Sei sulla pagina 1di 24

Page 1

Il 5 Conto Energia
Decreto Ministeriale del 5 luglio 2012
Incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici

Page 2

FAQ _ domande frequenti


Quando entra in vigore il 5 Conto Energia? Per quali impianti si ha ancora diritto alle tariffe del 4 Conto Energia? Fino a quando? Quali impianti vanno a registro? Quali impianti non vanno a registro? Come funzionano i registri? Come si applicano le tariffe? Tipologie di impianti Tariffe Premi Durata Simulazione 6 kWp con autoconsumo + made EU Simulazione 50 kWp con autoconsumo + rimozione eternit + made in EU

Page 3

Quando entra in vigore il 5 Conto Energia?

Il 27 AGOSTO 2012
Definito dall AEEG con la delibera 292-12

Page 4

Per quali impianti si ha ancora diritto alle tariffe del 4 Conto Energia? Fino a quando?
Il DM 5 maggio 2011 continua ad applicarsi: a) Ai piccoli impianti e agli impianti di cui ai Titoli III e IV del medesimo decreto che entrano in esercizio prima della data di decorrenza individuata al comma 3; b) Ai sensi dellarticolo 6, comma3, dello stesso DM 5 maggio 2011, ai grandi impianti iscritti in posizione utile nei registri e che producono la certificazione di fine lavori nei termini previsti; c) Agli impianti realizzati su edifici pubblici e su aree delle amministrazioni pubbliche di cui allarticolo1, comma2, del decreto legislativo n.165 del 2001, che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2012.

Page 5

Quali impianti vanno a registro?

IMPIANTI ESENTI DA REGISTRO


1-12 kWp Estensioni di impianto fino a 12 kWp 1- 50 kWp in sostituzione Eternit

IMPIANTI A REGISTRO
Oltre i 12 kWp Estensioni di impianto altre i 12 kWp Oltre i 50 kWp in sostituzione Eternit

Page 6

Quali impianti non vanno a registro?


TIPOLOGIA
IMPIANTI INTEGRATI CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE IMPIANTI A CONCENTRAZIONE IMPIANTI DI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

TETTO IMPOSTO
50 ML di incentivi 50 ML di incentivi 50 ML di incentivi

Impianti di potenza compresa tra 12 e 20 kWp, se viene richiesta una tariffa ridotta del 20% rispetto a quella prevista.

Page 7

Come funzionano i registri?


REGISTRI
1 REGISTRO 2 REGISTRO REGISTRI SUCCESSIVI TETTO TOTALE

TETTO IMPOSTO
140 ML di incentivi 120 ML di incentivi 80 ML di incentivi 6,7 Mld

TEMPISTICHE DI REGISTRAZIONE
30 gg * 60 gg con cadenza semestrale

60 gg con cadenza semestrale

* Il primo registro verr aperto con un bando dal GSE entro 20 gg dalla pubblicazione delle relative regole applicative.

Page 8

Come funzionano i registri?


Entro 20 giorni dalla chiusura del registro, il GSE former la graduatoria degli impianti iscritti al medesimo registro, applicando i seguenti criteri di priorit:

a) impianti su edifici dal cui Attestato di Certificazione Energetica (ACE) risulti la miglior classe energetica, minimo D, con moduli installati in sostituzione di eternit o amianto; b) impianti su edifici dal cui ACE risulti la miglior classe energetica, minimo D; c) impianti su edifici con moduli installati in sostituzione di eternit o amianto; d) impianti con componenti principali realizzati unicamente in un Paese membro dellUE/SEE; e) impianti ubicati, nellordine, su: siti contaminati; terreni del demanio militare; discariche esaurite; cave dismesse; miniere esaurite; f) impianti di potenza fino a 200 kW asserviti ad attivit produttive; g) impianti realizzati, nellordine, su edifici, serre, pergole, tettoie, pensiline, barriere acustiche; h) altri impianti che rispettino i requisiti di cui allarticolo 7.

Page 9

Come funzionano i registri?


Nel caso le risorse disponibili non coprano integralmente tutti gli impianti ricadenti in una delle categorie sopraindicate si applicano i seguenti criteri in ordine gerarchico:

1) Impianti per i quali il soggetto interessato richiede una tariffa ridotta del 5% rispetto a quella vigente alla data di entrata in esercizio 2) Precedenza del titolo autorizzativo 3) Minore potenza dellimpianto

4) Precedenza della data della richiesta di iscrizione al registro

Page 10

Come si applicano le tariffe?


4 CONTO ENERGIA TARIFFA INCENTIVANTE UNICA
Il 4 conto energia prevedeva una unica tariffa incentivante indipendentemente da come venisse utilizzata la corrente (autoconsumo o vendita) .

