Sei sulla pagina 1di 6

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

Reggio 5 Stelle News


Su Viero e Villani esistono due mandati politici votati anche dal PD per mandarli a casa
By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

In tutto questo siamo frizzanti di curiosit: cosa voter il PD di Parma allorch dovessero esprimersi sulle dimissioni di Viero? I paladini del nuovo corso DallOlio e Iotti terranno alta la bandiera, o seguiranno lirresistibile richiamo della foresta, fatto degli interessi conclamati del loro Partito? Sconfesseranno i colleghi pidini di Reggio? A giudicare dal silenzio di questi giorni sulla nuova condanna di Viero alla Corte dei Contila risposta sembra scontata. Si spera siano in tanti a porger loro questa domanda. Di seguito tutti i riferimenti, i verbali e le votazioni che attestano le decisioni del CC di Reggio.

Articoli correlati:
In Difesa dellAcqua Pubblica: gioved 17 presso Sala Zavattini Viero dimettiti.. e 2!! Consiglio Comunale del 26 aprile Le richieste che il MoVimento 5 Stelle avanza nella citt di Parma, chiedendo le dimissioni del DG Viero e del vicepresidente Villani da IREN, trovano solida conferma sulla sponda reggiana, dove proposte del nostro MoVimento sono state approvate massicciamente anche dal PD. Si comincia con un ordine del giorno approvato il 31 marzo 2010, che richiama una condotta morale e giudiziaria impeccabile, in riferimento a reati o gravi infrazioni contro la Pubblica Amministrazione,prevedendo le dimissioni come soluzione allorch si verifichi la sussistenza o il semplice sopravvenire di giudizi di condanna dei Tribunali competenti in merito a reati o gravi infrazioni contro la Pubblica Amministrazione. E questo il caso di Viero dopo le note vicende, e relative condanne, da parte della Corte dei Conti. Il PD vot favorevole in blocco con una sola astensione. Per Villani, in unapposita mozione approvata allunanimit dal PD, si chiede di scegliere tra la poltrona di consigliere regionale e quella di vicepresidente IREN: siamo nel gennaio 2011, e quella volta solo Vignali e il PDL si levarono a difenderlo. Oggi che non rappresenta pi il suo socio di riferimento, cosa ci sta a fare? La scelta a cui Villani stato invitato dal Consiglio Comunale di Reggio quindi oggi obbligata: dimettersi da vicepresidente IREN.
1

Diretta Consiglio luned 8 marzo Facciamoci furbi Tweet

Assemblea pubblica a Novellara: i risultati della serata!


By Davide Valeriani on September 26th, 2012

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

Oltre 50 i presenti ieri sera allassemblea pubblica del MoVimento 5 Stelle della bassa reggiana a Novellara. Tre i tavoli di lavoro in cui ci si suddivisi, per parlare di: Prossime raccolte firme: in cui si parlato delle tre petizioni popolari sullacqua pubblica, della prossima raccolta firme regionale per labolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali, e di due raccolte firme su laicit e trasparenza a livello comunale. Conosci il Movimento 5 Stelle: il gruppo pi numeroso, si parlato di come funziona il M5S, come ognuno pu dare il suo contributo. Proposte dei cittadini: ogni persona ha portato le proprie idee per migliorare il gruppo locale o la propria citt. Le proposte emerse dal terzo gruppo sono state: Aperitivi a 5 stelle per far conoscere il M5S sempre a pi persone: 28 voti Organizzazione serata sulla costruzione di case passive: 25 voti Sono poi emersi alcuni problemi comuni a varie realt, primo tra tutti quello della trasparenza (anche per i soldi destinati ai terremotati), le escavazioni abusive e gli obblighi di adeguamento antisismico anche per capannoni senza danni.

