Sei sulla pagina 1di 22

SOGNO

RACCONTO BREVE

Rientrato da un allenamento in barca a vela , l dove il Mera e l' Adda riversano le fresche , limpide e nutrienti acque nel nostro lago , sbarcati i membri dell' equipaggio , che avevano faticato tutto il meriggio , mi accinsi a mettere ordine in barca. avevo trascorso una giornata davvero meravigliosa , buona breva , robusta ma non troppo , un sole splendente abbacinava e risaltava i verdi violacei delle cime del Legnone e delle alpi , a lungo innevate ; l , dove lo sguardo si perde faceva brillare le acque , ora azzurre , ora verdi , bianche per il riflesso delle spiagge in lontananza . Ero felice ma stanco e , seduto alla timoneria , reclinai il capo e iniziai a sognare . La mia anima levitava sul vascello , vedevo chiaramente il corpo affaticato assopito , la mano franca stringeva saldamente la barra del timone . Un cicaleccio richiam la mia attenzione : greco , latino , francese , inglese, tedesco , siciliano , risuonavano armoniosamente . Scorrevano , come torrenti in piena , nella mia mente innumerevoli ricordi e rimpianti , poi i passi cadenzati delle legioni , le urla terribili in tudesch dei lanzichenecchi , lo straziante pianto dei valligiani , il tintinnar di sciabole , dei russi , degli austro ungarici ; da lontano credetti di ascoltare la marsigliese , i canti degli anarchici da Lugano , un terribile crepitar di mitraglia da Dongo ... Fuggii spaventato volando alto , sempre piu' in alto , lasciando una nenia araba , che accompagnava il mio dolce sognare. Inseguivo una cometa con il nucleo giallo splendente e la coda argento . Ero piu' veloce . Avvicinandomi mi accorsi di una testa bionda e una tuta d' argento , mi parve di conosceare questo spirito che volteggiava allegramente con me.Incominciai ad immaginare chi fosse , mi parve di riconoscerlo ; era ''le Petit Prince''. Mi raccont dei suoi ultimi viaggi nell' universo e dell' amore che aveva ed ha per il pianeta pi allegro , il pianeta azzurro non nascose il rammarico per

il deterioro morale del pianeta , dell' europa e soprattutto del bel paese . Pochi uomini giusti ed onesti sono sopraffatti da politici inetti , corrotti ed indegni del posto che occupano , da governanti ladri senza etica professionale e morale , amanti del lusso, dediti alla droga , al sesso sfrenato , anche contro natura , da industriali incapaci che ad ogni stormir di fronde chiedono aiuti algoverno , cio succhiano il sangue del popolo . la famiglia Agnelli l'esempio pi lampante , ormai il loro impero dovrebbe essere propriet del popolo italiano , ( cassa integrazione , rottamazioni , leggi ad hoc , vedi impianti di cogenerazione con fianziamenti pubblici ) ma...anche il clero , dominato dalla bestia , si dedica allo sfarzo , alla finanza , alla politica e al sesso , ai piaceri e a fare danaro ; insomma , dimentica i poveri , i diseradati e chi soffre fisica moralmente , vendepersino immaginette ed ingulgenze sul loro canale televisinvo. Giudici , corrotti e politicizzati cercano sempre di f...e i cittadini , ogni scusa buona , in nome di un garantismo estremo e insensato , per liberare chi commette i delitti pi efferati ; chi commette reati risibili , non reati , od inosservanza di asssurde norme , sente il pugnoduro di una legge , ben pensata forse , mal interpretata certamente. I cittadini o parte di essi , chi non ama il lavoro , passa il tempo maniferstando e protestando , masanielli ora dei pastori , ora degli agricoltori , ora dei metalmeccanici , dei chimici , dei..... , gente che non si mai sporcata le mani di grasso o sudato il pane sotto il cocente sole o per fatiche in fabbrica , al massimo furono tirapietre , col volto nascosto da neri passamontagna o da improvvisate kefiah , per vergogna ? per codardia ? certamente per nascondere la loro identit, gente senza palle , senza ideali ed idee proprie , lacch di cosidetti intellettuali progressisti , con maglioncino in cachemere , abiti di Armani , accessori di gran lusso , sindacalisti pagati da operai di cui non difendono contratti ed interessi , solo raggiungono accordi sottobanco con chi abbondantemente li foraggia , per fomentare manifestazioni contro il governo di turno , mai di ideologia marxista . Il terrorismo urbano lo sport nazionale , fomentato da politici pazzi , senza idee che sono solo votati , non sapendo fare di meglio , al ''quanto peggio , tanto meglio ''. mi resi conto che aveva visto bene , e , su esplicita richiesta , mi accinsi a raccontare la storia d' italia a partire dall' anno della sua dipartita. Dopo una terribile guerra a cui partecipammo impreparati militarmente e senza motivazione , solo per soddisfare l' orgoglio del gruppo che

comandava e la loro voglia di spartizione delle conquiste altrui . Ci provoc inevitabilmente una insanabile ferita da cui tuttora sgorga intolleranza ideoligica e odio di classe . eppure le posizioni antiteche provengono dalla stessa filosofia , l' idealismo : Kant , Hegel. Un referendum cacci un enigmatico Re , discendente da una dinastia ricca di personaggi ora immensi , ora sconcertanti : condottieri leggendari , eroi , santi , martiri , indecisi , play boy . Con la fine della monarchia , nacquero tanti partiti quanti italiani . Riprese fiato il partito democratico cristiano di don Sturzo ed il partito comunista italiano , avido di potere , dopo una sonora sconfitta al tavolo della spartizione dell' europa , eufemisticamente detto tavolo della pace . Le due parti avevano personaggi veramente carismatici. Vinse le elezioni la democrazia cristiana e , con il suo uomo davvero pi capace Alcide De Gasperi , trentino , unico vero statista italiano , anche se con un torbido passato austro-ungarico , riusc ad avere molti aiuti , per la ricostruzione del paese , grazie al piano Marschal. Nel frattempo si avvicinava lentamente l' imbrunire e ci ritrovammo inconsciamente seduti su un corno della luna ad ammirare , estasiati , il tramonto , ancora una volta mille colori nel cielo , mille riflessi sulle placide acque dell'ormai pacifico lago ; ogni volta sensazioni nuove , emozioni diverse , differenti , suscitano eccitanti fantasie . Ci addormentammo , le Petit Prince sognando i piccoli pianeti , abitati da un solo essere , da lui ben conosciuti , io altri tempi , mondi utopici . Il caldo sole fece a nascondino con i monti ad est e mi risvegliai , chiamai il mio ormai compagno di vaggio ed assieme ci stupimmo delle bellezze dei nostri luoghi all' alba , dei riflessi del sole nel lago , colori diversi di quelli della sera , altrettanto cangianti ma con uno scintillio continuo : rosato prima , aranciato poi , al fine il lago era uno specchio d' argento , calma di vento , sporadici voli di uccelli , anche una coppia di cigni , un poco litigiosi , si muoveva sull' acqua . Il dopo guerra , la cosidetta ricostruzione fu un periodo di intense attivit , si realizzarono infrastrutture , autostrade soprattutto , aereoporti , fabbriche di ogni cosa. Industriali audaci e coraggiosi che si affidarono a collaboratori veramente capaci , realizzarono imperi , in italia ed all' estero . Purtroppo molti di tali imperi non sopravvissero al fondatore . Anche l' agro ebbe un grande impulso espansivo. il ritmo di crescita del nord italia per non si ripropose al centro e al sud . Si investirono centinaia di miliardi per posti di lavoro che non creavano ricchezza , gli operai preferivano stare in cassa malattia , per un male vero o

