Sei sulla pagina 1di 18

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

TESTI: LE PROFESSIONI VOCI E STRUTTURE GRAMMATICA:


ALCUNI VERBI IRREGILARI ALLINDICATIVO LAVVERBIO

AVVERBI DI QUANTIT AVVERBI OPINATIVI AVVERBI E LOCUZIONI AVVERBIALI ANTONIMI E PI FERMI

LA PREPOSIZIONE LOCUZIONI PREPOSITIVE

ESERCIZI ABC DIVERTENTE BARZELLETTE, BATTUTE, MASSIME

UNIT 13

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

LE PROFESSIONI
Abbiamo incontrato gi alcune professioni: il maestro che insegna ai piccoli ragazzi, mentre che linsegnante (od il professore) insegna agli allievi di scuola superiore e agli studenti delluniversit. I direttori od i manager (e questa non una professione, ma una funzione) dirigono le imprese aiutati da vicedirettori, capiufficio, segretarie e dattilgrafe o programmatori. Il ragioniere ed il contabile fanno i conti e le operazioni bancarie, in moneta nazionale e in altre valute, clcolano redditi, entrate, profitti ed interessi (tili), benefici, tasse e partite IVA, ecc. Loro fanno anche il bilancio nnuo e verificano il bdget. Gli informatici (analisti programmatori) elaborano ed perano programmi soft con basi di datti per il funzinamento automatico delle macchine; gli ingegneri elettronici costruiscono e mantengono i computer (hardware). Linformatica pnetra sempre di pi la nostra vita, le reti dei PC collegati ad un computer principale trasmettendo oggi a gran distanza le informazioni che adesso tramite lINTERNET si possono avere in qualche attimo in tutto il mondo. I funzionari statali o privati dai trasporti, dalla sanit, dalla rete elettrica, dalla stampa, radio, TV assicurano la prontezza dei servizi pubblici. Gli impiegati dei diversi ministeri ed organismi rispondono alle richieste, rilasciano atti, documenti, certificati ed attestati necessari per la vita sociale. Il sndaco ( che sempre una funzione) controlla lamministrazione del municipio o del comune, mentre i deputati, i senatori, i ministri o gli ambasciatori ed i cnsoli, sono rappresentanti incaricati a livello governamentale o diplomatico. I militari soldati dellesercito, sottufficiali ed ufficiali: maresciallo, sottotenente, tenente, capitano, maggiore, colonello e generale (ammiraglio) difendono la patria o sono pronti a salvare la pace e lindipendenza del popolo. Lavvocato difende nel nome della legge i suoi clienti (imputanti ed imputati od incolpati) nei processi civili e penali, mentre il giudice pronunzia la sentenza nel tribunale. Il procuratore, il cancelliere ed il notaio sono udualmente rappresentanti della giustizia. Il comissario asigura insieme ai carabinieri ed ai polizioti la tranquilit della nostra vita quotidiana. I vigili urbani ci fanno rispettare le regole di circolazione ed i vigili del fuoco sono pronti a spegnere il fuoco degli incendi. Nelle fabbriche, nele scuole, in tutte le imprese sono i guardiani che fanno la guardia. Il medico esamina, cura e cerca di guarire i suoi pazienti nel policlinico, nellospedale o nellambulatorio. Lui pu essere uno specialista come: il laringoiatra, loculista, il neurlogo, lo psichiatra, il pediatra, il chirurgo, il gineclogo, il microbilogo. Linfermiere fa i trattamenti, le iniezioni, la fisio- e elettroterapia prescritte dal medico. I farmacisti vendono le medicine, gli anestetici, in base alle ricete ed al consiglio medico. Il dottore deve compilare anche la scheda

UNIT 13

CORSO DITALIANO
sangue, le lastre ed altre).

