Sei sulla pagina 1di 72

La storia La cultura

Il giornale sull’iPad
“Sì all’eutanasia Turati, la lezione
per il principe Friso”
L’Olanda si divide
George Harrison visto dal figlio alla sinistra
che si è smarrita
ANDREA
TARQUINI
oggi alle 19 su RSera ROBERTO
SAVIANO

Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Ezio Mauro mar 28 feb 2012

1 2 www.repubblica.it
Anno 37 - Numero 49   1,20 in Italia martedì 28 febbraio 2012
SEDE: 00147 ROMA, VIA CRISTOFORO COLOMBO, 90 - TEL. 06/49821, FAX 06/49822923. SPED. ABB. POST., ART. 1, LEGGE 46/04 DEL 27 FEBBRAIO 2004 - ROMA. CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ: A. MANZONI & C. MILANO - VIA NERVESA, 21 - TEL. 02/574941. PREZZI DI VENDITA ALL'ESTERO: AUSTRIA, BELGIO, FRANCIA, GERMANIA,
GRECIA, IRLANDA, LUSSEMBURGO, MALTA, MONACO P., OLANDA, PORTOGALLO, SLOVENIA, SPAGNA € 2,00; CANADA $1; CROAZIA KN 15; EGITTO EP 16,50; REGNO UNITO LST 1,80; REPUBBLICA CECA CZK 64; SLOVACCHIA SKK 80/€ 2,66; SVIZZERA FR 3,00 (CON D O IL VENERDÌ FR 3,30); TURCHIA YTL 4; UNGHERIA FT 495; U.S.A $ 1,50

Denuncia della Corte dei conti: sproporzionate e inutili. Su taxi e farmacie è ancora scontro. Incidenti sul lavoro, allentati i controlli Sull’Allegra 1049 passeggeri. Notte in balia del mare

Consulenze d’oro per due miliardi Paura alle Seychelles


altra Costa alla deriva
dopo incendio a bordo
Liberalizzazioni,domanilafiducia. Ici-Chiesa,salvelescuolenonprofit
ROMA — Quasi due miliardi l’anno di con-
sulenze. Per un totale di 250mila profes- Val Susa, sale sul pilone per protesta. Cortei in tutta Italia
sionisti utilizzati da Regioni e enti. Sono le
cifre rese pubbliche dalla Corte dei conti
che denuncia come tali contratti siano
spesso “sproporzionati e inutili”. Intanto
sul fronte delle liberalizzazioni è ancora
Folgorato sul traliccio: in coma leader anti-Tav
scontro su taxi e farmacie. Il governo pre- CHIOMONTE — Si è arrampica-
senterà un maxi emendamento sul quale to su un traliccio per protesta, è
porre domani la fiducia. Il governo ha an- rimasto folgorato da una scarica
che deciso che le scuole cattoliche non ed è caduto. Sono gravi le condi-
profit non saranno assoggettate all’Ici. zioni di Luca Abbà, leader No-
DA PAGINA 6 Tav, precipitato ieri durante la
A PAGINA 11 protesta per tentare di bloccare i
lavori di ampliamento del can-
tiere dell’alta velocità in Val Su-
LE LACRIME FINTE sa. L’incidente ha fatto da mic-
cia a manifestazioni di protesta
in tutta Italia, da Roma a Milano
DELLE BANCHE a Palermo.
CRAVERO, GRISERI
ALBERTO BISIN PONTE E SCHIAVAZZI Ancora problemi per la Costa
ALLE PAGINE 2, 3 E 4
ROMA — Nuovo incidente per una nave

L
E BANCHE lamentano il mandato,
contenuto nel decreto legge sulle libe- della compagnia Costa. A bordo della Al-
ralizzazioni, che le obbliga a garantire IL DOVERE legra, al largo delle Seychelles, ieri è scop-
l’apertura di un conto corrente gratuito e piato un incendio che ha portato la nave
senza spese di deposito e prelievo ai pensio- DELLA POLITICA alla deriva. Sulla nave viaggiano 1.049
nati con una pensione inferiore a 1.500 euro. persone di cui 135 passeggeri italiani.
SEGUE A PAGINA 47 CARLO GALLI Ancora incerte le cause dell’incendio an-
che se la compagnia ha escluso il dolo,

L
A POLITICA, assieme all’an- MINELLA E VALLI ALLE PAGINE 12 E 13
Le idee goscia per la sorte di Luca
Abbà, bussa alle porte della
La vera malattia Valsusa. E attraverso il conflitto, il
rischio, la violenza, sembra voler
Il caso

che piega l’Europa presentare un conto sgradito e


inaspettato – in ogni caso molto
La Concordia e le sue sorelle
caro – a un governo “tecnico”, che quei nomi dal destino rovesciato
trae la propria legittimità materia-
PAUL KRUGMAN
le e contingente dal farsi portatore
PIERO OTTONE

L
A SITUAZIONE in Portogallo è terribile, di istanze “oggettive”, di imperati-

C
ora che la disoccupazione vola addirit- vi sistemici decisi da poteri diversi ONOSCO le navi della Costa: di qual-
tura oltre il 13 per cento. Ma va anche dalla sovranità del popolo italia- cuna ho assistito al varo, su qual-
peggio in Grecia, Irlanda e probabilmente no. Ed è invece evidente che la po- cun’altra ho navigato, anche di recen-
Spagna. Nel suo complesso tutta l’Europa litica non si lascia sostituire dalla te. Conosco qualcuno dei suoi comandanti,
pare scivolare nuovamente nella recessione. tecnica, e che al governo Monti, e ho visto da vicino i suoi equipaggi: ufficiali,
Perché l’Europa è diventata il malato dell’e- al ministro Passera, spettano ora marinai, camerieri. Conosco, soprattutto,
conomia mondiale? misure politiche in senso proprio. chi ha fondato la società, genovese come me.
SEGUE A PAGINA 46 Luca Abbà, leader No-Tav, sul traliccio pochi minuti prima dell’incidente SEGUE A PAGINA 47 SEGUE A PAGINA 13

R2 R2
L’Oscar dei cuori buoni L’arbitro all’inseguimento
torna il cinema dei nonni del fischio perfetto
NATALIA ASPESI MASSIMO CACCIARI
Indagato il comandante

C S
ERTO degli Oscar non ce TRANA faccenda: “arbi-
ne importa molto, come
del resto di altri cinepremi
Racket-licenze tro” e “arbitrio” son quasi
la stessa parola, eppure sa-
anche importanti, perché ormai
non riservano grandi sorprese, e
sotto accusa remmo propensi a pretendere
che nulla di arbitrario venga a
non influiscono sulla fortuna dei i vigili di Roma macchiare l’operato di un arbi-
film; in più il loro scopo appare or- tro. Esigenza già assai ardua da
mai sempre meno di sostanza e soddisfare per un giudice, che
sempre più di immagine, consen- arriva alla sentenza attraverso
tendo nell’annuale evento cele- lunghe indagini, sedute e sedute
brativo (siamo arrivati all’84mo) di dibattimento.
ai divi di essere pagati per indos- ALLE PAGINE 49, 50 E 51
sare meravigliose toilettes. A PAGINA 9 CON UN ARTICOLO
SEGUE ALLE PAGINE 62 E 63 DI ANGELO CAROTENUTO
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 LA BATTAGLIA DELLA TAV
CRONACA
■2

27 GIUGNO 2011 3 LUGLIO 2011 8 DICEMBRE 2011


Cariche della Passano pochi Un altro giorno di
polizia e sassaiola giorni e il nuovo guerriglia in
dei manifestanti. corteo degenera Valsusa. Si
Alla fine della in guerriglia. I feriti contano 20 feriti,
I precedenti giornata si sono quasi 200, in maggioranza
contano 90 feriti gli arrestati 5 agenti di polizia

La protesta
Leader No-Tav folgorato sul traliccio
tensione in Val Susa, allarme dei Servizi
Abbà in coma dopo la caduta. I sindaci: stop ai lavori
DAL NOSTRO INVIATO La sequenza
MEO PONTE
CHIOMONTE — Sembra un fu-
nambolo Luca Abbà, appeso al
traliccio verde che sovrasta la bai-
ta Clarea, il presidio No Tav appe-
na espugnato da polizia e carabi-
nieri. La sua sagoma scura si sta-
glia contro il cielo limpido mentre
tenendosi con una mano telefona
a Radio Blackout dicendo con or-
goglio: «Sono riuscito a sfuggire ai
controlli e mi sto arrampican-
do...». Poi parla con il «rocciato-
re», un agente della questura di
Padova, che sta preparandosi a
salire a sua volta sul traliccio:
«Non cercare di prendermi sennò
friggiamo insieme...». Sono le
8.17. Un’ora prima il presidio di
Clarea è stato espugnato senza
colpo ferite da poliziotti e carabi-
nieri che sono saliti in ValSusa al-
l’alba (duemila uomini e centi-
naia di mezzi) anticipando con
astuzia il blitz per la recinzione
dell’area Cipe, 20mila metri qua-
dri dove è previsto l’allargamento
del cantiere LTF. Tre grosse ruspe
sono pronte ad entrare in azione. LA BANDIERA IL SALUTO LA TRATTATIVA
I quindici militanti che presidia- Luca Abbà sale sul traliccio e pianta Il leader No-Tav alza il pugno per Un rocciatore tenta di dissuaderlo.
vano la baita non hanno fatto in la bandiere del movimento No-Tav salutare i compagni rimasti a terra E lui: “Fermo o friggiamo insieme”

All’alba il blitz per impiega venti minuti per arrivare. bruciatura sulla schiena. La pro- da e per buona parte della giornata monte programma di bloccare ad testa urla: «Luca è un eroe, non è ca-
l’ampliamento del Abbà riprende coscienza per gnosi è riservata. Nel frattempo la anche le statali. Le ruspe intanto co- oltranza lo svincolo di Chianocco e duto per colpa sua, lo hanno fatto
qualche minuto dopo che il medico scintilla che lo ha fatto cadere in- minciano il loro lavoro intorno alla l’A32 ad Oulx per impedire i cambi cadere le forze dell’ordine...». La
cantiere. Blocchi in della Croce Rossa lo ha stabilizzato. cendia la valle. I No-Tav annullano Clare. Alle 19 l’ottanta per cento di turno di polizia e carabinieri nel Procura di Torino però ha autoriz-
autostrada. Grillo: Un elicottero lo trasporta al Cto di la fiaccolata prevista per la serata, della recinzione è già sistemato. Il cantiere. Alberto Perino, il pensio- zato la diffusione del filmato della
robe da pazzi Torino. Ha tutte le ossa rotte, una bloccano gli ingressi dell’autostra- movimento in assemblea a Chio- nato che si è fatto leader della pro- Scientifica che ha ripreso le fasi del-
la caduta del ragazzo di Ramat.
Beppe Grillo sul suo blog attacca
tempo salire sui «nidi d’aquila», ancora la Tav: «Sono robe da pazzi
quattro casette di legno costruiti Il caso quelle che accadono in Valsusa». I
sugli alberi, dove avrebbero do- servizi segreti però nella relazione
vuto incatenarsi. Da Milano a Bologna e Napoli, la contestazione dilaga. Gli hacker di Anonymous oscurano i siti di polizia e carabinieri presentata ieri al Parlamento parla-
Nessuno però riesce a bloccare no di un ruolo crescente dei movi-
Abbà, il funambolo vestito di nero
che è sbucato dai boschi che cono-
sce come le sue tasche e si è arram-
picato sul traliccio su cui sventola la
bandiera bianca del Movimento.
Sit-in e cortei in tutta Italia, a Roma binari occupati menti estremisti nella vicenda Tav:

Un agente tenta di
fermarlo. Lui gli
Poliziotti e carabinieri lo guardano FEDERICA CRAVERO Termini, dove il traffico ferroviario è stato
con il naso all’insù, consapevoli del paralizzato per un quarto d’ora da 200 an- dice: “Non cercare
rischio che sta correndo. Su quei fi- TORINO — «Forza Luca», un unico coro da tagonisti che sono riusciti a eludere i con- di prendermi o
li corrono 5omila volts. Lo vedono Aosta a Palermo. Presidi, cortei e blocchi trolli della polizia e hanno danneggiato un friggiamo insieme”
superare la bandiera, accostarsi al dei treni: così i gruppi di No Tav sparsi in Frecciarossa. Tensione e disordini a Bolo-
filo di raccordo. «Non ti voglio tutta Italia hanno voluto portare solida- gna: i manifestanti hanno invaso i binari e
prendere, voglio solo passarti una rietà a Luca Abbà, l’anarchico che ieri ci sono state cariche della polizia. Occu- «In Valsusa agisce un articolato
cima così ti puoi assicurare» gli mattina è stato folgorato dalla corrente ed pate anche le stazioni di Pisa, Palermo e fronte di lotta, capace di unire di-
spiega il rocciatore. Abbà risponde: è caduto da un traliccio mentre si oppo- Ancona con ripercussioni sul traffico fer- verse anime dell'antagonismo ita-
«Lasciala a metà strada, la vengo a neva all’allargamento del cantiere dell’Al- roviario in tutta la penisola. liano spesso divise e, soprattutto,
prendere...». Sono le sue ultime pa- ta velocità in Valsusa. A Napoli al corteo contro l’Alta velocità determinato a resistere ad oltranza
role. Una fiammata improvvisa e il La protesta dalla piazza si è estesa al si sono uniti anche gli attivisti del Comita- contro la grande opera».
funambolo precipita da 12 metri, web, con un attacco degli hacker che sot- L’occupazione alla stazione Termini to contro la discarica di Chiaiano, mentre E mentre i sindaci della valle
rimbalzando sulle pietre delle base to la sigla Anonymous hanno mandato in da Vicenza è arrivata la solidarietà a Luca chiedono lo stop dei lavori, gli av-
del traliccio. Forse ha sfiorato il filo tilt i siti internet della polizia e dei carabi- alle prefetture di ogni città: a partire da To- Abbà dei No Dal Molin. Protesta con le vocati del Legal Team che assiste il
di raccordo, più probabilmente il nieri. rino, dove gli attivisti hanno dato vita a un barche davanti al pontile della prefettura Movimento annuncia ricorsi al Tar
suo stesso corpo ha chiuso l’arco Mentre diversi gruppi già si muovevano corteo nel pomeriggio e in serata hanno di Venezia, mentre a Firenze un sit-in sui contro l’ordinanza prefettizia che
voltaico e originato la scossa. Luca spontaneamente, lanciando appunta- organizzato una fiaccolata sotto le fine- binari della tranvia ha rallentato il servi- delimita l’area Cipe. I venti di guer-
Abbà però è miracolosamente vivo. menti attraverso i social network, un invi- stre dell’ospedale in cui Abbà è ricoverato. zio. Iniziative sotto la bandiera No Tav pu- ra soffiano forte in Valsusa mentre
I ragazzi della baita inveiscono con- to alla mobilitazione è arrivato anche dal Le adesioni maggiori a Milano, dove re ad Aosta, Reggio Calabria, Reggio Emi- ancora non sono state notificate le
tro la polizia: «Volevate il morto, ora segretario nazionale di Rifondazione co- circa 500 persone hanno sfilato da San Ba- lia, Piacenza, Forlì, Modena, Parma, Co- ordinanze di quelli che per i valli-
sarete contenti». Ma è un medico munista Paolo Ferrero, che ha proposto bila a Porta Venezia, lanciando petardi senza, L’Aquila, Trieste, Genova, Cagliari. giani sono «espropri» e che invece
della polizia a salvare Abbà, pre- presidi davanti a palazzo Chigi e davanti contro la redazione di “Libero”, e a Roma © RIPRODUZIONE RISERVATA
per Ltf sono «occupazioni tempo-
standogli i primi soccorsi perché ranee».
l’ambulanza del 118 parte da Oulx e © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.notav.eu
www.torino-lione.it
■3

Il personaggio

“Gliel’ho fatta sotto il naso”


la sfida del contadino anarchico
che per i duri è già un eroe
La deriva radicale di Luca. Askatasuna: nulla sarà come prima
VERA SCHIAVAZZI Mi difenderò casa dove nacque mio padre e dove
hanno vissuto fino alla morte i miei
CHIOMONTE — «OK, non ti fare Sono riuscito a svicolare da decine di nonni, sono coltivatore diretto da
male, ciao Luca…». Sono le otto e poliziotti che mi guardavano attoniti. Gliel’ho anni e vivo del reddito che mi forni-
mezza del mattino passate da po- sce la terra tramite i suoi prodotti,
co, ieri, quando lo speaker della
fatta sotto il naso un’altra volta. Ora sta salendo faccio anche saltuari servizi di giar-
storica emittente antagonista to- un rocciatore, devo attrezzarmi per difendermi dinaggio e il tempo che dedico (vo-
rinese Radio Black conclude il lentieri) alla lotta No-Tav lo ritaglio
lungo collegamento telefonico Il racconto di Abbà ai microfoni di Radio Blackout tra il lavoro e le mille faccende del-
con Luca Abbà, che, a dieci metri la vita di campagna. L’amore per la
di altezza, sembra felice: «Ce l’ho terra e per questa valle mi spinge a
fatta a fargliela sotto il naso un’al- difenderla fino in fondo dalle mani
tra volta, i poliziotti mi guardava- avide degli speculatori; invito
no allibiti…». Pochi minuti più Esposito (parlamentare Pd, ndr)
tardi, Luca volerà giù dal traliccio questa estate a farsi una giornata di
dove si è arrampicato, dopo aver lavoro con me al mio ritmo e con i
toccato i cavi dell’alta tensione. miei orari, voglio vedere se riesce
Non è per caso se quest’uomo di ad arrivare sano a fine serata! Chi mi
37 anni che nella sua cascina del ha visto lavorare sa cosa intendo».
Cels, sopra Exilles, ospitava un Fin dall’inizio, Luca è un anar-
po’ tutti, cani compresi e ora sta chico, come testimonia uno degli
lottando per sopravvivere in una storici militanti (pacifici) della pro-
camera sterile del Centro trau- testa, Gianni Milano, che fin da ieri
matologico di Torino, rischia di mattina era di fronte all’ospedale
diventare uno dei simboli più con la bandiera No-Tav sulle spal-
drammatici nella storia dei no le: «Lo conosco da sempre, ci in-
Tav. Non è per caso, perché è da contravamo ai concerti nella valli
quando è un ragazzo che fa di tut- occitane del cuneese, per noi è co-
to per esserci sempre, per essere IRRIDUCIBILE me un figlio». Ora accanto a lui, in
contro, per mettersi in prima fila, ELLEKAPPA Nella foto quella stanza dell’ospedale che ha
e per fare il duro. Abbà durante curato le vittime del rogo della
Antonio Ferrentino, per anni uno dei cortei ThyssenKrupp e che due volte al
sindaco e presidente della Comu- No-Tav. Negli giorno fornisce bollettini chiari e
nità montana, a sua volta politico anni le sue cautamente ottimisti, ci sono i ge-
simbolo dei no Tav fino a poco tem- posizioni si nitori, entrambi sordomuti, che
po fa quando ha scelto la strada del- sono chiedono e ottengono nel proprio
la trattativa, scuote la testa sconso- radicalizzate linguaggio le condizioni del figlio,
lato, non si dà pace: «Luca, lo cono- e più volte è la sorella, la compagna.
sco da quando era giovanissimo, stato Gli amici stanno sotto, in strada:
abbiamo fatto qualcosa insieme, coinvolto i giovani punk pieni di piercing che
poi dopo Venaus ci siamo persi di negli scontri minacciano i giornalisti fianco a
vista, lui ha avuto un’evoluzione ra- fianco con i “Cattolici per la difesa
dicale… ma di fronte a questa di- della valle” che alle nove di ieri sera
sgrazia non voglio parlare delle sue hanno iniziato a pregare per Luca.
posizioni, spero solo che se la cavi». E stanno sopra, in valle, dove le di-
FOTO: ANSA

Dopo Venaus, cioè dopo gli scontri verse anime del movimento, sinda-
sanguinosi con la polizia che nel di- ci e anarchici con le maschere anti-
cembre del 2005 provocarono de- gas, centri sociali di ispirazione co-
cine di feriti, e spaccarono il movi- gio era il capogruppo degli alpini di cusati di attentati dinamitardi con- munista e filosofi come Gianni Vat-
mento. E Lele Rizzo, leader di Aska- Exilles, in una zona dove tutti, e i no tro la Tav, lui è ancora un giovanot- timo (parlamentare europeo del-
tasuna, il centro sociale torinese da Tav prima di tutti, hanno un lonta- to, e fa appena in tempo a cono- l’Idv), insieme ai sindacalisti della
sempre presente tra i no Tav, chia- no parente che è stato partigiano o scerli. Fiom che ieri hanno promosso
risce nell’assemblea sull’autostra- REPUBBLICA.IT quanto meno alpino, e coltivano Da ragazzo, fa il giardiniere per i “scioperi spontanei” nella zona,
da: «La situazione da oggi è cam- Le proteste in una mitologia che non dà sempre Comuni di Villar Focchiardo e Bus- continuano a opporsi al treno. Tut-
biata e la colpa non è nostra. Quel- Valsusa, lo buoni risultati, come racconta la soleno, nella parte bassa della valle, ti, silenziosamente, da laici o da
lo che abbiamo fatto finora non ba- speciale storia della locale cellula di Prima dove la protesta contro il treno ve- credenti, pregano perché il giovane
sta più, dobbiamo spostarci». Un multimediale: Linea. Ma Luca Abbà è nato nel loce Torino-Lione è più viva. Poi si uomo nella stanza sterile non deb-
annuncio che molti leggono come video, audio, 1975, e ha dovuto accontentarsi dedica all’agricoltura, come rac- ba lasciare la sua vita per diventare
IL CONTATTO il trasloco fin nel cuore della città foto e delle leggende. Quando nel 1998 conta online con un certo orgoglio: un simbolo. C’è chi prega perché è
In questa immagine si vede chiaramente Abbà delle proteste più clamorose. testimo- Soledad Rosas e Edoardo Massari «Per chi non mi conosce sappiate un amico, e chi invece lo fa perché
che tocca la parte del traliccio in cui passa la Lui invece, Luca, dalla valle non nianze (Sole e Baleno per amici e compa- che io abito da dieci anni in una teme quel che potrebbe accadere.
corrente elettrica. Subito dopo la caduta se ne è mai andato. Suo nonno Eli- gni) si uccidono dopo l’arresto, ac- borgata dell’alta valle Susa, nella © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 LA BATTAGLIA DELLA TAV
CRONACA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.trenitalia.it
www.repubblica.it
■4

Passato in secondo piano il merito del La Val di Susa è diventata la palestra


progetto, adesso lo scontro è simbolico per tutti gli antagonisti. E la politica
tra due modi di concepire lo sviluppo non riesce a dare risposte condivise

IL DOSSIER. Tutti i punti critici

La Tav
Dagli espropri forzati ai timori per la salute
vent’anni di battaglie per 13 chilometri
PAOLO GRISERI

Vent’anni di battaglie e scontri intorno a


un tunnel che è in gran parte francese e
che interessa l’Italia solo per 13
chilometri, più o meno quelli di una
galleria autostradale. Questa è la Tav o il
Tav come preferiscono chiamarla gli
oppositori. Da tempo la questione di
merito è passata in secondo piano. Dopo
quattro anni di discussioni e una modifica
al tracciato cui avevano partecipato tutte
le amministrazioni della valle, la
questione è tornata improvvisamente
politica nel 2010 dividendo in due anche
gli amministratori locali del Pd. E
rapidamente la battaglia contro il
supertreno è diventata la bandiera di tutti
coloro che vogliono modificare il Il progetto
modello di sviluppo. Dall’estate scorsa la
valle è diventata anche il punto di raccolta
degli antagonisti italiani, un grande
Scelte autoritarie e sindaci divisi
centro sociale o una palestra, come si
legge negli allarmati rapporti dei servizi e
così è fallita ogni forma di dialogo
nelle stesse dichiarazioni dei vertici della PRIMA del 2006, l’atteggiamento delle Ferrovie è stata una
delle principali cause della protesta. Con scelte burocratiche
polizia. L’alleanza tra valligiani e i funzionari hanno tracciato un itinerario sulla carta geogra-
antagonisti, il patto di mutuo soccorso tra fica tentando di imporlo ai comuni interessati. La rivolta del-
l’ala violenta e quella pacifica si è l’inverno 2005 a Venaus ha portato alla nascita dell’Osserva-
cementato nell’indifferenza della politica torio tecnico. L’organismo ha lavorato per quattro
anni riunendo sindaci, ferrovie, ministeri e tecni-
che anche oggi nasconde dietro i generici ci. A gennaio del 2010 ha approvato un tracciato
appelli al dialogo l’incapacità di dire con molto diverso da quello originale. Subito dopo i
chiarezza che l’opera è ormai decisa e comuni si sono divisi. Una parte dei sindaci del Pd
non si può più tornare indietro. Perché in si è alleato con le liste civiche No Tav per governa-
re la nuova Comunità montana nata dall’accor-
Francia le talpe hanno già cominciato a pamento delle precedenti e ha abbandonato l’Osservatorio.
scavare, perché il Parlamento italiano Sulla tratta Torino-Lione i comuni italiani interessati sono
democraticamente eletto ha già detto sì e 25 e la maggioranza (15) è presente nell’Osservatorio. Per
si è impegnato. Il dramma di un uomo di quanto riguarda invece il tunnel di base, l’opera che si avvia
in questi giorni, i comuni realmente interessati sono due,
37 anni che sta lottando contro la morte al Chiomonte e Susa, e hanno già espresso parere favorevole.
Cto di Torino è anche frutto di Ci sono poi tre comuni che non sono direttamente coinvol-
quell’ambigua reticenza. ti se non perché il tunnel di base passa sotto il loro territorio:
Giaglione, Venaus e Mompantero che si sono detti contrari.

