Sei sulla pagina 1di 7

Matteo Nobile

20120922

Valutazioni Idiosincratico. Lo scopo di investire in un portafoglio quello di raggiungere la diversificazione. Fino a qualche anno fa, la diversificazione consisteva nell'acquistare diverse obbligazioni, e diverse azioni, magari in diverse valute. In questo modo, il fatto che una singola societ, o paese, avesse dei problemi non avrebbe avuto particolari impatti sul protafoglio. Ad oggi, la correlazione tra le singole obbligazioni e quella tra le singole azioni salita a dismisura, mentre le situazioni di bassa correlazione (come la differenza tra Spagna e Germania, o tra settori industriali) sono difficili da sfruttare al solo scopo di diversificazione. Fintanto che i mercati azionari potevano quasi assicurare performance da 10%-15% all'anno e le obbligazioni davano rendimenti da 5%-8%, era facile accontentarsi della performance degli indici e il fatto che la riduzione della diversificazione portava ad un rischio maggiore era ampiamente compensato dalla performance. Ad oggi, i rendimenti attesi sui mercati obbligazionari sono molto pi bassi almeno a parit di rischio. Sul mondo azionario, con i tassi di crescita anemici, difficile pensare a movimenti solidi del 10%-15%. Il rendimento complessivo del portafoglio potrebbe non compensare per il rischio assunto. Impossibile per ridurre il rischio cercando diversificazione nelle fonti di rischio tradizionale, soprattutto in un periodo di risk-on/risk off. Ma se il rendimento dell'indice basso, lo si pu probabilmente comparare all'extra rendimento dato dalla gestione. Questo rendimento legato ad un rischio detto idiosincratico (dal greco: idios=proprio e synkrasis=carattere). Il vantaggio di questa tipologia di rischio che legata alle caratteristiche del gestore (al suo carattere). Questo rende possibile trovare gestori ognuno con il proprio carattere e quindi rischi diversi o meglio decorrelati. Una manna per la gestione di portafoglio. L'utilizzo di rischio idiosincratico in sostituzione al rischio sistemico (non diversificabile), permette di diversificare il rischio complessivo del portafoglio. La diversificazione, per definizione, non costa in termini di performance, anche se questo spesso l'aspetto meno intuitivo. Il problema per che il portafoglio risponder sempre meno agli stimoli visibili dei mercati (andamento degli indici principali) e pi a stimoli nascosti e non sempre facilmente comprensibili.

Matteo Nobile

20120922

Bond
780 187 186 775 185 770 184 183 182 760 181 755 180 179 178 745 177 740 12.3 176 12.3 590 12.3 600 620 630 650 660 670

765

640

750

610

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

Citigroup US GBI All Maturitie

Citigroup EMU GBI All Maturiti

Citigroup Global Emerging Mark

I bond USA sembrano aver creato un bel bottom, mentre quelli europei sono ben indirizzati verso una bella ripresa. Pausa per gli emergneti.
Name LYXOR ETF EUROMTS 1-3Y IG LYXOR ETF EUROMTS 3-5Y IG LYXOR ETF EUROMTS 5-7Y IG LYXOR ETF EUROMTS 7-10Y IG LYXOR ETF EUROMTS 10-15Y IG LYXOR ETF EUROMTS 15+Y IG Citigroup EMU GBI All Maturiti LYXOR ETF EUROMTS GLOBAL IG LYXOR ETF EUROMTS AAA GOV BD AMUNDI ETF GOVT BOND LOWEST LYXOR ETF EUROMTS INFL LINK LYXOR ETF EURO CORP BOND LYXOR ETF EU CORP BOND X-FIN LYXOR IBOXX LIQ H/Y 30 DB X-TR II ITRAX SUBORD 5 YR Date 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 21.09.2012 Price 121.04 136.56 130.77 130.60 144.32 138.03 185.29 142.46 122.32 169.80 127.49 128.37 115.90 114.00 107.25 1 week 0.12 0.20 0.32 0.39 0.35 0.84 0.32 0.27 0.43 0.32 -0.02 0.36 0.21 -0.17 -2.00 1 month 0.70 0.98 1.68 1.54 1.73 0.79 1.09 1.12 -0.32 2.90 1.58 0.26 -0.26 1.51 2.03 3 month 2.20 3.23 4.34 4.45 5.66 3.30 3.44 3.51 1.12 6.61 6.80 3.49 2.81 6.22 5.42 6 month 1.63 2.95 4.47 4.77 5.81 5.78 3.82 3.81 4.20 4.29 6.43 3.74 2.46 4.41 0.21 YTD 2.77 5.48 8.04 9.40 12.71 9.23 7.08 6.98 4.19 10.75 12.07 7.98 5.78 14.39 8.92 1 Year 3.26 5.41 6.98 7.17 9.13 9.13 7.01 6.27 4.16 11.33 10.07 9.42 7.05 19.07 10.19 3 Year 1.43 2.68 3.47 3.70 2.67

2.38 3.94 5.34 7.12 9.32 10.02 5.04 5.39 5.35 10.48 8.47 3.70 3.35 5.86 11.38

4.09 3.25

3.23

Interessante notare come nonstante tutti i problemi, le obbligazioni italiane e spagnole sono quelle che hanno avuto una performance davvero interessante, assieme alle inflation linked. Continuo a pensare che l'inflazione a questo giro un altro sistema per ridistribuire ricchezza.

