Sei sulla pagina 1di 24

9 772035 704017

1,00

www.corriereflegreo.it

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012 - Sabato Anno 5 N 107

casE popolari: il comunE diffida i morosi


IL CORR IER E FLEGR EO TORNA IN EDICOLA MARTED 2 OTTOBR E

POZZUOLI n Dal Municipio partono le richieste di pagamento degli arretrati per gli inquilini in debito

I sindacati di categoria chiedono chiarezza allAmministrazione: Bisogna rateizzare il pi possibile, solo cos i cittadini si metteranno in regola
Postiglione a pagina 2

AI LETTOR I

alcool di nottE: tutti libEri di bErE?


Ultime ore di vita per i contestatissimi divieti imposti dal Capo dellAmministrazione: per i gestori di molte attivit la fine di un incubo, ma non si escludono altre sorprese dal Municipio
Postiglione a pagina 3

POZZUOLI n Scade a mezzanotte lordinanza emanata il 17 luglio dal sindaco Figliolia

POZZUOLI n Niente stipendio come per sindaco, assessori e presidente dellassemblea, ma un gettone di presenza per ogni riunione istituzionale

Ecco quanto ci costano i consigliEri


Arriva il conto per i primi 28 giorni di attivit, ma la legge stabilisce che non saranno pagati per pi di 32 sedute al mese
Pontillo alle pagine 6-7

2 i Fatti di Pozzuoli
n Dal Municipio partono le richieste di pagamento degli arretrati per gli inquilini in debito

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

casE popolari: il comunE diffida i morosi


motivo di decadenza dallassegnazione oltre che di impedimento a uneventuale sanatoria di occupazioni improprie. Il recupero delle morosit, oltre ad essere un atto dovuto da parte dellente, indispensabile per finanziare gli interventi di recupero del patrimonio immobiliare pubblico e riqualificare lintero quartiere di Monterusciello. Ecco perch si richiede il massimo impegno di tutti. Il pagamento dei canoni costituisce atto di civilt e di rispetto verso chi paga regolarmente quanto dovuto al comune, nellinteresse esclusivo di tutta la collettivit. In pratica, sembra dire lassessore Stellato, lattuale degrado e fatiscenza del mega quartiere di Monterusciello, nel quale insistono la quasi totalit degli alloggi di propriet del Comune, sono dovuti al mancato pagamento dei canoni dovuti da parte di diversi locatari. Sullargomento, particolarmente delicato, intervenuto Gaetano Palumbo del sindacato di categoria Sunia. Avevamo gi avuto un incontro sullargomento spiega Palumbo assieme allassessore Gerundo (assessore con delega al Patrimonio, ndr) durante il quale abbiamo esposto tutti i nostri punti da affrontare sul tema

Lannuncio in un manifesto pubblico firmato dallassessore alle finanze. I sindacati di categoria chiedono chiarezza allAmministrazione: Bisogna rateizzare il pi possibile, solo cos i cittadini possono mettersi in regola
Lassessore alle finanze Teresa Stellato ha fatto affiggere in questi giorni un manifesto che a molti ha fatto tremare i polsi. Riguarda la morosit dei pagamenti dei canoni di locazione. In molti non sarebbero in regola con questi pagamenti, tanto da mettere a rischio ancora di pi la salubrit dei conti economici del comune, gi da tempo dichiarati malaticci. Attraverso una vera e propria lettera aperta ai cittadini, lassessore Stellato afferma: Cari concittadini, in corso la spedizione di lettere con le quali il Comune di Pozzuoli richiede agli occupanti gli immobili di propriet dellente (alloggi e locali commerciali) di mettersi in regola con il pagamento dei canoni di fitto. Tutti gli interessati riceveranno una comunicazione dettagliata da cui risulta la propria situazione debitoria e potranno scegliere se pagare o rateizzare limporto telefonando al numero 011.10.43.70.85 Chi invece in possesso degli attestati di versamento relativi al contenuto della comunicazione ricevuta dovr esibirli allUfficio Patrimonio in viale Capomazza numero 6/B per regolarizzare la propria posizione. La situazione di morosit attuale non pi ammissibile ed

Lassessore alle finanze Teresa Stellato (foto alessandro bianco)

Il manifesto affisso per le strade della citt

degli alloggi e della morosit. Purtroppo, dopo quellincontro, intorno al 9 luglio, non ce ne sono stati altri, nonostante rimanemmo che ci saremmo rivisti a settembre. Poi c stato quello sciame di bradisismo e altri impegni per il sindaco e non se n fatto pi nulla. Ci che proponemmo non era altro che una sorta di copia di ci che venne fatto nel 2004 e cio dare la possibilit a chi era in difetto con i pagamenti dei canoni di poterli rateizzare come facemmo allepoca. Arrivammo anche fino a 120 rate. Per dimostrare la validit della proposta, basti pensare che allepoca la morosit era di circa il 30 per cento e in poco tempo riuscimmo a far scendere il livello fino al 5 per cento. Arrivammo a rate da 20 o 30 euro mensili che tutti potevano permettersi. Oggi la situazione pressoch la stessa. Sarebbero circa 1200 i morosi, su

un totale di 4900 locatari. Di questi soltanto una piccolissima parte si trovano in estrema condizione di indigenza. Ecco, questo avremmo voluto proporre, ma di incontri non ce ne sono stati pi. Sulla stessa lunghezza donda Pasquale Di Bonito del sindacato Uniat. Il prossimo appuntamento era stato fissato per l8 settembre, ma per alcune emergenze ed impegni del sindaco saltato tutto a data da destinarsi. E vero, lalta morosit ricade sui servizi e sulla manutenzione degli alloggi in questione, ma non bisogna certo pensare ad un cappio per questi cittadini. Ora restiamo in attesa di un nuovo incontro. Quando nel 2004 dialogammo con lamministrazione, in particolare con lassessore di riferimento - Elio Buono, oggi capogruppo del Partito Democratico arrivammo ad una forte rateizzazione. Oggi le cose sono per

molti aspetti peggiorate. Basti pensare alla gravissima crisi economica che ci attanaglia. Ci detto, vorremmo capire dallAmministrazione chi devessere il nostro interlocutore su questa materia: finora abbiamo parlato sempre con lassessore al patrimonio Gerundo, adesso, sullo stesso argomento, leggiamo un manifesto firmato dallassessore alle finanze Stellato. Ci dicano con chi dobbiamo interloquire nel prossimo incontro che avremo Rateizzazione a lungo termine. E questa dunque la ricetta dei principali sindacati di categoria. Lassessore Stellato lha prevista, cos come ha ricordato nella sua lettera aperta ai cittadini. Ora toccher vedere in quale misura questa sar unarma capace di azzerare il problema, facendo riemergere dalla morosit non pochi cittadini. Dario Postiglione

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO
n Scade a mezzanotte lordinanza emanata il 17 luglio dal sindaco Figliolia

i Fatti di Pozzuoli 3

alcool di nottE: tutti libEri di bErE?


punto riguardante le emissioni sonore. Lidea dei gestori era chiara: apporre una sorta di blocco a tutti gli impianti, mediante piombatura, che permettesse di non superare un limite di decibel. A vigilare sulla limitazione degli impianti, poi, ci sarebbe un tecnico specializzato, unico, che avrebbe

Ultime ore di vita per i contestatissimi divieti imposti dal Capo dellAmministrazione: per i gestori di molte attivit la fine di un incubo, ma non si escludono altre sorprese dal Municipio
Lordinanza anti-movida agli sgoccioli. Salvo sorprese dellultima ora, alla mezzanotte di oggi il provvedimento emanato dal sindaco Figliolia che limitava fortemente la somministrazione di bevande alcoliche andr incontro alla sua scadenza naturale. Aveva creato non poco malcontento, sia da parte dei gestori dei locali notturni che da quella dei clienti che si sentirono vittime sacrificali per alcuni fenomeni con cui non avevano nulla a che fare, come le molte risse scatenatesi tra giovanissimi in piazza della Repubblica. Troppo alcol in giro e a tutte le ore. Secondo lamministrazione comunale urgeva il pugno duro. Non quello che poteva essere rappresentato dallintensificazione dei controlli, bens andando a colpire il problema alla fonte anche se per molti questa non era certo la causa. La vendita di alcolici, per tutta lestate, stata fortemente limitata. Molti i gestori che hanno accusato un duro colpo, con cali delle vendite che avrebbero superato il 50%. Da parte loro era arrivata anche una serie di controproposte per cercare di limare i contenuti dellordinanza. Le idee riguardavano sia gli orari di chiusura dei locali, sia la somministrazione di alcol. Per quanto riguarda il primo punto, i gestori avevano chiesto una diversificazione a seconda dei giorni della settimana. Il venerd ed il sabato chiedevano di poter prolungare lapertura dei loro locali fino alle 4 di notte. Nellordinanza si parlava delle 2 di notte come orario di chiusura, mentre la musica per quanto riguardava le discoteche sarebbe dovuta cessare entro luna. Durante la settimana, invece, i gestori avevano chiesto un prolungamento dellorario fino alle 3. C poi laltro importante passato al setaccio tutti i locali. Sempre in tema di musica i gestori hanno pensato che dopo la mezzanotte, per coloro che non hanno discoteche, il volume sarebbe stato abbassato sensibilmente. Per quanto riguarda la vendita di alcol i gestori avevano chiesto nessuna limitazione. Per i rifiuti lasciati in giro, invece, sarebbero stati gli stessi gestori dei locali a ripulire le strade antistanti. Di tutto questo se ne sarebbe dovuto parlare durante questi mesi nei quali lordinanza rimasta in vigore, ma non se n fatto nulla. Domani, se non interverranno novit dellultimo momento (fino al momento in cui andavamo in stampa, non ce nerano) il provvedimento andr in soffitta. C da domandarsi se era il caso, per limitare le scene di violenza vissute nel centro storico, dare vita ad unordinanza che ha strozzato non poco leconomia locale. Dario Postiglione

n Due dirigenti del Pd presentano un ricorso al tribunale amministrativo regionale

la giunta figliolia finiscE davanti al tar


Motivo? La nomina di una sola donna avrebbe violato il principio delle pari opportunit
Erano stati annunciati senza la loro presenza fisica, dando luogo a ironie e qualche sorrisino, ma ora i loro nomi sono oggetto di una battaglia legale tra il Comune e alcuni ricorrenti. Sono i membri della giunta targata Figliolia. Tra loro ci sarebbero poche donne, una soltanto. A fare ricorso al Tar due dirigenti del Pd (lo stesso partito del sindaco), contro cui il Municipio ha deciso di difendersi. La causa si discuter eventualmente davanti ai giudici del Tribunale Amministrativo della Campania. Secondo i ricorrenti, sarebbe da annullare latto con il quale sono stati nominati assessori Franco Fumo, Mario Marrandino, Alfonso Trincone, Roberto Gerundo, Teresa Stellato, Carlo Morra e Franco Cammino. La richiesta di annullamento per il decreto del sindaco del 6 giugno scorso, della successiva deliberazione del consiglio comunale e dello statuto del comune di Pozzuoli nella parte in cui non prevede o comunque dovesse essere interpretato nel senso di non prevedere il rispetto del principio costituzionale e legislativo delle pari opportunit tra uomo e donna. Dunque, secondo i ricorrenti la sola nomina dellassessore Teresa donne Democratiche ci rende maggiormente insoddisfatte e profondamente deluse poich tanto Figliolia, in qualit di ultimo segretario cittadino del Pd, quanto il nostro gruppo dirigente locale scelgono di ignorare le regole fondanti e ispiratrici del Pd basate sul principio della democrazia paritaria. Contro questa scelta compiuta dai nostri livelli territoriali, seppur con dispiacere, presenteremo un esposto presso le nostre Commissioni di Garanzia, provinciali, regionali e nazionali nella convinzione di agire non soltanto per una giusta causa ma anche per il bene del partito, poich solo un partito in grado di rispettare le norme statutarie che si dato pu essere capace di intercettare lorientamento di un elettorato che oggi sempre pi chiede alla politica rigore, trasparenza e coerenza. Come donne sentiamo il dovere di portare avanti anche questa battaglia, tesa a ricostruire tra cittadini e rappresentanti quei nessi strutturali ed emotivi in grado di restituire credibilit al nostro impegno politico. Come promesso, dunque, la loro battaglia stata portata avanti. Non resta che attenderne lesito. Giovanni Di Bonito

Valeria Valente, coordinatrice campana del Pd Donne

Il sindaco Enzo Figliolia

Stellato, unica donna dellesecutivo, andrebbe a cozzare contro le leggi vigenti e soprattutto contro i dettami costituzionali. Il Comune di Pozzuoli non ci sta e ha deciso di costituirsi in giudizio, nominando i suoi legali di fiducia per affrontare il caso. A fare ricorso al Tar sono la coordinatrice regionale Donne Pd Campania, Valeria Valente e Assunta Tartaglione, coordinatrice provinciale Donne Pd Napoli. Dopo il varo della giunta commentarono cos: Come donne democratiche esprimiamo serie preoccupazioni per il varo delle prime giunte successive a questa tornata amministrativa. Tra queste poi, con maggiore amarezza, trattandosi di un nostro

sindaco e di un Comune tanto significativo ed importante, guardiamo alle scelte compiute, dal neoeletto sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, il quale ha ritenuto di formare una giunta con una sola donna su sette componenti pur essendo, com ovvio e scontato, presenti numerose risorse femminili su quel territorio. Avevamo gi preannunciato che avremmo preso le dovute misure contro chi si fosse messo sotto ai piedi il principio sacrosanto della democrazia paritaria e delle pari opportunit per tutti e oggi non siamo disponibili su questo terreno a fare passi indietro. Non solo. I due componenti in quota Pd della giunta Figliolia sono entrambi uomini. Questo come

4 i Fatti di Pozzuoli
n Il brecciolino sta cominciando a cedere: le buche sono di nuovo in agguato

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

parchEggio di via napoli: pErchE non si asfalta?


Ma la speranza di molti che diventi finalmente unisola ecologica
Proprio in questi giorni ci siamo occupati delle condizioni in cui versa la zona adibita a parcheggio, nei pressi dello scheletro dellex ristorante Vincenzo a Mare. Lo spazio, cos come annunciato dallAmministrazione ad inizio mandato, doveva essere adibito ad unisola ecologica al servizio del cittadino, guardata a vista da operatori pagati dal Comune, che avrebbe di sicuro giovato allintera comunit, diventando esempio e punto di partenza per una migliore gestione dei rifiuti urbani. Ma ovviamente, anche in questo caso, le parole e le promesse si sono rivelate per quello che sono: solo parole e promesse, appunto. Cos larea non ha mai smesso di essere un parcheggio e, quando non presidiata dagli addetti alla sosta, resta zona di lavoro di parcheggiatori abusivi sempre pi esigenti in quanto a richieste illegittime di denaro agli automobilisti. Ma se fino a qualche settimana fa, laggiunta del brecciolino e la spianata generale precedente allinizio dei lavori (mai avvenuti) di trasformazione in area ecologica della zona, erano riusciti a mantenere accettabili le condizioni della pavimentazione, adesso la situazione sta cambiando,con il rischio che si formino nuovamente le enormi buche che un tempo costellavano il parcheggio, rendendo di fatto pericoloso il transito agli automobilisti che potevano ritrovarsi bloccati in uno di questi mini-crateri ed essere obbligati a dover chiamare un carro attrezzi per poterne uscire. Per non ritornare a quel dispendio di energie, sia fisiche che economiche, il problema potrebbe essere ridotto semplicemente asfaltando il tutto o, in via temporanea, riappiattendo di nuovo il suolo. Ovviamente la speranza di tutti che le promesse di qualche mese fa vengano effettivamente mantenute, offrendo alla cittadinanza unarea ecologica come un vero paese civile. Ma, nel frattempo, si potrebbe fare in modo che, nonostante tutto, larea sia utilizzabile in sicurezza da chi deve parcheggiare la propria auto. Rosario Scavetta

n Rispunta limmondizia nei pressi delle campane per la differenziata

La zona era stata appena ripulita, ma gli incivili hanno colpito ancora
E durata pochissimo la pulizia nei pressi dellisola ecologica di via Riamondo Annecchino: dopo pochi giorni , siamo punto a capo. Proprio l, vicino alle campane della raccolta differenziata, quasi di fronte allingresso della stazione Cumana, sono stati nuovamente gettati rifiuti di vario genere. Eppure alcuni giorni fa stato possibile notare come la piccola isola ecologica, ripulita dalle masserizie e dallincredibile quantit di rifiuti, rendeva finalmente meno spiacevole il passaggio dei tanti pedoni, intenti a raggiungere il vicino supermercato, la stazione della Cumana o solo per spostarsi verso la centralissima piazzetta. Spuntati nuovamente i sacchetti bianchi lasciati a terra, ma anche le solite buste di indumenti, bottiglie e scatoloni di cartone vuoti, senza alcun tipo di indicazione che suggerisca chi li ha smaltiti in un modo cos educato. Ma oltre ad evidenziare la mancanza di coscienza (che dovrebbe imporre automaticamente a tutti coloro che abbiamo un minimo senso di appartenenza, di evitare labbandono dei propri rifiuti per

via annEcchino: lillusionE E durata poco


Non dimentichiamo che alcuni di questi, contengono gas o altre sostanze nocive, utilizzati per la loro costruzione o funzionamento che, fuoriuscendo dagli apparecchi, in alcuni casi possono rivelarsi fortemente inquinanti. E forse proprio in funzione del senso di appartenenza a questa comunit che bisognerebbe ragionare di pi sulle proprie azioni a tal riguardo. Una carta a terra, roba di poco conto, ma quando andiamo a danneggiare lambiente, il problema, diventa senzaltro di tutti. ro.sca.

n Accade sempre pi spesso, forse a causa di automobilisti distratti

lago daverno, ancora panettoni abbattuti

Continua il problema dei dissuasori stradali abbattuti lungo la strada provinciale che conduce al lago dAverno. Alcuni degli oggetti in questione, pi comunemente conosciuti come panettoni di cemento, sono stati ancora una volta abbattuti da qualche automobilista distratto che, effettuando la retromarcia, non deve essersi accorto dellostacolo, probabilmente a causa della scarsa altezza di questultimo, con prevedibili danni anche per la carrozzeria della sua auto. Gi in passato si sono verificate situazioni analoghe, alcune volte anche con un numero elevato di panettoni abbattuti nella quasi assoluta contemporaneit. La speranza che lassenza dei dissuasori non duri a lungo come gi accaduto in tempi recenti. ro.sca.

strada) c da sottolineare anche la pericolosit di alcuni di questi (ad esempio gli ingombranti), che

possono risultare dannosi per lambiente se non smaltiti regolarmente.

n Passaggio pedonale regno di incivili che lo utilizzano come discarica personale

via campana tra ErbaccE E rifiuti


E abbastanza chiaro a tutti che via Campana, a differenza della cugina via Napoli (questultima strada decisamente pi fortunata per panorama e vicinanza al centro cittadino puteolano) non verr mai utilizzata da nessuno, di buon senso, per fare jogging o passeggiare piacevolmente in queste calde serate settembrine. Un lungo stradone, come tante arterie ai margini della periferia del nostro corpulento centro cittadino: ma ci non toglie che in questa area, vengano negate elementari condizioni di vivibilit. Ad esempio: il passaggio pedonale regno di incivili che preferiscono utilizzare il marciapiede alla stregua di una propria discarica personale. Della stessa gravit anche lo stato della vegetazione presente. Lungo la maggior parte dei tratti della strada in questione, infatti, si potrebbe parlare di tante piccole selve di rovi, costituiti appunto da erbacce trascurate da tempo. Passando sui marciapiedi, infatti, il rischio di graffiarsi o di vedere i propri indumenti rovinati piuttosto alto. Certo il patrimonio di via Campana non come quello della cugina via Napoli, ma comunque non andrebbe sprecato ed umiliato quotidianamente... ro.sca.

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

i Fatti di Pozzuoli 5

n Fu ucciso quattro anni fa durante una rapina a Monterusciello per difendere la vittima dai malviventi

giusEppE minopoli mEdaglia doro al valor civilE


Luned il Prefetto consegner lonorificenza alla sua memoria
Una medaglia doro al valor civile. E lonorificenza che luned il prefetto Andrea De Martino consegner alla memoria di Giuseppe Minopoli, la guardia giurata tragicamente uccisa quattro anni fa durante una rapina in una pizzeria di Monterusciello. Nel tentativo di fermare i malviventi, questi non esitarono a fare fuoco colpendo Minopoli mortalmente. Questa la motivazione che ha indotto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a decidere per laltissima onorificenza: Con generoso slancio e grande determinazione, nonostante il manifesto pericolo per la propria incolumit, nel fronteggiare due malviventi che, armi in pugno, entravano in un locale pubblico con lintento di compiere una rapina, veniva mortalmente attinto da colpi di arma da fuoco. Chiara testimonianza di elette virt civiche ed altissimo senso del dovere, spinti fino allestremo sacrificio. Subito dopo il fatto di sangue, tra le forze dellordine sarebbe iniziata a circolare insistentemente la convinzione che a provocare la morte della guardia giurata fossero stati uomini del posto. Due rapinatori che non si sarebbero aspettati la reazione del 37enne alla loro vista. Da qui i due colpi di pistola. Un episodio, inoltre, che avrebbe provocato il malcontento allinterno della mala locale, in quanto avrebbe provocato uneccessiva attenzione della zona da parte delle forze dellordine. Gli autori di quellefferato omicidio, nella mentalit della delinquenza organizzata, avrebbero infatti danneggiato il clan, facendo accendere i riflettori dellopinione pubblica, ma soprattutto di carabinieri e polizia a Monterusciello, zona allepoca pienamente nelle mani della malavita organizzata. Era il 6 settembre del 2008. Verso le 23 due rapinatori, con il volto coperto da un casco, entrarono nella pizzeria Il Regno dei Sapori, in via Allodi a Monterusciello. Uno dei due aveva in mano una pistola. Inizi una colluttazione tra uno dei rapinatori e un giovane che era seduto al tavolo con Minopoli. La guardia giurata estrasse la pistola dordi-

nanza, ma venne colpito da uno dei rapinatori prima ad una mano e poi al torace. Spirer nel giro di pochi minuti. Inutili furono i soccorsi del 118. Non bisogna dimenticarsi di chi ha commesso questo folle gesto, ricord Monsignor Gennaro Pascarella, vescovo di Pozzuoli. Sono trascorsi pi di quattro anni, per, da quellomicidio e si attende ancora di sapere il nome degli assassini di Giuseppe. Giovanni Di Bonito

n Una sentenza del Tar blocca le ruspe comunali per un fabbricato

niente abbattimento se aspetti il condono?


