Sei sulla pagina 1di 32

Copia Albo

COMUNE DI COURMAYEUR COMMUNE DE COURMAYEUR


REGIONE AUTONOMA VALLE DAOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE DAOSTE

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

n.

39

OGGETTO: NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE PRG - TESTO PRELIMINARE


ADOTTATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 28 DEL 17/04/2012 - ESAME OSSERVAZIONI E ADOZIONE TESTO DEFINITIVO Lanno duemiladodici add cinque del mese di luglio alle ore sedici e minuti quindici presso la sala consiliare, con avvisi scritti, notificati a ciascun Consigliere, in sessione Straordinaria ed in seduta pubblica di Prima convocazione. Sotto la presidenza del Sig. Sindaco, sono convenuti i Signori Consiglieri: Cognome e Nome 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. DERRIARD Fabrizia - Sindaco CAMPESE Stefano - Consigliere SOTTILE Massimo - Consigliere CLAVEL Ivette - Consigliere TOSCANO Stefano Antonio - Consigliere CHENOZ Attilio - Consigliere ROCCHIO Sauro Antonio Giuseppe - Consigliere LIPORACE Antonio - Consigliere PICCHIOTTINO Lucia Domenica - Consigliere GUICHARDAZ Flavio - Consigliere ROVEYAZ Raffaella - Consigliere ALLIOD Vittorio - Consigliere MICHIARDI Maggiorino - Consigliere TAMIETTO Albert - Consigliere Totale Presenti: Totale Assenti: Sono presenti alla seduta i Signori Assessori : CORTESE Federica SCALVINO Daniela TRUCHET Ferruccio VECCHI Andrea Assiste ladunanza il Segretario comunale Dott. Loris MINELLI il quale provvede alla redazione del presente verbale. Il presidente, riconosciuta legale ladunanza, dichiara aperta la seduta ed inserito allordine del giorno il punto suindicato. Presente S No S S S S No S S S S S S No 11 3

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE PRG - TESTO PRELIMINARE ADOTTATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 28 DEL 17/04/2012 - ESAME OSSERVAZIONI E ADOZIONE TESTO DEFINITIVO

Il Sindaco illustra il provvedimento. Roveyaz: premettiamo che secondo noi liter seguito non corretto. Le modifiche sostanziali che sono state apportate al testo del 2007 creano incertezze rispetto al regime di salvaguardia: gli uffici e i cittadini devono verificare tre diverse fonti normative (1989/2007/2012) con il rischio che in caso di annullamento di atti vi siano indebiti vantaggi o svantaggi. Alcune osservazioni rigettate nel 2007 vengono oggi inserite nel documento (cambio di destinazione duso a favore di residenze per zone ad indirizzo ricettivo o industriale/artigianale). Capi saldi del 2007 vengono rimessi in discussione: gli equilibri funzionali, pur non avendo incentivato gli alberghi, quantomeno avevano limitato le seconde case, aspetto secondo noi importante. La lista di attesa ora verr eliminata anche se non si sicuri che nei prossimi anni verranno costruiti mc di alberghi. Contrariamente a quanto afferma lArchitetto Fubini nelle zone artigianali era previsto solo lalloggio del conducente dellattivit, non che lintera struttura fosse destinata a prima casa. Per favorire le famiglie locali proponiamo di individuare zone con vincolo di edilizia convenzionata. LAssessore Zublena rispetto alla correttezza del procedimento ha precisato che gli adeguamenti devono essere normativi e non sostanziali, noi riteniamo che quelli proposti siano sostanziali. Condividiamo in parte ledificazione premiale per gli hotel, la proposta intacca per anche zone diverse da quella alberghiera. Considerato che le osservazioni sono state presentate da cittadini che dobbiamo rappresentare, pur ribadendo di non ritenere legittimo liter, in quanto non trattasi di integrazioni e rettifiche o aggiornamenti di legge bens di modifiche sostanziali per cui liter doveva ripartire da zero, partecipiamo alla discussione sullesame delle osservazioni. Il Sindaco: al di l delle convinzioni personali vorrei che le affermazioni fatte in Consiglio fossero appoggiate su dati di fatto. Quando per esempio si dice che aumentiamo le seconde case vorrei che mi si dicesse dove, in quale zona, in che modo ci avverrebbe. Le contestazioni sono legittime, ma devono essere riferite in modo preciso ad articoli degli elaborati o a specifiche parti dei documenti. Propone quindi di passare allesame delle singole osservazioni, dei pareri, delle decisioni e delle eventuali modifiche da apportare alle NTA contenute nellordine di cui allallegato B) della presente deliberazione Istruttoria delle osservazioni al testo preliminare delle NTA adottate con deliberazione di C.C. n 28/2012.
OSSERVAZIONE N. 1 prot. 5551 del 02.05.2012 PARERE: lesistenza di capacit insediativa residua di 0,2 mc/mq sui mappali catastalmente contraddistinti al fg. 37 nn. 389 e 49 stata ufficialmente riconosciuta da sentenza del TAR n.13/2009. Pertanto ai sensi del comma 2, lett. a), punto 12.4 NTA la suddetta capacit insediativa risulta applicabile sui mappali in argomento DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 2

OSSERVAZIONE N. 2 prot. 6248 del 16.05.2012 PARERE: La dislocazione sparsa dei lotti esclusi dallaccordo di programma Funivia del Monte Bianco rende effettivamente poco praticabile lapplicazione di uno strumento di attuazione unico per la totalit dei lotti. DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modificare le prescrizioni attuative della sottozona Fa14 di una suddivisione di lotti esclusi dallaccordo di programma Funivia del Monte Bianco in comparti di superficie minima pari a 1/2 della superficie totale delle aree.