La spesa L’ambiente I tempi

Duello di cifre sui costi dell’opera “Amianto e uranio sul tracciato” Imminente il via ai lavori in Francia
“Solo 2,8 miliardi”. “No, saranno 23” ma ora c’è un nuovo percorso “Ormai il processo è inarrestabile”
SUL versante italiano l’opera viene realizzata per fasi. I TIMORI per i possibili danni ambientali sono stati uno LA NUOVA Torino-Lione è utile? Secondo i contrari all’o-
Ora partono i lavori per il tunnel di base. Per molti anni dei problemi principali discussi negli ultimi vent’anni in pera no perché l’attuale linea è sotto utilizzata rispetto al-
allo sbocco italiano del tunnel i binari si congiungeran- val di Susa. Due i punti delicati: la presenza di materiale le potenzialità e il traffico merci, per il quale viene giusti-
no con la ferrovia attuale. Il corso dell’opera è di 8,5 mi- pericoloso nel cuore della montagna e gli effetti ambien- ficata da chi è favorevole, sta subendo una contrazione a
liardi e l’Unione europea coprirà il 40 per cento. Il resto tali dei cantieri. Il tracciato originario prevedeva il pas- livello internazionale. I favorevoli sostengono invece che
lo divideranno Italia e Francia. L’Italia pa- saggio sul lato sinistro orografico della valle do- la nuova linea è un semplice ammodernamento
gherà dunque 2,7 miliardi in dieci anni (e non ve era stata segnalata presenza di venature di di quella che da metà Ottocento attraversa le Al-
23 come dicono i contrari al tunnel). Prima di amianto e di uranio. Il nuovo tracciato messo a pi in fondo alla valle. Il nuovo tracciato ha una
iniziare lo scavo della galleria di base sul ver- punto insieme alle amministrazioni locali, pre- pendenza minore dell’attuale e potrebbe dun-
sante italiano, è necessario scavare la galleria vede il passaggio sul versante orografico oppo- que essere meglio utilizzato per il trasporto mer-
di servizio di 7,4 chilometri che parte da Chio- sto, quello destro. In ogni caso le gallerie della ci trasferendo su rotaia almeno una parte del
monte, dove in questi giorni si sta allestendo il tratta italiana verranno realizzate in un secondo traffico su gomma. La discussione è in ogni caso
cantiere. La galleria raggiungerà il tunnel di base e ser- tempo. Il secondo punto in discussione è quello del depo- superata dai fatti perché il sì all’opera è venuto a suo tem-
virà da via di fuga in caso di necessità. La legge europea sito del terreno che verrà scavato nella montagna. In realtà po sia dal Parlamento italiano che da quello francese ed ha
impone infatti che per gallerie molto lunghe ci sia una dei 57 chilometri del tunnel di base solo 13 sono in Italia avuto l’approvazione dell’Unione europea come proget-
via di fuga ogni 15 chilometri. La galleria di servizio co- ed equivalgono alla lunghezza della galleria autostradale to prioritario. Lo stesso governo Monti ha firmato recen-
sta 143 milioni. Di questi 71 arrivano dall’Unione Euro- del Frejus che viene raddoppiata proprio in questi mesi temente con il governo di Parigi un accordo che precisa
pea mentre gli altri 71 sono equamente divisi tra Italia e senza che si siano verificate nella stessa valle particolari meglio la distribuzione dei costi e i tempi di realizzazione.
Francia. L’Italia ne spenderà dunque 35. In tutto l’ope- obiezioni. La sistemazione del materiale scavato nei 45 Infatti sul versante francese lo scavo della prima parte del
ra costerà all’Italia 2,8 miliardi di euro così come previ- chilometri del tratto francese è un problema già risolto tunnel di base inizierà tra pochi mesi ed è impensabile che
sto dai trattati internazionali. dalla Francia con le amministrazioni locali interessate. a questo punto venga bloccato un processo irreversibile.
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 IL PAESE DELLO
POLITICA SPERPERO
INTERNA
■6

Secondo il ministero dell’Innovazione I magistrati contabili rilevano che tanti


dal 2006 al 2010 la spesa è salita di incarichi sono assegnati “in assenza
oltre 400 milioni euro di requisiti professionali adeguati”

IL DOSSIER. Gli sprechi di soldi pubblici

Le consulenze
Quasi due miliardi l’anno
e 250 mila i professionisti
utilizzati da Regioni e enti
LaCortedeicontidenuncia:costisproporzionatieinutili
EMANUELE LAURIA La marcia dei consulenti non conosce soste, sospinta da interessi giunta Lombardo non teme confronti. Anche se nel più ricco Centro-
clientelari e fondi pubblici a go go: ammonta a quasi un miliardo 800 Nord il valore dei contratti firmati, e di conseguenza la spesa
milioni la spesa annua per gli incarichi affidati da sindaci, presidenti pubblica, è superiore: Lombardia al primo posto, nel 2010, seguita da
di Province e Regione, manager di aziende sanitarie, rettori di atenei Emilia Romagna, Veneto, Lazio e Piemonte.
più o meno illustri. Quello del ricorso al tecnico esterno è un Da Milano a Palermo, da Genova a Castellammare di Stabia, è
fenomeno che riguarda circa 250 mila professionisti nel foglio una rassegna di sprechi: dai velisti e dai suonatori di piano bar
paga delle pubbliche amministrazioni italiane e che è in costante chiamati ad occuparsi della ricostruzione dopo l’alluvione del
crescita. Basti raffrontare il dato della spesa - fornito dal ministero Messinese ai tecnici precettati dopo il sisma in Basilicata che dal
dell’Innovazione e aggiornato al 2010 - con quello fatto 2002 al 2008 hanno esaminato cinque pratiche (5!) ogni anno.
registrare quattro anni prima: oltre 400 milioni euro in Dalle due relazioni fatte col copia incolla che sono valse a
meno. Accanto ad incarichi necessari, fa rilevare la un professionista ligure un doppio compenso ai
Corte dei Conti, ce ne sono tanti assegnati «in assenza dipendenti del ministero delle Politiche agricole
di requisiti professionali adeguati o senza previa nominati pure consulenti di una partecipata. Una
PRESIDENTE
A destra, Luigi verifica dell’esistenza di professionalità interne». È malapianta difficile da estirpare. Se è vero che, a
Giampaolino, un male endemico, rileva il magistrato siciliano fronte dei quasi due miliardi di spesa, le condanne per
presidente Luciano Pagliaro, avendo bene in mente come consulenze illecite si sono limitate ad accertare un
della Corte
dei Conti
l’amministrazione regionale dell’Isola segni un danno erariale di tre milioni.
record poco edificante: con 13 incarichi al mese la © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sicilia Lazio
13 contratti al mese, per l’alluvione Le spese Rai a difesa di Meocci
reclutati pianisti, velisti e sciatori condannati i dirigenti aziendali
L’ultimo caso è quello del presidente della Provincia di Palermo, Il presidente della sezione giurisdizionale della Corte, Salvatore
Giovanni Avanti, citato a giudizio dalla procura contabile per la spesa Nottola, mette in evidenza tre sentenze di condanna del 2011. La
spropositata sostenuta per tenere in piedi, dal 2008 a oggi, il suo ufficio principale riguarda il danno finanziario procurato alla Rai dopo
di segreteria “imbottito” di esterni: la Corte dei Conti gli l’illegittima nomina dell’ex direttore generale, Alfredo
contesta un maxi danno erariale, pari a un milione di Meocci, sanzionata dall’Agcom. Alcuni dirigenti, fra i
euro. Ma è la Regione a far registrare un boom di quali il capo dell’ufficio legale Rubens Esposito, sono
consulenze: nel 2011 la giunta Lombardo ha viaggiato stati condannati a rifondere le spese «sostenute dalla
alla media di 13 contratti al mese, per uscite complessive società pubblica per l’acquisizione di pareri favorevoli
superiori a un milione e mezzo di euro. Fra i capitoli di a tale nomina nonostante la palese illegittimità». È
spesa più sostanziosi, la ricostruzione delle zone stato condannato al pagamento di 100 mila euro l’ad
alluvionate del messinese. Con i suoi poteri commissariali il di una società partecipata dallo Stato, Fabrizio Mottironi, che aveva
governatore ha affidato 15 incarichi (400 mila euro la spesa) che affidato consulenze a professionisti nel frattempo anche assunti
hanno premiato, si legge dai curricula, appassionati di vela e sci con contratti di collaborazione nello staff del ministro delle
alpino, pianisti di piano bar e organisti su richiesta per matrimoni. politiche agricole: insomma, gli “esperti” erano pagati due volte.
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Campania Liguria
Castellammare, il record della Asl La giunta ha pagato due volte
23 milioni per parcelle di avvocati per avere lo stesso progetto
La stangata più recente risale a gennaio: la Corte dei conti campana Doppio compenso per relazioni-fotocopia. È il caso paradossale
ha fatto pervenire ai vertici dell’ex Asl 5 di Castellammare di Stabia un giunto a conclusione, almeno sul piano giudiziario, nel 2011 in
“invito a dedurre” (l’equivalente dell’avviso di garanzia) per le spese Liguria. Una sentenza della sezione giurisdizionale della Corte dei
legali sostenute sino al 2008. L’accusa rivolta ai dirigenti conti ha condannato un ex assessore regionale, Giovanni
è quella di essersi rivolti allegramente ad avvocati Battista Pittaluga, e il dirigente Giuseppe Profiti, al
esterni all’ente, fino ad accumulare parcelle (interessi pagamento di 30 mila euro, in quanto responsabili di una
compresi) per 23 milioni di euro. Sono 75 le istruttorie spesa gonfiata sostenuta dalla Regione. La giunta affidò
aperte su incarichi e consulenze affidati da enti nel 2001 al professor Giovanni Valotti l’incarico di un
campani. «In svariati casi si registra una completa progetto di sviluppo della organizzazione dell’ente: il
inutilità della spesa», dice il procuratore Tommaso lavoro si concluse due anni dopo con una relazione, e
Cottone) che cita alcuni esempi (il Comune di Capri deve rispondere costò 72.500 euro. Nel 2007 nuova consulenza, allo stesso
di un danno pari a 240 mila euro) ma segnala che il fenomeno è assai professionista, «sullo stesso oggetto». Incarico ingiustificato, osserva
diffuso anche in settori diversi dagli enti locali. Il Cira (centro ricerca la Corte. «E ciò è dimostrato dalla pressoché totale identità del testo
aerospaziale) deve rispondere di un danno pari a 106 mila euro. delle due relazioni». Un caso ben remunerato di «copia e incolla».
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.corteconti.it
www.anci.it
■7

La polemica L’Anci sollecita ricorsi alla Consulta contro il trasferimento dei fondi al Tesoro

Tesoreria unica, Comuni in rivolta


E Zaia: mai a Roma i soldi del Veneto
ROMA — «Una vera falange ma- né il meccanismo automatico di
cedone contro il governo». La Anche Errani, commissariamento degli enti
vuole organizzare Luca Zaia, che presidente della locali».
ha diffidato il tesoriere del Vene- Il senatore leghista Massimo
to — Unicredit — dall’obbedire Conferenza delle Garavaglia racconta che — al Se-
a una norma contenuta nel de- Regioni, critica nato — Mario Monti ha preso
creto liberalizzazioni. Il gover- l’accentramento nota della questione: «Il premier
natore leghista considera l’ob- uscendo mi ha detto: “Ci sono
bligo di trasferire il 50 per cento tante penne al governo, qualcu-
della liquidità degli enti locali al- Il leghista Luca Zaia, no se ne occuperà”». Nel frat-
la nuova tesoreria unica dello governatore della tempo, la lente cade su quello
Stato un esproprio. Una forma di Regione Veneto che il centrista Antonio De Poli
appropriazione indebita. Un definisce il vero problema, il pat-
abuso. E chiede ai Comuni di se- vernatore. Non si tratta di spic- tato», dice il presidente Grazia- to di stabilità: «Per colpa dei suoi
guirlo nella battaglia. cioli: il Veneto ha una liquidità di no Delrio. Si ribella l’Upi: «Il go- vincoli le risorse degli Enti terri-
La Regione ha già fatto un 8 miliardi di euro. Le Province, verno prende le nostre risorse toriali restano chiuse a chiave
esposto alla Corte Costituziona- un miliardo di euro. I Comuni, 9 per fare cassa», lamenta Giusep- nelle tesorerie». Stessa denuncia
le, e un ricorso al Tar di Venezia miliardi. pe Castiglione. Mentre il presi- dell’assessore veneto al Bilancio
perché ordini alla banca di non E quindi, protesta anche l’An- dente della Conferenza delle Re- Roberto Ciambetti: «Una legge
trasferire le risorse fino alla pro- ci: «Abbiamo sollecitato le Re- gioni Vasco Errani chiede che «si cervellotica impedisce le spese,
nuncia della Consulta. Infine, ha gioni a fare ricorso alla Consulta. faccia un programma di riforme e ora ci chiedono il salvadanaio».
diffidato lo stesso Unicredit dal È grave che il provvedimento costituzionali e lo si segua. Ma (a. cuz.)
farlo senza il permesso del go- non sia stato nemmeno concer- non contenga la tesoreria unica © RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO :ID

Lombardia
Il consulente telefonico
e il segretario promosso direttore
Nel j’accuse della procura contabile meneghina una parte
significativa riguarda incarichi e consulenze assegnati in modi
illegittimi. I magistrati elencano una sfilza di esempi: la
promozione del segretario comunale a direttore
generale, la figura apicale della burocrazia, in un
Comune con soli tre dipendenti. O ancora la
consulenza affidata «in modo del tutto generico»:
«espletava le sue funzioni al telefono». Storie che
seguono le condanne piovute sull’ex sindaco
Moratti per lo spoils system che aveva premiato
manager esterni sprovvisti di titoli e per i compensi a
sei componenti dell’ufficio stampa. Anche da ministro, nel 2001,
la Moratti aveva assegnato una consulenza ritenuta impropria
dalla Corte: quella a Ernst&Young, costata 180 mila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Emilia Romagna
Ventidue milioni di danno erariale
e il dipendente diventa consulente
Il sito del ministero della Funzione pubblica pone l’Emilia
Romagna ai vertici della classifica delle Regioni che più
spendono per consulenze: 231 milioni 400 mila euro nel 2010. Di
recente la Guardia di finanza ha elencato una
casistica di furbetti e doppiolavoristi in nero che
hanno provocato un danno erariale superiore ai 22
milioni. Un docente dell’Alma Mater di Bologna,
all’insaputa di università e fisco, faceva l’ad in una
spa del settore ingegneristico. E in una decina di
anni avrebbe messo in tasca 386mila euro extra. Il
funzionario di un’agenzia fiscale ha incassato 8.500
euro di consulenza da un’azienda di servizi. Un altro dipendente
pubblico pare sia riuscito nella incredibile impresa di diventare
consulente dello stesso ente da cui riceve lo stipendio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Basilicata
Qui il primato delle “condanne”
125 mila euro per 5 pratiche in 7 anni
La Basilicata è, a sorpresa, la regione che ha registrato il
maggior numero di condanne, nel 2011, per il ricorso a
consulenze illecite: cinque. Anche il terremoto del 1998 ha
contributo a gonfiare il fenomeno. Ha visto il
traguardo l’iter di un’inchiesta che ha
condannato la giunta di Lauria, in provincia di
Potenza, al pagamento delle spese sostenute
(125 mila euro) per l’assunzione di un gruppo di
tecnici “esterni” incaricati di vagliare le pratiche
di risarcimento danni. La Corte ha sottolineato
che in sette anni (2002/2008) sono state definite soltanto
172 pratiche: circa 5 pratiche all’anno per ciascun tecnico
convenzionato. Insomma, per dirla con le parole dei giudici,
non proprio «una gestione efficace ed economica».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 ECONOMIA E POLITICA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.comune.roma.it
www.spi.cgil.it
■9

La capitale
Allarme debito per il Comune di Roma
Monti incontra Alemanno. Il fratello del medico di Berlusconi all’Acea, polemiche
PAOLO BOCCACCI le casse a secco. «Malgrado lo sforzo del- stro della Difesa La Russa. Al secondo: Stato ha anticipato al Commissario di
l’amministrazione capitolina di razio- assicurare la regolarità dei flussi di tra- governo per il debito. Mentre sulle altre
ROMA — «Roma sta vivendo una fase nalizzazione e riduzione della spesa in sferimenti dallo Stato al Comune, anche 11 il Comune potrà guadagnare dalle va-
molto critica per quanto riguarda la si- questi ultimi anni» si legge ancora nella attraverso la Regione Lazio. A questo riazioni di destinazione d’uso una parte
tuazione della liquidità». L’allarme lo nota «il debito accumulatosi nel passato proposito saranno istituiti due “tavoli degli spazi.
lancia un comunicato ufficiale di palaz- continua a pesare sugli equilibri del bi- tecnici”. Infine il terzo: una rapida ap- La Lega protesta. «Alemanno, invece
zo Chigi, dopo l’incontro tra il premier lancio di Roma Capitale e dello Stato». In provazione del secondo decreto legisla- di andare con il cappello in mano a Pa-
Monti e il sindaco Alemanno, che aveva particolare a soffocare il Campidoglio tivo di Roma Capitale con trasferimento lazzo Chigi» attacca il senatore Massimo
superato il portone a mezzogiorno e sono il mancato incasso dei due miliardi di poteri dalla Regione e innalzamento Garavaglia «dovrebbe, con la sua giunta,
mezzo, in una piazza inondata di sole. E da parte del Commissario di governo al del numero dei consiglieri a 60. E si par- dare l’esempio e vendere le municipaliz-
poi era iniziato il faccia a faccia, il primo debito, di cui sono entrati solo 450 milio- la anche di più fondi Cipe per le grandi zate in perdita». E intanto, a proposito
dopo lo schiaffo del no a Roma 2020, la ni, e i 700 milioni dovuti dalla Regione opere e di un distretto turistico balneare. polemiche sulla capitale, Paolo Zangril-
candidatura alle Olimpiadi. per il trasporto pubblico locale. Ma sicuramente per i conti malanda- lo, fratello di Alberto, medico personale
Un’ora di colloquio fitto tra i due con Alla fine ecco le “medicine” su cui si è ti del Campidoglio una boccata d’ossi- dell’ex premier Berlusconi, arriva in
sul tavolo i conti in rosso della Capitale, trovato un accordo in tre punti. Al primo: geno verrà dalle caserme, quindici im- Acea come capo del personale. Lo sti-
che, nonostante i 500 milioni che ver- sveltire l’operazione che riguarda 15 ca- pianti militari in zone pregiate, dal Fla- pendio sarà di 300 mila euro e come be-
ranno dall’Imu sulle prime case (460) e serme da trasformare in case e servizi, minio a viale Angelico. Di questi quattro nefit avrà anche una casa di otre 250 me-
dall’Ici che graverà sugli immobili del già oggetto di un protocollo d’intesa ai sono stati affidati al demanio per ven- tri quadrati con vista sul Quirinale.
Vaticano (40), continua a rimanere con tempi del governo Berlusconi e del mini- Il sindaco di Roma Gianni Alemanno derli e coprire i 500 milioni di euro che lo © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il caso
Racket delle licenze nel centro storico
sotto accusa il comandante dei vigili urbani
I pm ipotizzano per Giuliani l’associazione a delinquere. Pronta la revoca
ANNA MARIA LIGUORI rebbe proprio il comandante no” i verbali dei controlli. Secon- procuratore Giancarlo Capaldo gio e al altri reati amministrativi.
Giuliani. Dopo i “pagamenti” i do le carte degli investigatori starebbe per contestare l’asso-
I precedenti Nell’inchiesta, inoltre, sono
EMILIO ORLANDO
vigili urbani chiudevano un oc- Giuliani era «a capo di una vera e ciazione a delinquere finalizzata coinvolti anche funzionari e po-
ROMA — Un racket per le licen- chio sulle occupazioni di suolo propria cupola mafiosa per il all’estorsione, alla concussione, GLI ARRESTI litici del I Municipio, che contri-
ze nel centro storico, cambi di pubblico abusive e “aggiustava- racket delle licenze in Centro». Il alle false fatturazioni, al riciclag- Nel 2000 sei buivano a far funzionare il giro il-
destinazione d’uso illegali. Nel agenti del XVII lecito. Sotto la lente dei carabi-
giro malavitoso i vigili del I Grup- gruppo dei vigili nieri del Nucleo Investigativo di
po della polizia municipale di urbani di Roma via In Selci ci sono ora varie rivo-
Roma: tra loro anche il coman- arrestati e accusati li di denaro usciti dal conto cor-
dante del corpo Angelo Giuliani. di aver rente del circolo sportivo della
Una storia tenuta in sordina da taglieggiato Municipale. E sono stati avviati i
qualche giorno: il sindaco Gian- alcuni ambulanti primi trasferimenti: 30 vigili ur-
ni Alemanno ha già incontrato extracomunitari bani che facevano servizio negli
Giuliani, ha già depositato una uffici della polizia amministrati-
memoria in Procura, sarebbe va ed edilizia del I Gruppo sono
imminente la revoca del manda- LE TANGENTI stati “congelati” o mandati altro-
to. Sarebbe già stato persino in- Nel 2009 ve.
dividuato il sostituto di Giuliani, indagati due «Mi vogliono incastrare. Mi
un ex generale dei carabinieri. vigili del X gruppo accusano di essere a capo di una
E sono starti proprio i carabi- di Roma. L’accusa: cupola malavitosa. Una cosa
nieri di via In Selci a scoperchia- tangenti per pazzesca. Io sono il comandante
re questo caso. Le indagini sono chiudere un occhio dei vigili di Roma. Sono una per-
scattate dopo un furto nei locali sui lavori di sona pulita». Angelo Giuliani
del circolo sportivo della Polizia ampliamento di un non trattiene l’emozione men-
Municipale a Lungotevere Dan- centro sportivo nel tre i boatos sulle sue dimissioni si
te, presidente e gestore Angelo quartiere Tuscolano fanno sempre più forti. Aleman-
Giuliani. Un furto anomalo, per- no lo ha convocato e, dopo il col-
ché in quell’occasione furono Al comando dal 2008 loquio, ha visto il procuratore
portati via solo due hard disk. LE LICENZE Capaldo. Angelo Giuliani, classe
Angelo Giuliani, è capo della A ottobre due
polizia municipale di Roma dal vigili del gruppo
Il caso scoperto 30 gennaio 2008, dal 2006 era intervento Nel giro di tangenti
dai Carabinieri il numero 2 del Corpo. Fu traffico di Roma anche il circolo
nominato dall’allora sindaco sotto inchiesta
Coinvolti politici Walter Veltroni. L’11 marzo per un giro della Municipale
e funzionari compie 52 anni, è laureato in di tangenti La difesa: mi
del I Municipio Giurisprudenza, ha un master e licenze vogliono incastrare
in Informatica Giuridica facili ai tassisti