In attesa di sanatoria da 18 anni, un cittadino vince il ricorso davanti alla giustizia amministrativa
Ha aspettato per 18 anni che la sua pratica di richiesta di condono venisse visionata dai tecnici comunali, ma si trattato a quanto pare di unattesa vana. Il Tar ha deciso che non c alcun interesse sul ricorso presentato dalla vittima nei confronti del Comune in quanto se questultimo non si esprime sul condono, alla sua opera sospettata di essere abusiva non potr accadere nulla. E quanto accaduto ad un cittadino di Pozzuoli, G.C. che nel 1994 realizz in via San Gennaro Agnano una struttura senza autorizzazione. Si trattava di una base in cemento e muri eretti con mattoni di tufo. Pochi mesi dopo, dal Comune arriva lordine di ripristino dello stato dei luoghi. Nessuna risposta mai arrivata dallente locale. Sulla testa delluomo che aveva realizzato lopera abusiva, per, pendeva sempre quellordine di demolizione. Cosa fare? Meglio rivolgersi ai giudici amministrativi che per hanno rigettato il ricorso, ma non perch lautore avesse torto, bens

n In manette per sfruttamento una donna gi nota alle forze dellordine

prostituzione: un arresto a licola

Secondo gli inquirenti, Anna Pittarano gestiva lattivit di tre lucciole


Una vera e propria manager della prostituzione che gestiva lattivit di tre donne. E stata scoperta a Licola, dai carabinieri. In manette finita una 45enne di Napoli, Anna Pittarano, nome gi noto a carabinieri e polizia. Le indagini dei militari si stavano concentrando proprio su un continuo q u a n t o sospetto andirivieni di persone in unabitazione nel quartiere periferico di Pozzuoli. Una volta certi di ci che accadeva allinterno di quellappartamento i carabinieri hanno fatto irruzione. La donna stata arrestata con laccusa di sfruttamento della prostituzione. Durante loperazione i carabinieri hanno sequestrato ben 10 telefoni cellulari e 105 euro in banconote di diverso taglio. Secondo i militari i soldi era il guadagno dellattivit di prostituzione delle tre donne, di et compresa tra i 20 e i 45 anni. Licola da sempre una delle piazze principali per ci che riguarda la prostituzione. Donne spesso nordafricane, sfruttate da connazionali e ridotte in schiavit. Sognavano una vita diversa una volta arrivate in Italia, ma hanno dovuto fare i conti con veri e propri criminali, magari nascosti tra i loro stessi clienti. Come nel caso dellarresto di un 43enne di Quarto, poi riconosciuto grazie ad un vistoso tatuaggio sul braccio, accusato di aver rapinato diverse prostitute, anche con la minaccia di un coltello. g.d.b.

perch non ce nera interesse. Secondo il Tar il provvedimento repressivo (e quindi quello di accertamento della non conformit) perde efficacia in quanto deve essere sostituito o dal permesso di costruire in sanatoria o da un nuovo procedimento sanzionatorio. Essendo lAmministrazione tenuta, in questultimo caso al completo riesame della fattispecie. Dunque, lordine di abbattimento non poteva non tener conto della domanda di sanatoria. Questa non mai stata esaminata, per. Aggiunge poi il Tar che tale situazione si venuta a verificare nel

caso allesame ove, a fronte del provvedimento del 1994, stata proposta successivamente istanza di condono ai sensi della legge 724/1994, allo stato non ancora esitata e comprensiva delle opere di cui alla proposta impugnativa, come non contestato dallamministrazione intimata. In presenza della descritta situazione, non resta che far luogo alla preannunciata dichiarazione di improcedibilit del ricorso, fermo lobbligo per il Comune di definire listanza di condono e, ove allesito dovuti, di riadottare i conseguenti atti reiettivi e sanzionatori. g.d.b.

Il compianto Giuseppe Minopoli

6 Politica Pozzuoli

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

n Niente stipendio come per sindaco, assessori e presidente dellassemblea, ma un gettone di presenza per ogni riunione istituzionale

consigliEri comunali: Ecco quanto ci costano


terrogativo contenuta in una determina dirigenziale, la numero 1572 del 21 settembre (firmata dal segretario generale Matteo Sperandeo e dal responsabile del procedimento Giovanni Matarazzo) pubblicata allAlbo Pretorio del Municipio marted scorso. Una determina che impegna la spesa per i gettoni di presenza da pagare ai consiglieri per la partecipazione a tutte le riunioni di consiglio e di commissione, nel trimestre da giugno ad agosto. Una spesa che ammonta a 18.600 euro lordi complessivi: in media 775 euro lordi (596,75 netti dopo aver sottratto il 23% di ritenuta Irpef). a trimestre per ciascuno dei 24 consiglieri. Il calcolo per ciascun consigliere lo pubblichiamo nella tabella a parte, da cui emerge chiaramente che le cifre singole variano a seconda delle presenze registrate in ciascuna riunione istituzionale. Si va infatti da un massimo di 1.380 euro lordi trimestrali (somma che incasser Lucio Terracciano del Pd, che ha partecipato a ben 44 sedute di commissione oltre alle 2 di consiglio comunale tenutesi il 28 giugno e il 2 agosto) allimporto pi basso (di 300 euro lordi trimestrali) fatto registrare da Vincenzo Bifulco (eletto con la lista Bene Comune Figliolia) penalizzato dalle sole 8 presenze in commissione. C poi il caso del presidente consiliare Enrico Russo, che invece rappresenta una situazione a parte: incasser infatti solo 30 euro lordi per la prima seduta consiliare (quella in cui fu poi eletto nella sua nuova carica), ma non percepisce pi ulteriori somme, n per le riunioni di parlamentino civico n per quelle di

Arriva il conto per i primi 28 giorni di attivit, ma la legge stabilisce che non saranno pagati per pi di 32 sedute al mese
Nelle due precedenti edizioni del nostro giornale, abbiamo soddisfatto una curiosit di molti cittadini a proposito degli stipendi della Giunta. Indennit di funzione che ammontano a 3.842,45 euro lordi mensili per il sindaco, a 2.881,84 euro lordi mensili per il vicesindaco e a 2.305,47 euro lordi mensili per gli assessori che non sono lavoratori dipendenti oppure che siano lavoratori dipendenti in aspettativa (cifra che viene decurtata del 50% se gli assessori in questione preferiscono continuare a fare il proprio lavoro principale senza mettersi in aspettativa non retribuita). Insieme al presidente del consiglio comunale (che ha lo stesso trattamento economico degli assessori), queste sono le uniche cariche istituzionali che usufruiscono di uno stipendio fisso per tutta la durata del mandato. Ma quelli dellAmministrazione non sono gli unici costi a carico della collettivit per gli organi politici. Ci sono infatti da aggiungere anche gli emolumenti destinati ai consiglieri comunali, che percepiscono un compenso per ogni seduta a cui risultano presenti, sia nelle riunioni del parlamentino civico sia in quelle delle due commissioni consiliari (sulle sei totali) a cui ogni eletto dal popolo ha diritto di far parte. Un gettone che, per ogni seduta, ammonta a 30 euro lordi, ossia 23,10 euro netti, visto che su questa cifra di applica la ritenuta Irpef del 23%. Ma quanto sono costati i 24 consiglieri comunali dal 12 giugno, giorno in cui avvenuta la loro proclamazione ufficiale e sono dunque entrati in carica a tutti gli effetti? La risposta ufficiale a questo incommissione, in quanto il suo ruolo istituzionale gi stipendiato con unindennit di funzione fissa mensile, compenso che, per legge, non pu cumulare con altri gettoni consiliari. Ma queste cifre, bisogna dirlo, rappresentano soltanto una proiezione indicativa di quanto spetta ad un consigliere comunale per la sua funzione. Leggendo la tabella nello specifico, infatti, molti di voi si accorgeranno che il pi pagato in base alle presenze, nel primo trimestre di attivit ha percepito un importo medio di 354 euro al mese. E la domanda sorge spontanea: ma il consigliere comunale di una citt di quasi centomila abitanti guadagna cos poco? Anche questo interrogativo ha una risposta. In realt, bisogna considerare che, tra giugno ed agosto, cio nel loro primissimo scorcio di mandato, i consiglieri comunali sono stati impegnati in attivit retribuite soltanto per 28 giorni su 92 (1 giorno a giugno, 10 giorni a luglio e 16 giorni ad agosto). Dunque, possiamo immaginare che questi compensi rappresentino soltanto il 30% di quelli potenzialmente appannaggio di ciascun consigliere. E quindi, facendo un semplice calcolo aritmetico, dovremmo supporre che, se tutti i consiglieri fossero impegnati a pieno regime nei lavori di commissione (che sono quelli che fanno la differenza nellimporto finale), dovrebbero guadagnare cifre molto pi elevate. I conti sono presto fatti. Ogni consigliere partecipa a due commissioni e dunque, nei cinque giorni lavorativi settimanali al Municipio, se le commissioni fossero convocate a ritmo quotidiano, ciascun consigliere che fosse presente a tutte queste riunioni, percepirebbe un compenso di 30 euro lordi per 10 sedute settimanali di commissione. Il che, moltiplicato per quattro settimane, porterebbe ad una cifra di 1.200 euro lordi mensili, pi i 30 euro lordi da percepire per ogni seduta di consiglio comunale. Ma bisogna fare i conti con la legge. Il Testo Unico degli Enti Locali (ossia il decreto legislativo numero 267 del 2000) al comma 8 dellarticolo 82 ha infatti dato un limite massimo alla cifra mensile che spetta ad ogni consigliere comunale. Una cifra che non pu mai superare il 25% dellindennit massima prevista per il Sindaco. Se al Sindaco spettano 3.842,45 euro lordi mensili, dunque, ogni consigliere comunale non potr mai percepire una somma che superi 960,61 euro lordi mensili (ossia 739,67 euro netti mensili, considerata la ritenuta Irpef del 23%). Ammonta dunque a 960,61 euro al mese il costo massimo che la collettivit potr sostenere per ciascun consigliere comunale. Mensilmente, quindi, lintero consiglio comunale non potr costare ai cittadini pi di 22.094,03 euro lordi, oltre allindennit di funzione prevista per il presidente dellassemblea consiliare (1.152,73 euro lordi, in quanto il presidente consiliare un lavoratore dipendente che non ha optato per laspettativa non retribuita), per un totale complessivo di 23.246,76 euro lordi mensili. Ci significa che ogni consigliere comunale, in ciascun mese, sar pagato per non pi di 32 sedute istituzionali (che, moltiplicate per 30 euro a gettone di presenza, danno appunto un totale di 960 euro lordi). In pratica, ogni consigliere, dalla 33^ seduta mensile in poi che dovesse svolgere per il proprio ruolo istituzionale, non percepir nemmeno un centesimo. Fermo restando, ovviamente, i costi aggiuntivi che il Comune dovr sempre sostenere per quei consiglieri che sono lavoratori dipendenti e, per svolgere il proprio ruolo istituzionale, devono ovviamente assentarsi dalla propria attivit. E ci senza perdere soldi in busta-paga, visto che i soldi corrispondenti alle ore di assenza dal luogo di lavoro per lattivit politica istituzionale, il Municipio tenuto per legge a rimborsarli alle aziende o agli Enti pubblici di cui questi consiglieri sono dipendenti. Ovviamente, lauspicio di tutti i cittadini che i consiglieri, raggiunto il tetto massimo di 32 pagamenti mensili, proseguano la loro attivit istituzionale anche quando potrebbe non essere remunerata. Ma questo, ovviamente, attiene alla sensibilit personale di ogni eletto dal popolo. Una cosa certa: con tanti problemi che si devono affrontare e tentare di risolvere con urgenza nella nostra Pozzuoli, di tutto abbiamo bisogno tranne che di politici che misurino il proprio impegno sulla quantit di gettoni di presenza. E vogliamo davvero sperare che a nessuno venga mai in mente di darsi alla macchia una volta raggiunto il massimo compenso possibile Danilo Pontillo

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO
w I compensI del trImestre gIugno-luglIo-agosto

Politica Pozzuoli 7

LUCIO TERRACCIANO
(Pd) importo lordo trimestrale: 1.380 317,40 ritenuta irpef trimestrale: 1.062,60 importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: 354,20 2 presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 44

PIETRO DE VITO
(Pdl) importo lordo trimestrale: 1.260 289,80 ritenuta irpef trimestrale: 970,20 importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: 323,40 2 presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 40

SALVATORE CAIAZZO
(Pd) importo lordo trimestrale: 1.230 282,90 ritenuta irpef trimestrale: 947,10 importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: 315,70 2 presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 39

TITO FENOCCHIO
(Uniti per la Libert) importo lordo trimestrale: 1.230 282,90 ritenuta irpef trimestrale: 947,10 importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: 315,70 2 presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 39

ELIO BUONO
(Pd) importo lordo trimestrale: 1.080 248,40 ritenuta irpef trimestrale: 831,60 importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: 277,20 2 presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 34

MAURIZIO ORSI
(Udc) 1.020 importo lordo trimestrale: 234,60 ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: 785,40 261,80 importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 32

DOMENICO PENNACCHIO
(Pd) 930 importo lordo trimestrale: 213,90 ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: 716,10 238,70 importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 29

GENNARO TESTA
(Pd) importo lordo trimestrale: ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 900 207 693 231 2 28

RAFFAELE VISCONTI
(Sel) importo lordo trimestrale: ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 900 207 693 231 2 28

MICHELE LUONGO
(Sel) 870 importo lordo trimestrale: 200,10 ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: 669,90 223,30 importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 27

CIRO DEL GIUDICE


(Pd) importo lordo trimestrale: 840 ritenuta irpef trimestrale: 193,20 importo netto trimestrale: 646,80 importo medio netto mensile: 215,60 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 26

LUIGI MANZONI
(Pd) importo lordo trimestrale: 810 ritenuta irpef trimestrale: 186,30 importo netto trimestrale: 623,70 importo medio netto mensile: 207,90 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 25

ANTONIO DI BONITO
(Bene Comune Figliolia) importo lordo trimestrale: 780 ritenuta irpef trimestrale: 179,40 importo netto trimestrale: 600,60 importo medio netto mensile: 200,20 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 24

GUIDO IASIELLO
(Pdl) importo lordo trimestrale: 720 ritenuta irpef trimestrale: 165,60 importo netto trimestrale: 554,40 importo medio netto mensile: 184,80 presenze in consiglio comunale: 1 presenze in commissione: 23

TOMMASO POLLICE
(Udc) importo lordo trimestrale: 720 ritenuta irpef trimestrale: 165,60 importo netto trimestrale: 554,40 importo medio netto mensile: 184,80 presenze in consiglio comunale: 1 presenze in commissione: 23

VINCENZO DANIELE
(Pd) importo lordo trimestrale: 660 ritenuta irpef trimestrale: 151,80 importo netto trimestrale: 508,20 importo medio netto mensile: 169,40 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 20

FILIPPO MONACO
(Pdl) importo lordo trimestrale: ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 600 138 462 154 2 18

SANDRO COSSIGA
(Udc) importo lordo trimestrale: 540 ritenuta irpef trimestrale: 124,20 importo netto trimestrale: 415,80 importo medio netto mensile: 138,60 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 16

NICOLA DELLA CORTE


(Bene Comune Figliolia) importo lordo trimestrale: 510 ritenuta irpef trimestrale: 117,30 importo netto trimestrale: 392,70 importo medio netto mensile: 130,90 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 15

PAOLO TOZZI
(Verdi) importo lordo trimestrale: 480 ritenuta irpef trimestrale: 110,40 importo netto trimestrale: 369,60 importo medio netto mensile: 123,20 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 14

SALVATORE MAIONE
(Fli) importo lordo trimestrale: 450 ritenuta irpef trimestrale: 103,50 importo netto trimestrale: 346,50 importo medio netto mensile: 115,50 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 13

MARIO MASSIMILIANO CUTOLO


(Udc) importo lordo trimestrale: 360 ritenuta irpef trimestrale: 82,80 importo netto trimestrale: 277,20 importo medio netto mensile: 92,40 presenze in consiglio comunale: 2 presenze in commissione: 10

VINCENZO BIFULCO
(Bene Comune Figliolia) importo lordo trimestrale: ritenuta irpef trimestrale: importo netto trimestrale: importo medio netto mensile: presenze in consiglio comunale: presenze in commissione: 300 69 231 77 2 8

ENRICO RUSSO *
(Idv) importo lordo trimestrale: 30 ritenuta irpef trimestrale: 6,90 importo netto trimestrale: 23,10 importo medio netto mensile: 7,70 presenze in consiglio comunale: 1 presenze in commissione: non retribuite
*in qualit di presidente del consiglio comunale percepisce unindennit mensile ridotta del 50%, pari a 1.152,73 lordi, in quanto lavoratore dipendente non collocato in aspettativa non retribuita)

8 i Fatti di Pozzuoli e Quarto


n Gallozzi: I circoli Legambiente sono lultimo avamposto della legalit

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

quarto in campo pEr la difEsa dEl tErritorio E dEi suoi bEni


costellata di siti archeologici. Si tratta di un territorio difficile, ma ci sono ancora bellezze che sono riuscite a conservarsi, come il Castagnaro. E indispensabile pensare allo sviluppo territoriale insieme ad un progresso culturale. Se non si tiene conto della qualit della vita, non ci sar mai alcun incremento del turismo in zona. La cittadinanza va responsabilizzata, dunque, nella tutela del bene comune. Ad appoggiare la mission di Legambiente stata anche lassociazione Artemide, presieduta da Luisa Perfetto. Vogliamo divulgare il patrimonio storico, archeologico ed artistico del nostro territorio, rendendo gli spettatori parte attiva di questo processo. La cultura una risorsa fondamentale ed economica per la nostra area. Insieme a Legambiente possiamo mettere in campo nuove iniziative e plasmare una

Domani mattina si terr liniziativa Puliamo il Mondo nella villetta comunale


E stato presentato gioved pomeriggio il nuovo circolo di Legambiente di Quarto. Liniziativa, tenutasi presso laula consiliare intitolata alla memoria di Peppino Impastato, ha acceso i riflettori sulla programmazione 2012- 2013 che lassociazione ambientalista si appresta a mettere in campo. Lassemblea, moderata da Mariarosaria Luongo, ha visto la partecipazione di numerose personalit, attive nel campo della tutela ambientale e paesaggistica. Abbiamo deciso di ricostituire il Circolo di Legambiente a Quarto per spingere la cittadinanza alla difesa del proprio territorio e del patrimonio storico presente ha affermato Maddalena De Vivo, presidente del presidio quartese Vogliamo sostenere in citt numerose proposte e creare aggregazione, partendo dal principio: Pensare globalmente e agire localmente. Ci batteremo contro i problemi che deturpano lambiente, primo tra tutti labusivismo edilizio. Vogliamo una citt pi vivibile, una realt leggera che non necessita di grandi opere, ma solo di servizi utili alla cittadinanza e del benessere. A seguire le parole di Michela Scotto, docente del 2 Circolo didattico di Quarto, che ha sottolineato limportanza di coinvolgere le istituzioni scolastiche in questa importante impresa che Legambiente intende realizzare sul territorio: Non bisogna dimenticare lesempio che gli adulti possono dare alle nuove generazioni. Genitori ed educatori facciano da traino affinch i pi piccoli diventino consapevoli dellambiente circostante. Tra i soci del Circolo di Quarto c anche chi intende battersi per la tutela del patrimonio storico archeologico, come Gabriella Romano. Larea di Quarto sapevoli di poter agire localmente con azioni positive e volte al bene comune. E arrivato il momento di scegliere e di smetterla di essere indifferenti al futuro del nostro Paese. Bisogna mettersi in gioco perch lItalia caduta in un baratro. Non possiamo aspettare che le decisioni provengano dallalto, ma agire sin da ora. Il Circolo Legambiente di Quarto scender in campo gi domani mattina con liniziativa Puliamo il Mondo, che si terr presso la villetta comunale Giovanni Paolo II. Uniniziativa fortemente voluta dal neo circolo e finalizzata a sensibilizzare la cittadina non solo sul difficile tema dei rifiuti e del riciclo, ma anche sul recupero e il ripristino delle aree degradate e sulla salvaguardia dei beni culturali. Tiziana Casciaro

Antonio Gallozzi, direttore Legambiente Campania

Maddalena De Vivo, presidente del Circolo Legambiente di Quarto

nuova coscienza ecologica. A concludere le parole di Antonio Gallozzi, direttore Legambiente Campania: I circoli di Legambiente sono lultimo avamposto della legalit, luoghi importanti per condividere la missione associativa. Il nostro approccio non

emotivo, ma scientifico ed questo a farci differenziare dalle altre associazioni ambientaliste. Non un caso che il Circolo sia sorto nuovamente a Quarto, in un territorio dove il Comune stato commissariato ha aggiunto Gallozzi Dobbiamo essere con-

n Un successo anche i due appuntamenti indetti da Legambiente sul territorio puteolano

il riscatto delle periferie passa dalla cittadinanza attiva


alcuni quartieri dal degrado. I bambini sono stati educati in queste giornate al rispetto per la natura e per uno stile di vita pi sostenibile. Puliamo il Mondo, la versione italiana del pi grande evento di volontariato ambientale nel mondo Clean Up the Word, dunque una dimostrazione tangibile che lunione fa la forza. Si tratta di un evento, giunto in Italia nel 1993 con Legambiente e che da allora presente su tutto il territorio nazionale grazie allinstancabile lavoro di oltre 1.500 gruppi di volontari dellambiente, che organizzano liniziativa in collaborazione con associazioni, comitati e amministrazioni cittadine. t.c.