PRINCIPIANTI

del paziente, indicare gli esami da fare ( la verifica della pressione del sangue, il prelevamento del Il pilota, lautista, la guida e la hostess sono a disposizione dei turisti durante i loro giri e vi a g g i . Larchitetto disegna i pianti delle costruzioni (in base alla misurazioni e spartizioni, secondo le dimensioni e le condizioni del terreno) e lingegnere edilizio erige le case ed i palazzi da abitare ed industriali: fabbriche, officine, imprese, alberghi, costruzioni socioculturali, come le scuole, i teatri e poi ponti, strade, dighe, termo-, idro- ed atomocentrali.Gli ingegneri, i tecnici e gli operai svolgono le attivit industriali. Loro lavorano sui cantieri, nei diversi campi dellindustria leggera e pesante: alimentare, di confezioni, meccanica, elettrica, di costruzioni di machine. Lartista unattore che rcita nel teatro o nel cinema, un pittore, uno scultore che scolpisce la pietra o il marmo, un intaglaitore che lavora il legno, o un musicista (strumentista o cantante di musica classica o leggera). Il regista ed il direttore dorchestra, il produttore dello spettacolo sono quelli che rendono finita lopera darte. I compositori, i poeti, gli scrittori, i critici, gli editori ed i pubblicisti ci regalano la bellezza e la purezza della poesia e del canto. Gli scienziati (fisici, matematici, bilogi, chimici, astrlogi, astrnomi,...) fanno progredire con le scoperte delle loro indagini la scienza e la tecnica. Il prete, il vescovo, il prroco della nostra parrcchia, ci danno la benedizione dalla nascita (con il battesimo e con la prima comunione) fino al matrimonio ed al funerale, pregando il Signore di voler perdonare i nostri peccati e di salvarci le anime. Gli artigiani confezionano e riparano oggetti di pellecceria, ottica, gioielleria, orologeria, ecc. I commercianti ed i commessi vendono al minuto ed allingrosso le merci dei piccoli e gran negozi e dei supermercati. In edcola compriamo giornali, riviste, periodici dal giornalaio, dal barista prendiamo il caff, dal macellaio la carne, i salami e le salsicce, dal panettiere il pane ed il panettone, dal lattaio i prodotti lattferi (latte, burro, formaggio, panna). Dagli altri fornitori del mercato compriamo la verdura e la frutta. Nellagricoltura lavorano insieme lagrnomo, lo zootecnico ed il veterinario. I contadini saffaticano a raccogliere i prodotti della terra: cereali, legumi, verdure e frutta. In passato essi usavano lartro tirato dal bue e lavoravano la terra con la zappa, la falce, la pala, la vanga ed il rastrello. Adesso essi hanno a disposizione macchine ed attrezzi come: trattori, seminatrici, falciatrici, mietitrici e trebbiatrici per fare laratura, la seminagione e la raccolta. Per il trattamento del suolo sono previste lirrigazione e la concimazione. Lallevamento del bestiame, del pollame e delle api, la viticoltura, la pesca, la caccia sono altre attivit agricole. Per, per comprendere queste attivit si devono anzitutto conoscere alcuni nomi darnesi, dutnsili e dattrezzature richiesti dai primi mestieri delluomo. Cos, il carpentiere ed il falegname (od il legnaiolo) lavorano in legno. Per confezionare i diversi oggetti e persino i mobili loro hanno bisogno del tornio, della pialla, del succhiello e della lima. Anche le tenaglie sono tili loro.

UNIT 13

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

Il fabbro ferraio, che lavorava i metalli (soprattutto il ferro) usava un martello grande, lincdine e la mazza. Per, oggi il suo lavoro si fa nelle gran fabbriche con sistemi moderni automatici. Anche lattivit del muratore, attrezzato sempre con il famoso filo a piombo, con la cazzula e la casserula stato cambiata; oggi non lo vedi pi con larchipendolo, con il frettazzo e con la secchia di calce, perch i muri dei palazzi crescono sotto i nostri occhi. Pannelli gi fabbricati prima vengono montati sul posto. I mattoni non sono pi gli stessi, fatti a mano in terracotta, perch si preferiscono il cemento ed il calcestruzzo od il cemento armato. Gli idrulici impintano gli edifici, aggiustano le tubature dacqua (calda e fredda, per luso domestico e per il riscaldamento), i serbatoi ed i sistemi del termosifone. Poi vengono gli elettricisti a montare la rete elettrica ed a mettere in funzione il sistema elettrico. Gli imbianchini (od i pittori) imbiancano o dipingono le pareti, o ci mettono sopra lintnaco la carta a diversi colori. Il palchettista pialla e pulisce il pavimento di legno (palchetto), mentre il ceramista sistema la ceramica o la maiolica del pavimento. I netturbini, gli spazzaturi e gli spazzacamno puliscono gli spazi ed i locali pubblici, le strade, i fumaili e le ciminire, i miniatori sottraggono il carbone ed i minerali dalle cave, i conduttori e gli autisti asscurano il trasporto, i facchini portano i bagagli, i marini conducono le navi commerciali e di passeggeri sui mari, i portalettere ci fanno avere in tempo la corrispondeza (lettere, cartoline), od i vglia, lerogazione della pensione. Che cosa fa il sartro? Il sartro taglia e cuce i vestiti con le frbici, con lago e con il filo. Il calzolaio confeziona ed aggiusta le calzature: le scarpe (a tacchi alti o bassi), i sndali, le scarpe alte, gli scarponi, gli stivali. Lui ha bisogno delle tenaglie, di un martello, di chiodi, di un ago grande (con un filo duro) e del cuoio. Il barbi, il parrucchire, lestetsta ed il creatore di moda ci fanno avere un aspetto fisico pi bello e pi piacevole, il cuoco, il pasticiere ed i camerieri ci fanno mangiare cibi buoni, speciali, nei ristoranti, nelle pizzerie e pasticcerie ed il fioraio ci offre fiori che compriamo in tutte le occasioni della nostra vita: per un compleanno, un anniversario, per una festa qualsiasi ma anche per un funerale. Dallapprendista al perito, qualsiasi mestiere o professione conosce una lunga strada che bene poter percorrere in condizioni di unottima salute e di un gran voglia di lavorare.
labito accendere laccendino affaticarsi aggiustare lago lagrnomo lalbergo allevare lambasciatore lambulatorio lammiraglio lanalista haina, mbrcmintea a aprinde bricheta a se obosi, a se strdui a repara ac u l inginerul agronom hotelul a crete animale ambasadorul dispensarul amiralul analistul la lastra il lattio la lavanderia la lavatrice la legge il legnaiolo la lima il linguaggio il livello la luce lustrare il lustrascarpe il macellaio radiografia, placa lptarul spltoria maina de splat legea tmplarul pila limbajul nivelul lumina a lustrui, a curti, a terge lustragiu mcelarul

