Sei sulla pagina 1di 2

Marco Giovenale

quattro frammenti da

camera di Albrecht

[...] in/ex. Lutero. Amsterdam. mortaio, disegno: punta dargento. una donna di profilo a Rheinfells gi lungo il Reno, dentro il suo bagaglio nasconde un astuccio, filigrana o forse. Stephan ha intanto rosario di cedro, 1, sul battello, spende 7 heller, mostra a Treviri il salvacondotto, alla dogana, fanno passare in territorio di Engers, il giorno di San Giacomo, alla volta di Linz, alla barriera mi ha lasciato del vino, la lucertola impazziva a seguire le lucciole nella scatola di bosso. si unisce un messo singolare quando venni condotto al tavolo la folla stava in piedi sui due lati proprio come si facesse scorta al gran signore. ad Anversa abbiamo fatto colazione, per il trasporto delle persone passano tutti sotto un filo doro che va gi dallorologio del confine. * te ne ho parlato per lungo tempo di quanto pi profondo. nelle frasi senza guardare. abbassano la mano l. muovono altre frasi. questopera di 400 arcate, ciascuna verr eretta su entrambi i lati della strada, in gradevole disposizione. avr due piani. mangio con il portoghese, ho nuovamente ritratto Felix, il suonatore di liuto, le donne di Livonia in costume. mandorle, uve. la chiesa di Nostra Signora ad Anversa immensa. Leiiel veste in grigio, ha i capelli grigi. copre di rosso. il signor Nikolaus, astronomo che vive alla corte dInghilterra, stato benevolo in pi di unoccasione. 18 luglio, inverno, sono stati gi schedati gli zingari a Martirano, Chiesa Rossa, Le Pertiche, Triboniano e Negrotto. mi trovavo e ho visto i comunicati, in inglese, parlavano di questa storia. nelle fosse. non voleva rientrare nessuno con me, capivo. i medici preparano i sacchi sterili. [...]

cos venuto da me e mi ha donato un anello doro, con una pietra ben tagliata. la sorella dellimperatore, per il colore mattone. stato indirizzato a me. ho speso per due conchiglie. ho visto il colonnato, le proporzioni. i capitelli in porfido rosso e verde e in pietra conglomerata gossenstein. lapides. sono realmente fatte secondo la regola di Vitruvio. il 23 ottobre stato incoronato Re Carlo. cedro, birra, da Niklas, e dormire. ricambio con la veste nera doppiata di velluto. falce, sorte. la sposa d il dolce spitzwecken, di Ognissanti. sogno di soffocamento, mattina. vede. le sei. alces alces. unghia della gran bestia. Polonius per il commiato ad Aquisgrana. con gran fatica e zelo, una casa pi stretta che si chiamava Stein. urla nella scala, proprio nei gradini. come se fossero tutti in schiera i piccoli condotti ai cappi, un vento, furioso, in direzione di Bommel, per il viaggio in battello. mattina dai vetri. dabbasso aspettano, le due coppie di orafi. parliamo. il giorno della presentazione di Maria Vergine siamo partiti molto presto. siamo giunti a Baarle ma siamo subito via. dono al passaggio. delle candele, che servono per brunire. la sera cambia il colore del damasco grigio. il nero fa partire da Anversa. siamo lasciati soli sulla strada che esce. [...] non ricordo nientaltro. la moglie ha cambiato una corona per le spese. un soldo tra le fasce del bambino. dock vuoto. ho perso al gioco con il vetraio. olio e una manciata di angelot da cambiare per gli acquisti immediati. dallorganista e dal signor Lupes. entrambi da madonna Margherita. mi invitano la sera del luned di carnevale. lei ha la sua pelliccia spagnola. alla festa due vasi verdi pieni di sidro. posso ricordare il momento della carica, quando hanno divelto i mucchi, di mobili. hanno caricato i cannoni, mentre i cavalli si superavano. quelli che si stracciavano via nei vicoli morivano. ho pagato perch mi lasciassero salire sulla torre, ho mangiato con lamministratore, Albus, che mi ha fatto omaggio di un flauto davorio, e un pugnale con cui minacciava mio figlio. un gruppo di maschere poi strappano. e ho speso del mio per una pietra di porfido che sembrava sempre met del peso avvertito dalla mano. [...]

(da In rebus, Zona, 2012)


http://www.editricezona.it/inrebus.htm