Sei sulla pagina 1di 31

Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Oggi vi abbiamo presentato:

Una “filiera” al vostro servizio


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma manca un tassello alla filiera:

L’agenzia di comunicazione
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma è proprio così necessaria l’agenzia?


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

ASSOLUTAMENTE NO!
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

In fondo basta un buon creativo.


L’idea ce l’ho già
e il prodotto è il mio per cui lo conosco bene
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Per cui aggiungiamo alla filiera

IL CREATIVO
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ed ora che la filiera è completa:

Auguri!
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ed ora: Auguri!

Perché dovrete gestirla e coordinarla


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma allora l’agenzia può essere utile?


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

CREDIAMO DI SI
Ovviamente non sempre, forse…
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma allora l’agenzia può essere utile? CREDIAMO DI SI

VOGLIO CERCARE DI “CONVINCERVI”


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma allora l’agenzia può essere utile? CREDIAMO DI SI

Chi può aiutarvi nell’affinamento dell’idea?

Chi ha competenze trasversali e sfrutta le sinergie e le


conoscenze fra i diversi strumenti di comunicazione?

Chi conosce le diverse “filiere” della comunicazione?


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma allora l’agenzia può essere utile? CREDIAMO DI SI

In agenzia la creatività
non è fine a se stessa
ma a supporto delle idee
e delle soluzioni
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ora che siamo “tutti” convinti


che il tassello mancante
nella filiera è l’agenzia….
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

… siamo così sicuri che è sufficiente


mettere in fila i diversi attori coinvolti
per avere un prodotto di qualità?
Risponderemo alla fine
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Innazitutto da dove parto?

Dallo Dal fotografo?


stampatore?
Dall’agenzia?
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

E’ poco importante….

L’importante è partire dal progetto


e non dal prodotto finito.
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Se parto dal progetto…


Le diverse competenze
vengono coinvolte a monte “tutte insieme”

E in fase di produzione tutto “filerà liscio”


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Se parto dal prodotto…


Ognuno certamente farà bene il suo lavoro ma
non è detto che la somma di tante lavorazioni
fatte bene facciano un buon prodotto.
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

I “tecnici” dunque devono essere


coinvolti in due fasi.
Nella fase di progettazione

Nella fase di esecuzione


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

… siamo così sicuri che è sufficiente mettere in fila i diversi attori


coinvolti per avere un prodotto di qualità?

A questo punto credo di no.


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Ma l’agenzia è solo un tassello


della filiera o può esservi utile
a gestirla e a ottimizzarla?
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Rispondo “rubando” la citazione di un mio collega.

“Ho capito il nostro elemento distintivo!


Abbiamo una grandissima filiera di qualità. Abbiamo la creatività, certo, e
l’esperienza. OK, tutto vero, ma sono elementi comuni. Per cui?
La risposta credo sia nelle capacità di creare sinergia con i fornitori,
senza negargli il ruolo, ma anzi responsabilizzandoli nel lavoro diretto
col cliente. Non siamo tuttologi.”
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

E lo diciamo in modo chiaro,


presentando i nostri fornitori come persone più competenti di noi,
capaci di integrarsi nel nostro team e pronti a essere guidati
secondo le strategie scelte,
ma con competenze specifiche arricchenti.
Credo che il successo di una buona agenzia sia proprio merito
della costruzione di rapporti affidabili.

Tratta da P5 – Fabrizio Mezzo – Marketing Director Emotiongroup srl


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

In conclusione un’ultima “provocazione”

Il vero ruolo dell’agenzia è…


Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Rompere!

Rompere!

Rompere!
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Rompere!

AL CLIENTE
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Rompere!

GLI SCHEMI
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Rompere!

AI PARTNER
Un idea che diventa materia, oggetto, forma.

Grazie!