Sei sulla pagina 1di 3

TUTTO MAGGIANI IN TERRA IONICA

Venerd 11 Maggio ore 18,00 C/o Biblioteca Civica di Statte in Via Castello, incontro con lautore. Modera Gabriela De Pace

Sabato 12 ore 11,30 C/o Sala consiliare del Municipio di Crispiano, Piazza Madonna della Neve: FelicItalia, per una storia politica della felicit in Italia. Conclusioni workshop RareTerre-Progetto PensAmbiente

Sabato 12 Maggio ore 18,00 C/o Formazione Fermi, Via Bologna 2 a Massafra: conversazione con il sindaco Tamburrano, leditore Antonio Dellisanti, il D.s. del Liceo De Ruggieri, Stefano Milda, il sociologo Ciro Nappa. Modera Franco Silvestri dellAss. Corifeo

Nellambito delle iniziative 2012

Maurizio Maggiani e noi


La copertina dell'ultimo libro di Maggiani ha come immagine di copertina una bomba (per meglio dire una granata, una vera arma pronta ad esplodere): il segno araldico della Garfagnana (in provincia di Lucca, una zona compresa tra le Alpi Apuane e l'Appennino Tosco emiliano), piccolo lembo di terra dove si svolge buona parte delle microstorie del popolo raccontato in Meccanica celeste, che dar spunto per due dei tre appuntamenti con Maurizio Maggiani in terra ionica. Maggiani da oltre venti anni scrive, fa il romanziere. In questo suo ultimo componimento, quasi un memoriale, uscito a marzo 2010 (pagg.312, Ed.Feltrinelli-collana I narratori), racconta ci che ha visto e sentito sulla sua terra sin da quando era piccolo, dove tuttora vive e lavora. il racconto della diaspora della sua gente, della gioiosa orfanit, da lui considerata in pi interviste come un fatto naturale: orfanit verso la storia, e verso le idee, che porta tanti a sentirsi soli, abbandonati,. Sapersela cavare da soli capita ad un certo punto della vita. ci che succede ad un intero piccolo popolo, quello un tempo dominati dagli Estensi nella Garfagnana del nostro. SINOSSI di Meccanica celeste: "Una coppia in dolce attesa Nei nove mesi seguenti la meravigliosa pazienza della memoria fa s che il futuro padre torni alla propria storia, e a tutte le storie che, quasi a custodia di un evento che non pu consumarsi senza la benedizione del tempo, riaccendono la sostanza leggendaria della gente di quel territorio. Continuit e chiave emotiva del romanzo spicca un personaggio in particolare, detta la Duse, intrepida maestra elementare di pastori, suonatrice di tanghi nelle osterie della Garfagnana, custode del suo amore perduto, il giovane e bel soldato arrivato dal Brasile che stato il padre dellio narrante. Intorno alla Duse, una pletora di personaggi: la Santarellina, orfana comprata a otto anni da una famiglia di contadini, friggitrice di patatine a Newcastle per vent'anni; l'Omo Nudo, tornato con i suoi due stracci dai campi di concentramento tedeschi e diventato macellatore illegale di maiali; l'Otello, iscrittore di lapidi funerarie in Argentina; don Gigliante, severo pastore d'anime e "sindacalista" radicale dei tecchiaioli; la staffetta partigiana Marta".

condizioni, dopo aver svolto decine di professioni ( stato anche impiegato e venditore di pompe idrauliche) approdato alla letteratura, cimentandosi pur da posizioni politicamente vicine allanarchismo. Nel 1987 ha vinto il Premio "Inedito - L'Espresso" con il racconto Prontuario per la donna senza cuore. Con Il Coraggio del pettirosso (1995) ha poi vinto il Premio Viareggio e il Premio Campiello; con La Regina disadorna (1998) ha vinto il Premio Alassio e nel 1999 il Premio Stresa di narrativa e il Premio Letterario Chianti[2]. Nel 2005 ha vinto, con il romanzo Il viaggiatore notturno, i premi Premio Ernest Hemingway e Premio Parco della Maiella e il Premio Strega. Come giornalista e commentatore cura una rubrica all'interno del quotidiano genovese Il secolo XIX e scrive per La Stampa. Per la casa editrice Feltrinelli pubblica dei podcast sotto il titolo Il viaggiatore zoppo. Nel 2008 ha pubblicato il CD Storia della meraviglia, con Gian Piero Alloisio, tratto dallo spettacolo teatrale rappresentato dai due nella stagione precedente.

Cenni biografici tratti da Wikipedia: "Maurizio Maggiani, nato in una famiglia di modeste

Nel 2010 apre il suo archivio personale ai lettori rendendo disponibili sul suo sito, con una licenza copyleft, i suoi primi racconti, pubblicati in edizioni ormai introvabili, e dei cui diritti tornato in possesso esclusivo, nonch gli inediti, insieme agli articoli scritti in tanti anni di collaborazioni con vari giornali. In occasione del 150 dellUnit dItalia, nel 2011, ha girato lItalia per raccontare storie mai ascoltate: "Mi son fatto una passione dice Maggiani - di rendere giustizia andando in giro per l'Italia a raccontare le gesta e l'epopea di due generazioni di giovani uomini e donne che nel cuore del XIX secolo hanno consumato le loro vite a un'idea: la rivoluzione per la giustizia e la libert dei popoli". l video di "Risorgimento senza memoria". Infine, ecco il link su Meccanica celeste, l'ultimo libro di Maurizio Maggiani... http://www.youtube.com/watch?v=tKzuj_gOzlo&feature=relmfu

locandina Maggiani a Massafra sabato pomeriggio

Maurizio Maggiani - Meccanica celeste 312 pag., 18,00 - Feltrinelli (I narratori) ISBN 978-88-07-01799-5

Pagine a cura di