fasullo , tanto pantalone pagava . Inizava lo scandalo del voto di scambio che tuttora affligge il ns sud , ciechi con la patente , anche per autobus pubblici , storpi...ma atleti Cavour era davvero d' accordo con Garibaldi ? che errore ! Si rifondo' l' IRI, una holding con societ in ogni settore , allo scopo di produrre e commercializzare beni realizzati al minor costo possibile. essendo un gruppo pubblico , senza scopi di lucro , doveva generare profitti solo per gli investimenti fisiologici e di crescita , per rimanere competitiva sul mercato . Fu un sonoro fiasco ; si rivel una macchina mangiasoldi , antro di clientelismi , nepotismo , rifugio per gli inetti . L' IRI garantiva stipendi da favola a direttori incapaci , si moltiplicavano i dirigenti . il tutto per garantire voti al partito di appartenenza . Pantalone pagava in silenzio , sempre . Inizi anche l'era del gas naturale e del petrolio che si svilupp un poco dovunque , il gas fin , il petrolio era poco ma l'industria ebbe grande sviluppo , soprattutto la petrolchimica , grazie al grande ingegno dei nostri studiosi , Giulio Natta primo fra tutti, unico nobel italiano per la chimica ; incomincio' il regno delle materie plastiche . Iniziatore ed artefice di tale sviluppo fu un uomo straordinario , editore , politico e genio puro , rivoluzion il finora ingessato mondo del petrolio e dell' industria estrattiva . Raggiunse accordi ''nuovi'' coi produttori e garant lo sviluppo delle nostre raffinerie che , anche se oggi riconosciamo inquinanti , furono e sono fonte di ricchezza e lavoro . Oggi sono nelle mani dello stato e di pochi industriali , se non avidi di danaro per lo meno esosi . tale grande fu Enrico Mattei , morto ammazzato in uno strano incidente aereo . la petrolchimica , morto Mattei , per , non seppe coglier volo , rest alle produzioni primarie , non si svilupp , se non in casi sporadici , in fine chemical che moltiplica il valore dei prodotti. Il nord aveva urgente bisogno di mano d'opera , qualificata e non , Torino in primis , richiamava grandi masse di lavoratori dal sud ; questa gente era comunque ''estirpata'' in qualche modo dalla sua terra e portava con se vizi molti e virt poche , erano molto prolifici , vivevano quasi ghetizzati , per loro volont a volte , per rifiuto dei residenti spesso . Molti erano ancora costretti ad emigrare in sud America , Belgio , Germania , Svizzera ; le loro rimesse garantivano un reddito ai familiari rimasti , sufficiente per vivere ed istruire i figli . Anche per sistemare case e poderi , molto sangue cost tutto questo, in miniera soprattutto . La politica , persi i grandi piemontesi e i sassaresi , non teneva il passo , all' interno di ambo gli schieramenti liti a non finire e vendette

personali . I governi erano ''balneari'' l'italia cresceva senza guida politica , senza regole ma cresceva bene , industrialmente . I cittadini del nord , presi a creare imperi , a migliorare la qualit dei manufatti , cos da poterli esportare dovunque , lasciarono poco a poco il potere politico ed il controllo del territorio . Ci fece s che le vivaci intelligenze del sud si impadronissero delle amministrazioni locali e centrali , catturarono Roma e l'Italia intera . In tutta europa , Italia compresa , grandi uomini ebbero l' idea della grande unione economico monetaria , nacque la Ceca , poi l'ecu , unit di scambio monetario interbancario , embrione della realt odierna . Si cerc con leggi e finanziamenti eccezionali di sviluppare il sud , si realizzarono nuovi poli industriali , si potenziarono gli esistenti , si cerc di sviluppare il turismo , tutto invano . Il danaro evaporava . Non mancarono pure industriali disonesti che a cambio di soldi veri , costruirono fabbriche fasulle , creando molte illusioni , con la connivenza di politici che erano cresciuti in territorio ''mafioso'' , succhiarono il latte , respirarono l' aria di una terra trascurata dallo stato e che giocoforza cadde in mano dei pi prepotenti ed audaci : davano di che campare , mangiare , amministravano ''giustizia'' a cambio di omert , silenzio , non vedo , non sento , non parlo ; erano i baroni , latifondisti , banchieri, politici . Al loro servizio uomini spietati che mantenevano l' ordine col terrore e apparentavano essere i capi. Chi comanda sempre chi detiene un potere forte : il danaro , le coscienze , cio finanza e clero . Dal tempo dei faraoni e prima , dalla notte dei secoli , sempre si cerc una investitura divina per dominare , comandare sui sudditi ; imperatori romani discendenti da divinit, investitura divina degli imperatori del sacro romano impero , re con ascendenti santi . Prima erano i ''baroni'' a frequentavare le suntuose stanze ed i salotti del potere a Roma , a Napoli , a Palermo , oggi sono i politici a fare altrettanto (connubio mafia , politica , danaro , clero ). I partiti continuarono a litigare al loro interno : il partito comunista si divideva , si ricomponeva , lo stesso faceva il partito socialista anche peggio , si frantum . Nella democrazia cristiana accadeva lo stesso . Nella dc oltre ai meridionali si misero in luce , un' anconetano e un' aretino ma sempre con il problema delle correnti litigiose Il sindacato era forte e cercava di far cadere i governi del quadripartito che aveva sempre retto , governato il paese : dc ( la palude ), pri ( dello pseudo intellettual radical chic Ugo la Malfa ) , psi ( del gran intenditore di vini e grappe , Giuseppe Saragat , fu poi presidente della repubblica ) , pli ( dell' unico uomo politico , pacato , raziocinante , conoscitore di economia : seppe traghettare il pli da club a partito organizzato , non grande oratore ma scrittore e pensatore degno di ricordo e di essere riletto, Giovanni Malagodi ) , per spegnere la

insaziabile sete di potere della sinistra , ( di Malagodi ci sarebbe molto da raccontare e ponderare ) Un meridionale , Aldo Moro, bigotto e di anima rossa , pur non all' altezza , volle imitare Bismark : togliere potere agli avversari anticipandone le richieste socio economiche , invent , tent di , la teoria delle convergenze parallele , un assurdo ideologico come e' un assurdo matematico , infatti assurdo pensare di riuscire a far convergere idee e principi cattolici e marxisti , purtroppo i catto comunisti esistono ancora , per desiderio assurdo e incontenibile di potere . L' Italia era non ricca ma con buoni disavanzi di bilancio , Aldo Moro inizi l'avventura del centro sinistra dilapidando fortune , persino il th e le acque di colonia erano somministrate senza costo da medici accondiscendenti e disfattisti , accontentavano malati veri e immaginari soprattutto , certificando malattie inesistenti , dolori continui . Era un vezzo di operai fanulloni o foraggiati da qualcuno,non lavorare , comunque pagati e rimanere a casa a fare altre cose : curare l' orto , fare piccoli lavori di idraulica e di meccanica , con pagamento in nero si intende . E pantalone paga , senza protestare . La sinistra avanzava nelle elezioni ma non sfondava , cambi strategia us il terrore , gambizzava dirigenti d' azienda , faceva esplodere ordigni , giunse a rapire Aldo Moro che fu al fine umiliato , processato e ucciso. I compagni di partito non intervennero per ragion di stato . C' era una guerra dichiarata tra stato e brigate rosse , braccio armato della sinistra ; parimenti esisteva un gruppo armato di estrema destra . Anche nel resto dell'europa agivano formazioni similari , con meno virulenza , forse , di certo , se arrestati si suicidavano in carcere . Ministro degli interni durante stragi e uccisioni era Francesco Cossiga , sassarese , allievo dei grandi sassaresi , uomo integerrimo , severo con se stesso e con quelli del suo partito , capace di capire e rispettare le posizioni degli avversari : fu precoce in tutto , fino ad essere il presidente della repubblica pi giovane della storia repubblicana . Democristiano scrittore , studioso di storia , filosofia , giurisprudenza , costituzionalista , fine politico , amico di papi , ottenne pi lauree , fu l' unico democristiano con il pudore e l' umilta' di dimettesi , ci avvenne dopo l' affaire Moro . Un altro grande sassarese , coevo fu Enrico Belinguer capo del pci . non pot o non seppe trasformare il partito in una entit moderna , sganciata dal retrivo marxismo dei paesi dell' est , che marciva piano piano. Fu incapace di entrare nella nuova sinistra europea , mor giovane . Cossiga amava le divise ed i servizi segreti , port con s nella tomba i misteri delle efferratezze del periodo : strage di Bologna , aereo di Ustica ,

