Sei sulla pagina 1di 8

STORIADELLERELIGIONI

L'EBRAISMOALLEORIGINIDELLACHIESACRISTIANA
LaChiesacristianauniversale(cattolicaoccidentaleedortodossaorientale)sortadall'ebraismo. PartendodaGerusalemme,lapropagandaevangelicaharaggiuntolepopolazionipaganeattraverso lenumeroseebenradicatecomunitebraiche/giudaichealdifuoridiPalestina,chesisonodiffuse benprimadelladiasporaaitempidiTito(lepiantichesonostatefondateaddiritturaal500a.C.). CRONOLOGIA:sottomissionedelRegnod'Israeleall'Egitto>esododiMosenascitadelregno diGiuda>esiliobabilonese(veraDiaspora)>ritornoinIsraele(finanziatadagliebreirimasti inBabilonia)>sottomissioneaiTolomei>sottomissioneaiRomani(diasporadiTito70d.C.). Inparticolare,questecomunitsisonodiffuseehannoprosperatodurantel'Ellenismograzieal messaggio di universalit (cio non limitato a determinate genti/popoli) diffuso da Alessandro Magno,messaggiodiuniversalitchecomuneancheallareligioneebraica(anchesenelcaso dell'ebraismoilmessaggiodiuniversalitpassasempreattraversoilpopoloelettodiIsraeleeilsuo pattoconDio).Particolarmentefavorevolealladiffusionedellareligioneebraicailsincretismo religiosotipicodell'etellenistica,chetendevaversoilmonoteismo.ISeleucidieiTolomei,d'altra parte, lavoravano alla denazionalizzazoine della religione ebraica, cercavano di far uscire l'ebraismodall'elementonazionale.Lareligioneebraicapartecostituentedellanazionalitebraica: infattiiconvertitidovevanoanchecambiarenazionalit. Storicamentelecomunitgiudaichesieranosempremostratemoltodocilieremissiveversoipi diversiconquistatori,nelsensochemostravanoundisinteresseaccentuatoerealistadisincantato verso il potere politico e militare (dopo che l'antico regno ebraico indipendente era stato definitivamentesottomessodagliEgiziani).Eranoinsommaottimisudditiperognimonarca:l'unico campo in cui era impossibile sottometterli era la religione. Nessun monarca mai riuscito a convertirelecomunitebraichedellaDiasporaalpoliteismo(aparteunacertainfluenzapoliteista intorno al 500 a.C. nella comunit ebraica dell'isola di Elefantina, a sud di Assuan in Egitto, avampostofondamentaleperladifesadell'EgittoincuilalegioneeraproprioformatadaEbrei,caso uniconellastoriadiquestecomunit)>iGiudeifinivanoperessereinunaposizioneprivilegiata rispettoainoncittadini(organizzazioneamministrativaegiudiziariaseparata)manonparificatiai cittadini.QuestecityebraichedellaDiasporaquindifacevanodatramitetrailgruppodeicittadini verieproprielagrandemassadeinoncittadini. UnadifferenzaimportantetragliebreidellaDiasporaequellidellaPalestina(praticamentegliunici abitantianchesesottomessiprimaagliEgizianipoiaiTolomeiepoiaiRomani) cheiprimi facevanounagrandeoperadiproselitismo.Questalorooperadiproselitismoerafavoritadalla relativadebolezzadellealtrereligioni,dalmessaggiouniversaleedallacompatibilitdelgiudaismo dellaDiasporaconlafilosofiagrecoellenisticamoltodiffusaaltempo,speciefraleclassipi elevate.Laprincipaledifficoltdiquestapropagandarestavacheeranecessario,percompletarela conversione,ancheilcambiodinazionalit. Inrealt,questacaratteristicaeraunadifficoltperilproselitismopressoleclassipielevatee pressoivericittadini,chegodevanodiprivilegi,mentreeraunpuntodiforzapressolepopolazioni escluse dal diritto di cittadinanza, che vedevano quindi nella conversione al giudaismo una possibilitdiprogressospiritualeemorale.Perquestoquandoleconquisteromanetrasformarono Greciealtrepopolazionidel MedioOrientein sudditi,ilproselitismoebraico ebbeungrande