UNIT 13

CORSO DITALIANO
lanestetico lanniversalio lape lapprendista laratura laratro larchipendolo larnese arroventare lartigiano latomocentrale lattestato latto lattrezzatura avvezzo il bagaglio il barbiere il barista il battsimo la benedizione il beneficio il bestiame la biancheria la caccia il calcestruzzo la calzatura il calzolaio il cameriere il campo il cancelliere il capitano il capoufficio il carabiniere il carpentiere la carta la cava cavare il cavo la cazzeruola la cazzula la ceramista i cerini il certificato il chiodo il cibo la ciminera la cinepresa collegare il colonnello il commerciante il commesso il commissario compenetrare compilare il compleano la comunione la concimazione il conduttore anestezic aniversarea albina ucenicul artura plugul cumpna scula a arde, a nfierbnta, a ncinge, a nroi n foc artizanul centrala atomic atestatul, certificatul actul utilajul deprins, deprins, obinuit() cu ceva bagajul brbierul barmanul botezul binecuvntarea beneficiul animale lenjeria vntoarea beton armat incltmintea cizmarul osptarul cmpul grefierul cpitanul eful de birou jandarmul dulgherul tapetul mina a scoate, a obtine cablul mistria mistria ceramistul chibriturile de cear certificatul, atestatul cuiul hrana coul industrial aparat de filmat, camera de luat vederi a lega, a uni colonelul comerciantul vnztorul inspector de politie a ptrunde, a intra n adncime a completa ziua de natere mprtania ngrarea pmntului conductorul il magazzino il maggiore la maiolica il manager maneggiare mantenere la manutenzione il maresciallo il marinaio il martello il mattone la mazza la medicina la merce il mestiere la mietitrice il minatore il ministro la misurazione la moblia i mbili il negoziante il negozio il neurologo il netturbno il notaio loculista lofficina operare lomicda ordinario il palchettista il palchetto la palla il panettiere il panettone la panna il pannello la parrcchia il prroco il parruchiere la partita IVA il pasticciere il pavimento il pediatra la pelle la pellicceri il pellicciio penetrare il perito la pesca la pialla il pittore il poliziotto il pollame il pompiere il ponte il portalettere il predone prescrivere il prete

PRINCIPIANTI
prvlia, magazinul, depozitul maiorul faianta directorul a mnui, a manevra a mentine ntretinerea marealul marinarul ciocanul crmida barosul, ciocan mare medicamentul marfa meseria maina de secerat minerul ministrul msurtoarea mobila mobila comerciantul magazinul neurologul gunoierul notarul oculistul uzina, atelierul mecanic a opera, a elabora, a lucra criminalul, asasinul obinuit parchetarul parchetul lopata brutarul cozonacul smntna panoul parohia parohul coaforul partida TVA cofetarul podeaua pediatrul pielea blnria blnarul a ptrunde specialistul pescuitul rindea zugravul, pictorul politistul psrile de curte pompierul podul potaul tlharul, banditul, prdtorul

UNIT 13

CORSO DITALIANO
il cnsole il cantiere confezionare consiglio medico il contabile il contadino il conto il corale corrompersi cucire il cuoco il cuoio difendere la diga il dirretore il dirretore dorchestra dirigere disavveduto, disavveduta disegnare il documento la domanda ledcola lelettroterapia lentrata erigere lesrcito lesposizione lestetista la fabbrica il fabbro il fabbroferraio il facchino la falce la faciatrice il falegname il ferro cemento la ferrovia la festa i fiammiferi il filo il filo a piombo il fioraio la fisoterapia le forbici il frettzzo il fumailo fumare il funerale il funzionamento automatico il funzionario il generale la gioiellera il gioiellire il giornalio il giro il giudice la giustizia la grotta il guardiano consulul antierul a confectiona, a lucra sfatul medicului contabilul tranul contul coralul a se corupe a coase buctarul pielea a apra digul, stvilarul directorul eful de orchestr a conduce nesocotit(), nechibzuit(), de nebgat n seam a desena documentul cererea chiocul de ziare electroterapia ctig, ncasare, import a ridica, a construi armata expunere cosmetician(), estetician() fabrica fierarul fierarul hamalul coasa maina de secerat tmplarul betonul armat calea ferat srbtoarea chibrituri de lemn firul firul cu plumb florarul fizioterapia foarfecele drica co de cas a fuma nmormntarea functionarea automat functionarul generalul bijuteria bijutierul vnztorul de ziare plimbarea, turul judectorul justitia grota, petera il procuratore il proffito il programmatore progredire proprio la purezza raccogliere la raccolta il ragioniere il rapporto il rastrello recitare il reddito il reggimento il regista regolare la rete richiedere la richiesta rilasciare riparare riscaldare il riscaldamento il salame la salsiccia la salute i sndali la sanit il sarto la scarpa le scarpe alte gli scarponi scattare la scoperta scoprire segare la seminagione la seminatrice semplice il senatore la sentenza il serbatio il sndaco sofisticato il sottotenente sottrare il sottufficiale la spartizione lo spazzacamno lo spazzaturio lo specialista spegnersi squadrare gli stivali lo strumentista il succhillo il supermercato il tacco la tassa