Furto che il comandante denun- ’60, laurea in giurisprudenza, ca-


ciò. Gli inquirenti per ora man- La ricerca po della polizia municipale dal
tengono il più stretto riserbo, si 30 gennaio 2008 fu promosso da
sa solo che gli archivi informatici
sono al vaglio dei carabinieri,
dalle analisi vengono fuori movi-
Cgil attacca sul welfare: più tasse e meno servizi Walter Veltroni quando l’allora
comandante Giovanni Catanza-
ro fu licenziato per aver esibito
menti di denaro inspiegabili. Gli un permesso irregolare per disa-
inquirenti indagano su un giro di PIÙ tasse e meno servizi. Il 2011 è stato, per il welfare, un bili sulla sua auto. «Ho parlato a
tangenti. Un primo caso subito anno decisamente nero. Un rapporto della Spi-Cgil met- lungo con il sindaco, non mi ha
chiaro: 100mila euro figurano te in evidenza come le risorse destinate al settore siano chiesto di dimettermi - dice Giu-
come una sponsorizzazione al complessivamente diminuite del 63 per cento. Il partico- liani - qualcuno ha detto “mi ha
circolo erogata da alcuni ristora- lare il Fondo per le politiche sociali è passato dai 929,3 mi- fatto pressione per le sponsoriz-
tori del Centro, a Trastevere. E lioni stanziati nel 2010 ai 273,9 messi in conto per il 2011. zazioni”, “mi ha costretto a paga-
avanti così. Pian piano i tabulati Eppure nello stesso periodo, grazie anche ai tributi fede- re”. Ma come avrei fatto? Non so-
informatici avrebbero appurato ralisti, la tassazione è aumentata passando dalla media no sul campo da anni. Non vado
l’esistenza di un vero e proprio di 355 a 418 euro pro-capite. A incidere sui bilanci il pe- in strada, non ho il controllo del-
racket, tangenti che entravano sante costo della burocrazia: il 60 per cento delle risorse la città. Falsità». Il sindaco Gian-
sui conti del circolo della Muni- è destinato a funzioni amministrative, alla spesa per il per- ni Alemanno si è riservato di de-
cipale sotto forma di assegni e ne sonale e al mantenimento dei costi della politica. Al wel- cidere nelle prossime ore la revo-
uscivano contanti, il fruitore fi- fare va solo il 30 per cento della spesa. ca del mandato al comandante.
nale, secondo gli inquirenti, sa- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 LA CRISI FINANZIARIA
ECONOMIA
■ 10

Il premier si presenta in I lavori parlamentari sulle


Commissione al Senato, ma solo modifiche al decreto sono
per gli immobili ecclesiali proseguiti per l’intera nottata

IL DOSSIER. Le misure del governo

Losviluppo
Stallo sulle liberalizzazioni
Va l’emendamento Ici-chiesa
che salva le scuole nonprofit
VALENTINA CONTE
Farmaci e taxi in alto mare. Domani verrà posta la fiducia
Maratona in commissione Industria. L’indice della libertà economica (La classifica misura da 1 a 100 il livello di liberalizzazione dei mercati)
Mancano ancora una ventina di articoli
DANIMARCA FINLANDIA
(su quasi 100) da approvare per chiudere
oggi l’esame. Da domani il decreto CANADA REGNO UNITO
ESTONIA
Cresci-Italia sarà in Senato e qui il IRLANDA
governo porrà la fiducia, probabilmente PAESI BASSI
su un maxiemendamento. Ieri intanto il STATI UNITI
LUSSEMBURGO
CIPRO

premier Monti è arrivato, a sorpresa, in BAHRAIN MACAO


TAIWAN
commissione («La prima volta di un SVIZZERA
HONG KONG
presidente del Consiglio», ha
commentato Schifani) per illustrare ITALIA
SINGAPORE
l’emendamento che porta la sua firma,
poi votato subito dopo all’unanimità,
sull’Ici per gli enti no profit, considerati AUSTRALIA
MAURITIUS
«un valore e una risorsa della società».
CILE
Dall’imposta, ha detto Monti, sono
escluse le scuole cattoliche. Fonte: Heritage Foundation, NUOVA ZELANDA
© RIPRODUZIONE RISERVATA Wall Street Journal (2012)

GAS BENZINA BANCHE ASSICURAZIONI GIOVANI IMPRESE


Confermata la separazione Incentivi a Gpl e metano Su mutui e conti correnti Giro di vite sulla Rc auto Per le srl degli under 35 Tribunali in ogni regione
tra Eni e la rete Snam acquisti all’ingrosso il testo modificato più mercato per gli agenti torna in ballo il notaio dedicati alle aziende
con tempi più veloci anche per i carburanti favorisce la concorrenza maggiore severità sulle truffe ma sarà gratuito esclusa la class action
TESTO ENTRATO TESTO ENTRATO TESTO ENTRATO TESTO ENTRATO TESTO ENTRATO TESTO ENTRATO
L’articolo 15 prevede la L’articolo 17 liberalizza la di- L’articolo 27 fissa un termine Si introduce l’obbligo per l’a- I giovani under 35, si legge al- Nasce il Tribunale delle im-
separazione proprietaria stribuzione dei carburanti. entro il quale Abi, Poste e im- gente di proporre al cliente l’articolo 3, possono costi- prese (articolo 2) per assicu-
della rete gas di Snam dal- In particolare, dal 30 giugno i prese che gestiscono i circui- almeno tre alternative (di tuire una Società a respon- rare maggiore celerità nei
l’Eni, per favorire gli inve- gestori degli impianti che ne ti di pagamento definiscono compagnie diverse da quella sabilità limitata “semplifi- processi che vedono come
stimenti e tagliare la bol- siano anche proprietari po- le regole per ridurre le com- rappresentata) per le polizze cata” con capitale sociale protagoniste le imprese. E va
letta. La procedura è tut- tranno rifornirsi, per la parte missioni interbancarie sulle Rc auto, moto e natanti. Chi non inferiore ad un euro. a “convertire”, dunque so-
tavia lunga: un decreto eccedente il 50% dell’eroga- carte (giugno 2012, da appli- rifiuta la riparazione del vei- L’atto costitutivo deve esse- stituire, le 12 sezioni specia-
del Presidente del Consi- to, da qualsiasi produttore. I care entro settembre). So- colo incidentato presso l’of- re redatto per scrittura pri- lizzate, oggi esistenti, in ma-
glio entro giugno e poi al- gestori potranno riscattare spende, però, la gratuità per ficina convenzionata con la vata, senza alcun passaggio teria di proprietà industriale
tri 24 mesi per l’impianto, da chi fa benzina e compagnia ri- dal notaio, e de- e intellettuale.
lo scorporo. La soli o in coope- paga con le carte nuncia al 30% positato entro Tra le compe-
partecipazio- rative, previo in- (fino a 100 euro). del risarcimen- 15 giorni presso tenze del nuovo
ne di Eni scen- dennizzo. Possi- Le banche che to. Si introduce il il Registro delle Tribunale, ope-
de al 20%, dal bilità di vendere condizionano il contrassegno imprese. Se il rativo entro 90
52% attuale. giornali, tabac- mutuo alla po- elettronico e lo socio perde il re- giorni dall’en-
TESTO USCITO chi, quotidiani. lizza sono obbli- sconto sull’Rc quisito dell’età trata in vigore
Si precisa che la separa- Self service liberi, ma solo gate a presentare due pre- auto se si accetta la scatola viene escluso. del decreto, anche le liti in
zione riguarda «traspor- fuori città. ventivi obbligatori. nera a bordo. TESTO USCITO materia di diritto d’autore e
to, stoccaggio, rigassifi- TESTO USCITO TESTO USCITO TESTO USCITO L'atto del notaio per aprire la le azioni di classe.
cazione e distribuzione» Si aggiungono tre novità. Si aggiunge il conto corrente Salta il taglio del 30%. Arriva Srl semplificata sarà gratis e TESTO USCITO
del gas. Il decreto arriverà L’impianto plurimarca gratuito (spese di apertura e una stretta contro i furbetti sarà conforme a un modello Aumentano le sedi, da 12 a
prima, entro il 31 maggio (benzina di marche diverse), gestione) per chi accredita dei risarcimenti: i finti colpi “standard” fissato dal mini- 20, in ogni capoluogo di Re-
del 2012, e disciplinerà «i possibile per i gestori titolari pensioni sino a 1.500 euro di frusta non saranno più in- stero della Giustizia, di con- gione (tranne la Valle d’Ao-
criteri, le condizioni e le della licenza di esercizio, se mensili. Si ripristina il costo dennizzati. Aumenta il car- certo con l’Economia e lo sta). Esce la class action, en-
modalità cui si conforma remunerano gli investimenti zero per il pieno pagato con cere per chi simula danni al Sviluppo economico. Il ca- trano l’abuso di posizione
Snam Spa» e in base ai e l’uso del marchio. Nasce un carta di credito e debito. Si veicolo o a se stesso (fino a 5 pitale sociale deve essere dominante e le operazioni di
quali «entro 18 mesi», dal- mercato all’ingrosso dei car- dà la possibilità al cliente di anni). Nasce l’anagrafe testi- compreso tra 1 e 10 mila eu- concentrazione. Il contribu-
la data di entrata in vigore buranti. Nuovi incentivi per trovare in autonomia una moni-danneggiati. Il nomi- ro, interamente versato. to unificato a carico delle im-
della legge che converte il metano e gpl e una riserva di polizza sul mercato che la nativo di chi circola senza Rc L’atto costitutivo e l’iscrizio- prese per ricorrere al Tribu-
decreto liberalizzazioni, «due lotti» per le auto blu ali- banca è obbligata ad accet- auto sarà segnalato alla poli- ne nel Registro delle impre- nale è diminuito (da «qua-
avverrà lo scorporo. mentate in questo modo. tare. zia. se sono esenti da bollo. druplicato» a «triplicato»).
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.sviluppoeconomico.gov.it
www.inail.it
■ 11

Ogni anno in Italia 1.000


“morti bianche”: e ora si
rischia un calo delle verifiche

FOTO: IMAGOECONOMICA

Il caso
FOTO: FRANCESCHI

Smantellati i controlli
sugli incidenti di lavoro
tutto rinviato alle Regioni
LUCIO CILLIS ria, sentite le associazioni im-
Allarme per prenditoriali in base ai seguenti
ROMA — Ci hanno provato in l’articolo 14 del dl principi e criteri direttivi». In pra-
molti, ma nessuno era andato co- tica si demanda ad un dialogo ri-
sì lontano. Il governo Monti, con semplificazioni stretto tra imprese e ministeri una
l’articolo 14 del decreto Semplifi- da domani materia che coinvolge milioni di
cazioni da domani in Parlamento, in Parlamento lavoratori. L’Aitep, l’associazione
sarebbe pronto al colpo di mano, italiana dei tecnici della preven-
alla cancellazione tout court dei zione, ha già messo nel mirino il
FOTO: AP

controlli per la sicurezza sul lavo- testo così come Antonio Boccuzzi,
ro. l’unico operaio superstite del ro-
IMU CHIESA Un tema caldissimo in Italia go delle acciaierie Thyssen Krupp
I nodi irrisolti dove ogni anno muoiono circa del dicembre 2007 e oggi parla-
Scuole cattoliche esenti 1.000 persone e dove solo un pu-
gno di addetti ai controlli, meno di
mentare del Pd. «Leggere questo
articolo del decreto scatena delle
se rinunciano agli utili Taxi, in bilico i poteri dell’authority 2mila, effettua ispezioni su una sensazioni forti e dolorose — dice
platea “impossibile” composta da — e il solo pensare che sia suffi-
e sostituiscono le statali UN EMENDAMENTO di relatori e governo 6 milioni di imprese. Nel decreto il ciente essere certificati per evitare

IN CODA al decreto, articolo


91 bis, arriva a sorpresa l’Ici-
Imu anche per la Chiesa (e
per gli enti non profit). L’im-
posta si pagherà dal primo
gennaio del 2013 solo sulle
parti di immobili in cui si
1 esiste, ma si cerca un accordo fino alla fine. Il
potere di decidere la messa a concorso di nuo-
ve licenze torna in capo a Comuni e Regioni.
L’Authority, prima svuotata (parere obbliga-
torio non vincolante e possibile ricorso al Tar
contro l’inerzia dei sindaci), potrebbe torna-
re in partita con nuovi «poteri sostituivi».
famigerato articolo 14 al comma
“F” parla espressamente di «sop-
pressione o riduzione dei control-
li sulle imprese in possesso della
certificazione del sistema di ge-
stione per la qualità (UNI EN ISO-
9001), o altra appropriata certifi-
cazione emessa, a fronte di norme
dei controlli è francamente inac-
cettabile. Un dramma come quel-
lo degli infortuni sul lavoro non lo
si può affrontare andando nella
direzione sbagliata. Se poi si legge
il testo — aggiunge — si scoprono
passaggi davvero incredibili: tra le
righe, infatti, si parla di “collabo-
svolge attività commerciale. armonizzate, da un organismo di razione amichevole con i soggetti
Il premier Monti ha spiegato, certificazione accreditato da un controllati al fine di prevenire ri-
ieri in Senato, i tre criteri che Professioni, lobby verso la vittoria ente di accreditamento designato schi e situazioni di irregolarità”.
esentano, però, da uno Stato membro dell’Unio- Ma chi l’ha scritta così?».
le scuole cattoli- L’EMENDAMENTO c’è, non è stato ancora vota- ne europea ai sensi del Regola- Ora, secondo Boccuzzi, «è pos-
che dal paga-
mento, se «svol-
gono la propria
attività secondo
modalità concre-
tamente non commerciali».
Ovvero: servizio assimilabile
a quello pubblico (in termini
2 to, ma suscita malumori. La partita sembra vin-
ta dalle “lobby” trasversali e ben rappresentate
in Parlamento. Abolito il preventivo in forma
scritta. Sarà di massima e solo se richiesto. Scom-
pare anche l’eventuale sanzione disciplinare. Il
socio di puro capitale nelle società tra professio-
nisti potrà avere solo il 33% delle quote.
mento 2008/765/CE, o firmatario
degli Accordi internazionali di
mutuo riconoscimento (IAF
MLA)».
In sostanza una semplice certi-
ficazione, come la Iso 9001 — che
non si occupa certo di sicurezza
sul lavoro — potrebbe bastare per
sibile che vengano aggirati i con-
trolli mettendo in campo confor-
mità che non riguardano la sicu-
rezza. E questo non possiamo per-
mettercelo». E pensare che nel
2009 la materia entrò nel mirino
del governo Berlusconi. «In quel
caso — conclude Boccuzzi — riu-
di programmi di studio, con- impedire verifiche in azienda. scimmo a convincere la maggio-
trattazione collettiva del per- L’unico appiglio, o speranza per il ranza a fare un passo indietro». E
sonale docente e non docen- Farmacie, ancora tutto da decidere mondo del lavoro (che probabil- oggi? «Io ho proposto una serie di
te, accoglienza di alunni disa- mente colto di sorpresa non ha al- emendamenti tra cui la soppres-
bili), aperto a tutti i cittadini È UNA delle questioni più delicate, che tuttavia zato ancora le barricate sulla nor- di «conformare le attività di con- sione dell’articolo. Ora ci aspetta-
alle stesse condizioni (even-
tuali selezioni devono essere
non discriminatorie) e con fi-
nalità non lucrative (gli avan-
zi di gestione non sono profit-
ti, ma devono essere reinve-
stiti nell’attività didattica).
3 potrebbe valere uno scambio con il capitolo
“taxi”: ammorbidito l’uno, irrigidito l’altro. I
nodi sono tre: il quorum (quante nuove farma-
cie: il governo ne vuole 5 mila, Pdl molto meno),
una parte dei farmaci di fascia C anche alle pa-
rafarmacie nei piccoli Comuni, liste nei nuovi
concorsi riservate ai titolari di parafarmacie.
ma che potrebbe essere approva-
ta entro la prossima settimana) è
la possibilità affidata agli Enti Lo-
cali e a non meglio specificate “li-
nee guida da approvare entro sei
mesi dall’entrata in vigore della
legge di conversione del decreto”
trollo di loro competenza» ai prin-
cipi dei regolamenti che saranno
«emanati su proposta del mini-
stro per la Pubblica amministra-
zione e la semplificazione, del mi-
nistro dello Sviluppo economico e
dei ministri competenti per mate-
no una decina di giorni decisivi
prima del voto della prossima set-
timana. Qui non siamo più di
fronte a delle semplificazioni ma
ad una cancellazione dei control-
li».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 PAURA IN CROCIERA
CRONACA
■ 12

L’ISOLA IL RIMORCHIO LA RIPARAZIONE


Trasferimento dei pas- Traino dei rimorchiatori Riparazioni dei genera-
seggeri su scialuppe ad per 2 giorni fino a tori da parte dei 15
Alphonse Island, poi Mahe, che si trova a tecnici della Costa per
I possibili a Mahe con l’aereo 200 miglia di distanza arrivare al porto
interventi

Incendio a bordo e nave alla deriva


in mille al buio sulla Costa Allegra
alle Seychelles nuova crociera shock
Primisoccorsinellanotte.L’angosciadeifamiliari:“Senzanotizie”
WANDA VALLI li e due motopescherecci; il primo riescono più a mettersi in contatto che è a 20 miglia dalla “Allegra”, per
ad arrivare, nella notte italiana, è con loro. Lo conferma Paolo Tam- poi trasportarli, con un ponte ae-
GENOVA — La paura sulla Costa un peschereccio francese che do- poni, sua figlia Maria, 31 anni, è sul- reo a Mahe capitale delle Seychel-
Allegra, la “nave di cristallo”, così la vrebbe agevolare le comunicazio- la nave con il marito. Dice: «Siamo les. Ma prima si deve riuscire a trai-
chiamano per le sue grandi vetrate, ni, mentre Costa Crociere in un co- preoccupati, non riusciamo più a nare quel colosso da quasi 30 mila
si materializza alle 10 e 39 di ieri municato spiega che le famiglie di parlare con lei. L’ultima volta, mia tonnellate, lungo 188 metri, con ot-
mattina. Nel locale macchine a 402 dei 627 passeggeri sono state figlia mi ha mandato un sms, dice- to ponti passeggeri, fino al-
poppa, dove si trovano i generatori contattate. Le autorità di Seychel- va, “sto benissimo, mi diverto tan- l’Alphonse Island, a 500 chilometri
elettrici, si sviluppa un incendio. Il les fanno partire due rimorchiato- to”. Era partita dall’Italia, dieci a sud di Mahe, perché lì c’è una pi-
black out è immediato, le fiamme ri, una nave e un aereo. Con la “Al- giorni fa». Tacciono, invece, i geni- sta di atterraggio per piccoli aerei.
mettono fuori uso il quadro elettri- legra” senza più autonomia elettri- tori di Alessandro Erario, 26 anni, di Dall’Italia, intanto, sono partiti i
co generale, la nave non può pro- ca, senza più motori, l’unico modo Brindisi, tecnico del suono sulle tecnici della Costa, almeno una
durre energia, resta senza propul- per portare in salvo tutti è rimor- navi Costa. Non lo hanno ancora quindicina, toccherà a loro, prova-
sione. La Costa Allegra è alla deriva. chiarla. Ma è un’operazione che ri- sentito, loro, dopo il Giglio, avreb- re a far ripartire la “Allegra”. Altri-
La telefonata del comandante, Ni- chiede moltissimo tempo. Con la bero voluto che cambiasse lavoro. menti non restano che i rimorchia-
colò Alba, che avvisa dell’incendio paura dell’assalto dei pirati, con il Con il passare delle ore, chi deve tori. Raggiungeranno “la nave di
in sala macchine arriva all’unità di timore per le previsioni meteo che organizzare i soccorsi, cerca altre cristallo” non prima di oggi pome-
crisi dell’armatore due minuti do- segnalano un peggioramento. I fa- soluzioni. Si pensa di sbarcare i 627 riggio.
po. L’incendio viene domato in miliari di chi è a bordo, intanto, non passeggeri su un atollo corallino © RIPRODUZIONE RISERVATA

