilisti per rispondere alla domanda di lusso della nuova upper class locale. Il Cavaliere del Lavoro Mario Boselli, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, maestro di relazioni internazionali, conduce un inesausto lavoro per sostenere collaborazioni tra lItalia e la realt cinese. Il 2 luglio a Dalian, la moderna grande citt nel Nord-Est della Cina, il Vice Sindaco e numero uno operativo della Municipalit, Signora Cao Aihua, che si occupa specificatamente dellarea moda, ha ricevuto il Presidente della CNMI, Mario Boselli. Laccordo, in sostanza, permetter la collaborazione tra i due Paesi molto attivi nel settore del fashion: da un lato, lItalia con la sua importante tradizione tessile e lalta qualit e dallaltro, la Cina con la forte produzione. Quindi: area affari con accordi commerciali e joint venture tra aziende dei due Paesi; area formazione ed area eventi moda da realizzare tra MMD e MMU e la fashion week di Dalian, che sta conoscendo un notevole sviluppo

C OMMITMENT

Mara Parmegiani
sta

ff
Edizioni e Stampa Rotoform s.r.l. Via dei Tamarindi, 14 - 00134 Roma (S. Palomba) | Tel. 06.71300197 - Fax 06.71302974 www.rotoform.it - info@rotoform.it Settore Pubblicit Direzione Via Piero Aloisi, 29 - 00158 Roma Tel. 06.4500746 - Fax 06.4503358 email: info@chapeau.it
La responsabilit legale del contenuto degli articoli e dei contributi di tipo pubblicitario a carico dei singoli autori. La collaborazione al mensile Chapeau da ritenersi del tutto gratuita e pertanto non retribuita, salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright. vietata la riproduzione, anche parziale di testi, grafici, immagini e contenuti pubblicitari realizzati da Chapeau.

Direttore Responsabile Mara Parmegiani | Vice Direttore Isabella De Martini Comitato Scientifico Gino Falleri Vice Pres. ordine dei giornalisti | On Paola Pelino - Giudice Simonetta Matone | Principe Carlo Giovanelli | Dott. Emilio Albertario Segreteria di redazione Marco Alfonsi | Nicoletta Di Benedetto | Marina Bertucci Servizi Fotografici di redazione Laura Camia | Giancarlo Sirolesi Collaborano Hlne Blignaut | Marco Alfonsi | Costanza Ceroli | Isabella De Martini Nicoletta Di Benedetto | Andrea Di Capoterra | Cristina Guerra | Rita Lena | Siderio Josephine Alessio | Valentina Cardile | Lauren Sanders | Cristian Coppotelli Fotografo Maurizio Righi Via Piero Aloisi, 29 - 00158 Roma | Tel. 06.4500746 Fax 06.4503358 www. chapeau.biz Aut. Trib. di Roma n. 529/2005 del 29/12/2005

INDICE
S P E C I A L E M O DA

IL LUSSO DISCRETO DI RAFFAELLA CURIEL IL CUORE DI VILLA PAMPHILI BATTE PER LA SERA DI RENATO BALESTRA QUATTRO OCCHI VEDONO MEGLIO

GRANDE RITORNO DELLA CAMICIA LE STELLE DELLA MODA ITALIANA IN RUSSIA


SCIENZA

04 06 09 10 12 15 18

ECCO IL BOSONE DI HIGGS ROMA BY NIGHT


ARCHEOLOGIA

UNA MISTERIOSA CITT NEL DESERTO LIBICO LA SOCIET AZTECA GLI OOPART
PSICOLOGIA

20 22 24 27 29 30 31

QUIZ: QUANTO SEI CATTIVA IN AMORE?


M U S I CA

THE ROLLING STONES MAI FUORI TEMPO! RICETTA, OROSCOPO E LIBRO DEL MESE LO SAPEVATE CHE...

01

IL LUSSO DISCRETO DI

a perfezione dei tagli, la cura nei dettagli, giacche e mantelle con vita e fianchi segnati, bluse di chiffon e raso stampato, si accompagnano, con la leggerezza della neve, agli abiti da sera, tessuti impalpabili nei toni del grigio e del bianco in tutte le sfumature. Gli accessori disegnati da Gigliola Curiel: babucce in velluto decorate con piccoli strass e borchie, calze in lurex o pizzo, cappelli in feltro ispirati ai panama maschile, fanno della collezione di Raffaella Curiel un mod di classe di alto livello e di grande savoir faire. Chiude la sfilata la sposa con un semplicissimo abito in seta bianca, di grande sartorialit , stile anni 40, dove il morbido cappuccio sostituisce il classico velo. La classe ne pas deau.

ella Curiel Raffa

Mara Parmegiani

IL CUORE DI VILLA PAMPHILI BA TTE PER LA SERA DI

01

n luccichio di abiti sfavillanti con i pi disparati tessuti: dallo chiffon al velluto, dalla seta al tulle per rendere la donna iper chic. Anche labito pi semplice sempre impreziosito e reso unico da qualche dettaglio particolare come i ricami in cristallo, oppure grandi fiocchi rossi o fuxia che cadono drappeggiando su una spalla, o che vanno a chiudersi alla fine della schiena, o, ancora, ricami scintillanti che ricoprono lintero abito. Grandi fiocchi in taffetas drappeggiato arricchiscono invece tubini di velluto nei colori del rosso e del rosa. Prezioso labito Foresta nera, sinuoso e guarnito da una cascata di foglie intarsiate in velluto, raso e crespo. Chiude la sfilata labito da sposa in mikado, arricchito da preziose foglie che esaltano il corpino monospalla.

Balestra Renato

Mara Parmegiani

FASHION GLASSES

03

QUATTROCCHI VEDONO
MEGLIO

A CURA DI V.C.

