Sei sulla pagina 1di 1

Corte internazionale di giustizia Colombia vs Per -caso Haya de la torre capo dellalleanza rivoluzionaria, avendo tentato un colpo di stato

mal riuscito in Per, aveva richiesto lasilo politico presso lambasciata Colombiana in Per. Dovendo lasciare il Per aveva bisogno del rilascio del salvacondotto che solo le autorit peruviane potevano rendergli. La Colombia lo richiese classificando Haya de la torre come rifugiato politico ma il Per si rifiutava ritenendo che la Colombia non avesse alcun diritto a qualificarlo come tale. La Colombia si rivolge alla corte. la Colombia ritiene di poter fare ci sulla base di una norma consuetudinaria vigente negli stati dellAmerica Latina e di ritenere quella qualificazione definitiva sulla base della stessa. Porta a suo sostegno una serie di casi. i casi presentati a sostegno della sua tesi dalla Colombia non sono applicabili al caso di specie e il gran numero di trattati citati non contengono una disposizione relativa alla qualificazione unilaterale e definitiva operata dalla stessa. Inoltre le notizie relativamente a questo argomento portano a risultati contrastanti e la Colombia non ha saputo dimostrare lesistenza di detta consuetudine in tutti i suoi elementi tanto psicologico quanto oggettivo. E anche a volerla ammettere essa non era stata riconosciuta come obbligo giuridico dal Per che non aveva mai manifestato la volont di adeguarsi ad essa ritenendola tale.

-accusa

-la corte

La questione viene dunque rigettata. La corte poi prese in considerazione la domanda riconvenzionale sottopostagli dal Per accogliendola per solo in parte.