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 3 prot. 6363 del 18.05.2012 PARERE: La monetizzazione dei posti auto nelle zone A, qualora non risulti possibile costruire direttamente o reperire i posti auto prescritti, una previsione gi adottata da tempo in numerosi altri comuni. Tale previsione permette inoltre al Comune di dotarsi di entrate certe finalizzate ad incrementare la disponibilit di parcheggi pubblici. DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: inserimento nellart. 6, punto 6.1, di un nuovo comma 3

Roveyaz: il che significa che quel cittadino utilizzer un posto pubblico. Clavel: il vantaggio che rispetto ad ora ove si utilizza il parcheggio pubblico e basta, da domani si verser un importo per costruire nuovi parcheggi pubblici. Sindaco: abbiamo tenuto conto anche dei buoni risultati ottenuti dagli altri comuni (Morgex) nel proporre la soluzione. Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
OSSERVAZIONE N. 4 prot. 6364 del 18.05.2012 PARERE: la richiesta di realizzare una nuova edificazione nella zona Ec02 non pu essere accolta in quanto non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese

Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 3

consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 5 prot. 6481 del 21.05.2012 PARERE: la richiesta di cambiamento della sottozona in cui incluso il mappale contraddistinto al fg. 40 n. 133 dalla zona Ec04 alla zona Bb01 non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
OSSERVAZIONI N. 6 e N. 26 prot. 6767 del 25.05.2012 prot. 7205 del 04.06.2012 PARERE: punto a) - per la realizzazione di unit immobiliari in edifici di nuova costruzione prescritta la dotazione di due posti auto in quanto la progettazione di un immobile su di unarea libera pu agevolmente prevedere un adeguato fabbisogno di posti auto. In particolare importante che le abitazioni permanenti di nuova costruzione soddisfino al meglio le esigenze ed i bisogni del nucleo famigliare che lo utilizzer. E innegabile che la disponibilit di posti auto in numero adeguato permetta di soddisfare le necessit quotidiane migliorando la qualit di vita delle persone che abitano lunit immobiliare. Nel caso di unit immobiliari realizzate in edifici gi esistenti la prescrizione stata ridotta ad un solo posto auto al fine di tenere conto delle oggettive difficolt che possono essere riscontrate nel reperire spazi adeguati allinterno di un organismo edilizio esistente DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Roveyaz: propone di prevedere una deroga ai due posti auto anche per le nuove costruzioni che siano prima casa. Guichardaz: sono proprio le prime case, dove ci sono moglie e figli con auto che richiedono maggiori posteggi. Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto b) e c) le distanze dai confini e dalle strade e la definizione di posto auto coperto sono oggetto di Regolamento edilizio pertanto non sono state inserite nelle NTA. La stesura del nuovo regolamento edilizio permetter di trattare adeguatamente tali argomenti DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 4

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto d1) da attribuire a mero errore materiale di trascrizione linserimento per le sottozone Bb07 e Bb01 di un indice di edificabilit diverso da quanto gi previsto espresso in mq/mq nelle NTA adottate con DCC 35/2007 DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: correzione al punto 12.6 NTA degli indici delle sottozone Bb07 e Bb01 riportandoli a quelli gi adottati con DCC 35/2007

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

Punto d2) la previsione di ampliamento del 10% stata ampiamente superata dalla LR 24/2009 che prevede la possibilit di ampliamento di fabbricati esistenti secondo parametri e criteri omogenei per tutto il territorio regionale DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto d3) le Bb sono sottozone gi completamente edificate o di completamento, destinate prevalentemente alle attivit artigianali. Le destinazioni ad uso commerciale sono state correttamente inserite dalle NTA DCC 35/2007 nelle sottozone Bc che sono identificate come gi completamente edificate o di completamento, destinate prevalentemente alle attivit commerciali o al terziario DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 5

voti contrari: nessuno

PARERE: punto d4) nelle zone B indicate come sottozone con capacit insediativa esaurita stato definito che, qualora venga dimostrato e documentato che in realt esistono lotti liberi o con capacit insediativa residua, tali lotti potranno essere utilizzati per l'edificazione secondo alcuni parametri definiti. Tale indicazione permette di ovviare ad eventuali errori nelle valutazioni fatte dal comune in merito allesistenza o meno di volume residuo e non pu essere assunta quale indice di edificabilit di una sottozona DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto d5) losservazione rileva correttamente che stata indicata unaltezza massima per le zone B indicate come sottozone con capacit insediativa esaurita che non corrisponde allaltezza minima prevista per le zone B. Il principio da adottare per identificare dei parametri per le suddette zone quello di fare riferimento ai valori minimi previsti per le sottozone con capacit insediativa DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: revisione dei parametri previsti al comma 2 del punto 12.4

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto e) le norme di carattere generale previste al punto 15.1 sono applicabili in tutte le sottozone E a condizione che non siano in contrasto o incompatibili con le norme specifiche delle singole sottozone (comma 2, punto 15.1). Per le sottozone Ec in territorio antropizzato prevista la possibilit di realizzare manufatti aventi superficie coperta non superiore a 15 mq finalizzati alla fruizione dellambiente boschivo per scopi ricreativi e di tempo libero. Tale finalit stata individuata specifica di tali sottozone mentre le sottozone Ec in territorio urbano hanno la funzione di supporto e di integrazione al territorio urbanizzato esistente ed alle destinazione duso in essere DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto f) nelle aree ri, sono fattibili gli interventi previsti al comma 4, punto 18.2:
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 6

Su tutte le aree destinate a servizi (sa, si, is, cu, ri, sp, am, pa) a condizione che non pregiudichino lesercizio della funzione pubblica prevista, previa sottoscrizione di una convenzione con il comune possono: a) essere previsti accessi pedonali o veicolari, infrastrutture interrate e impianti interrati funzionali al collegamento di lotti destinati ad attivit anche private con le opere di urbanizzazione e la viabilit pubblica; b) essere realizzati costruzioni e manufatti, interrati o in superficie di propriet pubblica o privata aventi destinazioni duso coerenti con la zona urbanistica in cui si trova larea adibita a servizi; c) essere praticate attivit temporanee sul suolo, anche in contrasto con la destinazione di zona, a condizione che: non sia prevista la realizzazione di manufatti permanenti; luso temporaneo del suolo sia facilmente e rapidamente reversibile; venga previsto il ripristino delle aree alle condizioni originarie.;
La previsione non consente la trasformazione dei percorsi ricreativi di cui al comma 2, punto 18.3, in percorsi veicolari. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
PARERE: punto g1) - per quanto riguarda la superficie delle unit immobiliari da adibire a prima casa si ritiene di poter accogliere leliminazione del vincolo ad una superficie fissa viste le difficolt oggettive che possono derivare dal far coincidere tale limite alle superfici realmente realizzabili su di un lotto libero o alle metrature di un immobile esistente DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: eliminazione comma 2, punto 22.2