Karl Lagerfeld e la sua produzione Teddy Bear con occhiali a sole

ggi gli occhiali non sono pi un accessorio marginale ma rappresentano quel tocco fondamentale che Sigmund Freud e tutti gli intellettuali dellOttocento e del primo Novecento li portavano rotondi. Poi venne John Lennon e ne rispolver lo stile. Le anziane signore americane che passavano da una crociera allaltra li volevano a farfalla con i brillantini. La giovent bruciata USA degli anni 50 pretendeva i Ray Ban a specchio. Mode che sembravano destinate ad essere archiviate. E invece, rieccole, con un sapiente editing che sa di ritorno al futuro come per gli occhiali firmati Lanvin By De Rigo Vision o quelli unisex in tartaruga di Persol. Oppure i Ray Ban oggi rivisitati nel celebre modello del 1956 Wayfarer, accanto ai classici Aviator. Sempre di pi, gli occhiali sono diventati uno degli oggetti pi desiderabili e i grandi designer, ma gli anche artisti davanguardia , propongono pezzi di fantastico design. E cos, gli occhiali diventano un giocattolo, pezzi da collezionare, icone da conservare. Colorati, a mascherina, di fogge le pi inusitate, la gamma infinita. Tulle, tessuti, paillettes, pietre dure, disegni, simboli, marchi, le montature sono diventate il terreno preferito per la bizzaria degli artisti del settore. Ogni Firma del Prt--Porter ha la sua linea portabile in estate, in inverno, a tutte le ore, da sole o da vista. Attenzione, tuttavia, alle lenti. Meglio che siano polarizzate per difendere gli occhi dalle aggressioni della luce solare. Tassativo diffidare di quelle offerte che si trovano sulle bancarelle o peggio sui marciapiedi nel mucchio delle imitazioni. Gli occhiali devono essere acquistati nei negozi specializzati e avere tutti i certificati di garanzia. Dobbiamo essere belli, s, ma preferibilmente sani. E se gli occhiali sono un giocattolo, i nostri occhi non lo sono.

Chanel

John Lennon

Jackeline Kennedy li portava enormi e cos Audrey Hepburn.

FASHION MAN WINTER 12/13

Il Grande

RI Camicia della

NO TO R
sartoriale, dettagli curati in modo quasi maniacale e, ad esempio, i colori, la disinvoltura, leasy wear di un big della moda casual come Tommy Hilfiger. Eppure, sopra tutto, in modo trasversale trionfa la camicia. Protagonista spettacolare della prossima stagione. Il motto Buona camicia a tutti. Dalle classiche con contenuto moda di Marcello, latelir di via Condotti a Roma, a quelle perfettissime di Armani, a quelle senza tempo di Brook Brothers, a quelle in jeans di Levis. Oppure personalizzate, perch anche luomo ha i suoi problemi di fitting Normalmente un uomo cerca una camicia super- slim, poi si arrende e preferisce farsela confezionare sulla pelle. I colori: bianco e nero sono i

ulle passerelle milanesi e alla manifestazione Pitti Immagine Uomo possiamo dire di averne viste di tutti i colori. Moda, mode, modi, per tenere alta la bandiera delle Collezioni maschili erroneamente considerate un mercato minore. Sottovalutato perch si pensa che daltronde luomo abbia pochi margini di fantasia nel suo vestire. E invece, basterebbe pensare ai segmenti del sistema. Leleganza su misura, la confezione altissimo di gamma, il day-wear, il casual, lo sportivo, il creativo, i jeans, le magliette, la maglieria Basti pensare alla differenza che c tra un abito firmato Tom Ford, superformale, tessuti di Ermenegildo Zegna in colori classici, fattura

Tom Ford

Giorgio Armani

Tommy Hilfger

10

FASHION MAN
A CURA DI V.C.

Dolce & Gabbana Fall Winter 2012/13

Brook Brothers

must have, viene poi la gamma degli azzurri chiari. Anche in inverno il denim apprezzato. Preferite sono comunque le tinte unite, i colli piccolimedi. Ma non dimentichiamo un particolare fondamentale: il nodo della cravatta sulla camicia classica devessere

piccolo, anzi piccolissimo, ben stretto. E quindi le cravatte non possono essere troppo grandi. Il nodo largo fa un po effetto clown, d unidea di sciatteria. La cravatta larga ricorda un tovagliolo. Seta opaca, minimi disegni, colori medio-scuri sono da preferirsi.

Levis

Camicia D&G da sera Camicia InDemin con piccola cravatta

11

INTERNATIONAL FASHION

rande successo per Le stelle della Moda Italiana, a cura di Mara Parmegiani, promossa dal Direttore Generale dellENIT, Marco Bruschini. Nel Padiglione Italia hanno sfilato gli abiti delle prestigiose sartorie italiane dagli anni 50 agli anni 90. Grandi ospiti e pienone di pubblico hanno applaudito le firme di Capucci, Antonelli, Fabiani, Fontana,

Valentino, Galitzine, Balestra, Andr Laug, Versace, Ferr, e Gai Mattiolo. Levento, salutato con un brindisi offerto dallAsti spumante, stato riportato dai pi prestigiosi giornali russi che hanno dato risalto alla manifestazione culminata con una cena di gala con un men tutto italiano. Le signore sono state omaggiate dal dott. Bruschini di un ventaglio a ricordo dellevento.

