Sei sulla pagina 1di 2

INQUADRAMENTI E INDENNITA

Le parti ravvisano lesigenza di riformulare la disciplina dellintera materia degli inquadramenti secondo le nuove necessit espresse dallorganizzazione del lavoro propria di Unicoop Firenze, come disciplinata dal presente Contratto Integrativo. Linquadramento dei lavoratori dovr avvenire con riferimento ai livelli contrattuali previsti dal CCNL e relative declaratorie, avendo come riferimento le effettive mansioni svolte. La mansione identifica infatti lattivit concretamente svolta dal lavoratore e anchessa deve essere conforme alla declaratoria prevista dal CCNL. Le indennit hanno invece la funzione di compensare la presenza presso i banchi dei reparti di gastronomia, pescheria, macelleria, box informazioni, in cui si riscontra per il lavoratore una specifica onerosit. Presso tali banchi con servizio assistito al pubblico si conviene che possono essere impiegati sia addetti alle vendite al pubblico 4 livello p ar. 144 che addetti qualificati al banco 4 livel lo par. 155. Le parti si danno atto che il par. 155 conseguito senza automatismi per reparto o tempo permanenza, in ragione delle mansioni effettivamente svolte come sopra individuate. Gli inquadramenti previsti dal CCNL e le conseguenti mansioni saranno la base per gli inquadramenti futuri. Sintende per addetto alle vendite al pubblico chi espleta le proprie mansioni presso i suddetti banchi dove lattivit viene svolta in rapporto diretto con il cliente, svolgendo le attivit generiche identificate come proprie del reparto di appartenenza e che non implicano attivit di semplice coordinamento o cognizioni specifiche professionalmente qualificate. Si conviene che ai lavoratori addetti alle vendite al pubblico come sopra definiti, inquadrati ai livelli 4 par. 144 contrattuale sar erogata una i ndennit, da rapportare ai giorni di presenza effettiva nelle mansioni che ne hanno determinato lattribuzione, pari a . 60,00 (Euro sessanta/00) lordi mensili, riparametrata e proporzionata per le prestazioni con orario a tempo parziale. La corresponsione di tale indennit legata allonerosit delle mansioni affidate come descritte e, dunque, limitata al periodo di concreto svolgimento dei compiti cui essa correlata, venendo meno automaticamente il diritto alla sua percezione con il cambio delle mansioni assegnate. La relativa erogazione sostituisce e riassorbe tutti i precedenti trattamenti correlati alla mansione, professionalit e/o specializzazione a qualsiasi titolo e in qualsiasi momento corrisposte da Unicoop Firenze. Le indennit eventualmente percepite alla data di vigenza del presente accordo sono mantenute quale ad personam riassorbibile in virt di passaggi di livello o in caso di attribuzione di nuove indennit.

Pagina 1 di 2

Si conviene inoltre che, in ragione delle radicali modifiche produttive e organizzative intervenute nei reparti carni come sopra descritte, i lavoratori attualmente in forza con mansione di macellaio specializzato provetto 3 livello par. 16 7, ai fini di consentire la prosecuzione del loro rapporto di lavoro, continueranno ad essere impiegati presso i nuovi reparti macelleria in mansioni analoghe sebbene non pi comportanti linterezza delle operazioni previste dalla declaratoria del 3 livello par. 167. In correlazio ne con quanto precede si conviene inoltre che suddetti lavoratori, quale condizione di miglior favore, manterranno linquadramento corrispondente al livello 3 par. 167, ove gi cons eguito alla data di sottoscrizione del presente accordo, e lindennit di specializzazione sar ugualmente mantenuta quale ad personam. Suddetti trattamenti di miglior favore saranno riassorbibili in virt di passaggi di livello o in caso di attribuzione di nuove indennit. Gli importi corrisposti a titolo di indennit sintendono lordi, comprensivi dell'incidenza di tutti gli istituti contrattuali e di legge diretti e differiti, ivi compreso il trattamento di fine rapporto.

Pagina 2 di 2