Sei sulla pagina 1di 1

I DIRITTI DEI NERI DAMERICA di Malcom X

E' un cammino di "convergenze parallele", quello di Malcolm e di Martin, unassurdit logica e morale che soltanto nel decennio assurdo in cui questi due uomini vissero e morirono, anni Sessanta, poteva avere senso. Due opposti, due poli, Artico e Antartide. Il predicatore della violenza e il profeta della nonviolenza. Il musulmano nero e il reverendo battista cristiano. Condannati a essere diversi, ma a correre nella stessa direzione. Il separatista e lintegrazionista, Malcolm Little, poi Malcolm X, infine El-Hajj Malik ElShabazz, e Martin Luther King Jr. furono, per il loro tempo, per le loro generazioni di americani bianchi e di americani neri, il Che Guevara e il Gandhi della ribellione antisegregazionista.