successoanchepressoquestepopolazionicheeranostatedominatricidurantel'Ellenismo. IRomanineiterritoriconquistatiadottavanounapoliticaconciliantenelsensochetendevanoa mantenereiprivilegieirapportidiforzapreesistentiallaloroconquista.PerquestoinOriente mantenneroiprivilegidellecomunitebraichedellaDiasporamanonliesteseroall'Occidente. Nellaparteoccidentaledell'ImperoRomano,quindi,vediamochegliebreisonodiffusisoprattutto pressolecomunitgreche.Romasiconfiguracomelametropolideipaganiincontrapposizionealla cittsantadiGerusalemme:questaideamessianicasidiffondeealimentarivolte,anchedopoedal dildellapredicazionediCristo>nel70d.C.c'laDiasporadiTitoepoiseguonoaltrerivolte finoallametdelIIsecolod.C.(conlanuovarepressioneelariorganizzazionepaganizzazionedi GerusalemmedapartediAdriano). AquestopuntogliEbreihannopersogranpartedeiprivilegidicuigodevanoeabbandonano l'operadiproselitismodell'ideaedelcredomonoteista,cedendolaallacomunitcristianasempre pinumerosaeimportantechesipuespanderepivelocementeperchabbandonailrequisito dellanazionalit.IlGiudaismoquindiponelebasidelcristianesimonelsensochediffondeintutto l'Orienteilcredomonoteista.Inoltrel'ereditebrea(egreca)fortissimaanchenell'organizzazione dellaChiesacristianasiadiquellaanticasubapostolicasiadiquellasuccessivaalIIsecolod.C. Infattisoprattuttograziealle7letterediIgnaziodiAntiochia(inizioIIsecolod.C.),sappiamochela chiesaanticaaveva3livelligerarchici(l'influenzadellesinagoghe moltoforte;ineffetticon riferimentoallaprimachiesadiGerusalemmesipotrebbeparlaredichiesagiudaicocristiana): Vescovo(nellecittpiimportanti);inveceivescovimetropolitisonoquellicherisiedono nellecapitalideglistati/imperi(es.aCostantinopoli>poiPatriarcaeaRoma>poi Papa); N.B.Inorigine c'confusionetraepiskopos (originegreca,era unautorit civile,un sorvegliante)epresbiteri,poiinvecepassatiinIIgrado; collegiodianziani/presbiteri/sacerdoti(aiutanoilvescovo); diaconi(aiutanolacomunitanchenellemateriequotidiane). Questagerarchiaderiv isuoipoteridaglistessiapostoli.L'autoritecclesiasticasuperioreche eleggeva i vescovi invece era il vescovo delle chiese fondate direttamente dagli apostoli, detto Patriarca (a Gerusalemme, Alessandria, Antiochia, Roma) + in seguito il Patriarca di Costantinopoli. All'internodell'influenzaebraicadasegnalarel'importanzadellasettagiudaicadegliEsseni,setta concuivenneacontattoancheGesstesso(ades.l'ultimacenasegueilritodelpranzopasquale degliEsseni;oancorailterminefiglidellalucesitrovaspessoneilorotesti,ritrovatineipapiri di Qumran) e di cui faceva parte Giovanni il Battista prima di esserne espulso/fuoriuscito volontariamente.IlfilosofogrecoFilonenel4050d.C.