12

INTERNATIONAL FASHION

13

con labito di
info@theonesrl.it

Alessandra Canale

the One
Foto Laura Camia

14

SCIENCE
A CURA DI ELISABETTA PERAZZINI

ECCO IL BOSONE

DI HIGGS

Grazie, siete fantastici. Sono contento che siate riusciti a trovarla mentre sono ancora vivo
conferiva la massa alle altre particelle, un lavoro difficile da capire, ma che alla fine fu pubblicato da Physical Review Letters. cos che comincia la storia del bosone di Higgs, che il Nobel Leon Lederman, battezz particella di Dio. Una particella davvero speciale PETER HIGGS il padre della particella di Dio perch d sostanza a tutte le cose. Sostanza che per i fisici la acquisiscono massa diventando massa e cio atomi, protoni, neutroni, pi pesanti, chi pi e chi meno, a quark , tutto quello di cui siamo seconda della grandezza della massa fatti. Senza sostanza noi, come tutto acquisita. ci che ci circonda saremmo, come Il bosone di Higgs, inoltre, spiegano i fisici, videogiochi. lunica particella che prende massa Ma in cosa consiste questo interagendo con se stesso. meccanismo?Il bosone di Higgs I risultati conseguiti dai ricercatori non solo una del Cern dicono che il bosone particella, ma stato individuato in una regione anche un campo di massa compresa tra i 125-126 diffuso nello gigaelettronvolt, cio circa 130 volte spazio nel quale la massa dellatomo dellidrogeno. passano le altre Un valore, che regge lUniverso in particelle che, bilico e gli garantisce un tempo di attraversandolo, vita lunghissimo, prima di imboccare vengono una transizione di fase in cui non rallentate, come ci sarebbero pi le condizioni se ci fosse un necessarie per lesistenza del genere artrito tra loro umano. Averlo individuato, d nuova e il campo. In sicurezza ai fisici teorici, senza di lui questo modo la fisica del Modello Standard che

on queste poche parole, commosso ed imbarazzato Peter Higgs, lo scienziato inglese che nel 1964 ipotizz lesistenza della cosidetta particella di Dio, si rivolto a Fabiola Gianotti e Joe Incandela, i due ricercatori del Cern di Ginevra che, alla guida dei due rivelatori Atlas e CMS, hanno individuato le tracce dellesistenza del bosone di Higgs. il 4 luglio 2012 e al Cern festa grande: leuforia degli scienziati e dei ricercatori presenti alla conferenza stampa di presentazione dei clamorosi risultati, non affatto contenuta e testimonia limportanza dellevento. Quasi inimmaginabile 48 anni fa quando Peter Higgs, allora trentacinquenne, butt gi in tre settimane una teoria che prevedeva lesistenza di una particella che

15

SCIENCE
A CURA DI ELISABETTA PERAZZINI

prevede lesistenza del bosone di Higgs entrerebbe in crisi. Dopo una caccia durata quasi 48 anni, e malgrado lentusiasmo per la sua scoperta, la storia del bosone di Higgs non ancora finita. Come ha detto in conferenza stampa il direttore generale del Cern, Rolf Heuer, come vedere da lontano un uomo che somiglia molto a un nostro amico, ma dobbiamo avvicinarci per capire se si tratta davvero di lui o di un gemello con qualcosa di diverso. E in effetti cos, sebbene la particella osservata dagli esperimenti Cms e Atlas abbia le caratteristiche previste dal Modello Standard, la teoria di riferimento della fisica contemporanea, presenta alcune anomalie, soprattutto nel modo in cui interagisce con i fotoni, le particelle della luce e con alcune famiglie di quark. Un comportamento strano che secondo Guido Tonelli, esperimento Cms, lindizio di qualcosa di anomalo. Questa particella ha aggiunto - somiglia al bosone di Higgs, ma fragilissima e sensibilissima. Capire se, effettivamente, c anomalia sar il prossimo passo della ricerca. I prossimi mesi saranno cruciali per avere la certezza che il bosone di Higgs osservato quello previsto dal Modello Standard o se qualcosa di diverso. Il Modello Standard non completo, ha detto Fabiola Gianotti, esperimento Atlas. Il bosone di Higgs lultimo tassello necessario per completarlo, ma non

Esperimento Atlas, il CERN, il grande collisore di adroni LHC sostituire questo con la foto acceleratore LHC

affatto detto che lo sar. Ora ha concluso ci serve solo un po di tempo in pi per preparare i risultati per la pubblicazione. La sensazione che si sta aprendo un nuovo capitolo di ricerca della fisica delle particelle, nuove pagine che vanno oltre le teorie attuali per descrivere pi da vicino la verit della natura. Un lavoro che ha ancora molta strada da fare e che il frutto di grandi collaborazioni internazionali, come ha

tenuto a sottolineare il presidente dellIstituto Nazionale di Fisica Nucleare, Fernando Ferroni, in cui la componente italiana molto qualificata, soprattutto tra il personale dellacceleratore e nella direzione del Cern (ricordiamo tra gli altri Sergio Bertolucci, Fabiola Gianotti, Guido Tonelli, Paolo Giubellino, Michelangelo Mangano ecc.) stata determinante.

16

17

I bijou alternative chic di Ilaria Pascali

Laffascinante Silvana Pampanini, alla serata delle Stelle della Moda Italiana a Palazzo Valentini.

Patrizia de Blank e donna Assunta Almirante ospiti della serata della Moda promossa dal presidente della Provincia, Luca zingaretti

Stefania Sandrelli brinda, con lambasciatore di Francia Alvin Le Roy, alla consegna della Legion dHoneur .

Linossidabile e bellissima Gloria Guida.

Il compleanno di Corrado Ferrante con la superstar Valeria Marini

Fiorella Borrello, pr di Renato Balestra, tra Cinzia Malvini La 7 e la simpatica mamma.

Festa di compleanno di Beppe Convertini festeggiato con Patrizia e Giada de Blank.

18

Leclettica Veronica Pivetti nel suo spettacolo Tete a tete ai giardini della Filarmonica

Nella suggestiva cornice della Rocca dei Papi, a Montefiascone, Adriana Russo si gode il successo della mostra dedicata a suo padre, Mario Russo

Una sorridente Irene Pivetti con lex marito Alberto Brambilla. C aria di riconciliazione?