PRINCIPIANTI
a prescrie preotul procuror profitul programator a nainta, a avansa, a progresa tocmai puritatea a recolta recoltarea contabilul raportul grebla a recita, a juca, a interpreta venitul, renta regimentul regizorul a regla reteaua a cere, a solicita cererea a elibera a repara a nclzi nclzirea salamul crnatul sntatea sandalele domeniul snttii croitorul ghetele pantoful ghetele a declana descoperirea a descoperi a tia cu fierstrul, cu joagrul semnarea semntoarea simplu senatorul sentinta rezervorul primarul sofisticat(), complicat() sublocotenentul a extrage subofiterul mprtire, repartitie coarul mturtorul specialistul a se stinge a tia n bucti, a trasa forme geometrice cizmele instrumentistul

UNIT 13

CORSO DITALIANO
guarire il guerriero la guida la hostess lidrulico lidrocentrale limbianchino impiantare limpianto limpiegato limpresa limputante limputato inchiodare lincolpato lincudine lindagine linformatico lingegnere edilizio lingegnere elettronico liniezione linnocente linsegnamento lintagliatore linteresse lintnaco lirrigazione la lmpada la lampadina il laringoiatra paznicul a vindeca rzboinicul ghidul stewardesa instalator de ap hidrocentrala zugravul a instala instalatia functionarul ntreprinderea acuzator acuzat, inculpat a bate cuie, a prinde n cuie acuzat, inculpat nicovala cercetarea, investigatia informatician inginerul constructor inginerul electronist injectia inocentul nvtmntul sculptor (tietor) n lemn dobnda tencuiala irigatia lampa, aplica lampa mic, becul electric laringologul la tellecamera le tenaglie il tenente la termocentrale la terracota torcere il tornio tradire il traduttore la traduttrice il trattore la trebbiatrice la turchese lufficiale lutnsile ltile la verfica il vestito il veterinario il vicedirettore il vgile urbano il vgile del fuoco la viticoltura il vmere lo zootecnico

PRINCIPIANTI
burghiu supermagazin tocul taxa camera de luat vederi pentru televiziune clete locotenent termocentrala teracota a suci, a rsuci, a curba strung a trda traductorul traductoarea tractorul maina de treierat turcoaz ofiterul unealta dobnda verificarea mbrcmintea, haina, rochia medicul veterinar director adjunct agentul de circulatie pompierul brzdar de plug viticultura inginer zootehnician

al minuto cu amnuntul allingroso cu ridicata la casa editrice editura audiovizuale costruzione di macchine constructia de maini del genere de obicei lerogazione della pensione plata pensiei essere pieno a fi plin essere al completo a fi plin il funzionamento automatico functionarea automat lindustria di confezioni - industria de confectii lindustria leggera industria uoar

PENTRU A NTELEGE MAI BINE

lindustria pesante industria grea meno accessibile mai putin accesibil i mezzi audiovisivi mijloacele

la partita IVA partida TVA il prelevamento del sangue analiza sngelui per ora - deocamdat persino/perfino pn i, chiar la pressione del sangue tensiunea la scheda medica fia medical la secchia da calce gleata cu mortar sul posto pe loc la tubatura dacqua conducta de ap

lattestato

= il certificato (certificatul) (maina de la cazzeruola (mistria) =

la falciatrice limpiegato =

la mietitrice

SINONIME

la casseruola = (functionarul) il commerciante (inculpatul)

secerat) il funzionario = lincoloato

il negoziante (comerciantul) limputato

UNIT 13

CORSO DITALIANO
il contabile = (magazinul) il cuoio = il direttore = (pompier) la domanda = il fabbroferraio= il ragioniere (contabil) la pelle (pielea) il manager (directorul) la richiesta (cererea) il fabbro (fierarul) il magazzino = i mbili il pompiere le scarpe alte = = =

PRINCIPIANTI
il negozio la moblia (mobila) il vgile del fuoco

gli scarponi (ghete)

EXPRESII CU CUVINTELE
DIRE a spune, a comunica, a povesti, a exprima, a se spune dire di si, di no a spune da, nu non c che dire dire la sua a-i spune propria prere dire tra se a-i spune n sinea sa DOVERE a trebui, a fi obligat, a fi dator dovere riconoscenza a datora bani dovere rispetto a datora respect PANE - pine buono come il bun ca pinea cald pane dire pane al pane a spune lucrurilor pe nume essere pane e a se avea ca fratii cacio pandolce cozonac genovez pandorato frignele viene a dire nu e nimic de zis, n-ai ce zice!, frumos! nseamn c

dovere soldi

a datora bani

pan di spagna pan di spezie panettone rendere pane per focaccia togliersi il pane di bocca

pandipan turt dulce cozonac milanez a plti cu aceeai moned a-i lua pine de la gur

panforte chec LA PASTA pasta, amestecul, coca, aluatul, pastele finoase, prjitura, pateul pasta asciuta paste cu sos pasta in brodo pasta in bianco paste cu unt i brnz pasta in umido IL SERVIZIO serviciul, atentia, plcerea, favoarea, reportajul fare il servizio militare a face serviciul militar servizio da tavola servizi igienici grupuri sanitare servizio segreto

paste cu sup paste cu sup serviciu de mas serviciu secret

GRAMATIC
NEREGULATE ALLINDICATIVO
INFINITIV dispiacere permettere suppore propore rendere comprendere