Eserciti di piccoli volontari, muniti di guanti, rastrelli e ramazze si sono ritrovati sul territorio flegreo per ripulire alcuni spazi verdi in preda ai rifiuti e allabbandono pi totale. Nelle giornate di gioved e venerd andata in scena la nuova edizione di Puliamo il Mondo, che ha presentato come sfondo sia la villetta comunale del Rione Toiano che la Foresta Regionale di Cuma. In entrambi i casi i rappresentanti di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei sono stati affiancati in questa importante mission dal Comune di Pozzuoli e dagli alunni della scuola secondaria di primo grado Quasimodo e del plesso Elsa Morante del 2 Circolo didattico puteolano. Due occasioni importanti di impegno per lambiente e di coesione

sociale; un modo per dare prova dellamore per il territorio in cui si vive e della consapevolezza che ogni gesto, anche il pi piccolo, ha il suo peso. Il riscatto delle periferie passa proprio dalla cittadinanza attiva

ha affermato Stefano Erbaggio, referente della campagna per il circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei Le scuole, come ogni volta, sono state le protagoniste di questi importanti momenti di aggregazione, nati per salvare

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO
n Volontari e cittadini impegnati nella messa in sicurezza del territorio

i Fatti di Pozzuoli 9

prEvEnzionE sismica, pozzuoli si prEpara alla simulazionE


Lassessore Trincone invita le scuole a partecipare al grande ShakeOut del Mezzogiorno
Fervono i preparativi per lesercitazione nel cuore della caldera flegrea. Unitevi a migliaia di altre persone allevento Abbassati, Riparati e Reggiti che si terr il 18 ottobre alle ore 10.18 durante la manifestazione del grande ShakeOut del Sud Italia 2012: questo laccorato appello che i promotori delliniziativa rivolgono alla cittadinanza. Si tratta di una simulazione, unesercitazione promossa dalla Marina Statunitense, con il sostegno della Protezione civile italiana, utile per imparare cosa importante fare e come bisogna comportarsi in caso in cui la terra cominci a tremare. Il sisma finto, ma dagli effetti naturalmente simulati e del tutto simili alle scosse che spesso hanno fatto tremare il nostro territorio, render protagonista anche la nostra citt. Lassessore alla Pubblica Istruzione del Palazzo Comunale di via Tito Livio, Alfonso Trincone, ha inviato nei giorni scorsi una nota a tutti i dirigenti scolastici del territorio per invitarli a partecipare al piano di emergenza sismico. Lo ShakeOut unopportunit di esercitarsi a proteggere se stessi e ad essere preparati in caso disisma - ha dichiarato lassessore Trincone Levento ancora pi importante per Pozzuoli perch cade a pochi giorni di distanza dallo sciame sismico del 7 settembre scorso. Non obbligatorio, ma vi possono partecipare autonomamente tutti: scuole, aziende, organizzazioni, enti. E unoccasione importante per la nostra comunit che, come sappiamo, convive da secoli con il bradisismo. Il momento cruciale dellesercitazione sar dunque alle 10.18 del 18 ottobre: ogni cittadino dovr in quel momento compiere una serie di azioni, come abbassarsi, ripararsi e reggersi oppure eseguire la simulazione completa, mediante levacuazione degli edifici e lassistenza ai feriti. Nel 2011 - si legge sul sito dedicato allevento - pi di 12,5 milioni di persone hanno partecipato alle esercitazioni dello ShakeOut. Partecipare il modo migliore per preparare al meglio la tua famiglia o la tua organizzazione a sopravvivere e a riprendersi velocemente dopo un forte terremoto. Una specie di piccolo corso di sopravvivenza da scossa e post-scossa, aperto a singole persone, ma anche a famiglie, scuole, organizzazioni, associazioni ed enti. Le tre regole doro sono tre: abbassati, prima di essere travolto dal terremoto; riparati sotto una scrivania o un tavolo e reggiti ad esso fino alla fine del sisma. Inoltre gli organizzatori hanno stilato un vero e proprio vademecum da mettere in campo durante la simulazione. Tiziana Casciaro

n Gabrielli: Censiremo tutti i Comuni che hanno un Piano di Protezione Civile

ma intanto ancora polemica attorno alle vie di fugache non ci sono

Mettere a punto la macchina della prevenzione e il mondo del volontariato di Protezione civile che, in caso di calamit naturali ed eventi disastrosi, rappresenta un elemento essenziale per assistere i cittadini: questo uno degli obiettivi della simulazione sismica che si terr il prossimo 18 ottobre. In seguito allo sciame sismico, avvertito in citt nella giornata del 7 settembre, lattenzione della cittadinanza puteolana nuovamente rivolta al temuto fenomeno del bradisismo. Le oltre 200 scosse hanno, infatti, accesso la paura nei cittadini, che ancora una volta si ritrovano a denunciare lassenza di un piano aggiornato di evacuazione, che tenga conto del sistema viario attuale. Lultimo risale al 1984 e presenta vie di fuga ormai inaccettabili e impossibili per garantire lincolumit della cittadinanza. Dal Palazzo Comunale di via Tito Livio arrivano le rassicurazioni del sindaco Figliolia, che afferma di essere in stretto contatto con lIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia per essere pi rapidi nella redazione del piano e nellindividuazione delle vie di fuga in caso di eventi sismici. Ma al momento nulla di fatto. Non esiste un piano demergenza, n destinazioni provvisorie: la parola prevenzione non trova riscontro in citt. Ed ecco

che la citt di Pozzuoli potrebbe ritrovarsi nella black list dei Comuni privi del piano di protezione civile. Il capo dipartimento, Franco Gabrielli, ha infatti dichiarato nei giorni scorsi: E un dato sconfortante quello dellassenza dei piani di protezione civile soprattutto se consideriamo la sequela che ogni si verifica di eventi catastrofici, legati ai terremoti o al rischio idrogeologico. Abbiamo avviato uninterlocuzione con i governi locali, regioni, province e comuni per censire i comuni che siano dotati o si stiano dotando del piano di protezione civile. Il nostro obiettivo e quello di sollecitare i sindaci ad elaborare questi piani per poi pubblicare lelenco sul nostro sito. Proprio per aumentare linformazione e la consapevolezza nei cittadini, il dipartimento della Protezione civile, insieme allAnpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze) e in collaborazione con lIstituto Nazionale di Geofisica eVulcanologia e ReLuis-Consorzio della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, tornera il 13 e 14 ottobre in cento piazze di comuni a elevato rischio sismico, per il secondo anno, con la campagna Terremoto io non rischio. t.c.

n Canali di scolo intasati: la paura prima delle grandi piogge

il comitato riqualificare licola: agire prima che sia troppo tardi!


Bisogna agire il prima possibile, soprattutto ora che la stagione invernale alle porte. A Licola da anni continuano ad esserci gli stessi problemi. Durante le giornate di maltempo rischiamo di essere invasi dal fango; alcune zone vengono invase da colate improvvise di liquami, sporcando tutto e creando paura ed allarme. Il Comitato Riqualificare Licola terrorizzato dalle condizioni precarie che caratterizzano, ormai da anni, i canali di scolo della frazione popolare di Pozzuoli. Le cunette, che dovrebbero far defluire lacqua piovana, risultano, infatti, completamente intasate da fogliame, detriti e rifiuti. Nessuna opera di manutenzione, n ordinaria, n straordinaria, viene messa in campo dalle istituzioni preposte. Da qui la rabbia dellassociazione, che gi nei mesi passati ha protocollato presso lente comunale di via Tito Livio un progetto di rinascita per la citt di Licola; un piano rimasto inatteso e privo di risposte concrete. Il portavoce del gruppo, Umbero Mercurio, torna cos su un argomento che interessa lintera realt di Licola e lo

fa invitando le istituzioni comunali affinch venga risolta unannosa questione. Quella di una cittadina che rischia, con il maltempo, di essere invasa da sporco, detriti e fango. Colpa anche dei canali di scolo, ostruiti da tempo. Lodissea del nubifragio dello scorso novembre che vide evacuare 40 famiglie fa ancora tremare i polsi. La paura evidente soprattutto nelle parole di chi ha vissuto quelle giornate da protagonista. Le istituzioni - prosegue il Comitato Riqualificare Licola - continuano a fare orecchio da mercante senza mai intervenire per risolvere to-

talmente o in parte questo disastro. Non c stato al momento alcun atto concreto, ufficiale. Abbiamo paura che con larrivo dellinverno e di piogge pi abbondanti si possa mandare nuovamente in tilt la nostra vivibilit e la rete stradale, incapace di contenere volumi cos consistenti di acqua. Dal canto loro i residenti di Licola si dicono stanchi di vivere in una palude. A preoccupare resta il silenzio assordante in cui, ancora oggi, nulla sembra essersi ancora mosso. t.c.

10 i Fatti di Pozzuoli e Quarto


n Al via un nuovo progetto rivolto alle scuole

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

la campania Entra in classE, dai campi flEgrEi a padula


Linvito della Mediterraneo Service scoprire i Campi Flegrei e salvaguardarne il patrimonio
E stato presentato marted pomeriggio, presso il ristorante La Cucina di Ruggiero, il progetto rivolto al mondo della scuola: La Campania entra in classe, dai Campi Flegrei a Padula. Il territorio dei Campi Ardenti infatti al centro dellambiziosa idea della Mediterraneo Service, societ di servizi al turismo e alla cultura da anni impegnata nella salvaguardia e nella promozione di tale area. Un comprensorio dove le pi importanti civilt del passato hanno voluto lasciare in modo forte i segni quasi eterni del loro passaggio. La scuola - ha dichiarato Pasquale Cirillo, titolare della Mediterraneo Service - lunico vero strumento in grado di cambiare le sorti di un territorio; senza integrazione tra scuola, territorio e mondo del lavoro, ogni percorso di valorizzazione culturale, sociale ed economico destinato a fallire. Senza la partecipazione della scuola, intesa come massima espressione della formazione culturale dei nostri ragazzi, noi non andremo da nessuna parte. E fondamentale quindi aprire porte e finestre dei nostri istituti scolastici e far incontrare sempre di pi i ragazzi con il loro futuro. Questo progetto, rivolto al mondo didattico, realizzato in collaborazione con guide turistiche abilitate, archeologi, storici dellarte, guide ambientali, giornalisti, biologi, esperti della ristorazione, esperti di termalismo ed associazioni teatrali. Il nostro territorio, cos devastato e offeso nel corso degli ultimi 40 anni, ha diritto a riprendersi la sua dignit. Dalla chiusura delle industrie, la paventata riconversione turistica del territorio rimasta solo uno slogan millantato dai nostri politici, ma la disoccupazione insieme ai megaquartieri post-bradisismo hanno solo favorito degrado e malessere socio-economico. I Campi Flegrei tranne la ristorazione ed il by night spesso selvaggio, sono una localit senza alcuna forma di economia. In questo scenario generale la capacit di penetrazione della criminalit stata devastante. Ma con questo programma si va oltre i Campi Flegrei e si attraversano quasi tutti i luoghi di interesse campani, quelli considerati minori come Paestum, Cava d Tirreni, Padula, Teggiano, Agropoli, Benevento e Salerno, fino a quelli di maggior richiamo come Pompei, Ercolano, Napoli ed Ischia. Numerosi i laboratori in cantiere: oltre al piccolo vulcanologo e al piccolo archeologo, ci sar il corso piccoli giornalisti per un giorno. Inoltre assumeranno un ruolo rilevante il laboratorio del riciclo con i bambini delle scuole primarie e le cacce al tesoro, come quella in programma al lago dAverno. Dal territorio flegreo, sede della Mediterraneo Service, parte dunque questo percorso nello straordinario patrimonio archeologico, artistico, naturalistico, gastronomico ed umano della nostra meravigliosa Regione. Il progetto, oltre alla cultura intesa in senso classico, ambisce anche a trasmettere ai pi giovani concetti semplici, ma indispensabili: un rapporto pi rispettoso e dignitoso con lambiente e una migliore e maggiore integrazione tra scuola, mondo del lavoro e territorio per diventare attori protagonisti della propria vita e quindi dellhabitat circostante. Lappello della Mediterraneo Service dunque quello di scoprire i Campi Flegrei e lintera regione Campania come un patrimonio universale da salvaguardare. Tiziana Casciaro

n LAsl in campo per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

oggi si celebra la giornata mondiale del cuore


Sul sito www.world-heartfederation.org sono, infatti, disponibili e scaricabili le locandine e i messaggi di comunicazione contro i fattori di rischio (cattiva alimentazione, sedentariet, fumo, abuso di alcol) che agiscono in et molto precoci della vita e si sviluppano in modo silente o apparentemente senza sintomi per lungo tempo nella vita di una persona. Da qui limportanza della prevenzione e dellinformazione che, oltre a d un sano e corretto stile di vita, richiede di sottoporsi a periodiche visite dal medico. LAsl Napoli 2 Nord, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore, ha deciso di scendere in campo con una campagna di precauzione volta a ricordare quali comportamenti tenere quotidianamente e a stimolare le istituzioni alladozione di azioni sempre pi efficaci per combattere queste patologie. t.c.

Le malattie cardiocerebrovascolari uccidono pi di 17 milioni di persone lanno in tutto il mondo e si stima che raggiungeranno 23 milioni nel 2030. Una prevenzione attenta con corretti stili di vita, messa in atto fin dalla giovane et pu ridurre anche del 50% le sofferenze e le morti. La Giornata mondiale del cuore, promossa dalle Nazioni Unite e celebrata oggi in Italia e nel mondo, dedicata questanno alla prevenzione di donne e di bambini, i quali saranno i principali destinatari delle attivit di comunicazione pianificata a livello internazionale dalla World Hearth Federation. Il tema verter dunque sui piccoli e sulla donna, l dove per natura esiste la prima alleanza che impronta la vita e le scelte di ogni individuo. L dove nasce la responsabilit della persona e dove si costruisce il profilo dellindividio negli anni che seguono.

quarto giovane e don vittorio zeccone hanno incontrato il commissario greco


Iannicelli: Il silenzio e lomert sono alla base del degrado morale del nostro territorio
Si tenuto nei giorni scorsi lincontro tra il movimento politico culturale Quarto Giovane e il commissario prefettizio, Vincenzo Greco, alla guida dellente comunale quartese fino alle prossime amministrative. Alla riunione ha partecipato anche il parroco della chiesa Santa Maria Libera Nos A Scandalis, don Vittorio Zeccone. Abbiamo espresso al commissario prefettizio la nostra assoluta disponibilit a collaborare con la sua gestione dichiara Eugenio Iannicelli, presidente di Quarto Giovane - al fine di giungere nel modo migliore a nuove e libere elezioni politiche nel pi breve tempo possibile. Il movimento locale si inoltre fatto portavoce di alcuni progetti di rilancio delle attivit economiche. A Quarto queste attivit non possono e non devono fermarsi perch servono a ridare slancio a processi di sviluppo senza condizionamenti camorristici cos come stato finora prosegue Iannicelli Siamo pi che soddisfatti di aver appreso dal dottor Greco della messa in cantiere di una serie di interventi intrapresi per la risoluzioni di problemi che riguardano in particolar modo le scuole: questo problema, particolarmente avvertito anche da don Vittorio Zeccone, ha trovato gi una risposta nei provvedimenti intrapresi dal Commissario in modo da arginare il disagio che potrebbe colpire gli studenti quartesi. Continua, dunque, la sinergia tra lente associativo quartese e la parrocchia pi antica di Quarto. Lintento di questo legame quello di creare un dialogo tra le parti sane della citt per marginalizzare sempre pi il silenzio e lomert, che rappresentano gli elementi cardine su cui poggia il malaffare e la corruzione. Il nostro movimento - conclude Iannicelli - favorisce da sempre il confronto e la discussione poich ritiene che il silenzio e lomert siano alla base del degrado morale ed economico del nostro territorio. Lincontro con il dottore Greco ci ha fatto comprendere la sua piena disponibilit a continuare tale lavoro sul territorio ed a sostenere tutte le forme di investimento che siano oggettivamente vantaggiose per gli imprenditori e soprattutto per la nostra collettivit. Una cultura della legalit e nuove opportunit di vita al territorio e alla sua gente: questo il traguardo che lassociazione Quarto Giovane intende raggiungere in citt con il supporto del Palazzo Comunale quartese e delle istituzioni ecclesiastiche. t.c.

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

i Fatti di Quarto e Pozzuoli 11

n Anche il Comune di Quarto invita i cittadini a presentare le domande per ottenere il rimborso 2012

contributi pEr gli affitti: un altro bando sEnza cErtEzzE


I finanziamenti sono stati tagliati da Governo e Regione: per adesso, limportante partecipare
n POZZUOLI Non riusciva a volare e stava per essere divorato dai cani randagi Cos come accaduto a Pozzuoli, anche il Comune di Quarto lancia il bando di selezione per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione. Tutto, per, nelle more che dalla Regione vengano sbloccati i fondi previsti dalla legge, ma che per ora non ci sono. Lente locale, per, bandisce ugualmente la selezione. Questi i principali requisiti richiesti: a parit di punteggio sar data priorit ai concorrenti in base alle seguenti condizioni e secondo lordine di elencazione delle stesse: soggetti nei confronti dei quali risulti emesso provvedimento di rilascio dellabitazione e che abbiano proceduto a stipulare un nuovo contratto di locazione ad uso abitativo con le modalit previste dalla legge 9 dicembre 1998, numero 431; nuclei familiari senza fonte di reddito; ultrasessantacinquenni; famiglie monoparentali; presenza di uno o pi componenti disabili; numero dei componenti il nucleo familiare; Per nuclei familiari senza fonte di reddito si intendono coloro che non hanno alcuna fonte reddituale, indipendentemente dalla imponibilit fiscale o meno della stessa. Allesame delle istanze ed alla predisposizione della graduatoria provveder una commissione tecnica costituita con provvedimento della Giunta comunale. Secondo quanto comunica il Municipio, la domanda di partecipazione deve essere presentata dal titolare del contratto di locazione o in caso di decesso di questultimo, da un componente del nucleo familiare subentrato nel rapporto di locazione, utilizzando esclusivamente i moduli predisposti dal Comune di Quarto, disponibili presso il Servizio Assistenza e sul sito web del comune. Listanza, debitamente compilata e sottoscritta a pena di esclusione, dovr essere consegnata allUfficio Protocollo dellEnte, insieme alla documentazione entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando pena lesclusione. Lattuazione dei controlli circa la veridicit dei dati forniti dai beneficiari, a partire da coloro che hanno dichiarato assenza di redditi o redditi inferiori ai canoni corrisposti, sar effettuata, oltre che con linvio dellelenco dei beneficiari alla Guardia di Finanza anche avvalendosi dei sistemi informativi e telematici con collegamento alle banche dati dellAgenzia delle Entrate e di altri Enti della Pubblica Amministrazione. In caso di accertamento di false dichiarazioni sar disposta la decadenza dal beneficio e la denuncia dufficio allAutorit Giudiziaria. Il procedimento per lerogazione dei contributi sar concluso entro il termine massimo di un anno dalla data di pubblicazione del bando. Carlo De Vivo

gabbiano reale salvato dalla capitaneria

Il pennuto stato preso in cura dai militari e medicato dai veterinari dellAsl
Non solo salvataggi di persone in mare e controlli contro la pesca selvaggia per gli uomini della capitaneria di Porto di Pozzuoli. Marted ad essere stato salvato da sicura morte stato un gabbiano reale, ferito e quasi finito in pasto ad alcuni cani randagi. I militari hanno notato il volatile sul molo Caligoliano. Non riusciva a volare e cos lo hanno avvicinato. Era circondato dal branco di quadrupedi che di l a poco non lo avrebbero lasciato in vita. Gli uomini della Capitaneria, agli ordini del tenente di vascello Andrea Pellegrino, lo hanno raccolto a portato subito nella caserma a pochi metri di distanza. Nel frattempo dalla sala operativa venivano avvisati dellaccaduto i medici veterinari dellAsl Napoli 2 Nord. In particolare, a prendersi cura del pennuto, era la dottoressa Sbarba che con un mezzo dellAsl portava il gabbiano in un centro veterinario per emergenze simili, il Clivet al Vomero. Qui il gabbiano stato medicato e presto potr ritornare a volare. Secondo i medici che lo hanno preso in cura, luccello avrebbe unet di circa 3 mesi e appartiene alla specie dei Larus Michahellis. Giovanni Di Bonito

n Sport e scuola protagonisti

premio angelo tramontano: marted la 4^edizione


Arco Felice: di scena anche arte, musica e fotografia
Giunge alla sua quarta edizione il Premio Angelo Tramontano, nato nel 2009 in memoria del fondatore dellIstituto Paritario Nobel di Napoli e promosso dallAssociazione Regionale Culturale a lui intitolata con lintento di valorizzare i giovani capaci di abbinare gli impegni sportivi a quelli scolastici, raggiungendo risultati di rilievo nellattivit sportiva. Saranno dunque premiati gli allievi di scuole medie e superiori che, oltre ad aver chiuso lo scorso anno scolastico con una promozione, si sono distinti nelle competizioni, agonistiche e non, svoltesi presso strutture affiliate a Federazioni Sportive riconosciute dal Coni. Come nelle edizioni precedenti, dunque, si pone lattivit ludica al centro delle attenzioni delliniziativa, quale mezzo indispensabile verso un giusto equilibrio tra scuola e sport, in un percorso idoneo alla formazione della personalit dello studente. Appuntamento per il 2 ottobre, dalle ore 19.30, presso il Centro Ippico Montenuovo di Arco Felice (IV Traversa Licola Patria Montenuovo 9/a, Pozzuoli), gi teatro, in passato, di numerosi eventi sportivi, culturali e ricreativi. Per loccasione previsto anche il live del cantante Leo DAngelo, testimonial dellevento, in passato al fianco di grandi nomi del panorama musicale partenopeo e nazionale come Eduardo De Crescenzo e Roberto Murolo, nonch due mostre (la fotografica di Maria Grazia Piro e quella darte a cura di Alessandro Giamattei) e unappassionante esi-

12 i Fatti di Monte di Procida e Bacoli


MONTE DI PROCIDA n Il Comune aderisce al progetto Fuori Posto-Safe Night

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

un campEr contro alcool E droga


Il progetto si chiama Fuori Posto Safe Night ed una novit che sta arrivando a Monte di Procida per contribuire alla lotta contro labuso di alcool e di sostanze stupefacenti. Un camper speciale, infatti, sar presente sul territorio muovendosi tra feste, raduni e sagre, laddove la prevenzione pu aiutare ad evitare problemi. In questo modo sar pi semplice creare, come si legge nel progetto, una rete operativa di interventi di prevenzione selettiva nei luoghi del divertimento e dellintrattenimento attraverso ladozione di una metodologia di lavoro condivisa e ripetibile che intende agganciare e avviare relazioni significative con il target di riferimento, raccogliere e condividere dati relativi al consumo, allo stile del divertimento e al nomadismo notturno nonch elaborare strategie e contenuti di marketing sociale. A lanciare lidea nel pi piccolo dei centri flegrei Nicola Anzalone, as-

Controlli e campagne di sensibilizzazione sul territorio: liniziativa promossa dallassessore Nicola Anzalone
BACOLI n Lappuntamento domani, a partire dalle 10, in Villa Comunale
sessore alle Politiche Sociali del Comune di Monte di Procida, con lobiettivo di contrastare un fenomeno in costante crescita anche nel nostro comprensorio, di concerto con gli Enti promotori, la Regione Campania, lAsl Napoli 2 Nord, nonch il Dipartimento di Dipendenze Patologiche dellazienda sanitaria locale. Interventi operativi sul territorio di prevenzione ed informazione sul consumo di alcool e sostanze stupefacenti, con lutilizzo di Unit Mobili in orario notturno nei luoghi di svago e divertimento per giovani ed adolescenti sar la parola dordine per un impegno di sinergia tra le parti siano esse pubbliche, private o semplici associazioni di volontariato. Obiettivi dellAmministrazione guidata dal sindaco Franco Iannuzzi, in sintonia con le strategie di prevenzione e di promozione della salute rivolte ai giovani proprie del progetto saranno, in questi termini quelli di: estendere gli interventi con la metodologia del progetto Fuori Posto a tutte le province ed alle Unit Mobili, in modo da avere una copertura regionale; coinvolgere i Comuni con maggiore presenza di locali e luoghi di divertimento notturno, che richiamano un gran numero di giovani; creare luoghi di divertimento alternativi con musica, rete di d.j. e speaker sensibilizzati sul tema dellalcool e la guida come si legge nella delibera di Giunta approvata dallEsecutivo montese. Una realt dunque sulla quale non si pu certamente tacere n abbassare la guardia e, i dati, parlano chiaro. Monte di Procida negli ultimi anni diventata un vero e proprio covo di ritrovo di adolescenti che fanno uso sia di alcol che di droghe, specie nella piazza centrale del paese, nonostante siano allordine del giorno i giri di vite condotti dai militari dellArma del Comando Locale ma, come sempre, c chi riesce a farla franca. Ad essere cambiata nellultimo decennio la concezione del bere, passando dal tradizionale modello mediterraneo, nel quale le bevande alcoliche si accompagnavano al cibo ed erano considerate parte dellalimentazione, ad un modello tipico del nord Europa, in particolare per quanto riguarda i consumi dei giovani. Ci ha portato ad un notevole aumento dei consumi fuori pasto e della modalit binge drinking: il bere per sballare. Questi nuovi rischi derivanti dalle recenti modalit del bere compromettono pi facilmente la sicurezza sociale, oltre alla salute del bevitore, in particolare quando il consumo avviene nei contesti della guida e del lavoro. Lalcol costituisce la prima causa di morte per i giovani tra i 15 ed i 29 anni in Europa. Un ulteriore carico di mortalit deriva anche da altre cause totalmente e parzialmente correlate allalcol: malattie dellapparato digerente, del sistema circolatorio, tumori, incidenti diversi, omicidi e suicidi. Melania Scotto dAniello

un amico pEr un canE

Veterinari ed educatori cinofili offriranno consigli sul corretto rapporto uomo-animale


Si svolger nella giornata di domani, domenica 30 settembre, la manifestazione Un amico per un cane, mostra cinofila di cani di razza e di meticci in passerella. Location scelta per questanno, la splendida Villa Comunale di Bacoli, a pochi passi dal centro storico e ad un palmo dal lago Miseno. Uniniziativa organizzata dallassociazione Gaia con Tina Bianco e che ha ottenuto il Patrocinio morale del Comune di Bacoli. Per la sfilata degli amici a quattro zampe, le iscrizioni sono aperte sul posto dalle 10 alle 12 di domenica mattina mentre, la kermesse, avr inizio a partire dalle 16,30. In contemporanea con la sfilata, attraverso la quale gli amici delluomo daranno prova di obbedienza ai loro padroni, tanti bambini saranno invece impegnati in un concorso di disegno e pensiero creativi e, per chiunque volesse prenderne parte, possibile partecipare anche ad una pesca di beneficenza. Infine, durante la stessa giornata, saranno fornite da veterinari ed educatori cinofili consigli gratuiti sul corretto rapporto uomo-animale. m.s.d.a.