(eancheilromanoGiuseppeFlavio)ne descrive le abitudini svelando notevoli somiglianze con il messaggio di Cristo e con le prime comunitcristiane(chiesadiGerusalemme):disinteresseperlagloriaelaricchezza,attenzione all'etica(3leggifondamentali:amorediDiocausadituttiibeniedinessunmale,dellavirtedegli uomini/delprossimo),comunionedeibenieorganizzazioneinconfraternita(N.B.importanteil ruolodel??guardiano??cheaccoglieiconfratellidialtrecomunitriferimentoallaDiaspora ruoloinseguitosvoltodaiDiaconi),ecc.Unadifferenzaimportantestandoallevariedescrizioni degli storici antichi sarebbe la minore apertura delle comunit Essene rispetto alle comunit cristianeeunalorominoreenfasisull'amoredelprossimo(Cristoparladiamoreversoilprossimo ingeneralenonsoloframembridellacomunit). Ovviamentelapropagandacristianatragliebreihapocosuccesso.Ilcontrastomaggioreavviene riguardoaltemadellanazionalitebraica:Paoloinfattirecidenettamenteillegametracristianesimo

enazionalitebraica,control'opinionedeirabbinieanchediPietro.Benchlacampagnamilitaredi Titoavesseriavvicinatole2comunit(vistocheadessereattaccatoeralostatonazionaleebraico), nel lungo periodo fu chiaro fin da subito che ci sarebbe stata una rottura, come poi in effetti avvenne. Bisognaprecisarepoichelaconversionealcristianesimoprivavagliebreiconvertiti,deidiritti specialidicuigodevanoinvirtdellaloronazionalitebraica,cherichiedevaepresupponevala fedeallareligioneebraica.Questoaspetto,assiemealcarattereegalitarioerivoluzionariodella nuovafede,nonfececheincoraggiarelepersecuzionidellecomunitcristianedapartedelleautorit imperiali:persecuzioneconlequalilecomunitcristianedovetteroconvivereperben3secoli,fino a Costantino. Dall'altra parte le autorit imperiali romane non tolleravano in nessun caso insurrezioniedisordinidapartedialcunasetta/religionequindinonchelepersecuzionifossero sempre specificatamente anticristiane (es. nel caso di Pietro e Paolo: c'erano stati disordini all'internodellacomunitcristianadiRoma,traebreiegentili,coniprimichereclamavanoun ruolopreponderanteinquantofratellidiCristoedepositaridellaprimaedellanuovarivelazione divina>PietroePaolovengonoconsideratiresponsabiliemessiamorte).

LOSCISMATRACATTOLICIEORTODOSSI
Bisognafareundistinguoimportantissimoriguardoagliortodossi.Cisonoperlomeno2scuole dell'ortodossia:quellabizantina,ridottaoggiagliortodossigrecieapochialtrifedeli,equellaslava, oggidominante.Ladistinzionetrairitiorientalieoccidentalievidentefindasubito,benprima della separazione ufficiale. La Chiesa orientale segue il culto della bellezza di stampo greco/orientale.NellagenesidellaChiesaOrtodossaslavaimportantissimoilruolodeivescovi comepropagatoridelmessaggiocristianonelmondoslavo. Nel mondo slavo le entit statali/organizzate sono sorte ben pi tardi rispetto che nel mondo occidentaliedorientale,essendoemersiintornoal1000d.C.,quandolevarietribslegatefraloro cominciano ad avere consapevolezza di se stesse soprattutto grazie alla diffusione della fede cristianacheleunisce.Iriferimentitemporaliquindisonomoltodiversiperlachiesaortodossa slava rispetto alla chiesa di Roma ea quella di Costantinopoli; e moltodiverse sonoanche le implicazionipolitichedelladiffusionedellafedecristiananeiterritorislavi,dovel'autocefaliadelle chieseortodosseslavepuesserevistaspessocomestrumentodiemancipazionedaaltrerealt statali e, soprattutto per Mosca, in contrapposizione con Bisanzio/Costantinopoli. Dalpuntodivistacanonico(delleleggi,dell'organizzazione),LECHIESEORTODOSSESONO DIVISEINCHIESENAZIONALIesonopartefondantedellediverseidentitnazionali;quindi unasituazionebendiversadallachiesacattolicaromana.Tuttavialachiesaortodossarecuperala