Sei sulla pagina 1di 2

Bio-Gas? No grazie molto meglio il Brown-Gas Settembre 2012 la regione Marche autorizza la costruzioni di 20 centrali elettriche a Bio gas.

Ma che cosa intendono per bio gas? Lidea di base questa: coltivare mais ovviamente transgenico (OGM) per ovvie ragioni sia di resa per ettaro sia per via della siccit artificiale indotta mediante la geoingegneria (scie chimiche + elettrofrequenze scalari), dopo il raccolto far fermentare il mais in vasche chiuse, il gas risultante viene bruciato per alimentare una turbina e quindi una dinamo per la produzione di energia elettrica. Non vi sembra un po macchinoso, inquinante oltre che quasi sacrilego coltivare il mais non per mangiare ma per produrre gas? Questo processo che dal seme di mais arriva al kilowattora di passaggio in passaggio disperde la maggior parte sia del potenziale sia dellenergia contenuta dalla materia. Inoltre di bio- ha solo il nome questo gas talmente inquinante (nel processo e nella combustione) che facendo il paragone con gli idrocarburi fossili risultano di gran lunga meno invasivi. Non parliamo poi dellefficienza (in senso fisico ed economico) di tutto questo sistema di produzione di energia elettrica, centrali, depositi di stoccaggio del mais, bombole e compressori per il gas, canne fumarie, etc. Per esperienza personale avendo sperimentato lelettrolisi dellacqua e sale (meglio se bicarbonato di sodio) con batteria da 12 Volts e avendo visto non solo la praticit nel produrre (in piccoli impianti domestici) il gas risultante chiamato H H O o meglio Brown Gas, non posso che preferire questa scelta. Costruirsi o costruire un simile sistema alla portata di tutti. Basterebbe un singolo pannello fotovoltaico collegato a piastre dacciaio distanziate di qualche millimetro una allaltra immerse in soluzione di acqua e bicarbonato di sodio il tutto in un recipiente a tenuta stagna. Lelettrolisi produce gas ( 2 molecole di idrogeno e 1 di ossigeno) comprensivo di carburante (lidrogeno) e comburente (lossigeno) immesso nel condotto daspirazione di un motore a scoppio (generatore di corrente a 4 tempi) sostituisce la benzina e il gioco fatto. Vogliamo rendere la nostra piccola centrale elettrica perfetta? Tra il pannello fotovoltaico e la cella elettrolitica si aggiunge una batteria da auto 12Vper quando il sole viene meno. Nel mio esperimento ho utilizzato per la cella elettrolitica dei filtri da lavello (vedi immagine)

Per me le migliori piastre poich sono di acciaio inox, sono circolari e ho notato che dai forellini si creano molte pi bollicine di HHO. Ho usato inoltre un generatore di corrente a benzina 4 tempi che sviluppa 1,5 KW che ovviamente di idrocarburi fossili non conosce neanche lesistenza, avendola messa in funzione con lHHO, in pi dal tubo di scappamento esce non CO2 ma vapore acqueo che ho convogliato in una piccola serra esterna limpiantodoppia utilit. PROVATE, provate, PROVATE.

By SJT