MONTE DI PROCIDA n La richiesta, da parte delle rappresentanze della Protezione Civile della Regione Campania impegnate nel Beneventano

Nei prossimi giorni sar comunicata la nuova data della seduta


Rinviato a data da stabilirsi il Consiglio Comunale monotematico del Comune di Monte di Procida che avrebbe dovuto svolgersi nella giornata di gioved, 27 settembre. La Protezione Civile, oggi, questo il tema sul quale sarebbe stato chiamato a ragionare il parlamentino civico insieme con due esperti eccezionalmente ospitati su iniziativa e dellAmministrazione guidata dal sindaco Franco Iannuzzi e dei componenti di Svolta Popolare, rappresentativi della minoranza in seno al consesso civico. Una seduta importante avente per oggetto i problemi derivanti dal rischio sismico ed idrogeologico per valutare nuove metodologie di prevenzione e previsione dei rischi attraverso le moderne procedure della Protezione Civile. E a mancare sono state proprio le rappresen-

rinviato il consiglio comunale

tanze della Protezione Civile della Regione Campania impegnate nel beneventano, dove a ritmo serrato, la terra continua a tremare. Quasi sempre eventi registrati solo dagli strumenti, per ci sono. Lultima scossa di rilievo venne registrata a giugno, poi proprio, sin dalle prime ore del mattino, nella giornata di gioved. Diverse le scosse sismiche nel Sannio tra le ore 2,46 e le ore 6,02. La pi forte di 4,1 della scala Richter, alle ore 3.08. Poi, dopo una breve pausa, unaltra scossa, alle 10.30 di magnitudo 3,7. Il presidente del Consiglio Comunale di Monte di Procida, Rocco Assante di Cupillo, assicura che nei prossimi giorni sar comunicata una nuova data. m.s.d.a.

Lassessore Nicola Anzalone: tra le sue deleghe c anche quella relativa alle Politiche Sociali

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

i Fatti di Bacoli e Monte di Procida 13

n Ha raccontato del caso Enzo Tortora di cui lui fu difensore dallinizio alla fine del processo

porta a porta ospita lex sindaco coppola


nascita. Pregiudicato per calunnia, tentato parricidio, tentato incendio dellabitazione dei genitori, minacce a mano armata contro il padre, tentato avvelenamento della madre e della fidanzata quattordicenne. Le cartelle cliniche dei manicomi giudiziari lo definiscono paranoico, schizoide, dotato di una personalit aggressiva fortemente condizionata da mana di protagonismo. Nel carcere di Ascoli Piceno diventa il segretario di Cutolo. Ai giudici dichiara di essersi dissociato dalla Nco per motivi ideologici. Una settimana dopo il suo primo interrogatorio fornisce un elenco di nomi in cui (al sessantesimo posto) compare anche quello di Tortora, camorrista ad honorem. Barra, detto O animale per lefferatezza dei suoi delitti, invece un killer delle carceri: ha gi trucidato due detenuti quando, nel 1981, nel carcere sardo di Bad e Carros, ammazza (divorandone in seguito le viscere ancora calde) il boss della mala milanese Francis Turatello. Anche stavolta lordine era partito da Cutolo ma questi, in seguito ai reclami di alcuni boss mafiosi di cui la vittima era figlioccio, gli ha addossato la responsabilit dellomicidio. Sentendosi minacciato e tradito, Barra si era quindi dissociato. E con il caso Tortora che la giustizia italiana fa palesemente un salto indietro di qualche secolo, coprendosi letteralmente di vergogna. Il presentatore televisivo viene tenuto in carcere per sette mesi, ottenendo appena tre colloqui con i suoi inquirenti. Gli indizi che lo accusavano sono debolissimi, praticamente inesistenti: oltre alle parole dei pentiti, soltanto unagendina trovata nelomicida a collaboratore di giustizia. Pandico Giovanni dichiar di essersi pentito perch il sangue ormai non riusciva pi a tollerarlo tante erano le morti che si verificavano in quel contesto temporale al punto, soggiunge Pandico, che quando beveva il caff gli sembrava di bere sangue. Allora, proprio per valutare lattendibilit - continua con amareggiato sarcasmo lavvocato Coppola - poche ore prima di pentirsi, Pandico aveva conferito al suo figlioccio Alfredo Guarneri un mandato omicidiario, doveva cio il Guarneri, che era prossimo ad essere liberato, uccidere ben sei persone. Ma tutto questo, non toglie che Enzo Tortora sia ritenuto colpevole. Alla fiumana di accuse da parte di Pandico e Barra se ne aggiungono di altre. Il 17 settembre 1985 (ad oltre due anni dallarresto) Tortora viene condannato a dieci anni di galera. Nonostante levidenza, le accuse degli 11 pentiti (definiti da un giornale la nazionale della menzogna) hanno retto al dibattimento. Con un gesto nobile, lormai ex divo della Tv si consegna. Rester agli arresti domiciliari. Il 15 settembre 1986 (a pi di tre anni dallinizio del suo dramma) Enzo Tortora viene assolto con formula piena dalla corte dAppello di Napoli. Il 20 febbraio 1987 torna sugli schermi televisivi. Il 17 marzo 1988 Tortora viene definitivamente assolto dalla Cassazione. Il 18 maggio 1988, stroncato da un tumore, Enzo Tortora muore. Ai macroscopici errori della Giustizia, si aggiunge un destino purtroppo avverso per uno dei giornalisti e conduttori tv pi importanti della storia della televisione italiana. Melania Scotto dAniello

Uno strumento di verit pu facilmente trasformarsi in strumento di oppressione!


Enzo Tortora. Dalla tv al carcere, la puntata di gioved scorso, 27 settembre della trasmissione televisiva Porta a Porta, andata in onda su Rai Uno, a partire dalle ore 21. Uno speciale interamente dedicato al conduttore televisivo pi amato dal pubblico, trascinato nel fango dalle accuse di tre camorristi pentiti. Parte cos una delle pagine pi amare della nostra Repubblica e soprattutto della vita umiliata, calunniata, poi finalmente riabilitata di un uomo onesto, mite e riservato. Era il giugno 1983. Ed dal 1983 sino ai giorni nostri che, Bruno Vespa, attraverso una dettagliata cronistoria, da Porta a Porta riporta nelle tv degli italiani un caso che rester per sempre il simbolo di una giustizia ingiusta: il caso di Enzo Tortora. Chiamato a raccontare gli anni bui di una vicenda che ha coinvolto e sconvolto lItalia, lavvocato Antonio Coppola, stimato ex sindaco di Bacoli, che, dall83 all87 stato uno dei difensori di Enzo Tortora insieme con Alberto DallOra e Raffaele Della Valle. Il 17 giugno del 1983, il volto di Portobello, Enzo Tortora, veniva svegliato alle 4 del mattino dai Carabinieri di Roma che lo arrestavano per traffico di stupefacenti e associazione di stampo camorristico. Con queste parole del Tg2, quel giorno, lItalia segue le immagini che mostrano il celebre presentatore in manette: Enzo Tortora stato arrestato in uno dei pi lussuosi alberghi romani, il Plaza; ordine di cattura nel quale si parla di sospetta appartenenza allassociazione camorristica Nuova Camorra Organizzata (Nco), il clan cio diretto e capeggiato da Raffaele Cutolo: unassociazione per delinquere finalizzata al traffico di droga e dei reati contro il patrimonio e la persona. Enzo Tortora fin, allimprovviso, in un tritacarne giudiziario sulla base di un manipolo di pentiti che prese ad accusarlo di reati ignobili: traffico di droga ed associazione mafiosa. Decisive, per far finire dietro le sbarre il conduttore pi amato dagli italiani, le testimonianze di Giovanni Pandico e Pasquale Barra. Il primo, in carcere dal giugno 1970 in seguito a una strage compiuta negli uffici del Comune di Liveri di Nola, suo paese di origine: aveva ucciso due persone (ferendone una terza), innervosito dalla lentezza di un impiegato nel rilasciagli un duplicato dellatto di

Lex sindaco Antonio Coppola, avvocato penalista difensore di Enzo Tortora

labitazione di un camorrista. Un nome scritto a penna e un numero telefonico. Solo dopo lungo tempo si sapr che quel nome non era Tortora, ma Tortosa e che il recapito del telefono non era quello del presentatore. I pentiti, se cos possiamo definirli dunque, ebbero un ruolo indubbiamente decisivo; devo dire per che a 30 anni di distanza da questa amara e tragica vicenda opportuno oggi esprimere un giudizio di valore sullintero processo Tortora dichiara alle telecamere di Porta a Porta, lex sindaco Antonio Coppola - un processo emblematico perch dimostra come uno strumento di verit possa facilmente trasformarsi in strumento di oppressione. Mi riferisco proprio alla metodologia che caratterizz tutta la fase delle indagini nei confronti di Tortora. Era lepoca nella quale ancora vigeva un codice dal rito cosiddetto misto, in parte accusatorio ed in parte inquisitorio. Questo consentiva ai giudici

di dominare il processo. Basti pensare al fatto che i difensori non erano ammessi a partecipare ai confronti, per esempio. Basti pensare ancora ad una circostanza di altissimo rilievo nel contesto processuale: esaminare il testimone da solo nel segreto del suo ufficio. Venivano meno garanzie fondamentali per la difesa che naturalmente ingeneravano fattori di devianza processuale. A questo va aggiunto un altro dato: nel processo Tortora sono stati violati gravemente i principi che presidiavano la valutazione della prova. Per valutare correttamente una prova specifica quale la testimonianza, occorreva esaminare innanzitutto la personalit dellaccusatore per giungere al risultato di credibilit o meno del soggetto e poi valutare il dictum, cio quello che il testimone aveva riferito. Scioccante, durante la trasmissione, il racconto della conversione di Pandico da camorrista

MONTE DI PROCIDA n Rovi, vegetazione spontanea e rifiuti dogni genere rendevano difficile percorrere la carreggiata

Assente la manutenzione ordinaria lungo la provinciale


Operai a lavoro, dalla giornata di ieri, per ripulire dai rifiuti e dalla vegetazione spontanea i canali di scolo delle acque piovane lungo via Panoramica, larteria che collega Monte di Procida con il vicino Comune di Bacoli. Cantieri aperti sin dalle prime ore del mattino per rimettere in sesto la provinciale. Una situazione di degrado e di mancata manutenzione ordinaria e straordinaria che si protraeva da decine di mesi, compromettendo la sicurezza e lincolumit pubblica e privata sulla

via panoramica: si puliscono i canali pluviali


strada. La fitta vegetazione incolta, infatti, oltre ad ostruire i canali non consentiva, in diversi punti, di avere una visuale idonea e a tutto campo della carreggiata. Difficile anche percorrere la medesima arteria, specie perch invasa da rovi che, cresciuti rigogliosi, non consentivano ai pedoni di camminare a debita distanza su ambo i lati della carreggiata percorsa, a doppio senso di marcia, spesso anche ad alta velocit, da mezzi a due e a quattro ruote. m.s.d.a.

Operai a lavoro per ripulire i canali pluviali in via Panoramica

14 Calcio
Serie D n Domani granata in campo a S.Maria Capua Vetere

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

ancora un dErby pEr la putEolana, Ecco il gladiator


Gruppo galvanizzato dal successo ottenuto sul Pomigliano. Mercato: vicinissimo laccordo con il centrocampista Trapani n Lavversario di domani
Con la testa libera e il cuore scoppiettante. Sar questo lo stato con cui la Puteolana 1902 Internapoli scender in campo domani al Piccirillo di S.Maria Capua Vetere per affrontare il Gladiator. I granata infatti, dopo aver sconfitto il Pomigliano raggiungendo quota 6 in classifica, potranno permettersi il lusso di giocare senza aver nulla da perdere, con la consapevolezza di avere solo da guadagnare da questo derby. La pressione dunque tutta sui casertani, che seppur neopromossi hanno allestito una squadra importante, e puntano ad un campionato di vertice. E dunque saranno chiamati a far punti in casa contro unavversaria, la Puteolana appunto, che invece punta alla salvezza. E che in settimana ha potuto lavorare con rinnovato entusiasmo e vigore. E con maggior sicurezza, al punto che Sorrentino potrebbe riproporre lo stesso 11 di sabato scorso. E sarebbe la prima volta dopo 4 giornate. Formazione invariata dunque nei pensieri dellallenatore napoletano, che dunque confermerebbe Alcolino tra i pali (fin qui aveva giocato solo le gare interne, mentre al veterano Ciccarelli erano toccate le trasferte di Monopoli e Ischia) e la sua difesa a 4, con Luongo e Imbriaco al centro (Signore deve scontare altre due giornate di squalifica), e il recuperato Errico sulla fascia. Dallaltro lato ci sar ancora Napolitano, cui sar

quante vecchie conoscenze tra i sammaritani


Ci sono gli ex Sibilla Maiellaro, Viglietti, Criscuolo ma anche Mario Terracciano. E poi Manzo, che per in dubbio
Un derby sempre un derby. Ma quello di domani al Piccirillo riserver emozioni supplementari. Tra le fila dei sammaritani ci sono infatti tanti giocatori che nel recente passato hanno vestito le casacche di squadre flegree. Iniziamo dai portieri dove troviamo Luigi Maiellaro che appena pochi mesi fa si contendeva il posto di portiere da titolare con Alcolino alla Sibilla (e che oggi molto probabilmente se lo trover di fronte). In difesa ancora due ex bacolesi e cio Emilio Criscuolo e Luca Viglietti, ma soprattutto Mario Terracciano, che stato un obiettivo di mercato di questa Puteolana 1902 anche se una trattativa vera e propria per riportarlo nella sua Pozzuoli non c mai stata. A completare il reparto ci sono poi lesperto Borrelli pi i giovani Luce, Merolla, Pastore e Zara. In mediana ci sono Di Pietro, Bizzarro e Bonavolont, ma c anche Gismondo Gatta, che ha giocato con la casacca dei granata alcuni anni fa, senza dimenticare i giovani Leone e Puccinelli. Nel reparto avanzato c poi Tommaso Manzo, tra laltro in dubbio per domani per un infortunio accorso nella sfida di Coppa Italia di mercoled. E poi Del Sorbo, sogno proibito della Sibilla lanno scorso. Il Gladiator pu inoltre contare sullesperienza di Armonia, Evacuo e Longo e sullesuberanza dei giovani Izzo e Catapano. d.i.

chiesto lennesimo sacrificio dopo la gran prestazione di sabato scorso, mentre a centrocampo con Volpe, Scognamiglio e Lepre ci sar uno tra Perillo e Cimmino. Quello tra i giovanissimi dovrebbe rappresentare lunico dubbio del tecnico, che poi in attacco punter ancora su Letizia e Marco Riccio. Quella che va a concludersi stata comunque una settimana positiva anche in tema di mercato per la Puteolana, che ha provato lesperto centrocampista (classe 1979) Alfonso Trapani, lanno scorso 14 presenze e due reti con la maglia del Nola. Il giocatore piaciuto, e laccordo potrebbe essere vicinissimo. Leonardo Balletta

Eccellenza n Domani la sfida al Citt di Pompei, parla Costagliola

I flegrei reduci da sette successi di fila. Il capitano: Bisogna vincere per riportare gente al Chiovato
Il volto vincente della Sibilla di questa stagione rappresentato, senza dubbio, da quello del suo capitano: Peppe Costagliola. Il ragazzo originario di Little Rock lunico rimasto della vecchia guardia nella compagine biancazzurra. Lui con la Sibilla ha vissuto momenti straordinari, la promozione in serie D, i primi anni in Interregionale con le sfide contro Monopoli, Paganese, Scafatese, Cosenza, ma anche anni bui come quelli culminati con le due retrocessioni in Eccellenza. Ma ancora qui per prendersi nuove soddisfazioni personali. Le sette vittorie consecutive tra pre-campionato, coppa e campionato ne sono lesempio. La Sibilla ora pi che mai vista dagli addetti ai lavori come lanti-Marcianise anche se la societ vuole viaggiare a fari spenti. Non crediamo di essere lalternativa ai casertani per la vittoria del campionato spiega Costagliola -, il nostro obiettivo principale quello di divertirci e di far un campionato sereno anche se abbiamo consapevolezza del fatto che sar molto difficile. E comunque non ci saremo solo noi a contrastare il Marcianise. Dopo quasi due mesi di allenamento e sette vittorie consecutive siamo consapevoli di essere una squadra che pu dire la sua in questo torneo. Ma il nostro vero obiettivo quello di far riavvicinare il pubblico bacolese alla squadra. Senza il loro sostegno sarebbe tutto pi difficle. Un appello da capitano: Essere il capitano della Sibilla mi riempie dorgoglio, e poi mi ritrovo a dover guidare prima che dei giocatori, dei veri uomini continua il Costa. Cosa dobbiamo fare? Questa squadra pu arrivare lontano, ma dovremo restare sempre umili, lavorare duro e seguire le indicazioni di mister Nunziata che si sta dimostrando allaltezza della situazione: ne approfitto per fargli un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura. Domattina intanto, a Bacoli arriver il Citt di Pompei. La partita di domani sar impegnativa, ma noi dobbiamo vincerla per continuare la serie positiva conclude il capitano della Sibilla. Non vogliamo fermarci proprio adesso. La speranza? Lho detto, vedere pi gente sugli spalti del Chiovato Daniele Illiano

la sibilla punta al fil8

Peppe Costagliola, capitano della Sibilla (foto Sabatino Esposito/Dino)

Tony Letizia. Lattaccante della Puteolana a caccia del secondo gol in campionato (foto Nando Panico)

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO
Promozione n Oggi pomeriggio al Conte

Calcio 15

Azzurri favoriti, ma i padroni di casa venderanno cara la pelle. Prima del calcio dinizio, sar ricordato Ernesto Cuordifede Qui 1909 n Parla Ceci, ex di turno