cattolicit(universalit)neldatoteologico:lacattolicitinfattivirealizzatasecondolaformula igniaziana,ciomediantelacelebrazionedell'eucarestia. Riguardoalledifferenze,lapolemicasulsignificatodelleimmaginivennelargamentediscussagi nel787d.C.alIIconsiglioecumenico,aNicea(dovevennecelebratoancheilprimonel323):il consigliosiconclusecon4anatemie22canoni,esanclafinedeldialogotraOccidenteeOriente cristiano>l'OrientecristianodiventavaOrtodossiaequindisiformanonuovitermini,nuove realteattivit.Cisonoperalcunipuntifissichenessunorinnega:una,santa(eapostolica) Chiesa,ciol'unitdellaChiesa,lasuasantitelasuadiscendenzadagliapostoliedallaloroopera dipredicazione. ILPROBLEMADELTRILINGUISMOSACRO:l'evangelizzazionedellepopolazioniyugoslave

vieneiniziataancoraquandoRomaeCostantinopolisonounitesottolastessaChiesa,masipone subitounproblemaderivantedallatraduzionedeitestisacri.IfratelliCirilloeMetodioinfatti evangelizzavanoinlinguaslava:ilcirillicoinfatti unalfabetocostituitodaelementididiverse lingueorientalianticheeneisuoniricalcalalinguaparlatadallepopolazionislave.Ilconcetto centraleiltrilinguismosacro:specieaRomanonsitollerava,cio,cheitestisacrivenissero tradottiinunalinguadiversadalle3linguesacre(ebraico,greco,latino)echelinguediversefosse utilizzatedurantelaliturgia. Laconversionedellepopolazionislavealdifuorideltrilinguismosacroassairilevanteperchper la prima volta la conversione al cristianesimo non si accompagna alla romanizzazione e/o alla ellenizzazionedellepopolazioniconvertite. LA CONVERSIONE AL CRISTIANESIMO: La conversione delle popolazioni russe al cristianesimoavvennesottoilregnodiVladimiro(9781015)secondoperilritobizantino,lacui magnificenzaespettacolaritsicuramenteincontravamaggiormenteilgustodiquestepopolazioni rispettoalpiausteroritolatino.IlsuopredecessoreJaroslavlavevaconsideratotuttee3lereligioni monoteiste,manonavevaancoracompiutounascelta(l'Islameraancheluitroppoausterono vodka,noRussia!!;l'ebraismoerapocopopolaredopocheerastatacombattutaunaguerracontroil regnoebraicodeiCagiari).Letribrussequindisipoteronofinalmenteuniresottoilcristianesimo, ponendocoslebasidelfuturoImperoRusso.Quindifinoall'iniziodelXIIIsec.lachiesaortodossa inRussiafusempresottopostaallachiesaortodossabizantina,avvantaggiatodallosplendoredelsuo rito,dallacontiguitgeograficaedallaconoscenzadellalingua. InseguitoilpatriarcatodiCostantinopolidefinleterreanorddiKiev(alloracapitaledelRegno dellecitt)MagnaRussiaequelleaSud(=Ucraina)ParvaRussia.Ladistinzionescomparve nelXVIIsecolo,conIvanilterribile,quandoloZardivenneredientrambiiregniedituttiipopoli, RussieRussini(=ucraini),unificandoilregnodiKievconlaMoscovia. ILVESCOVATODIKIEV:finoal1300rimaneilcentropiimportaneperl'ortodossiaslava, dov'erapresenteilmetropolita.QuandoKievfuoccupatadailituani(cattolici)questiimposeroun vescovo(cattolico)acuiilRediMoscatentdiopporreilmetropolitaJonas(vescovodiKievcon residenza peraMosca). Conil Concilio diFirenze laquestionesisistem nei termini cheil patriarcatodiKievcontinuadavere2sedi,unaaKievstessael'altraaMosca,entrambesottoposte al patriarca di Costantinopoli. Era comunque evidente che il baricentro del potere si spostava semprepiversoMosca. IlpassaggiodefinitivosihaconIvanilTerribilecheprendeiltitolodiGranprincipediMoscaedi