Sei sulla pagina 1di 2

Indicazioni per l’allestimento di un laboratorio

di Scienze Sperimentali per la scuola Primaria


L’allestimento soddisfacente di un laboratorio per questo livello scolare richiede alcuni anni:
naturalmente la sua possibile attività sarà tanto più ricca quanto più sostanziosi saranno i fondi
destinati.

Dotazioni di infrastrutture, apparecchi, strumenti e materiali

Qualsiasi attività di laboratorio richiede almeno:

- n. 6 tavoli da lavoro (con piano in plastica resistente) da 4-6 posti e altrettante sedie;
- la presenza in aula (o in locali immediatamente adiacenti) dell’acqua e di almeno un
lavandino;
- come fonti di calore piastre riscaldanti ( sono vietate le bombole da campeggio, i fornellini
- ad alcol e qualsiasi tipo di apparecchiatura a “fiamma libera”) ;
- bottiglioni di plastica con cannula (10-15 litri), posti sopra gli armadi forniranno la
necessaria acqua deionizzata (da ferri da stiro)
- almeno un armadietto in metallo con chiusura per la conservazione delle sostanze chimiche
e di alcuni armadi (3-4) per la conservazione apparecchiature e materiali vari,..

a) Fisico -Chimica

- n° 5 bilance a bracci e relativa pesiera


- n°1 bilancia a due piatti portata almeno 200g , sens. 0,01-0,02 g e relativa pesiera
- bilancia elettronica (portata 1 Kg, sens. 0,01)
- 20 becher in vetro da fuoco ( ml 400-500)
- 20 becher piccoli ( da 50 e 100 ml)
- 5 spruzzette di plastica (da 250 ml)
- 10 bacchette di vetro
- 10 spatoline di acciaio
- cilindri: 5 da 10 ml (sens 0,1ml), 5 da 25 ml (sens. 0,2-0,5 ml)
- cilindri grandi ( 1 da 100 ml, 1 da 250 ml, 1 da 500 ml)
- metro cubo
- decimetri cubi
- centimetri cubi
- cronometri
- rotelle metriche
- binocoli
- calamiti “a stecca”
- macchina fotografica
- distillatore
- n 2 piastre riscaldanti (di diverso diametro, ad esempio da 12 e 18 cm)
- n° 10 mortai e pestelli
- capsule di porcellana (diametro 6-8 cm)
- 4 matracci tarati ( 2da 100 ml e 2 250 ml)
- 7-8 termometri (-10°/110 °C almeno) sens. 1 °C
- scovolino
1a)- Indicazioni per prodotti chimici e materiali di facile consumo
Questi vengono scelti dal docente in funzione del/dei percorso/i che intende sviluppare nelle classi;
nell’intento di lavorare con materiali di facile reperibilità e di uso frequente e non pericolosi si
possono usare: confezione di calcio carbonato (o frammenti di marmo bianco), confezione di solfato
di rame, limatura di ferro, stagno granulare, rame in trucioli e in barretta, cilindretto o tubo e altri
metalli come alluminio e ferro, confezione di alcol etilico da liquori,…

b) Scienze Naturali

- lenti di ingrandimento
- contagocce con tettarella
- pinzette
- forbici
- bacchette di vetro o plastica
- vetri da orologio
- 1 televisore
- 1 microscopio ottico di buona qualità (con tavolino traslatore, obb. 4X, 10X, 40X e oculare
10X)
- 1stereomicroscopio
- telecamera per microscopio e connessione TV
- fornitura di vetrini porta e copri oggetto
- mortaio/pestello (v. chimica)
- manuali per riconoscimento di piante, alberi, animali
- tavolette da erbario
- 1 scheletro umano
- 1 modellino anatomico (busto)

Alcuni indicazioni per gli acquisti

I cataloghi delle varie ditte in genere non sono prezzati e quindi non è possibile fare preventivi.
Questi vengono fatti su richiesta su lista e senza impegno di acquisto dalle varie ditte.

1) CONACOM , V. Ferraris –Ospedaletto-PISA


Prodotti chimici, apparecchi scientifici, vetreria
Tel. 050/3160143; 050/982972

2) Franceschi, V. Carducci,31- Ghezzano-PISA


Idem come sopra
Tel. 050/879980
FAX 050/879984

3) Ditta WR – Barberino Mugello


Vetreria e prodotti chimici
Dott. Nicola , cell. 335/8046266

4) Carlo Erba –Firenze


Sig. Bianchini Mortani Eugenio, Tel./Fax 055/587587