E gia tEmpo di dErby


Qui Quarto n Primo derby sulla strada degli azzurri, in dubbio Palma Dopo la Puteolana affronteranno il Monte. In mezzo, landata di Coppa con la Boschese
Una settimana determinante se non decisiva. Per il Quarto di mister Ciro Amorosetti gli esami questanno non finiranno mai, ma limpressione che i prossimi sette giorni ci diranno molto sugli azzurri e sulle loro ambizioni. Oggi infatti Zinno e compagni scenderanno in campo al Conte per il derby con la Puteolana 1909, domenica prossima affronteranno invece in casa i cugini del Monte di Procidae nel mezzo sfideranno la Boschese nella gara dandata dei sedicesimi di Coppa Italia regionale. Tre partite in pochi giorni dunque per i flegrei, tre partite da vincere a tutti i costi per tenere la testa della classifica e ipotecare il passaggio del turno di Coppa. Andiamo con ordine, oggi toccher far visita alla Puteolana 1909 e per molti degli azzurri sar una sfida amarcord. E non solo per chi cresciuto nel vivaio del presidente Fiore, ma anche per chi il Domenico Conte, lha saggiato e sognato. Come Roberto DAuria, capocannoniere del girone con 4 reti realizzate in due partite. Per lui, che ha giocato anche nella Puteolana 1902 in D, quella di oggi (ore 15.30) sar una partita dalle forti emozioni. E potrebbe diventare anche una partita da straordinari, visto che per il derby in dubbio la presenza di Franco Palma, suo

putEolana 1909-quarto,

i granata promettono battaglia! zinno & co. pronti per un ciclo terribile!
Loro sono fortissimi, noi carichi e motivati a dare il meglio. Contro quel tridente non potremo commettere errori
Veterano a 25 anni, alla Puteolana 1909 si pu. Lo sa bene Riccardo Ceci, che in granata gioca da anni, e sa bene che la priorit dalle parti del rione Toiano quella di lanciare i giovani del vivaio. Lui uno di quelli che quei giovani deve aiutarli a crescere, mettendo a loro disposizione la sua esperienza. Esperienza raccolta sui campi di Promozione ed Eccellenza (con lIppogrifo), ma anche in D tra Pomigliano (3 stagioni) e Quarto, dove Riccardo visse una piccola ma preziosa parentesi nel 2007. Lo stesso Quarto che incrocer oggi pomeriggio al Domenico Conte, anche se cambiata la categoria, ed cambiato sostanzialmente anche il club azzurro, ora intrecciato ad un importante progetto di legalit. Quella anticamorra sicuramente uniniziativa positiva dice Riccardo, che tra laltro quartese Doc spero solo che proceda e che non si accontenti di una visibilit momentanea. Dir di pi, penso che sia un progetto che andrebbe esportato anche in altre citt e societ. Oggi comunque si giocher a calcio, e il Quarto che arriver ad Arco Felice considerato la squadra da battere nel girone A della Promozione. Una corazzata costruita per stravincere il campionato. Alla Puteolana 1909 per non hanno certo paura: Loro sono sicuramente uno squadrone, completi e competitivi in ogni reparto continua Ceci noi invece una squadra giovane che per dar battaglia per tutti i 90

minuti. Queste sono le partite pi belle da giocare, quando affronti le squadre pi forti trovi sempre maggiori motivazioni, la speranza di fare risultato ti fa trovare forze nuove. Facile a dirsi, poi per a lui che un difensore toccher vedersela con un attacco di fuoco, che fin qui ha prodotto 6 reti in 2 giornate: Hanno un tridente fortissimo conferma di cui fa parte anche il mio grande amico Franco Palma. Il discorso per non cambia, questo solo uno stimolo ulteriore a far bene. Chiaro che contro giocatori di quel calibro non potremo commettere errori, mantenendo alta la concentrazione dal primo allultimo minuto. Leonardo Balletta

partner in attacco che per reduce da una settimana difficile. Solo nellimmediata vigilia della partita si sapr se giocher, altrimenti il bomber sar solo l davanti. le.ba.

w Le partite del week end SABATO


PROMOZIONE Puteolana 1909-Quarto
D.Conte di Arco Felice 15.30

Promozione n Domattina alle 10.30 si torna al Vezzuto-Marasco

il monte aspetta il villa literno: operazione riscatto


Vierti recuperato: Guai a sottovalutare i nostri avversari, nessuna partita facile
E un work in progress il Monte di Procida di mister Umberto Marino, e non perch ci sia ancora una rosa da completare, ma perch quella rosa costruita in appena due mesi migliora il proprio affiatamento giorno dopo giorno. Ad ogni allenamento, ad ogni partita. Sar cos anche domattina, quando al Vezzuto-Marasco arriver il fanalino di coda Villa Literno, formazione ancora a zero punti dopo aver subito 8 gol nelle prime due giornate. Ma noi non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno dice Eduardo Vierti, centrocampista giallobl e nessuna partita pu essere considerata facile prima di giocarla. Contro i casertani per lobiettivo saranno i tre punti, anche per riscattare lamara sconfitta subita a SantArpino la scorsa settimana: In quelloccasione abbiamo fatto praticamente tutto noi, sbagliando troppo in avanti e poi concedendo loro i gol nel finale dice ancora Vierti ma questo ci deve fare da sprone, domani saremo ancora pi motivati a far bene. Ci sar anche lui, che ha smaltito una contusione al ginocchio ed convocabile. Sono a disposizione e spero di giocare dice sereno ma qui la rosa ampia e alla fine il mister a decidere, come giusto che sia. C competizione tra noi? Certo, ma normale, e comunque non ha mai fatto male a nessuno. Questo gruppo poi, per quanto giovane e nuovo, mi pare gi ben affiatato. Stiamo lavorando insieme da agosto, e stiamo tutti qui per giocarci questa bella occasione. E carico Vierti, e con lui tutta la squadra: come lui dovrebbe aver recuperato anche Crumetti mentre Emiliano Marino ancora in dubbio. le.ba.

DOMENICA
SERIE D Gladiator-Puteolana 1902
Piccirillo di S.Maria Capua Vetere 15

ECCELLENZA Sibilla-Citt di Pompei


Chiovato di Baia 11

PROMOZIONE Monte di Procida-Villa Literno


Vezzuto-Marasco di Monte di Procida 10.30

16 Sport
Volley: Serie B2 n Tra due settimane inizia il campionato

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

la pallavolo pozzuoli? E pronta a mEttErsi in gioco!


La consapevolezza diffusa sin dal primo giorno di ritiro, se non prima, che conquistare la salvezza per la matricola Uisp Pallavolo Pozzuoli sar durissima. Lo sa il presidente Chiocca, lo sa il tecnico Nico Borghesio. Ma ci non significa che la neopromossa flegrea si arrender ancor prima di combattere, tuttaltro. A Monterusciello si lavoro anzi senza tregua ormai da circa un mese per farsi trovare pronte allinizio del campionato, che ormai dista appena 2 settimane. Il 13 ottobre infatti si parte, e le puteolane saranno di scena a

Lo dice Martina Migliardo: Abbiamo tanta strada da fare, ma non ci tireremo indietro
Campobasso. E vero, ormai ci siamo quasi, e posso dire che tutte qui non vediamo lora di iniziare dice Martina Migliardo, una delle reduci dellultima stagione. Siamo un gruppo giovane, ma nessuna di noi si tirer indietro, siamo tutte pronte a metterci in gioco in questa nuova categoria. Che poi nuova per Martina non lo sar, o almeno solo in parte visto che lei aveva gi vinto la C con il Centro Esterma poi non aveva avuto spazio. Stavolta spero che sar diverso dice lei , ma stato diverso anche il mio ruolo nella promozione dello scorso anno. Una promozione conquistata principalmente grazie alla granitica forza del gruppo, che ha saputo superare mille difficolt. Un gruppo in cui questanno sono state inserite delle giocatrici nuove: Alla fine tra di noi ci si conosceva gi tutte. Poi il nostro un gruppo aperto, siamo tutte coetanee, e dunque non stato difficile per loro inserirsi. Ripeto, sono contenta del team che si venuto a creare, c un bellaffiatamento. Un affiatamento maturato durante gli allenamenti pi che in partita, visto che fin qui la Uisp ha sostenuto una sola amichevole, e ha volontariamente evitato la Coppa: Abbiamo giocato con il Gricignano che una squadra fortissima di B1 e siamo riuscite a strapparle un set, presto giocheremo con lo Scafati di C conferma Martina. La Coppa? Siamo un gruppo giovane, con il coach abbiamo deciso di evitare distrazioni e di lavorare tra noi in palestra. Abbiamo tanta strada da fare. Vero, una strada che far tappa tra 15 giorni a Campobasso. E che poi ne vivr molte altre. Forza ragazze. Leonardo Balletta

foto Nando Panico

leducazione sfida lo sport, cuomo ospite del csi


Lamministratore del Quarto calcio ha parlato a studenti, atleti e docenti
Lo sport un forte fattore di aggregazione popolare che pu dare speranza alla gente. Cos Luigi Cuomo responsabile nazionale di SOS Impresa e guida amministrativa del Nuovo Quarto Calcio per la Legalit, che intervenuto allincontro dibattito Leducazione sfida lo sport, manifestazione conclusiva delle attivit 2011-2012 svolte dal Centro Sportivo Italiano di Pozzuoli. Nella sala Laurentiana del Villaggio del Fanciullo, dinanzi ad una nutrita platea di giovani atleti, studenti, dirigenti e docenti delle scuole medie flegree, Cuomo ha parlato e reso testimonianza della sua esperienza come amministratore unico della squadra di calcio di Quarto, divenuta il simbolo dellantiracket dopo essere stata sottratta alla camorra. le.ba.

n CONI

Sei le societ cittadine in campo oggi alla piccola grande Olimpiade per i disabili di tutta la provincia
86 societ o centri specializzati per oltre 2100 atleti provenienti da tutta la provincia di Napoli. Numeri eccezionali per la decima edizione di Insieme nello Sport, una piccola grande Olimpiade per ragazzi disabili ideata nel 2003 dal professor Amedeo Salerno ed organizzata da allora, ogni anno, dal Coni napoletano. Decima edizione che si terr oggi allo Stadio Collana, nel cuore del quartiere vomero, e che vedr ai blocchi di partenza ben 6 societ puteolane con i rispettivi campioni. Parliamo della Dhea Sport di Luca Del Giudice, del Centro Serapide di via Annecchino (che partecipa sin dalla prima edizione), dello Sporting Club Flegreo che avr come apripista il fenomeno Antonio Cavaliere, e poi ancora dellI.FL.HAN, di Obiettivo Uomo e dellassociazione sportiva Arcobaleno. Tutti centri che lavorano coi disDue squadre della Dhea Sport, che rappresenteranno Pozzuoli a Insieme nello Sport

insiEmE nEllo sport: pozzuoli prEsEntE

abili fisici e mentali sul nostro territorio e che stamattina sfileranno sulla pista datletica dellimponente impianto napoletano. Sono due i messaggi che intendiamo mandare con questa iniziativa ha detto il professor Salerno durante la presentazione al pubblico e alla stampa tenutasi marted mattina a Fuorigrotta il primo diretto ai ragazzi, devono uscire di casa e partecipare (in questa manifestazione sar premi-

ato esclusivamente chi partecipa, non chi vince n.d.r.), il secondo diretto alle loro famiglie, perch sappiano che ci sono centri e societ che possono far fare attivit ai loro figli, fargli fare sport. Perch essere disabili non significa non poter far pi nulla, ma significa poter fare tutto, in maniera diversa. Sono 28 le attivit sportive e ludiche che saranno svolte oggi al Collana, con la novit dellAr-

rampicata Sportiva. Per il resto si psazier dal calcio a 5 allHockey in carrozzina, dal bowling al nuoto, dal judo alla scehrma. Senza dimenticare latletica ed il basket. Saranno presenti il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il cardinale Crescenzio Sepe, oltre a diversi campioni sportivi che hanno assicurato la propria partecipazione. le.ba.

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO
C regionale n Domani alle 18.30 i ragazzi di coach Serpico faranno il loro esordio in campionato

Basket 17

Arriva il S.Maria. Capitan Errico carica i suoi: Regaliamoci la prima vittoria n C regionale
Dopo esser rimasta a guardare nella prima giornata (riposava), la Virtus Pozzuoli finalmente pronta a fare il suo esordio nel campionato di C regionale. La giovane formazione di coach Serpico infatti domani scender in campo per affrontare il S.Maria a Vico per la seconda giornata di stagione regolare. Ovviamente c grande attesa intorno alla squadra puteolana, che rappresenta una vere propria novit per questo campionato. E una delle certezze di questa nuova Virtus sar senza dubbio Salva-

il momEnto dElla virtus!


tore Errico, che nonostante la sua giovane et, rappresenta uno dei perni della squadra di coach Serpico. C grande entusiasmo, ovviamente ci teniamo a far bene ed iniziare subito con il piede giusto commenta proprio Errico, nuovo capitano della formazione virtussina, che domani si trover di fronte una squadra esperta, che domenica ha battuto il Cercola di Genny Di Lorenzo. Dobbiamo pensare a noi stessi, e dobbiamo lavorare tanto ogni settimana. Questo un campionato in cui non ci sono corazzate o squadre imbattibili. Noi siamo una squadra giovane e quindi non possiamo che migliorare prosegue lala puteolana. In tutte le amichevoli che abbiamo fatto, credo che si sono viste buone cose, al di l di qualche passaggio a vuoto che comunque inevitabile. Quindi siamo carichi e non vediamo lora di cominciare. Poi in casa ci teniamo a fare bene, e speriamo che venga molta gente, perch abbiamo bisogno del sostegno della gente. Dobbiamo cercare di fare quanti pi

Antonio Lubrano Lavadera (foto Nando Panico)

punti possibile allinizio per raggiungere il nostro obiettivo che la salvezza. Sappiamo che non sar facile, ma dobbiamo provarci. Poi ovviamente quello che verr in pi sar tutto di guadagnato. Squadra al completo per coach Serpico, con lunico dubbio che riguarda Mazzella, che potrebbe rimanere fuori a causa di una distorsione alla caviglia. Dunque appuntamento fissato per domani sera alle ore 18.30 al Pala Errico di via Solfatara. Giampiero Cardillo

monte a caccia del bis!


Arriva il Megaride, la Virtus cerca la seconda vittoria
Si appresta a fare il suo esordio casalingo il Monte di Procida di coach Parascandola, che dopo la bella vittoria alla prima di campionato, domani ospiter il Megaride Napoli. Si tratter di un remake della scorsa stagione, quando le due formazioni si affrontarono in DNC, con il bilancio di una vittoria a testa. Quella con i napoletani comunque da considerarsi una partita abbordabile per Innocente e compagni, che dopo essersi imporsi sul difficile campo dellArzano, ora puntano al bis, contro la giovanissima truppa allenata da coach Berresi. Parascandola in questa settimana ha avuto modo di lavorare ancora con il gruppo al completo, con Peppe Regio che ormai si ristabilito quasi del tutto dopo linfortunio alla spalla che lo ha tenuto frenato domenica scorsa. Si gioca domani sera alle ore 18.30 al Pala Coppola di Monte di Procida. g.c.

Basketdonne n Oggi e domani flegree in campo al torneo di Battipaglia

Stasera semifinale con le padrone di casa, domani le finali. Koop ancora fuori per una settimana
Ritmi serrati al palazzetto Errico, dove la Gma Pozzuoli si sta allenando in vista del prossimo campionato di A1 donne (si parte nel week end del 14 e 15 ottobre a Pescara). Allenamenti a ranghi ridotti per, visto che manca ancora Kelly Mazzante, e che si sono allungati i tempi di recupero per Lisa Koop, che per la sua caviglia dovr star ferma ancora almeno una settimana. Non ci sar dunque la tedesca a Battipaglia, dove tra oggi e domani la formazione flegrea parteciper ad un torneo con le locali, il Taranto e la Saces Napoli (stasera alle 20 le puteolane incroceranno le padrone di casa in semifinale). Ci sar invece Darxia Rexy Morris, sbarcata a Capodichino mercoled pomeriggio e in palestra con le nuove compagne da gioved. Proprio mercoled la Gma aveva intanto disputato un altro test amichevole, ospitando in via Solfatara il Salerno di A2. Le ragazze di coach Scotto di Luzio sono partite male e c stato bisogno di una serie di time out per provocare una scossa arrivata per solo nel 3 quarto. La partita finita 65-58 per le puteolane, con Maznichenko ancora mattatrice (28 punti e 8 rimbalzi) ed Enrica Pavia a quota 14. Leonardo Balletta

gma, tutto pronto pEr lEsordio di morris


n Serie D Domani al Palamarano in campo anche la matricola flegrea

capo miseno: la 1^ con labatese


Lambiziosa formazione di coach Peluso schierer subito i suoi due americani
Dopo aver piazzato il colpo Ponds sul mercato, e aver confermato di avere grandi ambizioni, il Capo Miseno pronto ad esordire nel campionato di serie D campano. La matricola flegrea, allenata da coach Francesco Peluso, scender in campo domani sera al Palamarano contro la Polisportiva Abatese. Unavversario da non sottovalutare per i flegrei, che puntano ad un posto nei play off con lentusiasmo dei loro giovani e lesperienza dei loro veterani. E ovviamente con la classe e latletismo della coppia americana formata dal confermatissimo Colbert e dallultimo arrivato Ponds. le.ba.

Enrica Pavia. La giovane guardia della Gma sta facendo gli straordinari in questo precampionato (foto Alfio Panico)

Salvatore Errico, capitano della Virtus Pozzuoli (foto Nando Panico)

18 Trasporti Treni
CUMANA Montesanto-torregaveta
w Montesanto n 5.21 n 5.41 n 6.01 n 6.21 n 6.41 n 7.01 n 7.21 n 7.41 n 8.01 n 8.21 n 8.41 n 9.01 n 9.21 n 9.41 n 10.01 n 10.21 n 10.41 n 10.51 n 11.01 n 11.21 n 11.41 n 12.01 n 12.21 n 12.41 n 13.01 n 13.21 n 13.41 n 14.01 n 14.21 n 14.41 n 15.01 n 15.21 n 15.41 n 16.01 n 16.21 n 16.41 n 17.01 n 17.21 n 17.41 n 18.01 n 18.21 n 18.41 n 19.01 n 19.21 n 19.41 n 20.01 n 20.21 n 20.41 n 21.01 n 21.21 n 21.41 n 22.01 n 22.21 n 22.30 w Corso Vittorio Emanuele n 5.24 n 5.44 n 6.04 n 6.24 n 6.44 n 7.04 n 7.24 n 7.44 n 8.04 n 8.24 n 8.44 n 9.04 n 9.24 n 9.44 n 10.04 n 10.24 n 10.44 n 11.04 n 11.24 n 11.44 n 12.04 n 12.24 n 12.44 n 13.04 n 13.24 n 13.44 n 14.04 n 14.24 n 14.44 n 15.04 n 15.24 n 15.44 n 16.04 n 16.24 n 16.44 n 17.04 n 17.24 n 17.44 n 18.04 n 18.24 n 18.44 n 19.04 n 19.24 n 19.44 n 20.04 n 20.24 n 20.44 n 21.04 n 21.24 n 21.44 n 22.04 n 22.24 n 22.33 w Fuorigrotta n 5.01 n 5.27 n 5.47 n 6.07 n 6.27 n 6.47 n 7.07 n 7.27 n 7.47 n 8.07 n 8.27 n 8.47 n 9.07 n 9.27 n 9.47 n 10.07 n 10.27 n 10.47 n 10.57 n 11.07 n 11.27 n 11.47 n 12.07 n 12.27 n 12.47 n 13.07 n 13.27 n 13.47 n 14.07 n 14.27 n 14.47 n 15.07 n 15.27 n 15.47 n 16.07 n 16.27 n 16.47 n 17.07 n 17.27 n 17.47 n 18.07 n 18.27 n 18.47 n 19.07 n 19.27 n 19.47 n 20.07 n 20.27 n 20.47 n 21.07 n 21.27 n 21.47 n 22.06 n 22.26 n 22.35 w Mostra n 5.03 n 5.29 n 5.49 n 6.09 n 6.29 n 6.49 n 7.09 n 7.29 n 7.49 n 8.09 n 8.29 n 8.49 n 9.09 n 9.29 n 9.49 n 10.09 n 10.29 n 10.49 n 11.09 n 11.29 n 11.49 n 12.09 n 12.29 n 12.49 n 13.09 n 13.29 n 13.49 n 14.09 n 14.29 n 14.49 n 15.09 n 15.29 n 15.49 n 16.09 n 16.29 n 16.49 n 17.09 n 17.29 n 17.49 n 18.09 n 18.29 n 18.49 n 19.09 n 19.29 n 19.49 n 20.09 n 20.29 n 20.49 n 21.09 n 21.29 n 21.49 w Edenlandia n 5.05 n 5.31 n 5.51 n 6.11 n 6.31 n 6.51 n 7.11 n 7.31 n 7.51 n 8.11 n 8.31 n 8.51 n 9.11 n 9.31 n 9.51 n 10.11 n 10.31 n 10.51 n 11.11 n 11.31 n 11.51 n 12.11 n 12.31 n 12.51 n 13.11 n 13.31 n 13.51 n 14.11 n 14.31 n 14.51 n 15.11 n 15.31 n 15.51 n 16.11 n 16.31 n 16.51 n 17.11 n 17.31 n 17.51 n 18.11 n 18.31 n 18.51 n 19.11 n 19.31 n 19.51 n 20.11 n 20.31 n 20.51 n 21.11 n 21.31 n 21.51 w Agnano n 5.06 n 5.32 n 5.52 n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52 w Bagnoli n 5.07 n 5.33 n 5.53 n 6.13 n 6.33 n 6.53 n 7.13 n 7.33 n 7.53 n 8.13 n 8.33 n 8.53 n 9.13 n 9.33 n 9.53 n 10.13 n 10.33 n 10.53 n 11.13 n 11.33 n 11.53 n 12.13 n 12.33 n 12.53 n 13.13 n 13.33 n 13.53 n 14.13 n 14.33 n 14.53 n 15.13 n 15.33 n 15.53 n 16.13 n 16.33 n 16.53 n 17.13 n 17.33 n 17.53 n 18.13 n 18.33 n 18.53 n 19.13 n 19.33 n 19.53 n 20.13 n 20.33 n 20.53 n 21.13 n 21.33 n 21.53 w Dazio n 5.09 n 5.35 n 5.55 n 6.15 n 6.35 n 6.55 n 7.15 n 7.35 n 7.55 n 8.15 n 8.35 n 8.55 n 9.15 n 9.35 n 9.55 n 10.15 n 10.35 n 10.55 n 11.15 n 11.35 n 11.55 n 12.15 n 12.35 n 12.55 n 13.15 n 13.35 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.15 n 16.35 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 17.55 n 18.15 n 18.35 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.15 n 20.35 n 20.55 n 21.15 n 21.35 n 21.55 w Gerolomini n 5.13 n 5.39 n 5.59 n 6.19 n 6.39 n 6.59 n 7.19 n 7.39 n 7.59 n 8.19 n 8.39 n 8.59 n 9.19 n 9.39 n 9.59 n 10.19 n 10.39 n 10.59 n 11.19 n 11.39 n 11.59 n 12.19 n 12.39 n 12.59 n 13.19 n 13.39 n 13.59 n 14.19 n 14.39 n 14.59 n 15.19 n 15.39 n 15.59 n 16.19 n 16.39 n 16.59 n 17.19 n 17.39 n 17.59 n 18.19 n 18.39 n 18.59 n 19.19 n 19.39 n 19.59 n 20.19 n 20.39 n 20.59 n 21.19 n 21.39 n 21.59 w Cappuccini n 5.15 n 5.41 n 6.01 n 6.21 n 6.41 n 7.01 n 7.21 n 7.41 n 8.01 n 8.21 n 8.41 n 9.01 n 9.21 n 9.41 n 10.01 n 10.21 n 10.41 n 11.01 n 11.21 n 11.41 n 12.01 n 12.21 n 12.41 n 13.01 n 13.21 n 13.41 n 14.01 n 14.21 n 14.41 n 15.01 n 15.21 n 15.41 n 16.01 n 16.21 n 16.41 n 17.01 n 17.21 n 17.41 n 18.01 n 18.21 n 18.41 n 19.01 n 19.21 n 19.41 n 20.01 n 20.21 n 20.41 n 21.01 n 21.21 n 21.41 n 22.01 w Pozzuoli n 5.17 n 5.43 n 6.03 n 6.23 n 6.43 n 7.03 n 7.23 n 7.43 n 8.03 n 8.23 n 8.43 n 9.03 n 9.23 n 9.43 n 10.03 n 10.23 n 10.43 n 11.03 n 11.23 n 11.43 n 12.03 n 12.23 n 12.43 n 13.03 n 13.23 n 13.43 n 14.03 n 14.23 n 14.43 n 15.03 n 15.23 n 15.43 n 16.03 n 16.23 n 16.43 n 17.03 n 17.23 n 17.43 n 18.03 n 18.23 n 18.43 n 19.03 n 19.23 n 19.43 n 20.03 n 20.23 n 20.43 n 21.03 n 21.23 n 21.43 n 22.03 w Cantieri n 5.19 n 5.45 n 6.05 n 6.25 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.45 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.25 n 11.45 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.25 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.05 n 20.25 n 20.45 n 21.05 n 21.25 n 21.45 n 22.05 w Arco Felice n 5.21 n 5.47 n 6.07 n 6.27 n 6.47 n 7.07 n 7.27 n 7.47 n 8.07 n 8.27 n 8.47 n 9.07 n 9.27 n 9.47 n 10.07 n 10.27 n 10.47 n 11.07 n 11.27 n 11.47 n 12.07 n 12.27 n 12.47 n 13.07 n 13.27 n 13.47 n 14.07 n 14.27 n 14.47 n 15.07 n 15.27 n 15.47 n 16.07 n 16.27 n 16.47 n 17.07 n 17.27 n 17.47 n 18.07 n 18.27 n 18.47 n 19.07 n 19.27 n 19.47 n 20.07 n 20.27 n 20.47 n 21.07 n 21.27 n 21.47 n 22.07 w Lucrino n 5.24 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 w Torregaveta n 5.40 n 6.00 n 6.20 n 6.40 n 7.00 n 7.20 n 7.40 n 8.00 n 8.20 n 8.40 n 9.00 n 9.20 n 9.40 n 10.00 n 10.20 n 10.40 n 11.00 n 11.20 n 11.40 n 12.00 n 12.20 n 12.40 n 13.00 n 13.20 n 13.40 n 14.00 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.20 n 15.40 n 16.00 n 16.20 n 16.40 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.00 n 18.20 n 18.40 n 19.00 n 19.20 n 19.40 n 20.00 n 20.20 n 20.40 n 21.00 n 21.20 n 21.40 n 22.00 w Fusaro n 5.43 n 6.03 n 6.43 n 7.03 n 7.23 n 7.43 n 8.03 n 8.23 n 8.43 n 9.03 n 9.23 n 9.43 n 10.03 n 10.23 n 10.43 n 11.03 n 11.23 n 11.43 n 12.03 n 12.23 n 12.43 n 13.03 n 13.23 n 13.43 n 14.03 n 14.23 n 14.43 n 15.03 n 15.23 n 15.43 n 16.03 n 16.23 n 16.43 n 17.03 n 17.23 n 17.43 n 18.03 n 18.23 n 18.43 n 19.03 n 19.23 n 19.43 n 20.03 n 20.23 n 20.43 n 21.03 n 21.23 n 21.43 n 22.03 w Baia n 5.45 n 6.05 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.45 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.25 n 11.45 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.25 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.05 n 20.25 n 20.45 n 21.05 n 21.25 n 21.45 n 22.05 w Lucrino n 5.47 n 6.07 n 6.27 n 6.47 n 7.07 n 7.27 n 7.47 n 8.07 n 8.27 n 8.47 n 9.07 n 9.27 n 9.47 n 10.07 n 10.27 n 10.47 n 11.07 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.30 n 20.50 n 21.10 n 21.30 n 21.50 n 22.10 w Baia n 5.26 n 5.52 n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52 n 22.12 w Fusaro n 5.28 n 5.54 n 6.14 n 6.34 n 6.54 n 7.14 n 7.34 n 7.54 n 8.14 n 8.34 n 8.54 n 9.14 n 9.34 n 9.54 n 10.14 n 10.34 n 10.54 n 11.14 n 11.34 n 11.54 n 12.14 n 12.34 n 12.54 n 13.14 n 13.34 n 13.54 n 14.14 n 14.34 n 14.54 n 15.14 n 15.34 n 15.54 n 16.14 n 16.34 n 16.54 n 17.14 n 17.34 n 17.54 n 18.14 n 18.34 n 18.54 n 19.14 n 19.34 n 19.54 n 20.14 n 20.34 n 20.54 n 21.14 n 21.34 n 21.54 n 22.14 w Torregaveta n 5.30 n 5.56 n 6.16 n 6.36 n 6.56 n 7.16 n 7.36 n 7.56 n 8.16 n 8.36 n 8.56 n 9.16 n 9.36 n 9.56 n 10.16 n 10.36 n 10.56 n 11.16 n 11.36 n 11.56 n 12.16 n 12.36 n 12.56 n 13.16 n 13.36 n 13.56 n 14.16 n 14.36 n 14.56 n 15.16 n 15.36 n 15.56 n 16.16 n 16.36 n 16.56 n 17.16 n 17.36 n 17.56 n 18.16 n 18.36 n 18.56 n 19.16 n 19.36 n 19.56 n 20.16 n 20.36 n 20.56 n 21.16 n 21.36 n 21.56 n 22.16 n 11.27 n 11.47 n 12.07 n 12.27 n 12.47 n 13.07 n 13.27 n 13.47 n 14.07 n 14.27 n 14.47 n 15.07 n 15.27 n 15.47 n 16.07 n 16.27 n 16.47 n 17.07 n 17.27 n 17.47 n 18.07 n 18.27 n 18.47 n 19.07 n 19.27 n 19.47 n 20.07 n 20.27 n 20.47 n 21.07 n 21.27 n 21.47 n 22.07 w Arco Felice