Il Comune di Reggio rende noto che del cemento verr colato nella campagna di Canali tra via Rosa Luxembourg e via Tassoni. Sopra le immagini da satellite dellarea interessata, di seguito lestratto del PRG:

Ancor pi chiara la mappa con le indicazioni stradali:

Articoli correlati:
Assemblea a 5 stelle: mercoled 19 a Novellara Assemblea pubblica: mercoled 23 maggio alla sala Zavattini Grazie a tutti! Riunione Pubblica 5 Stelle Riunione a 5 Stelle: gioved in via Guasco! Tweet

I cittadini che abitano nelle vicinanze o che a vario titolo abbiano qualcosa da esprimere a riguardo , possono seguire le indicazioni contenute nellavviso dellAlbo Pretorio (qui): 1 il progetto si trova depositato presso lArchivio Generale (Via Mazzacurati civ. 11) per 30 giorni interi e consecutivi e precisamente dal 13 settembre 2012 al 13 ottobre 2012 durante i quali chiunque potr prenderne visione nei seguenti orari: mattino: da luned a venerd: dalle 8,30 alle 13,00; pomeriggio: marted e gioved dalle 15,00 alle 17,00 sabato dalle 8,30 alle 12,30 2 dal 14/10/2012 al 12 novembre 2012 compreso, potranno essere presentate osservazioni ed opposizioni. Le osservazioni ed opposizioni, indirizzate al Sindaco e prodotte in duplice copia, dovranno essere presentate entro e non oltre il termine ultimo del 12/11/2012 presso lArchivio Generale del Comune di Reggio Emilia.

Cemento a Canali Via Tassoni, fino al 12 novembre i cittadini possono dire la loro
By Movimento 5 Stelle on September 26th, 2012

Articoli correlati:
Rieccoci, banchetto 2012 Commissione Musei e funghi: stasera ore 18! Riunione Pubblica 5 Stelle Cittadinanza attiva: Fare e capire le amministrazioni locali Gioved in Gabella! Seconda assemblea gruppi 5 Stelle.

Si chiama TA-16, un Piano Urbanistico Attuativo (PUA), in sostanza del cemento nella localit Canali tra via Tassoni e via Rosa Luxembourg. Fino al 12 novembre ogni cittadino che abbia qualcosa da dire o da ridire su questa iniziativa pu inoltrare le proprie osservazioni. Tutte le indicazioni per farlo in questo articolo.

Tweet

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

Acqua: fermiamo IREN e avanti con la societ pubblica


By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

IREN ostaggio di Torino, vincere a Parma e rompere il fronte del PD I cittadini vogliono lacqua pubblica. I sindaci a chi rispondono? E DELRIO IL RESPONSABILE POLITICO DI TUTTI I DISASTRI IREN Tweet

Lindomani del referendum che port alla vittoria schiacciante dei SI sullacqua pubblica il MoVimento 5 Stelle ne trasse le dirette conseguenze: riaffidamento in house del servizio idrico ad una societ interamente pubblica, con scorporo di attivit da IREN, totale o parziale. Quella volta ricordiamo lorticaria di Delrio e cespugli vari, ma il tempo ci ha dato ragione. Dopo pi di un anno le parole dellAssessore Tutino confermano la seriet con cui si intrapreso il cammino verso una nuova formadi gestione, prima attraverso il tavolo per lo studio di fattibilit delle diverse forme di gestione del servizio, oggi con la difesa di presidi fondamentali ed efficienti, anche dal punto di vista economico. Dopo la chiusura del centro zona di Bibbiano, mentre si preannuncia la chiusura anche degli uffici di Fellegara che servono il Comune di Scandiano, Rubiera, Castellarano e Casalgrande, si prospetta laccorpamento della sala di telecontrollo di Reggio e Parma, con trasferimento oltrEnza di un nodo fondamentale dellinfrastruttura reggiana. I cittadini devono sapere che la sala di telecontrollo consente interventi rapidi sulla rete in caso di malfunzionamenti, rotture,interruzione del servizio, e detiene una conoscenza insostituibile della intera infrastruttura. Se un giorno chiameremo a Parma e dallaltra parte ci sar qualcuno che non sa dove sono Ligonchio o Collagna, nessuno stupore! Tutto ci avviene mentre alcuni strumenti tecnologici, come il software di telecontrollo fluidi, non sono ancora pronti e perfettamente rodati. Un minimo errore nella catena di segnalazione pu portare alla perdita di migliaia di metri cubi di acqua in un sol giorno, evento non raro. Non a caso in Italia quello di Milano riconosciuto come il miglior acquedotto, ed dotato da una centrale di telecontrollo fluidi che funziona a pieno regime da decenni. Tagliare sul costo di lavoratori esperti per racimolare l ebriciole, quando la sola avventura in SINIT Sinergie Italiane voluta da Viero e compagni ha portato ad una perdita per IREN di 30 milioni di euro in una mera operazione commerciale, significa guardare la pagliuzza e non la trave. La trave un management giunto al capolinea, che si dovrebbe astenere dallo smantellamento di beni pubblici costruiti col sudore e con le bollette di generazioni di reggiani.

