Sei sulla pagina 1di 1

LUfficio Segreteria, su apposita disposizione del Sindaco, ha elaborato e propone ladozione della seguente deliberazione: Costituzione nel ricorso,

innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, proposto dal signor Bologna Stefano contro questo Comune per lannullamento della determinazione Sindacale n.53 del 28/12/2007.

meglio descritto in premessa, presentato dal signor Bologna Stefano rappresentato e difeso dallAvv. Catalano Monica, unitamente e/o disgiuntamente allAvv. Giuseppe Carbonaro con studio legale in Palermo Via Noto, 12. 2. Demandare al responsabile del settore amministrativo lassunzione dellimpegno di spesa con successivo provvedimento
PARERI AI SENSI DEGLI ART.53 E 55 DELLA LEGGE 8.6.1990, N.142, RECEPITA CON L'ART.1 DELLA L.R. 11.12.1991, N.48. Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarit tecnica della superiore proposta di deliberazione.

LA GIUNTA MUNICIPALE
Visto il ricorso, notificato a mezzo del servizio notificazione atti giudiziari e pervenuto al protocollo di questEnte al n.2496 del 21.02.2008, dal signor Bologna Stefano, rappresentato e difeso dallAvv. Catalano Monica, unitamente e/o disgiuntamente allAvv. Giuseppe Carbonaro, con studio legale in Palermo Via Noto n.12 per lannullamento della determinazione sindacale n. 53 del 28/12/2007 e di qualsiasi altro atto alla stessa connesso preordinato e presupposto; Considerato che il predetto ricorso oltre ad affermare una quantomeno dubbia illegittimit del provvedimento, contiene tutta una serie di affermazioni non corrispondenti alla realt dei fatti, delle quali si rende necessaria levidenziazione da parte di questAmministrazione; In particolare si precisa: che gli architetti DArpa e Valguarnera non potevano essere stabilizzati in quanto mancanti dellessenziale requisito dellesistenza di un rapporto di lavoro di tipo subordinato e a tempo determinato, affermazione assolutamente contraddetta dalle determine sindacali di instaurazione dei rapporti di lavoro e di rinnovo degli stessi, e non rivestono, quindi la qualifica di consulenti del Sindaco, come si evidenzia dal certificato di servizio rilasciato da questEnte; i professionisti percepiscono emolumenti di tutto rispetto affermazione che appare assolutamente contraddetta dal fatto che gli stessi rivestono oggi la stessa qualifica con la quale si instaurato il rapporto di lavoro, e che in entrambe le situazioni risultava applicato il compenso fissato dal vigente contratto di lavoro del personale dipendente dagli enti locali; il Comune ha tra i propri dipendenti larch. Monica Giambruno che riveste la qualifica D3 identica a quella messa a concorso e detta presenza avrebbe consentito la composizione dellorgano (commissione giudicatrice) con le professionalit interne allEnte detta affermazione non tiene conto che larch. Giambruno ha dichiarato la propria incompatibilit a far parte della commissione giudicatrice, giusta nota n.1825/int/cc del 14/12/2007; ; Ritenuto, pertanto, che questo Ente, ed in sua rappresentanza il Sindaco, debba costituirsi nelle forme di legge in relazione al predetto ricorso; Considerato che la _______________ con _______________________; relativa studio procura legale pu essere conferita allAvv. in _____________ Via

IL RESPONSABILE DEL I SETTORE Sig.ra Pirrone Nunzia

LA GIUNTA MUNICIPALE
Vista la superiore proposta di deliberazione corredata dai pareri prescritti; Considerato che lincarico di che trattasi pu essere conferito allAvv. Saverio Lo Monaco con studio in Palermo, Via dei Biscottari, 17; Con votazione unanime espressa in forma segreta;

DELIBERA
1. Conferire regolare procura allAvv. Saverio Lo Monaco con studio in Palermo, via dei Biscottari, 17, perch lo stesso possa difendere il Comune nella controversia giudiziaria meglio descritta nella superiore proposta di deliberazione. 2. Approvare, pertanto, la predetta proposta di deliberazione regolarmente integrata del nominativo del citato legale come sopra votato. 3. Quindi, ritenuta lurgenza della costituzione in giudizio, con voti unanimi, palesemente espressi per alzata di mano, dichiara il presenta atto IMMEDIATAMENTE ESECUTIVO.

Vista la legge 8.6.1990, n.142, recepita con modifiche dallart.1 della L.R. 11.12.1991, n.48; Visto il vigente O.A.EE.LL.;

DELIBERA
1. Conferire, per i motivi espressi in narrativa, apposita procura allAvv. ________________ con studio in _______, in Via ______________________, per proporre opposizione al ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo per la Sicilia,