Sei sulla pagina 1di 2

Argomenti trattati nel testo

1. Nota Introduttiva  OK FATTO


2. Aspetti Ondulatori della Materia  OK FATTO
3. Modello Atomico di Rutherford  OK FATTO
4. Modello di Bohr  OK FATTO
5. Matrici ed Operatori Lineari  OK FATTO
6. Equazione di Schrödinger  OK FATTO
7. Soluzione Generale dell’ Eq.ne di Schrödinger per potenziali che non dipendono
dal tempo  OK FATTO
8. Interpretazione fisica delle soluzioni dell’ equazione di Schrödinger  OK
FATTO
9. L’ Operatore di Evoluzione Temporale  OK FATTO
10. Interpretazione Statistica della Funzione d’ Onda  OK FATTO
11. Relazioni e Principio di Indeterminazione di Heisemberg  OK FATTO
12. Applicazione dell’ equazione di Schrödinger  OK FATTO
13. Approfondimenti sull’ Equazione di Schrödinger
14. L’ Operatore Momento Angolare come Generatore di Rotazione
15. Note sul Formalismo Matematico
16. Autovettori e Spettro dell’ operatore H
17. Meccanica Matriciale  OK FATTO
18. Formulazione Generale della Meccanica Quantistica
19. Postulati Generali della Meccanica Quantistica
20. Osservabili Posizione e Momento – Grandezze aventi analogo classico
21. Parentesi di Commutazione e Parentesi di Poisson  OK FATTO
22. Parentesi di Commutazione e Regole di Incertezza  OK FATTO
23. Dipendenza dal Tempo del valore Medio di una Osservabile e Teorema di
Ehrenfest  OK FATTO
24. Costanti del Moto  OK FATTO
25. Momento Angolare Orbitale di una Particella
26. Parità  OK FATTO
27. Descrizione di Schrödinger e di Heisemberg  OK FATTO
28. Il Formalismo per la descrizione dello Spin  OK FATTO
29. Teoria Generale del Momento Angolare, Operatori di Creazione ed Operatori
di Distruzione
30. Spettro di J2 e di Jz
31. Composizione di due Momenti Angolari, coefficienti di Clebsch-Gordan
32. Proprietà degli Operatori di Spin e Matrici di Pauli  OK FATTO
33. Particelle Identiche, proprietà di Simmetria della Funzione d’ Onda, principio
di Esclusione  OK FATTO
34. Sistemi di molte Particelle Identiche  OK FATTO
35. Metodo Perturbativo
36. Perturbazione Statiche – Livelli non Degeneri
37. Perturbazione Statiche – Livelli Degeneri
38. Perturbazioni dipendenti dal tempo
39. Applicazione della teoria delle perturbazioni dipendenti dal tempo al calcolo
delle sezioni d’ urto elastiche ed anelastiche
40. Appendice  OK FATTO