Sei sulla pagina 1di 8

Comunit Pastorale di Uggiate e Ronago

Domenica 29 luglio 2012 XVII domenica del Tempo Ordinario

IL SEGNO DEL PANE


Oggi, come pi di duemila anni fa, Ges vede venire verso di s folle immense che hanno fame, per la quali prova compassione. Potremmo tentare di fare un parallelo tra le risorse della Chiesa di oggi e quelle che, invece, avevano Ges e i suoi discepoli. La differenza evidente. Giovanni dice: cinque pani e due pesci per cinquemila uomini. In questa luce, che senso hanno le nostre ostie consacrate? Possono le nostre comunioni pasquali saziare la fame del mondo e quella degli uomini del nostro tempo? La cosa che salta agli occhi, scrutando con attenzione le parole di Giovanni, la disposizione che Ges esige prima di compiere il miracolo, lordine che impartisce ai suoi discepoli. Chiede, infatti, prima di tutto, un atto di fiducia, un gesto di abbandono nelle sue mani. Sedetevi dice alla gente e, secondo luso del tempo, volendo imitarli si mette a sedere anche lui. Ges chiede in modo naturale, ci che costa loro di pi, perch finch stanno in piedi hanno possibilit di cercarsi il cibo da soli, magari dincontrare un amico o raggiungere una locanda, o anche di andarsene. Sedendosi, invece, rinunciano a badare a se stessi. Possiamo pensare che a quellinvito, forse, molti hanno esitato: sono agitati, inquieti, affamati e Ges dice loro di calmarsi, di mettersi a sedere, di aver fiducia. proprio grazie ad un grande atto di fede e di amore reciproco che incominciano a sedersi e ad abbandonarsi alle sue parole.

Quando, poi, il pane comincia a circolare e, dopo averne avuto tutti a sufficienza, ne rimane ancora, nessuno ha lo sguardo stupito, perch il vero miracolo avvenuto prima. Il Signore lo ha ottenuto dai cinquemila uomini: il miracolo della loro fede. Perci, prima di incamminarci per ricevere la comunione, occorre far s che ci sia il miracolo di voler far comunione tra tutti noi e a vantaggio dei bisogni di tutti. Occorre essere in grado di credere totalmente in Ges, capace di dare una svolta alla nostra vita, come hanno fatto quei cinquemila uomini col semplice gesto di mettersi seduti. Crediamo che Ges sia capace veramente di saziare la nostra fame? Crediamo che possa cambiarci, riempire e rinnovare la nostra vita? Spesso non riusciamo a fidarci e ad affidarci a Ges. Cosa che, invece, ha fatto il ragazzetto del Vangelo di oggi, che trova il coraggio di rinunciare ad aggrapparsi alle proprie sicurezze, rappresentate in quel momento dai cinque pani dorzo. Poco cibo, ma passando dalle mani di Ges tutto diventa grande e bello. Tutto rientra nella logica della gratuit e della condivisione. Cosa possiamo fare oggi, lasciando da parte i lamenti sterili e la retorica? Possiamo guardare nelle nostre borse e affidare anche noi i nostri cinque pani e due pesci nelle mani di Ges che ci aiuter a moltiplicare le buone azioni portando agli altri, gioia, pace e speranza.

Per sempre con Dio nel Suo Regno tornata alla Casa del Padre Domenica 22 luglio 2012 Alice Conti di anni 89 Via Marco Cocquio, 21 Uggiate Trevano La Comunit prega ed esprime la propria vicinanza a familiari, parenti e amici.

AVVISI
Chiesa di San Michele - Trevano

Festa di SantAnna
Domenica 29 luglio ore 10.30 SANTA MESSA SOLENNE segue rinfresco nel piccolo sagrato della chiesa di S. Michele Luned 30 luglio ore 20.30 S. Messa per tutti i Defunti DOMENICA 29 luglio Uggiate Chiesa

ore 16.00 Celebrazione del Battesimo di

Marco Rinaldi
La Comunit augura a Marco di crescere come Ges in et, sapienza e grazia.

INDULGENZA DEL PERDON DASSISI


Da mezzogiorno di mercoled 1 Agosto a tutto il gioved 2 agosto, nelle chiese parrocchiali e francescane, si pu ricevere lindulgenza della Porziuncola (Perdon dAssisi) attraverso la visita e un momento di preghiera, in particolare con la recita del Credo e la preghiera del Padre Nostro secondo le intenzioni del Papa. Lindulgenza pu essere applicata ai defunti in modo di suffragio, ma non ad altri che siano ancora in vita. Lindulgenza, che la Chiesa elargisce ai penitenti, la manifestazione di quella meravigliosa comunione dei Santi che, nellunico vincolo della carit di Cristo, misticamente congiunge la Beatissima Vergine Maria e la comunit dei fedeli o trionfanti in cielo o viventi nel purgatorio o pellegrinanti in terra. Difatti lindulgenza, che viene concessa per mezzo della Chiesa, diminuisce o cancella del tutto la pena, dalla quale luomo in certo modo impedito di raggiungere una pi stretta unione con Dio. Perci il fedele pentito trova un aiuto efficace in questa speciale forma di carit della Chiesa, per poter deporre luomo vecchio e rivestire luomo nuovo, il quale si rinnova nella sapienza, secondo limmagine di colui che lo cre (Col 3, 10)