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto g2) la finalit principale delle norme inerenti la prima casa quella di permettere alle persone che sono residenti o sono stati residenti a Courmayeur di poter continuare o tornare a vivere nella localit. Il fenomeno della migrazione verso i comuni limitrofi porta e ha portato ad un impoverimento del tessuto sociale del paese ed importante trovare soluzioni che permettano di invertire tale tendenza. Considerato che la superficie dei terreni ancora edificabile ridotta e che non potr essere ampliata per importanti motivi di tutela del territorio e divincoli di inedificabilit, si ritiene fondamentale che lopportunit di realizzare una casa debba essere prioritariamente riservata a chi ha gi un forte legame con il nostro comune DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 7

voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto g3) - La caratteristica richiesta al comma 2, punto 22.1 di fatto non incide in modo sostanziale sui principi che promuovono e normano la realizzazione delle abitazioni principali o permanenti DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: eliminazione comma 2, punto 22.1

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto h) lindicazione Superficie Pavimento non trova nessun riscontro nelle norme di livello regionale o nazionale. Pertanto le modalit di calcolo delle superfici riferite al parametro mq/mq deve avvenire secondo quanto previsto dalla delibera consiglio regionale n. 517/XL1999 DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto i) per gli effetti del punto 25.3 NTA la destinazione duso varier da d) a dbis) con il conseguente rilascio di titolo abilitativo che far venir meno automaticamente la convenzione precedentemente DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Roveyaz: contrari perch non daccordo alla sanatoria della lista degli equilibri. Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Roveyaz, Michiardi)

PARERE: punto l1) la previsione del DPR 380/2001 s.m.i. di una percentuale di errore del 2% nella realizzazione delle opere direttamente applicabile nella gestione delle pratiche edilizie. Pertanto tale previsione potr essere inserita nel nuovo Regolamento Edilizio DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese


Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 8

consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto l2) le modalit e i criteri di conteggio di isolamenti termici e rivestimenti sono prescritte dalla normativa nazionale Dlgs 30 maggio 2008 n. 115 s.m.i. e sono direttamente applicabili nella gestione delle pratiche edilizie. Eventuali ulteriori indicazioni, se necessarie, potranno essere inserite nel Regolamento Edilizio DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto l3) le integrazioni alla LR 24/2009 e i criteri di applicazione della stessa sono di competenza regionale DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto l4) la definizione e le modalit di calcolo della volumetria emergente di competenza del Regolamento Edilizio. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

PARERE: punto m) la richiesta di cambiamento della sottozona in cui incluso il mappale contraddistinto al fg. 40 n. 463 (ex 454) dalla zona Bd09 alla zona Ba20 o Ba21 non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 9

DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto n) la richiesta di cambiamento della sottozona Ec04 in Bb01 non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 7 prot. 6799 del 28.05.2012 PARERE: in analogia con quanto previsto per le prime case al comma 5, del punto 22.2 NTA si ritiene proficuo inserire la possibilit che un unico promotore possa costruire posti auto pertinenziali da cedere esclusivamente a soggetti che ne hanno diritto. Per quanto concerne gli interventi consentiti in zona Fc (disciplina duso speciale) si dovr fare riferimento alle norme specifiche regionali ed agli uffici regionali competenti DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: inserimento di un nuovo comma 4, punto 6.1 NTA

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 8 prot. 6848 del 29.05.2012 PARERE: punto 1) vedi motivazioni di legittimit riportate nella delibera di C.C. di cui il presente documento costituisce allegato. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese


Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 10

consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)

PARERE: punto 2) - La richiesta di inclusione dei mappali contraddistinti al fg. 42 n. 562 e 563 nella zona Ba23 invece che nellattuale zona Eg34 non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazioni DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 9 prot. 6940 del 30.05.2012 PARERE: la classificazione e il numero delle camere delle aziende alberghiere chiuse, identificate al fine del loro inserimento nelle tabelle A o B, fanno riferimento agli ultimi dati reperibili dellazienda. Sono ininfluenti i dati riferiti ad atti notarili, pratiche edilizie o altro tipo di documentazione. Nella fattispecie a seguito di una verifica effettuata presso lassessorato del turismo (05/06/2012) si potuto appurare che gli ultimi dati riferiti alla Locanda Dora sono: 11 camere e una stella DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: trasferimento dellazienda alberghiera nella tabella A, punto 23.1 NTA

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 10 prot. 6982 del 30.05.2012 PARERE: punto 1) vedi motivazioni di legittimit riportate nella delibera di C.C. di cui il presente documento costituisce allegato. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno


Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 11

consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)


PARERE: punto 2) la richiesta di adottare nuove previsioni urbanistiche non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
OSSERVAZIONE N. 11 prot. 6996 del 30.05.2012 PARERE: punto A) errore materiale lindicazione delle classificazioni degli alberghi Auberge de la Maison e Au coeur des neiges DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica dei dati nella tabella B, punto 23.1 NTA

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
PARERE: punto B) gli interventi che possono concorrere allobiettivo di ottenere una struttura alberghiera completamente rinnovata e il miglioramento del servizio offerto sono innumerevoli. E altres evidente che si debba tenere conto dei rinnovi gi eseguiti qualora possano concorrere al raggiungimento dellobiettivo che la norma prevede. DECISIONE: parzialmente accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica al punto 1, lettera B), articolo 23.1.1