Assemblea a 5 stelle: mercoled 19 a Novellara


By Davide Valeriani on September 26th, 2012

Dopo la pausa estiva, riniziano gli incontri periodici del MoVimento 5 Stelle. Mercoled 19 settembre alle ore 21 presso la Sala Palatucci di Novellara (Piazza Unit dItalia) si terr unassemblea pubblica del Movimento 5 Stelle. Durante la serata si parler di: Nuove battaglie da lanciare nei comuni della Provincia, come le raccolte firme per acqua, trasparenza, laicit, reddito garantito; Proposte dei cittadini: ognuno sar libero di portare la propria proposta per migliorare il proprio comune. Insieme, lo aiuteremo a svilupparla e portarla avanti! MoVimento 5 stelle: per chi alla prima esperienza, sar possibile conoscere nei dettagli il fantastico mondo del Movimento 5 stelle, ovvero come lavoriamo, quali iniziative organizziamo e come, come fare per far nascere un gruppo nel proprio comune. Sar loccasione per conoscere il neonato gruppo a 5 stelle di Novellara. Ti aspettiamo! Mi raccomando, porta con te fidanzata, amici, parenti, colleghi. Aiutaci a far conoscere le nostre attivit! Evento Facebook

Articoli correlati:
Scorporo acqua da IREN, sagge le parole di Tutino sullo studio di fattibilit Acqua, anche Lega e Riva (IDV) a sostegno dello scorporo, Delrio solo con 4 gatti

Articoli correlati:
Assemblea pubblica a Novellara: i risultati della serata! Assemblea pubblica: mercoled 23 maggio alla sala Zavattini Riunione a 5 Stelle: gioved in via Guasco!
3

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

Riunione Pubblica 5 Stelle Riunione MoVimento 5 Stelle Reggio Emilia Tweet

Tweet

Lo shopping di IREN a Torino oggi sul blog di Beppe Grillo, luned in Consiglio Comunale a Reggio
By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

Delrio e Pizzarotti: troppi 8 inceneritori in Regione!


By Davide Valeriani on September 26th, 2012

Oggi primo post sul sito di beppegrillo.it, lincomprensibile comportamento di IREN che sborsa enormi cifre al suo principale debitore nonch socio, il Comune di Torino. Nonostante il credito vantato verso Torino di 260 milioni, IREN si appresta a pagare per lacquisto della societ di raccolta di rifiuti e linceneritore della Mole. Luned in Consiglio comunale a Reggio si discuter questo argomento. La nostra interpellanza chiede con quali soldi IREN condurr loperazione, visto lalto indebitamento e la scarsa liquidit, e a quali strategie finanziarie si ispira in questa operazione. Infatti noto che tutte le grandi multiutility europee, a cominciare da E-On, stanno dismettendo gli inceneritori perch antieconomici. I nostri allarmi di qualche tempo fa si sono rivelati realt. Nel novembre 2011 venne approvata in Consiglio una nostra mozione per accompagnare il rientro del debito di Torino verso Iren sulle utenze relative allilluminazione pubblica, integrandolo con adeguate previsioni di investimento sul risparmio energetico, capaci di abbassare il rischio di insolvibilit nel medio e lungo termine. In quella mozione si esprimeva preoccupazione in merito alla capacit del Comune di Torino o di altro socio pubblico di continuare a detenere le azioni della societ IREN spa, con un rischio di ulteriore privatizzazione di IREN.

Marted 11 settembre 2012 si tenuto il confronto sul tema delle multiutilities a Festareggio, confronto che si trasformato in sfida tra il sindaco di Reggio Graziano Delrio e il sindaco di Parma Federico Pizzarotti. A fine serata, tuttavia, entrambi hanno convenuto linutilit degli 8 inceneritori attualmente presenti in Regione e il fatto che aprirne un altro (quello di Parma) non ha nessun senso.