gambizzazioni , e vari altri delitti , appoggi Gladio , una formazione paramilitare legata alla CIA , per controllare eventuali tentativi di insurrezione o rivoluzione marxista . La sinistra non cap mai che la divisione dell' europa era immutabile , garantita da USA ed URSS . Mi accorsi che le Petit Prince , gi non era in grado di metabolizzare tante informazioni sconcertanti, volammo alto in un gioco di cabrate , picchiate , strette virate , eravamo caccia in allegra attivit dimostrativa , planammo sulla mia barca a vela, mollammo gli ormeggi e incominciammo a navigare sospinti da una profumata e non forte brezza da sud . Navigammo fino all' imbrunire e tornammo ad ormeggiarci per godere di un altro tramonto dai colori sorprendenti. Cenando , parlammo dei femomeni naturali e delle tremende catastrofi , causate dall' incuria dei cittadini e dei governanti : i primi non rispettando leggi e disposizioni , i secondi non facendole rispettare o non sanando un territorio ostile. Ricordai le alluvioni del Vajont , della Valtellina , del Tanaro , il terremoto del Friuli , del Belice , dell' Irpinia , dell' Abruzzo , dell' Aquila . Mentre i disastri al nord si risolvettero con i primi aiuti , gli abitanti si rimboccarono le maniche , ricostrurono le fabbriche e le case , le infrastutture distrutte o danneggiate e tutto si arregl rapidademte , al sud tuttora i terremotati vivono in catapecchie o roulotte , protestano e manifestano contro il governo di turno . Il terremoto dell' Aquila si affront con determinazione e dopo 9-10 mesi furono consegnate 100.000 abitazioni , subito si allestironotendopoli , ospedali , mense da campo e si mandarono le persone pi anziane o malandate negli alberghi della costa. Eppure immancabili arruffapopolo , incitano gli aquilani a proteste assurde , vogliono tornare alle loro case , ricostriute , con i nostri soldi , dimore a cambio di case fattiscenti o molto vecchie , certamente non antisismiche e costruite spesso con materiali scadenti , pagato per buono, la casa dello studente insegna ( mafia, ? costruttori ladri ed incapaci? ) . Tutto si fara' , poco a poco . Non si puo' rifare in pochi mesi ci che fu realizzato nei millenni . La sorveglianza e l' appoggio del governo fu continuo ed efficace , i leader della coalizione di governo , PDL in testa , sempre presenti. Cenammo parcamente frutta , formaggio , verdura , friselle ed olio . Ci sdraiammo ammirando il cielo e facendo a gara per riconoscere le varie costellazioni , inutile dire che mi surclass . Prima di addormentarsi le Petit Prince , mi fece una domanda : allora la mafia , i cosidetti pezzi da 90 , non e' Riina? , Provenzano ? sono i banchieri ? lo ior , l' opus dei , comunione e liberazione , C.L . con la sua compagnia delle opere ? il clero? i cattedratici ? certi industriali ? notai ? , ho sentito di un certo Tumiciz di Vittoria ?, gli avvocati ? , Non risposi , o

meglio non volli rispondere . Ci augurammo la buona notte. Io rimasi a lungo sveglio , la mente sconvolta da un uragano di pensieri , ammirando lo specchiarsi di insegne multicolori dei paesi costieri e il riflesso argenteo della luna piena nel lago . Il chiarore lunare giocava con le leggere onde provocate da profumati montivi e dai salti dei pesci in frega . Alla fine Morfeo mi accolse in un morbido tenero abbraccio. Dormii sereno un sonno profondo e ristoratore . Al risveglio , una bruma spessa sovrastava il lago , ovattando ogni cosa , la luce ed i suoni arrivavano smorzati , in una , ogni volta , nuova sinfonia che solo chi frequenta il lago conosce ; il giorno prima aveva fatto molto caldo ed il fresco della notte provvoc tale fenomeno. Aspettando che il sole risvegliasse , coi suoi tiepidi raggi e la sua luce , tutto quanto ci circondava , ripresi il racconto , disordinato nella tempistica degli avvenimenti ma sicuramente spontaneo come il chiacchierare tra amici . Mi ricordai di alcuni notevoli politici che lasciarono una indelebile impronta nella nostra storia , Craxi , Fanfani , Almirante , di Papi , di Presidenti della Repubblica , non di tutti , alcuni competamente dimenticati altri noti solo per essere stati macchiette , aver avuto belle mogli o amici del buon bere . Venne il tempo delle stragi eccellenti : generale Della Chiesa , Borsellino , Falcone , abbandonati al loro destino , senza adeguata protezione , uccisi barbaramente , per aver scoperto ci che doveva essere dimenticato e - o rimanere segreto ? Come sempre fu colpa di quattro picciotti , i veri capi , i politici , i finanzieri e..., tranquilli nel buio , comodamente svaccati nelle loro rilassanti ma insanguinate poltrone del potere . Il tempo passa ma nulla cambia . Le elezioni consegnano al paese sempre , un parlamento estremamente frazionato , la sinistra avanza ma non sfonda , le liti interne e le correnti nei partiti fanno il resto .Vengono bocciati sistemi di produzione di energia elettrica a basso costo , il nucleare , sono fermate centrali gia' operative ed altre incostruzione , in nome di un grave pericolo che comunque corriamo essendo ubicate centrali altrui ai nostri confini , loro producono noi comperiamo caro quanto prodotto a basso costo ; non solo , alcune di queste centrali sono in societa' con l' ente di produzione italiano. Tutto ci grazie ai verdi , falsi ecologisti , seguaci del sole che ride , dell' arcobaleno , a capo di loro personaggi ignoranti come capre , o peggio , al soldo di biechi interessi... Nel frattempo continua il dominio della famiglia Agnelli , tre di loro sono in parlamento , fanno votare leggi apparentemente utili alle industrie ma alla

