Sei sulla pagina 1di 15

MOOC: futuro? rivoluzione? tsunami?

Una intervista a

Luigi Battezzati
a cura di Clay Casati Agosto 2012

Sommario Nel breve-medio termine, i paesi occidentali dovranno fronteggiare una concorrenza crescente. Per proteggere il futuro economico occorre garantire che i giovani siano adeguatamente preparati per padroneggiare e applicare le nuove tecnologie praticamente in ogni campo. Oggi, non lo sono. La tecnologia che ha cos drammaticamente cambiato il mondo fuori dalle scuole sta cambiando l'ambiente di insegnamento e di apprendimento. Forse si raggiunto il punto di svolta: percepibile un nuovo entusiasmo in materia di istruzione, una nuova determinazione, una fame di cambiamento. in atto una crescita esplosiva della disponibilit di formazione online, gratuita, con corsi di alta qualit. Queste tendenze incoraggianti, sostenute dagli stessi studenti, nati e a loro agio nell'era di Internet, potrebbero indicare di essere sulla buona strada per una nuova et dell'oro nel campo dell'istruzione e della formazione, il futuro, o linizio di una rivoluzione, o uno tsunami che si abbatte sul mondo accademico tradizionale. Copertina: Luigi Battezzati e il gatto Smog Tag: blended learning, clay casati, coursera, edx, flip teaching, futuro, luigi battezzati, massive open online course, mooc, online learning, rivoluzione, rivoluzione formazione, rivoluzione apprendimento, tsunami, udacity, hashtag: #MOOC, #higheredu, #blendedlearning, #coursera, #edx, #flipteaching, #higheredu, #udacity Indice

i i

Rivoluzione nellAlta Formazione Principali piattaforme tecnologiche per i corsi MOOC MOOC: Futuro? Rivoluzione? Tsunami? Luigi Battezzati Intervista ii ii

1 2 4 5 7

Citazioni & Link Che cosa un MOOC: http://edactive.ca/mooc/whatisamooc Il successo in un MOOC: http://edactive.ca/mooc/successinamooc MOOC: il futuro? una rivoluzione? uno tsunami? http://www.slideshare.net/Yossisv/mooc-il-futuro-unarivoluzione-uno-tsunami Higher education : final countdown http://www.slideshare.net/Yossisv/higher-educationrevolution

Rivoluzione nellAlta Formazione Come nellindustria e nei servizi le nuove tecnologie ICT e Web 2.0 hanno trasformato il mondo del lavoro, analogamente nuove tecnologie digitali, nuove metodologie , di apprendimento, empowering di studenti e docenti, stanno innovando radicalmente insegnamento e apprendimento ento apprendimento, statici da secoli. 11

Riferimento sono i corsi con modalit MOOC (Massive Open Online Course) che perseguono: efficacia nellapprendimento, centralit dello studente, personalizzazione del percorso di studi, democratizzazione dellalta formazione di eccellenza ta (per accedere ai corsi delle migliori universit mondiali sufficiente un laptop e una linea internet veloce), alta formazione di massa per rispondere ai fabbisogni della societ della conoscenza.

Principali piattaforme tecnologiche per i corsi MOOC giche

22

Udacity, lanciata nel Gennaio 2012, vede tra i fondatori Sebastian Thrun, il professore di Stanford responsabile del progetto di sviluppo delle self-driving car per Google.

Coursera, lanciata nellAprile 2012, dai p professori di Computer Science Daphne Koller e Andrew Ng di Stanford vede tra i partner fondatori, oltre Stanford University, University of Pennsylvania, Princeton University University University, of Michigan.

A luglio 2012 stato annunciato il parternariato con le 12 o universit: California Institute of Technology, Duke, Georgia : Institute of Technology, Johns Hopkins, Rice, California - San Francisco, Edinburgh (Scozia), Illinois at Urbana Urbana-Champaign, Washington, Virginia, Toronto (Canada), EPFL politecnico federale di Losanna (Svizzera). 33

edX stata costituita, nel Maggio 2012, come partnership , congiunta tra MIT (Massachusetts Institute of Technology) e Harvard University. Successivamente si aggiunta Berkeley.

MOOC: Futuro? Rivoluzione? Tsunami? Were going to make a revolution, ha dichiarato Anant Agarwal, presidente di edX. Were looking to change the world.