Gli auguri al nostro vicedirettore Isabella di Martini per il master in economia, al London Bisness Shool, della bellissima figlia Maria Luisa Grossi

Casetta di Villa Madama , la splendida coppia La futura attrice Vittoria Cecchi Gori Valeria Mangani con il marito Adolfo Panfili Premio Afrodite con tre giovani premiate: Sarah Felberbaum, Francesca Inaudi e Barbara Bobulova

Angela Lo Priore con la sua mostra manichini esposti nel Montenegro

Il Dj Francesco Facchinetti in duetto con il padre Roby al Gay Village

Franco di Mare brinda alla riuscita della serata della ass.ne Chiaraidea per la raccolta fondi per le malattie rare dei bambini

Il compleanno di Michela Andreozzi festeggiato nel nuovo locale bistrot Baccano

19

ARCHEOLOGIA
FONTE HTTP://TERRAREALTIME.BLOGSPOT.COM/

Gli archeologi stanno studiando i disegni rupestri preistorici scoperti in una remota caverna, nel 2002, con figure danzanti e strane bestie senza testa, che propongono nuovi indizi circa la nascita della civilt egizia

NEL DESERTO LIBICO


Antiche fortezze e un passato che a sorpresa ritorna dopo centinaia di anni.
per via della loro struttura geometrica, ma la posizione e la presenza di cimiteri e campi coltivati ha fatto cambiare opinione agli archeologi. Le fortezze sono circa un centinaio, spesso circondate da insediamenti simili a villagi. In una sola area di 4 km quadrati sono stati contati almeno 10 insediamenti, una densit straordinaria che ha fatto escludere lipotesi dei forti di costruzione romana e lasciato il campo a quella di un grande impero africano. Queste fortezze si trovano oltre le frontiere dellImpero Romano; questi siti sono simboli di un regno africano molto potente. Ci siamo fatti lidea che sia stata una civilt di alto livello molto sofisticata continua Mattingly. Possedevano la metallurgia, tessuti di alta qualit, un sistema di scrittura...quel tipo di indizi che dicono che siamo davanti ad una societ statale organizzata. La civilt di cui stiamo parlando

UNA MISTERIOSA CIVILT

ricercatori della University of Leicester hanno recentemente scoperto nel deserto del Sahara i resti di antiche fortezze appartenute ad una civilt perduta vissuta in Libia un paio di millenni fa, i Garamanti. I castelli nella sabbia si trovano a circa 1.000 km a sud da Tripoli, e si sono conservati in ottimo stato. Siamo rimasti sorpresi nel vedere il livello di conservazione spiega David Mattingly, leader della spedizione che gi nei primi mesi del 2011 aveva intuito la presenza delle fortezze. Nonostante le mura abbiano subito dei crolli principalmente a causa dellerosione del vento, sono ancora alte 3-4 metri. Inizialmente i siti erano stati scambiati per forti romani

quella dei Garamanti (Gargamantes), un popolo che viveva nel Sahara e che fond un prospero regno a sud della Libia, dove oggi c solo deserto. Possedevano sistemi dirrigazione sotterranei molto sofisticati, e lesistenza delle strutture da loro edificate stata rivelata al mondo grazie allanalisi di fotografie aeree scattate negli anni 50 e 60 del 1900. I Garamanti erano un popolo di lingua berbera che inizi ad occupare la regione del Fezzan intorno al 1.000 avanti Cristo. Abbiamo testimonianza della loro esistenza da alcune fonti scritte greche e romane risalenti al V secolo d.C.: sappiamo che i Romani intrattenevano frequenti rapporti commerciali con questo popolo, ma anche che non venivano considerati del tutto civilizzati. I Garamanti crearono delle vere e proprie oasi verdi in pieno deserto in grado di ospitare fino a 6.000 persone in villaggi dal raggio di 5 km.

20

a loro imponente opera di irrigazione cre terra discretamente fertile e abitabile dove oggi c solo sabbia e terra polverosa. Questo fu possibile grazie ad un complesso sistema di tunnel lungo quasi 1.000 km in grado di convogliare lacqua fossile del deserto verso i campi, e al lavoro degli schiavi che effettuavano la manutenzione dei condotti per lirrigazione. La recente scoperta delle fortezze e degli insediamenti dei Garamanti fornisce unulteriore dimostrazione del livello di sofisticatezza del loro sistema di irrigazione. Siamo in pieno Sahara, un ambiente iper-arido, e solo labilit di un popolo di sfruttare lacqua sotterranea pu cambiare la situazione. Mattingly ha calcolato che siano occorsi 77.000 anni-lavoro (un annolavoro equivale al lavoro svolto da una persona in un anno) per poter completare la rete di canali e di pozzi necessaria ad estrarre lacqua fossile del Sahara. Perch i Garamanti siano scomparsi ancora un quasimistero. probabile che lacqua fossile, una risorsa non rinnovabile, sia stata esaurita e abbia consentito al deserto di avanzare verso le aree fertili. Lacqua fossile sotterranea una risorsa non rinnovabile: quando si esaurisce una riserva, non si riempir di nuovo spiega Paul Bennet della Society of Libyan Studies.
La bellezza del deserto libico

21

ARCHEOLOGIA
A CURA DI VALENTINA CARDILE

LA SOCIET

Un esempio di societ civile che abol il denaro

AZTECA

Kukulkan Piramide di Chichen Itza in Messico, una delle 7 nuove meraviglie

omadi, gli Aztechi si stanziarono nella valle del Messico nel I secolo dopo Cristo e fondarono una civilt costituita su una potente monarchia guerriera che seppe, nonostante la durezza dei suoi costumi, privilegiare larte di cui ancora oggi ammiriamo leredit, come le rovine della citt Tenochtitlan, lattuale Citt del Messico, oggi capitale dello stato federale. Tuttavia quello che si pone come decisamente interessante lassetto politico che reggeva quella societ. Un popolo che fu decimato dai Conquistadores di Corts nel 1519.

