Sei sulla pagina 1di 4

Concetto di assonometria. Le diverse tipologie di costruzioni assonometriche: isometrica, cavaliera e monometrica.

Le proiezioni assonometriche si utilizzano quando bisogna mostrare la forma di un oggetto nel suo insieme, con un'unica figura. Le proiezioni assonometriche o assonometrie danno una buona rappresentazione spaziale delloggetto, anche se con una minore aderenza alla realt ma hanno il vantaggio di avere una costruzione grafica molto facile. Nella parola assonometria contenuto il riferimento a determinati assi, sui quali possibile effettuare direttamente le misurazioni. Questi assi, che chiameremo x, y, e z, hanno lorigine nello stesso punto e formano lossatura dellassonometria. Lasse z sempre verticale e serve per riportare le misure delle altezze, gli assi x e y posso avere inclinazioni diverse e su di essi si riportano le misure delle lunghezze e delle profondit. Molti sono i tipi di assonometria, i pi utilizzati sono: _ assonometria ortogonale isometrica _ assonometria cavaliera rapida _ assonometria monometrica Assonometria isometrica Nellassonometria isometrica i tre assi spaziali formano tra loro angoli uguali di 120. La misure che compaiono sui tre assi e sulle loro parallele si riportano nella loro vera grandezza. Sulle linee non parallele agli assi, le misure non compaiono secondo le loro vere dimensioni reali. Assonometria cavaliera rapida Nellassonometria cavaliera i tre assi spaziali formano tra loro angoli uguali di 135 ed un angolo di 90. Lasse x forma un angolo di 45 rispetto allorizzontale. Le misure che compaiono sullasse x e sulle parallele si riportano ridotte a met. Assonometria monometrica Nellassonometria monometrica i tre assi spaziali formano tra loro un angolo di 120, uno di 150 e un angolo di 90. Lasse x forma un angolo di 60 rispetto allorizzontale e lasse y uno di 30 sempre rispetto allorizzontale. Gli assi x e y formano tra loro un angolo retto: questa propriet consente di rappresentare le basi dei solidi senza che subiscano alcuna modificazione, n di forma n di dimensione. Le misure che compaiono sui tre assi e sulle loro parallele si riportano nella loro vera grandezza.