Sei sulla pagina 1di 10

Eugne Delacroix

1798-1863

Esordisce giovanissimo, a soli ventiquattro anni, al Salon del 1822 esponendovi La barca di Dante. Il soggetto, tragico e pieno di forza, tratto dallotttavo canto dellInferno ove si narra del passaggio dello Stige, la palude infernale nella quale sono immersi gli iracondi che si mordono a vicenda. La barca pilotata da Flegis che sta traghettando Dante e Virgilio verso la citt di Dite. Nel viaggio incontrano Filippo Argenti, iroso ed arrogante fiorentino, che vuole rovesciare la barca.

Nel 1829 il re di Francia Carlo X successore di Luigi XVIII insedi un governo clericalreazionario guidato da Polignac, capo della Congregazione, una setta legata ai Gesuiti. Tale governo, dopo la vittoria alle elezioni delle opposizioni, sciolse il parlamento prima ancora che fosse convocato, sospese la libert di stampa, modific il sistema elettorale a proprio vantaggio e indisse nuove elezioni. Dal 27 al 29 luglio 1830 (le cosiddette tre gloriose giornate) il popolo di Parigi insorse contro queste disposizioni obbligando il re ad allontanare Polignac e a revocare le ordinanze emesse.

La Libert che guida il popolo, 1830 Olio su tela, 235x260 cm. Parigi, Museo del Louvre

I riferimenti formali a La zattera della medusa di Gricault, di un decennio prima, sono innegabili, specie nella composizione piramidale, nella disposizione dei due uomini in primo piano riversi.

Marianne

Venere di Milo II sec. A.C. Louvre

Scoperta nel 1820 ed esposta al Louvre nel 1821

Le donne di Algeri, 1834


Olio su tela 180x229 Parigi, Museo del Louvre

10