Dal suo primo insediamento nella valle messicana, la trib si present omogenea ed egualitaria. I suoi membri erano soldati, contadini, cacciatori, pescatori e artigiani. Tenotchtitlan, da borgata seppe evolvere nel XIII secolo in capitale imperiale e cosmopolita. La trib era ormai diventata una societ rigorosamente gerarchizzata diretta da uno Stato amministrativo e giudiziario. Il popolo non poteva sottrarsi al lavoro collettivo che si traduceva nella manutenzione delle strade e canali, nelledificazione di monumenti e palazzi, in compenso ciascuno aveva diritto a una frazione di terreno, a

una casa e a un campo da coltivare. I figli, maschi e femmine, ricevevano gratuitamente leducazione e listruzione. Il cittadino pagava le imposte in beni e riceveva in cambio derrate alimentari, stoffe, abiti. Abitualmente, ma specialmente in caso di calamit naturali. Quel cittadino, se privo di ambizioni, poteva trascorrere la sua vita cos come era stata ordinata dallo Stato. Altrimenti, aveva la possibilit di intraprendere la carriera militare. Ogni messicano, per quanto umili fossero le sue origini, poteva ambire alla carica di Imperatore. Gli anziani trascorrevano i loro giorni a spese dello Stato.

El Tajin, la citt dei morti e del tuono in tempesta, della cultura Totonaca; vi si trova la piramide delle nicchie, ben 365, che coincidono con il numero dei giorni dellanno.

22

ARCHEOLOGIA

Calendario azteca piedra del sol

il Teotihuacan

l nome di Teotihuacan, che significa Luogo Dove gli Uomini Diventano Dei, le fu dato dagli Aztechi, nel XIV secolo, quando osservarono ci che rimaneva del suo antico splendore dopo mille anni di abbandono. La magnificenza delle stesse rovine fece loro immaginare che proprio l gli Dei si fossero riuniti per creare il Quinto Sole, cio lastro che illumina il mondo attuale. Oltre alla carriera militare e religiosa erano aperte altre possibilit. I

cittadini potevano diventare scribi, uscieri, messaggeri, preposti allordine, venditori di alimentari, produttori di terraglie. Lartigianato era unattivit rispettata: fiorivano gioiellieri, cesellatori, creatori di mosaici. Ai vertici della societ erano i dignitari e i sacerdoti ma, nonostante limportanza fondamentale della religione nella vita azteca, le funzioni religiose non venivano confuse con quelle di governo. La terra era comunque in usufrutto perch apparteneva

alla comunit e rappresentava lunica ricchezza poich non poteva esistere il denaro! Le merci venivano scambiate con il baratto. Il fasto degli Aztechi, nonostante la frugalit che li caratterizzava, lo si pu ammirare ancora nel diadema doro e turchesi di Montezuma. Civilt fondata su unorganizzazione politica formidabile, antesignana di tante ideologie e utopie vicine al nostro tempo. E viene da chiedersi, se noi con il nostro dio denaro siamo davvero pi civili

Teteoinnan, era la madre degli dei, la personif icazionecazione potere della natura.

Xolotl, era il dio dei lampi e colui che aiutava i morti nel loro viaggio verso Mictlan.

Omecihuatl (anche Omeciuatl), secondo la mitologia azteca, era una dea della creazione ...

23

ARCHEOLOGIA
A CURA DI VALENTINA CARDILE

GLI

Oggetti fuori dal tempo.

OOPART
di fronte alla loro realt. A questo punto lecito porci una domanda: ma perch queste testimonianze sono cos affascinanti? Le ragioni sono molteplici ma il motivo principale consiste nel fatto che risultano reali e tangibili. Al contrario dei fantasmi o di creature misteriose, infatti, gli inspiegabili manufatti sono stati visti, fotografati, toccati ed esaminati. Il problema consiste nel fatto che le nostre attuali conoscenze non ci consentono di fornire una valida spiegazione della loro origine; inoltre questi oggetti, non potendo aderire agli attuali canoni scientifici, n alle previste cronologie antropologiche, suggeriscono, a loro modo, che le nostre tecniche di datazione dei reperti sono errate oppure che c ancora molto da sapere sulla vera storia del nostro pianeta. Ma da qualsiasi punto vogliamo analizzare il problema bisogna tuttavia riconoscere che gli Oopart mettono in crisi lattuale pensiero scientifico ortodosso. Vogliamo fornirvi qualche esempio degli strani manufatti, che sono stati documentati, studiati e fotografati da molti studiosi del fenomeno in questione: Candela daccensione nel geode. Nel 1961, il proprietario di un negozio di Olancha (California) trov un geode (cavit allinterno di una roccia) ricoperto di fossili nelle Coso Mountains. Quando luomo tagli il geode a met con unapposita sega, trov allinterno

Allinterno della cripta di Dendera, Egitto

ra tutti i fenomeni, oggetti ed esperienze inspiegabili, uno tra i pi affascinanti quella categoria definita anomalie archeologiche. Chiamata anche OOPART (out of place artifacts), questi oggetti ad unanalisi scientifica risultano essere molto antichi, sebbene, per la tecnica utilizzata o per la funzione a cui erano destinati dovrebbero in realt appartenere ad epoche pi moderne. Si tratta di fossili impossibili, tecnologie fuori dal tempo, manufatti anacronistici.

Manufatto fossile di 400 milioni di anni fa ritrovato in Russia.