fine solo alle loro industrie ; migliaia di miliardi destinati alla costruzioni di sistemi di cogen o trigen destinati ad industrie che usano energia elettrica e termica , sono appannaggio solo di loro industrie , al massimo di industrie di amici . Con il ricatto di far perdere posti di lavoro vengono varate leggi per la rottamazione di auto e motocicli , tutto a vantaggio di Fiat e Piaggio , solo alcune leggi che permettono la elusione fiscale , spesso leggi evasione fiscale , sono usate da tutti gli industriali o quasi . Nessuno colpevole di alcun reato , pantalone paga , paga in silenzio , malgrado tutti i favori e le montagne di danaro ricevute gli Agnelli , costruiscono fabbriche all' estero per produrre auto che poi saranno vendute in Italia , soprattutto mantengono gli operai dell' est europa e del sud america , togliendo lavoro ai nostri operai , indotto incluso. Colpevole gravemente di ci anche il sindacato e di tutti coloro che predicano la lotta di classe , da noi si sciopera , si chiede assistenza , aumenti salariali , diminuzione delle ore lavorative , all' estero si continua ad aumentare la produttivita' , si lavora sodo , senza sosta. LaFiat non perde il vizio , ottiene soldi dai governi in cui realizzafabbriche e poi... va in crisi anche la', creando miseria . Forse i loro dirigenti sono degli incapaci o un preciso disegno ? La corruzione aumenta ogni giorno i partiti sono pi affamati , gli industriali devono pagare ''il pizzo'' e i cittadini pure. Un giorno il governo di turno , ascoltando il ministro delle finanze molto ''Amato'', di sinistra per certo , vara un decreto secondo cui tutti i cittatini vengono avvisati di un prelievo coatto dai loro conti correnti bancari e non , con valuta di qualche giorno prima dell' anuncio . A casa mia ed in tutto il mondo ci un furto con destrezza o truffa , forse anche peggio. Anni dopo , ''il professore'' Romano Prodi obbliga tutti a pagare un quid , secondo il dichiarato nel modulo 740 , (al tempo se non erro) , per poter risanare i conti dello stato ed entrare nell' area euro , promette altres di restituire tale somma nel tempo , essendo considerata un anticipo sui prelievi fiscali . Come tutti i politi promette e , non succede niente , ancora stiamo aspettando la restituzione di tali somme. chi non aspetta Nomisma una societ legata a lui e alla moglie che riceve incarichi e danaro per inutili ricerche , roba da galera , in quel frangente non servono leggi per non processarlo o assolverlo , si fa , si tace e basta. pantalone paga . L' Italia il pase dove si pu fare tutto quello che le leggi ti consentono di fare , cio nulla , senza passare sotto le forche caudine di una burocrazia fortemente politicizzata e avida di danaro , corrotta fino al midollo , a tutti i livelli.Tutto ci non basta devono essere gli industriali a pagare come corruttori , non i burocrati o i politici come concussori .

Arriva mani pulite un gruppo di procuratori , giudici , pubblici ministeri rossi fino al midollo , attaccano a fondo ''i corruttori'', inventando teoremi di colpevolezza assurdi , attribuendo a singoli , colpe condivise con i consigli di amministrazione delle industrie di appartenenza , spesso lo stato stesso socio e ha rappresentanti nel CDA delle aziende colpevolizzate. Uno sconosciuto , avvocato ? analfabeta e con le pezze nel culo , come si dice da noi , il burattino che fa strage e il burattinaio ? chi . Personaggi di grosso spessore sono uccisi , per esempio Gardini , il cui gruppo , il gruppo Ferruzzi ( ravennati con il bernoccolo degli affari da sempre , saggezza contadina alfine ) era gia' stato punito pesantemente e proditoriamente dalla dc ( Andreotti ? ) per aver proclamato , essendo padroni ormai di Montedison , la chimica siamo noi ( erano gia' riusciti abilmente ad essere , primi Italiani , i re dei cereali alla borsa di Cicago ), o si uccidono in carcere per pena o in circostanze misteriose , Cagliari ed altri, colpevoli di non essere , politicamente , dalla parte giusta . le cooperative , le banche e le assicurazioni da esse controllate non sono toccate come altre societ che sono politicamente dalla parte giusta. Le Coop godono di un regime fiscale agevolato , ne fanno di tutti i colori , sono proprietarie di banche ed assicurazioni , non potrebbero farlo , ma la corruzione puo' tutto .. ''vuolsi cos col donde si puote e pi non dimandare'' Anche mani pulite passa , il burattino osannato da alcuni , gli offrono un collegio elettorale sicuro , va in parlamento , si arricchisce chissa' come , fonda un partito. ottiene le sovvenzioni statali , finanziamento pubblico dei partiti . Resta comunque un burattino bifolco , altro non sapeva dire che , al contrario di colui o coloro che stava infangando , sarebbe andato dal suo magistrato a denunciare e farsi giudicare , oggi nella stanza dei bottoni non piu' ; vada e spieghi il possesso di case , auto , begli abiti, o , forse come tanti altri ha sposato una moglie ricca , magari poco seria , o ha vinto al superenalotto ...e ne ha le prove certe , anche lei . detta conferenze e tiene corsi all' universit !. Pantalone paga , ancora in silenzio . Un lombardo di Cassano Magnago , Umberto Bossi , poco istruito anche lui ma volpe in politica , capisce cosa vuole il suo popolo , fonda la Lega Lombarda , ottiene risultati eccezzionali alle elezioni conquistando moltissimi voti al nord , dovunque , meno che in Piemonte e Liguria , regioni ancora troppo rosse , per anche l presente , a pochi anni di distanza un leghista sar presidente della regione Piemonte. Tutto ora in

mano ai partiti che si contendono ed eleggono presidenti e direttori di gruppi bancari , di grandi industrie , non solo dell' iri e dei servizi pubblici : treni , poste , trasporto aereo , traghetti , telecomunicazioni e tutto il resto . Anche i giornali e le televisioni non sfuggono alla regola , tutto lottizzato. La televisione che aveva,col dimenticato maestro Manzi , tanto contribuito ad alfabetizzare l' Italia e a culturizzarla un poco , oggi trasmette solo sport variet stupidi , e politica , invece di concerti e opere teatrali e non tragedie e commedie , italiane , russe , inglesi , francesi , latine , greche , come una volta ; anche la Divina Commedia fuconosciuta da molti grazie alle letture dei nostri gradi attori di teatro. Tutto si perde , valanghe di miliardi distribuiti a pioggia agli amici assunti , per garantire voti , i dirigeti inetti poi vengono licenziati e liquidati con fortune , dovrebbero essere cacciati con ignominia e calci in c...o , ci poi avviene solo quando esiste un altro da premiare ! L' ignoranza domina , si arrivati a pretendere il 6 politico e , alla universit , i voti di gruppo ; i politici gongolano e il clero solo pensa a chiedere soldi per le scuole cattoliche , ormai anche quelle di bassissimo livello .( a lorsignori conviene avere un popolo di pecoree di buoi , basta un fischio o un cane che corre per farlo obbedire ) Sorge un industriale , prima cantante ed intrattenitore a bordo di navi da crocera , poi costruttore di milano due , poi presidente esitoso , tra i pi blasonati presidenti dell' ac MILAN , poi magnate delle televisioni private , di giornali e riviste , padrone della pubblicit televisiva , sa circondarsi di uomini capaci . Tale personaggio Silvio Berlusconi. Anche le sue tv ed i suoi periodici sono di bassissimo livello , roba da servette , una volta oggi , nutrimento goloso degli adolescenti e casalinghe : tette , culi , scandali , gossip , programmi che mettono in luce gli affari degli altri , real ficcions e cose simili . Per creare tale impero da dove viene il primo danaro ? da Craxi , dalla Banca Rasini , forziere di picciotti mafiosi , da Mediobanca? da industriali di dubbia onest o dalla mafia, quella vera , dai mamma santissima . Banca Rasini , Mediobanca , Ior , nominando Ior penso sempre al ponte dei frati neri a Londra , a Marcinkus , al BancAmbrosiano , a Calvi impiccatosi l sotto o impiccato l sotto . Storie di vendette e di sangue.Il padre di Berlusconi era impiegato della Banca Rasini e con la sua liquidazione , inizi l'impero , ottenendo fideiussioni e credito nazionale ed internazionale. Nella Banca Rasini contavano molto Calvi , Gelli , capo della P2 , Sindona , ( fece affari immobiliari con Paolo VI , derub molti italiani e americani con il fallimento delle sue banche , fortemente invischiato col delitto Ambrosoli , non certamente un uomo con la camicia