Matteo Nobile

20120922

Corporate bond
232 210 208 206 204 226 202 224 200 222 198 220 196 218 194 192 190 12.3 230

228

216

214 12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

iBoxx $ Liquid Investment Grad

iBoxx $ Liquid High Yield Inde

190

146

189

144

188 142 187 140

186

185

138

184 136 183 134

182

181 12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

132 12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

30.7

19.8

8.9

28.9

18.10

IBOXX LQD CRP TR

Markit iBoxx EUR Liquid High Y

I corporate sembravano in una fase di rallentamento, invece sono ripartiti piuttosto bene. Gli spread continuano ad essere sempre pi stretti nell'area Investment Grade.

Matteo Nobile

20120922

Equity
1400 1350

1300

1250

1200

1150

1100 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

MSCI WORLD
1420 1400 1380 1360 1340 1320 88 1300 1280 1260 1240 1220 1200 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10 82 86 950 92 96 1100

94 1050

90

1000

84 900

80 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

850 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

MSCI USA

MSCI EUROPE

MSCI EM

Come indicato su mercati, i mercati azionari si sono mossi a scatti in funzione degli interventi delle banche centrali. Ora sembrano alla ricerca di nuovi particolari stimoli per poter continuare la loro corsa.

Matteo Nobile

20120922

Commodities
310

300

290

280

270

260

250 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

DJUBS Com m odity TR


280 275 95 270 265 260 255 250 245 240 70 235 230 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10 65 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10 80 90 100

85

75

DJUBS PrcMtl

DJUBS Agri

100

170

95

165

160 90 155 85 150

80

145

75 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

140 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

DJUBS Ene

DJUBS IndMtl

Preziosi a parte, il gruppo delle commodities ha fatto una bella correzione. Per il momento siamo ancora nel range precedente (tranne le materie prime industriali).

Matteo Nobile

20120922

Forex
1.02 1.218 1.216 1 1.214 0.98 1.212 1.21 1.208 0.94 1.206 1.204 1.202 0.9 1.2 0.88 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10 1.198 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

0.96

0.92

USD-CHF X-RATE

EUR-CHF X-RATE

1.56

1.3

1.54 1.25 1.52 1.2

1.5

1.48

1.15

1.46 1.1 1.44

1.42 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

1.05 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

GBP-CHF X-RATE

JPY-CHF X-RATE (x100)

1.36 1.34 1.32 1.3 1.28 1.26 1.24 1.22 1.2 1.18 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 30.7 19.8 8.9 28.9 18.10

EUR-USD X-RATE

facile capire quando la BCE ha tagliato il rischio di coda di un collasso della zona EUR. Dopo la reazione iniziale per le cose si sono un po' calmate, probabilmente deludendo chi si aspettava un 1.25 su EURCHF. Importante tenere sotto controllo il bilancio della BNS, per capire come e se si sono mossi per scaricare un po' di posizioni. EURUSD sembra aver approfittato sia del calo di rischio sulla zona Euro che della nuova diluizione da parte della FED.

Matteo Nobile

20120922

Considerazioni e portafogli A fronte di una performance che io consideravo soddisfacente (attorno a +6% netto con un rischio piuttosto contenuto) un cliente ha detto ma possibile che non si trovino gestori in grado di offrire il 20% all'anno? Si compra al mattino, si vende alla sera. In fondo voi siete i professionisti. La mia risposta in questi casi sempre la stessa: se fossi capace di generare senza rischi (ogni anno) il 20%, non starei qui a lavorare per altri, investirei il mio patrimonio personale per i fatti miei. Probabilmente andrei anche a leva: basta un misero 2.5 per incrementare il portafoglio del 50% ogni anno. Per capirci, 10'000 CHF investiti al 50% diventerebbero 576'000 CHF in 10 anni. Posso capire la disillusione di un rendimento a singola cifra quando tra il 1988 e il 2000 l'indice S&P500 crebbe del 18.8% all'anno, dividendi inclusi, oppure un indice obbligazionario WGBI che nello stesso periodo crebbe dell'8.5% all'anno. Quello che sarebbe necessario capire che se l'economia cresce al tasso del 5%, guadagnare il 18% significa sottrarre risorse ad altri stakeholder. In altri termini. Si supponga che 2 amici si trovino ogni anno a mangiare una torta. All'inizio, entrambi prendono 1 fetta uguale. La torta ogni anno pi grande del 5%, ma la fetta di uno dei 2 pi grande del 18%. Dopo il primo anno, il secondo ricever una fetta pi piccola del 8% per far s che il primo abbia una fetta pi grande del 18%. Al settimo anno, il secondo sar in debito di torta, perch il primo si mangia una fetta pi grande della torta stessa. una situazione che ricorda qualcosa riferito all'economia mondiale ?