Sei sulla pagina 1di 2

Sar un trionfo della Sicilia e della sicilianit il primo appuntamento con l'edizione 2012 di Divincinema in programma venerd prossimo,

6 luglio, presso la Cantina Feudo Arancio. Nello splendido baglio di Contrada Portella-Misilbesi, cuore pulsante dell'azienda vitivinicola di Sambuca di Sicilia (AG), verr proiettato il film La scomparsa di Pat, tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore empedoclino Andrea Camilleri. Un'accoppiata che metter in mostra quanto di meglio pu esprimere la Sicilia. Si va dal genio letterario del maestro Camilleri, all'eleganza dei vini Feudo Arancio, passando per le bellezze architettoniche dei comuni agrigentini in cui stata girata la pellicola (Naro e Canicatt) e finendo con i meravigliosi vigneti della tenuta che ospita l'evento, organizzato in collaborazione con la Strada del Vino delle Terre Sicane e la Vertigo s.r.l.. La proiezione del lungometraggio, diretto dal regista, nonch genero del pap del Commissario Montalbano, Rocco Martelliti, avr inizio alle 21,00 e vedr la

presenza in sala anche di alcuni attori del territorio di Sciacca che hanno preso parte alla riprese. Prima, per, spazio alle pregiate etichette di Feudo Arancio. Essendo, come detto, la serata un omaggio alla Sicilia, i protagonisti non potevano che essere il Grillo e il Nero d'Avola: i vitigni autoctoni che pi di tutti rappresentano l'isola, grazie alla brillantezza dei loro colori, all'intensit dei loro profumi e alla ricchezza dei loro sapori. Durante la degustazione, prevista per le ore 20,30, si potranno assaggiare il Grillo e il Nero d'Avola in purezza prodotti nella tenuta di Sambuca di Sicilia, icona di qualit ed ecosostenibilit. Il ticket per partecipare alla manifestazione ha un costo di 10 euro.

Per info: andreapizzo@feudoarancio.it 0925/579000