candida ) e Marcinkus , tra gli altri . Berlusconi fa una montagna di danaro costruendo Milano due , intraprendendo numerose iniziative immobiliari , con soci non sempre di provata moralit , ad ogni modo mai sottrasse danaro agli italiani. fonda Fininvest , Mediaset ed altro . Guadagna fino ad essere tra i primi uomini pi ricchi al mondo. Su Fininvest c' l'ombra di uno strano finanziamento da una banca delle Bahamas , Berlusconi ha una villa alle Bahamas e l lavora con i suoi pi stretti collaboratori in ambiziosi progetti , fuori dal bailamme . Pianifica i programmi di un futuro governo , guidato da lui o da persone a lui vicine , studia proposte di legge , il tutto per il suo interesse e quello degli amici , more solito . Berlusconi ad un certo punto decide di entrare in politica , fonda un movimento , Forza Italia , e si dedica anima e corpo al partito e alla politica . Da grande comunicatore quale fa strage di voti . Promette che il suo sar il governo del fare , non come sempre , solamente di chiacchiere e compromessi . in realt il governo fa poco , toglie la odiosa imposta sulla prima casa , l' ICI , imposta che sa troppo di patrimoniale , togliamo ai ricchi ma moltissimi italiani , grazie alla loro parsimonia sono padroni della casa in cui abitano , allora siamo tutti biechi capitalisti? . Toglie le imposte sulla sucessione diretta sulle donazioni , e ciliegina , depenalizza il reato di falso in bilancio . Tale legge molto discutibile , sta di fatto che tale legge serve non solo al premier , come sbandierato a destra e a manca ma anche a molti petrolieri ed impresari in genere ; grandi o piccoli , veneti , brianzoli , lombardi . piemontesi, di tutta italia , a societa' che hanno fatto strane manovre con le cooperative , gente radical chic , oggi la sinistrafrequenta i salotti buoni , da del tu a finanzieri ed industriali . Il cavaliere , come e' soprannominato , assume la guida del governo con una coalizione di centro destra piu' la Lega Lombarda . Aiuta l'ex partito fascista , ora di Fini, a traghettare dallo isolamento , all' area costituzionale , Alleanza Nazionale d' ora in avanti ufficialmente un partito riconosciuto , costituzionalmente in grado di assumere responsabilit di governo . Berlusconi non ha grandi meriti politici , per come industriale non ha mai ricevuto aiuti , non ha mai chiesto niente , nemmeno una ora di cassa integrazione per le sue industrie , sempre in grande sviluppo . molto ricco , frequenta il bel mondo , le belle donne , amico di magnati , ha uno spiccato senso degli affari , ottimo comunicatore ed usa le sue armi non sempre in modo pulito , sia nell' industria che in politica , se non convince un tipo o un avversario , lo compera , tutto ha un prezzo . Si dice che anche D' Alema sia pi tranquillo sul suo maxi yacth prestato da un amico , forse di nome Silvio .

Il cavalliere il primo contribuente in italia , pur nascondendo al fisco , credo , parte degli utili , grazie alle famose leggi che permettono l' elusione fiscale , ad ogni modo tutti gli industriali tutti i professionisti fanno cos , anzi peggio , alcuni figurano perfino nulla tenenti o sconosciuti al fisco italiano. Le maggiori societ hanno sede nei paradisi fiscali , in tal modo non pagano il dovuto al fisco italiano , il peggio che anche industrie statali o con forte partecipazione statale , fanno ci . Berlusconi subito attaccato , non facendo parte della nomenklatura , si pretende venda le sue tv , i suoi giornali , le sue attivit insomma , per conflitto di interessi , cosa mai reclamata agli Agnelli , che avevano svariati interessi nei media piemontesi ma erano nella nomenklatura.intelligentemente hanno operato sempre nell' ombra , rifiutando cariche di governo , solo una volta Susanna Agnelli fu ministro degli esteri. Hanno ottenuto sempre ci che volevano e anche di pi . Dopo tre crisi e tre mandati , la lega , abbandona lcoalizione , la legislatura alla fine e si torna al voto . Chiedo venia ai piu' informati ma necessariamente devo essere rapido e succinto , cercando di essere imparziale e di dare una idea , la pi precisa possibile di cosa successe e succede in Italia , al mio compagno di viaggio , assetato di sapere del degrado del pianeta azzurro e soprattutto del bel paese , ricco di arte , letteratura musica e storia. l' imbrunire e decidiamo di tuffarci per veder il tramonto dal lago . Ci immergiamo in una insenatura prima di Piona , ci rinfreschiamo seguendo tre cigni ci portiamo al largo , da l godiamo il sempre cangiante spettacolo del tramonto . Ascoltiamo il lamentoso , accorato canto della luce che ogni giorno muore , per rinascere nuovamente come la fenice. il sole si tuffa e sparisce , il lago , per un attimo di fuoco , poi silenzo ed inizia ad imbrunire . Sar plenilunio. Attenderemo l' arrivo delle fate e degli elfi , danzeremo tutta la notte , ascolteremo i loro canti e i loro racconti. berremo la fresca rugiada e ci ciberemo delle pi prufumate bacche del bosco. Domattina visiteremo il roseto dei monaci , il loro giardino botanico ricco di erbe aromatiche per i liquori e , speriamo di vedere le pecore , altrimenti andremo un salto in valtellina e vedremo grandi greggi il mio compagno si entusiasm alla idea di vedere le rose e torn a raccontarmi della sua , gialla , enorme , capricciosa , prima donna , di quanto la cura e la ama . Ci risvegliamo nel parco dell' Abbazia , siamo felici abbiamo passato una notte fantastica , immemorabile vedemmo un mondo a me per certo sconosciuto e anche al mio compagno di avventura , fummo a vedere le rose . Volammo per i verdeggianti monti in cerca delle greggi al pascolo , in una luce irreale o ci pareva tale , per la sbornia di felicit .