tutteleRussie,cioZar,nelXVIsecolo.QuestotitologlivienericonosciutoecosaMoscanel 1589 pu richiedere la sede patriarcale. La scelta era talmente importante che richiedette un Conciliodituttiipatriarchid'Oriente,chesitennenel1593edelesselametropolidiMoscaa patriarcato.TalePatriarcatoesteselasuaautoritatutteleterrecontrollatedalloZarquindiilsuo prestigiocrebbemoltissimopertuttoilXVIIsec.,tantodaentrareinconflittoconloZarstesso (perchsiispiravaalmodellodelPatriarcatoromanocheavevaanchepoteritemporalinel1625il patriarcaNicconesiautonomin GranSovranoechieseundemaniosuoproprio,incuifosse sovrano).Nel1658ilconflittotocclapuntamassimapercuinel1666'67siriununSinododi patriarchiorientalichecondannedeposeNiccone. IL CONTRASTO CON PIETRO IL GRANDE E IL SINODO: il successore di Niccone, Gioacchino,operdurantelaminoreetdiPietroIilGrandeesischierdallasuapartemanon feceintempoasviluppareunasuadottrina.ColsuccessoreAdriano(16901700),invece,ilrapporto con lo Zar si fece pi teso in virt del contrasto sulle riforme filooccidentali. Alla morte di Adriano,Pietroimpedl'elezionediunnuovopatriarcaeinstaur,accantoalpatriarcato(cuiil popoloeramoltolegato),unlocumtenens,unsacerdotealuifedele(questoerainlineaconlesue

riforme dell'amministrazione statale, che istituirono soprattutto organi collegiali per con un controllodall'altoes.procuratoregeneralecontrollailSenato).Nel1721soppressedefinitivamente il Patriarcato e al suo posto instaur l'organo collegiale del Santissimo Sinodo dirigente, un cambiamentocuiilpopoloeraormaistatoabituatoneiprecedenti21anniechevedevaancheil favoredeglialtripatriarcatiorientali,sempreirritatidallemanifestazionidisuperbiaeprepotenza delpatriarcamoscovita. IlSinodoeraformatodaimetropolitidellecittpigrandi,????dauncertonumerodilaici????e daunprocuratore,rappresentantedelpoteresecolare,ilcuiparereeraassolutamentevincolante.La chiesadiMosca,aparzialecompensodiquestaperditadiautorit,venneinnalzatainimportanza marestsempresecondaaKiev.IlSinodosioccupinparticolaredell'esattezzadeitestisacriin linguastaroslava/paleobulgaro,suscitandolecritichedeicosiddettivecchicredenti>ilSinodo li scomunic eancheloZar li persegu,senza persopprimerlima piuttostospezzettandoli in diversigruppi/sette. NonostantedaquestepremessesembricheilSinodoabbiadepressolepotenzialitdellaChiesa Ortodossa, in realt questo fu un periodo di grande espansione della fede ortodossa nei paesi limitrofi alla Russia, mentre all'interno ci fu una grande espansione delle scuole religiose (propedeuticapoiallagrandenarrativarussadelXIXsec)eun'attenzioneparticolareaglistratipi poveridellasociet. ILSENSODELSACRODELLEPOPOLAZIONIRUSSE:loZarperlungotempohaincarnato l'unitdelpopolorussoeinquantotalehaspessoassuntodeicaratterisacrali(oassolutamente detestabili a seconda dei punti di vista). La Chiesa ortodossa russa non poteva non essere influenzatadaquestoaspettoedsemprestataquindimoltolegataalpoterestatalerusso(aldil dellaparentesisovietica).Nellarealtrussasisonosemprealternatisentimentidientusiasmoverso lareligioneelaChiesaortodossaasentimentidirabbiaefuria,ancheacausapropriodiquesto legameconloStatoeloZar. La storia della Russia dalle sue origini quella di una nazione che, avendo abbracciato il cristianesimo,sidedicatapersecoliallacostruzionedellasuaciviltcristianarussa.

