Sei sulla pagina 1di 3

GRATA ESTEC

da ricordare

VELETTA Nellinstallazione della GRATA ESTEC sempre necessaria una veletta esterna, la veletta oltre a coprire la vista del cassonetto permette la battuta della parte retro del cassonetto, se non prevista dal progettista la si pu realizzare in celenit applicato sul pre-telaio in lamiera zincata. Il dimensionamento della veletta in funzione della soluzione scelta (vedi tabella ingombri cassonetti). Le misure di massimo ingombro pi diffuse sono: per la versione ESTEC SVA massimo ingombro 42 cm; per la versione ESTEC SVG massimo ingombro 27 cm;

INTERNO

ESTERNO

VELETTA Spazio da lasciare per soluzione SVA con tapparella 42 cm spazio da lasciare per soluzione SVG per sola grata 27 cm

MAZZETTE Per mazzette sintendono le superfici interne dove vanno in battuta le due guide in alluminio (montanti), il dimensionamento delle mazzette determina la vista dallesterno dei montanti che possono realizzarsi con una lieve rientranza che dar allesterno leffetto cornice; o a filo stipiti che determiner la non visibilit dei montanti dallesterno;

STIPITE

ESTERNO

MAZZETTA

spazio da lasciare 10

MURO

LARGHEZZA VANO MURO CHIUSURA

cm per realizzazione a filo , spazi minori di 10 cm determineranno la vista dallesterno di una cornice interna alla luce architettonica determinata dai montanti del monoblocco ESTEC allinterno dellinfisso

INTERNO

CAVI CORRUGATI In corrispondenza delle bandiere laterali del cassonetto c unasola preposta al passaggio dei cavi corrugati per lalimentazione del motore della grata e quando prevista della tapparella questi servono come riferimento per la realizzazione delle tracce e per la messa in funzione della GRATA ESTEC , in caso di montaggio su pre telaio lasola sar presente anche nel pre-telaio;

VANO DI PASSAGGIO CAVI CORRUGATI

PLACCHE DI COMANDO E opportuno prevedere le placche di comando delle grate lontano dalle finestre possibilmente sulle porte interne dentrata dei locali, per ovviare alla manovrabilit dopo la rottura del vetro della finestra;

Porta finestra dove si installer GRATA ESTEC Placca elettrica di alimentazione sulla porta dentrata nel locale della finestra con GRATA ESTEC

SOGLIE Per la realizzazione di porte finestre al fine di rendere omogenea la posa necessario che la misura delle soglie dallo stipite verso linterno sia realizzata in modo da arrivare alla met del profilo dellinfisso;

ESTERNO

MURO

INTERNO

Da filo interno stipite verso linterno delledificio la soglia non pu misurare meno di 11 cm, inoltre consigliabile farla arrivare a met del profilo dellinfisso

CIFRATURA La cifratura pu essere unica o variabile: La cifratura unica, comporta una maggiorazione del prezzo, permette di avere tutte le serrature delle grate dotate della stessa chiave, la cifratura variabile prevede una chiave per grata; MONTAGGIO Il montaggio previsto alternativamente diretto a muro, oppure su pre-telaio in lamiera zincata presso piegata, che cambia dimensioni in funzione dellalloggiamento di solo grata, infisso oppure grata infisso e zanzariera; (si possono richiedere le specifiche a SAIRAM SRL) COLORI Le grate si possono realizzare con tutti i RAL presenti sul mercato, i colori fuori standard prevedono una maggiorazione del costo, si considerano colori standard: BIANCO RAL 9010; AVORIO RAL 1013; MANUTENZIONE Alla consegna del cantiere si pu prevedere un contratto di manutenzione ordinaria annuale; STATO AVANZAMENTO CANTIERE E TEMPI I tempi di cantiere si possono sintetizzare in fase 1) rilevamento delle misure esecutive conseguente alla posa di stipiti e soglie, al montaggio dei pre-telai e alla prima mano dintonaco; fase 2) Realizzazione di monoblocchi e teli, fase 3) installazione e montaggio prima dellultima mano di stucco. In alternativa possibile lavorare sugli esecutivi rispettando misure controfirmate di progetto, in questo caso le parti si assumono il rischio della realizzazione.