Sei sulla pagina 1di 15

Relazione educativa

Relazione educativa
Definizione Parole chiave Categorie fondanti

Relazione educativa
definizione
Non si d educazione che in una relazione tra due persone regolata non al semplice scambio di informazioni o conoscenze, ma dalla qualit stessa della relazione.

Relazione educativa
definizione
La relazione educativa fa leva su scarto di esperienza, sapere o maturit tra educatore ed educando; disponibilit e volont dell'educatore di offrire all'altro gli strumenti e la possibilit di colmare quello scarto; disponibilit e volont dell'altro di cambiare, accogliere, crescere; autorevolezza di chi educa e libert riconosciuta e rispettata di chi sta crescendo;

Relazione educativa
parole chiave
Autorevolezza: dall'autorit istituzionale all'autorevolezza personale. E' degno di autorit ci che funzionale al buon vivere del singolo e soprattutto della comunit: esperienze o conoscenze autorevoli vengono quindi ratificate e diffuse da istituzioni preposte a farlo. L'autorevolezza personale tale se il soggetto in grado di testimoniare valori, conoscenze ed esperienze condivisibili, dimostrando interesse ed amore per l'altro, nonch coerenza nella testimonianza stessa.

Relazione educativa
parole chiave
Libert: si acquisisce nel riconoscimento dei limiti imposti dall'autorevolezza di alcune regole e di alcuni valori proposti, nel rifiuto di valori e comportamenti non condivisibili, nell'assunzione di responsabilit verso le conseguenze delle proprie azioni.

Relazione educativa
parole chiave
Rischio: fa parte della vita umana, di qualsiasi azione libera e aperta alla possibilit legittimo tentare di diminuire o controllare il rischio che diventa prudenza; illegittima la pretesa di eliminarlo dalla vita del soggetto, propria o altrui, perch una dichiarazione di rinuncia alla propria libert, e pu causare danni irreparabili alla libert dell'altro.

Relazione educativa
parole chiave
Rischi pedagogici: spontaneismo; disattenzione alla reciprocit, alla libert dell'altro, alla sistematicit dell'evento educativo; iperprotezione e abbandono a s stessi (autorit e liberismo); volont manipolatorie, violenza educativa.

Relazione educativa
parole chiave
Altre parole chiave: Reciprocit Sistemicit Utopia

Relazione educativa categorie fondanti


Educabilit Responsabilit Intenzionalit

Relazione educativa categorie fondanti


Educabilit: E' caratteristica del soggetto: quale inerenza antropologica? quale proiezione di una necessit sociale di sopravvivenza? Da Aristotele, attraverso Rousseau e Dewey, l'uomo viene definito educabile perch ha in s una tensione teleologica, perfettibile e immaturo.

Relazione educativa categorie fondanti


Responsabilit: che cosa significa? decidere e fare ci che deve essere fatto perch appare degno di essere fatto e perch in nostro potere farlo. verso chi? verso i propri simili ma anche dell'adulto verso i nuovi nati quando? per coincidenza o per intenzione ci si trova di fronte alla fragilit di un altro essere che chiede il nostro aiuto per continuare a vivere o a crescere fino a quando? aver cura anticipando e non prendersi cura sostituendo.

Relazione educativa categorie fondanti


Intenzionalit: E' il prolungamento della generazione biologica in quella culturale permeata di una tensione verso l'ideale: il tipo umano ideale, che autorappresentazione ideale di una comunit o cultura, direziona l'agire educativo, istruttivo e formativo. Il fine ultimo di ogni processo educativo la persona, che fine e mai mezzo, nel suo processo di realizzazione umana.

Relazione educativa categorie fondanti


Criteri di esistenza dellintenzionalit autentica: condivisibilit dell'intenzione con l'educando capacit del fine di permeare tutto l'evento educativo

Relazione educativa categorie fondanti


Parole chiave nellintenzionalit educativa autentica: utopia: ci che non esiste ma che non detto non possa esistere fantasia reale: immagine dell'altro proiettata in un futuro ideale ma sufficientemente realistico perch ancorata alle possibilit del soggetto in educazione e ai vincoli concreti, storici, sociali, culturali ed economici che contraddistinguono il suo crescere