Articoli correlati:
Tg 1 presenta: dal Lambro ai nostri polmoni. Video:sit-in di protesta contro de-cretino salvaliste Giovanni Favia alla tribuna politica: i video Resoconto attivit Consigliere Vito Cerullo Dai ponti alle buche, a Reggio Emilia i soldi sono finiti Tweet

Commissione Iren, ingorgo nel Gabinetto del Sindaco, Reggio umiliata


By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

Articoli correlati:
Debiti di Torino verso IREN: approvata mozione che punta a garanzie e risparmio energetico IREN e i debiti di Torino:non siano i reggiani a pagare, mozione a 5 Stelle IREN ostaggio di Torino, vincere a Parma e rompere il fronte del PD IREN, la pessima compagnia di Torino e Genova diventa un macigno Torino non paga (pagheremo noi?) le bollette,IREN non incassa

A 7 mesi dal voto unanime del Consiglio Comunale che chiedeva una Commissione urgente sulla crisi finanziaria di Iren, con il DG Vieroche ha girato tutta la Provincia in assemblee e Commissioni di altri Enti, tutte le richieste si sono impantanate presso il Gabinetto del Sindaco. Uno dei maggiori azionisti di Iren, il Comune di Reggio, umiliato. Nel 2010 lultima volta che i vertici di Iren si sono
4

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

presentati davanti al Consiglio Il 16 gennaio il Consiglio Comunale esprimeva allunanimit preoccupazione per le vicende finanziarie di Iren legate agli intrecci Delmi-Edison, e chiedeva una Commissione con i vertici della societ entro il mese di gennaio. Il 6 febbraio veniva inoltrata formale richiesta di convocazione, e partiva il sollecito da parte della presidente Terenziani al Gabinetto del Sindaco. Di fronte al vuoto spinto creatosi presso il Gabinetto che non porgeva alcuna risposta, la presidente Terenziani effettuava successivamente almeno 4 ulteriori richieste: il 10 aprile, il 17 23 e 30 maggio. Nel frattempo il Direttore Generale di Iren Andrea Viero girava la provincia per serate e Commissioni, a febbraio a Castelnuovo Monti e di recente a Cavriago nellambito del Consiglio provinciale. Dal Gabinetto del Sindaco, invece, nessuna risposta: a cosa dovuto questo ingorgo nelle comunicazioni? Se chiedere pi che lecito, rispondere non cortesia? Pare sia proprio il Gabinetto del Sindaco democristiano a non volere la Commissione: hanno paura che ci sia unoccasione per parlare del fallimento della pi importante azione politica di Delrio in questi 8 anni, cio la fusione della nostra municipalizzata in Iren. Dal 2010 i vertici di Iren non relazionano al Consiglio Comunale di uno dei principali azionisti dell societ, nonostante le numerose richieste.

Spettabile Ufficio Gruppi Consiliari, con la presente sono a richiedere accesso agli atti premesso che: - il quotidiano on line ParmaDaily.it ha pubblicato un articolo in data 12 agosto 2012 relativo al Piano Economico e Finanziario di Iren SpA per il costruendo inceneritore di Ugozzolo allegando una scheda riepilogativa; - il quotidiano on line ParmaDaily.it ha pubblicato un articolo in data 17 agosto 2012 relativo ai costi della comunicazione previsti in euro 761.254 rendendo pubblico che a giugno 2012 (data di aggiornamento del Pef in possesso del quotidiano) ne sono stati spesi 633.229; chiedo allAzienda IREN Spa, del quale il Comune socio, di fornirmi tutti i dettagli relativamente alle spese di comunicazione finora sostenute pari a 633.229 euro ed in particolare documentando: a) quale comunicazione sia stata fatta, quali contenuti sono stati pubblicizzati affinch, alla luce delle conoscenze maturate in questi anni dai cittadini e dalle associazioni, sia possibile verificare se si trattassero di informazioni veritiere o false; b) i nomi dei consulenti e delle ditte che sono stati pagati per gestire la comunicazione del forno, per quali importi e con quali modalit di selezione; c) quali mass media sono stati beneficiati della comunicazione/pubblicit di Iren, per quali importi e con lindicazione delle specifiche delle uscite; d) di confermare o smentire i dati nellarticolo citato e pubblicati sul quotidiano online ParmaDaily.it;