WR* University & MOOC (July 2012) 44 1 2= 2= 5 7 10 14 16 18 19 24 25 31 36 46 72 Caltech, California Institute of Tech Harvard University Stanford University Princeton University MIT, Mass. Institute of Technology University of California, Berkeley Johns Hopkins University University of Pennsylvania University of Michigan University of Toronto Georgia Institute of Technology University of Washington University of Illinois at Urbana-Ch University of Edinburgh EPFL, cole Polytechnique Fdrale Lausanne Rice University

coursera edX

22= Duke University

*World Rank, Times Higher Education World University Rankings 2011-2012

This is the future, and we must be part of it. I have a feeling that (these kind of courses) will be a kind of tsunami in the academic world, Martin Vetterli, rettore della School of Computer and Communications Sciences dellEPFL (cole Polytechnique Fdrale de Lausanne). The Online Revolution: High-Quality Education for Everyone. It's moving education from a privilege to a right. Daphne Koller, co-fondatrice di Coursera. Su questi temi abbiamo intervistato Luigi Battezzati. Luigi Battezzati Professore Lean Organization al Master International Institute for the Management of Logistics allEPFL (cole Polytechnique Fdrale de Lausanne) e allcole des Ponts Paristech di Parigi, Lean Club e Professore di Lean Production alla Universit Carlo Cattaneo LIUC, Scientific Director del RFId Solution Center, Partner della societ di Consulenza Asset. I suoi interessi professionali sono inerenti lo sviluppo prodotti e le operations principalmente nei settori della moda, elettromeccanica, elettronica e macchine utensili. In precedenza ha maturato una significativa esperienza professionale e manageriale in societ internazionali dEngineering e di Management Consulting. E laureato in Ingegneria Elettrotecnica presso il Politecnico di Torino. Executive MBA della SDA Bocconi. Maitrise en Gestion des Systmes Logistiques dellEcole Polytechnique de Lausanne. Master Management Logistic System dellELA (European Logistic Association). Docteur en Sciences Economiques et des Gestion (Ph.D.) dellUniversit dAix Marseille II.

55

Certified in Production and Inventory Management dellAPICS (American Production and Inventory Control Society). Libri pubblicati: Just in time. Produrre a ritmo di mercato, 2012; Ridisegnare i processi con l'RFID. Le potenzialit delle tecnologie di Radio Frequency Identification come fattore di innovazione di Sianesi Andrea, Luigi Battezzati ..., 2007; RFID Identificazione automatica a radiofrequenza. Tecnologie e applicazioni, 2006; Rfid Identificazione automatica e radiofrequenza: Tecnologie e applicazioni di Luigi Battezzati, Jean Louis Hygounet, 2003

66

EPFL offre formazione online gratis con Coursera.

Intervista LInnovazione Distruttiva basata sulle nuove tecnologie che ha rimodellato alcuni settori, quali fotografia, musica registrata, pubblicazione di libri, telefoni cellulari, assistenti digitali personali, servizi postali, etc, come mai non ha cambiato radicalmente anche luniversit che insegna (un discorso diverso per luniversit che ricerca e di trasferimento tecnologico)? I cambiamenti nelle organizzazioni non sono determinati soltanto dalla disponibilit di nuovi modelli organizzativi o di nuove tecnologie ma da dinamiche sociali che sono determinate dalle coalizioni esistenti o possibili che gestiscono lincertezza o la percezione dincertezza come ci ricorda Michel Crozier che per primo ha analizzato le strutture burocratiche in questo modo integrativo della lezione tradizionale di Max Weber. Quindi luniversit che insegna una organizzazione burocratica nel senso weberiano del termine che garantisce il rispetto della norma e della propria sopravvivenza con il perpetuarsi della norma e la uniformit qualitativa del proprio prodotto: i laureati. possibile reinventare luniversit dallinterno come sostengono Clayton Christensen e Henry Eyring in The Innovative University: Changing the DNA of Higher Education From the Inside Out o come in altri settori ristrutturati gli operatori storici dimostrano di essere Dead Men Walking, quando si tratta della loro [in] capacit ad affrontare le sfide della disgregazione? Con tutto il rispetto per i fondamentali studi di Clayton Christensen sullinnovazione nelle organizzazioni imprenditoriali e industriali, mi permetto di affermare che