QUANDO ERA
L’unità di crisi UNA PORTA
è la stessa della CONTAINER
A sinistra, la
Concordia: Parodi, Annie
Ferrarini, Ursprunger Johnson,
Tutti e tre indagati costruita in
Finlandia nel
1969, poi
fretta, ma i 1049 che sono a bordo, trasformata
627 passeggeri (gli italiani sono nell’Allegra
135) e 413 membri dell’equipaggio nel 1992
(con 86 italiani), si ritrovano di col-
po a rivivere un altro incubo: in ba-
lia di una nave, in mezzo all’Ocea- L’intervista
no Indiano, a 200 miglia dal porto di
Victoria a Mahè, nelle Seychelles,
non lontani dalla costa della Tan-
Remo Di Fiore è una figura storica del sindacalismo dei marittimi: “ora attenzione ai traghetti”
zania, in quelle acque dove spesso
i pirati fanno incursioni. E, del re-
sto, proprio per difendersi dal peri-
colo dei pirati, a bordo si trovano
“Biglietti low cost, sicurezza a rischio
anche nove fucilieri del San Marco.
Questa volta, non va come sulla
Costa Concordia, all’isola del Gi-
un business stravolto dai giganti del mare”
glio, la notte del 13 gennaio. Questa
volta l’allarme viene dato imme-
diatamente. E l’unità di crisi di Co-
sta è la stessa del Giglio: con Rober- GENOVA — «Il vero male, quello che può di- cio a darle una risposta? Costa dal punto di vi-
to Ferrarini, Paolo Parodi e Man- struggere tutto, è il gigantismo navale. E non sta tecnico e gestionale è una delle migliori so-
fred Ursprunger, vicepresidente parlo solo di navi da crociera, ma anche di tra- cietà e così Carnival, che è la capogruppo. Di-
con delega alla sicurezza. Tutti e tre ghetti, sempre più grandi, dove caricare più venta difficile capirlo e l’opinione pubblica
sono indagati per il naufragio della gente possibile. E dove magari lei si imbarca e può legare i due eventi, dicendo automatica-
Costa Concordia. Questa volta non va direttamente a dormire in cabine, senza che mente che è una società inaffidabile. Ma que-
è colpa di manovre assurde, ma del nessuno le dica niente sulle norme di sicurez- sto mi sento di escluderlo».
fuoco, che toglie elettricità, quindi za». Remo Di Fiore è E allora?
forza e autonomia alla nave, la tra- una delle figure stori- «Il vero nodo è il gigantismo navale che spin-
sforma in una sorta di pachiderma
alla deriva. E non basta che il fuoco
sia subito domato con le procedu-
re antincendio di bordo. Dalla Alle-
‘‘
Sono sempre più
grandi per caricare
che del sindacalismo
dei marittimi. A lungo
segretario nazionale
della Fit-Cisl, con inca-
ge a costruire navi sempre più grandi con bi-
glietti a costi sempre più competitivi. Questa è
una macchina infernale, che va fermata».
Che cosa si rischia?
gra si chiede aiuto per rimorchiare sempre più gente: una richi nell’Itf, l’associa- «Che a lungo andare, continuando su que-
la nave, non ci sono feriti, equipag- zione che rappresenta i sta strada, si esaspera un mercato che, seppur
gio e passeggeri vengono informa- macchina infernale lavoratori del mare a li- controllatissimo, può evidenziare delle pro-
ti di quello che è successo, per pre-
cauzione tutti indossano giubbotti
di salvataggio e si ritrovano nelle
postazioni di sicurezza. L’allarme
,,
che va fermata vello internazionale, Di
Fiore individua nell’e-
sasperazione del busi-
ness l’origine di tutti i
blematicità. Sinceramente mi spaventa que-
sto scenario, e lo dico ragionando sulla mia
lunga esperienza nel settore. Le grandi navi
esasperano il business, rincorrono le econo-
per “la nave di cristallo”, alla deriva problemi che si stanno accanendo sul merca- mie di scala. No, non è questa la rotta che le na-
nell’Oceano Indiano, con mare a 4 to del trasporto dei passeggeri. vi passeggeri devono seguire. E non parlo sono
e vento a 25 nodi, arriva alla centra- Problemi di sicurezza? di navi da crociera, ma anche di traghetti. An-
le operativa della Guardia Costiera «No, quello mi sento di escluderlo, perché zi, qui forse la situazione è ancor più delicata». Messico, rapina sulla Carnival
italiana. Mentre viene allertata l’u- siamo di fronte a un mondo, quello delle cro- In che senso?
nità di crisi della Farnesina, è la ciere, che deve rispondere a quattro differenti «Quando sale su una nave da crociera è ob- LOS ANGELES — Nella giornata nera della Costa
Guardia Costiera italiana a avverti- livelli che riguardano la formazione, la sicu- bligatorio partecipare alle esercitazioni. Ma Crociere, anche la rapina a 22 passeggeri della
re chi è competente per territorio a rezza, l’inquinamento e il lavoro». chi le spiega qualcosa se si imbarca su un tra- Carnival Splendor, transatlantico della casa madre
fornire aiuto, e si cerca di indivi- Ma come è possibile che la stessa compa- ghetto e va a dormire?» della stessa azienda. Sono stati derubati dopo lo
duare navi da inviare verso la Alle- gnia possa essere coinvolta in due eventi di (massimo minella) sbarco a Puerto Vallarta per visitare la giungla
gra: alla fine saranno tre mercanti- questo tipo nell’arco di un mese? «Come fac- © RIPRODUZIONE RISERVATA
messicana. A raccontarlo è il Los Angeles Times.
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.guardiacostiera.it
www.seychelles.com
■ 13

Il racconto

Segnale oscurato per nascondersi ai pirati


l’ordine del comandante: tutti sul ponte
Nove fucilieri di vedetta. Niente aria condizionata, cabine off limits
MASSIMO MINELLA passeggeri della Costa Allegra ha spiegato Alba. Subito, dall’al- colosso americano a cui fa intera- vità dell’intervento della squadra
hanno vissuto tutto questo su una tra parte, si è messa in movimen- mente capo Costa Crociere. antincendio entrata subito in
GENOVA — Hanno passato la nave alla deriva, duecento miglia to l’unità di crisi, stessa identica «Sulle cause dell’incendio non azione. E proprio gli uomini della
notte sui ponti esterni, perché al largo della costa, nel pieno del- formazione di quella in servizio la abbiano ancora elementi di cer- compagnia hanno evitato che le
con l’aria condizionata in tilt sa- l’Oceano Indiano con i fucilieri notte della tragedia della Concor- tezza, ma mi sentirei di escludere fiamme si estendessero fino a mi-
rebbe stato un forno. Completa- della San Marco a vigilare contro dia (Roberto Ferrarini, responsa- il dolo» spiega Giorgio Moretti, di- nacciare l’intera nave. Ma se il
mente al buio, perché era finita da gli assalti. bile dell’unità, Paolo Parodi, fleet rettore delle operazioni nautiche fuoco è stato domato in un perio-
un pezzo la corrente, con il siste- L’incubo si è materializzato superintendent di Costa, e Man- della compagnia. Moretti è il ma- do relativamente breve, più com-
ma di identificazione della nave sulla nave di cristallo, questo il fred Ursprunger, vice presidente nager indicato dalla Costa, quan- plesso è stato gestire tutto il resto.
“Ais” spento per non essere indi- nome d’arte della più piccola e esecutivo della compagnia), tutti do ormai solo le otto di sera e l’in- «Non abbiamo più fiamme in sa-
viduati dai pirati. Con acqua, pa- più vecchia delle navi della flotta indagati dalla procura di Grosse- cidente è avvenuto dieci ore pri- la macchine — ha spiegato dopo
ne e poco altro da mangiare, per- Costa per le sue ampie vetrate, to per il naufragio della nave, ma ma, per rispondere alle domande circa un’ora il comandante Abba
ché tutto quello che era nelle cel- poco dopo le dieci del mattino a cui la compagnia «ha conferma- dei giornalisti. Per tutto il giorno — ma è stato danneggiato il qua-
le frigo era già stato gettato. Senza quando il comandante Nicolò Al- to la piena fiducia». Con loro, a ge- Moretti è rimasto in contatto con dro elettrico principale. La nave è
alcuna possibilità di contatto con ba ha dato l’allarme alla sede di stire passo passo la situazione, c’è il comandante Alba, che lo ha te- alla deriva». Niente motori a go-
l’esterno, perché anche l’antenna Genova. «C’è un incendio nel lo- anche il presidente Pierluigi Fo- nuto informato sull’evolversi del- vernare l’Allegra, che ha comin-
della telefonia satellitare era fuo- cale generatori di poppa. Ho av- schi che ha tenuto i contatti con la situazione. L’incendio è stato ciato a beccheggiare, spinta da un
ri gioco. E come se non bastasse, i viato le procedure di emergenza» Miami, dove ha sede la Carnival, il domato in fretta, per la tempesti- vento che soffiava a venticinque
nodi, mantenendosi comunque
sempre stabile.
È così iniziata la complessa ge-
stione dei passeggeri e dell’equi-
paggio, in condizioni ai limiti del-
la sopportabilità. In tilt è andato
tutto quanto il sistema di elettrico
e di automazione della nave,
niente più aria condizionata, né
acqua calda, niente più possibi-
lità di cucinare, né di parlare al
cellulare. L’unica voce, da quel
momento, è stata quella del co-
mandante, che ha potuto parlare
con un cellulare d’emergenza che
non ha bisogno di antenna a bor-
do grazie al sistema Iridium. Ma
anche quella voce, nel corso della
notte, si è spenta perché la carica
delle batterie si è esaurita. «Non
abbiamo feriti, i clienti stanno
tutti bene, cerchiamo di gestire al
meglio l’emergenza» ha spiegato
il comandante dopo aver fatto ve-
Dolo escluso rificare dall’equipaggio le condi-
zioni dei passeggeri. «La situazio-
Non abbiamo ancora
certezze sulle cause che
hanno provocato il rogo
ma per il momento
il dolo è escluso

Nessun ferito
Nessuno si è ferito, IL DISASTRO CONCORDIA
tutti i passeggeri La notte del 13 gennaio
il naufragio della Costa
stanno bene, stiamo Concordia al Giglio con oltre
cercando di gestire 4mila passeggeri a bordo
l’emergenza al meglio
ne è tenuta sotto controllo co-
stantemente — spiega in una sa-
letta della sede della Costa Cro-
ciere, nel cuore della città, in piaz-
za Piccapietra il comandante
Moretti — La catena del soccorso
è scattata automaticamente, sia-
mo in contatto con il comando
generale delle Capitanerie, con
QUEI NOMI DAL DESTINO ROVESCIATO l’ambasciata, con le autorità loca-
li. Si stanno dirigendo sul posto
alcuni mercantili che sono in zo-
PIERO OTTONE
na, un cargo e altre due unità, poi
(segue dalla prima pagina) cordia, e chi sa quale diavoleria sull’Al- colosso di più di centomila tonnellate venduta tanti anni fa a una società arriveranno anche grandi pe-
legra. Ma di fronte a questa coinciden- era andato sugli scogli e stava affon- americana, la Carnival. Il fondatore, scherecci e per domani è atteso
O CHE tutto, uomini e cose, sem- za incredibile non si può più ragionare dando, e si capiva subito, fin dal primo Nicola Costa appartiene a quella fami- l’arrivo dei rimorchiatori».

S brava ineccepibile: e sarebbe


strano se così non fosse stato,
quando si pensa agli infiniti viaggi che
con lucidità: si può solo credere alla
magia, si diventa superstiziosi. Il mare
è un fantasma. È uno spettro. E può an-
momento, che affondava perché il co-
mandante aveva sbagliato la rotta di
pochi metri, la mia prima reazione
glia che, con Angelo Costa, imprendi-
tore e armatore, ha dato all’Italia, nel
dopoguerra, un grande presidente di
In parallelo con le operazioni di
soccorso sono partite anche le te-
lefonate con i familiari delle per-
le navi della Costa compiono ogni an- che essere magico, crudele, malefico. emotiva è stata una sconfinata com- Confindustria, un protagonista della sone imbarcate sulla Allegra. Al
no, ogni mese, in tutti i mari. In un Chi sa perché, chi sa come: ma Nettu- passione, in primo luogo, certamente, vita imprenditoriale. Nicola, molti an- momento della partenza, infatti,
mondo concorrenziale come quello no ha deciso di prendersi gioco di un per le vittime innocenti, ma anche per ni più tardi, ha saputo creare la Costa tutti i croceristi sono tenuti a indi-
delle crociere non ci sarebbe posto per armatore, imprevedibilmente. Per re- lui, per quel comandante di Sorrento. Crociere dal nulla. Ne ha fatto una del- care un numero di emergenza, da
una società malata e incerta nella sicu- golare qualche vecchio conto o forse Ho sofferto anche per lui, pur sapendo le società più importanti (erano allora chiamare in caso di necessità.
rezza. E allora? Come può succedere per capriccio. che tutto era accaduto per colpa sua. cinque o sei) nel mondo delle crociere. «Stiamo avvisando tutti — chiude
che nel giro di poche settimane siano Sono stati commessi errori? Nel ca- E adesso? Sapremo come mai la Al- Ha poi venduto agli americani, quan- Moretti — Questa sera (ieri per chi
vittime, due navi della Costa, di inci- so della Concordia, sì, senza dubbio: legra sia rimasta senza elettricità nel- do ormai la dimensione dei protagoni- legge, ndr) da Genova partirà un
denti incredibili? Una è ancora là, sugli ormai sappiamo tutto. Errore umano, l’Oceano Indiano. In questo caso, piut- sti internazionali metteva in difficoltà aereo con 14 fra manager e tecni-
scogli davanti al Giglio, enorme cada- ovviamente. Conosciamo anche vita e tosto che a colpe individuali, si pensa, un operatore di base in Italia. Nicola ha ci che raggiungerà le Seychelles e
vere rovesciato su un fianco: la Con- miracoli del colpevole numero uno: il come prima reazione, a qualche fata- venduto, ma alla Costa Crociere è ri- darà assistenza ai passeggeri, una
cordia. L’altra, la Allegra, è alla deriva comandante Francesco Schettino. Im- lità. Ma vorrei esprimere solidarietà masto legato sentimentalmente: era la volta arrivati sull’isola». Poi tutti
fra il Madagascar e le Seychelles. perdonabile, non c’è dubbio. Ma devo con i responsabili della società. Non li sua creatura. Ora questa creatura sem- quanti saranno riportati in Italia e
Tutto ha sempre una spiegazione: fare una confessione: in quei momen- conosco personalmente. So solo che bra entrata in un destino rovesciato. indennizzati per la disavventura
un errore umano nel caso della Con- ti fatali, non appena si è saputo che un sono italiani, anche se la Costa è stata © RIPRODUZIONE RISERVATA
che avrebbe potuto essere una
tragedia. Un’altra.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 POLITICA INTERNA
E GIUSTIZIA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.repubblica.it
■ 14

NOTTE IN QUESTURA FALSO AFFIDAMENTO GUINZAGLIO DEL CANE


Il 27 maggio 2010 Ruby viene affidata a Nei verbali il tentativo
Karima El Marough, Nicole Minetti, inviata della Coinceicao di
detta Ruby, viene da Berlusconi. In realtà “strangolare Ruby con
fermata dopo una lite. finisce a casa di il guinzaglio del cane”,
Berlusconi telefona Michelle Coinceicao perché non voleva
e la fa “liberare” (foto a sinistra) prostituirsi

Le tappe

“Ruby costretta a prostituirsi


tentarono anche di strangolarla” FESTE DI ARCORE
Ruby ha partecipato a
molte feste nella villa di
Berlusconi, anche quando
Un agente: ecco dove finì dopo l’aiuto di Berlusconi era minorenne

FOTO : OLYCOM

PIERO COLAPRICO Con la padrona di casa, Michelle nemmeno l’imputato unico Silvio glielo i poliziotti che si presentano ma El Mahroug, detta Ruby Ruba- Consiglio dei Ministri. Sono sicu-
Coinceicao, che, secondo i verba- Berlusconi, e chissà se mai verrà, nell’aula del processo Ruby-Sil- cuori. Emilio Imperiale era di tur- ro di quello che dico perché quan-
MILANO — Nell’aula non c’è an- li «in piena notte la picchia con il ad ascoltare le vite reali delle gio- vio. Sono loro, del piccolo com- no alla centrale operativa. Ex «fal- do mi parlano prendo sempre ap-
cora Ruby, ma ieri s’é parlato tan- mocio dei pavimenti, cerca di vanissime invitate alle sue feste di missariato di Taormina, età over- co» della Mobile di Catania tra il punti, come d’abitudine. Allora gli
to di lei. Dov’è finita, grazie all’in- strangolarla con il guinzaglio del Arcore. O a rendersi conto di per- 50, fisico massiccio chiuso in un ’75 e l’85, è preciso: «Mi chiama dico che spieghi meglio al collega
tervento «liberatorio» di Silvio cane». Motivo? «L’aveva costretta sona del perché sia scattata, oltre look da film di genere, a mettere a dalla questura di Milano l’ispetto- dell’unica volante in servizio».
Berlusconi e Nicole Minetti? «In a prostituirsi e lei non voleva». che l’accusa di sesso con minori, nudo i fatti-reato. La loro missio- re Colletti, dice che c’è un “consi- La sfiducia è palpabile e imme-
un appartamento con il pavimen- Parole pesanti e inequivocabili quella, penalmente più pesante, ne, nella notte tra il 27 e il 28 mag- gliere ministeriale”, che si chiama diata, il collega è Giuseppe Caico,
to cosparso di cacche di cane» (il risuonano non in un’intervista, di concussione. gio 2010, consiste nel cercare Nicole Minetti, alla quale affidare veterano dell’ordine pubblico
poliziotto usa la parola deiezioni). ma davanti ai giudici, e non c’è Ieri avrebbero potuto spiegar- informazioni e documenti di Kari- una minore. Il caso interessa il nella Milano anni Settanta: «Non
mi sono mosso: “Fammi prima la
richiesta formale”, ho detto, ed è
Il fax arrivata, firmata però dal funzio-
nario Giorgia Iafrate. Nel fax mi
in Sicilia accorgo che non c’è traccia di que-
sta asserita parentela tra la mino-
MOUBARAK renne e il presidente egiziano
Berlusconi parlò alla Moubarack, ma sono sicuro che
questura di Ruby me l’ha detta a voce, sempre da
come della nipote Milano, l’ispettore Colletti. Sono
di Moubarak dunque partito per andare a Le-
tojanni, dove abita la famiglia Ma-
rough, verso le 2.20, non prima,
ACCERTAMENTI confermo. Sarò arrivato alle 3.30,
Ruby fu rilasciata prima in contrada Sanfilippo, ho dovuto
di avviare accertamenti guadare un torrente per arrivare
sulla fondatezza di ciò alla casa. I genitori manco apriva-
che disse Berlusconi no, poi si sono rassicurati, e mi
hanno negato, stupiti, qualsiasi
parentela con Moubarak. Ho
MAROCCHINI chiesto se la rivolevano a casa,
I genitori di Ruby, quella figlia, ma mi hanno detto di
raggiunti dalla polizia: no. Quindi ho avvisato l’ispettore
“Siamo marocchini, milanese Colletti, erano le 4.10.
ma quale Moubarak...” Gli ho chiesto se volesse subito un
rapportino, ma mi ha detto “No,
va bene così”».
Traduzione: nessun poliziotto
Nicole dalla questura di Milano avvisa i
Minetti colleghi siciliani che Ruby-Kari-
ma alle due era già stata mandata
«fuori». E nessuno mette loro per
iscritto la parola «Moubarak». So-
lo per telefono dicono che si tratta
di un «caso di Stato», nientemeno.
Al di là delle responsabilità pena-
li, è chiaro come Ruby, minoren-
ne scappata di casa, sia stata
mandata via senza scrupoli.
Per finire e restare in quel bi-
locale dove, nove giorni do-
po la telefonata di Silvio
Berlusconi, accorre all’alba
la polizia, per una lite furi-
bonda, in cui la parola «put-
tana» è quella che risuona più
stentorea.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il caso
Maroni: “Senza privatizzazione
vada alla Lega la presidenza Rai”
MILANO — Roberto Maroni rivendica la pre-
sidenza della Rai, anche se precisa di rite-
nere che la strada maestra per la riforma del-
la tv pubblica sia la privatizzazione. «Se ri-
marrà la legge attuale, con il rinnovo del Cda,
per l’equilibrio tra maggioranza e opposizio-
ne il presidente va all’opposizione. E ricordo
che la Lega è l’unico partito di opposizione»,
è la posizione dell’ex ministro dell’Interno.
Intanto è confermata per domani l’audizio- L’ex ministro
ne in commissione di Vigilanza Rai del diret- dell’Interno
tore generale Lorenza Lei e del presidente Roberto
Paolo Garimberti. L’audizione, proposta dal Maroni
presidente della commissione Sergio Zavo-
li e approvata all’unanimità dall’Ufficio di
presidenza della Vigilanza, nasce dalla «ne-
cessità — spiega un comunicato — di fare
chiarezza su una serie di questioni che stan-
no occupando l’interesse del Paese».
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 LE SCELTEINTERNA
POLITICA DEI PARTITI @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.partitodemocratico.it
www.ilfuturista.it
■ 15

“Nel 2013 si cambia, Monti farà come vuole”