Roveyaz: in alcuni casi gli alberghi preferiscono mantenere una classificazione inferiore per non aumentare i prezzi. La richiesta degli albergatori era di mantenere lattuale classificazione. Sindaco: il punto h1 dellart. 23.1.1 lascia una certa flessibilit da definirsi con la convenzione. La ristrutturazione di una struttura ad una stella costa meno di una a quattro stelle. Non equo che una stella riqualificata possa avere lo stesso benefit di un quattro stelle. Roveyaz: si potrebbe proporre un ampliamento volumetrico in rapporto allinvestimento effettuato. Sindaco: una norma innovativa e da sperimentare che cerca di incentivare gli alberghi con dei benefit. Non sono dei regali ma un incentivo per riqualificare le strutture. Chiarito ci le norme una volta sperimentate, laddove opportuno, possono anche essere modificate. Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 12

consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)


PARERE: punto C) necessario che gli interventi progettati portino a un significativo miglioramento della classe energetica delledificio. Il raggiungimento della classe B pu avvenire concretamente anche attraverso un intervento di ristrutturazione di un immobile esistente. Vista la finalit della norma si ritiene importante mantenere tale prescrizione DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto D) Il mantenimento del servizio ristorante allinterno delle strutture alberghiere consente di mantenere una diversificazione dei servizi offerti agli ospiti della localit. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
PARERE: punto E) Lobiettivo generale, e in particolare del comune, deve comunque essere quello di promuovere a diversi livelli la costruzione di condizioni e di premesse finalizzate a incrementare il numero delle presenze turistiche sul territorio e a prolungare quelli che sono i periodi di soggiorno. Il periodo di apertura di otto mesi delle attivit accessibili durante tutto lanno viene ritenuto il minimo per poter garantire una buona ricettivit alla clientela di Courmayeur. Visto per lesistenza durante lanno di condizioni esterne che possono modificare in modo significativo i flussi turistici si ritiene proficuo eliminare il vincolo di apertura riferito alla stagione estiva. In considerazione delle argomentazioni esplicitate nella controdeduzione dellosservazione n. 19 si ritiene di poter escludere da tale lobbligo di apertura per almeno otto mesi le strutture che non siano oggettivamente accessibili durante tutto il periodo richiesto. DECISIONE: parzialmente accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica punto 5, lettera B) art 23.1.1.

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)

Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 13

PARERE: punto F) al fine di rendere applicabile la norma anche nel caso in cui materialmente non risultino possibili ampliamenti del 40% ragionevole prevedere la possibilit di interventi di ampliamento inferiori a condizione che la percentuale di volume da destinare ad altra destinazione sia proporzionale allampliamento DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica punto 1, lettera B1) art 23.1.1.

Roveyaz: condividiamo fino al 40%, non condividiamo luna tantum Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
PARERE: punto G) corretto che la percentuale di volume da destinare ad altra destinazione sia proporzionale allampliamento proposto DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica lettera B2) art 23.1.1.

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
PARERE: punto H) il principio quello dellautofinanziamento a favore dellintervento di generale riqualificazione. La proposta prevede anche una data alla quale devono risultare le propriet dei terreni sui quali trasferire il volume evitando episodi di speculazione DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica lettera B2) art 23.1.1.

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
PARERE: punto I) errore materiale nel riferimento ad un punto delle NTA DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: modifica del riferimento

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 14

OSSERVAZIONI NN. 12 E 28 prot. 7057 del 31.05.2012 prot. 7308 del 05.06.2012 PARERE: vedi motivazioni di legittimit riportate nella delibera di C.C. di cui il presente documento costituisce allegato. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
OSSERVAZIONI NN. 13 E 29 prot. 7058 del 31.05.2012 prot. 7309 del 05.06.2012 PARERE: punto I) le tipologie delle convenzioni saranno sottoposte allapprovazione del consiglio in quanto fondamentali appendici delle NTA. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto II) Allinterno del PRG sono state individuate zone sottoposte a PUD molto vaste e zone nelle quali, al momento delladozione, risultavano gi rilasciate concessioni edilizie singole con destinazioni duso non coerenti con le previsioni delle nuove norme, che hanno compromesso lintegrit dellarea e la sua destinazione duso ricettiva. La suddivisione in comparti delle zone pertanto finalizzata a favorirne la loro attuazione tenendo conto delle destinazioni duso in atto e delle reali superfici edificabili che non sempre consentono insediamenti ricettivi. Lintervento a quale si fa riferimento (fg 36 nn. 657 e 83) rientra tra quelli di oggetto di salvaguardia ai sensi dellart. 26 delle NTA adottate DCC 35/07. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Roveyaz: chiede qual il regime di salvaguardia tra il 1989, il 2007 e il 2012 Segretario Comunale: le misure di salvaguardia si applicano nel modo seguente. Fino allapprovazione della variante generale i permessi per costruire vengono rilasciati in base alla normativa urbanistica originaria (quella preesistente 1989); quindi se un progetto contrasta con la stessa, negata la concessione anche se conforme alla variante adottata. Invece se la concessione edilizia autorizzabile in base alla normativa preesistente ancora vigente (1989), ma non aderente a quella della variante adottata, allora sospesa ogni determinazione sulle pratiche contrastanti con la variante in corso di approvazione (art. 20 comma 1 l.r. 11/98). Nellipotesi in cui la variante adottata in prima istanza (2007) venga modificata e vi sia una nuova versione della variante riadottata (2012), a questultima che occorre far riferimento per loperativit delle misure di salvaguardia. Infatti evidente che la prima versione (quella adottata inizialmente 2007) superata dalla seconda versione adottata dal C.C. (2012), che lunica che, se approvata dalla Regione, potr tramutarsi in
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 15

disciplina urbanistica. La primitiva versione della variante adottata (2007) avr anchessa efficacia ai fini delle misure di salvaguardia, ma solo fino al momento in cui non sia stata effettuata la seconda adozione. Da questo momento la seconda variante adottata a fungere da parametro di riferimento per le misure di salvaguardia. Corre lobbligo di precisare che il 2012 rispetto al 2007 ha modificato le sole NTA, restando invariati i restanti documenti che compongono la variante generale al PRG. Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto III) nella gerarchia delle fonti (norme nazionali e regionali) lart. 3.2 non da considerarsi in contrasto ma prevale sullart. 21, 3 comma delle NTA. Sul tema golf vedasi anche il parere sullosservazione n.14. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto IV) nella gerarchia delle fonti le norme del PTP prevalgono sulle NTA del PRG. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto V) Il maggior dettaglio delle destinazioni duso volto a permettere una precisa classificazione degli interventi nel rispetto dellart. 73, lett. d), LR 11/98. Il titolo abilitativo, ai sensi del comma 5, art. 74, LR 11/98 deve riportare la destinazione duso in atto e prevista dallintervento. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 16

voti contrari: nessuno

PARERE: punto VI) vedasi relazione FUBINI del 24.06.20120; DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)