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

n 11.43 n 12.03 n 12.23 n 12.43 n 13.03 n 13.23 n 13.43 n 14.03 n 14.23 n 14.43 n 15.03 n 15.23 n 15.43 n 16.03 n 16.23 n 16.43 n 17.03 n 17.23 n 17.43 n 18.03 n 18.23 n 18.43 n 19.03 n 19.23 n 19.43 n 20.03 n 20.23 n 20.43 n 21.03 n 21.23 n 21.43 n 22.03 w Agnano n 6.05 n 6.25 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.45 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.25 n 11.45 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.25 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.05 n 20.25 n 20.45 n 21.05 n 21.25 n 21.45 n 22.05 n 22.25 w Edenlandia n 6.06 n 6.26 n 6.46 n 7.06 n 7.26 n 7.46 n 8.06 n 8.26 n 8.46 n 9.06 n 9.26 n 9.46 n 10.06 n 10.26 n 10.46 n 11.06 n 11.26 n 11.46 n 12.06 n 12.26 n 12.46 n 13.06 n 13.26 n 13.46 n 14.06 n 14.26 n 14.46 n 15.06 n 15.26 n 15.46 n 16.06 n 16.26 n 16.46 n 17.06 n 17.26 n 17.46 n 18.06 n 18.26 n 18.46 n 19.06 n 19.26 n 19.46 n 20.06 n 20.26 n 20.46 n 21.06 n 21.26 n 21.46 n 22.06 n 22.26 w Mostra n 6.08 n 6.28 n 6.48 n 7.08 n 7.28 n 7.48 n 8.08 n 8.28 n 8.48 n 9.08 n 9.28 n 9.48 n 10.08 n 10.28 n 10.48 n 11.08 n 11.28 n 11.48 n 12.08 n 12.28 n 12.48 n 13.08 n 13.28 n 13.48 n 14.08 n 14.28 n 14.48 n 15.08 n 15.28 n 15.48 n 16.08 n 16.28 n 16.48 n 17.08 n 17.28 n 17.48 n 18.08 n 18.28 n 18.48 n 19.08 n 19.28 n 19.48 n 20.08 n 20.48 n 21.08 n 21.28 n 21.48 n 22.08 n 22.28 w Fuorigrotta n 5.00 n 5.18 n 5.30 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.30 n 20.50 n 21.10 n 21.30 n 21.50 n 22.10 n 22.30 w Corso Vittorio Emanuele n 5.02 n 5.20 n 5.32 n 5.52 n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52 n 22.12 w Montesanto n 5.05 n 5.23 n 5.35 n 5.55 n 6.15 n 6.35 n 6.55 n 7.15 n 7.35 n 7.55 n 8.15 n 8.35 n 8.55 n 9.15 n 9.35 n 9.55 n 10.15 n 10.35 n 10.55 n 11.15 n 11.35 n 11.55 n 12.15 n 12.35 n 12.55 n 13.15 n 13.35 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.15 n 16.35 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 17.55 n 18.15 n 18.35 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.15 n 20.55 n 21.15 n 21.35 n 21.55 n 22.15

n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.30 n 14.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.30 n 20.50 n 21.10 n 21.30 n 21.50 n 22.10 w Cantieri n 5.52 n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52 n 22.12 w Pozzuoli n 5.54 n 6.14 n 6.34 n 6.54 n 7.14 n 7.34 n 7.54 n 8.14 n 8.34 n 8.54 n 9.14 n 9.34 n 9.54 n 10.14 n 10.34 n 10.54 n 11.14 n 11.34 n 11.54 n 12.14 n 12.34 n 12.54 n 13.14 n 13.34 n 13.54 n 14.14 n 14.34 n 14.54 n 15.14 n 15.34 n 15.54 n 16.14 n 16.34 n 16.54 n 17.14 n 17.34 n 17.54 n 18.14 n 18.34 n 18.54 n 19.14 n 19.34 n 19.54 n 20.14 n 20.34 n 20.54 n 21.14 n 21.34 n 21.54 n 22.14 w Cappuccini n 5.56 n 6.16 n 6.36 n 6.56 n 7.16 n 7.36 n 7.56 n 8.16 n 8.36 n 8.56 n 9.16 n 9.36 n 9.56 n 10.16 n 10.36 n 10.56 n 11.16 n 11.36 n 11.56 n 12.16 n 12.36 n 12.56 n 13.16 n 13.26 n 13.56 n 14.16 n 14.36 n 14.56 n 15.16 n 15.36 n 15.56 n 16.16 n 16.36 n 16.56 n 17.16 n 17.36 n 17.56 n 18.16 n 18.36 n 18.56 n 19.16 n 19.36 n 19.56 n 20.16 n 20.36 n 20.56 n 21.16 n 21.36 n 21.56 n 22.16 w Gerolomini n 5.58 n 6.18 n 6.38 n 6.58 n 7.18 n 7.38 n 7.58 n 8.18 n 8.38 n 8.58 n 9.18 n 9.38 n 9.58 n 10.18 n 10.38 n 10.58 n 11.18 n 11.38 n 11.58 n 12.18 n 12.38 n 12.58 n 13.18 n 13.38 n 13.58 n 14.18 n 14.38 n 14.58 n 15.18 n 15.38 n 15.58 n 16.18 n 16.38 n 16.58 n 17.18 n 17.38 n 17.58 n 18.18 n 18.38 n 18.58 n 19.18 n 19.38 n 19.58 n 20.18 n 20.38 n 20.58 n 21.18 n 21.38 n 21.58 n 22.18 w Dazio n 6.02 n 6.22 n 6.42 n 7.02 n 7.22 n 7.42 n 8.02 n 8.22 n 8.42 n 9.02 n 9.22 n 9.42 n 10.02 n 10.22 n 10.42 n 11.02 n 11.22 n 11.42 n 12.02 n 12.22 n 12.42 n 13.02 n 13.22 n 13.42 n 14.02 n 14.22 n 14.42 n 15.02 n 15.22 n 15.42 n 16.02 n 16.22 n 16.42 n 17.02 n 17.22 n 17.42 n 18.02 n 18.22 n 18.42 n 19.02 n 19.22 n 19.42 n 20.02 n 20.22 n 20.42 n 21.02 n 21.22 n 21.42 n 22.02 n 22.22 w Bagnoli n 6.03 n 6.23 n 6.43 n 7.03 n 7.23 n 7.43 n 8.03 n 8.23 n 8.43 n 9.03 n 9.23 n 9.43 n 10.03 n 10.23 n 10.43 n 11.03 n 11.23

torregaveta-Montesanto

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

Treni

Trasporti 19
Pisani n 5.32 n 6.04 n 6.24 n 6.44 n 7.04 n 7.24 n 7.44 n 8.04 n 8.24 n 8.44 n 9.04 n 9.24 n 9.44 n 10.04 n 10.24 n 10.44 n 11.04 n 11.24 n 11.44 n 12.04 n 12.24 n 12.44 n 13.04 n 13.24 n 13.44 n 14.04 n 14.24 n 14.44 n 15.04 n 15.24 n 15.44 n 16.04 n 16.24 n 16.44 n 17.04 n 17.24 n 17.44 n 18.04 n 18.24 n 18.44 n 19.04 n 19.24 n 19.44 n 20.04 n 20.24 n 20.44 n 21.04 n 21.24 n 21.44 n 22.04 Quarto Centro n 5.35 n 6.07 n 6.27 n 6.47 n 7.07 n 7.27 n 7.47 n 8.07 n 8.27 n 8.47 n 9.07 n 9.27 n 9.47 n 10.07 n 10.27 n 10.47 n 11.07 n 11.27 n 11.47 n 12.07 n 12.27 n 12.47 n 13.07 n 13.27 n 13.47 n 14.07 n 14.27 n 14.47 n 15.07 n 15.27 n 15.47 n 16.07 n 16.27 n 16.47 n 17.07 n 17.27 n 17.47 n 18.07 n 18.27 n 18.47 n 19.07 n 19.27 n 19.47 n 20.07 n 20.27 n 20.47 n 21.07 n 21.27 n 21.47 n 22.07 Quarto n 5.36 n 6.08 n 6.28 n 6.48 n 7.08 n 7.28 n 7.48 n 8.08 n 8.28 n 8.48 n 9.08 n 9.28 n 9.48 n 10.08 n 10.28 n 10.48 n 11.08 n 11.28 n 11.48 n 12.08 n 12.28 n 12.48 n 13.08 n 13.28 n 13.48 n 14.08 n 14.28 n 14.48 n 15.08 n 15.28 n 15.48 n 16.08 n 16.28 n 16.48 n 17.08 n 17.28 n 17.48 n 18.08 n 18.28 n 18.48 n 19.08 n 19.28 n 19.48 n 20.08 n 20.28 n 20.48 n 21.08 n 21.28 n 21.48 n 22.08 Quarto Officina n 5.38 n 6.11 n 6.31 n 6.51 n 7.11 n 7.31 n 7.51 n 8.11 n 8.31 n 8.51 n 9.11 n 9.31 n 9.51 n 10.11 n 10.31 n 10.51 n 11.11 n 11.31 n 11.51 n 12.11 n 12.31 n 12.51 n 13.11 n 13.31 n 13.51 n 14.11 n 14.31 n 14.51 n 15.11 n 15.31 n 15.51 n 16.11 n 16.31 n 16.51 n 17.11 n 17.31 n 17.51 n 18.11 n 18.31 n 18.51 n 19.11 n 19.31 n 19.51 n 20.11 n 20.31 n 20.51 n 21.11 n 21.31 n 21.51 Grotta del Sole n 5.41 n 6.14 n 6.34 n 6.54 n 7.14 n 7.34 n 7.54 n 8.14 n 8.34 n 8.54 n 9.14 n 9.34 n 9.54 n 10.14 n 10.34 n 10.54 n 11.14 n 11.34 n 11.54 n 12.14 n 12.34 n 12.54 n 13.14 n 13.34 n 13.54 n 14.14 n 14.34 n 14.54 n 15.14 n 15.34 n 15.54 n 16.14 n 16.34 n 16.54 n 17.14 n 17.34 n 17.54 n 18.14 n 18.34 n 18.54 n 19.14 n 19.34 n 19.54 n 20.14 n 20.34 n 20.54 n 21.14 n 21.34 n 21.54 Licola n 5.44 n 6.17 n 6.37 n 6.57 n 7.17 n 7.37 n 7.57 n 8.17 n 8.37 n 8.57 n 9.17 n 9.37 n 9.57 n 10.17 n 10.37 n 10.57 n 11.17 n 11.37 n 11.57 n 12.17 n 12.37 n 12.57 n 13.17 n 13.37 n 13.57 n 14.17 n 14.37 n 14.57 n 15.17 n 15.37 n 15.57 n 16.17 n 16.37 n 16.57 n 17.17 n 17.37 n 17.57 n 18.17 n 18.37 n 18.57 n 19.17 n 19.37 n 19.57 n 20.17 n 20.37 n 20.57 n 21.17 n 21.37 n 21.57 Marina di Licola n 9.22 n 10.02 n 10.42 n 11.22 n 12.02 n 12.42 n 13.22 n 14.02 n 14.42 n 15.22 n 16.02 n 16.42 n 17.22 n 18.02 n 18.42 n 19.22 n 20.02 Lido Fusaro n 9.29 n 10.09 n 10.49 n 11.29 n 12.09 n 12.49 n 13.29 n 14.09 n 14.49 n 15.29 n 16.09 n 16.49 n 17.29 n 18.09 n 18.49 n 19.29 n 20.09 Torregaveta n 9.32 n 10.12 n 10.52 n 11.32 n 12.12 n 12.52 n 13.32 n 14.12 n 14.52 n 15.32 n 16.12 n 16.52 n 17.32 n 18.12 n 18.52 n 19.32 n 20.12

CIRCUMFLEGREA
Rione Traiano n 5.22 n 5.53 n 6.13 n 6.33 n 6.53 n 7.13 n 7.33 n 7.53 n 8.13 n 8.33 n 8.53 n 9.13 n 9.33 n 9.53 n 10.13 n 10.33 n 10.53 n 11.13 n 11.33 n 11.53 n 12.13 n 12.33 n 12.53 n 13.13 n 13.33 n 13.53 n 14.13 n 14.33 n 14.53 n 15.13 n 15.33 n 15.53 n 16.13 n 16.33 n 16.53 n 17.13 n 17.33 n 17.53 n 18.13 n 18.33 n 18.53 n 19.13 n 19.33 n 19.53 n 20.13 n 20.33 n 20.53 n 21.13 n 21.33 n 21.53 La Trencia n 5.25 n 5.56 n 6.16 n 6.36 n 6.56 n 7.16 n 7.36 n 7.56 n 8.16 n 8.36 n 8.56 n 9.16 n 9.36 n 9.56 n 10.16 n 10.36 n 10.56 n 11.16 n 11.36 n 11.56 n 12.16 n 12.36 n 12.56 n 13.16 n 13.36 n 13.56 n 14.16 n 14.36 n 14.56 n 15.16 n 15.36 n 15.56 n 16.16 n 16.36 n 16.56 n 17.16 n 17.36 n 17.56 n 18.16 n 18.36 n 18.56 n 19.16 n 19.36 n 19.56 n 20.16 n 20.36 n 20.56 n 21.16 n 21.36 n 21.56 Pianura n 5.28 n 6.00 n 6.20 n 6.40 n 7.00 n 7.20 n 7.40 n 8.00 n 8.20 n 8.40 n 9.00 n 9.20 n 9.40 n 10.00 n 10.20 n 10.40 n 11.00 n 11.20 n 11.40 n 12.00 n 12.20 n 12.40 n 13.00 n 13.20 n 13.40 n 14.00 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.20 n 15.40 n 16.00 n 16.20 n 16.40 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.00 n 18.20 n 18.40 n 19.00 n 19.20 n 19.40 n 20.00 n 20.20 n 20.40 n 21.00 n 21.20 n 21.40 n 22.00

Montesanto-torregaveta
Montesanto n 5.12 n 5.43 n 6.03 n 6.23 n 6.43 n 7.03 n 7.23 n 7.43 n 8.03 n 8.23 n 8.43 n 9.03 n 9.23 n 9.43 n 10.03 n 10.23 n 10.43 n 11.03 n 11.23 n 11.43 n 12.03 n 12.23 n 12.43 n 13.03 n 13.23 n 13.43 n 14.03 n 14.23 n 14.43 n 15.03 n 15.23 n 15.43 n 16.03 n 16.23 n 16.43 n 17.03 n 17.23 n 17.43 n 18.03 n 18.23 n 18.43 n 19.03 n 19.23 n 19.43 n 20.03 n 20.23 n 20.43 n 21.03 n 21.23 n 21.43 Piave n 5.18 n 5.49 n 6.09 n 6.29 n 6.49 n 7.09 n 7.29 n 7.49 n 8.09 n 8.29 n 8.49 n 9.09 n 9.29 n 9.49 n 10.09 n 10.29 n 10.49 n 11.09 n 11.29 n 11.49 n 12.09 n 12.29 n 12.49 n 13.09 n 13.29 n 13.49 n 14.09 n 14.29 n 14.49 n 15.09 n 15.29 n 15.49 n 16.09 n 16.29 n 16.49 n 17.09 n 17.29 n 17.49 n 18.09 n 18.29 n 18.49 n 19.09 n 19.29 n 19.49 n 20.09 n 20.29 n 20.49 n 21.09 n 21.29 n 21.49 Soccavo n 5.20 n 5.51 n 6.11 n 6.31 n 6.51 n 7.11 n 7.31 n 7.51 n 8.11 n 8.31 n 8.51 n 9.11 n 9.31 n 9.51 n 10.11 n 10.31 n 10.51 n 11.11 n 11.31 n 11.51 n 12.11 n 12.31 n 12.51 n 13.11 n 13.31 n 13.51 n 14.11 n 14.31 n 14.51 n 15.11 n 15.31 n 15.51 n 16.11 n 16.31 n 16.51 n 17.11 n 17.31 n 17.51 n 18.11 n 18.31 n 18.51 n 19.11 n 19.31 n 19.51 n 20.11 n 20.31 n 20.51 n 21.11 n 21.31 n 21.51

torregaveta-Montesanto
Torregaveta n 9.48 n 10.28 n 11.08 n 11.48 n 12.28 n 13.08 n 13.48 n 14.28 n 15.08 n 15.48 n 16.28 n 17.08 n 17.48 n 18.28 n 19.08 n 19.48 n 20.28 Lido Fusaro n 9.52 n 10.32 n 11.12 n 11.52 n 12.32 n 13.12 n 13.52 n 14.32 n 15.12 n 15.52 n 16.32 n 17.12 n 17.52 n 18.32 n 19.12 n 19.52 n 20.32 Marina di Licola n 9.59 n 10.39 n 11.19 n 11.59 n 12.39 n 13.19 n 13.59 n 14.39 n 15.19 n 15.59 n 16.39 n 17.19 n 17.59 n 18.39 n 19.19 n 19.59 n 20.39 Licola n 6.03 n 6.23 n 6.43 n 7.03 n 7.23 n 7.43 n 8.03 n 8.23 n 8.43 n 9.03 n 9.23 n 9.43 n 10.03 n 10.23 n 10.43 n 11.03 n 11.23 n 11.43 n 12.03 n 12.23 n 12.43 n 13.03 n 13.23 n 13.43 n 14.03 n 14.23 n 14.43 n 15.03 n 15.23 n 15.43 n 16.03 n 16.23 n 16.43 n 17.03 n 17.23 n 17.43 n 18.03 n 18.23 n 18.43 n 19.03 n 19.23 n 19.43 n 20.03 n 20.23 n 20.43 n 21.03 n 21.23 n 21.43