5 CONTO ENERGIA TARIFFA INCENTIVANTE OMNICOMPRENSIVA (per coloro che non hanno consumi) 5 CONTO ENERGIA TARIFFA INCENTIVANTE PER LAUTOCONSUMO (per coloro che consumano la corrente prodotta)

Il 5 conto energia prevede una tariffa incentivante in funzione di come viene utilizzata la corrente (autoconsumo o vendita) .

Page 11

TIPOLOGIE DI IMPIANTI

Impianti su edifici

Altri impianti fotovoltaici

Page 12

TIPOLOGIE DI IMPIANTI
TETTI A FALDA

Per i tetti a falda, i moduli devono essere installati in modo complanare alle superfici del tetto con o senza sostituzione della medesima superficie.

Page 13

TIPOLOGIE DI IMPIANTI
TETTI PIANI
I tetti con inclinazione fino a 5 sono ritenuti piani. a) Se c la balaustra perimetrale la quota massima dellasse mediano dei moduli FV deve risultare non superiore allaltezza minima della balaustra stessa. b) Se non c la balaustra perimetrale laltezza massima dei moduli rispetto al piano non deve superare i 30 cm.

Page 14

TIPOLOGIE DI IMPIANTI
ALTRI TETTI

I tetti installati su tetti diversi dalle due precedenti categorie devono essere installati in modo complanare al piano tangente o ai piani tangenti del tetto, con una tolleranza di pi o meno 10 .

Page 15

TIPOLOGIE DI IMPIANTI
FRANGISOLE

I moduli installati in qualit di frangisole sono collegati alla facciata al fine di produrre ombreggiamento o schermatura di superfici trasparenti.

Page 16

TIPOLOGIE DI IMPIANTI
PERGOLE, SERRE, PENSILINE, TETTOIE, BARRIERE ACUSTICHE

Queste tipologie hanno diritto ad una tariffa pari alla MEDIA ARITMETICA tra la tariffa spettante per impianti fotovoltaici realizzati su edifici e la tariffa spettante per altri impianti fotovoltaici.

Page 17

Tariffe 1 semestre di applicazione

Page 18

Tariffe 2 semestre di applicazione

Page 19

PREMI
Per impianti fotovoltaici MADE IN EU Per Impianti con componenti principalmente realizzati unicamente allinterno di un Paese che risulti membro dellUE/SEE le tariffe omnicomprensive e premio sullenergia autoconsumata in sito sono incrementate dei seguenti premi:

20 /MWh se entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2013


10 /MWh se entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2014 5 /MWh se entrano in esercizio successivamente al 31 dicembre 2014

Page 20

PREMI
Per impianti fotovoltaici in sostituzione Eternit Per impianti realizzati su edifici con moduli installati in sostituzione di coperture su cui operata la completa rimozione delleternit o dellamianto sono previsti i seguenti premi: 30 /MWh se la potenza non superiore a 20 kW e 20/MWh se la potenza superiore a 20 kW, qualora entrino in esercizio entro il 31 dicembre 2013; 20 /MWh se la potenza non superiore a 20 kW e 10/MWh se la potenza superiore a 20 kW, qualora entrino in esercizio entro il 31 dicembre 2014; 10 /MWh se la potenza non superiore a 20 kW, 5/MWh se la potenza superiore a 20 kW, , qualora entrino in esercizio successivamente al 31 dicembre 2014.

Page 21

PREMI

I premi Made in EU e sostituzione Eternit sono tra loro

cumulabili.

Page 22

DURATA

20 ANNI

Page 23

Simulazione 6 kWp con autoconsumo + made EU


Considerato irraggiamento centro Italia

Energia totale = 6 kWp* 1.250 kWh/kWp = 7.500 kWh Tariffa incentivante sullAutoconsumo = 7.500*(0,114+0,02)= 1.005,00 Risparmio (ipotesi autoconsumo 100%) = 7.500* 0,16 = 1.200,00 Totale Ricavi = 2.205,00 / anno X 20 ANNI -> 44.100,00

Page 24

Simulazione 50 kWp con autoconsumo + rimozione Eternit + made EU


Considerato irraggiamento centro Italia

Energia totale = 50 kWp* 1.250 kWh/kWp = 62.500 kWh Tariffa incentivante sullAutoconsumo = 62.500*(0,093+0,02+0,02)= 8.312,50 Risparmio (ipotesi autoconsumo 100%) = 62.500* 0,13 = 8.125,00 Totale Ricavi = 16.437,50 / anno X 20 ANNI -> 328.750,00