PARERE: punto VII) lo schema di convenzione di competenza del consiglio, i singoli casi sono istruiti dallufficio tecnico e sottoposti alla giunta. La previsione non costituisce deroga ma un diverso assolvimento dellobbligo . DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto VIII) si conferma il testo proposto DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto IX) premesso che lartigianato di servizio e2) ha caratteristiche proprie rispetto a quelle di cui alla lett. e1), ma analoghe a quelle degli esercizi di vicinato la previsione conforme a quella di cui al punto a), comma 3, dellart. 6.4. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 17

voti contrari: nessuno


PARERE: punto X) il testo sufficientemente chiaro senza aggiunta di tabelle potendosi risalire alle dotazione di posti auto in base alla destinazione duso, alle tipologie dintervento e alle sottozone. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
PARERE: punto XI) idem come precedente osservazione punto III). DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto XII) premesso che labitazione principale riveste importanza prioritaria (in tal senso ravvisabile unemergenza abitativa a Courmayeur) e ledilizia convenzionata prevista soddisfa solo minimamente tale esigenza, stata introdotta una previsione di abitazione principale in coerenza con il PRG del 2007 che gi rilevava questa come un esigenza prioritaria. Non stata introdotta uninnovazione perch gi il piano del 2007 individuava zona artigianale in cui era prevista la destinazioni duso ad abitazione principale, pi semplicemente viene estesa tale previsione meglio chiarendo vincoli, obblighi e sanzioni. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto XIII) la norma conferma la previsione di zona Bd, ove a mente dellart. 12 comma 2, la destinazione a strutture ricettive prevalente e non esclusiva. Considerato lintento delle NTA 2007 dimpedire la costruzione delle abitazioni temporanee e di favorire azioni positive per le abitazioni permanenti, in tutta coerenza con questo obiettivo generale si prevista la realizzazione di abitazioni principali in quelle zone Bd ove gli immobili esistenti quasi mai consentono la conversione in strutture ricettive e i pochi lotti disponibili non consentono leffettiva costruzione di strutture alberghiere. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese


Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 18

consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
PARERE: punto XIV) il riferimento esplicito in quanto richiama una pratica inserita negli equilibri funzionali approvata con DCC n .29/12. Il progetto gi approvato comprende dei mappali siti in zona E in quanto facenti parte della propriet ma non considerati ai fini edificatori e non occupati dalla costruzione. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno Il consigliere Roveyaz lascia la seduta.
PARERE: punto XV) per la tutela degli edifici esistenti con destinazione agro-silvo-pastorale si rimanda alle previsioni degli artt. 15.1 e 24.3. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto XVI) idem come punto XV) DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno Rientra il consigliere Roveyaz.
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 19

PARERE: punto XVII) - losservazione di pari contenuto proposta al nn. 14, 21 e 30 non stata accolta per le motivazioni espresse quali controdeduzioni allosservazione n. 14 DECISIONE: vedi osservazione n. 14 MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) Il consigliere Roveyaz lascia la seduta.
PARERE: punto XVIII) - errore materiale DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: punto 23.5

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 10 voti favorevoli: 10 voti contrari: nessuno
PARERE: punto XIX) - stata presentata unistanza edilizia nel presupposto che lattuale destinazione duso dellimmobile sia residenziale. Listanza ha generato una vertenza presso il TAR. Secondo un recente parere dellavvocato SANTILLI sulla base della documentazione agli atti la destinazione duso residenziale. Laddove non dovesse essere confermata tale destinazione duso residenziale limmobile verr inserito nelle tabelle secondo quanto previsto comma 4 dellart. 23.1. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XX) vedasi punto I) della presente osservazione. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 20

voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XXI) losservazione di pari contenuto stata accolta con le motivazioni espresse quali controdeduzioni allosservazione n.11 DECISIONE: vedi osservazione n.11 MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XXII) errore materiale, sintende classe B secondo le norme in essere DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: classe B

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 10 voti favorevoli: 10 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XXIII) - la norma stata introdotta per favorire la riqualificazione alberghiera anche tramite autofinanziamento DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XXIV) - si riferisce alla norma regionale per quel che concerne le installazioni possibili da realizzare allinterno del campeggio, mentre le garanzie circa il mantenimento ed il rispetto della destinazione duso sono contenute nel testo proposto. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: nessuno


Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 21

consiglieri votanti: 10 voti favorevoli: 8 voti contrari: 2 (Alliod, Michiardi)

PARERE: punto XXV) - il refuso al quale si fa riferimento non chiaro; DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno
PARERE: punto XXVI) - lart. 24 del PTP indica il rapporto minimo tra abitazione temporanea e attivit turistico ricettiva. Quanto alla lista approvata dal C.C. con delibera n 29/2012, essa rispetta il principio di salvaguardia delle trasformazioni edilizie, affermato nellart. 26 delle N.T.A. del settembre 2007. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