Bersani tra gli operai Fincantieri. E Vendola attacca Veltroni: sei di destra
GIOVANNNA CASADIO BREVIARIO cata analisi: «Veltroni ha l’idea di
una contesa politica tra due de-
ROMA — Alla Fincantieri in crisi “Casini aderisce solo stre, una cialtrona, sguaiata, ple-
per parlare di lavoro, di articolo biscitaria e razzista di Berlusco-
18 e di tutele; nella sede di “Libe- a partiti che lui fonda ni e Bossi; e una (la sua) colta, col
ra” per affrontare il tema della le- e dove lui comanda” loden, non insensibile sul tema
galità, con una tappa tutta priva- dei diritti civili». «Basta attacca-
ta in via d’Amelio; infine al teatro Gianfranco Rotondi, re l’etichetta “destra” a Veltro-
Zappalà per la kermesse del Pd. deputato Pdl ni», contrattacca Walter Verini,
Bersani a Palermo, prima tappa veltroniano. Ma Il futurista,
© RIPRODUZIONE RISERVATA quotidiano online di area finia-
na, aggiunge provocazione a
Oggi segreteria sul provocazione e lancia un appel-
corteo Fiom lo a Veltroni: «Vieni via con noi».
COMMESSE AGLI SGOCCIOLI A Palermo tensione e polemiche
Ichino: “Pd cinghia Bersani alla Fincantieri sulle primarie. Davide Faraone,
di trasmissione di Palermo, dove ci sono candidato pd, appoggiato dal
della Cgil?” commesse ancora solo “rottamatore” Renzi (che sfida
per tre mesi di lavoro Rita Borsellino, appoggiata da
FOTO : LANNINO Bersani), non va all’incontro con
di un tour italiano, e alla vigilia stra; poi, un assetto diverso». marzo, dove alcuni gauchisti del smo come segnale di dipenden- visione tra l’ala riformista - che si il segretario. Gli invia una lettera:
delle primarie per il candidato Il confronto nel Pd è serrato partito, tra cui Damiano, Fassi- za: è l’accusa del giuslavorista. Il riconosce negli argomenti di «Una scelta sofferta, però obbli-
sindaco, torna su un paio di que- sul governo e sulla riforma del la- na e Orfini pensano di andare. segretario non ci sta: «Il Pd non è Ichino, di Veltroni ma anche di gata, questo non è il mio Pd, né di
stioni. Su Monti e il futuro politi- voro. «Non se ne crea di più de- Pietro Ichino sul suo blog critica volano di nessuno, se qualcuno Enrico Letta - e quella “gauchi- tantissimi simpatizzanti e mili-
co, innanzitutto. Casini, il leader regolandolo», puntualizza Ber- la linea del partito: «Non è che il ha idee diverse, non è il caso di ri- sta”, è profonda. tanti stanchi di assistere a rego-
centrista, in un’intervista a Re- sani. Oggi la segreteria affron- Pd diventa la cinghia di trasmis- correre a argomentazioni che Vendola, il leader di Sel, fa da lamenti interni». Una lettera
pubblica arruola il Professore terà il “nodo” corteo Fiom del 9 sione della Cgil?». Un collaterali- non hanno alcun senso». La di- divaricatore con una spregiudi- drammatica la consegnano a
per il dopo 2013. Il segretario del Bersani gli operai Fincantieri.
Pd ha già frenato nei giorni scor- La commissione per la trasparenza Scambio di accuse su primarie e
si, scontentando i “full Monti” registrazione di immigrati. Il se-
del suo partito, e ora rincara:
«Cosa farà Monti? Nella vita si fa La Civit chiede aiuto alla GdF per scovare i redditi dei manager pubblici gretario: «Le primarie non sono
un pranzo di gala, ma neppure
quel che si vuole, Monti farà quel una resa dei conti, ricordiamoci
che vuole e faremo quel che vo- ROMA — Scoprire le retribuzioni dei tone, ha deciso di chiedere aiuto alla lippo Patroni Griffi, era incompleta che c’è il giorno dopo». Chiarisce
gliamo noi. Faccio fatica perfino burocrati di Stato e dei super consu- Guardia di Finanza. Il supporto dei per sua stessa ammissione. Manca- di avere chiesto a Rita Borsellino
a sapere quel che farò io...». Alle lenti si sta dimostrando più difficile militari servirà ad appurare la messa no ancora parecchie informazioni, di impegnarsi per dare un se-
politiche tuttavia, si torna al del previsto. Ecco perché la Civit, la online effettiva dei dati sui siti istitu- nonostante le direttive emanate ai va- gnale di «riscossa civica» di cui
confronto tra destra e sinistra - Commissione per la valutazione e la zionali. La lista con nomi e redditi re- ri rami dell’amministrazione e man- Palermo ha bisogno e chiede di
spiega - alla normalità. «Fino al trasparenza delle pubbliche ammini- sa pubblica la settimana scorsa dal cano soprattutto online i cumuli tra le accantonare la sfiducia al segre-
2013 sosterremo con lealtà il go- strazioni, presieduta da Antonio Mar- ministro della Funzione pubblica, Fi- varie indennità, ha spiegato Martone. tario regionale Lupo.
verno Monti, ma dicendo la no- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 MONDO @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.difesa.it
www.themoscowtimes.com
■ 16

“Contro i marò prove e testimonianze”


Parla il commissario indiano che conduce l’inchiesta. Oggi Terzi a New Delhi
DAL NOSTRO INVIATO
VINCENZO NIGRO
KOCHI — «La nostra è un’inchie-
sta solida, che ha molti elementi: I punti
le prove balistiche saranno solo
uno di questi elementi, poi ci so-
no le testimonianze, i nostri rilie- Indagine solida L’ACCUSA
vi, altre prove. Il viaggio del mini- I due marò italiani
stro Terzi arriva anche a Kochi? È La nostra è un’indagine sono accusati di
benvenuto, come ogni ospite ita- aver ucciso due
liano, ma qui seguiremo solo la solida, basata su molti pescatori indiani il
legge, ed è la legge indiana». Sono elementi e non solo 15 febbraio scorso
quasi le 13 quando nel grattacie-
lo vetro e cento del comando di sulle prove balistiche
polizia di Kollam il commissario In questo caso la LA PERIZIA
capo ci riceve. Sono trascorse un Il giudice ha
paio d’ore di attesa, ma mai tem- politica non c’entra disposto la perizia
po è stato più utile per capire o in- balistica sulle armi
tuire chi è il personaggio che ab- sequestrate a bordo
biamo davanti, qual è il sistema L’uso della forza della Enrica Lexie
della polizia indiana, in quale
contesto sociale e istituzionale I vostri militari non
sono andati a cacciarsi i 2 marò LA GIURISDIZIONE
italiani e lo Stato italiano, che li ha volevano rientrare verso Per l’Italia è stato
mandati in giro nel Mare Arabico Kochi, ma poi hanno un attacco contro
a difesa di petroliere senza un ac- pirati avvenuto in
cordo preliminare con gli Stati capito che se non acque internazionali
costieri di passaggio. lo avessero fatto e non indiane
Ajith Kumar è commissario ca-
po di polizia di Kochi dal 3 marzo avremmo usato la forza IN ATTESA
del 2011; avrà poco più di una I militari italiani Latorre e LA VISITA
quarantina d’anni, e nella sua Girone (nella foto), vivono Il ministro degli
esperienza di ufficiale della Kera- in una guest house Esteri Giulio Terzi
la Police c’è stato anche un breve governativa in attesa arriva oggi a New
soggiorno di 5 mesi al Coespu, il dell’esito delle indagini Delhi, una tappa del
centro in cui a Vicenza i Carabi- suo tour in Asia
nieri italiani seguono la prepara-
zione dei gendarmi che vanno a FOTO: AP

fare un turno con l’Onu in Kosso-


vo. «Devo dire che in questi gior- to denuncia per i due loro colleghi punto erano pienamente sotto il gli spari era a 22,5 miglia dalla co- speculazioni sul tipo e sulla Marco che il 21 gennaio ha conse-
ni i rapporti con i vostri funziona- uccisi, hanno offerto testimo- controllo giudiziario indiano, sta, ovvero fuori dalle 12 miglia quantità di armi sequestrate? gnato mitra e pistole ai 6 marò im-
ri sono stati molto corretti», dice nianze e dettagli. Da quel mo- che se non avessero obbedito agli delle acque territoriali. «Sì, ma or- Non stia a leggere i giornali (che barcati sulla Enrica Lexie. Com-
Kumar. «Il primo che ho incon- mento è partita la nostra inchie- ordini avremmo usato la forza. mai è in India, e poi la legge india- lui informa personalmente e con missario, quella balistica sarà la
trato è stato il vostro console a sta. Con la guardia costiera ab- Hanno capito». na permette di investigare su dovizia di particolari, ndr), abbia- prova decisiva? Gli italiani riten-
Mumbai, Cutillo: è arrivato a bor- biamo provato a capire quali na- Il commissario Kumar insiste: qualsiasi delitto compiuto con- mo trovato le armi che cercava- gono si possa trattare di un inci-
do della petroliera mentre saliva- vi erano di passaggio nella zona, li «Nel momento in cui c’è stata la tro cittadini indiani su una im- mo e le abbiamo sequestrate, ver- dente con un’altra nave. «Quella
mo anche noi, è stato velocissi- abbiamo interrogati via radio: la denuncia dei pescatori noi ab- barcazione indiana». «Per quan- ranno esaminate dai nostri tecni- balistica è solo una delle prove,
mo, da allora abbiamo stabilito nave italiana ha risposto, e noi le biamo l’obbligo di investigare, ed to riguarda l’arresto dei vostri due ci alla presenza dei vostri esperti, noi abbiamo altre investigazioni,
un rapporto professionale assai abbiamo chiesto di rientrare ver- è quello che stiamo facendo, sen- soldati vi dico che se in India ma saranno esami decisi e gestiti testimonianze, rilevazioni. La
corretto». Il commissario Kumar so Kochi. Si sono ancorati al largo, za nessun input e senza nessuna quando un mio poliziotto viene dal giudice indiano, non sarà legge è legge, e noi la seguiamo. Il
inizia a raccontare come è inizia- e il giorno dopo abbiamo detto influenza della politica. Noi pre- arrestato, va in un carcere nor- un’operazione congiunta». Gli ministro Terzi verrà anche a Ko-
to il caso: «La prima ad essere av- che per svolgere le nostre attività sentiamo il nostro lavoro ai magi- male. Ma abbiamo deciso di affi- italiani hanno offerto una colla- chi, è libero di incontrare chi vuo-
vertita è stata la Coastal Police, di polizia giudiziaria dovevano strati, e saranno loro a decidere». dare i vostri militari alla nostra borazione trasparente, fornendo le e noi siamo contenti, ma la po-
che ha giurisdizione solo sui ma- attraccare: hanno risposto che Domani si decide sulla giurisdi- guest house». Il commissario Ku- anche il manifesto di carico delle litica e la diplomazia non c’entra-
ri del nostro Stato; i pescatori una non volevano rientrare, ma noi zione, se è italiana o indiana, per- mar avanza veloce come una mi- armi controfirmato dalla com- no in questo caso».
volta rientrati a terra hanno spor- abbiamo obiettato che a quel ché la petroliera al momento de- traglietta: «Sui giornali ci sono missione di 3 ufficiali del San © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il voto Il Cremlino annuncia di aver sventato un attentato di terroristi ceceni. Ma i blogger attaccano: “Trovata elettorale”

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE


“Un complotto per uccidere Putin” rosi i ricordi del settembre del
1999, quando attentati in condo-

il giallo che fa infuriare l’opposizione


NICOLA LOMBARDOZZI
mini di Mosca e di Volgodonsk fe-
MOSCA — È arrivato puntuale, a cero 293 vittime. Ne venne consi-
sei giorni dalle elezioni più delica- derato responsabile un mai più
te nella vita di Vladimir Putin. Un sentito “Fronte di liberazione del
attentato «meticolosamente pre- Daghestan” e la cosa servì all’allo-
parato» dai terroristi ceceni e sven- stema di sicurezza dell’attuale pre- to specificato. ra giovane premier Vladimir Putin
tato «grazie alla intensa collabora- mier, compreso l’itinerario che il Inevitabile, anche sui siti di a giustificare la repressione nel
zione» tra i servizi segreti russi e suo corteo di auto blindate percor- informazione più moderati e filo Caucaso. Dissidenti, ma anche
ucraini. L’annuncio è stato dato, re praticamente ogni giorno, tra la governativi, il riferimento al gior- storici di diverse estrazioni, parla-
con pochi particolari ma con voci sede del governo e la sua dacia ap- no delle ultime presidenziali. no invece di attentati «organizzati
allarmate, da tutti i notiziari del pena fuori città. Proprio all’inizio Quelle del 2008 che portarono al a fini di politica interna» dai servizi
mattino. Ma ha scatenato soprat- di questo percorso, sulla centralis- Cremlino Dmitri Medvedev. Pro- russi.
tutto l’ironia dei blogger, degli op- sima Prospettiva Kutuzovskij gli prio la mattina del voto fu svelato «Una bomba prima del voto?
positori, e degli stessi candidati ri- assassini venuti dal Caucaso l’arresto di un tagiko che con un fu- Idea originale!» è il commento di
vali che sottolineano come quello avrebbero dovuto piazzare una cile di precisione progettava di uc- Ksenia Sobchak, figlia dell’ex sin-
della minaccia terroristica sia or- bomba artigianale, nascondendo- cidere Putin e il suo successore. daco di San Pietroburgo che rias-
mai un appuntamento fisso di ogni la sotto al manto stradale. Come e Del tagiko e delle indagini succes- sume su twitter, lo scetticismo di
appuntamento elettorale partico- IL BLITZ quando, in una delle zone più pat- sive nessuno ha mai più avuto no- molti. Ma che sia vera o solo una
larmente significativo. Il presidente tugliate di tutta la Russia, non è sta- tizie. Più sinistri, e anche più dolo- trovata elettorale, la storia dell’at-
Le stesse fonti ufficiali, costrette russo tentato non dovrebbe spostare gli
a vincoli di segretezza, non fanno Vladimir Putin equilibri del voto. I sondaggi insi-
molto per chiarire i dubbi. In tv è (sopra) Usa stono che Putin vincerà largamen-
apparso il volto di un giovane cau- A destra te al primo turno. Gli organizzato-
casico, tale Adam Osmaev, inter-
rogato subito dopo il suo arresto
in alto,
il blitz dei Dsk evasore, il fisco vuole 18mila dollari ri delle manifestazioni degli ultimi
giorni sembrano rassegnati e pre-
insieme ad altri due misteriosi per- servizi di parano già cortei in tutto il paese
sonaggi, nella città ucraina di sicurezza a NEW YORK — L’ex presidente del Fondo monetario in- per il 5 marzo. «Le elezioni senza ri-
Odessa. «Qui dovevamo solo ad- Odessa ternazionale Dominique Strauss-Kahn e la moglie An- vali credibili non contano niente»,
destrarci — ha spiegato senza in cui è ne Sinclair hanno evaso 16.000 dollari di tasse per una spiega uno dei leader della prote-
troppe reticenze — il nostro obiet- stato villa di Washington comprata nel 2007. Se non paghe- sta, il blogger Aleksej Navalnyj che
tivo era trasferirci a Mosca e ucci- arrestato ranno tasse e relativo 10% di interessi, rischiano il se- lancia sul suo sito l’ennesima de-
dere Putin con un grande quanti- Adam questro dei conti bancari. Dimessosi nel 2011 per l’ac- nuncia della corruzione al potere:
tativo di esplosivo». Ai tre sarebbe- Osmayev (in cusa di violenza sessuale a New York, Strauss-Kahn è «Per raggiungere una vera demo-
ro stato sequestrati computer con- basso) stato da poco interrogato su un giro di escort a Lille. crazia c’è ancora molto da fare».
tenenti i dettagli del complesso si- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 MONDO @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.mittromney.com
www.ricksantorum.com
■ 17

IN CAMPAGNA
Mitt Romney
fra i suoi sostenitori
durante un comizio
DAL NOSTRO INVIATO in Michigan
ANGELO AQUARO
BLOOMFIELD HILLS — Per tro-
vare l’unico cartello che inneggia
a Mitt Romney, qui a Bloomfield
Hills, il paradiso a mezz’ora dalla
desolazione di Detroit dove l’uo-
mo che vuole cacciare il primo
presidente nero dalla Casa Bian-
ca è cresciuto tra i milioni del
papà governatore, bisogna spin-
gersi nel dedalo di lussuosissime
ville oltre Woodward Avenue e
fermarsi davanti al 164 di
Kirkwood Ct: dove l’unico cartel-
lo che inneggia a Romney è pro-
prio quello piantato davanti a ca-
sa Romney.
Cuor di famiglia: il fratello
maggiore, Scott, abita qui. Avvo-
cato notissimo, ex boss della Mi-
chigan State University, mister
Romney ha riannodato la sua po-
tente rete per evitare che sulla
prestigiosissima famiglia si ab- FOTO: AP

batta l’onda della vergogna. Gli


ultimi sondaggi danno Mitt al 39
per cento e Rick Santorum, l’ita-
loamericano che fino a due mesi
fa era un perfetto sconosciuto, al
37: ma la forbice è troppo stretta e
Michigan, Romney gioca in casa
la battaglia che stasera deciderà
le sorti del Michigan rischia di de-
terminare l’intera guerra di que-
ste incredibili primarie.
L’unico cartello che inneggia a
Romney a RomneyCity è la foto-
ma oggi “motor town” tifa per Obama
grafia migliore del grande avveni-
re che il candidato repubblicano
si sta lasciando dietro alle spalle.
È lo Stato dove è cresciuto, ma i sondaggi gli danno un consenso in calo
Quattro anni fa si aggiundicò le
primarie del Michigan con 9 pun- Michigan I sondaggi La conta dei delegati Romney tentò anche lei di salire a
ti di vantaggio. Come ha fatto a ri- Washington: un posto al Senato.
dursi così? Semplice: quattro an- 30 i delegati USA
Mitt 105 Dicono che anche quel fallimen-
ni fa non si era ancora schierato Popolazione: "Super martedì" Romney to pesi su Mitt. Che infatti è osses-
contro i bailout, cioè i salvataggi
9.328.784 Lago Superiore 34% 6 marzo sionato dall’idea di mostrarsi uo-
abitanti CANADA Si terranno primarie Rick
dell’auto voluti da Obama che
Capoluogo:
Marquette Mitt
e caucus Santorum
71 mo e imprenditore di successo.
Lansing M I
Romney
contemporaneamente «Il senatore Santorum è un
C H Lago bravo ragazzo - ha detto ieri spa-
in 11 Stati Newt
IG 29
WISCONSIN

Città principale: Huron


valdo - ma non ha mai lavorato
Il candidato
Lago Michigan

Gingrich
Detroit A Lake
On tari
37% Per vincere nel privato: è tempo che si con-
mormone corre
N

È il cuore la nomination
dell’industria Lansing Rick
Ron 18 centri un po’ sull’economia».
anche contro il Detroit
Santorum
Paul del partito
Quello, che ha già infangato la
automobilistica Erie servono
fantasma del padre statunitense Ann Arbor La
go
Jon 1.144 memoria di John Kennedy riget-
che fu governatore OHIO Huntsman
2 delegati tando la sua divisione tra Stato e
È lo Stato di cui INDIANA
il padre di Mitt Romney chiesa, gli ha risposto sbandie-
è stato governatore rando sul Wall Street Journal un
hanno rimesso in piedi l’indu- NEVADA programma che al confronto Ro-
stria: come ha ricordato all’Ame- Arizona USA
Ohio
cise di scendere in politica non no del Massachusettes, il suo sta- nald Reagan era un comunista.
rica perfino il repubblicano Clint 29 i delegati sapeva ancora se correre per i re- to di adozione, con un program- Mentre Ron Paul indottrinava i
Eastwood nel suo chiacchieratis- UTAH
36% pubblicani e i democratici. Geor- ma liberale che adesso, di fronte ragazzi della Michigan Univer-
COLORADO
simo spot Chrysler. «Lasciamo Popolazione: Mitt ge che da governatore del Michi- agli attacchi di Santorum e Ron sity su come far ripartire Detroit
rado Marble
che Detroit vada in bancarotta» 5.939.292 Colo Romney gan fu benedetto perfino dai sin- Paul, ha rigettato. Dice però sua cancellando, e ti pareva, lo stato.
era il titolo invece dell’assai poco abitanti Canyon dacati dell’auto. George che per- sorella Jane al New York Times E Newt Gingrich qui non si faceva
CALIFORNIA

profetico intervento che nell’au- Flagstaff se la nomination alla Casa Bianca che «Mitt somiglia più alla mam- vedere neppure: già a fare cam-
tunno del 2008 Romney affidò al Capoluogo: A R I Z O N A proprio perché troppo poco con- ma che al papà». E questo sì che pagna nella sua Georgia. Tutti in
32%
NEW MEXICO

New York Times: e Detroit non Phoenix Phoenix servatore. George che uscì dal- spiegherebbe tante cose di “Ze- gara per mostrare chi è più destro.
gliela perdona. Rick l’amministrazione di Richard lig” Romney. La mamma attrice: Poi nel paese di Romney trovi so-
Il fatto è che se stasera riuscirà Santorum Nixon perché non gli volevano far la bella Lenore LaFount che mol- lo un cartello che inneggia a Rom-
È lo Stato Tucson
lo stesso a espugnare la città dei del pugno dare le case popolari ai neri. lò i film con Greta Garbo, Jean ney. E davanti alle fabbriche del
motori, a parte l’Arizona dove è duro contro Bisbee Mitt corre con quel fantasma Harlow e Clark Cable per amore Michigan gli operai cantano
già in vantaggio, comunque vada l’immigrazione MESSICO sulle spalle. E sulle orme del pa- di George il mormone. E che per “Forza Obama”.
sarà un disastro. «Perché vincerà clandestina Fonte: New York Times dre si aggiudicò lui stesso il gover- tenere alta la bandiera politica dei © RIPRODUZIONE RISERVATA
grazie a quegli slogan che a no-
vembre gli faranno perdere l’in-
tero Michigan». Jack Lessen- In missione in Iraq, era stato rapito cinque anni fa mentre andava a visitare la moglie. I resti sono stati ritrovati
berry, analista politico, firma sto- La storia
rica del Detroit Newse docente al-
la Wayne State University, spiega
a Repubblica la simpatica con-
traddizione. «Si è spostato sem-
pre più a destra per prendere i vo-
L’ultimo viaggio del soldato “missing” per amore
ti dei più conservatori. E alle pri- DAL NOSTRO INVIATO avrebbe urtato quei fanatici. Solo
marie magari funziona. Qui in I genitori lo dopo tre anni un video fatto al te-
Michigan, uno stato da 10 milioni DETROIT — Neppure la fantasia lefonino aveva acceso la speran-
Ohio
seppelliranno
di persone, andranno oggi al voto di un romanziere avrebbe potuto za: Ahmed è vivo.
molto meno di un milione, solo i immaginare mai la storia dell’ulti- ad Arbour dove Il corpo finalmente ritrovato è Tweet sulla strage
più motivati. Ma a novembre sarà mo americano ancora “missing” li aveva raggiunti stato riconosciuto l’altra sera. Ora poi spara a scuola
un’altra storia. Questo è uno in Iraq: un iracheno. Sì, Ahmed Al- la nuora Israa che tutti i soldati americani si so-
“swing state”, gli indipendenti taie a 40 anni aveva lasciato l’aria no ritirati, anche il sergente Altaie CLEVELAND — Uno stu-
sono il 40 per cento, e anche i re- serena dell’Ovest per tornarsene può rientrare: in una bara. I geni- dente morto, quattro fe-
pubblicani sono molto meno dal Michigan ghiacciato al sole co- tori iracheni vogliono seppellirlo riti e un altro arrestato: è il
conservatori di come si dipinge cente del suo Medio Oriente: per IL SERGENTE nel loro Michigan, dove li aveva bilancio della sparatoria
Romney: perfino suo padre oggi amore. Del suo paese d’adozione, Ahmed Altaie raggiunti già Israa. La ragazza per avvenuta ieri mattina nel
non lo riconoscerebbe». gli Stati Uniti d’America, che ave- ucciso in Iraq cui il sergente perse la testa ora la- bar della Chardon High
Già, suo padre, il fantasma che va l’onore di servire da militare. vora in un negozio di abiti da spo- School, a 30 chilometri
aleggia ineluttabile. George Del suo paese di nascita, l’Iraq ap- moglie di vent’anni più giovane. dall’Iraq attratti dal sogno ameri- sa. «Spero che quando ritornerà da Cleveland, nell’Ohio.
Romney, il povero mormone na- punto, che voleva aiutare a risor- È stato in una di queste fughe, cano e catapultati in quest’incu- — diceva — mi troverà proprio Il giovane fermato aveva
to in Messico che dal nulla costruì gere. Ma soprattutto della donna cinque anni fa, che il sergente Al- bo che li riportava nella terra d’o- qui, circondata dai vestiti bian- annunciato la sera prima
l’impero di famiglia trasforman- che lì aveva conosciuto durante taie fu rapito da una delle bande di rigine. La mamma ha continuato chi». Ahmed l’iracheno è tornato con un messaggio su
do l’American Motor Company un viaggio, ancora da civile, e che terroristi e sequestratori che infe- a scrivere lettere ai rapitori: Ah- nel suo Michigan e sua moglie l’a- Twitter che sarebbe an-
in una delle grandi di Detroit. aveva deciso di sposare. E proprio stavano l’Iraq liberato. Mamma med è vostro fratello, liberatelo. spetta già vestita a lutto: neppure dato a scuola armato, ma
George che negli anni 50 costruì per amore della sua Isra, romanzo Nawal e papà Kousay, di Ann Ar- Ma gli appelli sono rimasti nel la fantasia di un romanziere nessuno l’aveva preso
l’unica chiesa mormone di tutto il nel romanzo, Ahmed, quando po- bour, Michigan, hanno aspettato cassetto, come i disegni che li ac- avrebbe potuto pensare un finale sul serio. Invece ieri mat-
Michigan proprio qui, di fronte ai teva, abbandonava la sicurezza per cinque anni che quell’incubo compagnavano: temeva che le più tragico. tina è entrato nel bar e ha
terreni di famiglia su Woodward della Green Zone per spingersi nel finisse: lui ingegnere meccanico, lettere potessero avere l’effetto (a.aq.) cominciato a sparare.
Avenue. George che quando de- cuore di Bagdad, a trovare la bella lei maestra elementare, emigrati contrario, che qualche parolina © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 CRONACA
■ 19