Ripresi il racconto , chiedo di nuovo venia per dimenticanze , forse errori ma racconto a braccio e senza voler consultare documenti . Si fondarono molti partiti da nomi pi divertenti : verdi , sole che ride , arcobaleno , elefantino , asinello , la sinistra scelse l fondatore dell' asinello , Prodi , come leader . Il nome asinello deriva dal simbolo dei democratici negli stati uniti , paese non certo amato dalla sinistra , partito progressista e sensibile alle necessit dei meno abbienti , con opportune riserve .( a me ricorda invece il folletto puk e quanto fece in una opera di Shakespeare ), visto l' aspetto e i risultati economici e politici raggiunti in passato . Regal la star alla Nestl , facendo una guerra spietata ad una cordata tutta italiana , arriv a colpevolizzare e citare a giudizio Berlusconi per essere il gran inspiratore dell' operazione anti Nestl ; parimenti il centrosinistra regal l' Alfa Romeo alla Fiat , rinunciando a venderlam alla Ford che avrebbe pagato fior di miliardi . La Fiat , come sempre , avuta l' Alfa Romeo , la smenbro' , smantello' Arese , fabbrica storica , e chiese la cassa integrazione per gli operai . Un affare forse positivo con la Ford , si convert in esborso di danaro da parte degli italiani.ad ogni modo , Prodi , da vecchio politico dc , navigato e sempre sopravissuto alle peggiori tempeste , riusc , con compromessi e promesse inmantenibili astutamente faticosamente e pazientemente a mettere assieme un accozzaglia di partiti litigiosi , anche nemici acerrimi , in altre circostanze . tutto ci avvenne in mome di una crociata anti berlusconi , vinsero le elezioni di stretta misura . Il nuovo governo Prodi dur due anni , la scarsissima superiorita' di seggi e le liti , dilaniarono la maggioranza e si torn al voto.Berlusconi , come al solito , ebbe un colpo di genio , dal predellino di una macchina in piazza S. Babila al termine di un discorso creo' un nuovo partito , una alleanza-fusione con an e chi ci voleva stare . Sottopose al popolo la scelta del nome , nacque il Popolo della Libert . Un altra volta il diavolo prestigiatore , tir fuori un coniglio dal cappello a cilindro. Tremendo attore , maestro in comunicazione. Con alleato Bossi stravinse le elezioni con ampie maggioranze alla camera e al senato , le successive elezioni amministrative , regionali , etc , non fecero che aumentare il trionfo delpartito e dell' uomo . Dove non arriv Fini , arriv il fedele scudiero Alemanno , fu eletto sindaco di Roma , Fini dovette accontentarsi della presidenza della camera dei deputati , poverino , terza carica dello stato per prestigio . Scandali , mal costume , immoralita' dominavano la scena , anche il calcio ebbe la sua waterloo , si scoprirono giochi di potere assurdi nello sport , droga a non finire , scommesse e tutto il peggio si possa immaginare . idem

con il ciclismo droghe , anabolizzanti ed altro. I vip pure , politici compresi , si scoprirono con vizietti di droga ed altro , l'immoralita' regnava e anche la chiesa fu sconvolta da scandali omosessuali , povera Italia , che porcheria e povero mondo, perche' cio' non accadeva solo nel bel paese , dovunque la stessa cosa. Berlusconi continuava ad essere protagonista sulla scena mondiale , amico di tutti i presidenti , rendeva anche l' Italia protagonista, raggiungeva accordi ritenuti impossibili , faceva da mediatore sul palcoscenico della farsa mondiale . Di nuovo promise un governo del fare , di realizzare tutte le riforme necessarie a traghettare finalmente il bel paese nel terzo millennio sembrava che andasse proprio cosi' ,verso un quinquennio di riforme : giustizia , fisco , istruzione , sanita', revisione ed annullamento di leggi inutili ed inique . Nulla di tutto cio'. liti interne , scandali per lo piu' estivi , veri o presunti , ricatti di alleati , fanno si che dopo due anni di legislatura si paventa una crisi irreversibile , con la fine , forse , del Berlusconismo . Eppure il governo ha raggiunto buoni risultati , nella lotta alla mafia , sequestrando ingentissime quantita' di beni e danaro , nella lotta allo sbarco di clandestini , raggiungendo accordi con Gheddafi per ilcontrollo delle frontiere libiche , congiuntamente alle motovedette italiane , per le ricerche e sfruttamento di pozzi di petrolio e di giacimenti di gas , per la costruzione di raffinerie e petrolchimici di base , per la realizzazione di gasdotti Libia Italia. Mette fine ad anni dissapori e di odio tra le rispettive popolazioni per le nefandezze operate anche dai nostri generali : durante la guerra di occupazione , usammo i gas velenosi. Loro si vendicarono in vari modi uccisero , rubarono , espulsero i nostri coloni ma non erano sazi . Ad alto livelo pero' le cose erano maturate piu' rapidamente : la Libia partecipava nella Fiat , in altre aziende , soprattutto petrolifere, importanti banche , anche dominate da uomini di sinistra come Alessandro Profumo , un finanziere la cui familia , possiede una raffineria , pronta a generare una catastrofe immane , presso Genova . La Libia progetta anche di entrare nel capitale ENI . I Libici sono un poco esosi circa il rimborso dei danni di guerra e la lotta ai clandestini , che cercano di fuggire dalle coste libiche verso le nostre , spesso , troppe ospitali spiagge.Gli amici , i delfini , anche sobillati dall' esterno , fremono , non sanno aspettare , vogliono il potere subito . cio' portera' al trionfo della lega , le sinistre hanno ancora una volta sbagliato , innescando una bomba che esplodera' nelle loro mani . Berlusconi se politicamente sconfitto si dedichera' ai suoi affari e al suo Milan . Eppure

bastava poco per sbarazzarsi di lui , attendere con molta pazienza , approfittare delle sue non disconosciute capacit e mandarlo sul colle , nella storia , in politica , pochi anni sono un batter di ciglia . Durante i governi del centro destra si dovettero affrontaretremende crisi mondiali , l'11 settembre ci port ad un' altra guerra in medio oriente , con relativi costi in vite umane e danaro ; buoni spazzatura , emessi dalle banche americane, portarono al crack alcune di esse e difficolta' alle banche di gran parte del mondo . Grazie alla proverbialeparsimonia degli italiani , fummo poco colpiti ma ci caus molti problemi essendo il mercato globalizzato ed interconnesso .Vorrei aprire una parentesi sulla globalizzazione dei mercati , una porcheria : tutti mangiamo le stesse cose prodotte da grandi holding , Nestl, Kellog, Mac Kormik , Del Monte , De Rica , Cirio , Star , Parmalat. Tutti beviamo le stesse bevande prodotte da holding , Coca Cola in primis , beviamo tonnellate di acqua minerale pur avendo ottima acqua dai rubinetti . Nella maggioranza dei casi beviamo , vini di scarsa qualit : Tavernello , Ronco , champagne spesso discutibili . Non parliamo delle case farmaceutiche che , pur potendo guarirci da molte infermit , ci offrono solo dei paliativi , siamo troppo importanti da malati : facciamo le loro fortune , e quelle dei medici che prescrivono i loro prodotti . lo stesso dicasi per molte cliniche private e non , anche di ospedali ed ambulatori pubblici . Stendiamo poi un pietoso velo sui cosmetici e sulla chirurgia estetica. Vidi il mio compagno attonito , afflitto , incredulo per tali e tante nefandezze , al punto che decisi di fermarmi qui nel racconto . Accett ma mi fece promettere che dopo una breve pausa avremmo parlato di una citta' a lui particolarmente a cuore . Mi chiese di raccontare di Como , di come pot perdere un posto di leader nel mondo , una citt ricca di storia , di monumenti , di opere d'arte , di grandi uomini : Cecilio da Como, amico di Catulo i due Plinii , i Magistri Cumacini , Paolo Giovio , papa Innocenzo XI Odescalchi , l' ammiraglio Pantera , don Luigi Guanella Aessandro Volta , Antonio Sant' Elia , Giuseppe Terragni , ed altri , scrittori e poeti su tutti Giovio e carla porta musa , atleti della scherma , Angelo Spallino , atleti di canottaggio , su tutti GiuseppeSinigallia e la scia di campioni dell canottieri lario ; atleti della velasu tutti Carlo Moschioni , Giulio Eesare Carcano anche mitico progettista di barche , 5.5 SI , e della Moto Guzzi, Roberto Spata ; della motonautica su tutti Capellini , Abate , Molinari . Progettisti e costruttori di velocissimi scafi a vela e a motore , Fontana-Navone-Maletto , Leopoldo Colombo , Tullio Abbate , i Cranchi , i Molinari , Mazzeri , Comitti , i Lillia , dal mitico Gianni a Meco , a Stefano , famosi costruttori di Star , che in