Grotta del Sole n 6.06 n 6.26 n 6.46 n 7.06 n 7.26 n 7.46 n 8.06 n 8.26 n 8.46 n 9.06 n 9.26 n 9.46 n 10.06 n 10.26 n 10.46 n 11.06 n 11.26 n 11.46 n 12.06 n 12.26 n 12.46 n 13.06 n 13.26 n 13.46 n 14.06 n 14.26 n 14.46 n 15.06 n 15.26 n 15.46 n 16.06 n 16.26 n 16.46 n 17.06 n 17.26 n 17.46 n 18.06 n 18.26 n 18.46 n 19.06 n 19.26 n 19.46 n 20.06 n 20.26 n 20.46 n 21.06 n 21.26 n 21.46 Quarto Officina n 6.09 n 6.29 n 6.49 n 7.09 n 7.29 n 7.49 n 8.09 n 8.29 n 8.49 n 9.09 n 9.29 n 9.49 n 10.09 n 10.29 n 10.49 n 11.09 n 11.29 n 11.49 n 12.09 n 12.29 n 12.49 n 13.09 n 13.29 n 13.49 n 14.09 n 14.29 n 14.49 n 15.09 n 15.29 n 15.49 n 16.09 n 16.29 n 16.49 n 17.09 n 17.29 n 17.49 n 18.09 n 18.29 n 18.49 n 19.09 n 19.29 n 19.49 n 20.09 n 20.29 n 20.49 n 21.09 n 21.29 n 21.49 Quarto n 5.52 n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52

Quarto Centro n 5.54 n 6.14 n 6.34 n 6.54 n 7.14 n 7.34 n 7.54 n 8.14 n 8.34 n 8.54 n 9.14 n 9.34 n 9.54 n 10.14 n 10.34 n 10.54 n 11.14 n 11.34 n 11.54 n 12.14 n 12.34 n 12.54 n 13.14 n 13.34 n 13.54 n 14.14 n 14.34 n 14.54 n 15.14 n 15.34 n 15.54 n 16.14 n 16.34 n 16.54 n 17.14 n 17.34 n 17.54 n 18.14 n 18.34 n 18.54 n 19.14 n 19.34 n 19.54 n 20.14 n 20.34 n 20.54 n 21.14 n 21.34 n 21.54 Pisani n 5.57 n 6.17 n 6.37 n 6.57 n 7.17 n 7.37 n 7.57 n 8.17 n 8.37 n 8.57 n 9.17 n 9.37 n 9.57 n 10.17 n 10.37 n 10.57 n 11.17 n 11.37 n 11.57 n 12.17 n 12.37 n 12.57 n 13.17 n 13.37 n 13.57 n 14.17 n 14.37 n 14.57 n 15.17 n 15.37 n 15.57 n 16.17 n 16.37 n 16.57 n 17.17 n 17.37 n 17.57 n 18.17 n 18.37 n 18.57 n 19.17 n 19.37 n 19.57 n 20.17 n 20.37 n 20.57 n 21.17 n 21.37 n 21.57 Pianura n 6.02 n 6.22 n 6.42 n 7.02 n 7.22 n 7.42 n 8.02 n 8.22 n 8.42 n 9.02 n 9.22 n 9.42 n 10.02 n 10.22 n 10.42 n 11.02 n 11.22 n 11.42 n 12.02 n 12.22 n 12.42 n 13.02 n 13.22 n 13.42 n 14.02 n 14.22 n 14.42 n 15.02 n 15.22 n 15.42 n 16.02 n 16.22 n 16.42 n 17.02 n 17.22 n 17.42 n 18.02 n 18.22 n 18.42 n 19.02 n 19.22 n 19.42 n 20.02 n 20.22 n 20.42 n 21.02 n 21.22 n 21.42 n 22.02

La Trencia n 6.05 n 6.25 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.45 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.25 n 11.45 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.25 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.05 n 20.25 n 20.45 n 21.05 n 21.25 n 21.45 n 22.05 Rione Traiano n 6.08 n 6.28 n 6.48 n 7.08 n 7.28 n 7.48 n 8.08 n 8.28 n 8.48 n 9.08 n 9.28 n 9.48 n 10.08 n 10.28 n 10.48 n 11.08 n 11.28 n 11.48 n 12.08 n 12.28 n 12.48 n 13.08 n 13.28 n 13.48 n 14.08 n 14.28 n 14.48 n 15.08 n 15.28 n 15.48 n 16.08 n 16.28 n 16.48 n 17.08 n 17.28 n 17.48 n 18.08 n 18.28 n 18.48 n 19.08 n 19.28 n 19.48 n 20.08 n 20.28 n 20.48 n 21.08 n 21.28 n 21.48 n 22.08 Soccavo n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.30 n 20.50 n 21.10 n 21.30 n 21.50 n 22.10

Piave n 6.12 n 6.32 n 6.52 n 7.12 n 7.32 n 7.52 n 8.12 n 8.32 n 8.52 n 9.12 n 9.32 n 9.52 n 10.12 n 10.32 n 10.52 n 11.12 n 11.32 n 11.52 n 12.12 n 12.32 n 12.52 n 13.12 n 13.32 n 13.52 n 14.12 n 14.32 n 14.52 n 15.12 n 15.32 n 15.52 n 16.12 n 16.32 n 16.52 n 17.12 n 17.32 n 17.52 n 18.12 n 18.32 n 18.52 n 19.12 n 19.32 n 19.52 n 20.12 n 20.32 n 20.52 n 21.12 n 21.32 n 21.52 n 22.12

Montesanto n 6.17 n 6.37 n 6.57 n 7.17 n 7.37 n 7.57 n 8.17 n 8.37 n 8.57 n 9.17 n 9.37 n 9.57 n 10.17 n 10.37 n 10.57 n 11.17 n 11.37 n 11.57 n 12.17 n 12.37 n 12.57 n 13.17 n 13.37 n 13.57 n 14.17 n 14.37 n 14.57 n 15.17 n 15.37 n 15.57 n 16.17 n 16.37 n 16.57 n 17.17 n 17.37 n 17.57 n 18.17 n 18.37 n 18.57 n 19.17 n 19.37 n 19.57 n 20.17 n 20.37 n 20.57 n 21.17 n 21.37 n 21.57 n 22.17

Navi
Aliscafi
POZZUOLI-PROCIDA
Caremar n 8.50

Traghetti
POZZUOLI-ISCHIA
Caremar n 9.55 (Casamicciola) n 13.50 n 18.55 Gestur n 13.00 (Ischia Porto) Medmar n 4.10 (via Procida) n 5.50 (feriale) n 6.40 (feriale) n 8.25 (Casamicciola) n 9.35 n 11.45 (Casamicciola) n 13.30 n 15.00 (Casamicciola) n 16.30 n 18.30 (Casamicciola) n 20.30 (via Procida)

Traghetti
POZZUOLI-CASAMICCIOLA
Caremar n 9.55 Medmar n 8.25 n 11.45 n 15.00 n 18.30

Traghetti
POZZUOLI-PROCIDA
Caremar n 9.55 n 13.50 n 18.55 Gestur n 8.25 n 10.40 n 13.00 n 15.30 n 17.55 n 19.50 (festivo) Procida Lines 2000 n 4.50 (lunedi-mercoled-venerd) n 7.00 n 9.25 n 11.45 n 13.30 n 16.20 n 18.25

PROCIDA-POZZUOLI
Caremar n 8.25

CASAMICCIOLA-POZZUOLI
Medmar n 6.30 n 10.10 n 13.30 n 17.00

Traghetti
POZZUOLI-CAPRI
Gestur n 9.45

SCHIA-POZZUOLI
Caremar n 8.30 n 11.20 n 17.35 Gestur n 16.45 Medmar n 2.30 (via Procida) n 4.30 (feriale) n 6.30 (da Casamicciola) n 8.10 n 10.10 (da Casamicciola) n 11.10 n 13.30 (da Casamicciola) n 15.05 n 17.00 (da Casamicciola) n 19.00

PROCIDA-POZZUOLI
Caremar n 8.55 n 11.45 n 17.55 Gestur n 6.50 n 9.40 n 11.30 n 14.05 n 17.05 n 18.55 (festivo) Procida Lines 2000 n 4.00 (lunedi-mercoled-venerd) n 5.45 n 7.50 n 10.45 n 12.40 n 15.30 n 17.35 n 19.10

CAPRI-POZZUOLI
Gestur n 18.30

20 Annunci
Pe r in se ri re i Tu oi a n n un ci ch iam a a llo 081. 526.44.66
ed dal Luned al Giov 0 alle 12,00 dalle 9,3

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

Chi cerca trova...


900 mensili. Rivolgersi a Carmen tel. 3891681848 Monteruscello vendesi appartamento di 105mq composto da 4 camere da letto, 1 salone, 1 cucina, 2 bagni, ripostiglio e poso auto. Tel. 3331386304 Monterusciello (adiacenze Enel e stazionamento autobus) fittasi appartamento di circa 60 mq. piano terra composto da: ingresso, cucina, soggiorno, due camere da letto, bagno. 400 euro mensili trattabili. Tel. 3392493767 Quarto, in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 che prende la camera da letto e laltro il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso 400 euro. Per info 3478133081 Bacoli, via Cuma adiacente Fusaro fittasi miniappartamento composto da soggiorno, angolo cottura, camera da letto, bagno, posto auto. Tel. 3887469313 Pozzuoli, ( zona palazzine) carinissimo monolocale arredato composto da camera da letto, angolo cottura e accessorio, possibilit posti auto. Negozi, metropolitana, cumana, autobus nelle immediate vicinanze 400 euro . Per info 3493802054 Licola, vicino al parco Azzurro fittasi villa con 100mq di giardino, 2 camere, cucina abitabile, posto auto. Tel. 3480673256 Licola via Sannullo vicino alle utenze vendesi appartamento 2 livelli con bagno con doccia, bagno padronale bellissimo, garage. Euro 270.000,00 poco trattabili. Tel. 3480673256 Fittasi vicino parco azzurro appartamento indipendente con ampio giardino e visuale. Euro 650,00. Tel. 3480673256 Licola fittasi monolocale composto da camera, cucina, bagno e posto auto. Euro 310,00. Tel. 3480673256 Arco Felice via Annecchino fittasi locale per attivit commerciale o deposito. Euro 350,00. Tel. 0818761679 Monteruscello fittasi villetta nei pressi di Fima composta da 3 camere da letto, salone, cucina, 2 bagni e giardino. Tel. 3388543943 Monteruscello, fittasi sala di 300mq per danza o altre attivit sportive. Tel. 3271985744 Monteruscello fittasi monolocale. Tel. 0815241642 Licola Magic World fittasi appartamento di 100mq con 50mq di terrazzo pi cantinola di 60mq con cucina e bagno. Posti auto e ingresso indipendente. Euro 550,00. Tel. 3331116994 Pozzuoli via Vecchia San Gennaro, fittasi appartamento di 140mq composta da 2 camere, 2 bagni, salone, Barano d'Ischia: in piccola palazzina ttasi due appartamenti ciascuno con 4/6 posti letto, bagno,cucina, salotto, con vista panoramica ed estrema luminosit. e' possibile richiedere anche una camera con bagno singola. Per informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: casabuono@libero.it. oppure chiamare il: 333/506.96.34 camere pi servizi. Tel. 0815243642 Parco Enea fittasi appartamento di 75mq con servizio uso ufficio, 1 piano. Tel. 0815263434 Mario Orsi Agnano via Raffaele Ruggiero fittasi appartamento al 2 piano composto da tre vani pi accessori. Tel. 0815266604 Via Campana fittasi appartamento piano terra con salone grande, cucina in muratura, camera da letto, bagno e camino. Tel. 3402551250 Bacoli centro, fittasi miniappartamento mesi estivi con spazio esterno. Vicino al mare. Tel 3488058496 Pozzuoli zona Cigliano fittasi appartamento di 100mq composto da 2 camere da letto, 2 bagni, cucina, salone, ingresso indipendente con 2 posti auto con giardino. Euro 450,00. Tel 3396489647 Cerco, zona Monteruscello, appartamento/monolocale ammobiliato prezzo da 200 a 250 euro. Per info contattatemi al numero 3342186598 Salvatore Riferimento stazione cumana ArcoFelice a ridosso della banca bnl vicino al supermercato 2000, fittasi appartamento piano rialzato composto da tre camere pi accessori di mq 88 pi balcone di 23mq. Termoautonomo. No agenzie. Tel. 3478428114 Pozzuoli adiacente parco azzurro vendesi o fittasi villa su tre livelli in parco chiuso. Panoramica. Licenza edilizia. Tel. 3477116885 Pozzuoli zona Anfiteatro, zona collegata con tutti i mezzi pubblici, fittasi per una donna stanza singola arredata con angolo cottura e bagno. Telefono fisso ed internet. Euro 230,00 pi servizi. Tel 3398801261 Fusaro zona Scalandrone fittasi villino con ampio terrazzo panoramicissimo composto da cucina, angolo cottura, 2 camere da letto, bagno, ingresso indipendente. Euro 600,00. Tel. 3392493767 Periodo estivo maggio-settembre fittasi a referenziati appartamento composto da camera da letto, cameretta con 2 posti letto, cucina abitabile e servizio. A 5 min. dalla spiaggia di Miliscola. Per info 3335797956 Pozzuoli centro storico a 50m. da Piazza della Repubblica vendesi locale commerciale di mq 64 uso studio medico o altre attivit. Ingresso anche dal portone del palazzo . Tel. 3404605980 Baia localit Scalandrone fittasi piccolo orto fronte strada. Tel. 3342001126 Pozzuoli uscita via Campana fittasi villetta indipendente di 65mq con camera, bagno, salone con angolo cottura (cucina in muratura), ingresso, piccolo giardino. Tel 3402551250 Pozzuoli via Campana fittasi appartamento 2 stanze, cucina abitPozzuoli, parco Bognar n.14, centralissimo a due passi dalla stazione della Metropolitana, fittasi appartamento di 90 mq in buone condizioni composto da: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. euro 900 mensili. tel. 3891681848 (rivolgersi a Carmen)

Abbigliamento
Vendo stivali n 39 Nero Giardini per inutilizzo. Nuovi, comprati a febbraio pagato euro 110,00, vendo per euro 50,00. Tel. 3270294108

Animali
Il 28 ottobre si smarrito nella zona di Licola un cane maschio di razza meticcia di nome Whisky. Offro una ricompensa di 100 euro a chiunque me lo riporti. 340/2621549

Attrezzature
Vendo soggiorno color noce in ottime condizioni. Euro 350,00. Tel. 3391146190 Vendo armadio piuma di mogano nero da camera da letto. Misure 3,00X2,50m. Prof. 0,60m. Prezzo 1,500 euro incluso trasporto. Per info contattare 3332512542 dalle 14.30. Vendo tavolo stile Luigi XV lavorato amano, rotondo e apribile, con 4 sedie poltroncina in velluto rosa. Prezzo euro 2.000,00 trattabili. Tel. 0815261529

Auto e moto
Vendo Piaggio Beverly 250cc anno 2005, 50.000km. Euro 1000,00. Tel. 3396045024 Vendo Honda chiocciola anno 2001. Tel. 3394448550 Vendo Opel Corsa anno 1997, carrozzeria e meccanica in ottime condizioni. Vendo per inutilizzo. Euro 700,00 escluso passaggio di propriet. Tel. 3334631387 Vendo Peugeot Saletis 250 colore grigio, km 17.000, anno 2007 completo di casco e bauletto. Euro 2.000,00. Tel. 3289589813

Immobili
Zona Scalandrone fittasi appartamento panoramicissimo. Tel. 3473418422 Cuma, fittasi villa con ampio giardino. Tel. 3473418422 Fittasi appartamento 90 mq buone condizioni, centralissimo, a due passi dalla metropolitana di Pozzuoli, sito al parco Bognar n. 14, cosi composto: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. Euro

cucina, terrazzo. Tel. 3382019462 Quarto Via Marmolito in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 presso la camera da letto e laltro per il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso. Per info 3493802054. Euro 400,00. Causa trasferimento allestero cedesi o fittasi avviata, decennale, attivit di bar, stuzzicheria, rosticceria con licenza di categoria B, compreso licenza vendita alcolici. Ottimo investimento. Prezzo affare. Info 3335797956 (ore pasti). Uscita Tangenziale Monteruscello Nord fittasi locale commerciale uso studio. Euro 400,00. Tel. 3459397432 Cappella Vecchia, via Casale, fittasi appartamento composto da camera da letto, cucina, bagno e ripostiglio. Euro 330.00. Tel. 3389800156 Rione Artiaco fittasi appartamento composto da 2 camere, bagno, cucina, terrazzino. Euro 500,00. Tel. 3382357257 Baia fittasi villetta bilivello da ristrutturare. Euro 700,00. Tel. 3382357257 Pozzuoli zona Cumana (nei pressi della biblioteca comunale), fittasi monolocale 50mq finemente arredato. Euro 500 compreso di pulizie e luci scala. Tel. 3396551261-33434666983 Marina Grande di Bacoli fittasi appartamento arredato a persone distinte per mesi di luglio e agosto. Tel. 0815235487-3203542513 Licola Magic World fittasi appartamento di 120mq in villetta bifamiliare con garage, giardino, ingresso indipendente e camino. Prezzo 500,00 euro. Tel. 0815263144 Bacoli centro, fittasi mini appartamento vicino al mare per mesi estivi. Spazio esterno. Tel. 3488058490 Pozzuoli via Cofanara uscita tangenziale Via Campana fittasi 3 appartamenti di 100mq circa di cui 2 sono situati al 1 piano ed 1 al 2 piano. Posto auto interno e cancello automatico. Tel. 08152665443384553664 Arco Felice fittasi a referenziati per periodo estivo appartamento adiacente ex lido Augusto composto da 2

abile, corridoio, bagno, 2 balconate soleggiate. Posto auto. Euro 450,00. Tel. 0815268423/0815264044 Monte di Procida fittasi monolocale completamente arredato con tutti i comfort. Tel. 3391821029 Pozzuoli via Pergolesi a 50mt dal Monte Paschi vendesi 3 locali comunicanti piano terra, fronte strada con seminterrato. Ottima esposizione. Euro 140.000,00. Tel. 08185414433701001637. No agenzie. Quarto, fittasi deposito pavimentato di 200mq. Tel. 0818765418 Quarto via Kennedy fittasi locale di 60mq. Tel. 0818765418 Fittasi appartamento via Artiaco composto da 3 vani. Vista mare. Tel. 3201962119 Cappella cedesi attivit di surgelati e generi alimentari o vendesi attrezzature. Tel. 0815231902-0815233290 Cappella via Mercato di Sabato fittasi locale. Tel. 0815231215 Ischitella lato mare a 150 metri dalla tangenziale e a150 metri dal mare in parco privato fittasi villetta ottima esposizione, ampio luminoso salone doppio, cucina abitabile, tre camere da letto, due bagni, piccolo giardino, garage. Euro 1.200,00 mese di luglio, 1.800,00 mese di agosto. Tel. 0818043794 Cappella vecchia Monte di Procida fittasi monolocale piano terra 1 vano con bagno e cucina a muro. Euro 300,00. Tel. 3387060347 Antonio Bacoli localit Cappella (centro storico) fittasi a referenziati appartamento al 1piano con ingresso indipendente e composto da camera da letto, cameretta, cucina abitabile e servizio. Per info 3335797956 Bacoli fittasi appartamento composto da cucina, bagno e 2 stanze. Euro 400,00 mensili. Tel. 3475129113 Pozzuoli zona Anfiteatro fittasi appartamento completamente arredato composto da 2 camere, soggiorno, cucina, bagno e piccolo spazio esterno. Ingresso indipendente e posto auto. Euro 700,00. Tel. 3481133866 Arcofelice zona centrale, fittasi locale 40mq uso studio/ufficio. Euro 650,00. Per info 3200807508 Pozzuoli fittasi in parco custodito appartamento di 110mq. Posto auto in box chiuso. Euro 800,00. Tel.