ALCUNI VERBI IRREGILARI

UNELE VERBE LA INDICATIV

INDICATIV PREZENT mi dispiace permetto suppongo propongo rendo comprendo

PASSATO mi dispiaque permisi supposi pr o po s i resi compresi

PASSATO PROSSIMO mi dispiaciuto ho permesso ho supposto ho proposto ho reso ho compreso

LAVVERBIO
ADVERBUL
UNIT 13

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

Cele mai folosite adverbe de cantitate sunt: molto (mult), poco (putin), meno (mai putin), pi (mai mult), abbastanza (destul), troppo (prea mult), assai (aa de mult), alquanto (ntructva), altrettanto (la fel, de asemenea), nulla (nimic), niente (nimic). Adverbul affato nseamn "cu totul" propozitii afirmative - "Sei sicuro di aver detto questo? Affato."; i "nimic, nicidecum", precedat de niente n ptopozitiile negative:"Hai saputo questo? Niente affato!" Un alt adverb de cantitate (minim), derivat din latin, este mica : "Non sta mica male." nu st deloc ru.

CANTITATE

AVVERBI DI QUANTIT

ADVERBE DE

PRERE

AVVERBI OPINATIVI

ADVERBE CARE EXPRIM O

Adverbele care exprim o opinie sunt de trei feluri: 1. afirmative: s (da), certo (sigur), appunto (ntocmai) . 2. de negatie: non (nu), no (nu) .

3. dubitative: forse (poate), probabilmente (probabil) . Alte adverbe: 1. de asemnare: cos (aa), come (cum) . 2. de adugare, care adaug ceva valorii actiunii: anche (i), altresi (de asemenea), pure (tot aa), perfino (chiar), finnche (pn i, chiar i). LOCUZIONI AVVERBIALI (LOCUTIUNI ADVERBIALE): dallabbondanza = abbondamente allimproviso = improvvisamente (din abundant) (pe neateptate) in un attimo = prestissimo insomma = finalmente (ntr-o secund) (n final, n concluzie) in un batter = prestissimo alla marinara = come i marinai (ntr-o secund) (marinrete) a bizzeffe = abbondamente alla milanese = come fanno i milanesi (din abundant) (asemeni milanezilor) in fretta = rapidamente tutta un tratto = improvvisamente (n grab) (pe neateptate)

ADVERBIALE

AVVERBI E LOCUZIONI AVVERBIALI

ADVERBE I LOCUTIUNI ANTONIME, MAI PRECISE

ANTONIMI E PI FERMI

1. ADVERBE DA CALITATE: poco molto tanto, quanto abbastanza, ancora pi meno troppo, assai punto, affatto Exemple : "Ho letto molto, pi di ieri.", "Ho letto poco, meno di ieri.", "Non mi sono riposato affatto.", "Ho lavorato tanto!", "Ho lavorato quanto non credevo!", "Hai dormito abbastanza.", "Dormi ancora? Non dormo affatto." 2. ADVERBE DE MOD: bene male volentieri malvolentieri talmente, perfino presto adagio apposta casualmente cos, come LOCUZIONI AVVERBIALE: in affito cu chirie allimprovviso dintr-o dat di passaggio n trecere ad alta voce cu voce tare a malpena cu mare greutate a poco a poco putin cte putin

UNIT 13

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

a bassa voce ncet a memoria p e de r o s t a stento cu mare a fatica cu greu per mezzo di cu ajutorul, prin greutate in fretta n grab ad un tratto dintro dat Exemple :"Parla bene italiano.", "Lo parla male.","Si va presto.", "Andiamo in fretta.", "Non si cammina adagio.", "Risponder volentieri a quella lettera.", "Quella cosa lha fatta apposta.", "Era talmente stanco dopo il viaggio.", "Si deve leggere ad alta voce.", "Dobbiamo sapere la poesia a memoria.", "Ad un tratto si alz e cominci a parlare.", "A poco a poco arriv anche la primavera." 3. ADVERBE DE TIMP: prima poi, dopo sempre mai tuttora non pi presto tardi spesso raramente (di) gi non ancora LOCUZIONI AVVERBIALE: con landar del tempo cu vremea prima e poi mai devreme sau mai trziu in antico odinioar di quando in quando din cnd n cnd in avvenire n viitor quasi mai aproape niciodat di buonora devreme quasi sempre aproape mereu di giorno ziua per sempre pentru totdeauna a lungo mult timp di s o l i t o de obicei di notte noaptea un tempo cndva ogni tanto de obicei una volta odat dora in poi de acum nainte qualche volta cteodat Exemple : "E tuttora (ancora) in casa, o gi partito?", "E partito per sempre.", "Lei va spesso in citt.", "Ci va raramente (di rado).", "Con landar del tempo imparer tutte le lezioni.", "Dora in poi (in avvenire) far quello che mi piace." 4. ADVERBE DE LOC: da qua de aici quaggi (aici sus) lass (acolo jos) su sus a l acolo qui, qua (aici) l, l (acolo) giu jos LOCUZIONI AVVERBIALE: da vicino de aproape al di qua dincoace de da lontano de departe al di l dincolo de da ogni parte de fiecare parte a destra la dreapta da una parte allaltra dintr-o parte n alta a sinistra la stnga a pochi passi la ctiva pai Exemple : "Vieni qui.", "Non andare di l.", "Gira, di qui, gira di l, decdeti, si passa da qui a qui.", "Andiamo lass o restiamo quaggi?", "Si va a destra o a sinistra?", "Si passa al di l del fiume.", "Lei abita a pochi passi da qui.", "Da ogni parte vedevo gente portando dei fiori." 5. ADVERBE DE AFIRMATIE, DE NEGATIE, DUBITATIVE: certo neanche niente forse proprio nemmeno nulla chiss sicuro neppure davvero eccome LOCUZIONI AVVERBIALE: di certo sigur in verit ntr-adevr di sicuro sigur del tutto total senza dubbio fr ndoial mica deloc senzaltro dintr-o parte n alta per nulla pentru nimic Exemple : "In questa casa non trovi neppure (neanche, nemmeno) un po di pane.", "Ero proprio (davvero) felice.", "Tu non sei contenta per nulla (affatto).", "Questo non mica vero!", "Certo che lo so!", "Sicuro che viene", "Eccome non saperlo!", "Non so nulla", "Forse ci torner.", "E un americano di sicuro (di certo, senza dubbio, senzaltro).", " La strada deserta del tutto (completamente)."

