Sei sulla pagina 1di 3

Corso di Analisi Numerica - codice F3M F0089 Scopo principale del corso e' illustrare i fondamenti matematici dei

metodi numerici per il calcolo scientico nel contesto di vari campi (analisi, algebra lineare, geometria, ottimizzazione, ) ed in generale delle scienze applicate (sica, biologia, ingegneria, economia e nanza, ) Le propriet' di stabilita', accuratezza e complessit' saranno analizzate per diversi algoritmi numerici, anche attraverso esempi ed applicazioni, con l'obiettivo di orientarsi nella scelta del metodo di risoluzione appropriato per ogni specico problema. Le lezioni teoriche saranno accompagnate dalle esercitazioni e dalle sessioni di laboratorio (per un terzo del volume del corso) e l'esame si articolera' in tre fasi distinte : - prova scritta (corrispondente a 4 crediti formativi) con una valutazione no a 13 punti (e' consentito consultare testi ed appunti personali, si deve esibire un documento d'identita' valido ed una prova formale della propedeuticita' con il superamento dell'esame di Analisi Matematica II) - prova di laboratorio (corrispondente a 3 crediti formativi) con una valutazione no a 10 punti - prova orale (corrispondente a 2 crediti formativi) con una valutazione compresa tra 4 e 7 punti (e' possibile sostenere la prova orale durante il corso oppure alla ne del semestre) Programma sintetico : Risoluzione di sistemi lineari con metodi diretti ed iterativi, approssimazione di autovalori ed autovettori, risoluzione di equazioni (e sistemi) non lineari, approssimazione polinomiale di funzioni e dati, integrazione numerica, introduzione alla risoluzione numerica di equazioni differenziali ordinarie. Programma : 1) Fondamenti della matematica numerica : buona posizione e numero di condizionamento di un problema, consistenza e stabilita' dei metodi numerici, relazioni tra stabilita' e convergenza, analisi a priori ed a posteriori, errori nei modelli computazioni, rappresentazione dei numeri sul calcolatore (sistema posizionale, numeri oating-point, arrotondamento di un numero reale), aritmetica IEC/ IEEE, operazioni di macchina in virgola mobile. 2) Risoluzione di sistemi lineari con metodi diretti : analisi di stabilita' per sistemi lineari (numero di condizionamento di una matrice, analisi a priori in avanti, analisi a priori all'indietro, analisi a posteriori), sistemi triangolari, aspetti implementativi del metodo delle sostituzioni, calcolo dell'inversa di una matrice triangolare, il metodo di eliminazione di Gauss e la fattorizzazione LU, effetto degli errori di arrotondamento, forme compatte di fattorizzazione (metodi di Crout e di Doolittle), fattorizzazione LDM, matrici simmetriche denite positive e fattorizzazione di Cholesky, matrici rettangolari e fattorizzazione QR, pivoting, il calcolo dell'inversa di una matrice, sistemi a banda (matrici tridiagonali ed aspetti computazioni), sistemi a blocchi (fattorizzazione LU, calcolo dell'inversa, sistemi tridiagonali), accuratezza della soluzione generata dal metodo di eliminazione di Gauss, calcolo approssimato del numero di condizionamento, aumento dell'accuratezza numerica (equilibratura e rafnamento iterativo), sistemi indeterminati. 3) Risoluzione di sistemi lineari con metodi iterativi : convergenza dei metodi iterativi, metodi iterativi lineari, metodi di Jacobi, di Gauss-Seidel e del rilassamento, risultati di convergenza, caso delle matrici a blocchi, forma simmetrica dei metodi di Gauss-Seidel e SOR, metodi iterativi stazionari e non stazionari, analisi di convergenza per il metodo di Richardson, matrici di precondizionamento, il metodo del gradiente, il metodo del gradiente coniugato ed il metodo del gradiente coniugato precondizionato, criteri di arresto per metodi iterativi (controllo dell'incremento e controllo del