LASTRUTTURADELLACHIESAORTODOSSA
L'evangelizzazionedellepopolazionislavecomesi vistofucondottaquasiesclusivamentead operadellachiesagrecobizantina.Perquestolachiesaortodossarussahaunastrutturaepiscopale (piuttosto che presbiterale come quella delle origini, derivata dalla sinagoga). L'istituto dell'episcopatoaffonda lesueradiciper nonsolamentenel mondogreco(l'episkopos gestisce l'amministrazione civile su alcuni aspetti nell'antica Grecia) ma anche daquello del giudaismo ellenistico/contemporaneoaGes. Ortodossiaquindisignificaancheun'organizzazioneecclesiasticaprofondamentediversadaquella occidentaleinquantodivisainchieseautocefalenazionalicheesprimonolavitaspiritualedi ciascunpopolo/nazione.L'unitvienerecuperatasulpianoteologicoconl'uniteucaristica,espressa dalla formula Ignaziana Un vescovo (poi metropolita e/o patriarca), una eucarestia (= una comunitunitadifedeli,unsolorito),adifferenzadellachiesalatinaromanadovel'unitviene recuperataanchesulpianoorganizzativoconlapresenzadiunsolopastore(ilPapa).

MANCALEZIONEDEL12NOVEMBRE LARIVOLUZIONEBOLSCEVICAEILCONCILIOPANRUSSO

IlConciliopanrussosierariunitoperrestaurareilpatriarcatoproprionelperiododeidisordiniche portaronoallaRivoluzioneBolscevica.DopoladestituzionedelloZarNicolaII,personaggiotroppo debolepergovernarelevicendealuicontemporanee,dapartedellaDumanelfebbraio'17,cifuuno scontrotrapartitoconservatore,liberaleepartitidellasinistra(maggioritarinellaDuma). IlprimoministrodelgovernoprovvisorioeraLivovmailveroprotagonistaerailMinistrodella giustiziaKerenskij,chedecisedirimandareilvarodellaCostituzioneealtremodificheinsenso liberaleadopolaguerra.Ilpopoloperormaisiattendevalapace,cheglivennedatadalproclama deiSoviet(inrealtrivoltoatuttiipopolidelmondo):questocregrandisquilibriall'internodel governoprovvisorioeKerenskijcercdirisollevareilmoraledellapopolazioneedelletruppe,ma nonsortalcunrisultatodirilievoeinSettembrelastanchezzaeradiffusapressotuttiglistrati sociali,anchefraquellicheinoriginesostenevanolanecessitdicontinuarelaguerra. Il25Ottobre'17c'ilcolpodiStatodapartedeibolscevichievieneintrodottoilcomunismodi guerra.L'armistizioconlaGermaniadel2Dicembre'17enelmarzo'18sistipulalapacediBrest Litovsk. RiguardoallaposizionedellaChiesa,lacadutadell'Imperozaristafuundurissimocolpo.LoZar infatti,permezzodelsuooberprocuror,controllavailSantoSinodoenegarantivailfunzionamento el'autorit.ConlacadutadelloZar,eracadutoquellochedapartecattolicavenivaintesocomeun antipapamoscovita;ilnuovoOberprocuroreradiventatoproprioLivov,nonmoltoconciliantecon legerarchiecclesiastiche.IlSinodotramiteunaletterapubblicaannuncil'intenzionediriunireil Conciliopanrusso(ciosenzainterventidialtripatriarchidelleChieseorientali,comeavvenuto per tutti gli altri grandi Concili del passato), con l'idea di ristabilire il patriarcato di Mosca. Quest'operafuresabendifficiledalleprofondetrasformazionioperatedallaRivoluzioneincorso.In particolare,ibolscevichiesercitaronounagrandeattrazioneversoigiovani,chediederounaforte connotazione politica anche ai contrasti all'interno delle loro famiglie (provocando come conseguenzasuvastascalaladissoluzionedell'istitutofamigliareeilnotevolissimoaumentodella criminalitgiovanile). Il29Aprile'17cominciaronoilavoridelSinodoperl'organizzazionedelgiannunciatoConcilio panrusso,cheinmezzoall'anarchiageneraleincuiversavailpaesesuscitnonpochelamentele.I problemiperesistevanoancheall'internodellaChiesapanrussa:inparticolare,ilPatriarcadella