mano a grandi timonieri hanno vint tutto : olimpiadi , campionati mondiali , campionati europei , campionati italiani , trofei di grande prestigio , Folli concorrente dei Lillia ,anche le sue star hanno vinto altrettanti campionati e prestigiositrofei , Tagliferri che monipolizza praticamente il mercato deglialberi di barche a vela , soprattutto star . e chiedo scusa ai dimenticati ! Eroi come Gianni Piatti , medaglia d' oro a Nikolaiewska , uomini che non ressero il disonore e preferirono la morte , Walter , Gildo Piatti . Como soprattutto baciata da un limpido lago , spesso ridente a volte minaccioso , ed abbracciata da ameni colli e monti sempreverdi d'appresso dalle alpi a lungo biancheggianti e scintillanti al sole da lontano , con un clima dolce e costante , tanto che a natale fioriscono le rose e , sul lago si coltiva l'olivo dai frutti dolci e profumatissimi che regalano lacrime d' olio estremamente sapido . Continuammo a volare osservando le piu belle ville del lago ed i loro splendidi parchi e giardini , non trovammo baobab , ci stup il mio amico , perch pensava che le capre mangiassero baobab anche da noi. Vivavamo l' atmosfera di un tempo , ascoltavamo musiche , recitare poemi, risa di bellissime nobildonne , struggenti pianti d' amore di giovani innamorate , urla di false battaglie da villa d'Este . Rivedemmo anche tragici episodi .Tornammo alla mia barca e veleggiammo fino all' imbrunire , issammo lo spinnaker arancio grigio e bianco , brillavamo nel sole , la randa candida , lo scafo blu ed il ponte crema , armonizzavano la tavolozza coi verdi delle montagne e con gli azzurri del cielo e delle acque del lago . Dopo i grandi sindaci : Gelpi , Spallino che fecero rinascere la citta' ed incominciarono , o per lo meno trattarono , di abbellirla con la costruzione e sistemazione della passeggiata a lago da punta Geno , arricchita con una fontana a getto , simile a quella di ginevra , a Vill Olmo restaurata , con la ripavimentazione in porfido rosso con inserti bianchi di strade e piazze , con il restauro di scuole musei e teatri , Como era la capitale della seta da tempi immemorabili , era ricca di boschi di gelsi , i murun , ogni dove graticci coi bachi da seta , i galett , rendevano meno dura la vita dei contadini , nacque unafiorente industria di filatura , torcitura , tessitura , tintura , stampaggio e finissaggio . Gli stessi disegni erano realizzati da studi di arte siti in como , dal vivace genio lariano . Esistevano fabbriche per telai , quadri da stampa , macchine da stampa , essiccatoi e tutto quanto correlato con la lavorazione della seta . Il lavoro era tanto ce ne era per tutti ; la mattina presto e la sera si ascoltava in Como e nella convalle il concerto dello zoccolare degli operai che andavano e tornavano dalle fabbriche , una sinfonia in due tempi : un allegro con brio ed un lento maestoso .

Nel dopoguerra era nata un' altra attivit che dava lavoro a molti : il contrabbando , dalla Svizzera , di sigarette , di prodotti alimentari , di farmaceutici , di orologi e d' altro . Alcuni si arricchirono , altri vivevano discretamente . Il lavoro era rischioso in quanto notturno su terreninospite , sotto l' occhio accondiscendente delle guardie svizzere e compiacente dei finanzieri italiani , tutti ne traevano un seppur piccolo beneficio . Ogni tanto , una bricolla era volutamente abbandonata , per giustificare il lavoro dei finanzieri . L' abbaiare dei cani della guardia di finanza sostitu il grufolare dei cinghiali , il fischio di rare vipere ed il volo di alcuni rapaci . Il bosco era stato da tempo abbandonato a se stesso e , una fitta vegetazione , nascondeva antichi sentieri , noti solo ai pochi contadini del posto . Oggi la zona stata dichiarata parco protetto , in qualche modo il sottobosco e' stato sistemato , anche se non ''coltivato'' come era molti anni fa , i locali andavano a far legna per il fuoco e lo tenevano in ordine ora si va a far funghi e castagne nelle zone pulite , per sonoscomparse le fragoline profumate , le more , ed altre dolci , profumate bacche . Il contrabbando ha cambiato faccia , si contabbandano valute , pietre , metalli preziosi ed altro , sono cambiati anche i contrabbandieri ,vivono in lussuose dimore sulle colline che coronano il primo bacino , hanno uffici in citt , in riva al lago o vista lago , frequentano i circoli pi esclusivi , una volta riservati agli appartenenti a famiglie comasche da pi generazioni , industriali , professionisti veramente capaci , gente che dava lustro alla citt, poi piano piano entr chi , come merito ha fatto soldi , come non importa . Arriv il nulla . Sindaci incapaci di decidere , legati a doppio filo , per convenienza economica ed elettorale , alle decisioni dei politici di Milano o Roma , che pensano ai propri affari piuttosto che al benessere dei cittadini , al progresso della citt , creando nuove attrative turistiche e culturali . Assunsero il potere politici ''eletti dal popolo''! Infatti e' prevista una lista decisa dai partiti . Come in tutte le altre elezioni, il cittadino non pu scegliere i propri rappresentanti , lo fanno i partiti in sua vece , pi ingiusto di cos non esiste altro sistema elettorale , libert , democrazia ? Pericle si rivolta nella tomba . In citt le strade ed i marciapiedi sono uno strazio : avvallamenti , buchi e cartelli che ti avvisano di ci ; nessuna riparazione in corso , tutto asfalto , dove sono finite le care beole , aere perennius , ed i cordoli dei marciapiedi in dura pietra del lago , ricco di cave , che permisero , un tempo di realizzare palazzi eleganti e policromi . Non si realizzano le pi elementari opere di viabilit in citt e sul lago , una davvero nuova strada regina , per permettere uno scorrimento veloce al traffico verso la Valtellina e la Val Chiavenna , non si realizzano porti

turistici , come sul Garda , portatori di lavoro , ricchezza : benessere per i cittadini e tasse per lo stato . Eppure Como , persa l' industria serica per la poca visione del futuro dei suoi industriali , preferirono costruirsi principesche ville anzich moderne fabbriche , sopravvive a malapena . I denari provenienti dallo stato e dall' europa , a vari titoli , ( alluvione in valtellina per esempio ) vengono spesi in faraonici progetti ed assurde realizzazioni , vedi il mose sul lungolago . Si progetta di mettere il depuratore in una caverna , per evitare gli odori , e non si scava un tunnel per alleggerire il traffico cittadino : eppure basterebbe gestire il depuratore con ossigeno autoprodotto per evitare che l' azoto dell' aria , che non si scioglie nell' acqua , formi aerosoles , che producono maleodoranti effluvi con trascinamento di batteri , anche molto pericolosi . Produrre ossigeno in proprio , permette di vendere agli ospedali e alle cliniche , all' inceneritore e ad altre societ comunali. , evita di pagare enormi fatture emesse dalle ''sette sorelle '' dei gas industriali , esose come poche ( c'e' odore di cartello ) , per lo pi propriet o in associazione con multinazionali che ricevono succose royalties , per evitare di pagare tasse al fisco italiano . Molte hanno poi sede in paradisi fiscali e con cio' e' detto tutto . La burocrazia fa il resto : a chi vuole acquistare una villa sul lago , restaurarla , abbellire rive e porticcioli , solo sa negare permessi . E' impossibile mettere un pontile proprio o una boa . Lo sport nautico trascurato , solo il remo , praticato da veri sportivi faticatori , continua a brillare . I nostri migliori piloti di motonautica e timonieri di barche a vela , coi relativi equipaggi , abbandonano Como e si trasferiscono sul garda , o in alto lago , l lo sport apprezzato . Il glorioso circolo CVCMILA , crogiolo e forgia di uomini forti e aprezzati campioni , sta morendo . Agli attuali dirigenti , fatto salvo il direttore sportivo , che dedica passione , tempo e danaro a quel club che aveva gia' salvato , tempo f con amici canturini , dalla bancarotta , interessa solo il ristorante , la palestra , la piscina . meglio incassare l' alaggio o la benzina da un motoscafo , che viene da fuori , anzich mettere in acqua la barca a vela di un socio , alarla , o assisterla durante l' ormeggio , eppure per statuto scopo del circolo promuovere e sviluppare gli sport nautici , per questo motivo il club riceve agevolazioni ed aiuti finanziari dal comune e dal coni. Per non realizzare alcune semplici opere di contenimento di acque sporche , di polveri e di sversamenti di prodotti pulenti e vernicianti , i soci non possono fare le pi elementari manutenzioni ai loro scafi messi in secco , per i meccanici s possono lavorare a terra : smontare motori , pulire scafi ed altro . La verit forse che le barche in secco e qualche