In altre parole se la storia del mondo che conosciamo corretta, questi reperti non dovrebbero esistere. Ci sono innumerevoli esempi e testimonianze su cui geologi, archeologi e scienziati sono costretti ad ammettere lautenticit. Testimonianze talmente affascinanti che non si pu rimanere indifferenti

un oggetto chiaramente artificiale. Loggetto aveva un nucleo di metallo circondato da strati di materiale simile alla ceramica ed una copertura esagonale in legno. Sottoposto a controlli vari ed ai raggi X loggetto ricorda molto la candela di accensione di un motore a scoppio. Il geode risultato essersi formato almeno 500.000 anni fa. Il chiodo pi antico. Nel 1851 The Illinois Springfield Republican riporta il caso di Hiram de Witt, un uomo daffari che, durante un viaggio in California, aveva trovato un blocco di quarzo aurifero delle dimensioni di un pugno. Quando accidentalmente gli cadde dalle mani, si ruppe e rivel al suo interno un chiodo intagliato nel ferro. Let del quarzo di circa 1 milione di anni fa. Antichi utensili. In una cava di calcare nel 1786, i lavoratori, dopo aver scavato per circa 20 metri sotto il livello della cava arrivarono fino ad uno strato di sabbia, dove trovarono resti di colonne di pietra e frammenti di rocce semilavorate; continuando a scavare trovarono delle monete; alcuni manici in legno di martelli, ormai pietrificati, e resti di altri utensili in legno, pure pietrificati. Lo strato di sabbia, dove avvenuto il ritrovamento, era coperto da uno spesso strato di

24

calcare datato 300 milioni di anni. Il vaso di Dorchester. Nel Luglio 1851 la rivista Scientific American pubblic la notizia del ritrovamento di un vaso allapparenza di metallo, contenuto allinterno di un blocco di roccia solida estratto ad almeno 5 metri nel sottosuolo. Il vaso, a forma di campana, alto circa 15 cm ed composto di una lega di zinco e argento. Sulla superficie, figure di fiori intarsiati in argento puro. Let stimata della roccia di 600 milioni di anni. Vite di Abbey. Nel 1865 venne scoperta una vite di 5cm allinterno di un pezzo di feldspato estratto dalla miniera di Abbey a Treasure City (Nevada). La vite molto ossidata, ma la forma, in particolare il suo filetto, ben visibile nel feldspato. stato calcolato che la pietra si sia formata intorno ai 21 milioni di anni fa. Micro-tecnologia antica. Tra il 1991 ed il 1993 dei cercatori doro sul del fiume Narada, sul versante orientale degli Urali in Russia, trovarono degli oggetti molto piccoli a forma a spirale. Il pi piccolo di questi misura addirittura meno di 1/100 di mm. Gli oggetti sono costituiti da rame e da metalli rari, tungsteno e molibdeno. Le misurazioni hanno mostrato che let di questi oggetti si aggira tra i 20.000 e i 318.000 anni fa. Mappa di Piri Reis. Piri Reis, un ammiraglio turco collezionista di mappe, nel 1513 disegn una mappa geografica , che in maniera incredibile rappresenta il profilo costiero del Nord e Sud America e dellAntartide, che fu ufficialmente scoperta solo nel 1818. Pietre di Ica. Nel 1966 il Dr. Javier Cabrera, un fisico peruviano professore di biologia, ricevette in regalo una pietra da un contadino locale. Su di essa una figura di un pesce presumibilmente incisa migliaia di anni fa. Dopo ulteriori studi, Cabrera si rese conto che il pesce apparteneva ad una specie estinta da milioni di anni. Cabrera indag sulla provenienza di questa roccia e ne trov molte altre (nella cittadina

di Ica, in Per. Le incisioni rappresentavano situazioni incredibili per lepoca : telescopi, operazioni chirurgiche a cuore aperto, uomini che combattono contro i dinosauri, ecc. Lanalisi petrografica colloca le pietre (dal peso specifico anomalo) tra i 65 e i 230 milioni di anni fa. Sfere metalliche. Le pi antiche. In un deposito precambriano del Sudafrica sono state ritrovate varie sfere di limoite (di durezza anomala), lavorate con scanalature parallele. I reperti, conservati al Museo di Kerksdorp (Sudafrica), sono state datate 2,8 miliardi di anni. Resti diabolici. Resti di teschi umani dotati di corna sono stati scoperti in un tumulo sepolcrale a Sayre (Bradford County, Pa) nel 1880. Le proiezioni cornee si estendono per 5 cm al di sopra delle sopracciglia, mentre gli scheletri sono alti circa 2,2 m. A parte queste anomalie, sono anatomicamente del tutto normali. stato stimato che furono seppelliti intorno al 1.200 a.C. Doppia dentatura. Nel 1888 a Clearwater (Minnesota) furono recuperati sette scheletri in un tumulo sepolcrale. Anche questi sono anatomicamente corretti, ad eccezione che la loro bocca caratterizzata da una doppia fila di denti nella mandibola superiore ed in quella inferiore. Tutti sono stati sepolti in posizione seduta con la faccia rivolta verso il lago. La loro fronte particolarmente bassa e spiovente con le arcate

Lastronauta di Salamanca non un mistero

Dischi Dropas

sopracciliari molto pronunciate. Dischi Dropas. Tra sperdute ed inaccessibili montagne al confine tra Cina e Tibet sono stati ritrovati alcuni dischi risalenti almeno 12.000 anni, con una tecnica di registrazione delle informazioni scritte, simile a quella utilizzata oggi sui dischi LP in vinile. Questi dischi sono curiosamente collegati con una trib locale dalle caratteristiche morfologiche quantomeno singolari e non classificabile in alcun gruppo etnico razziale conosciuto.

25

PSICOLOGIA
A CURA DI ISABELLA DE MARTINI LOVE TEST

QUANTO SEI ... IN AMORE


1 ) Dopo tre appunamenti gi pazzo/a di te, ma tu sai che non proverai mai nulla di veramente importante per lui/ lei . Lo/la scoraggi: A subito e con fermezza B perch scoraggiarlo/la? C lentamente, con gentilezza 2 ) Ad una cena sei seduta/o vicino ad una persona noiosissima ed un po arrogante, che vuole attirare la tua attenzione. Tu: A fai finta di non sentirla e ti rivolgi alla persona seduta di fronte a te . B ascolti con un sorriso forzato, per rispetto ai tuoi ospiti C rispondi alle sue affermazioni a monosillabi e con battute sarcastiche 5 ) Il tuo partner arriva a trovarti allimprovviso; tu sei in ritardo con un lavoro da consegnare allora: A lo/la fai entrare, e continui a lavorare B rimandi il lavoro alle ore notturne C chiedi: non si avvisa prima di arrivare?