Chiesageorgiana(ilpianticodellaRussia)rifiutdiparteciparealConcilio.Apocovalserogli appelliall'unitdellaChiesalanciatidalSinodo. Il5AgostovennesoppressalacaricadiOberprocuror:venivacosrecisol'ultimolegametraChiesa eStatozarista(enuovoStato)edivenneunorganismoindipendente(rendendodeltuttoliberala convocazione conciliare). Datocheil Sinodo era troppo diviso al suointerno per convocare il Sinodo, la situazione dovette essere presa in mano dal metropolita di Mosca, il monaco Vasil Ivanovi(Ticon),chegodevadelcarismaedell'esperienza(vescovoall'esteroinmoltesedi)adatte. IlConcilioinfinevenneconvocatoesiriunnell'Agostodel'17.Ilclerobianco(cioquello sposato)siopponevaalmonopoliodelcleronero(cioilmondodelmonachesimo)cuierano riservatelecaricheecclesiastichepialte.IlConcilioavevadavantiasuncompitoimmane:c'era lacommissionestatuaria,unacommissioneperl'amministrazione,unaperiltribunaleecclesiastico, unaperl'organizzazionedelleparrocchie,unaperladefinizionedellaposizionegiuridicadella Chiesa nei confronti dello Stato... bisognava insomma ricostruire da zero l'istituzione del Patriarcato. LadecisionedireistituireilPatriarcatovenneinfinepresail5Novembre,mentre ibolscevichi conquistavanorapidamenteMosca.VenneinfineelettoproprioTicon,assiemeadaltri6sostituti (tracuiBulgakov,schieratonell'alamoderatadelConcilio).

IlpuntofondamentaledelnuovoordinamentodellaChiesaRussacheancheilpatriarcainqualit divescovosupremoetuttiglialtriorganidellaChiesasonosottopostialcontrollodelConcilio (vittoriadelclerobianco).

MANCALEZIONE17/11
Le vicende personali del patriarca Ticon sono eccezionali perch ci danno informazioni su un periodo molto oscuro, cio i primissimi anni della Rivoluzione bolscevica. Il decreto di Lenin riguardoallereligionidallasuapromulgazione('18)inpoiebbeapplicazionisemprepidure,sia riguardoaireligiosi(controlloenominedeiparroci)siariguardoagliedificireligiosi,adibitiadaltri usi ben poco religiosi. Questa situazione di ateismo militante era assolutamente inaspettata in Europaesconvolseprofondamentepiomenotutti,datocheinOccidenteleposizionipiestreme dellasinistrahegelianaeranolimitateacircolielitarieassolutamenteininfluentidalpuntodivista generale.Inparticolare,BenedettoXV('14'22),cheall'inizioavevacercatodistabilirenormali rapportidiplomaticiconleautoritbolsceviche(perproteggerelecomunitgrecocattoliche),ben presto cambi opinione e fu molto attivo soprattutto nella raccolta di fondi/cibo/ecc per la popolazionecivilerussa. Nel'19cifuilprimoattentatoalpatriarcaTicon,incuirestauccisoilsuosegretariopersonale.La Chiesaortodossaeraquindifortementesottopressioneedovettesnelliremoltolasuastrutturadi comando,tornandoinpraticaalleistituzionidellaChiesaortodossaarcaica(incuiunvescovoche fosseimpossibilitatoacomunicarecolpatriarcaavrebbedovutofarloconivescovipivicini;in casodicomunicazioneimpossibileancheconquestiultimi,avrebbedovutocomportarsisecondo coscienza>ritornapotentementel'autocefaliadellaChiesaortodossa).Nelfrattempo,ancheil neonatostatobolscevicoeraingrandedifficoltpermancanzadeifondinecessariaporreinopera l'urgentissimariformaagraria;dall'altraparte,comealsolitoeralapopolazioneafarnelespese maggiori. Nel Marzo '22 Ticon fu imprigionato con un'accusa molto grave, cio essere fomentatore di disordini(aggressionedapartedeipretiedeifedeliaisoldaicheandavanoasequestrareglioggetti sacri/preziosi).Dopopidi1anno,nelGiugno'23,venneinfinerilasciatoedichiarpubblicamente diessersipentitodellesueattivitantisovietiche,probabilmenteperchavevafraintesoilmotivo