PREPOZITIA
UNIT 13

LA PREPOSIZIONE
10

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

LA PREPOSIZIONE (PREPOZITIA) este partea de vorbire care leag un termen al propozitiei de cel care-l prcede, fr a schimba raportul sintctic deja existent. 1. LE PREPOSIZONI PROPRIE (PREPOZITIILE PROPRII) sunt acelea care pot fi articulate: di, a, da, su, in, per, con care devin: del..., allo...., dall..., nella..., etc . Mai sunt i tra i fra traduse prin ntre, dintre, peste :"Fra (tra) di noi cera una bellintesa." ntre noi exista o bun ntelegere; "Andr allopera fra due settimane." voi merge la oper peste dou sptmni. 2. LE PREPOSIZIONI IMPROPRIE (PREPOZITIILE IMPROPRII) sunt acele prepozitii care pot avea i alte functii gramaticale: de adverb, de participiu, de adjectiv. Acestea sunt: davanti (n fata), stante (dat fiind, din cauz c), durante (n timpul), sopra (deasupra), sotto (sub), salvo (n afar de), dopo (dup), verso (spre, la), presso (lng), contro (mpotriva), circa (n jurul), intorno (de-a lungul), rasente (dea lungul, pe lng), malgrado (n pofida), accanto (lng), vicino (lng), lontano (departe). n timp ce prepozitiile determin substantive, adjective i pronume, adverbele determin un verb: "Andate dentro la casa." intrati n cas; "Andate dentro!" intrati. PREPOZITIILE IMPROPRII se folosesc de alte prepozitii pentru a se uni cu substantivul pe care-l determin: 1. addosso (n spate), davanti (n fata), fino (pn), innanzi (naintea, n fata), intorno (n jurul), riguardo (referitor), rispetto (referitor), accanto (lng), vicino (lng), sunt ntotdeauna urmate de prepozitia a :"Davanti alla casa, intorno al giardino, vicino alla cttedra..." n fata casei, n jurul grdinii, lng catedr... 2. insieme (mpreun), cere att prepozitia a ct i prepozitia con ; lontano (departe), c e re prepozitia da ; fuori (n afar) i prima (nainte), cer prepozitia di :"Vado insieme a (con) miei amici." merg mpreun cu prietenii mei; "Lontano dagli occhi, lontano dal cuore." ochii care nu se vd se uit; "Prima di me arrivato Luciano" Luciano a sosit naintea mea. 3. contro (mpotriva), dietro (n spate), dentro (nuntru), dopo (dup), fra (ntre), oltre (n afar), presso (lng), senza (fr), sopra (deasupra), sotto (sub), su (pe), verso (spre), nu au nevoie de o alt prepozitie atunci cnd determin un substantiv: "Cammina verso la citt." merge spre ora; "Lottiamo contro il male." luptm mpotriva rului. Dar cnd sunt urmate de un pronume personal cer prepozitia a sau di : "Dentro di lui, Mario pensava alle sue premure." n sinea sa Mario se gndea la grijile sale; "Sopra di noi si alzava il monte di ghiaccio." deasupra noastr se nlta muntele de gheat. Cnd este nsotit de un pronume, senza se folosete cu sau fr prepozitie: "E andato senza di te / senza te." a plecat fr tine. Oltre atunci cnd nseamn in pi di mai mult dect cere ntotdeauna prepozitia a, che sau di (mai rar) :"Oltre a ci mi disse che non stava bene." mai mult dect att, mi spuse i c nu se simtea bine.

Grupurile de cuvinte folosite ca prepozitii se numesc locutiuni prepozitionale. Cele mai folosite sunt: per mezzo di (cu ajutorul), a cagione di (din cauza), di qua da (dincoace de), a favore di (n favoarea), in faccia a (n fata), a dispetto di (n ciuda), in direzione di (n directia), a somiglianza di (la fel cu), etc.