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

Annunci 21

...un mare di annunci


3481133866 Pozzuoli Solfatara fittasi appartamento completamente ristrutturato composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno e posto auto. Euro 550,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli, via Cosenza fittasi locale commerciale di ampia quadratura con 2 ingressi. Tel. 3386802162 Fotografo free lance con studio privato, realizza servizi fotografici di qualit professionale. Si effettuano servizi fotografici per ogni tipo di evento, inoltre si realizzano book fotografici per casting mondo dello spettacolo (moda, cinema, etc). Prezzi modici, alta qualit delle stampe fotografiche effettuate con tecnologia allavanguardia. Si realizzano inoltre servizi fotografici per qualsiasi tipo di cerimonie (matrimoni, battesimi, comunioni, feste di laurea, feste 18 anni). incluso nel prezzo si offre un trattamento estetico completo eseguito da truccatrice professionista. No perditempo, annuncio sempre valido. Per contatti 3482265281 Zona Flegrea, Signora Italiana residente a Pozzuoli cerca lavoro come badante anziani o collaboratrice domestica. Disponibilit ore 9,00-17,00. Tel. 3397124898-3496044046 Cuoco con esperienza trentennale cerca lavoro fine settimana o turni serali. Tel. 3803206066 Zona Flegrea, cerco lavoro come collaboratrice domestica, babysitter o assistente anziani. Tel. 3339215157 Donna napoletana cerca lavoro come badante notte e giorno. Tel. 3478877834 Donna di 42enne italiana residente a Pozzuoli seria riservata cerca lavoro come collaboratrice domestica o badante anche a persona allettata. Tel 3466889983 Insegnante madrelingua Inglese, impartisce al proprio domicilio accurate ripetizioni/lezioni private, corsi di lingua, dizione e letteratura Inglese a studenti di ogni ordine e grado e per professionisti. Preparo inoltre per concorsi ed esami, corsi universitari, ERASMUS. Offro inoltre lezioni di gruppo in laboratorio didattico interattivo multimediale (massimo 6 persone per gruppo per lezione). Si garantiscono prezzi modici e massima professionalit. Possibilit di pagamento settimanali, quindicinali o mensili. Tel. 3482265281 Signora cerca urgentemente lavoro come collaboratrice domestica o babysitter dalle 9,00 alle 14,00. Zona Flegrea. Tel. 3403756756 Cerco lavoro come badante o collaboratrice domestica. Tel. 3339770357 Collaboratrice domestica ucraina esperta e referenziata cerca lavoro a ore come Baby-sitter (ore pomeridiane). Tel 3398801261 Bacoli Corso di formazione gratuito di Come Cercare Lavoro. Durante il corso saranno dati materiali didattici e attestato partecipativo. Alla fine del corso previsto Stage Formativo nelle imprese del territorio! Dott. Ferdinando Caputo. Info al n 800090112 oppure al sito www.facebook.com/comecercarelavoro Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 3391606221 Call center nuova apertura ricerca operatori di telemarketing residenti nella zona flegrea. Lavoro a turni. Tel. 3774611495 Pozzuoli, agenzia di animazione cerca animatori con un minimo di esperienza. No perditempo. Tel. 3333083999 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica dalle 09,00 alle 15,00 tutti i giorni escluso festivi. Euro 600,00 mensili. Tel. 3398841783 Imbianchino di tinteggiatura per interni con esperienza pluriennale cerca lavoro. Tel 3381523539 Ragazza 25enne laureanda in Economia impartisce lezioni di doposcuola a bambini di scuole elementari al proprio domicilio (Licola) il luned e il mercoled pomeriggio dopo le 15,30. Tel 3492210677 Insegnante educatrice svolge ripetizioni per elementari medie, itc e itcg presso il proprio domicilio prezzi modici (zona Cuma) Tel. 3386010714 Educatrice/animatrice socio culturale con qualifica professionale offresi come assistente per bambini/e ragazzi/e con disabilit psichica, ritardi mentali, disturbo del linguaggio, dislessia, deficit dellattenzione e iperattivit, organizzando laboratori espressivi pomeridiani: sport terapy,work terapy, musicoterapia e teatro (zona Cuma) Tel. 3386010714 Signora 51enne cerca lavoro come badante per bambini al proprio domicilio anche per pranzo, dalle ore 9,00 alle ore 16,30. Ho molta pazienza e amo i bambini. Tel. 3397322686 Cerco lavoro in cucina in ristorante o pizzeria. Disponibilit nei week end. Tel. 3279512060 Istruttore acquagym e nuoto offresi per piscine e centri benessere, zona flegrea, orari pomeridiani, massima seriet. Chiedere di Carlo. Tel. 3389941246 Ragazza cerca lavoro come hostess in sala. Tel. 0818041831 Signora con esperienza cerca lavoro come aiuto cuoco. Tel. 0818041130 Ragazza seria, precisa, ordinata cerca lavoro presso studi, uffici, aziende con mansioni di segretariato. Si offre e chiede massima seriet. Per contatti: 3293428445 Signora italiana residente al Fusaro cerca lavoro come assistente anziani o babysitter nella zona Flegrea. Massima seriet. Tel. 3389464533 Cerco lavoro come lavapiatti. Tel. 3279512060 Pozzuoli, diplomata automunita cerca lavoro come baby- sitter dalle 8.30 alle 12.30 nei pressi di Monteruscello e Quarto. Chiamare dalle 18.00 alle 20.00. Tel. 0810209629. Espero Prof. di liceo disponibile per accurate lezioni di Latino e Greco. Tel. 3484563150-0815265979 tel. dopo le 21.00 Dinamico? Grintoso? Tanta voglia di guadagnare? Hai risposto si? Cerchiamo te! Azienda sita in Bacoli cerca 20 operatori part-time da inserire nel proprio organico. Si offre: corso di formazione gratuito in sede, formazione costante, fisso mensili, provvigioni ai massimi livelli di mercato. E allora che aspetti? Candidati o inviando una mail a selezionibacoli@libero.it o chiamando al numero 0810121852. Chiedi di

oppu re inviaci una mail a: nci@corr ieref legre o.it annu


Cristina. Mario Daniele esegue lavori di pitturazione a partire da 150 euro a stanza inoltre effettuo pulizie cantine, impianti elettrici etc. Per info tel. 3294264034 e-mail mario.daniele190@virgilio.it Babysitter anche ad ore. Avete bisogno di un po di tempo libero per voi? Sono una persona affidabile ed affettuosa, accolgo bimbi nella mia casa con giardino in via Monteruscello uscita tangenziale. Tel. 3349058594 Offresi per lavori in cartongesso, cabine armadio, pareti attrezzate, pareti anti umido e insonorizzate, contro soffitte. Per contatti napolistyle@live.com Docente di lingue straniere impartisce lezioni di inglese, francese e materie umanistiche a studenti di ogni ordine e grado. Tel. 3403306203 Insegnante 42enne automunita cerca lavoro come badante o accompagnatrice. Giorno e notte. Tel. 0815268230-3487676528 Fabbro specializzato con oltre quindici anni di esperienza offre la propria disponibilit a ditte e/o privati nella zona flegrea. Tel. 3292210272 Cerco badante possibilmente italiana max 45 anni notte e giorno per nonna quasi autosufficiente. Zona Fuorigrotta 3388425791 Ragazza volenterosa e affidabile cerca lavoro come collaboratrice domestica o babysitter. Tel. 3342278232 Ragazza con voglia e bisogno di lavorare cerca qualsiasi occupazione tranne notturne! Buona esperienza come baby sitter! zona Arcofelice e limitrofe! Tel 3455274958 Professoressa pensionata impartisce efficaci lezioni di recupero di latino, inglese e francese per ragazzi di 1 e 2 liceo di qualsiasi indirizzo. Tel. 0818687604 in mattinata. Bacoli, casalinga esegue a domicilio lavori di piccola sartoria. Tel. 0818545413. Chiedere di Francesca 19enne diplomata cerca lavoro come babysitter o collaboratrice domestica. Tel. 3279456333 53enne automunita, seria ed affidabile cerca lavoro come badante o babysitter dalle ore 08:00 alle ore 13:00. nei pressi di Pozzuoli, Quarto, Monteruscello. Tel 3405127010 Laureata in scienze politiche impartisce in un luogo ideale per lo studio lezioni private in tutte le materie a studenti di scuole elementari, medie e superiori. Tel. 3200462483

Lavoro
Cerco lavoro come assistente anziani o babysitter. Ottima esperienza. Tel. 3465175012 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica per euro 600,00 mensili dalle ore 9,00 alle ore 14,30. Tutti i giorni tranne i festivi. Tel. 3347653208 Partner Wind Infostrada seleziona per la sede di Pozzuoli (nei pressi del cinema Sofia 150 mt dalla metropolitana e cumana) 20 operatori telefonici part time. Offriamo un fisso mensile con provvigioni, turno part time 16.00:21.00. Si offre formazione gratuita, puntualit nei pagamenti. E gradita ma non indispensabile esperienza nel settore. Per sostenere un colloquio contattare lo 081-19369917 e chiedere di Imma Lucignano Zona Flegrea, cerco lavoro come cameriere o responsabile sala. Esperienza ventennale. Automunito. Tel. 3333457640 Arco Felice Vecchio cercasi commessa per negozio di alimentari, anche prima esperienza. Orari: 7,3014,30. Tel. 3926626596

Per i Tuoi annunci gratuiti


di:
Lavoro Immobili Auto Moto Nautica Abbigliamento Arredi At t rezzature Computer Ele t t rodome stici Musica Telefonia Sport Animali

chiama allo 081.526.44.66


dal Luned al Gioved dalle 9,30 alle 12,00

Varie
Vendo occhiali Carrera originali colore rosso scuro oppure nero! Euro 50,00. Tel. 3333443370 Regalo 30 pietre di tufo. Tel. 3389800156

oppure inviaci una mail a: annunci@corrieref legreo.it

22 Rubriche

ILCORRIEREFLEGREO
29 settembre 2012

Oroscopo
ARIETE La prudenza sempre utile ma con Urano nel segno vi risulter parecchio difficile utilizzarla. Preferirete invece seguire la vostra strada con coraggio e determinazione, senza farvi influenzare da nessuno. La vostra audacia sar sicuramente premiata. Occhio a non strafare! TORO Vi aspetta una giornata di tensione, a causa dell'opposizione della Luna e di Marte, uniti nel segno dello Scorpione. Sar difficile rimanere in equilibrio a livello emotivo. Avrete voglia di esprimervi ma non riuscirete a farlo come vorreste e vi innervosirete. Fatti una risata! GEMELLI Essere estroversi nella vostra natura e vi aiuta fin da quando siete piccoli ad entrare in contatto profondo con gli altri. Anche oggi la vostra curiosit vi avviciner alle persone pi disparate e Venere in Leone vi aiuter a fare delle conoscenze interessanti. CANCRO Gli influssi favorevoli della Luna e di Marte nel segno amico dello Scorpione sono particolarmente efficaci per quanto riguarda la vostra vita sentimentale. Una situazione complicata e sospesa verr sbloccata, grazie ad un'improvvisa e geniale intuizione. LEONE Oggi sarete coinvolti in una brutta discussione con i vostri familiari. Nonostante i vostri sforzi non verrete a capo di nulla, anche perch le quadrature di Luna e Marte in Scorpione vi impediranno di esprimervi come vorreste, cio in tono pacato e obiettivo. Certo che, con certi familiari. VERGINE Seguite la voce del cuore e dell'istinto, cos come vi suggerisce di fare la Luna, oggi presente nel segno amico dello Scorpione. In amore riuscirete a creare un'atmosfera piacevole e serena che vi permetter di stringere ancora di pi il legame con il partner. SAGITTARIO I troppi pesi che state portando da tempo sulle vostre spalle cominciano a farsi sentire. L'opposizione di Giove inoltre vi crea qualche piccolo problema economico, di lieve entit ma che genera in voi un forte senso di insicurezza. Non agitatevi troppo.

PROGRAMMI
- i programmi di oggi 08:18 UnoMattina in famiglia 09:00 TG 1 09:04 Tg1 Dialogo 09:09 UnoMattina in famiglia 09:30 TG 1 L.I.S. 09:33 UnoMattina in famiglia 10:50 ApriRai 11:00 Che tempo fa 11:05 Dalla Piazza Inferiore di San Francesco 12:00 La prova del cuoco 13:30 Tg 14:00 Easy Driver 14:30 Linea Blu Viaggio 15:30 Le amiche del sabato 17:00 TG 1 17:10 Che tempo fa 17:15 A sua immagine 17:45 Passaggio a Nord-Ovest 18:50 L' Eredit 20:00 Tg 20:30 Rai Tg Sport 20:35 Affari Tuoi 21:10 Ti lascio una canzone 23:30 Tg 06:00 Tg5 Prima Pagina 07:55 Traffico 08:00 Tg5 Mattina 08:50 Circle of Life 10:15 Super Partes 11:00 Ravanello pallido 13:00 Tg5 13:40 Scherzi d'amore 15:45 Verissimo 18:50 Avanti un altro 20:00 Tg5 20:40 Veline 21:10 C' posta per te 23:30 Tg

CAPRICORNO I legami affettivi importanti oggi saranno ancora pi saldi, grazie agli ottimi influssi della Luna e di Marte nel segno amico dello Scorpione. Anche le storie d'amore pi fragili vivranno un momento positivo, che permetter loro di maturare e di trasformarsi.

BILANCIA L'appoggio di Venere in aspetto positivo nel segno del Leone vi aiuter oggi a riconoscere la persona pi adatta a voi. Se avevate dei dubbi su qualcuno dovrete ricredervi perch state per ricevere un'importante testimonianza di affetto e di fiducia. SCORPIONE La Luna e Marte si trovano entrambi nel vostro segno oggi e questo un segnale pi che positivo per la vostra vita sentimentale. L'amore vero trionfer, e sar caratterizzato da estrema sincerit e seriet. Saprete difendere il rapporto da influenze esterne.

ACQUARIO Purtroppo non tutti gli errori vengono perdonati e voi avete incontrato una persona parecchio esigente e intransigente. Non affannatevi dunque a fare ancora ammenda perch siete di fronte ad un muro di gomma, come lascia presagire la Luna disarmonica. PESCI Una passione antica ma mai veramente sopita sta per risorgere dalle sue ceneri. Oggi la Luna e Marte in Scorpione sapranno disseminare fuochi d'artificio nella vostra vita e la sfera sentimentale ne giover parecchio. Godetevi la giornata e la serata!

08:10 Fresh Pretty Cure 08:30 New Art Attack 08:58 Cartoon Flakes Week End 09:00 Bindi the jungle girl 09:20 The latest Buzz 09:40 Elephant princess 10:05 ApriRai 10:15 Sulla Via di Damasco 10:45 Meteo 2 10:50 La Nave dei Sogni 13:00 TG 2 13:25 Dribbling 14:00 Pechino Express 14:45 Pit Lane 14:50 Gran Premio di Singapore di Formula 1 15:00 Qualifiche 15:18 Gran Premio di Singapore di Formula 1 16:30 Beauty and Me 17:10 Sereno Variabile 18:00 TG2 L.I.S. 18:03 Meteo 2 18:05 Crazy parade 18:35 Sea Patrol 19:30 Il Clown 20:30 TG2 21:05 Castle Perdere la testa 21:50 Body Of Proof 22:35 TG 2 22:50 RaiSport Sabato 23:45 TG 2

06:10 Zack e Cody al Grand Hotel 06:40 Picchiarello 06:55 Pokemon 07:20 Will Coyote 07:35 Jetsons 08:00 Gormiti 08:25 Batman: The Brave and the Bold 09:15 Ben 10 10:05 Power Rangers Samurai 10:30 Naruto: Shippuden 11:00 Superman/Batman: Apocalypse 13:00 Sport Mediaset 13:40 Questa notte ancora nostra 15:40 Lemonade Mouth 17:55 Magazine Champions League 18:30 Studio Aperto 19:00 Bugs Bunny 19:15 Eragon 21:10 Dragon Trainer 23:00 La leggenda di Beowulf

FARMACIENOTTURNE
POZZUOLI MonteruscelloVia Monteruscello 65/a LamarcaVia Solfatara 117 QUARTO GaldieriVia Cicori 11/A BACOLIEMONTEdIPROCIdA ColesantiVia Fusaro 131 Bacoli

Meteo

il tempo di domani...

27C
18C

09:25 Dio come ti amo 11:10 Agente Pepper 12:00 TG3 12:25 TGR L'Italia de Il Settimanale 12:55 Kilimangiaro 13:10 14* Distretto 14:00 TG Regione 14:18 TG Regione Meteo 14:20 TG3 14:45 TG3 Pixel 14:49 Meteo 3 14:55 Tv Talk 16:35 TG3 L.I.S. 16:40 TGR Prix Italia 17:00 Far West 18:55 Meteo 3 19:00 TG3 19:30 TG Regione 19:51 TG Regione Meteo 20:00 Blob Blob 20:15 I misteri di Murdoch 21:00 007 - La morte puo' attendere 23:20 TG3 23:35 TG Regione 23:40 Un giorno in pretura Via Poma

06:20 Mediashopping 06:50 Magnum P.I. 07:15 Mediashopping 08:05 Pacific Blue 08:55 Hunter 09:50 Carabinieri 5 10:50 Ricette di famiglia 11:25 Anteprima Tg4 11:30 Tg4 13:55 Anteprima Tg4 14:00 Tg4 14:45 Lo sportello di Forum 15:10 Perry Mason 17:05 Detective Monk 18:00 Pianeta mare 18:45 Anteprima Tg4 18:55 Tg4 19:35 Tempesta d'amore 21:10 Law & Order: unit speciale 23:00 Law & Order: Los Angeles

06:00 Tg La7 06:55 Movie flash 07:00 Omnibus La7 07:30 Tg La7 07:50 Omnibus La7 09:50 Bookstore 10:40 Mondiale Superbike 11:45 J.A.G. 13:30 Tg La7 14:05 La carovana di fuoco 16:00 Mondiale Superbike 17:05 La regina di spade 17:55 Movie flash 18:00 L'Ispettore Barnaby 20:00 Tg La7 20:30 In Onda 22:35 The Unsaid

29 settembre 2012

ILCORRIEREFLEGREO

Louise Bourgeois: falli, ragni e ghigliottine


Fino a domani, 30 settembre Margherita Di Rauso porta in scena Louise Bourgeois: Falli, Ragni e Ghigliottine scritto e diretto da Luca De Bei al teatro Belli di Roma. Lo spettacolo ha indubbiamente lo scopo di introdurre la figura della grande scultrice formatasi alla Ecole des BeauxArts di Parigi, per poi approdare a New York nel 1938 dove rimase per il resto della vita. Louise Bourgeois fu artista prolifica e versatile, la cui fama fu consacrata al vasto pubblico con la partecipazione alla Biennale di Venezia nel 1993. La creazione nasceva per lei dalla distruzione. Uno scultore distrugge piccoli pezzettini di materia per far vivere una forma palese agli occhi di tutti. Cos operava Louise. Negli anni della maturit, tra i temi cari allartista: la sessualit, la famiglia e la solitudine, rappresentando immagini trasfigurate del membro maschile nelle sue installazioni e celebrando il concetto di maternit con enormi sculture di filigrana a forma di ragno; si tratta di opere di carattere onirico spesso ripetute e dellaltezza di una decina di metri destinate allinstallazione nei pi diversi contesti urbani. Nel 2007 la Tate Modern di Londra le ha dedicato unampia retrospettiva in occasione del suo 95 compleanno, pensata per essere portata in diverse sedi museali di prestigio tra cui il Centre Pompidou di Parigi. Al piano terreno della Mori Tower, nel quartiere di Roppongi Hills a Tokyo, possibile ammirare e toccare una delle sue celebri sculture a forma di ragno gigante. La sua famiglia riparava antichi arazzi: io avevo il compito di riparare i piedini che si consumavano prima, poi dovevo anche tagliare i genitali dei cupido che gli acquirenti americani, puritani, non volevano vedere in salotto. Mia madre, che era una donna puritana, li tagliava e li metteva tutti insieme in un cesto: un cesto di piccoli peni. Io cucivo al loro posto dei fiori. Louise Bourgeois scomparsa nel 2010 a New York allet di 98 anni. Lopera di Luca De Bei, ha messo in scena, grazie allinterpretazione di Margherita Di Rauso, la storia di una delle pi grandi artiste del secolo. Lucida, folle, anticonvenzionale,

w 98 anni e mezzo di vita dartista

& Teatro Teatro

Rubriche 23

rigorosa, geniale, umile, straordinaria interprete del femminile e dellarte. Segnata fin da bambina dalla violenza, dalla sua estrema sensibilit, temprata da due guerre, infaticabile creatrice di sculture-opere intense, agghiaccianti, grottesche, rivelatrici, folgoranti. Fragile vittima nella vita reale, ma nellarte una donna piena di energia e potenza. Per me creare un modo per sopravvivere. La violenza non si dimentica, bisogna ricrearla per sbarazzarsene. Ecco infatti che mette ghigliottine sulle case borghesi, che viste dallesterno vivono teneri equilibri ma che celano dentro squilibri di infelicit. Proprio come la sua. Falli con cui si faceva fotografare portandoli sotto il braccio come una baguette o un ombrello; ragni monumentali, sotto cui ci si sentiva vulnerabili e allo stesso tempo protetti (i ragni sono la madre, diceva Louise); ghigliottine di verit e la verit non mai del tutto comoda. La figura dellartista lemblema di un secolo di turbamenti che rimanda in modo delicato o prepotente, allusivo o dichiarato alla vita di una donna affascinante, emozionante, totale; probabilmente irripetibile. In tutte le lingue del mondo si declama il nome dellartista.

Fama, successo, riconoscimenti intercontinentali, umani. In un proemio semicomico, la Bourgeois, o meglio la sua icona, il suo spirito, ignora di essere ormai trapassata. Un velo di tristezza nello scoprire il lutto di se stessa. Della sconfitta si nutriva il suo lavoro e della morte si nutre ancora la sua fama mondiale. Racconta Louise che la spinta allarte le venne dalla Francia, ma la realizzazione piena da New York. Ecco che ununica sedia bianca in scena diventa un grattacielo di speranze per la libert. E per unartista la libert sembra veramente essere tutto! Ingabbiata, invece, la messa in scena della meritevole attrice Margherita Di Rauso. Troppo controllata la sua Louise, troppo memorizzata, poco sentita, forse. Poco folle, poco distruttiva per ricreare il genio della Bourgeois. Non mi abbandonare grida un cartello, e poi un altro, e poi un altro. E Margherita/Louise infrange la quarta parete e estende il suo bisogno damore al pubblico. Oltre la vita, oltre la morte, oltre ogni forma di rappresentazione, oltre lodio. Per dieci anni ho visto lo sguardo muto di mia madre , ho odiato mio padre per quella sua violenza inaudita su di noi. La famiglia pu essere disseminata di ghigliottine. Passare attraverso un atto di violenza per ritrovare un equilibrio, che poi mai come in questo caso, unopera darte. Ridimensiona il valore simbolico freudiano del membro maschile. Ridimensiona, non ridicolizza. Sembra muovere le sue zampette il ragno gigante che rassicura, non spaventa. Le zampette creano la ragnatela della vita. E poi una ghigliottina come una sospesa spada di Damocle. Non cade, ma se cade, sar per una volta sola. Ho amato il mio cammino. Quale era la meta? Non ha pi importanza! La madre dei ragni tesse ancora la sua rete per non abbandonare e non essere da noi abbandonata, fin quando il nostro mai non trovi fine. Con un gesto metaforico Margherita afferra un raggio di luce che proviene dallalto. Veronica Meddi

ILCORRIEREFLEGREO
Direttore Responsabile

Danilo Pontillo
Caposervizio

Leonardo Balletta

Redazione Giampiero Cardillo Tiziana Casciaro Carlo De Vivo Giovanni Di Bonito Marco Di Bonito Daniele Illiano Giuseppe Marino Veronica Meddi

Carlo Pareto Dario Postiglione Laura Sassu Rosario Scavetta Melania Scotto dAniello Maria Grazia Siciliano

Foto Alessandro Bianco Alessandro Esposito Mimmo Lucignano Alfio Panico Nando Panico Grafica e impaginazione Riccardo Monfrecola

Editore Served s.r.l. Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Redazione e Amministrazione Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Tel. Fax 081/526.44.66 Email: info@corriereflegreo.it

Contatti Pubblicitari Tel. 393.4413739

Registrazione Tribunale di Napoli n87 del 23.10.2008 Copie arretrate 2,00

sul porto di Pozzuoli

apre il primo TAKE AWAY con specialita di pesce


yacht and beach service

Via Cristoforo Colombo, 18 80078 Pozzuoli, Na info 342 84 48 306 | pescatoemangiato.net