Sei sulla pagina 1di 9

J

I
,
..
l
J
J
,
I
I
I
, .'
..

;'
/
PROC. N43733/06/21 R.G.N.R.
TRASCRIZIONE
DELL'INTERROGATORIO
RESO IN DATA
10 DICEMBRE 2010
AVANTI AI P.M.
'"'\
DOTT.SSA
DOTT.SSA DOLCI
DA:
BELNOME ANTONINO
. , ..
'. ".,
J
\
,-I
J
I l I
BELNOME - Il discorso del non pagare non che stato detto
"Da domani veniamo qua e noi non si paga", perch noi
non possiamo sapere come la pensa, se quando giri
l'angolo ti va a denunciare o via dicendo, gli va fatto
capire.
P.M. DOLCI - E come gli va fatto capire?
BELNOME Ci sono svariati... a parte che uno di Giussano
"Chi Antonio Belnome?", non pu non saperlo, uno di
Giussano. Quando io vado nel suo locale gi lui che
non mi fa pagare, cio generalmente funziona cos: mi
conosce, sotto sotto sa chi sono, poi lo vede nel
comportamento degli altri, nota determina t i
atteggiamenti, nota come si comportano al tavolo con me,
quando entro quelli che mi salutano, allora il gestore
le nota queste cose, quindi le capisce, "1inche se non
,-I
de{ posto e compra il locale in quel posto. in
,-T
,-T
automatico non la fa pagare, e poi questo funziona
come ... diventa un rituale.
P.M. BOCCASSINI Scusate se interrompo, per un problema
personale di una delle due stenotipiste dobbiamo
sospendere un attimo il verbale. Quindi indichiamo, per
favore l'orario della
I
"'/
86
----
I
1.
1
,

,
I
SOSPENSIONE
P.M. DOLCI - Parlavamo dei locali, del fatto che non pagate
quando andate a consumare bevande in compagnia.
P.M. BOCCASSINI - Le posso chiedere, per esempio rispetto ad
una serata quello che vi viene offerto a quanto pu
ammontare? A dieci euro, a venti euro, a trecento euro?
Qual la regalia che vi viene fatta in quantificazione
di denaro?
BELNOME Dipende dalla serata, perch ci pu essere una
circostanza che passiamo l una mezzoretta e ce ne
andiamo, giusto per darci un appuntamento, o pu esserci
una serata che ci sia magari il compleanno di qualcuno,
di qualche ragazza che usciva con noi, di ...
P.M. BOCCASSINI - E quindi, in q u e s ~ serate?
...... 1
BELNOME cio una serata in cui passavamo l.quasi tutto il
...... 1
tempo nel locale ... eh dipende, pu ammontare ... dipende
uno cosa prende.
P.M. BOCCASSINI Ecco, visto che lei le ha fatte queste
cose, ci dica pi o meno, secondo le esigenze.
BELNOME - Ma dipende ...
P.M. BOCCASSINI - Le volte che avete preso champagne, whisky
~
o Coca Cola.
\
\7
\
1\
\\,
! 87
/
/
l
BELNOME - Capitava quando andavamo al Noir, per esempio.
P.M. BOCCASSINI - Ecco.
BELNOME Capitava quando andavamo al Noir e l era
champagne.
P.M. BOCCASSINI - E quindi?
BELNOME - L prendevano anche cinque, sei bottiglie, sette
bottiglie.
P.M. BOCCASSINI - Quindi, pi o meno? Un centinaio di euro?
BELNOME - Loro l la vendevano a 250 euro a bottiglia.
P.M. DOLCI - Quindi almeno mille euro.
BELNOME S, poteva ammontare mille, anche duemila euro,
perch se eravamo in quindici/venti non che bastavano
tre/quattro bottiglie.
P.M. BOCCASSINI - Ne prendevate di pi.
BELNOME - Quindi gi con ...
...... 1
P.M. BOCCASSINI - Anche perch non voi, ovviamente,
...... 1
immagino che l'uso era pi ...
BELNOME - No, ma non era quello. lo non ero un tipo cos, se
voi vedete le mie frequentazione anche al Noir stesso
erano di rado.
P.M. BOCCASSINI Quindi Noir, quante volte questo sar
capitato nel corso degli anni?
BELNOME - S, capitato. (
J I I (.l\\ __
14/J{ Il 88
!
;
7
I
I
,
l
P.M. BOCCASSINI - Tante volte?
BELNOME - Anzi, pensi che io all'inizio ... l la sicurezza la
faceva Paolo De Luca, anzi io l all'inizio gli davo ...
le spese gliele davo, mi ricordo che all' ini zio gliele
davo le spese, a me non mi mai piaciuto fare abusi,
non era nel mio... Infatti avevo proibito anche ad
Amedeo e agli altri di andare al Noir se non c'ero io,
perch loro si facevano prendere dalla mano, per a me
non piaceva essere odiato, perch poi alla fine vieni
odiato anche nel paese stesso; rimproveravo sempre tutti
di essere cordiali, gentili, dove si andava "Se ti viene
offerto da lui, bene, se no pagate", anche perch non
pagare un caff, un cappuccino, una brioche in un bar
una cosa ridicola. Io li sgridavo molto e di questo ...
quando andavo in un bar a me lo o f f r i ~ n o perch non ero
........
un abituale, non e{le io tutte le mattine, tutte,
........ 1
andavo in quel ... cambiavo sempre. Poi al Noir andavo ...
a parte che avevo una famiglia con dei figli, non che
andavo tutte le sere.
P.M. BOCCASSINI - Mi pu indicare tutti i bar o ristoranti o
locali notturni della zona di Giussano che voi eravate
soliti frequentare, e non mi parli del cappuccino che
ovviamente non interesse, rispetto ai conti che non
89
J
I
,
I
pagavate?
BELNOME Ma noi frequentavamo ... come discoteca
frequentavamo il Noir pi che altro e poi andavamo pi
che altro dove c'erano ... perch anche Cristello Franco
aveva la sicurezza e pi che altro quei posti dove
c'erano le loro sicurezze, l non si pagava.
P.M. BOCCASSINI - S, ma quali erano? I nomi di questi posti.
BELNOME - Eh, perch poi li hanno cambiati, cos'era ... il
Bahia, poi c'era il Noir, a livello di discoteche noi
non eravamo tanto discomani.
P.M. DOLCI - E a livello di ristoranti?
BELNOME - Ristoranti c'era quello di Cormano, a fianco al bar
di Latella.
P.M. DOLCI - Come si chiama?
BELNOME - Non ricordo pi come s1) chiama, faceva anche da
"-
pescheria, i locali sono di mio zio Cosimo

