Sei sulla pagina 1di 1

MERCOLED 1 AGOSTO 2012

URBINO E MONTEFELTRO 23

UNIVERSITA UNA PROPOSTA STRATEGICA DAL SUMMIT DEI PALEOCLIMATOLOGI


di SOLIDEA VITALI ROSATI
URBINO

BISOGNA essere migliore o comunque molto, molto bene informati per sapere che lUniversit di Urbino, vanta tra le sue scuole di eccellenza unesperienza internazionale come lUssp, un corso estivo di specializzazione post dottorato in Paleoclimatologia. Se del tutto inutile chiedere a questa scienza esatta di spiegarci quanto sia giusto temere la maggiore frequenza di anticicloni africani come Ulisse o lap-

Urbino diventi capitale scientifica


sono notevoli, tanto che lamericana Yale ha in previsione un accordo di collaborazione continuativa per lattivazione di un istituto di ricerca con sede amministrativa ad Urbino anticipa Galeotti, grazie alla media stagionale di 66 giovani ricercatori con pi solerte degli studiosi diventa un utente e nella migliore delle ipotesi per la asfittica economia cittadina un consumatore, cliente per le tante e concentrate attivit di bar, caffetteria, ristorazione, accoglienza e via discorrendo. In definitiva al consolidamento di unesperienza come lUssp che nel panorama leotti stato importante ma non determinante. Piuttosto allora credo che a parte la buona intuizione dellinizio relativamente alla necessit di sviluppare un metodo di studio capace di integrare i risultati ottenuti da due settori della ricerca che spesso non si incrociano (lattivit dei modellers e quella dei proxy

Dalle summer school centinaia di presenze a sostegno delleconomia


anche dopo il classico momento accademico. Se vogliamo fare una battuta facile, potrei dire che cerano ottimi mecenati che oggi purtroppo non ci sono pi. Ma unidea per il futuro ce lavrei: ascoltando le esigenze di tanti studenti e della necessit di aumentare la vicinanza della gente alla dimensione scientifica

INTERNAZIONALIZZAZIONE Il solido rapporto creato da Simone Galeotti con Yale porta a nuovi sviluppi
pena scampata Circe che tanto in questi giorni stanno dando filo da torcere a gente abituata ad un temperato clima mediterraneo, certo che il successo di iscrizioni, il prestigio delle relazioni e la longevit di questa summer school finanziata dal Ministero dellAmbiente deve avere una ragione che va aldil della dimensione accademica a cui si rivolge. Ma ancora pi interessante scoprire, par-

MOMENTO DI CONFRONTO Nella foto grande, il professor Simone Galeotti dellUniversit degli Studi di Urbino, figura di spicco in campo internazionale negli studi di paleoclimatologia. A lato, foto di gruppo con i ricercatori provenienti da universit europee ed americane. Tra queste, i rapporti pi stretti sono con Utrecht, che partecipa attivamente allorganizzazione dei corsi estivi urbinati fin dal 2004, e Yale con cui Urbino sta per siglare accordi di collaborazione continuativa per lattivazione di un istituto di ricerca con sede amministrativa ad Urbino

lando con Simone Galeotti, il professore di paleoclimatologia che lha istituita nove anni fa, come la Ussp che si propone di studiare ed elaborare modelli di valutazione dei cambiamenti climatici contemporanei e futuri sulla base dellevoluzione del clima nel passato, sia un fattore di internazionalizzazione per la citt ducale. INFATTI se i risultati accademici

PhD provenienti da oltre 20 diversi paesi del mondo e la presenza di almeno 30 docenti che ogni anno raggiungono Urbino da nazioni al di qua e al di l dellAtlantico, ci sembra che il fenomeno possa fare contento pi di un amministratore locale. Come ogni anno il ritmo di lezione intenso: si comincia poco dopo le 8,30 e si continua fino alle 18,30 spiega Galeotti, ma dopo, da che mondo e mondo anche il

accademico rappresenta un importante snodo per lapprendimento di un metodo di ricerca battezzato proprio a Urbino, da Galeotti in tanti anni di confronto internazionale, quanto ha inciso la vicinanza per esempio con la sezione del Bottaccione? Il fatto di essere a poca distanza da Gubbio, dove affiora il limite Cretaceo Terziario, (quello dellestinzione dei dinosauri tanto per intenderci, ndr) risponde Ga-

people) ad agevolare la crescita e il consolidamento dellUssp ha contribuito certamente la dimensione urbinate.


In che senso?

vedrei bene Urbino come la sede per inaugurare un percorso dedicato alla formazione di divulgatori scientifici.
Come?

Concepita come citt in forma di palazzo, Urbino a distanza di tanti secoli non ha tradito questa impostazione evolvendo in modo naturale in una realt che oggi bene veste il ruolo di citt campus, capace di stimolare la circolazione delle idee

Partendo dai nuovi linguaggi, come per esempio il documentario: sarebbe bello e nemmeno troppo costoso (credo che 20mila euro sarebbero pi che ufficienti) per far partire un festival del corto scientifico.

CARPEGNA IL SINDACO ANGELO FRANCIONI HA RINGRAZIATO ANTONIO CAMELI E DANTE GIOVANNINI

In pensione i comandanti delle stazioni dellArma e della Forestale


CARPEGNA

SONO NEL GUINNESS del piccolo comune montano. Dante Giovannini, comandante del Corpo forestale e Antonio Cameli (foto a lato), comandante della stazione dei Carabinieri di Carpegna, entrambi in pensione da pochissimo tempo, detengono infatti, nei rispettivi ruoli, il record di anni di servizio prestato alla guida del-

le stazioni cui sono stati assegnati. Giovannini arrivato a quota 23, mentre Cameli a quota 21. DUE TRAGUARDI per i quali era scontato il ringraziamento del sindaco, Angelo Francioni: Nellultimo consiglio comunale dice ho consegnato loro una pergamena come gesto di riconoscenza di tutta la comunit per il lavoro svolto. Dopo quarantan-

ni di servizio ha commentato Cameli, divenuto in paese il maresciallo per antonomasia ho sempre cercato di curare il rapporto con le persone, perch qui che sta il segreto di un buon carabiniere. IL SALUTO allArma diventa dunque loccasione per alcune osservazioni da veterano: Avrei continuato per qualche altro an-

no ammette . Ma i tempi sono cambiati e le forze in dotazione sono andate calando. E non di poco. Quando sono arrivato, il 7 luglio del 1991 racconta in stazione eravamo in sette. Ora gli uomini sono solo due. Ne parla come se fosse la sua famiglia che si ristretta. Segno che lattaccamento allabito che ha portato cos a lungo non mai mutato. Nemmeno con gli stenti.

Valuta