Sei sulla pagina 1di 1

I SIGNORI CON IL BERRETTO La dittatura raccontata dai bambini di Hugo Paredero

Questo libro nasce la notte del io dicembre 1983 in un ristorante di Buenos Aires. Dopo sette anni di dittatura militare ferocissima, di omicidi di stato, di "voli della morte", di torture e sparizioni, il giornalista Hugo Paredero sta festeggiando, come tutta l'Argentina, il ritorno alla normalit. A un tratto dal tavolo accanto sente due bambini che parlano: "Perch tutti quanti sono diventati contenti all'improvviso?" "Perch arrivata la democrazia". "E allora se gli piaceva tanto perch non l'hanno fatta venire prima?" "Perch hanno dovuto discutere per un saaacco di tempo con i signori col berretto". Quando Paredero esce dal ristorante, sa che libro deve scrivere: la storia della dittatura raccontata esclusivamente dai bambini. Ci metter pi di un anno per fare tutte le interviste, coinvolgendo bambini di ogni estrazione sociale, figli di desaparecidos come di militari, e pi di due decenni per trovare un editore disposto a pubblicarglielo. Introdotta dalla prefazione di Marco Bechis, regista di Garage Olimpo, questa la prima traduzione italiana di un libro unico: commovente, civile, necessario. Un atto d'amore verso i testimoni pi innocenti della brutalit della storia.