Azione Cattolica Vicariati di Olgiate e Uggiate

GIORNATA DI SPIRITUALIT
Marted 7 agosto 2012 presso la Chiesa S.Maria Assunta (Chiesa Alta) a Drezzo (Co)

L'Eucarestia: il Corpo di Cristo d forma alla Chiesa


Programma ore 9.00: recita delle Lodi ore 9.30: relazione a cura di don Sandro Vanoli rettore del Seminario diocesano meditazione personale e possibilit di accostarsi alla Confessione ore 11.30: S. Messa a seguire pranzo comunitario ore 14.00 : condivisione guidata ore 15.30 : recita del S. Rosario ore 16.00 : conclusione Note pratiche La giornata rivolta a giovani e adulti interessati a vivere un momento condiviso di spiritualit; Per il pranzo obbligatoria la prenotazione entro sabato 4 agosto telefonando a: Aurelia: 031 440261 Giuseppina: 031 441314 Laura: 031 441475 Contributo pranzo: euro 15,00 Per chi avesse problemi a recarsi a piedi prevista un'auto navetta. Ritrovo alle ore 8.30 all'inizio della salita pedonale.

Pesca di beneficenza
Eaperta la raccolta di oggetti per la pesca di beneficenza in occasione della festa della Madonna della Cintura che si terr a Ronago il 25 e 26 agosto
Un GRAZIE anticipato a tutti coloro che vorranno depositare i doni nello scatolone in fondo alla chiesa di Ronago

Comunit pastorale di Uggiate e Ronago - CALENDARIO LITURGICO


Ore 7.30 Ore 9.00 Ore 10.00 Ore 10.00 Uggiate Mulini Uggiate Ronago def. RITA LUPPI def. PIO REZZONICO PRO POPULO PRO POPULO

DOMENICA 29 LUGLIO XVII DOMENICA TEMPO ORDINARIO Liturgia delle ore prima settimana

Ore 10.30 Trevano S. MESSA SOLENNE Ore 16.00 Uggiate CELEBRAZIONE BATTESIMO Ore 18.00 Uggiate def. GIOVANNA-CARLO TETTAMANTI def. MARGHERITA FRANZI def. FAM. PAPIS E FAM. FRANZI def. MARTINA E EMILIO BERNASCONI def. BIAGIO SOMAINI Ore 8.00 Ronago def. ANTONIO BIANCHI def. AMELIA SOMAINI Ore 9.00 Uggiate Ore 20.30 Trevano def. GIUSEPPE, GIULIA, SILVANO DONADINI S. MESSA PER TUTTI I DEFUNTI

LUNEDI 30 LUGLIO

Liturgia delle ore prima settimana S. Pietro Crisologo memoria facoltativa


MARTEDI 31 LUGLIO

Ore 8.00 Ronago TUTTI I BENEFATTORI DEFUNTI Ore 9.00 Uggiate def. FAM. GABAGLIO E BORMOLINI

Liturgia delle ore prima settimana S. Ignazio di Loyola memoria


MERCOLEDI 1 AGOSTO Ore 8.00 Ronago def. FELICE MARIA ANNA ROSA BERNASCONI Ore 9.00 Uggiate def. IRENE BIANCHI def. ERCOLE VELLA

Liturgia delle ore prima settimana S.Alfonso Maria de Liguori memoria

GIOVEDI 2 AGOSTO

Ore 8.00 Ronago def. ERMANNO ROBBIANI def. FLORA BALZARETTI Ore 9.00 Uggiate def. TOMMASO TAIANA def. GIUSEPPINA PAPIS def. BIAGIO VIGANO

Liturgia delle ore prima settimana S. Eusebio da Vercelli m.f. S. Pier Giuliano Eymard m.f.
VENERDI 3 AGOSTO

Ore 8.00 Ronago def. ROMANO ANTONAZ def. CARLO E GIULIA GRISONI Ore 9.00 Uggiate def. PIETRO RONCORONI def. AGNESE-FRANCESCO LANZONI

Liturgia delle ore prima settimana


SABATO 4 AGOSTO Ore 9.00 Uggiate

def. MARIO TAIANA def. MARIA LUISA COCQUIO def. GIUSEPPE BIANCHI E FAM. GALLI - LURASCHI def. VINCENZO PAVIA def. EMANUELE TAMAGNI def. COSTANTINO GHIELMETTI def. FRANCESCA STRINGHETTI def. BIAGIO VIGANO

Ore 17.00 Ronago

Liturgia delle ore prima settimana S. Giovanni Maria Vianney memoria


Ore 18.00 Uggiate

DOMENICA 5 AGOSTO
XVII DOMENICA TEMPO ORDINARIO Liturgia delle ore seconda settimana

Ore 7.30 Uggiate def. ANGELO, LINO, GIUSEPPINA FRANGI Ore 9.00 Ore 10.00 Ore 10.00 Ore 18.00 Mulini Uggiate Ronago Uggiate TUTTI I BENEFATTORI DEFUNTI PRO POPULO PRO POPULO def. ANTONIO FRANZINI def. GIOVANNI CATTONI def. TERESINA E LUIGI RONCHINI