rumore , molestano le signore in piscina . Le quote associative e le tariffe per boe e sevizi sono le pi care del lago , non parliamo deiposti a terra , a cambio di un servizio pessimo o nullo . Anche l' attivit promozionale per i giovani a pagamento , esoso direi . Anni fa sipromuoveva davvero lo sport , allievi senza costi per i padri , regate tante , quasi ogni domenica , oggi le regate sono 4 in tutta la stagione : apertura , coppa del presidente , coppa citt di Como e chiusura. Alla motonautica e' riservata solo la tradizionale Centomiglia del Lario , perch ben sponsorizzata e promossa dalle autorit cittadine ; sui nuovi depliant non si parla nemmeno di sport e della sua promozione , sembra la pubblicita' di un luogo di piacere. Oggi uccidere lo sport un imperdonabile delitto , le famiglie lassiste , la chiesa assente , le droghe ed i vizi trionfano , solo lo sport pu formare i nostri giovani , insegnando a vincere e a perdere ma sempre ad affrontare con coraggio e determinazione la vita, essere tetragoni a sfortuna , mens sana in corpore sano dicevano i latini. La sede sociale , negli ultimi tempi si abbellita e si sta migliorando tuttora , grazie a prestiti e regalie , le opere per vanno a rilento per errata scelta delle societ costruttrici e per i pochi fondi disponibili . Anche i privati , ormai senza soldi , sono molto esosi , preferiscono mandare in malora le loro propriet che potrebbero avere nuova vita e splendore , in mano di altri con pi fantasia e capacit economiche . Chi ha soldi non compera a prezzi tanto esagerati e si rivolge altrove , la citt cos non riceve i benefici connessi .Varese e Lecco , citt governate molto pi oculatamente , hanno superato Como in tutto , ordine , pulizia infrastrutture , universit , viabilit , livello e qualit della vita dei loro con cittadini , insomma. Anche queste citt hanno subito deindustrializzazione ma i loro politici , i loro industriali ed i loro cittadini hanno saputo reagire con rapidit , molta audacia , sagacia e vigore . La domanda sorge spontanea . dove il genio lariano ? , la capacit di essere uomini liberi ? di lottare contro i soprusi ? di trionfare su tutti ? avevamo il vanto di possedere le pi fulgide intelligenze ? lo stesso dicasi per gli italiani in genere . Popolo di grande ingegno , di poeti , scrittori , pittori , scultori , scienziati , inventori, navigatori cari amici , concittadini , compatrioti , svegliamoci , non lasciamoci sopraffare da pochi amorali , disonesti , approfittartori , che da tempo ci prosciugano le tasche e ci rendono difficile lavorare e vivere . Basta con balzelli e permessi che servono solo a foraggiare chi comanda e i loro amici . Come esempio , a noi comaschi , basti analizzare la posizione di chi dirige la

ns citt attualmente : non ben visto da moltissimi cittadini , dai commercianti , dagli albergatori , dagli operatori turistici ; permette che una societ a lui vicina , ( lavora per l' obrobriosa opera mangiasoldi , ''opere sul lungo lago'' e serve da luogo di lancio dei fuochi di artificio , si dice che la societa' a cui e' affidato tale spettacolo sia molto vicina o addirittura partecipata dal succitato direttore della banda bassotti comasca ) occupi , in concessione , un terreno pubblico a Tavernola , eppure per il fatto che Sant' Ambrogio conta pi di Sant' Abbondio , nulla cambia . Tale signore non ha l' onesta' mentale , il pudore ed il buon senso di lasciare l' incarico , dimettersi . In televisione ha sempre modi di fare arroganti , anche verso collaboratori , che commettono , come lui e come tutti errori , rimpiangono collaboratori , costretti a dimettersi per evidenti e ben note malefatte ma della stessa pasta ( vedete espansione tv e ve nerenderete certamente conto ). Concittadini ricordiamoci che l'ospedale nuovo non ha comunicazione tra posteggi e sala di entrata . Chiamano architetti chi ha fatto i progetti , i veri architetti del poli si torcono per la rabbia nelle tombe , figuriamoci Santelia e Terragni ! Le autorit locali non vedono , non controllano , taglian soli nastri. non dimentichiamoci del modo di comportarsi del signore in questione , del mose , della Ticosa e di altre amenit davanti alle urne ! Purtroppo tali esseri , che fingono di non sapere cosa succede nel loro pollaio , oltremodo antipatici ed arroganti , sempre con un sorriso tra ironico e sarcastico sul viso , amorali , attenti solo ai danari provenienti da tangenti su opere pubbliche , fanno danni irreparabili al partito di appartenenza . Solo spero che i capi veri , non i tenenti locali ed i colonnelli regionali , non siano collusi . Ad ogni modo , senza timore di dubbio , nelle prossime elezioni comunali , per chi ora comanda , Como persa , a favore di una lista civica di centro destra , spero almeno , noi comaschi siamo molto chiusi e conservatori per indole. Se non si dimostra alla gente che chi non merita cacciato , se non lascia sponte sua , anche in tutte le prossime elezioni : politiche regionali , europee , il partito perdera' molti voti , memento PDL ! si parla tanto di costituzione , la migliore che ci sia , dicono da sinistra , a destra non si pensa cos , si propongono emendamenti , non si raggiunger mai un accordo ed il governo , se non di sinistra , sar sempre ingabbiato in una camicia di forza , suo malgrado inoperante . Un governo di sinistra parimenti si dimostrato incapace di fare , per continue beghe e lotte interne e allora , tutti al rogo. Non abbiamo statisti , solo politicanti incapaci ed industriali diventati politici , illusi di poter guidare il paese come una grande

impresa , purtroppo il campo politico una intricata selva , piena di serpenti velenosi e trappole gigantesche e mortali , che non obbedisce se non a sporchi , luridi interessi personali , ( potere e danaro ) . A volte penso quanto sarebbe bello tornare sotto il dominio di Maria Antonietta o tentare l' avventura della Repubblica cispadana o cisalpina. non mi sono accorto di nulla , preso dal vortice dei pensieri e del racconto , un turbinio che acceca ed assorda , improvvisamente mi rendo conto che il mio compagno sparito , come dissolto nel nulla . Sorge il sole , riscalda il mio corpo intorpidito e mi ritrovo la barra del timone saldamente afferrata dalle mie ancora forti mani. Ho sognato? E' STATO IL MIO SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE