Sei sulla pagina 1di 1

Autore: G.

Boccaccio Giornata: 8 (tematica della beffa; reggenza di Lauretta) Narratore: Elissa Riassunto breve: Bruno e Bruffalmacco si prendono gioco dell'amico Calandrino raccontandogli la storia dell'elitropia, tutto ci, prendendo fortemente l'animo del ragazzo si ripercuote con esiti a dir poco disastrosi. Riassunto: Calandrino, Bruno e Bruffalmacco sono tre amici e sono tutti e tre dei pittori, un giorno Bruno e Bruffalmacco decidono di prendersi gioco del loro amico Calandrino dicendo che l'elitropia, una pietra che ha il potere di rendere invisibile chiunque la possegga si trovi nel Mugnone, un fiume vicino al loro paese, i tre allora, un giorno decidono di andare a trovare questa pietra, per ad un certo punto i due che si erano messi d'accordo fecero finta di non vederlo pi, sebbene fosse visibilissimo, e lui convinto di aver trovato una fonte di ricchezza illimitata decide di fuggire verso il paese dove nessuno lo saluta, e questo lo convince del fatto che fosse invisibile, per tornato a casa la moglie (che non era stata messa al corrente della burla) lo rimprovera poich era tornato a casa tardi e lui la picchia, pi tardi motiva la sua azione agli amici dicendo che era stato sfortunato perch la moglie gli ha annullato il potere, infatti si sa che le donne annullano le virt alle cose.