Squillacioti, i muri. Per era di un certo Stefano ...
ecco l non pagavamo per esempio, per ci andavo una
volta ogni morte di papa; al Dj Vu di Giussano non
pagavamo; al pub di Lurago d'Erba non pagavamo, non mi
ricordo come si chiama; al bar del commenda non
pagavamo, ma l non perch ... li perch non voleva lui,
non che ... a me non
faceva pagare,
i

. \\
\ _ .. #

gli altri li
I I l
faceva pagare. Insomma negli altri bar pagavano
perch ...
P.M. DOLCI Senta, un altro aspetto che mi venuto in
mente. Lei dice "Andavamo nei posti dove facevano la
sicurezza i nostri", ecco ma ...
BELNOME - No 'i nostri' ...
P.M. DOLCI - Affiliati anche di altri locali?
BELNOME - S.
P.M. DOLCI Questi posti da affidare la sicurezza a
Cristello, De Luca, era imposta o ....
BELNOME - Be' dove vi conoscevano non era imposto, per se
non gliela davate a loro era una mancanza di rispetto,
ci potevano a sua voI ta essere delle ri torsioni, per
non. .. si voleva vedere anche come si comportava il
gestore, non gli si a9ava sotto imponendoglielo subito,
'-
~ si voleva vedere se gliela dava a lui, non g l i e l ~ dava a
,-I ,-I
lui, se si ... certo se uno non vi conosce ... per se vi
conoscono al 90% ve la davano a voi. E anche per esempio
se avete un capannone di bibite e queste cose qua e i
locali vi conoscono, vengono da voi, un susseguirsi di
circostanze dove c' un'influenza psicologica.
P.M. BOCCASSINI - Come i controlli sul territorio?
BELNOME - S, forza molto psicologica. come
91
l
J

I
I l I
quando io vado a comprare una macchina in un
concessionario di Giussano che mi conosce, cio in una
situazione lui imbarazzante perch mi deve trattare
benissimo perch potrei rimanere scontento da come
uno ... nel gergo della 'ndrangheta la si interpreta come
una mancanza di rispetto.
P.M. BOCCASSINI - Questo vale anche per negozi per esempio di
abbigliamento?
BELNOME No, su queste cose di. .. a livello di bar, di
abbigliamento, su cose qui non c' ... Certo, vi trattano
bene, non che non vi... per l si paga perch
giusto che si paghi.
P.M. BOCCASSINI - Facciamo un esempio, io vado in un negozio
e c' un capo firmato che costa mille euro, rispetto al
prezzo di 14tino a quanto lo darebbero, a lei o ad
I
altri affil'rati, per quella di prestigio e
,-?
diciamo di controllo che vige sul territorio?
BELNOME - Allora, innanzitutto i negozi di un certo livello
non ce n' a Giussano, dovete gi andare a Seregno, a
Milano, a Lissone, diciamo che negozi di un certo
spessore, di prime linee, di capi firmati di un certo
livello che intendete voi a Giussano non ci sono, per
se ci fosse stato e interessava a qualcuno di noi la
'.
"'T
\ 92
I I I
questione abbigliamento, si sondava gi prima il
terreno; in che senso? Quando si andava l era gi
pronto, non che andavo a litigare il giorno che andavo
a comprarmi il cappotto. Quando entrava l dentro uno,
questo sapeva gi chi sei, chi non sei, il negozio ce
l' hai a Giussano, vuoi stare tranquillo, vuoi stare in
pace .. questo si pigliava s e no le spese.
P.M. DOLCI E per quanto riguarda invece le attivit
economiche di diverso tipo, tipo le ditte varie che ci
sono sul territorio?
BELNOME - Ma la questione delle ditte la stavamo affrontando,
ripeto Giussano come i bambini, nato da poco, quindi
c'era in fase una organizzazione, insieme ai Cristello,
di an.qare a valutare tutte queste cose,
,-I
abbiamo fatto in tempo il Fratea.
,-I
che poi nG{1
,-I
I
/ ..'
/ /
(/
h

dZ
l
[/
'
/l "
'i ,/
,/\ 93
, ,
. T. /
---.. " .. -. / /
/ "
i
/
/