Emergenza a Pompei, ancora un crollo


È il secondo in 5 giorni: cade l’intonaco della Domus della Venere in Conchiglia
DAL NOSTRO INVIATO stauro che si sono succeduti dal di Genova) nel novembre 2010
STELLA CERVASIO 1946 al primo decennio degli anni dopo il crollo della Schola, su in-
2000 definendoli «un accrocco carico del ministero. E anche un
POMPEI — Questa volta è colpa che poco ha a che vedere con le giudizio che attribuisce la respon-
del vento, dicono, ma le polemi- buone regole dell’arte». Un giudi- sabilità dei crolli non solo alla cat-
che infuriano lo stesso. La tra- zio pesantissimo uscito, riferisce tiva manutenzione, ma anche a
montana che a Napoli ha fatto vo- una nota, dalle verifiche effettua- restauri precedenti fatti male.
lare anche un tabellone pubblici- te da Stefano Podestà (Università © RIPRODUZIONE RISERVATA
tario in una via del centro, feren-
do una ragazza, nell’area archeo- Domus della Venere 20
logica invece ha provocato il di- in Conchiglia
a
stacco di un pezzo di intonaco nd
anz I CROLLI
bo
rosso pompeiano, anche se sbia- de
ll’A
b
Sono almeno
Via
dito dalle intemperie, nella Casa Casa 20 i maggiori crolli
di Octavius
di Venere in Conchiglia su via del- Quartio Palestra
avvenuti dal 2003
l’Abbondanza, a trenta metri dal- Grande
Anfiteatro a oggi all’interno
la Schola armaturarum, il primo C A M PA N I A
dei 66 ettari dell’area
dei crolli “eccellenti” di Pompei. È Napoli archeologica di
andato in pezzi l’ennesimo bran- Pompei Pompei. Quello
dello di un’archeologia preda del di ieri è il secondo
Ingresso
degrado. Una delle case più belle Piazza Anfiteatro in 5 giorni L’atrio della Domus della Venere in Conchiglia FOTO ANSA

Il vento avrebbe SCHOLA ARMATURARUM DOMUS DEL MORALISTA PORTA DI NOLA LOREIO TIBURTINO
causato l’ennesimo Il primo crollo imponente Sempre a novembre del A un anno quasi dal crollo A dicembre 2011, dopo
a novembre 2010. La 2010 vengono giù della Schola, a ottobre un nubifragio, cade un
danno ma è vetrina dei trofei dei sette metri di muro scorso, cadono tre metri pilastro del pergolato del
polemica sulla giovani atleti e gladiatori perimetrale della domus cubi di paramento esterno giardino nella casa di
manutenzione I casi di Pompei viene distrutta del Moralista di un muro di Porta di Nola Loreio Tiburtino

per le pitture naturalistiche di


scene di giardini, fauna e mitolo- Il caso
gia, finisce nell’ormai intermina-
bile elenco dei danni. A cinque
giorni da un altro episodio: la ca-
duta di parte dell’intonaco del
tempio di Giove. Anche questo,
per fortuna, non affrescato. La do-
Rifiuti, l’Ue contro l’Italia: “Fuorilegge 102 discariche”
mus resterà aperta. «Circoscritti FABIO TONACCI 14 Regioni (Friuli Venezia Giulia, Pu- dell’articolo 14 della direttiva europea ferenziata e ad aumentare la quota di
distacchi - sottolinea in una nota glia, Abruzzo, Emilia Romagna, Ligu- del 1999 sulla gestione dei rifiuti, se- recupero energetico dai rifiuti». Alla
la Soprintendenza speciale per i ROMA — Centodue discariche sul ter- ria, Lombardia, Piemonte, Basilicata, condo cui spettava agli stati membri commissione Petizioni del Parlamen-
beni archeologici di Napoli e ritorio italiano, tra cui tre contenenti Calabria, Campania, Marche, Molise, chiudere le discariche che al 16 luglio to europeo, dopo l’annuncio della co-
Pompei - hanno riguardato 70 rifiuti pericolosi, sono irregolari per- Sardegna e Umbria) anche se non è an- 2009 non fossero state conformi alla stituzione in mora, sono state ascolta-
centimetri per un metro e mezzo ché non soddisfano i criteri della nor- cora del tutto chiaro quali siano. «Ab- normativa europea. L’Italia, a quanto te le autorità campane, che più di altre
di rivestimento in cocciopesto mativa europea in materia. Per questo biamo analizzato le segnalazioni arri- pare, non ha fatto niente. «In alcune re- soffrono per la questione rifiuti. «Non
grezzo di una delle pareti della ful- motivo la Commissione europea ha vate per la nostra regione — diceva a gioni — ha commentato il ministro è solo l’Italia a incontrare difficoltà —
lonica della Regio VI, insula 14, 22, inviato al governo Monti una lettera di esempio ieri l’assessore all’Ambiente dell’Ambiente Corrado Clini — le scel- ha spiegato Erminia Mazzoni, presi-
e venti centrimetri quadrati di costituzione in mora, che rappresenta delle Marche, Sandro Donati — e non te importanti, quelle strutturali per la dente della commissione — nel 90 per
uno stipite lungo vicolo delle Ter- il primo passo della procedura di infra- risultano situazioni di irregolarità così gestione intelligente ed ecoefficiente, cento dei Paesi Ue il Parlamento euro-
me». Piccoli terremoti ovunque. zione al Trattato dell’Unione Europea. gravi da giustificare la procedura». sono state rinviate. L’infrazione sarà peo ha riscontrato una grande diffi-
La prima a dare la notizia, annun- I siti sotto osservazione si trovano in La questione riguarda la violazione uno stimolo a rafforzare la raccolta dif- coltà ad attuare la direttiva».
ciando una interrogazione al Se- © RIPRODUZIONE RISERVATA
nato, è stata Diana De Feo (Pdl):
«Manca una vera squadra di ma-
nutenzione: sono in 4 tra Pompei “La mia fine è l’inizio” Tutti gli amici di Izi Spa e delle società del Il CEO di Tirreno Power, ing. Giovanni
Monza
e i Campi Flegrei». Ma il danno è (Folco Terzani) Gruppo sono vicini al dolore dell’Ammi- Gosio e il Direttore Centrale Ingegneria
ridotto e basterà la squadra di re-
stauratori. Incalza l’Osservatorio
Paolo, Alberto, Filippo, Giacomo, Tom-
maso e le loro famiglie annunciano che
nistratore Delegato Giacomo Spaini e
famiglia per la scomparsa della mamma
e Costruzioni ing. Guido Guelfi, parteci-
pano al dolore della famiglia Trifone per Veronesi: “Stop agli esperimenti sulle scimmie”
patrimonio culturale di Antonio signora la scomparsa di
Irlando: «La situazione è dram-
Mariella Sebastiani Spaini
già Presidente dell’Agesci,
Mariella Sebastiani Spaini Franco Trifone blitz dei Nas alla Harlan: regolare il carico di cavie
matica, per un crollo reso noto ce già Presidente del Centro Adele, Alessandro, Alessandro, Ales- Chairman della Società STF_BWE
ne sono altri nove di cui non si vie- “Welcome” sandro, Alessio, Andrea, Anna, Antonel- Group. MONZA — Tutto regolare, secondo i Nas e i con-
ne a sapere», aveva detto lancian- in S. Roberto Bellarmino la, Antonello, Carlo, Cinzia, Claudia, Roma, 28 febbraio 2012 trolli del ministero della Salute sulle 104 scimmie
do l’allarme nei giorni scorsi. Ol- riposa nella pace senza fine e nell’amo-
Chiara, Daniela, Elena, Fabiana, Fran- Pina de Matthaeis saluta il cognato giunte alla Harlan di Monza passando per Roma
tre venti i cedimenti notevoli, ne- re di Gesù, che lei ha riconosciuto e ser-
cesca, Francesca, Gianluca, Gianfran- Giudice Fiumicino. Ma la notizia non ferma le proteste de-
gli ultimi anni. Ma per il segretario vito in tutti i nostri compagni di strada
co, Giuliana, Jaklin, Luca, Maria Luisa,
Vittorio Bucarelli gli animalisti per fermare il carico di 900 primati
generale del Mibac, Antonia Pa- Marco, Marco, Massimo, Piergiacomo, provenienti dalla Cina e destinati alla sperimenta-
con gioia e allegria per un mondo più giu- e si stringe a Viviana.
Pietro, Raffaella, Simona, Stefano, Ste-
squa Recchia, «è rispettato il cro- sto e più libero. Roma, 28 febbraio 2012 zione scientifica. D’accordo l’oncologo Umberto
fano e Vittoria
noprogramma Ue». «Le risorse - Non fiori ma ricordate il centro “Peter Flavia e Leonardo, Roberto, Stefania e Veronesi per il quale «non c’è nessuna ragione al
Roma, 28 febbraio 2012
informa la soprintendente Teresa Pan” dell’ospedale Bambino Gesù. Por- Anita salutano il caro zio mondo per cui si debbano sacrificare dei primati,
Elena Cinquantaquattro - 105 mi- tate una rosa bianca. Dirigenti, tecnici e calciatori della Asd Vittorio Umberto che sono nostri fratelli e sorelle». Dalla parte op-
lioni, sono già disponibili al mini- Settebagni si uniscono al dolore del lo- Veronesi posta Silvio Garattini, direttore dell’Istituto Mario
La Celebrazione Eucaristica a San Ro- Roma, 28 febbraio 2012
ro Presidente Dott. Giacomo Spaini per
stero dell’Economia, entro fine berto Bellarmino mercoledì 29 febbraio, 28-02-2011 28-02-2012 Negri di Milano, secondo il quale la sperimenta-
la perdita della mamma signora
marzo saranno pronti i primi ban- alle ore 12. In ricordo di zione scientifica sulle scimmie è ancora «fonda-
di di gara per il restauro di cinque Mariella Sebastiani Spaini mentale», almeno che «qualcuno non pensi che
Roma, 28 febbraio 2012 Ciro Morra
domus, entro metà aprile sarà Paolo e Albertina abbracciano forte zio
Roma, 28 febbraio 2012 Roma, 28 febbraio 2012 sia meglio agire direttamente sull’essere umano».
bandita la gara per la mitigazione Paolo e i cugini Alberto, Filippo, Giaco- Alda Fuortes De Nitto con Manuela, Mi- 2003 2012
del rischio idrogeologico dei ter- mo e Tommaso nel rimpianto dell’ama- chele, Gloria, Giovanni, Carlo e Anna, Carla, Piero, Silvia, Teresa e Umberto,
rapieni a nord di via dell’Abbon- tissima zia Giulio sono vicini a Paolo e ai figli per la con l’amore di sempre, ricordano
danza; entro luglio i bandi per la Mariella Sebastiani Spaini scomparsa di Wladimiro Tulli Roma
messa in sicurezza delle prime tre donna di grande umanità e bontà.
Mariella l’uomo, l’artista, il combattente per la li-
regiones e entro dicembre parte il bertà.
bando per le altre. Un progetto
Roma, 28 febbraio 2012
Beatrice e Niccolò sono vicini a Giaco-
impareggiabile amica di una vita.
Roma, 28 febbraio 2012 Roma, 28 febbraio 2012 Sgravi fiscali alle imprese che assumono detenuti
che si sviluppa fino al 2015». Caro
Cinque le domus della prima
mo con l’amore di sempre nel ricordo
della mamma e nonna
Mantò, Bianca Maria e Minuccia con i lo-
ro figli abbracciano Paolo e ringraziano Emanuele Grillo la Lega attacca il progetto di legge bipartisan
short list delle urgenze. Le stanno Mariella Mariella ti ricordiamo sempre.
individuando in base ai progetti per un’amicizia durata tutta la vita.
Vera e Ignazio ROMA — Maggiori sgravi fiscali alle imprese che as-
Roma, 28 febbraio 2012
più avanzati. I tecnici mandati dal Arezzo, 28 febbraio 2012 sumono lavoratori detenuti: a meno di un mese dal-
Paolo Giacomelli abbraccia forte Paolo Roma, 28 febbraio 2012
ministero, 23, sono stati divisi in l’approvazione del decreto svuota-carceri, la Came-
e i figli per la perdita della moglie e mam- Andrea, Patrizia, Bruno e Giorgio, Pier
squadre e messi a lavorare sui di- ra torna ad occuparsi degli istituti penitenziari, an-
ma Luigi, Elisabetta, Giovanni e Livia sono
versi progetti. Quattro erano i siti che stavolta tra le proteste della Lega. Tutti gli altri
Mariella Sebastiani Spaini vicini a Paolo e ai figli e salutano con af-
a rischio individuati dopo la pri- fetto una persona speciale
gruppi invece, Idv compresa, condividono la propo-
ma ispezione del Mibac dopo il Rimarrà sempre il ricordo di una perso- sta di legge che concede per ogni lavoratore assunto
Mariella
crollo della Schola: Trebio Valen- na generosa e speciale. «un credito mensile d’imposta pari almeno a 700 eu-
te, Moralista, Fontana Piccola e la Roma, 28 febbraio 2012 Roma, 28 febbraio 2012 ro» (oggi è di 516 euro) alle cooperative sociali e alle
via Stabiana. In una rivista specia- Chiara, Elisabetta, Michele, Silvia, Pie- Gaetana con Tonino, Lucia, Elena, Ma- imprese che assumono detenuti. «Gli esperimenti
lizzata (“Ananke”), l’ex segretario tro, Gabriella, Giovanni, Giulio, Paolo, ria Vittoria con Ugo salutano dei lavori in carcere hanno dato buoni risultati», ha
generale del ministero, Roberto Lorenzo, Savina, Antonia con mogli, Mariella detto la relatrice, Mosca del Pd citando il carcere di
Cecchi, ora sottosegretario, fir- mariti e figli salutano zia con cui hanno diviso una vita familiare Bollate dove su 1100 detenuti 184 sono stati impiega-
mando un dossier su “L’altra Mariella densa di affetto e di ideali. ti in imprese e cooperative. «Il tasso di recidiva — ha
Pompei”, parla di interventi di re- Roma, 28 febbraio 2012 Roma, 28 febbraio 2012 osservato Mosca — è stato abbattuto intorno al 12%».
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 CRONACA
■ 20

Monterosso, per la scuola distrutta IL DISASTRO


Accanto, il
Levante

330mila euro da Repubblica e Sky ligure colpito


dall’alluvione
nell’ottobre
scorso. Sotto
e a sinistra
due immagini
I fondi raccolti per la struttura lesionata dall’alluvione di quei giorni
a Monterosso

DAL NOSTRO INVIATO stenuta da La Repubblica, Sky


MASSIMO CALANDRI Tg24, Sky Sport 24,
Repubblica.it, Sky.it e diversi
MONTEROSSO — Forse non è programmi radiofonici in onda
un caso, se ieri mattina a Monte- su Radio Capital, Radio Deejay,
rosso era una incredibile giorna- su Sky Uno dal televoto di X Fac-
ta di sole. Una di quelle con un ri- tor 5. «Oggi Monterosso è un can-
verbero dal mare così forte, che tiere a cielo aperto, vorrei sottoli-
quasi non riesci a tenere gli occhi neare la corsa contro il tempo
aperti. «Il primo giorno di luce della popolazione che sta cer-
dopo quattro mesi di buio», giu- cando di rialzarsi e di arrivare
ra il sindaco Angelo Betta. Perché pronta alla prossima stagione tu-
si ricomincia a vivere, dice. L’al- ristica per lasciarsi alle spalle l’al-
luvione dell’ottobre scorso, che luvione che ha devastato il terri-
nelle Cinque Terre ha fatto tredi- torio. Tanti telespettatori e letto-
ci vittime e qui in paese si è por- ri hanno risposto all’appello di
tata via Sandro Usai, il volontario Sky-Repubblica, vorrei ringra-
ghermito dalle onde mentre ziarli per il loro generoso contri-
metteva in salvo alcuni turisti, è
Le tappe buto», commenta Sarah Varetto,
ancora lì. Le strade sono coperte direttore di SkyTg24.
da un velo di terra che non se ne L’EDIFICIO I DANNI LA SOTTOSCRIZIONE I fondi raccolti saranno conse-
vuole andare via, c’è gente che Nella scuola Il 25 ottobre scorso La raccolta fondi gnati al governatore ligure Clau-
continua a sgomberare le case elementare e l’alluvione danneggiò aperta da Repubblica e dio Burlando, commissario de-
distrutte dall’acqua e dal fango, il media “Enrico tetto e muri portanti, e Sky dopo l’alluvione legato per il Superamento dell’e-
piccolo centro storico è un can- Fermi” studiavano mise fuori uso tutti gli ha ottenuto 330 mergenza. «Mi auguro di riceve-
tiere aperto. Si lotta contro il tem- 100 alunni impianti mila euro re al più presto una lettera da
po, tutti i negozianti vogliono ria- Burlando, in modo da iscrivere
prire alla vigilia di Pasqua. Però subito la cifra a bilancio. È grosso
oggi è un giorno nuovo: la raccol- grazie anche alla generosità dei to, crepati i muri portanti, di- to e passa bambini tra scuola ma- Il sindaco del modo la spesa che avevamo pre-
ta di fondi del nostro quotidiano vostri lettori e degli abbonati», strutta la centrale elettrica e l’im- terna, elementare e media, sono centro delle Cinque ventivato, ma che non saremmo
e Sky ha superato quota 330.000 spiega il sindaco. L’istituto è a pianto di riscaldamento, addio a stati distribuiti un po’ dovunque. mai riusciti a coprire», spiega il
euro, i soldi serviranno a ristrut- metà di una collina da cui si vede tutti i computer del piano terra, ai Quelli delle medie nel vicino pae- Terre: “Primo sindaco Betta. «I lavori comince-
turare e mettere in sicurezza la la torre saracena, e Punta Mesco, servizi per i disabili. Ma soprat- se di Vernazza, gli altri nel vec- giorno di luce dopo ranno questa estate. In autunno
scuola elementare e media “En- avamposto del Parco delle Cin- tutto, due grosse frane che anco- chio edificio messo a disposizio- 4 mesi di buio” i bambini torneranno nella loro
rico Fermi”. «Si ricomincia vive- que Terre: un paradiso trasfor- ra gravano sulla struttura. Pensa- ne dall’Istituto Padre Semeria. scuola. E il paese tornerà a vivere
re. Con i bambini. Con il futuro di mato in inferno la notte del 25 ot- re che la scuola era appena stata L’iniziativa “Alluvione: un insieme a loro».
questo paese che non si arrende, tobre scorso. Danneggiato il tet- rimessa a nuovo. Da allora, i cen- aiuto per ricostruire” è stata so- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 ATTUALITÀ @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.biellathewoolcompany.it
www.sentirelaria.it
■ 21

Due milioni di pecore in più


il dilemma della lana in eccesso
“Usiamola per beneficenza”
Biella, nella fabbrica dove le idee hanno sostituito i telai
DAL NOSTRO INVIATO ha pensato a loro. The Wool lana sucida, ci sono anche mol- da con fiducia al futuro: che territorio».
CINZIA SASSO Company non si chiama così ti stranieri: dai francesi agli in- non è della Cina, dice; perché là Solo nostalgie del passato? A
perché va di moda battezzare le glesi agli svizzeri. Perché basta hanno la cultura del cotone e Miagliano, oggi ridotto a 800
MIAGLIANO (Biella) — La strada imprese in inglese. È che Nigel trasportare le balle di lana fin della seta, ma la lana non sanno abitanti, dicono di no. E la sto-
è stretta, piena di curve. Attra- A. Thomson, 51 anni, il presi- qua; al resto pensa Mister nemmeno da che parte pren- ria vera di Andrea Maffeo, l’ul-
versi Andorno, il paese di Pietro dente, viene da Bradford ed è derla. timo pastore, sembra uno spot
Micca, sali su in cima, sotto la arrivato fin qui a occuparsi di Dopo che l’Onu ha dichiara- pubblicitario: figlio di un medi-
catena del Rosa, svolti a sinistra lana, quando ne aveva 19 e L’aumento dei to il 2009 “anno delle fibre na- co e di un’insegnante, due anni
ed eccola lì, ai tuoi piedi, incas- quando le pecore e l’acqua era- musulmani turali”, e mentre il mondo va fa, a 16 anni, ha lasciato la scuo-
sata nella Valle del Cervo. Im- no l’unica ricchezza di queste nella direzione di ripescare i va- la ed è diventato pastore di pe-
mensa: 40mila metri quadrati. valli. «Noi — spiega — offriamo ha incrementato lori e di immaginare uno svi- core. Adesso vive in una roulot-
Diroccata, sì. Ma non più ab- all’allevatore l’opportunità di il consumo di carne luppo sostenibile, The Wool te, transumante, sempre alla ri-
bandonata. Perché qui, in que- trasformare i propri piccoli lot- ovina in Italia Company è diventata molto cerca di nuovi pascoli per il suo
sta enorme fabbrica che nel- ti di lana dal “sucido” al “lava- ambiziosa. Ha strappato un in- gregge di 300 capi. Il suo albero
l’Ottocento era il cotonificio to”, al “filato”. E fino al prodot- gegnere, Emilio Langhi, al suo degli zoccoli è su YouTube, con
Poma, poi diventata lanificio to finito». Thomson. lavoro, e, imitando Slow Food, il titolo “Sentire l’aria”. «A scuo-
alla metà del Novecento, ridot- Sono stati 80, l’anno passato, Le quindici aziende socie del sogna di far crescere Slow la — racconta — ero sempre
ta adesso a straordinario pezzo i pastori che hanno portato qui Consorzio si dividono i compi- Wool. Dice Langhi: «L’allevato- stanco, insofferente; il banco
di archeologia industriale, per la lana appena tosata (il suci- ti: c’è chi seleziona la lana; chi la re è una ricchezza per tutti: di- mi sembrava una prigione. In-
guardare al futuro, è comincia- do); ma tra i lava; chi la pettina (o la carda); fende il pascolo, tutela l’am- vece, quando mio nonno mi
to il ritorno al passato. clienti, che chi la fila; chi la tinge; chi fa la bi- biente. Noi lo aiutiamo a tra- portava in montagna, ero feli-
Nel nome delle hanno ammas- natura. E infine chi fa i gomito- sformare la lana da rifiuto in ri- ce. Mi diceva: la senti l’aria? Io
pecore. C’era- sato 50mila kg. di li. Soprattutto, Thomson guar- sorsa e a radicare il lavoro nel la sentivo e così ho capito quel-
no, in bas-
so, le case
con il bal- “Gomitolo rosa”
latoio è il progetto
per gli
operai; poi per sostenere
gli appartamenti la ricerca sul
per gli impiegati, le vil- tumore al seno
lette per i dirigenti e las-
sù, in cima, la villa del padro-
ne. Adesso il Consorzio che ha lo che volevo fare».
questo indirizzo — via Vittorio In quella che era una fabbri-
Veneto 2 — si chiama The Wool ca di 2.300 operai e che adesso
Company. La Compagnia della è un gigantesco guscio vuoto, il
Lana, appunto. lavoro è tornato a essere febbri-
Ha mescolato un po’ di in- le. Non più telai, ma idee. Gli
gredienti, a partire dal più im- uomini della Compagnia della
portante: l’aumento della po- Lana hanno aperto anche un
polazione musulmana, che ha museo, organizzano corsi (a
portato a un aumento del con- marzo verrà Deborah Gray,
sumo di carne di pecora e dun- scozzese, specialista della fila-
que in soli due anni a una cre- tura a mano). E stanno lavoran-
scita dell’allevamento pari a do a un nuovo progetto: si chia-
due milioni di capi. Ma quel che ma “Il gomitolo rosa” e vuole
i pastori riescono facilmente a essere per il tumore al seno
commercializzare sono il latte quello che le arance rosse sono
e la carne. Avanza la lana. E in state per la ricerca dell’Airc. La
quello che è stato uno storico super produzione di lana così
distretto laniero, con 16mila potrà servire anche a fare del
dipendenti nel tessile, mille la- bene, come è stato per le aran-
nifici e 85mila pecore, oggi i ce che i coltivatori siciliani non
piccoli allevatori non sanno co- riuscivano a smaltire. La prova
sa fare proprio della lana. che tornare al passato vuol dire
Così c’è stato chi, mescolan- guardare al futuro.
do l’economia con la filosofia, © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica

ECONOMIA
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012

FINANZA&MERCATI
■ 24

Ieri I migliori Principali titoli del Mercato azionario


FTSE MIB Var.% Titolo Pr. Rif € Eni ............................................17,410 -0,91 Parmalat .....................................1,689 -1,17
FTSE MIB ....................16308,60 (-1,09%) Telecom IT..............................................2,77 Exor ..........................................18,800 -1,42 Pirelli & C.....................................7,840 -1,07
FTSE IT ALL.................17336,41 (-1,00%) A2A.............................................0,762 0,79 Ferragamo ................................13,950 -1,27 Pop.Emilia Romagna ...................6,190 0,90
Impregilo ................................................1,82 Ansaldo Sts .................................7,460 -1,00
FTSE IT STAR ..............10643,52 (-0,11%) Fiat .............................................4,460 -2,28 Prysmian ..................................12,800 -1,54
Mediolanum ...........................................1,09 Atlantia .....................................12,560 -1,57 Fiat Industr..................................7,865 -1,50
FTSE IT MID ................19663,60 (-0,96%) Pop.Emilia Romagna ...............................0,90 RCS Mediagroup .........................0,698 -0,36
Autogrill ......................................7,710 0,46 Finmeccanica..............................3,886 -6,41
COMIT .............................872,28 (-1,08%) A2A ........................................................0,79 Saipem .....................................37,860 -0,03
Azimut ........................................6,815 -0,51 Generali ....................................12,100 -0,98
FUTURE.......................16329 (-0,95%) Banca Generali ............................9,050 -2,58 Snam ..........................................3,620 0,28
Impregilo.....................................2,570 1,82
I peggiori Banco Popolare ...........................1,366 -4,14 Intesa Sanpaolo...........................1,484 -0,40 STMicroelectr..............................5,355 -1,74
Bca Pop.Milano ...........................0,475 -3,67 Lottomatica...............................12,580 -0,24 Telecom IT ..................................0,891 2,77
Finmeccanica........................................-6,41 Tenaris .....................................14,690 -3,48
Buzzi Unicem ..............................8,340 -0,95 Luxottica...................................25,300 -1,09
UBI Banca .............................................-6,19 Campari ......................................5,585 -0,45 Mediaset.....................................2,330 -1,02 Terna ..........................................2,814 0,79
Monte Paschi Si.....................................-4,34 Diasorin ....................................22,640 -1,57 Mediobanca ................................4,906 -1,25 Tod’s ........................................77,100 -1,34
Banco Popolare .....................................-4,14 Enel ............................................3,022 -0,92 Mediolanum................................3,352 1,09 UBI Banca ...................................3,364 -6,19
Bca Pop.Milano .....................................-3,67 Enel Green Pw .............................1,488 -0,40 Monte Paschi Si...........................0,375 -4,34 Unicredit .....................................3,804 -2,31

La Germania approva gli aiuti alla Grecia


Ma per S&P è già in default. A rischio il rating del fondo salva Stati
DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
ANDREA TARQUINI
BERLINO — Giornata cruciale,
lunedì pesante per la crisi dell’eu-
ro. In Germania il Bundestag, il
Parlamento federale, ha espresso
il sì chiesto da Angela Merkel agli
aiuti alla Grecia, ma solo l’appog-
gio delle opposizioni democrati-
che (Spd e Verdi) ha salvato la
cancelliera, che ha mancato la
sua Kanzlerinmerheit, cioè la
maggioranza assoluta, a causa
dei franchi tiratori nei ranghi del-
la coalizione conservatrice. “An-
gie” ha comunque escluso un au-
mento dell’ombrello del fondo
salva-Stati e del futuro Esm, per
rassicurare gli elettori, e ha parla-
to di «via non priva di rischi». Ne-
gative le reazioni dei mercati: tut-
te le Borse hanno chiuso in nega-
tivo, sulla scia dell’apertura delu-
dente di Wall Street. Milano ma-
glia nera, con l’indice Ftse MiB a
meno 1,09 per cento, contro cali
dello 0,33 a Londra, dello 0,22 a
Francoforte e dello 0,74 a Parigi. E
il peggio è venuto in serata, ora
europea: l’agenzia di rating Stan- IL SÌ DEL BUNDESTAG della coalizione erano assenti. A
dard and Poor’s ha assegnato un Il Parlamento federale Borse negative, conti fatti, nota Spiegel online, dei
outlook negativo al Fondo euro- tedesco ha approvato gli Milano la peggiore 496 voti solo 304 erano del blocco
peo salvastati, l’Efsf, pur confer- aiuti alla Grecia con 496 governativo, contro una “mag-
FOTO : ANSA

mando l’attuale rating di AA+. E voti su 591 presenti Giovedì riunione gioranza del cancelliere” di 311.
ha tagliato nuovamente il rating straordinaria Differenza politicamente non
del debito della Grecia, adesso a dell’Eurogruppo decisiva, ma molto simbolica del-
‘SD’, una valutazione di parziale la grogne del mugugno montante
default, penultimo scalino della in Germania contro i costi del sal-
scala di rating prima del default euro in più dei contribuenti tede- Hans-Peter Friedrich, aveva invi- L’ha confermata anche il voto: zione: 13 deputati della Cdu-Csu vataggio dell’euro. Con le spalle
effettivo. Una decisione «attesa» schi ai Pleite-Griechen, i greci tato Atene a uscire dall’eurozona. il Bundestag ha detto sì al nuovo della Cancelliera e 4 liberali (Fdp, coperte solo in parte a casa, Ange-
e che «non avrà alcun impatto sul bancarottieri. Poche ore prima, Ha incassato un pesante rimpro- pacchetto per Atene, con 496 voti junior partner della coalizione) la Merkel andrà al vertice euro-
settore bancario greco, vista la li- per la prima volta, un ministro te- vero da Merkel, ma la frattura nel- su 591 presenti. Sembra una mag- hanno votato contro, un altro li- peo della settimana prossima.
quidità fornita dall’Efsf», ha com- desco, il titolare dell’Interno la coalizione è evidente. gioranza schiacciante, ma atten- berale si è astenuto, 6 deputati © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il caso In arrivo 160 agenti: aiuteranno i colleghi ellenici nella riscossione


Cresce lo scontento
e la coalizione di
governo si spacca
Merkel salvata da
La tributaria tedesca “invade” Atene
socialisti e verdi

mentato in una nota il ministero


per dare la caccia agli evasori fiscali
delle Finanze greco.
«Non c’è certezza di successo al DAL NOSTRO CORRISPONDENTE garde e Angela Merkel hanno
100 per cento, imbocchiamo una La collaborazione impartito loro è di concentrare le
via con rischi, ma ancor peggio BERLINO — La tributaria tede- chiesta da Ue e Fmi indagini soprattutto su quei tre
sarebbe dire no e imbarcarsi in sca avvierà un’invasione pacifi- quarti dei professionisti qualifi-
pericolose avventure», ha detto ca della Grecia per tentare di sal- nel mirino cati che in Grecia dichiarano
Angela Merkel parlando ieri al varla, e non è certa di essere ben professionisti e redditi estremamente bassi. In-
Bundestag. Ha aggiunto: «Ap- accolta. Centosessanta esattori grandi patrimoni gegneri, notai, primari o comun-
prezziamo quanto Italia e Spagna dell’efficiente, temuta Steuer- que medici di grido, imprendito-
hanno fatto per risanare, pensia- fahndung federale sono pronti a ri, ricchi d’ogni tipo. Cioè i citta-
mo alle conseguenze catastrofi- volare ad Atene e a spargersi per tempo stesso negli ambienti dini ellenici ritenuti massimi re-
che che un default greco avrebbe, il Paese, per aiutare i colleghi el- conservatori-populisti ellenici sponsabili del buco delle entrate
per Roma e Madrid ma anche per Provincia di Siena lenici a riscuotere le tasse siste- paragoni ben fuori posto con il tributarie il quale ammonta 63
AVVISO DI GARA PER CESSIONE DI AZIONI
noi». Alla fine ha vinto appena per maticamente evase da troppi dei passato dell’occupazione nazi- miliardi di euro, calcolato da Die
SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO (S.A.T.)
un soffio, grazie alla scelta euro- Si rende noto che la Provincia di Siena intende pro- più ricchi e quindi per cercare di sta. Welt attraverso gli ammanchi
peista delle opposizioni. La mat- cedere all’alienazione della propria partecipazione chiudere insieme agli esattori di I 160 hanno già fatto le valigie degli ultimi annui, ogni anno in
azionaria nella Società Aeroporto Toscano (S.A.T.)
tina a Berlino era cominciata ma- Galileo Galilei SpA mediante vendita agli ex blocchi.
Papademos, con know-how te- e salutato i familiari. Saranno di media tra i 15 e i 20 miliardi di eu-
le, per la cancelliera e la sua linea, Le azioni poste in vendita, n° 34.200, costituiscono desco, quello che i falchi di Berli- base ad Atene, Salonicco o altre ro. Alcuni imprenditori ad Atene
per la Grecia e per l’Europa. un unico lotto funzionale non frazionabile. Il prezzo no ma non più solo loro defini- città. Il loro blitz è l’esecuzione reagiscono: hanno pubblicato
a base d’asta è fissato nel valore unitario di € 12,50
“Stop!”, titolava la Bild, il quoti- (dodici/50 euro) per azione, per un valore base com- scono ormai il “pozzo senza fon- d’un piano comune di Commis- un appello ai ricchi a pagare fi-
diano popolare più letto del con- plessivo di € 427.500,00. Le offerte dovranno per- do” delle finanze pubbliche gre- sione e Fmi, approvato anche dal nalmente le tasse. Tra le piccole
venire entro le ore 12:00 del giorno 12 APRI 2012
tinente. Bild, di proprietà dell’e- La gara si svolgerà il 16 Aprile alle ore 10:00. L’av- che. È un’iniziativa d’aiuto, Parlamento ellenico. Sono trup- aziende, la situazione è apocalit-
ditoriale Springer pure filogover- viso è pubblicato all’Albo Pretorio mossa da direttive della Com- pe scelte: tutti parlano inglese, tica: su 330mila registrate, 68mi-
nativa, lanciava un appello senza della Provincia di Siena e del Comune di Pisa, sul sito
http://www.provincia.siena.it e, per estratto, sulla
missione europea e del Fondo alcuni anche greco moderno. la hanno già chiuso.
precedenti «a tutti i legislatori» a G.U.R.I. n. 22 del 22/02/2012. monetario internazionale. Ep- L’ordine che Barroso, Mario (a.tar.)
dire no alla concessione di ogni L DIRIGENTE (Dott.ssa Simona Migliorini) pure, incredibilmente, suscita al Draghi, madame Christine La- © RIPRODUZIONE RISERVATA
BORSE EUROPEE BORSE INTERNAZIONALI EURIBOR ORO E MONETE AUREE la Repubblica
Paese/Indice 27-02 Var.% Paese/Indice 27-02 Var.% SCADENZA TASSO 360 TASSO 365 27 FEBBRAIO MATTINO SERA
1 mese 0,5760 0,5840 Oro Milano (Euro/gr.) 42,63 42,98 MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
Amsterdam (Aex) ..................324,98 +0,02 DJ Stoxx Euro........................247,79 -0,49 Oro Londra (usd/oncia) 1.765,00 1.772,00
Bruxelles-Bel 20 .................2253,88 -0,37 Hong Kong HS...................21217,86 -0,88 VALUTE Argento Milano (Euro/kg.) - 883,49
Francoforte (Xet Dax)...........6849,60 -0,22 Johannesburg ..................31458,95 -0,44 CORONA DK...............................7,4360 -0,003 Platino Milano (Euro/gr.) - 42,95
FTSE Eurotrack 100 ............2233,22 -0,33 CORONA N.................................7,4975 +0,254 Palladio Milano (Euro/gr.) - 17,80
New York (S&P 500) ............1367,60 +0,14
Londra (FTSE 100)...............5915,55 -0,33 CORONA S.................................8,8334 +0,124 27 FEBBRAIO DENARO LETTERA
New York (DJ Ind.).............12981,51 -0,01 DOLLARO AUS ...........................1,2532 +0,128 Sterlina (v.c) 310,27 340,35
Madrid Ibex35.....................8537,20 +0,11
Oslo Top 25...........................396,20 +0,32 Nasdaq Comp. ....................2966,16 +0,08 DOLLARO CDN...........................1,3432 +0,291 Sterlina (n.c) 312,97 343,93
Singapore ST ......................2946,78 -1,05 DOLLARO USA ...........................1,3388 -0,179 Sterlina (post.74) 312,97 343,93
Parigi (Cac 40) ....................3441,45 -0,74 FRANCO CH ...............................1,2052 +0,033 Krugerrand 1.235,91 1.394,64
Vienna (Atx) ........................2196,29 -0,74 Sydney (All Ords).................4354,55 -0,78 STERLINA UK.............................0,8450 -0,371 Marengo Italiano 233,44 256,06
Zurigo (SMI) ........................6143,92 -0,65 Tokio (Nikkei)......................9633,93 -0,14 YEN J ....................................107,8100 -0,167
■ 25

Bot annuali di nuovo sotto il 2%


Visco: “Tornano gli acquisti esteri”
DAL NOSTRO INVIATO
ELENA POLIDORI
CITTÀ DEL MESSICO — «Gli in-
Collocati 12 miliardi. Domani altra asta di liquidità dalla Bce 3 mesi e 1 anno con quelli trien-
nali. La liquidità nuova effetti-
vamente disponibile è stata
dunque pari a 60 miliardi.
vestitori stranieri tornano a Anche il viceministro Grilli,
comprare i titoli di stato italia- fino a poco tempo fa direttore
ni», annunciano con una certa generale del Tesoro, si dice sod-
soddisfazione il governatore disfatto della tendenza positiva
della Banca d’Italia, Ignazio Vi- sul debito pubblico evidenzia-
sco e il viceministro dell’Eco- ta anche «dal calo degli spread»
nomia, Vittorio Grilli, al termi- delle ultime settimane e, ades-
ne del G20 di Città del Messico. so, dall’asta dei Bot. In detta-
E subito i dati gli danno ragione. glio: il Tesoro colloca titoli se-
Va a ruba un’asta di Bot per
complessivi 12,25 miliardi, con
richieste per circa 16 miliardi e Domanda doppia
tassi ai minimi dal settembre rispetto all’offerta
2010. Quello a sei mesi scende
all’1,2%, in pratica ai livelli pre- per i titoli flessibili
crisi. e le scadenze
Il ritorno degli acquirenti, semestrali
nell’analisi dei due rappresen-
tanti italiani al G20, è uno dei se-

FOTO : AP
gnali di crescita della fiducia mestrali e flessibili a 295 giorni
verso l’Italia, dopo la cura di ri- per 12,25 miliardi, il massimo
gore del governo Monti. Nella importo previsto. Di questi,
conferenza stampa congiunta 8,75 miliardi riguardano la
che chiude questo summit, tut- tranche a sei mesi con un rendi-
to dedicato ai guai di Eurolan- mento dell’1,2% (1,9 in gennaio
dia e alla creazione degli stru- e oltre il 6% tre mesi fa). La do-
menti anti-contagio, Visco che per l’acquisto di titoli di sta- Visco fornisce anche qualche AL VERTICE manda ha superato l’offerta di
spiega come dopo la “fuga” del- to oltre che per finanziare l’eco- dato: dei 116 miliardi ricevuti Da sinistra, 1,36 volte. Collocati anche 3,5
la scorsa estate di banche e in- nomia reale. «Non ci sarebbe dalla Bce a dicembre, le banche Vittorio Grilli miliardi di Bot flessibili al tasso
vestitori stranieri, in parte com- nulla di male a comprare titoli italiane ne hanno usato la metà e Ignazio dell’ 1,29% e domanda doppia.
pensata dagli acquisti dei ri- di Stato». per sostituire i finanziamenti a Visco © RIPRODUZIONE RISERVATA
sparmiatori italiani, si avverte
ora un «cambio di rotta». Pun-
tualizza: «Gli stranieri compra-
no i nostri titoli perché rendono
Il governo
abbastanza bene, sono sicuri e
“I salari italiani
sono in linea
con la media Ue”
ROMA — «Il posiziona-
mento dell’Italia risulta in
linea con la media euro-
pea e il valore assoluto
nazionale supera ampia-
mente quello della Spa-
gna e ancor più il valore
della Grecia» ha eviden-
ziato l’Istat in una nota
La sede della Bce tecnica per il premier Ma-
rio Monti e diffusa dall’uf-
ficio stampa di palazzo
hanno liquidità e strutture per Chigi, in merito ai dati Eu-
scadenza molo interessanti». rostat sulle retribuzioni e
Un accenno analogo lo fa an- il costo del lavoro.
che il presidente della Bce, Ma- L’Istat ha spiegato che
rio Draghi, pure impegnato in la tabella, largamente
Messico. Nella sua visione, ora
che molti governi europei han-
no avviato riforme strutturali PRESIDENTE
serie, gli investitori stranieri Enrico
hanno ricominciato a farsi vivi Giovannini
perché «è tornata la fiducia nel- presidente
l’euro» ed Eurolandia è di nuo- dell’Istat
vo «un posto sicuro».
Giusto domani scatta la se-
conda maxi-iniezione di liqui-
dità da parte della Banca cen- diffusa, «era poco chia-
trale europea. Da ieri la banche ra» e si riferiva, per l’Italia,
italiane interessate hanno do- al 2006 e non al 2009,
vuto avviare la richiesta alla quindi a valori non com-
Banca d’Italia, presentando ga- parabili.
ranzie — detti collaterali— che Per un confronto cor-
stavolta possono riguardare retto tra le retribuzioni e il
anche i mutui ai privati. Visco costo del lavoro all’inter-
stima che il ricorso degli istituti no dell’Unione Europea
nazionali a questa asta di rifi- — fa sapere l’Istat — «si
nanziamento triennale «sarà può considerare la stes-
importante». Ritiene anche sa pubblicazione Euro-
che, al momento, non c’è biso- stat alla sezione “labour
gno di una terza operazione del costs”, dove i dati deriva-
genere. E, non ultimo, ricorda no dall’ultima edizione
che le banche nazionali non della rilevazione sulla
hanno aumentato la loro espo- struttura del costo del la-
sizione in titoli di stato, senza voro del 2008» e da cui
però nemmeno ridurla, dopo le emerge che le retribuzio-
misure di liquidità della Bce di ni italiane sono nella me-
dicembre. dia rispetto altri Paesi eu-
Ora bisognerà vedere se use- ropei».
ranno parte di questi fondi an-
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012

■ 26
IMPRESE &MERCATI

Premafin studia la ristrutturazione del debito


Unipol propone alle banche convertendo da 150 milioni. Giovedì cda per Sator-Palladio
VITTORIA PULEDDA IN CRISI Nel frattempo vanno avanti i fine 2010, un margine industriale
Il gruppo lavori, come se tutto alla fine do- in miglioramento e un combined
MILANO — I lavori procedono: il Fonsai vesse quadrare. Così, ieri è stata ratio sotto il 98,1% di fine settem-
numero uno di Unipol Carlo in crisi pubblicata la Relazione illustrati- bre. Nel documento gemello di
Cimbri, ieri ha visto sia la famiglia al centro va del consiglio ai soci Unipol, per Fonsai c’è invece la previsione di
Ligresti sia Alberto Nagel ed ha ri- dell’interesse l’aumento di capitale da 1,1 mi- emettere azioni di risparmio
petuto di essere «assolutamente di Unipol per liardi. Oltre al già noto raggrup- nuove, di tipo B, che non conser-
fiducioso che l’operazione vada un possibile pamento delle azioni (una ogni vano il diritto ai dividendi finora
in porto». In realtà i punti in que- progetto vecchie 100) è stata l’occasione arretrati. Oggi, inoltre, nel cda di
stione sono ancora numerosi e di fusione per le prime indicazioni sul bilan- Unicredit verrà resa un’informa-
non banali, comunque un primo cio 2011 che si avvia a chiudere tiva sulla vicenda Ligresti e sul-
tassello di questa complicata vi- l’anno con una raccolta premi su l’offerta Sator-Palladio.
cenda - anche dal punto di vista valori superiori ai 6,5 miliardi di © RIPRODUZIONE RISERVATA
delle autorità di controllo - do-
vrebbe essere messo all’inizio
della prossima settimana, forse
già lunedì, quando è attesa la ri-
sposta delle banche all’ipotesi
della ristrutturazione dei debiti.
Che, probabilmente consideran-
do anche l’esposizione legata al-
l’equity swap con Unicredit, po-
trebbero essere saliti a 368 milio-
ni. A quanto si apprende, c’è un’i-
potesi di ristrutturazione com-
plessiva del debito, con una sca-
denza decennale; con una
clausola già prevista in caso di
successo dell’operazione con
Unipol. La sotto ipotesi - propo-
sta congiuntamente da Premafin
e da Unipol, presente al tavolo
delle trattative in forza dell’ac-