CA TTIV A!!
3 ) Un collega sta spettegolando sulla tua amicizia con il direttore, piu vecchio/a di te e sposato/a. Tu : A laffronti e lavvisi di piantarla con quelle bugie B lo ignori C lo dici subito al direttore e gli/le chiedi consiglio sul da farsi

4 ) Sei in vacanza con il partner , e lautomoble si ferma, per un guasto , in piena campagna. Tu : A trovi sia una buona occasione per fare lamore B gli/le chiedi: e adesso che facciamo ? C lo/la critichi: come al solito non hai fatto controllare nulla

6 ) Il telefono squilla alle 4 del mattino: il/la tuo/a partner, notoriamente ansioso /a in crisi. Tu: A lo/la ascolti nonostante il sonno B provi a scherzare: non puoi aspettare il giorno per andare in crisi? C con calma gli/le dite che ne parlerete domani a mente lucida.

7 ) Qualefra i seguenti proverbi ti sembra pi vero? A ) meglio soli che male accompagnati B ) lunione fa la forza C ) chi fa da s fa per tre 1A=3 1B=2 1C=1

PUNTEGGI
2A=2 3A=2 4A=3 5A=3 6A=1 7A=2 2B=1 3B=1 4B=1 5B=1 6B=3 7B=1 2C=3 3C=3 4C=2 5C=2 6C=2 7C=3

Risultati
DA 7 A 11 PUNTI: la cattiveria, in amore, per te non esiste, sei timida/o, a volte persino un po codarda /o. Hai talmente paura di perdere il tuo partner ( ma anche una conquista occasionale ), da stenderti, come un tappetino,ai suoi piedi. Cerca di aggiungere al tuo vocabolario la parola no, e otterrai maggior successo in amore ! DA 12 A 17 PUNTI: sei adorabilmente affascinante! Sai dosare quel pizzico di cattiveria che accende il desiderio in modo perfetto. Litighi raramente con il partner, anche se quasi sempre riesci ad ottenere da lui/lei , tutto quello che desidericontinua a non avere paura di utilizzare la tua intelligenza con un pizzico di sanaperfidia! OLTRE 18 PUNTI: il principe ( la principessa ) dei cattivi: in amore pensi di poter ottenere quello che vuoi ( e spesso ci riesci), detesti ogni tipo di compromesso, e sei riluttante a concedere al partner una seconda possibilit. Il tuo atteggiamento spaventa per tutti ed in questo modo allontani le persone pi sensibili e affidabili. Cerca di smussare alcuni aspetti della tua aggressivitaltrimenti corri il rischio di rimanere presto solo /a!

27

QUESTO NUMERO

NUMERI PRECEDENTI lo trovi anche sul Web!

Potrai sfogliare la rivista direttamente on-line!


Visita il nostro sito web:www.chapeau.biz oppure contatta lufficio relazioni esterne al tel. 06.4500746

WWW.CHAPEAU.BIZ

Visita il nostro sito

Vuoi pubblicizzare il tuo esercizio su CHAPEAU?

28

MUSIC
A CURA DI VALENTINA CARDILE

Alcune Copertine dei successi dei Rolling Stones

29

LIFESTYLE

LE COZZE DI La Ricetta di Nico STAGIONE Ricetta light

4 persone 70 Kcal a porzione pronta in 45 minuti INGREDIENTI 1 Kg di cozze - limone - pepe

PREPARAZIONE 1. Pulire le cozze lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Raschiare la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccare il bisso strattonandolo con la lama di un coltello. 2. Metterle in una capace pentola senza acqua 3. Porre sul fuoco a fiamma vivace ed attendere che le cozze si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolare di tanto in tanto. 4. Scolare le cozze a fine cottura ed aprirle gettando la valva senza mollusco. Disporre le altre su un piatto da portata. 5. Spruzzarle con il limone appena spremuto, una grattugiata di pepe e servire

on c dubbio che settembre sar un mese importante per tutti voi, sicuramente il pi importante dellanno. Il Sole transita nel vostro segno e questo gli dar un plus di brillantezza: un rilievo speciale. Anche grazie ad alcuni aspetti importanti, come il trigono con Giove nella prima settimana, e a una serie di influenze secondarie altrettanto buone: la posizione sempre favorevole dello stesso Giove in Toro e il transito di Mercurio nel segno della Vergine nella parte centrale del mese, dal 10 al 26 settembre 2012. Tutti elementi che possono annunciare la buona fortuna e tendono comunque a favorire i vostri obiettivi in ogni ambito, con particolare riguardo alla sfera delle relazioni sociali, dei viaggi e delle nuove iniziative. Anche se il settore economico non vi soddisfa moltissimo siete scontenti e borbottate, i soldi non bastano e le spese aumentano, sta iniziando il periodo in cui potrete finalmente raccogliere i frutti di tutto ci per cui avete combattuto nei quasi tre anni passati, anni a volte difficili che in certi momenti vi hanno messo a dura prova. Sar comunque raccomandabile non esagerare con le spese e non lasciarsi trascinare da un entusiasmo eccessivo per landamento positivo delle questioni economiche: sotto questo profilo il vostro segno certamente favorito ma il quadro generale resta ancora cupo. SIDERIO

VERGINE
M
ariano Sabatini, noto giornalista e critico televisivo, conduce unanalisi che approfondisce i recenti mutamenti della programmazione e conduzione televisiva (un esempio per tutti, il caso Santoro e la Rai), mettendo sotto torchio un aspetto rilevante della societ odierna. Inoltre, viene indagato il fenomeno della larga diffusione della tv satellitare: cosa ha comportato questa novit mediatica? E ancora, le nuove tipologie di format, gli approfondimenti politici che oggi colpiscono maggiormente il
Il giornalista Mariano Sabatini Per contatti: m.sabatini@libero.it ISBN: 978-88--8391-337-2 Euro: 16,00 www.lupetti.com

...IL LIBRO DA NON PERDERE!


telespettatore...Il libro non mancher di suscitare un dibattito interessante, che a fronte di una parcellazione dellaudience della tv nel contesto sociale, culturale e politico.