Articoli correlati:
Debiti e orrori IREN in Commissione Stipendi manager IREN, con assemblea di maggio si fa sul serio? Viero condannato anche per spese conviviali IREN: dopo interrogazione di Reggio 5 Stelle parte il (lento) repulisti. Viero dimettiti.. e 2!! Tweet

Articoli correlati:
Appalto discarica Poiatica, negato acceso agli atti e risposti fischi per fiaschi IREN: dove finiranno i soldi delle sedi di Reggio e Felina? Lo shopping di IREN a Torino oggi sul blog di Beppe Grillo, luned in Consiglio Comunale a Reggio Bollette pazze del teleriscaldamento, mozione in Consiglio Iren non ha piu soldi per finire linceneritore di Parma interpellanza in consiglio Tweet

Spese di comunicazione IREN per il forno di Parma: accesso agli atti


By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

Nella giornata di ieri Reggio 5 Stelle ha effettuato richiesta di accesso agli atti per conoscere il dettaglio delle spese di 633 mila euro che IREN ha sostenuto come comunicazione. Dopo le rivelazioni del quotidiano Parmadaily e laccesso del consigliere Mallozzi, un altro tassello per comprendere questa oscura vicenda che interessa la pi importante azienda partecipata dal nostro Comune, oggetto di varie interpellanze in Consiglio. Richiesta di accesso agli atti IREN investimento

Rifiuti a Santa Croce: lora delle multe


By Matteo Olivieri on September 26th, 2012

September 26th, 2012

Published by: M5SRENEWS

Dal 2006 sembra una tiritera infinita in quel di Santa Croce. Prima il finto comitato cabina telefonica di Nadia Borghi ed il vice presidente il marito Omar Goldoni, spalleggiati da berlusconiani e poteri forti di un ala del Pd che poi li hanno scaricati a battaglia persa. Ora nuove lamentele comprensibili. Ma si guarda il dito e non la Luna. Il problema non la raccolta differenziata porta a porta che si attua in tutto il Mondo ed anche in metropoli (pure a Milano dove presto verr anche reintrodotta la sacrosanta raccolta dellorganico eliminata dalle disastrose giunte berlusconiane) e quartieri ben piu problematici di Santa Croce. Il problema il mancato rispetto delle regole e di comportamenti virtuosi da parte di una minoranza di cittadini. A questo punto tocca al Comune di Reggio intervenire come si fa in tutto il Mondo civile con sanzioni e controlli. Sia la Polizia Municipale che le Guardie Ecologiche hanno pieni poteri in materia il sindaco dia mandato in tal senso. Chi non rispetta le regole della raccolta differenziata porta a porta attiva nel quartiere ed altri quartieri ed abbandona rifiuti fuori dai cassonetti magari di postazioni condominali altrui e non fa la raccolta differenziata, sia multato. Senza guadare in faccia a nessuno. Il messaggio deve essere chiaro. Sullargomento verr presentata una interrogazione al sindaco Graziano Delrio per chiedere conto delle azioni intraprese per contrastare i furbetti del sacchettino. Ultimo appunto. Ricordiamo a chi legittimamente raccoglie firme contro la raccolta differenziata spinta che ne sono state raccolte 12.000 a favore negli scorsi anni. Forse puntare al rispetto delle regole da parte di tutti i residenti a Reggio sarebbe cosa di piu buon senso.

Articoli correlati:
Rifiuti: tariffa puntuale (piu ricicli meno paghi) per i 50mila reggiani che fanno il porta a porta Differenziata: Parma supera Reggio grazie a decine di Comuni con il porta a porta, a Reggio Delrio lo blocca e fa assessore di fatto Nadia Borghi Tariffa puntuale respinta da PDmenoelle e PDL Delrio smentito dal PD di Bologna sul porta a porta Piano Rifiuti: lo smaltimento costa una follia, il porta a porta conviene Tweet