PARERE: punto XXVII) - come previsto nei testi degli accordi di programma e come pi volte ribadito in Consiglio Comunale, gli interventi non generano volumetrie ai fini degli equilibri funzionali. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno Rientra il consigliere Roveyaz.
OSSERVAZIONI N. 14, N.21, N. 30, N. 31, N. 32 prot. 7059 del 31.05.2012 - prot. 7164 del 01.06.2012 - prot. 7310 del 05.06.2012 - prot. 7314 del 05.06.2012 prot. 7492 del 07.06.2012 PARERE: Atteso che fuori discussione che leventuale ampliamento dellarea a golf deve essere sottoposta alle procedure previste dalla normativa di cui allart. 3.2., al fine di meglio evidenziare detti principi si provveduto a rimodulare lart. 21.
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 22

DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: rimodulazione art. 21

Il Sindaco: abbiamo rimodulato larticolo, il contenuto rimane uguale. Si ribadito ci che prima (aprile 2012) veniva dato per sottinteso, vale a dire che nella gerarchia delle fonti le normative regionali, nazionali ed europee prevalgono sui regolamenti comunali. Roveyaz: presenta a firma anche di Michiardi e Alliod il seguente emendamento di sostituzione dei commi 3 e 4 dellart. 21 delle NTA: 3. Esclusivamente per la zona Eh2, le prescrizioni contenute in questo articolo, ove in contrasto, prevalgono sulle normative dellart. 15, fermo restando la prevalenza delle norme contenute nellart. 3 punto 3.2.. 4. Qualsiasi intervento di ampliamento dellarea di gioco nella zona Eh2 da sottoporre a rigorosa valutazione dincidenza che esamini la fattibilit dellopera e le possibili conseguenze sulla specie in studio e il suo habitat ed eventuali altri atti di rilievo urbanistico e/o valutativo di cui allart. 3 delle presenti norme. Lemendamento viene messo in votazione. Sindaco: contrari perch si presta ad interpretazioni ambigue. Esito della votazione: Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) voti contrari: 8 Lemendamento respinto. Si passa quindi alla votazione del parere in merito alle osservazioni N. 14,
N.21, N. 30, N. 31, N. 32.

Esito della votazione: Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
OSSERVAZIONE N. 15 prot. 7088 del 31.05.2012 PARERE: la richiesta di esclusione di porzione dei mappali contraddistinti al fg. 37 nn. 49 e 389 dalla classificazione F1 (area di pertinenza degli edifici monumento e documento non compresi nella zona A art. 8, punto 8.2 N.T.A.) non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione. DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 23

consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 16 prot. 7089 del 31.05.2012 PARERE: con nota del 11.06.2012 prot. n 7633 rinuncia allosservazione

Non sottoposta a votazione perch ritirata.

Il consigliere Roveyaz abbandona la seduta.


OSSERVAZIONE N. 17 prot. 7094 del 31.05.2012 PARERE: si ritengono condivisibile le argomentazioni riportate nellosservazione DECISIONE: accolta MODIFICHE DA APPORTARE: aggiunto comma 4 nellart. 26

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 10 voti favorevoli: 8 voti contrari: 2 (Alliod, Michiardi)

OSSERVAZIONE N. 18 prot. 7115 del 01.06.2012 PARERE: losservazione, pur con alcune imprecisioni, di carattere generale e pu trovare risposta nelle controdeduzioni di altre osservazioni DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 19 prot. 7162 del 01.06.2012 PARERE: le norme previste sulle attivit alberghiere sono volte a favorire lammodernamento delle strutture pi rilevanti dal punto di vista della capacit ricettiva e della loro classificazione oppure nei casi delle strutture di
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 24

piccola dimensione e di categoria minore a favorirne la loro parziale o totale riconversione in altra destinazione extralberghiera o abitazione permanente. Al fine di individuare i due gruppi di attivit alberghiere sono stati adottati due criteri abbinati, riferiti a dati certi e imparziali, come quelli della classificazione inferiore a tre stelle e del numero delle camere uguale o inferiore a 11. Pertanto, alla luce dei parametri ad oggi definiti, la struttura alberghiera Val Veny non pu che rientrare nella tabella B dellart.23.1. si ritiene che in considerazione di alcune argomentazioni esplicitate in osservazione si ritiene di poter escludere da lobbligo di apertura per almeno otto mese le le strutture che non siano oggettivamente accessibili durante il periodo richiesto . DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 20 prot. 7163 del 01.06.2012 PARERE: la richiesta di ripristino della zona Bd03 non pertinente rispetto alle NTA oggetto di pubblicazione e osservazione DECISIONE: non pertinente MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: 2 (Alliod, Michiardi) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 22 prot. 7176 del 01.06.2012 PARERE: punto 1): per le motivazioni gi espresse in consiglio comunale si rimanda allosservazione n 13 punto XXVI sono rinvenibili le ragioni della scelta. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 10 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 10 voti favorevoli: 8 voti contrari: 2 (Alliod, Michiardi) Rientra il consigliere Roveyaz.
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 25

PARERE: punto 2): per le motivazioni espresse in consiglio comunale in merito allobiettivo di soddisfare la necessit di abitazioni permanenti si ritiene fondamentale mantenere tale destinazione duso nelle zone Bb DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
PARERE: punto 3) losservazione di pari contenuto proposta al nn. 14, 21 e 30 non stata accolta per le motivazioni espresse quali controdeduzioni allosservazione n.14 DECISIONE: vedi osservazione n.14 MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
PARERE: punto 4): losservazione di pari contenuto stata accolta con le motivazioni espresse quali controdeduzioni allosservazione n.11 DECISIONE: vedi osservazione n.11 MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
OSSERVAZIONE N. 23 prot. 7184 del 01.06.2012 PARERE: lAmministrazione conferma quanto proposto, ad ogni buon conto essendo la stessa stata gi presentata quale ricorso al TAR il Comune prender atto dei relativi esiti. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 26

voti contrari: nessuno


OSSERVAZIONE N. 24 prot. 7185 del 01.06.2012 PARERE: lAmministrazione conferma quanto proposto, ad ogni buon conto essendo la stessa stata gi presentata quale ricorso al TAR il Comune prender atto dei relativi esiti DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