residuo). 4) Approssimazione di autovalori ed autovettori : localizzazione geometrica degli autovalori, teoremi di Gershgorin, analisi di stabilita' e condizionamento (stime a priori ed a posteriori), il metodo delle potenze, calcolo dell'autovalore di modulo massimo e di modulo minimo, aspetti computazionali e di implementazione, metodi basati sulle iterazioni QR, convergenza del metodo QR, il metodo QR per matrici in forma di Hessenberg, matrici di trasformazione di Householder e di Givens, riduzione e fattorizzazione QR di una matrice in forma di Hessenberg, aspetti implementativi del metodo Hessenberg-QR, aspetti di implementazione delle matrici di trasformazione, il metodo QR con shift, metodi per il calcolo di autovalori di matrici simmetriche (metodo di Jacobi e metodo delle successioni di Sturm). 5) Risoluzione di equazioni (e sistemi) non lineari : condizionamento di un'equazione non lineare, approccio geometrico per la ricerca delle radici, il metodo di bisezione, i metodi delle corde, secanti, Regula Falsi e Newton, il metodo delle iterazioni di punto sso, risultati di convergenza per il metodo delle corde e di Newton, radici di polinomi algebrici, il metodo di Horner e la deazione, il metodo di Newton-Horner, il metodo di Muller, criteri d'arresto (controllo del residuo e controllo dell'incremento), tecniche di post-processing per metodi iterativi, la tecnica di accelerazione di Aitken, tecniche per il trattamento di radici multiple, introduzione alla risoluzione di sistemi di equazioni non lineari 6) Approssimazione polinomiale di funzioni e dati : interpolazione polinomiale, limiti dell'interpolazione polinomiale su nodi equispaziati e contro-esempio di Runge, stabilita' dell'interpolazione polinomiale, forma di Newton del polinomio interpolatore, propriet delle differenze divise di Newton, l'errore di interpolazione, interpolazione composita di Lagrange, interpolazione di Hermite-Birkoff, funzioni spline, spline cubiche interpolatorie, B-spline, curve spline di tipo parametrico. 7) Integrazione numerica : formule di quadratura interpolatorie (formula del punto medio o del rettangolo, formula del trapezio, formula di Cavalieri-Simpson), formule di Newton-Cotes e formule composite, integrazione automatica, algoritmi di integrazione adattivi e non adattivi. Suggerimenti bibliograci :

A. Quarteroni, R. Sacco, F. Saleri, Matematica Numerica. Springer - Collana Unitext, 2000 A. Quarteroni, F. Saleri, Introduzione al Calcolo Scientico. Esercizi e problemi risolti con MatLab. Springer - Collana Unitext, 2002 G. Naldi, L. Pareschi, G. Russo, Introduzione al Calcolo Scientico. Metodi e Applicazioni con MatLab. McGraw-Hill, 2001 D. Bini, M. Capovani, O. Menchi, Metodi numerici per l'algebra lineare, Zanichelli, 1988 G. Monegato, Calcolo Numerico, Levrotto e Bella, Torino 1985 J. Stoer, R. Bulirsch, Introduction to Numerical Analysis, Springer, 1993 luned 18/10 pp 55-61 mercoled 20/10 pp 62-68 gioved 21/10 pp 68-75 luned 25/10 pp 76-82 mercoled 27/10 pp 82-86 gioved 28/10 pp 87-94 mercoledi 03/11 pp 94-104 gioved 04/11 pp 105-110 mercoled 10/11 pp 111-117 gioved 11/11 pp 117-127

luned 15/11 pp 127-133 mercoled 17/11 pp 134-137 + pp 145-148 gioved 18/11 pp 151-159 luned 22/11 pp 159-167 mercoled 24/11 pp 167-176 gioved 25/11 pp 181-190 gioved 09/12 pp 267-279 luned 13/12 pp 280-282 + pp 285-292 luned 10/01 pp 193-204 mercoled 12/01 pp 204-212 gioved 13/01 pp 213-222 luned 17/01 pp 235-248 mercoled 19/01 pp 253-264 luned 24/01 pp 309-313 + pp 331-336