77

non sono quasi mai assimilabili alle strutture universitarie che non hanno come obiettivo principale lefficienza o lefficacia ma la conformit del prodotto alla norma soprattutto nei paesi (la maggioranza) dove il titolo di studio ha un valore legale e quindi la certificazione universitaria de jure o de facto (le grandi scuole per reputazione) garantisce il prodotto a chi non in grado di valutarlo. 88 Scompare l'universit intesa come luogo fisico e concreto a favore della nuova reinventata come servizio, luogo postgeografico, accessibile 24 ore su 24, da qualunque luogo del mondo, da chiunque - come dice Salmon Khan sia: studente, insegnante, home-schooler, manager, lavoratore che vuol tornare in aula dopo 20 anni, o alieno amico che vuole dare un occhio alla biologia terrestre? Questo modello di universit probabilmente interessante per una nicchia di mercato che ricerca prioritariamente i contenuti formativi con grande motivazione personale e scarsa motivazione al valore sociale delluniversit (vedi il college in USA come momento di indipendenza di adolescenti che diventano adulti ) E' legittimo attendersi che, nel prossimo futuro gli studenti potranno laurearsi online selezionando una serie di corsi delle pi prestigiose universit mondiali direttamente dal proprio laptop, ovunque si trovino, senza alcun costo di iscrizione? E senza dubbio molto interessante ed utile per poter trovare in tutto il mondo gli studenti pi motivati al di la della distanza geografica, culturale ed economica. La ricerca non viene fatta da societ di executive searching ma dagli studenti stessi.

Infatti solo gli studenti pi motivati e capaci aderiranno a questa proposta di formazione a distanza con risultati effettivi. Ed anche utile per diffondere un modello culturale (soft power) presso le potenziali classi dirigenti e le elite intellettuali in tutto il mondo. Non credo che questo modello permetta di alzare il livello della grande massa degli studenti universitari ma riguardi solo la punta delliceberg. Pochi studenti percentualmente percentualmente, ma migliaia in valore assoluto perch si rivolge a tutti i potenziali utilizzatori di internet nel mondo in grado di poter studiare ed esprimersi in inglese. Le nuove tecnologie e piattaforme miglioreranno lefficacia dellapprendimento rendendo implementabili sistemi di tabili blended learning (che utilizzano flip teaching, cooperative learning, project-based learning, etc)? Assolutamente daccordo.

99

10 10

Steve Jobs, Bill Gates, Richard Branson, Larry Ellison, Mark Zuckerberg, solo per citare alcuni degli eroi attuali, non hanno frequentato istituzioni educative tradizionali che soffocavano la loro creativit e iniziativa. La nuova universit reinventata sar attrattiva anche per i grandi talenti? 11 11 I percorsi tradizionali di formazione universitaria hanno lobiettivo di fornire una garanzia della qualit del prodotto educativo per le istituzioni (lamministrazione statale, le imprese) che devono poter assumere le risorse sulla base di dati oggettivi. Invece le attivit imprenditoriali mettono il focus sul risultato infatti nessuno ha chiesto o chiederebbe a Bill Gates se sia laureato o meno, ma piuttosto se MS DOS funziona o no e che prestazioni distintive possa avere. Quindi ci sono numerosi casi di successo di imprenditori che non hanno titoli di studio, ma sono molto rari i manager di imprese importanti senza lauree prestigiose o MBA in USA. Oggigiorno la laurea che dichiara che il possessore sa un po su un sacco di cose che non sa fare viene sempre pi considerata un patrimonio culturale personale che non serve a trovare un lavoro. Le nuove tecnologie e i nuovi strumenti che perseguono Efficacia nellapprendimento, Centralit dello studente, Personalizzazione del percorso di studi, Democratizzazione dellalta formazione di eccellenza, contribuiranno a ridurre il gap tra mondo del lavoro e mondo della scuola?

Se lobiettivo di uno studente quello di farsi assumere da unimpresa, allora il prestigio delluniversit frequentata e i successi scolastici sono necessari per le ragioni gi discusse. Invece se lobiettivo di uno studente quello di sviluppare e una attivit imprenditoriale, allora il percorso deve essere necessariamente personalizzato per poter creare un valore specifico. 12 12 Avendo la possibilit di laurearsi sulla base di un piano di studi personalizzato che include corsi delle migliori rsonalizzato universit mondiali chi si iscriver alla meno che mediocre universit sotto casa? Il 90% delle universit italiana dovr essere rottamata? Non credo che le universit tradizionali saranno rottamate anzi ritengo che soddisferanno da un lato la formazione di o massa di medio livello e dallaltro saranno un polo di formazione per la ricerca. Le proposte edX, Coursera e similari avranno un grande successo in valore assoluto riguardo nicchie di studenti motivati ed eccellenti, ma ritengo che in valore percentuale rimarranno marginali. La barriere della motivazione, curiosit, conoscenza dellinglese sono e rimarranno importanti ancora per anni.