Sei sulla pagina 1di 16

Chieti, 28 Ottobre 2011

Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

Mobilit attiva: Nel 2009 aveva avuto un brusco calo a causa del sisma ora sta risalendo e c un leggero miglioramento rispetto al 2010. Mobilit passiva: Il peggioramento pi evidente si ha nel 2008, dal 2009 ad oggi stazionaria Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

A partire dal 2007 il saldo mobilit ha assunto il segno negativo , la situazione peggiore si registrata tra il 2007 e il 2009 passando da un saldo negativo di 7 milioni a 66 milioni.

Dopo il 2009, sia nel 2010 che nel 2011 il saldo della mobilit extra rimasto stabile.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

I ricoveri ospedalieri sono lelemento che determina principalmente la mobilit.

Il saldo 2011 migliore per /000 2.172 al saldo 2010.


Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

Il saldo negativo iniziato nel 2008 ed precipitato nel 2009, nel 2011 migliorata la attiva di /000 1.486 e si ridotta la passiva di /000 686 rispetto al 2010.

/000

Nella Asl di Avezzano Sulmona LAquila nel 2011 rispetto al 2010 sono diminuiti i pazienti che vanno fuori regione per i ricoveri e sono aumentati i pazienti delle altre regioni che vengono nella Asl per le prestazioni di specialistica ambulatoriale.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

Nella Asl di Lanciano Vasto Chieti nel 2011 rispetto al 2010 la mobilit sia attiva che passiva ha subito una leggera variazione. Un segno positivo dato dai ricoveri, sono aumentati quelli dei pazienti extra regione nella Asl e sono diminuiti i ricoveri dei pazienti della Asl nelle strutture fuori regione.

Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

Nella Asl di Pescara nel 2011 rispetto al 2010 il saldo della la mobilit rimasto essenzialmente stabile, la attiva migliorata di /000 1.001 e la passiva scesa di /000 1.229. Invece il saldo 2011 migliorato per /000 1.500 rispetto al saldo 2009.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

Nella Asl di Teramo nel 2011 rispetto al 2010 la mobilit attiva peggiora di /000 807 e la passiva resta stabile, bloccando il trend in diminuzione degli ultimi anni. Un segno positivo dato dai ricoveri, sono diminuiti i ricoveri dei pazienti della Asl nelle strutture fuori regione.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

/000

I crediti maggiori sono verso il Lazio, il Molise e la Puglia. I Laziali si dirigono principalmente nella Asl di Avezzano-Sulmona-LAquila, i Molisani verso la Asl di Lanciano-Vasto-Chieti e i Pugliesi si dividono tra la Asl di Pescara e quella di Lanciano Vasto Chieti.

Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

I debiti maggiori sono verso le Marche, il Lazio e lEmilia. Gli abruzzesi che vanno a curarsi: -nelle Marche provengono principalmente dalla Asl di Teramo; -nel Lazio vanno i pazienti della Asl di Avezzano-Sulmona-LAquila; -nellEmilia vanno sia dalla Asl di LancianoVasto-Chieti che dalla Asl di Teramo e Pescara
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

I Teramani che scelgono di non curarsi in Abruzzo appartengono al Distretto di S. Omero, ai confini con le Marche e per il 17% vanno presso la Casa di Cura S. Anna
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

Il numero dei Medici e degli Infermieri nel 2009 e nel 2010 per effetto del blocco del turn-over scende vertiginosamente e solo nel 2011 dopo il pareggio di bilancio e lo sblocco del turn-over le Asl incrementano le assunzioni.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

Le azioni poste in essere nel 2011, daranno dei risultati migliori nel 2012, ma gi si interrotto il trend negativo degli anni passati della mobilit PER ESEMPIO MEDICINA passiva per ricoveri

GENERALE DEL SANTOMERO GRAZIE ALLA CONVENZIONE CON LUNIVERSITA PRESENTA NEL 2011, 331 CASI TRATTATI IN PIU RISPETTO AL 2010 E SONO MIGLIORATE ANCHE CHIRURGIA E CARDIOLOGIA

Presidio S. Omero: nel maggio 2012 ha in pianta organica 24 infermieri e 10 medici in pi rispetto al 2010
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

PIENO RECUPERO del Presidio Ospedaliero del San Salvatore dopo il sisma del 2009, nel 2011 rispetto al 2010 si registrata una mobilit attiva sia intra che extra superiore per il 33,7% al 2010. Il valore totale dei ricoveri nel 2011 uguale a quello del 2008.

OSTETRICIA E GINECOLOGIA:

potenziamento degli organici, in particolar modo del personale medico, miglioramento degli aspetti alberghieri delle unit operative di ostetricia e ginecologia e creazione di un legame pi stretto tra la rete dei consultori e le unit operative interessate.

ONCOLOGIA:

attivazione di una rete di servizi che pongono al centro il paziente a partire dal medico di medicina generale e riorganizzazione dellunit operative chirurgiche per potenziare lattivit oncologica.

ORTOPEDIA:

aumento delle disponibilit di ore delle sale operatorie con la ristrutturazione delle sale operatorie del Presidio di Avezzano e il ripristino di quelle del San Salvatore ed assunzione di nuovo personale medico.
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

RAZIONALIZZAZIONE E RIMODULAZIONE DEI POSTI LETTO DELLE STRUTTURE PRIVATE per garantire unofferta che integri e supporti eventuali carenze e congestioni dellofferta pubblica

Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit

AREA DIAGNOSTICA: si posto in essere un PIANO DI INVESTIMENTI finalizzato al rinnovo e/o al potenziamento del parco tecnologico: - attivazione della PET a Chieti; - potenziamento delle TAC al PO di Chieti con n.2 nuove TAC di ultima generazione; - attivazione SCINTIGRAFIA E RISONANZA a Lanciano - attivazione BREAST UNIT radiologica ad Ortona come centro di refertazione ad alta tecnologia e specializzazione delle mammografie - ROBOTICA per lOftalmologia AREA CHIRURGICA: nuove sale operatorie ad Ostetricia a Chieti ed a Ortona AREA ONCOLOGICA: a met maggio 2012 si insediato il nuovo DIPARTIMENTO ONCOLOGICO, unico in tutta la Regione. AREA CUORE: attivazione del nuovo complesso cardiologico integrato con due poli di Emodinamica a Chieti e Vasto
Gianni Chiodi Commissario ad Acta Sanit