LOCUZIONI PREPOSITIVE

LOCUTIUNI PREPOZITIONALE

1. Rispondete alle domande: Che cosa fanno il medico, lifermiere?

EXERCITII
11

UNIT 13

CORSO DITALIANO
Che cosa fa il maestro (il professore)? Ma lingegnere? Chi disegna i piani edilizi e chi li realizza?

PRINCIPIANTI

Di che cosa hanno bisogno per il lavoro il sarto, il calzolaio, il fabbroferraio, il falegname? Che cosa fa lidrulico e di che ustensili si serve? Quali sono le attivit del muratore e dellimbianchino? Di che ustensili si servono loro? Quali sono i materiali di costruzione che conoscete? Come si chiamano i preparatori di cibo pietanze varie, pizze e dolci? Come si chiama il venditore di fiori? Che cosa fanno il giudice, lavvocato, il procuratore, il notaio? Ma lingegnere, lagrmo, il ragioniere? Che cosa fanno i commissari, i vigili urbani, i vigili del fuoco? Come esrcitano le loro attivit il tecnico, loperaio, lo scienziato ed il giornalista? Dove lavorano e di che cose si servono? Quali sono i professionisti che lavorano nel campo dellarte (nella musica, nella pittura, scultura, nel t e a t ro e n e l c i n e m a ) Come si chiamano i comessi che vendono carne, pane, latte? Che artigiani conoscete? Qual lo specifico dei loro mestieri? Quali sono gli ufficiali ed i sottufficiali dellesercito? Che cosa fa il sndaco? Qual la missione degli ambasciatori e dei consoli? Che altre professioni conoscete?

2. Traducete in romeno: Linformatica sta penetrando in tutti i campi, in tutte le attivit: nelle banche, nei trasporti, nei servizi pubblici, nellinsegnamento. Il telgrafo, il telfono, la radio, la TV, scoperte cha hanno rivoluzionato il nostro secolo, hanno fatto progredire la nuova tecnologia elettronica; oggi si usano il telfono cellulare, il pager, il fax, la fotocopiatrice o la posta elettronica. Nuove energie si scoprono, nuove materie prime si usano nelle industrie dultima ora I mezzi audiovisivi sono assicurati dalla telecomunicazione su cavo, a circito chiuso, o via satllite. La mcchina fotografica con il flash a lampadina ed con lesposizione, i colori e le distanze gi automaticamente regolate, scattano le pi chiare immagini mentre la cinepresa, la cine e telecamera ci portano nei posti meno accessibili.

UNIT 13

12

CORSO DITALIANO
Quelle del Contadino, del Muratore, del Fabbro, del Legnaiolo, sono tra larti manuali, le pi compenetrate colla vita delluomo, le pi innocenti e religiose. Il Guerriero degnera in Predone, il Marinaio in Pirata, il Mercante in Avventuriero. Ma il Contadino, il Muratore, il Fabbro, il Legnaiolo non tradiscono, non possono tradire, non si corrompono. Manggiano le materie pi familiari e debbono trasformarle, agli occhi di tutti, per il servizio di tutti, in opere visibili, slide, concrete e vere. Il Contadino rompe la zolla e ne cava il pane che mangia il santo nella sua grotta come lomicida nella sua carcere. Il Muratore squadra la pietra ed innalza la casa, la casa del povero, la casa del re, la casa dIddio. Il Fabbro arrovena e torce il ferro per dar la spada al soldato, il vmere al contadino, il martello al falegname. Il Legnaiolo sega e inchioda il legno per costruire la porta che protegge la casa dai ladri, per fabbricare il letto sul quale ladri e innocenti moriranno. Certi lavori non rendono pi. Oggi sul marciapiede non si vedono pi i lustrascarpe, perch ognuno si pulisce da solo le proprie scarpe, come da solo si lava anche i propri vestiti con la lavatrice, invece di portarli in lavanderia. Nelle piccole e grandi imprese i testi dei lavori non vengono pi dattilografati, ma processati con laiuto del PC e della stampante; oppure si usano macchine elettriche da scrivere. 3. Traducete in italiano: Mario s-a dus la florar s cumpere margarete i trandafiri pentru ziua de natere a mamei sale. Bijutierul tocmai a expus n vitrin o brtar de aur cu o inim de turcoaze i corali.

PRINCIPIANTI

UNIT 13

13

CORSO DITALIANO
n editura Einaudi s-a publicat o nou antologie a cinematografiei. Domnul Rossi este unul dintre editori. Caut un traductor autorizat pentru c am de tradus nite acte: un atestat, un certificat de natere i unul de botez. Colonelul i maiorul au ascultat raportul cpitanului. La regiment au sosit sublocotenentul i sergentul major. Dinu este ucenic la atelierul auto al tatlui su. Dac nvat bine meseria, ajunge i el un specialist. Printele Anton este parohul bisericii Sfntul Ioan. Ne pare ru c nu avem camera care v place, pentru c deocamdat hotelul este plin, dar neam permite s v sugerm s vedeti o alta, care d spre mare, la primul etaj. Presupun c ati dori o camer cu dou paturi, cu du i cu balcon. Ne dm seama c v-ar fi plcut o camer la un etaj superior, pentru a avea o vedere mai ampl, dar ar trebui s mai ateptati dou zile pn se elibereaz una de acest fel. 4. Fate delle proposizioni con i seguenti avverbi e locuzioni avverbiali: allimproviso a fattica a malapena a poco a poco con landar del tempo d i q u a n d o in q u a n d o dora in poi di buonora

