Sei sulla pagina 1di 6

Giov. 10/Dom.

13 Maggio 2012

CRISPIANO (TA)

Nellambito delle iniziative 2012

Ideato e coordinato da Cataldo Zappulla, giornalista

Neorurali, ovvero modernissimi. Ruralit nel senso di ri-scoperta di terra, villani e valori per il nuovo millennio. Perch urge indagare nel campo aperto dei temi pi scottanti di questo decennio, liberare lo sguardo fuori le mura per cercareproporre la strada maestra, sia pure accidentata, di una convivenza nonviolenta con la natura e i suoi figli. Prendere coscienza del consumo di paesaggio, dello stupro inferto dalle mafie in tutte le sue ramificazioni, dello spreco di risorse e di vite che rende la Terra, una rara terra. Vorremmo camminare domandando sul solco dei contadini chapanechi, schierarci idealmente con la Confdration paysanne francese contro la Mc Donaldisation du monde, portare acqua allorto della biodiversit dei semi che Vandana Shiva innaffia da anni. Rendere giustizia alle vittime delle violenze, esaltare gli onesti e gli umili. Dovremmo provarci ora, con lOnu per lanno internazionale della cooperazione e delle energie sostenibili, ecologizzando i nostri cuori. E il nostro lessico.

In memoria di Emanuele Notarbartolo, vittima di mafia (1834-1893)


Adottato dal Circolo Arci Crispiano nellambito della XVII Giornata della Memoria e dell'Impegno per le vittime delle mafie 2012

PROGRAMMA

Sessione I Venerd 11 Maggio - Ore 9,00/13,00

NEO RURALI, OVVERO MODERNISSIMI!


Giuseppe Laddomada (Sindaco di Crispiano) Anna De Marco (Consorzio Cento Masserie di Crispiano)
UNA NUOVA POLITICA AGRICOLA AL PASSO DEI GIOVANI

Dario Stefano, (Ass. Risorse agroalimentari Regione Puglia)


IL RITORNO ALLA TERRA MADRE

Francesco Muci (SlowFood Puglia)


IL TERRITORIO IONICO: GIACIMENTO DI BELLEZZA

Marisa Miccoli (Direttrice GAL Colline Ioniche)


VIVERE LA NATURA CON LENTEZZA

Adriano Labbucci (autore del saggio Camminare, una rivoluzione) Vito Trisciuzzi (Moderatore, Circolo Arci Crispiano) Sessione II Venerd 11 - Ore 16,00/19,00

SULLA LEGALITA E SUL LAVORO


IL SUD E COME UN FICO DINDIA... Dialogo su Giustizia e Legalit

Maurizio Carbone (Magistrato, Taranto) Alessandro Cobianchi (Presidente Arci Puglia, Annamaria Bonifazi (Libera Taranto) Raffaella Bolini (Consigliera Arci nazionale)

coordinatore Libera Puglia)

LE RISORSE OCCUPAZIONALI PER I GIOVANI: il piano straordinario per il lavoro della Regione Puglia

Elena Gentile (Assessora al Welfare Regione Puglia) Francesco Laddomada (Consigliere regionale pugliese) Angelo C. Bello (docente Isiss Crispiano, avvocato) Filomena Principale (Moderatrice, Segretaria provinciale CGIL Taranto)

Sessione III Sabato 12 Maggio - Ore 9,00/13,00

LA TERRA E I SUOI CUSTODI


LAMICO MAESTRALE E I CAMBIAMENTI CLIMATICI: la conferenza Rio +20

Antonio Laricchia (meteorologo)


LA PUGLIA CHE VUOLE ANDAR PIANO (PER GODERSI IL PANORAMA): la mobilit lenta e noi

Michele Conserva (Assessore Provincia di Taranto ad Ambiente, Aree Protette, Protezione Civile) Raffaele Sforza (Mobility manager aziendale Regione Puglia) Anna Sgobbio (Moderatrice, dirigente scolastico Circ.Did. P.Mancini Crispiano)

FELICI DI VIVERE SU UNA RARA TERRA


FELICITALIA, PER UNA STORIA POLITICA DELLA FELICITA IN ITALIA

Maurizio Maggiani (Scrittore) Paolo Beni (Presidente nazionale Arci) Cataldo Zappulla (Coordinatore Workshop RareTerre, Coord. Progetto PensAmbiente, Circolo Arci Crispiano) Fulvio Colucci (Moderatore, giornalista Gazzetta Taranto)
CONCLUSIONI WORKSHOP

Tutte le sessioni si terranno in Municipio presso la Sala del Consiglio Comunale, in Piazza Madonna della Neve, Crispiano (TA) Per info. 347 0885091, e-mail: arci.crispiano@libero.it
(seguici su Facebook nella pagina evento Workshop RareTerre)

INIZIATIVE A LATERE

Gioved 10 Maggio Ore 20,30 C/o Biblioteca Civica C.Natale, Via Roma

Il viaggiatore leggero
Omaggio ad Alex Langer
Di e con Gaetano Colella (Direttore Teatro TaT Taranto, regista e attore)

Sabato 12 Ore 20,00 C/o Circolo Arci Crispiano


CENA DEI MONDI

FESTA RARE TERRE


Famelici, fizzosi, frugali, vegetariani, celiaci, rurali
Con i giovani chef dellIsiss Alberghiero di Crispiano

Domenica 13 Ore 18,30 C/o Carpe Diem Art Caf Crispiano


PRESENTAZIONE LIBRO

SE DIO VUOLE
di Papa Ngady Faye (Amadou) e Antonella Colletta - Lecce
Conversazione con Youssef Faitah, mediatore culturale e Angela Todaro, Ass. Babele Grottaglie

"Se Dio vuole, il destino di un venditore di libri", esordio autobiografico di Amadou (Papa Ngade Faye) con la collaborazione della moglie Antonella Colletta.
Da Dakar a Lecce. Questo il lungo viaggio raccontato da Papa Ngady Faye, che in Italia si fa chiamare Amadou, prendendo a prestito il nome di suo padre. Amadou in Italia, dove arrivato per cercare una vita migliore, il successo, il benessere... si ritrovato come molti suoi connazionali a fare la dura vita del venditore ambulante... ma lui di quelli che vendono libri. Probabilmente aiutato dalla sua simpatia e dal suo sorriso solare, presto il giovane ambulante impara ad amare il suo mestiere di venditore di fiabe africane fino a farne una specie di filosofia di vita. Per strada, ogni giorno, non solo per vendere ma anche per imparare e insegnare. Questa la storia che narra il libro intrecciata intorno ad un grande albero di mango. La storia di un uomo venuto da lontano e che vende storie. Ma non solo. Il racconto scandito da giri di t, piuttosto che da capitoli. Perch noi in Senegal, beviamo il t come un rito che pu durare ore. Anche qui lo faccio io, scaldo lacqua, poi la verso nel bicchiere, la travaso in un altro pi volte, poi lo riscaldo nuovamente e lo bevo con mia moglie parlando.