Sei sulla pagina 1di 15

Lavoro di manipolazione del testo Realizzato dagli alunni della classe 5^C Scuola Primaria di Siziano A.S.

2011-2012

Premesse e presentazione del lavoro

CAPITOLO 1

La maledizione degli umani e le tre promesse

el mare del nord il gabbiano

di vedetta avvis lo stormo di un banco di aringhe proprio dove stavano volando. Dopo aver affrontato un lungo viaggio, i gabbiani decisero di riposarsi e di mangiare per riprendere le forze. I gabbiani si tuffarono nellacqua e quando tornarono a galla ognuno stringeva nel becco unaringa. Cos avevano le forze per arrivare al mare di Biscaglia. Kengah si tuff

di

per la quarta volta cos non sent il grido allarme e tirando fuori la testa si accorse di essere sola

nelloceano.Kengah fu sommersa dalla maledizione dei mari cio venne ricoperta da una chiazza di petrolio, prov a liberarsi per spiccare il volo, ma questo fu inutile. Con fatica Kengah si allontan e finalmente riusc a vedere il cielo, per i suoi compagni erano gi lontani e irraggiungibili. Non perse le speranze e dopo tanti tentativi riusc a spiccare il volo trovando un posto dove atterrare. Cadde su un balcone dove fu vista da un gatto nero chiamato Zorba. Il padrone di quel gatto era un bambino che stava partendo per le vacanze e l aveva lasciato solo con

una scatola di croccantini. Kengah non aveva pi forze ma lunica cosa a cui pensava era alluovo che doveva deporre e chiese a Zorba di farle 3 promesse cio di aver cura delluovo, di non mangiarlo e di insegnare al piccolo a volare. Dopo aver detto questo con le ultime forze depose l uovo e mor.

CAPITOLO 2

Consigli della compagnia dei gatti del porto

Diderot e il Bazar

orba usc di cor-

sa preoccupato per Kengah. Si stava dirigendo verso il Cuneo , un ristorante italiano dove doveva chiedere aiuto.Vicino al ristorante incontr due gatti rissosi che lo insultarono sgradevolmente. Zorba, essendo di fretta, minacci velocemente i due che rinunciarono alloffesa. Una volta arrivato al ristorante lo accolse Segretario.

Zorba , dopo aver convinto Segretario a farsi ricevere da Colonnello , andarono in cantina dove Zorba spieg la situazione della gabbiana sporca di petrolio , a Colonnello.

I gatti decisero di consultare Diderot, il gatto enciclopedico, che si trovava nel Bazar di Harry dove c era Mattia una scimmia ubriaca che faceva da guardiano.

Consultando Diderot scoprirono che per pulire Kengah bisognava usare la benzina, cos uscirono di corsa.

Il gatto che cova Nascita del piccolo

CAPITOLO 3

quattro gatti Zorba Diderot Colonnello Segretario balzarono dal

tetto, raggiunsero il balcone, l videro la gabbiana morta ne furono addolorati ma videro accanto a lei, un uovo macchiato di azzurro deposto prima di emanare l' ultimo respiro. Zorba si ricord delle sue tre promesse fatte alla gabbiana ormai morta e l, pens come portarle a termine. I tre gatti, mentre Zorba rest con l' uovo andarono al Bazar a consultare l' enciclopedia per aiutare a compiere le tre promesse, perch il problema di un gatto del porto il problema di tutti gatti del porto ! Questa era la legge dei gatti. Venne l'idea di seppellire la gabbiana. Quella sera fu una sera molto triste per tutti. I gatti facendo molta attenzione, e ba-

dando che nessun umano l vedesse, buttarono la gabbiana dal balcone, scavarono una fossa ai piedi dell' Ippocastano e la seppellirono. I gatti cercarono informazioni sull' ciclopedia per portare a termine, le loro se. Trovarono solo come far volare un gabbiano. enpromes-

Zorba cov pazientemente l' uovo per molti giorni, fino alla nascita del piccolo. Il piccolo nacque e ovviamente voleva mangiare,ma Zorba non riusciva a trovare il cibo adattto per lui, solo dopo tanti tentativi lo trov. E questo fu per parecchi giorni finch la gabbianella divent una bella gabbiana. Le promesse stavano per essere portate a termine, mancava solo l' ultima, la pi importante:

CAPITOLO 4

Mattia lo scimpanz e la scoperta dellidentit Fallimenti nel volo

e complicazioni iniziano quan-

do l amico di famiglia sospetta che zorba nasconda qulcosa e quindi il gatto grande e grosso porta il piccolo pulcino nel bazaar, cio in un posto al sicuro dove stare. la siTanti altri personaggi scompigliano tuazione che Zorba riequilibrer.

I gatti del porto decidono di chiamare Sopravento che, subito, scopre il sesso del pulcino.

Zorba e i suoi amici danno un nome alla gabbiana: Fortunata.

Fortunata gironzolando per il bazaar si imbatte in Mattia, la scimmia, che le chiarisce le idee e con laiuto di Zorba cambia opinione sul suo modo di essere: scopre che non era gatto, ma gabbiana. Un giorno i gatti del porto decidono di far volare Fortunata, che accetta con un po di esitazione, infatti quando sta per riuscirci, sembra che tutti gli sforzi siano inutili .

CAPITOLO 5

Il tab dei gatti Il volo!

opo invani tentativi per spiccare il volo la Gabbianella cominciava a

perdere fiducia in se stessa e Diderot nella sua enciclopedia. A questo punto Colonnello decise di smettere con i tentativi e Zorba ammise con tutti gli altri gatti del porto di non saper insegnare a Fortunata a volare. Cos Zorba chiese agli altri gatti di infrangere il tab (la legge dei gatti) per la prima e lultima volta. Dopo una lunga riunione,i gatti del porto decisero che Zorba poteva miagolare con un solo umano scelto da tutti. Fecero una lista delle persone che conoscevano, ma esaur in breve tempo, senza una persona a cui Zorba potesse porre il loro problema. Cera un umano che non era sulla lista, ma era quello giusto.

Era un poeta,il padrone di Bubulina,una bellissima gatta che a Zorba ispirava fiducia. Zorba and a casa dell uomo prescelto e supplic Bubulina di entrare allinterno della casa,per parlare con il poeta. Bubulina era molto diffidente, cos Zorba dovette trovare il modo per parlare con il poeta e miagolare con lui facendosi capire. In questo modo Fortunata spicc il volo per la prima volta.

Lavoro a gruppi ideato e curato dalle docenti Bell Silvana e Guerci Miriam