Sei sulla pagina 1di 26

MACCHINELezione9 TurbineIdraulicheII Francise Kaplan

Dr.ParadisoBerardo
LaboratorioFluidodinamicadelleMacchine Laboratorio Fluidodinamica delle Macchine DipartimentodiEnergia PolitecnicodiMilano Politecnico di Milano

Turbineareazionegeneralit
Solounapartedelsaltodipressioneavvenutafino Solo una parte del salto di pressione avvenuta fino allingressodellagirante,ilrestantesaltodipressioneavviene sullagirantestessa(W2>W1) g ( Ilfluidoriempiecompletamenteicanalidellagirante Paleorientabiliorientanoilflussoallingressodellagirante Alluscitadellamacchinaquasisemprepresenteundiffusore ll i d ll hi i diff

TurbinaFrancis
Chiocciola:distribuiscela portatasututtalaperiferia Distributorepalettatomobile Girante:ilflussoentraradiale perlasciarelamacchina assialmente MacchinaconD=5meH=110m Potenza200MW

TurbinaFrancis
Lepaledeldistributorepossono Le pale del distributore possono essereruotateinmododa variarel inclinazionedellepale variare linclinazione delle pale stesseequindilaportatafluente

TurbinaFrancis
Laformadellagirante,loscambioenergeticoedilgradodi reazionedipenderannodallecondizionioperativedella p p macchinaequindidalnumerodigiricaratteristico: all'aumentaredellaportataelaborataedaldiminuiredelsalto motore(ecioalcresceredelnumerodigiricaratteristico)si passerdagiranticonpalepressochradialiegradodi reazionedicirca0.5,agiranticonpalequasiassialiegradodi reazione di circa 0 5 a giranti con pale quasi assiali e grado di reazionesuperiorea0.8

TurbinaFrancis diffusore
Dallarelazionechelegalaltezza massimadiscaricodellaturbina massima di scarico della turbina conilparametrodelThoma che controllalinsorgeredella cavitazionesipossonoavere delleistallazioni(turbinein contropressione) t i )

zs max =

patm ( pv + pg )

hm + ys

TurbinaFrancis triangolidivelocit

Pianoperpendicolareallasse

Pianoparalleloallasse

TurbinaFrancisrendimento egradodireazione
Ancheinquestocasovieneutilizzatoinfasediprogetto dellamacchinailcoefficientedivelocitperifericaKp che d ll h l ff d l f h nonvariadurantelecondizionidieserciziodella macchina Siconsideralacondizionedimassimorendimentocon scaricodallagiranteprivodicomponentetangenzialeper g p p g p talicondizionisiavrcheillavoroscambiatoallassedella macchina

l = u 1 v1 cos 1

l u1v1 cos1 i ,max = = g gH g gH

TurbinaFrancisrendimento egradodireazione
l u1v1 cos1 i ,ma = = max gH gH

v1 = i max

gH u1 cos 1

Utilizzandolaseguentedefinizionedelgradodireazione

v12 v12 gH H v12 1 = 1 = 1 = 1 2l 2l gH 2 gH i


Otteniamo

v1 = i (1 )2 gH

TurbinaFrancisrendimento egradodireazione
v1 = i (1 )2 gH g v1 = i max gH u1 cos 1

uguagliandoledueespressionidellavelocitV1elespressione delcoefficientedivelocitperiferica

2 gH H = 2u1 cos 1
otteniamo

(1 )
i max
i max (1 )

kp =

u 2 gH g

1 kp = 2 cos 1

TurbinaFrancisrendimento egradodireazione
1 kp = 2 cos 1

i max (1 )

siosservache: ilmassimorendimentofunzionediKp edellangolodi aperturadeldistributore il coefficiente di velocit periferica cresce al crescere del ilcoefficientedivelocitperifericacrescealcresceredel gradodireazione al crescere del grado di reazione la macchina deve essere alcresceredelgradodireazionelamacchinadeveessere semprepiveloce Perlimitareallaumentaredel lesollecitazionidella macchinasiaumentalangolodingresso(15140).