30

l Superman austriaco si lanciato nel vuoto da 29 chilometri toccando 862 km/h


La caduta, o discesa a seconda dei punti di vista, durata 3 minuti e 48 secondi, decisamente unici e mozzafiato. La prossima missione: il lancio da 36.5 km di altezza con il superamento della barriera del suono durante la discesa.

LO

SAPEVATE
CHE...

stato creato il primo automa derivato da cellule del cuore di un topo.

Prossimo passo luso di tessuti umani. I ricercatori stanno cercando di far evolvere ulteriormente landroide, permettendogli di girare e muoversi in una direzione particolare, incorporando anche un semplice cervello cos che possa rispondere allambiente in cui si muove e replicare comportamenti pi avanzati, come dirigersi verso una sorgente di luce in cerca di energia o di cibo.

A U

caccia di stelle con il naso allins. Apre il gran teatro del cielo destate.

Ora che estate e si passa volentieri qualche ora la sera allesterno pu essere una buona idea riappropriarsi di met dellambiente che ci circonda: del cielo. I consigli di un astronomo per seguire gli astri e i pianeti nelle sere destate lontani dalle luci della citt.

nonda di cellule promettente per la cura dei tumori. Un ingorgo stradale.

O una gara di tiro alla fune. Immagini fantasiose per spiegare in modo nuovo un fenomeno, la migrazione delle cellule, che ha unimportanza fondamentare in diversi fenomeni che avvengono nel nostro organismo: dalla crescita dellembrione alla cicatrizzazione delle ferite, allo sviluppo dei tumori. Immagini che servono per spiegare il movimento a onda, per la migrazione delle cellule.

ancio riuscito per il satellite Msg-3. LEuropa ha un nuovo occhio per le previsioni meteo.

LEuropa di nuovo in sella con le previsioni meteo, grazie al lancio di MSG-3 il miglior satellite mai costruito per losservazione dellatmosfera e del suolo del nostro continente. Il lancio, perfettamente riuscito, avvenuto dalla base di Kouru nella Guayana francese grazie ad un razzo vettore Ariane 5, il pi potente attualmente in dotazione allAgenzia Spaziale Europea, ESA

31

VITERBO: Corso Italia, 102/104 - Tel. 0761.345113 VITERBO: Corso Italia, www.menichelli-gioielli.it www.menichelli-gioielli.it

PP PP L L
PLAS PLAS T TIICA CA VETR VETR OFAN OFAN IIE E PVC ADE PVC ADE S VO SIIVO
ELETTROSTATICO ELETTROSTATICO
VERNICIATURA VERNICIATURA BLISTER BLISTER

PVC PVC

stampa

FF P-O I DR S t a m p a U V P VC Ve t ro fTI i a A an LAMIN Lenticolare 3D Metallizzato


-

-OFF ATCH SCR LARE LENTICO

PEFC/18-31-329

Promoting Sustainable Forest Management www.pefc.org

VERNICIATURA UV

Via Ardeatina Km Via Ardeatina Km 20,400 - 00040 S. Palomba (Roma) Tel. 06.71300197 - Fax 06.71302974 Tel. 06.71300197 - Fax 06.71302974 - www.rotoform.it - info@rotoform.it

Via dei Tamarindi, 14 - 00134 - Roma Tel. +39.06.71300197 - Fax +39.06.71302974 www.rotoform.it - info@rotoform.it

CARTA METALLIZZATA

32
COLLEZIONE DIAMONDIVER COLLEZIONE DIAMONDIVER Movimento Automatico con datario ore 3 Movimento Automatico con datario ore 3 Cassa in policarbonato trasparente Cassa in policarbonato trasparente Lunetta in acciaio con Lunetta in acciaio con 140 diamanti carati 1,40 circa 140 diamanti carati 1,40 circa Vetro minerale Vetro minerale Quadrante in madreperla con 8 diamanti Quadrante in madreperla con 8 diamanti Lancette Superluminova Lancette Superluminova Cinturino in cordura idrorepellente Cinturino in cordura idrorepellente Fibbia personalizzata Fibbia personalizzata Corona a vite impermeabile 50 metri Corona a vite impermeabile 50 metri

P UL SE - P ASS ION - B RA B U S - C OUP - C ABRIO

AUTO IN PRONTA CONSEGNA!

CARBONDIVER CARBONDIVER Movimento automatico Movimento automatico con datario ore 3 con datario ore 3 Cassa in policarbonato nera Cassa in in acciaio girevole Lunetta policarbonato nera Lunetta in PVD nero trattata in acciaio girevole trattata in PVD nero Vetro minerale Vetro minerale Quadrante in carbonio Quadrante in carbonio Lancette in Superluminova Lancette in Superluminova Cinturino cordura pelle Cinturino cordura pelle Fibbia personalizzata Fibbia personalizzata Corona a vite impermeabile 50 metri Corona a vite impermeabile 50 metri

ESPOSIZIONE:

ROMA - VIALE EGEO, 45 - 47 - TEL. 06 54221611 - CELL. 380 7520424 FAX 06 54280436 - WWW.AUTOINVESTEUR.COM

+39 0761. 304760 +39 0761. 304760 3hitalia@email.it 3hitalia@email.it