Sei sulla pagina 1di 3
Sa} Dee ee 2 Or cs Dimmi che Crea eee rd chi séi... CEP Nita CPA Tar | Pit Natura, meno Cee ee CC PTT Baobab... ‘che meraviglia! Maurizio Valente ta per scoppiare una bombal normali contenuti standard Grasie ad una tecnica mo- Le vitamine Ae € per we che gl ole le creme nara mente derivati da tale prodotto ee et migtiorare Pepidermides il calcio anne della pianta del Baobab per incrementare il collagene; it ta sia sullidratatione. (fog ione antagonista con- potassio ¢ il fosforo per regolarizzare € tro i radicali liberi, e quindi Sere completamente natu. WUtrire Le cellule... e tante altre mera- —jnci-ossidante, « lasione role che in vit della rie- —-yigtie della Natura per combattere, —_sitivisante sul metaboli- tron eomance dg, PR@VOMIFE € contrastare mUMe: ty cin poms giungere obiettivi ed effetti benefi- rose patologie. all'epidermide di riacquisire l'ela- ¢ di riconquistare quell’effetto vel- le andremo a scoprire nel corso di tuna serie di articoli che verranno pubblicati nei prossimi numeri della Rivista anche in funsione della studi universitari di controllo sul Vefficacia e la tollerabilita del pro- dotto. Al momento attuale, in considera zione dei componenti accertati all'interno del frutto e della foglia, appare evidente Ia sua ut e di una serie di dunque agli operatori del settore che utilizare i prodot: ti derivati da questa pianta per ria fermare tutta la validita div visorse raturali di ultima generasione © per consentite di approfondire con le loro analisi e i loro suggerimenti Vefficacia di questa nuova. poten- rialita che sta imponendosi sul mereato. Ml ne verso problemi come Viperten- sione, le allergic, "insonnia e Vansie tie verso patologie come l'osteopo- rosi, Valeolismo, il tabagismo, il malassorbimento da carensa vita- minica, le anomalie funsionali della tirode. Dove fin da ora emerge il cospi uo apporto positive del Baobab @ nel campo della cosmetologia dellestetica in genere. Infaeti, in consider na A superiore ai 65 Che frutto é? Maurizio Valente E’ un frutto variabile, da ovoidale fino a oblungo-cilin- drico, irregolare nella sua forma e nella sua tun- ghezza (fino a 40 cm di lunghezza in e interamente ricoperto da una lanugine veltutata giallo- verde; il frutto @ maturazione presenta al suo interno una polpa secca e fari- Africa Occidentale) con un nosa e numerosi semi, ricoper- apice spesso appuntito frutti sono composti in due part I Una pare estema: epicarpo, molto resi- stente, legnosa e leggermente elastica, ricoperta da una lanugine color verde bronzo. Una parte intera: endocarpo, costituita da una polpa bianca pulverulenta che a matu- razione si presenta in piccoli agelomerati farinosi che racchiudono molteplici semi (da qui "bu hiba?,frutto dai moleplici semi) © da filamenti che suddividono in. spiechi la polpa. Vista la sua morfologia struteurale di eapsu la ovoidale perfettamente ermetica, la polpa contenuta internamente al frutto del Baobab si presenta gia disidratata allo stato naturale, La sua estrasione necessita del solo processo meccanico, Non vi& ricorso a ti dalla potpa. benessere psico-fsico. Ormai & ampiamen- te dimostrato che la polpa ha una alta con- centrazione di Viamina C: il dosaggio medio di Vitamina C contenuta allintemo & infatti di circa 3500 mg/kg (Fino a 5000 nghkg),rispetto ai 560 mg/kg dell'arancia, La rarione minima giomaliera di vitamina C consigliata ad un adulto in salute, non fumatore, & cli circa 65 mg. Ai fumatori ser ve piv saturazione degli effetti avviene solamente oltre i 140 mg al giomo. Le donne in con- valescenza traggono invece grandi henefici da una sovradose di Vitamina C, arrivando fino a 250 mg Considerando un contenuto medio di 3500 mg/kg, si pud tranquillamente assumere la pro- mina C che ai non fumatori, e una © processo termico. Questa parti- ria dase di Vitamina C consumando 17 g. di polvere di ne ai suoi contenu, interviene sia Baobab. Ovviamente Pinterazione delle vitamine con il corpo nessun additive chimi colarita, in associac nello sforzo fisico che nel henessere giomaliero gra- varia da individuo ad individuo, in base al bioritmo di al suo alto contenuto in fibra alimentare, vita- vita svolto ein base all’alimentazione. Ancora mol ‘mine, sali minerali, proteine ¢ ammimoacdi (Lisina te sono le peculiarith da enunciare sulla polpa di questo meraviglioso frurto, In considerasione dei suoi contenuti & possibile sfruttae le sue capacit’ {n molteplici campi della medicina e della cosmesi naturale; conviene quindi che in un futuro, “pochissimo futuro”, si torni sul discorso affrontando altre propriet dei suoi contenuti.. foleucina, leucina, metionina, fenilalanina, treoni- na, istdina e sripwofano). Lapporto vitaminico dato da soli due cuechiaini di polpa disciolta in un bicchiere d'acqua & elevatissimo; Vata concentrasione di Fibra ali mentare riequilibra intestine colon, mantenendo alti i livelli