TurbinaFrancisrendimento egradodireazione
alvariaredelgradodireazionecambieranchelaformadella pala:assegnatiunangolodiscaricodaldistributore1 euna l l d d ld b velocitv1,all'aumentarediu1 diminuirl'angolod'ingressoin girante 1, sicch la pala diventa meno arcuata e tende ad sicchlapaladiventamenoarcuataetendead assumerelaformadiprofiloidrodinamico.Inparticolare,a secondacheu1 siaminore,ugualeomaggiorediv1t siavranno g gg paleall'indietro,radialioinavantirispettoalsensodelmoto. esprimendolarelazionetrasaltomotoreegradodireazione otteniamo i

H = 2u

2 1

(1 ) cos 1
2

gi max

aldiminuiredelsaltomotore(cresceredelnumerodigiri caratteristico)aumentailgradodireazione.

Turbina regolazione
Laregolazionedellapotenzaeffettuatamediantela regolazionedellaportata,rimanendocostantiilvaloredel g p , modulodiv1 elavelocitdirotazionesiriducelaportata ruotandoildistributore.

Turbina regolazione

All'uscitadellagirantelavelocitrelativasardirettasecondo unangolo2 impostodallapalaecherestaquindiinvariatoal variaredellaportata.Aldiminuiredellaportatadiminuirper lacomponenteassialedellavelocitassolutaconconseguente l t i l d ll l it l t t aumentodellacomponentetangenzialev2t;analogoaumento dellacomponentetangenzialesiavrperunaumentodella della componente tangenziale si avr per un aumento della portataelaboratadallaturbina.

Turbina regolazione
Variandol'inclinazionedellepaledeldistributoreelasciando inalteratalageometriadelrotore,sialteral'intero comportamentoidraulicodellamacchinaconconseguente cadutadelrendimentoaicarichiparzialipisensibilediquello chesihanelcasodellaPelton odellaKaplan apaleorientabili. che si ha nel caso della Pelton o della Kaplan a pale orientabili

TurbineadelicaeturbineKaplan
Sonomacchineassialiareazioneconunlimitatonumerodi pale(finoa6)disposteassialmentesulmozzoche pale (fino a 6) disposte assialmente sul mozzo che interagisconoconunflussoilcuimotoelicoidale,senza componenteradialedellavelocit,impostodaldistributore; siaildistributorechelagirantepossonoessereapalefisse (turbineaelica)oorientabiliinmododaavereunbuon rendimentoancheaicarichiparziali di t h i i hi i li Ilcampodiutilizzodiquestemacchinequellodeimodesti saltimotoriedellegrandiportateconconseguenteelevato salti motori e delle grandi portate con conseguente elevato numerodigiricaratteristicochesuperadinormaquellodelle Francis.

TurbineadelicaeturbineKaplan
Chiocciola:distribuiscela portatasututtalaperiferia Distributorepalettatomobile Elementotoroidaledoveviene eliminatalacomponenteradiale Giranteconpalesvergolate:il p g flussoassiale DiffusoreditipoadL Diffusore di tipo ad L

TurbineadelicaeturbineKaplan
Triangolidivelocitallaradice,inmezzeria eallapicedellapala p p DisegnoavorticeliberoV1t diminuiscecon laumentaredelraggioediminuiscela deflessione palapirastremata

TurbineadelicaeturbineKaplan
SiccomelepalesonodisegnateavorticeliberovtR=cost;appare evidentedallarelazionescrittachequantopicisiavvicinaall'asse q p dirotazionetantopisihannoelevatevelocitconconseguenti bassepressioniepericolodicavitazione.Perrisolvereilproblema potresserenecessarioporrelamacchinasottobattente.

TurbineadelicaeturbineKaplan

giranteadelicaapalefisse

girantediunaKaplan

TurbineadelicaeturbineKaplan
Laregolazionerisultamenopenalizzanterispettoalrendimento dellamacchina della macchina

TurbineKaplan diagrammicollinari
Leprovesperimentaliperquestotipodimacchinavengono realizzatisumodelli realizzati su modelli Lecurvesonopresentateasaltomotorecostante Siottengonodiagrammicollinaridiquestotipo Perogniportata(d)hoadisposizioneunagirantediversa chealmedioottimizza lincidenzasulprofilo1 li id l fil

Sceltadelleturbineidrauliche

Sceltadelleturbineidrauliche

Sceltadelleturbineidrauliche

Sceltadelleturbineidrauliche