OSSERVAZIONE N. 25 prot. 7202 del 01.06.2012 PARERE: le norme previste sulle attivit alberghiere sono volte a favorire lammodernamento delle strutture pi rilevanti dal punto di vista della capacit ricettiva e della loro classificazione oppure nei casi delle strutture di piccola dimensione e di categoria minore a favorirne la loro parziale o totale riconversione in altra destinazione extralberghiera o abitazione permanente. Al fine di individuare i due gruppi di attivit alberghiere sono stati adottati due criteri abbinati, riferiti a dati certi e imparziali, come quelli della classificazione inferiore a tre stelle e del numero delle camere uguale o inferiore a 11. Pertanto, alla luce dei parametri ad oggi definiti, la struttura alberghiera Chalet Plangorret non pu che rientrare nella tabella B dellart.23.1 DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)
OSSERVAZIONE N. 27 prot. 7206 del 04.06.2012 PARERE: punto 1): vedi motivazioni di legittimit riportate nella delibera di C.C. di cui il presente documento costituisce allegato. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 27

voti favorevoli: 8 voti contrari: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz)


PARERE: punto 2): La classificazione delle strutture riferita alla data del 31.03.2010 in analogia alla previsione dellart. 90bis della LR 11/98. La conferma della destinazione duso ricettiva utile per sostenere anche in modo normativo la persistenza di funzioni ricettive considerate da salvaguardare e da difendere come importante valore economico e sociale locale. Pertanto nellambito delle NTA sono state individuate speciali modalit dintervento che ne favoriscono il rinnovo e la riqualificazione a fronte di un parziale cambio di destinazione e il mantenimento trentennale della destinazione duso ricettiva. DECISIONE: non accolta MODIFICHE DA APPORTARE: nessuna

Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: 3 (Alliod, Michiardi, Roveyaz) consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno

Il Sindaco: a proposito degli equilibri funzionali doveroso precisare che: 1) I rapporti restano assolutamente invariati, ogni 3 mc di albergo 1 mc di casa. 2) Sono state inserite tutte le categorie che possono essere assimilate ad una seconda casa. 3) La novit un percorso per superare un elenco formatosi negli anni, con complicazioni dovute a norme che variano. Non c alcuna deroga. Fino a quando non verranno costruiti alberghi in quantit tale da riassorbire i metri cubi della lista non verranno edificate nuove seconde case. 4) Rispetto al PTP (dove 1 mc di albergo produce pi di un 1 mc di residenziale) noi confermiamo di essere molto pi rigorosi (3 mc di albergo producono 1 mc di residenza). Roveyaz: la lista cera gi nel 2007, gi allora gli equilibri non avevano aiutato lo sviluppo degli alberghi, come fa il tecnico incaricato ad assumere ora una posizione diversa? Architetto Fubini: le cifre dicono che non siamo di fronte a dati che stravolgono le scelte del 2007. Abbiamo verificato gli effetti sulla capacit insediativa, li abbiamo esposti, la conclusione conferma lassenza di grandi stravolgimenti. La premialit per gli alberghi in un filone di continuit. Il Sindaco propone il seguente emendamento: Tenuto conto delle ulteriori segnalazioni pervenute dagli uffici in merito agli errori tecnici contenuti nel testo delle NTA sottoposto allapprovazione del Consiglio si propone di emendare le pagine 69 e 70 delle stesse nel testo che si allega ove le proposte di modifica sono riportate con colorazione verde. Esito della votazione sullemendamento: Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 11 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 11 voti favorevoli: 11 voti contrari: nessuno
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 28

Il Consiglio passa quindi alla votazione generale della seguente deliberazione: Roveyaz dichiarazione di voto: abbiamo voluto essere presenti allesame delle osservazioni perch presentate dai cittadini, non riteniamo, per, legittimo liter e pertanto, non partecipiamo alla votazione del testo finale. Alliod, Michiardi e Roveyaz abbandonano laula.

IL CONSIGLIO COMUNALE

PREMESSO CHE con propria deliberazione n. 28 del 17/04/2012 sono state adottate le norme tecniche di attuazione del PRG ad integrazione e rettifica di quelle gi adottate dal C.C. con deliberazione n. 35 del 18.09.2007; DATO ATTO CHE: le suddette norme, unitamente agli elaborati individuati al punto 2.1.5 del dispositivo della deliberazione n. 28/2012 sono state pubblicate allAlbo Comunale e depositate in pubblica visione presso la segreteria del Comune per il periodo previsto di gg 45 (quarantacinque giorni); dellavvenuta adozione stata data informazione ai cittadini tramite pubblicazione di avviso agli organi di informazione a carattere locale e regionale; sono pervenute n. 32 osservazioni raccolte in un unico fascicolo (allegato A alla presente deliberazione); nella maggioranza dei casi, allinterno di ununica osservazione sono contenuti pi punti e che, quindi, in realt le osservazioni oggetto di analisi sono circa 90; EVIDENZIATO che nel documento Allegato B sono riportate, per ogni singola osservazione, le eventuali controdeduzioni e le proposte di decisione in merito allaccoglimento o meno; PRECISATO che viene sottoposta al Consiglio ladozione del testo definitivo delle NTA (Allegato C) ove, rispetto al testo adottato il 17.04.2012 con D.C.C. n. 28/2012 sono state barrate le parti che si propone di sopprimere, indicate in colore rosso quelle che si propone di aggiungere e modificare in seguito allaccoglimento delle osservazioni, ed in colore blu quelle necessarie alla migliore definizione del testo medesimo apportate dallAmministrazione; VISTA la relazione del 24/06/2012 civ. prot. n. 8480 del 26/06/2012 (ALLEGATO D) dellArch. Fubini che il Consiglio condivide; DATO ATTO che il parere di legittimit e il visto di regolarit tecnica apposti alla presente bozza di adozione definitiva delle NTA, hanno a fondamento, tra gli altri, i seguenti elementi che integrano e confermano quelli gi considerati in occasione dellapprovazione della DCC 28/2012: 1. il parere della struttura urbanistica regionale di non decadenza della variante del 2007, in quanto trasmessa alla regione per lapprovazione (civ. prot. 13862 del 27/09/2010); 2. le relazioni dellarch. FUBINI del 13/04/2012 e del 24/06/2012, tecnico incaricato e soggetto specificamente competente per materia, che attestano che non sono state apportate modifiche sostanziali (strutturali) allimpianto adottato nel 2007; 3. lavvenuta sottoposizione per 45 gg delle NTA adottate a chiunque ne avesse interesse; 4. le dichiarazioni dellAssessore ZUBLENA nel Consiglio Regionale del 21/6/2012 ove, in risposta ad uninterpellanza sullargomento, ha chiarito che ladozione di un nuovo testo di NTA non contrasta n con le norme, n con la prassi sinora seguita, se finalizzata ad adeguamenti che non modifichino il PRG 2007 nella sua impostazione strutturale. Nelloccasione ha anche sottolineato che tale prassi , peraltro, conforme al principio di conservazione degli atti del procedimento amministrativo e di conseguenza alleconomicit dellazione amministrativa; 5. il disposto dellart.29 della l.r. 12/2009 (Disposizioni in materia di VIA e VAS) in base al quale i procedimenti avviati prima della legge del 2009, come nel caso di specie, sono conclusi ai sensi della normativa vigente al momento dellavvio del procedimento;
Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 29