PRINCIPIANTI

UNIT 13

14

CORSO DITALIANO
da una parta allaltra a pochi passi del tuto di certo senza dubbio quasi sempre prima e poi in avvenire a bassa voce in affito in un batter docchio a bizzeffe dallabbondanza a strecchetto casualmente d i p a s s a g g io per mezzo di ad alta voce di solito 5. Distinguete quali sono le preposizioni e quali gli avverbi nel testo che segue:

PRINCIPIANTI

Il colpevole stato trovato e messo dentro. Il ragazzo pensava dentro di se: avr fatto bene o male? In macchina, gli piaceva sempre stare davanti. Davanti alla casa cera un bel giardino pieno di rose. Non se ne andava, le stava sempre presso. Presso lopera c la statua della Libert. E meglio star lontano da quei ragazzi. Franco abitava lontana dalluniversit. PREPOZITIILE ADVERBE

UNIT 13

15

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

6. Traducete in romeno, tenendo conto delle preposizioni studiate: Malgrado il brutto tempo, siamo andati in campagna. Intorno alla casa cerano frutteti e loliveto. Nella chiesa entrarono prima gli sposi ed i testimoni, poi i parenti e gli amici. Uno scolaretto, uscendo dalla scuola, entra nel negozio di un cartolaio e gli dice:Desidero comprare 6 quaderni da lire cinquanta, tre astucci da lire duecentocinquanta e 10 fogli da lire dieci. Quanto coster tutto questo? Il cartolaio fa il conto e risponde.Il ragazzo prima davviarsi verso luscita dice: Grazie infinite. Il nostro maestro ci ha dato questo problema. Durante la strada mi domandavo come risolvero; ma ora grazie a lei sapr rispondere. 7. Traduci in italiano: n timpil rzboiului din Golf mii de psri au murit din cauza petrolului risipit n mare. Trebuie s luptm mpotriva polurii aerului, solului i a apelor. n fata pericolului distrugerii naturii stau organizatii ecologice, care ns, nu pot realiza ceva fr sprijinul nostru, al tuturora. Ctre sfritul secolului, Pmntul va deveni mai arid, datorit folosirii substantelor chimice i a polurii solului. Printre noi se afl oameni lipsiti de contiint care arunc resturile menajere pe strad ori prin parcuri. 8. Forma delle proposizioni con le seguenti preposizioni e locuzioni prepositive: in mezzo a per mezzo di a l d i l

UNIT 13

16

CORSO DITALIANO
a causa di fino (sino) a dopo contro vicino a sopra davanti intorno a insieme a (con) a favore di

PRINCIPIANTI

Per l'uomo veramente religioso nulla peccato. (Novalis) Se tutti affermano una cosa, o vera o vuol diventare tale.(Baltasar Gracin) Per raro che sia il vero amore, meno raro della vera amicizia. (F. de la Rochefoucauld) Nessuno fa niente per niente, ma qualcuno riesce a darne l'illusione. (Roberto Gervaso) In amore, solo gli inizi hanno fascino. Non mi sorprende che si provi piacere a ricominciare spesso. (Charles-Joseph de Ligne) Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose, dove va, dove e' stata" (Forest Gump) " Noi non siamo qui perche' siamo liberi, siamo qui perche' non siamo liberi di sottrarci a questo dato di fatto, non c' ragione nel negare, non c' scopo perche' sappiamo entrambi che senza scopo noi non esisteremmo" (Matrix Reloaded) " Sono stato dentro piu' a lungo di Mandela, volete candidarmi come Presidente ?" (The Rock) " Consegnati al lato oscuro della forza, e' l' unico modo che hai per salvare i tuoi amici, si... i tuoi pensieri ti tradiscono, i tuoi sentimenti per loro sono forti, specialmente per... tua sorella, cosi' hai una sorella gemella, i tuoi sentimenti hanno tradito anche lei ora, Obi-Wan e' stato saggio a nasconderla a me, ora il suo fallimento e' completo, se tu non passerai al lato oscuro, forse, lei lo fara' "(Star Wars Episode IV The return of the Jedi) Ho sempre sognato di incontrare una ragazza spigliata, gentile, dall'aspetto gradevole, che non mi trovasse repellente. Io le chiederei di sposarmi e vivremmo felici e contenti per tutta la vita. Tra i miei genitori funzionato. Beh, a parte il divorzio e tutto il resto. (Quattro matrimoni e un funerale ) Due genovesi si ritrovano dopo molto tempo: - Vieni che ti offro da bere! Al momento di pagare i due litigano: - Pago io... - No pago io... L'oste stanco di sentirli litigare propone: - Fuori c' una fontana mettete la testa sott'acqua e quello che la tira fuori per primo paga il

UNIT 13

17

CORSO DITALIANO
conto... Non ci crederete ma sono annegati tutti e due!!!

PRINCIPIANTI

UNIT 13

18