dellasuascarcerazione.Ovviamentecifuronoreazionicontrastantidifronteaquestosuogesto:da unapartec'erachiloconsideravauntradimentoimperdonabile,dall'altracifuchiloaccettpurdi ridurrelepersecuzioniesalvarelevitedimoltissimifedeliedecclesiastici(atteggiamentosimilea quelloassuntopoiconilnazismo). DuranteladetenzionediTicon,laposizionedegliinnovatoriall'internodelcleroortodossosi rafforzmoltoperchpoteronoutilizzarelascusadellalealtalpartitoeingeneralealleideedi rinnovamento.IlritornoalpoterediTiconfuundurocolpoperloromaunapartediessimantenne leposizioniconquistatesoprattuttograziealsupportodeisovietici.Unamisuraimportantequella dellaregistrazionedel12Giugno'22,medianteilqualelecomunitchesiautodenunciavano venivanoinscritteinunregistroegodevanodiunarelativalibert,manonfacevanopipartedella Chiesaortodossa(eovviamentelamancanzadell'autodenunciaeraconsideratauncrimine). NelDicembre'22lafondazionedell'URSScompivaeportavaalpuntopialtol'operadiLenin. Primadimorire,TiconassistetteancheallafondazionedellaLegadegliateimilitantinel'25,il cui scopo ufficiale era di bandire dalla vita civile e culturale nel senso pi ampio ogni manifestazione della fede religiosa. Considerando la diffusa miscredenza delle generazioni pi giovani, non sembrava un compito tanto difficile, almeno per quanto le zone a maggioranza ortodossa.Pidelicatoildiscorsorelativoalleprovincie/statimusulmani,dovel'identitreligiosa era ben pi sentita e forte; si ricorse anche qui comunque a una Lega antiislamica ma con

scarsissimirisultati. Il testamento spirituale del patriarca Ticon (ma la paternit incerta) del 7 Aprile '25 (Festa dell'Annunciazione per il calendario ortodosso) contiene una piena assoluzione del regime sovietico. L'elemento di maggiore dubbio riguardo alla paternit di questo documento l'indicazione dei 3 luogotenenti di Ticon (Cirillo di Kazan, Agafangel aiutante di Ticon nel Concilio,Piotr)perchinteoriaognunodiquesti3luogotenentiavrebbedovutodiventarepatriarca >probabileruolodelleautoritsovietichenelcreareconfusioneperdividerelaChiesaortodossa: ineffettiades.AgafangelerainprigionenelmomentoincuiTikonmor. Laconfusioneeffettivamentecifuperchcominciunalottatrai3luogotenenti.Piotrerainfattiin prigionenelmomentoincuiTiconmoreinbuonafedepassisuoipoteriaSergeijdiKiev>la figuradelsostitutocreaunagrandedisputaperchnoneramaistatautilizzataprimainnessun organodellaChiesaortodossarussa:siaccentuaquindilaframmentazionedellaChiesaortodossa. SergeijaccusAgafanangeldicomplicitconisovieticieriuscaportareilConsigliodallasua parte.AgafangelpurdievitarelaspaccaturadellaChiesafeceattodisottomissioneaSergeij,a questopuntoriconosciutoufficialmentecomepatriarcaleecheresterincaricafinoallasuamorte nel'44.

STALINELACHIESAORTODOSSA
Dal'27al'32cisononumeroseevastepersecuzioniaidannidellaChiesaortodossa.Cinonostante nel'36emersedauncensimentocheunalargapartedellapopolazionesidichiaravaancoracredente nonostantel'attivismodellaLegadegliateimilitanti. DurantelagrandeguerrapatriotticalaChiesarussasidimostramoltovicinaalpopoloelasua influenzatornaadesseremoltopotente.Stalinquindicostrettonel'44afarleampieconcessioni: nel'45vienecospermessoalConciliopanrussodieleggereilnuovopatriarca(AlessioI,gi metropolitadiLeningrado)evieneancheapprovatounnuovoStatutochemarcailcambiamento all'internodellaChiesa:tuttal'autoritvienericondottanellemanidelPatriarca,assistitodaun Sinododi6vescovi(diversamentedaquantoavvenutonel'17conl'autoritinmanoalConcilio).