6. il confronto tra il Sindaco e gli uffici urbanistici regionali, principali interpreti della l.r. 11/98, di condivisione del fatto che percorso e innovazioni si collocano nel solco della procedura del 2007. DATO ATTO, altres, che, comunque, la Conferenza di Pianificazione regionale, previa istruttoria delle singole strutture regionali competenti, qualora valutasse il testo definitivo non coerente o difforme dalla normativa di riferimento, rimetter alla Giunta Regionale una conseguente valutazione conclusiva. La Giunta regionale potr: a) approvare la variante; b) non approvare la variante; c) proporre al Comune delle modificazioni. RICHIAMATO il punto 3 del dispositivo della D.C.C. n. 28/2012; VISTA la relazione di completamento predisposta dallarch. FUBINI civ. prot. n. 8495 del 26/06/2012 conseguente alla richiesta della nota della Direzione Urbanistica Regionale del 29.11.2007 prot. n. 25955/UR (Allegato E); VERIFICATO che ai sensi dellart. 29 della L.R. 12/2009, sopra richiamato, non sono pi necessari gli elementi richiesti con la summenzionata nota della Direzione Urbanistica Regionale a completamento della Parte II, cap. 3, e che in merito alla Parte II, cap. 2 (Polo Volpi e Polo Entrves) maggiori dettagli sui possibili interventi sono stati definiti nelle NTA allart. 16.1; VISTO il parere favorevole sulla regolarit tecnica del presente atto espresso dal Responsabile del Servizio Tecnico Urbanistico ai sensi delle vigenti disposizioni; VISTO il favorevole parere di legittimit espresso dal Segretario comunale, ai sensi dellart. 59, comma 2, della legge regionale n. 45/1995 e dellart. 9 della legge regionale n. 46/1998; Con voti espressi in forma palese consiglieri presenti: 8 astenuti: nessuno consiglieri votanti: 8 voti favorevoli: 8 voti contrari: nessuno DELIBERA 1. di prendere atto che le osservazioni pervenute sono raccolte in un unico fascicolo (ALLEGATO A); 2. di approvare la relazione del 24/06/2012 del tecnico incaricato Arch. Fubini (ALLEGATO D); 3. di approvare il documento di pronunciamento sulle osservazioni (ALLEGATO B); 4. di adottare il testo definitivo delle NTA (ALLEGATO C) comprensivo dellemendamento proposto dal Sindaco e approvato; 5. di incaricare i competenti uffici di redigere il testo coordinato delle NTA, tenuto conto delle modifiche apportate come risultanti dallAllegato C; 6. di approvare la relazione di completamento predisposta dallarch. FUBINI conseguente alla richiesta della nota della Direzione Urbanistica Regionale del 29.11.2007 prot. n 25955/UR (Allegato E); 7. di demandare al responsabile dellufficio tecnico lespletamento degli atti amministrativi conseguenti alla presente deliberazione;

Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 30

8. di dare atto che gli allegati di seguito riportati fanno parte integrante e sostanziale della presente deliberazione: ALLEGATO A fascicolo delle osservazioni pervenute ALLEGATO B documento di pronunciamento sulle osservazioni ALLEGATO C testo definitivo delle NTA ALLEGATO D relazione dellArch. Fubini del 24/06/2012 ALLEGATO E relazione di completamento dellArch. Fubini a nota della Regione 29/11/2007

LM/am

Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 31

Fatto, letto, confermato e sottoscritto. Il Presidente f.to: DERRIARD Fabrizia Il Segretario Comunale f.to: Dott. Loris MINELLI

REFERTO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto, delegato dal Segretario comunale, attesta che copia della presente deliberazione in pubblicazione allAlbo pretorio digitale di questo Comune dal 10/07/2012 per quindici giorni consecutivi. Courmayeur, l 10/07/2012 f.to: LIMPIEGATO DELEGATO

ESECUTIVIT La presente deliberazione esecutiva dal primo giorno della pubblicazione

Copia conforme all'originale per uso amministrativo. Courmayeur , l 10/07/2012 Il Segretario comunale Dott. Loris MINELLI PARERI I sottoscritti, ai sensi della normativa regionale vigente, esprimono sul predetto atto parere favorevole in ordine alle rispettive competenze: ( x) In ordine alla regolarit tecnica Il Responsabile UTU e UTG f.to: Daniele CHABOD

( ) In ordine alla regolarit contabile

Il Responsabile del servizio finanziario Ferruccio DAUPHIN

( x ) In ordine alla legittimit

Il Segretario comunale f.to: Dott. Loris MINELLI

Documento prodotto con sistema automatizzato del Comune di Courmayeur. Responsabile: Anna Mochet (D.Lgs. n. 39/93 art.3). La presente copia destinata unicamente alla pubblicazione sull'albo pretorio on-line 32