L’Isvap potrebbe Oggi il cda del gruppo di Piazza Cordusio sul budget 2012 e sull’aggiornamento della governance
Il caso
avere dubbi sulla
fusione con Fonsai
e la Consob deve
esentare dall’Opa
Unicredit, la subholding italiana
cordo stretto con Premafin nel
gennaio scorso - prevede che gli
istituti creditori della holding tra-
ANDREA GRECO
MILANO — Vertice tra i grandi so-
che riavvicina Rampl e Palenzona snella di pianificazione e control-
lo di un portafoglio reti territoria-
li. I vantaggi sarebbero un miglio-
sformino una parte dell’esposi- ci Unicredit alla vigilia del cda sul re allineamento dei business, più
zione in un bond convertendo. budget 2012. Le tre maggiori fon- trasparenza dei risultati (quelli
Più in particolare, nell’incontro dazioni azioniste – Caritorino, italiani di Unicredit, non buoni, si
che si è tenuto con l’advisor Ban- Cariverona, Carimonte, che in- mescolano da tempo con quelli
ca Leonardo, le banche e Unipol, sieme hanno circa il 10% – si sono della holding) e la costituzione di
è stata formalizzata la richiesta di incontrate a Modena. In vista del un nuovo cda Italia a livello infe-
stralciare debiti per 150 milioni e rinnovo dei vertici nell’assem- riore, in cui i rappresentanti delle
di trasformarli in bond automati- blea dell’11 maggio, i soci territo- fondazioni troverebbero ampio
camente da convertire (alla pari) riali cercano di porre un freno al- spazio. Un punto da risolvere è in-
tra tre anni nella nuova società l’attivismo del presidente Dieter vece l’impatto fiscale della modi-
che nascerà post fusione a quat- Rampl, che vorrebbe ridurne il Da sinistra Dieter Rampl e fica, che potrebbe costare qual-
tro tra Premafin, Fonsai, Unipol peso nella futura governance, e Fabrizio Palenzona, i due che centinaio di milioni in tasse. Il
assicurazioni e Milano. Il resto conferirle un’impronta più inter- uomini forti di Unicredit piano della “subholding Italia”,
dell’esposizione sarebbe risca- nazionale. Da giorni la concordia da intraprendere entro l’assem-
denzata a quattro-sei anni (i det- tra i due “fronti” è mancata, e le Torino, poi confluita nel polo di matesi al suo apice. È la nascita dello a matrice a quello per geo- blea, è collegato alle fluide dina-
tagli sono ancora in via di discus- fondazioni adombrano un candi- Piazza Cordusio). della subholding italiana, dove far grafia. Al progetto lavorano i mag- miche dei rapporti di vertice. Co-
sione). dato presidente italiano (s’era fat- Tuttavia esisterebbe un pro- confluire le attività del paese, por- giori consulenti globali del grup- munque non sarà discusso oggi
Sempre che ovviamente l’ope- to il nome di Gian Maria Gros-Pie- getto di riassetto della banca in tandole a pari con le altre (estere) po, che hanno intensificato le si- nel cda, chiamato ufficialmente a
razione vada avanti così come tro, già consigliere della Cassa di grado di appianare le asperità for- del gruppo, per passare dal mo- mulazioni attorno a una holding redigere il budget 2012. Né è an-
immaginato da Unipol e da Me- cora certo che Rampl, come stabi-
diobanca e che le varie autorità lito giorni fa, porterà in cda la boz-
diano il loro assenso. A partire za quali-quantitativa di riforma
dall’Isvap, che invece potrebbe del consiglio discussa dal Comi-
eccepire sulla fusione tra la hol- AFFARI IN PIAZZA SARA BENNEWITZ tato governance la settimana
ding Premafin e società operative scorsa. Il Comitato ha funzioni
(la mossa ha l’effetto di caricare I CONTI SALATI DI IMPREGILO solo consultive quindi l’ultima
comunque di maggior debito la nori e oneri. Gavio è diventato padrone di Im- parola spetterà al cda. La propo-
nuova società) mentre dalla Con-
sob, nelle richieste di via Stalin-
grado, dovrebbe venir conferma-
ta l’esenzione dall’Opa; per fini-
O pregilo ma ora deve farsi carico anche del de-
bito di Igli (170 milioni) e di quello del gene-
ral contractor (circa 600 milioni). Per una fortunata
sta dovrebbe vertere su una ridu-
zione dei consiglieri, dai 23 attua-
li – di fatto già scesi a 20 causa di-
missioni – a circa 17, l’inserimen-
re, toccherà all’Antistrust indica- coincidenza, a breve il gruppo milanese dovrebbe to di almeno una figura femmini-
re se e cosa dovrà essere venduto incassare i 355 milioni di Acerra, in modo da allegge- le e un aumento del tasso di pro-
per evitare eccessi di concentra- fessionalità e rappresentatività
rire la leva anche per il suo nuovo padrone di Torto-
zione nel settore danni. Le nume- internazionale dei consiglieri nei
rose incognite dovranno essere na. Detto questo con oltre 400 milioni di oneri in più business operativi, richiesto an-
sciolte una ad una nei prossimi Gavio dovrà far bene i conti per contrastare l’avan- che da Bankitalia ed Eba. Oggi
giorni . Compresa la risposta da zata di Salini, che è pronto a presentarsi in assemblea Unicredit presenterà, a parte, an-
dare alla contro-offerta di Sator e con la stessa quota del 29,9% in mano a Igli. Solo che che il piano “stand alone” di Pio-
Palladio, che scade l’8 marzo. Gavio ha speso molto di più per liquidare Ligresti e neer, la controllata nel risparmio
Fonti finanziarie indicano in gio- gestito che non è stata ceduta né
vedì l’appuntamento per il cda Benetton, e prima o poi dovrà pagare anche se stes- unita ad altri operatori. Si prevede
Premafin, ma in realtà il presi- so, rilevando la quota di Argo. E così il conto di Auto quindi una netta razionalizzazio-
dente Giulia Ligresti è appena To Mi, che oltre ai debiti ha in carico le Impregilo a ne, con tagli di costi e di prodotti
rientrata - nella notte - in Italia e 3,65 euro, sarà molto più salato di quello di Salini. (l’offerta di fondi Pioneer è pleto-
non è detto che la convocazione © RIPRODUZIONE RISERVATA
rica) e potenziamento della atti-
non possono slittare ancora di vità strategiche.
qualche giorno. © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 IMPRESE&MERCATI @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.alitalia.com
www.sorgenia.it ■ 27

LONDRA — I suoi giacconi di pelle, resi lucidi meabili ha reso noto per il 2011 un fatturato di in aperta campagna. La novità è che ultima-
dalla cera, erano nati per vestire agricoltori nel- 123 milioni di sterline (quasi 150 milioni di eu- mente lo stesso gusto ha cominciato a conqui-
la gelida brughiera inglese, oltre che cacciatori ro), con una crescita di circa un terzo rispetto stare le nuove generazioni di inglesi, trascinate
e pescatori delle latitudini più settentrionali. agli 89 milioni dell’anno precedente. Da oltre dall’esempio di Alexa Chung, nota fotomodel-
Ma grazie al successo che ha avuto molto più a un decennio i due terzi delle vendite proven- la e presentatrice televisiva, che si è presentata
sud, per la precisione in Italia, e alle nuove ten- gono dall’Italia, dove impazza da tempo la mo- con un Barbour addosso a un festival musica-
Global denze emerse ora tra i giovani anche in Gran da di vestirsi in città come per andare a caccia le. E così un’azienda tradizionalista, ancora
market Bretagna, ora una classica e venerabile azienda
d’abbigliamento inglese annuncia affari d’oro. FLASH
presieduta dalla 73enne Margaret Barbour, ha
iniziato a modernizzare un po’ i suoi modelli e
La crisi economica non sembra avere intac- a orientare la pubblicità verso un pubblico più
Dopo l’Italia cato la Barbour, storica ditta a conduzione fa-
miliare, un tempo rivolta al pubblico di nicchia
Con la fusione Vivo-Telesp taglieremo
l’organico brasiliano del 5 per cento
giovanile. Non è la prima volta, tuttavia, che la
Barbour si ritrova sulla cresta dell’onda: nel

Barbour conquista delle farms e del countryside, oggi indirizzata


sempre più ai “campagnoli dell’East End”, os-
sia alla gioventù urbana del quartiere più “hip”,
licenziando 1.200 persone. Vogliamo
fare efficienze per investire di più
1981 la principessa Diana prese a indossare
una delle sue giacche più leggere e quel model-
lo andò a ruba.
anche il Regno Unito più avanzato e trasgressivo, di Londra. La mar-
ca resa celebre dai giacconi comodi e imper-
nella rete Lte in tutto il Sudamerica
Cesar Alierta, Telefonica
Enrico Franceschini
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Crac Alitalia, i pm chiedono il processo


per Cimoli, Mengozzi e altri cinque
ELSA VINCI Le accuse NEL MIRINO
La procura di
ROMA — Crac Alitalia, «sette ma- Roma vuole
nager a giudizio». La procura di IL CARGO il rinvio a
Roma chiede il processo contro “Economicamen- giudizio per
Giancarlo Cimoli, già presidente te abnorme” la gli ex ad
e amministratore delegato dal 4 gestione del Alitalia,
maggio 2004 al 22 febbraio 2007, cargo: 400 milioni Gianfranco
Francesco Mengozzi, ex ad in ca- di perdite Cimoli e
rica dal 9 febbraio 2001 al 27 feb- Francesco
braio 2004, e cinque dirigenti di VOLARE Mengozzi
settore nello stesso periodo. L’ac- Sotto accusa
cusa è bancarotta per distrazione l’offerta in sette anni. C’erano 135 piloti Negli atti si fa riferimento alla lioni ma ne spende 6,5 in canoni ferta di Air One, «ha prodotto una
o dissipazione. Sei le “operazio- d’acquisto di per cinque velivoli, tra il 30% e il cessione di 13 aerei a un prezzo di locazione. rilevante dissipazione delle risor-
ni” contestate che, secondo i pm, Volare per 50% in più. E ancora la vendita di così vantaggioso che il comprato- La separazione tra Alitalia Fly e se» e «ripetute distrazioni» a favo-
hanno provocato alla società «un 38 milioni Eurofly al prezzo «incongruo e ir- re quando rivende realizza «in un Alitalia Servizi per i magistrati ha re di Volare. E’ in occasione di
danno di rilevante gravità». Due ragionevole» di circa 14 milioni. brevissimo arco di tempo plusva- un solo significato: è servita a dis- queste due ultime operazioni che
episodi di aggiotaggio sono attri- Secondo i magistrati, Alitalia lenze per cinque milioni». Gli ul- simulare il mancato risanamen- Cimoli - secondo la procura -
buiti solo a Cimoli, che avrebbe LE CONSULENZE compra crediti inesigibili e si ac- timi due MD 80, la compagnia li to. E l’acquisto di Volare a 38 mi- avrebbe fornito al mercato «noti-
ingannato il mercato con infor- Nel mirino una colla debiti da pagare. cede e poi li affitta: incassa 3 mi- lioni, superiore di 9 milioni all’of- zie idonee a provocare una sensi-
mazioni fasulle. consulenza bile alterazione del titolo».
«Operazioni abnormi», «sper- di tre anni alla Non mancano le consulenze
peri delle risorse pubbliche e pri- Mckinsey da 51 milionarie. Nel giugno 2004 l’ex
milioni concessa Il bilancio
vate» a fronte di «una inesistente ad ha attribuito alla McKinsey un
da Cimoli
prospettiva di vantaggi». Tra il
2001 e 2007, Alitalia per vendite
sotto costo e acquisti a prezzi gon- AZ FLY E SERVIZI
Sorgenia, fatturato a 2,1 miliardi e margini in crescita incarico da circa 51 milioni.
Sarà il gip a decidere. Intanto
davanti alla sesta sezione del tri-
fiati avrebbe accumulato perdite Cimoli risponde MILANO - Margini in crescita grazie all’en- alle nuove iniziative sulle energie rinnovabi- bunale ieri è cominciato il proces-
per 4,7 miliardi. Agli atti dell’in- dell’accusa di trata in servizio della nuova centrale di Lodi li in Francia, mentre l’indebitamente netto è so per aggiotaggio contro l’ex pre-
chiesta più di cinquanta testimo- bancarotta per la e ricavi in calo per la minor disponibilità di sceso a 1,66 miliardi, in riduzione di 80 mi- sidente della Corte Costituziona-
nianze, sette rapporti della guar- creazione di Az gas a causa del conflitto in Libia. Sono que- lioni rispetto a un anno fa. L’utile netto è sta- le, Antonio Baldassarre, il mana-
dia di finanza, corpose consulen- Fly e Az Servizi sti i dati più significativi dei conti 2011 per to pari a 22,3 milioni: la differenza rispetto al ger Gian Carlo Elia Valori e due
ze. La Corte dei Conti ha acquisi- nel 2005 Sorgenia, la società attiva nella produzione 2010 (62,8 milioni) è dovuto essenzialmen- suoi collaboratori: alla fine del
to tutte le carte in procura e sta a e vendita di elettricità e gas controllata dal te a una componente straordinaria rappre- 2007, nell’ambito dell’offerta
sua volta indagando per quantifi- GLI MD80 gruppo Cir. Il fatturato è passato da 2,51 a sentata da un credito fiscale per gli investi- d’acquisto di Alitalia sarebbero
care l’eventuale danno all’erario. Due aerei MD80 2,12 miliardi: la minor vendita di gas è do- menti effettuati in nuova capacità produtti- stati presentati due documenti
Nella richiesta di rinvio a giudi- venduti per 3 vuta a minor disponibilità sui contratti di ap- va. Sorgenia punta a raggiungere 1,5 milio- falsi. Ieri il giudice ha accettato la
zio i pm Maria Francesca Loy, Ste- milioni. Poi la provvigionamento per la temporanea chiu- ni di nuovi clienti entro la fine del 2016, rag- costituzione in giudizio di ben
fano Pesci e l’aggiunto Nello Ros- compagnia paga sura del gasdotto della Libia. I margini sono giungendo quota 2 milioni, grazie alle nuo- 1.720 parti civili, tra lavoratori e
si contestano la gestione del set- il loro affitto per saliti a 193,5 milioni (+18,1%) anche grazie ve offerte sul mercato residenziale. piccoli azionisti.
tore cargo, 400 milioni di perdite 6,5 milioni © RIPRODUZIONE RISERVATA

COMUNE DI RAVENNA PROVINCIA DI VENEZIA COMUNE DI CHIOGGIA


Gara ad evidenza pubblica per l’affidamento di un Corso del Popolo, 1193
Via Forte Marghera N.° 191 - 30173 Mestre (VE)
SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICU- 30015 Chioggia
Tel. 041/2501027 – 2501716
RATIVO. CIG 39369509E8 Tel.: 041.5534016
Fax 041/2501669
AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI RA- AVVISO DI GARA – CIG
VENNA - Piazza del Popolo, 1 - 48121 Ravenna – Italy. E’ indetta, ai sensi dell’ art. 55, comma 5, [3923540F9E]
Responsabile del procedimento: Dott.ssa Nadia Freddi – del D.lgs. 163 / 2006 e s.m., la seguente Questo Ente indice gara, mediante
Dirigente U.O. Affari Generali – Tel. +39 0544-482374. procedura aperta: procedura aperta con aggiudica-
Il Bando e la modulistica, sono disponibili e scaricabili oggetto: “servizio di somministrazione di la- zione a favore dell’offerta economi-
dal sito internet www.comune.ra.it alla voce appalti. voro a tempo determinato”; camente più vantaggiosa per
Termine di presentazione offerte: entro le ore 12,30 del criterio di aggiudicazione: prezzo più basso l’affidamento triennale del servizio di
02.04.2012. secondo le modalità previste nel discipli- assistenza domiciliare e di trasporto
IL DIRIGENTE DOTT.SSA NADIA FREDDI nare di gara; e consegna pasti a domicilio.
importo complessivo dell’appalto: euro Importo complessivo appalto: Euro
140.000,00 I. V. A. compresa. 1.959.000,00 I.V.A. esclusa. Termine
Termine presentazione offerte: ore 12.00 del ricezione offerte: 26.03.2012 ore
12.03.2012, pena l’esclusione. 12.00.Documentazione integrale di-
Il bando integrale, il capitolato speciale sponibile su www.chioggia.org
d’appalto, il disciplinare e gli allegati sono IL RESPONSABILE
consultabili su: http://www.provincia.vene- DEL PROCEDIMENTO
zia.it/bandi e http://www.regione.veneto.it/ Massimo Grego
appaltipubblici Responsabile Delegato
IL DIRIGENTE Dott. Giovanni Braga Settore Servizi Sociali
LA SANITÀ Un fumetto ci salverà: quando le campagne con i cartoon sono al servizio della prevenzione PINI

LE LETTERE Deficit erettile, sinchisi, Risonanza e metalli, lesione alla spalla: gli esperti rispondono IN ULTIMA

MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012/NUMERO 736 ■ 29

Usiamo sempre di più congelati e surgelati


ma siamo proprio certi
di sapere conservare i cibi al meglio?
ELVIRA NASELLI

All’interno

Le terapie
Prostata
e anticancro,
la speranza
in 4 farmaci
DE ROSE

La medicina
Aumentano
le patologie
infiammatorie

Freezer dell’intestino
D’AMICO

sicuro La giornata
Malattie rare
e medicina
narrativa,
attori in campo
PAGANELLI E SALMI

La psicologia
Hikikomori,
anche in Italia
i ragazzi
autoreclusi
CRO E D’ARIA

ILLUSTRAZIONE DI COPERTINA DI CORBIS IMAGES/DAN YACCARINO

NOI & VOI GUGLIELMO PEPE

LA PAROLA È TERAPEUTICA

A
nticamente medici e speziali parlavano con i loro pa-
zienti, sapendo che avevano bisogno anche di essere ca-
piti e confortati. Era la vecchia e saggia “cura della paro-
la”. Che una scienza umanistica come la psicologia ha saputo
codificare, dando agli studiosi dell’animo umano la cultura per
comprendere cosa si nasconde dietro la malattia. Oggi, a fatica
e con molto ritardo, tra i camici bianchi si cerca di recuperare gli
aspetti emotivi e relazionali attraverso approcci nuovi come “la
medicina narrativa” o “della narrazione”. Con ottimi risultati e
una crescente partecipazione: finalmente i pazienti possono
raccontarsi e dire cosa sentono “dentro”. Si fa dunque strada
un’altra offerta terapeutica, che va oltre il semplice ricorso al
farmaco, più attenta a psiche e comportamenti. Però servono
medici ed infermieri formati. Perciò sono importanti gli psico-
logi, che hanno la giusta preparazione per mettere in pratica il
cambiamento. Al dunque, servono varie figure professionali:
solo grazie ad un lavoro di gruppo può affermarsi un modo di
curare sempre più attento alla persona. In una società moder-
na così complessa, il medico di base tradizionale è superato.
g.pepe@repubblica.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE IN PRIMO PIANO
■ 30

Prodotti freschi, temperature giuste, materiali appositi


A TAVOLA e qualche trucco. La surgelazione industriale
è qualitativamente superiore ma con alcuni
accorgimenti si ottiene un buon risultato anche a casa

Sotto
EUGENIO DEL TOMA *

PASTA VS RISO
MA ATTENZIONE
ALL’INDICE
GLICEMICO

zero
P
er gli italiani la
pasta è da sempre
la regina della
tavola ma per almeno la
metà della popolazione
mondiale, asiatici in testa, il
primato spetta invece al
riso. E anche se in Europa il
riso è apparso soltanto
verso il 1000 dopo Cristo,
gli italiani hanno fatto
presto ad apprezzarlo nei
risotti e nelle minestre
regionali, oppure nei
timballi, negli arancini
siciliani e nei dolci.
Nell’Unione Europea l’Italia
ha il primato della
produzione, perciò può
Piccoli consigli
per conservare
essere utile accennare alle
diversità nutrizionali,
precisando ad esempio che
il patrimonio energetico di
carboidrati è di poco
maggiore nel riso (78%)

i cibi in freezer
rispetto alla pasta (73%).
Nella brillatura il riso perde
delle vitamine (tiamina o B1)
ma ha il pregio di un’ottima
digeribilità, per l’assenza di
fibre e per la qualità
dell’amido (soprattutto
amilosio), più digeribile ELVIRA NASELLI
delle amilopectine,
a premessa è che a casa si può soltan-

L
prevalenti nell’amido della
pasta e del mais. Questa to congelare, processo più lento e un
caratteristica legittima la po’ meno rispettoso della materia
“prescrizione” del riso in prima, considerato che produce la
molte forme di colite e in formazione di grossi cristalli di ghiac-
corso di diarrea. Un neo cio che, nella fase di scongelamento,
dietetico dei carboidrati del provocano forti perdite d’acqua rovi-
riso è piuttosto l’alto “indice nando il prodotto di partenza. È inve-
glicemico”, cioè il fatto che ce la surgelazione industriale a rag-
il prodotto finale della sua giungere, con apposite tecnologie,
digestione (glucosio) temperature più basse in tempi tal-
entrerà più rapidamente nel mente ridotti da provocare la forma-
sangue, sollecitando una zioni di microcristalli che non rom-
risposta insulinica mal pono la parete cellulare e regalano
sostenibile dai diabetici e dunque un miglior risultato al cibo
da molti obesi. Ma questo pronto in tavola. «I due prodotti —
dettaglio può essere premette Massimiliano Rinaldi, do-
superato utilizzando il riso cente di Tecniche di cottura all’uni-
parboiled che, per la versità di Parma — non sono mini-
specifica lavorazione
(ripresa dalle usanze
asiatiche di mettere a Fate sempre piccoli pezzi
bagno in acqua il riso e miniporzioni così si evita
grezzo, poi di cuocerlo per
pochi minuti prima di che si rovinino troppo
asciugarlo al sole, I tempi delle carni grasse
procedura questa che
evitava che si disfacesse
durante la cottura mamente paragonabili, qualunque ti di superficie maggiore che una pic- La scelta del contenitore è impor- l’alimento congelato in casa e quello
migliorandone la freezer si abbia a casa io sconsiglio di cola teglia a cinque strati, insomma. tante: adatti plastica o vetro evitando surgelato — conferma Andrea Ghi-
conservazione dopo il congelare frutta o verdura e tutti gli Nel caso dei vegetali, per evitare di riempirli del tutto per evitare che il selli, medico e dirigente di ricerca In-
raccolto) migliora il suo alimenti di grosse dimensioni». sgradevoli cambi di colore, è impor- prodotto — una volta congelato — ran — ma si tratta, nel caso del pro-
indice glicemico. Il riso Detto questo, però, ci sono regole e tante ricorrere alla scottatura di un fuoriesca, considerato che l’acqua dotto casalingo, di perdite di poco
fornisce circa 3-4 grammi in trucchi per ottimizzare anche la con- paio di minuti in acqua bollente contenuta negli alimenti, una volta conto che non influenzano significa-
meno di proteine rispetto gelazione casalinga e conservare al (blanching), poi passarli rapidamen- congelata determina un aumento di tivamente il valore nutritivo dell’ali-
alla pasta, però la meglio i prodotti del proprio orto o la te in acqua fredda per bloccare la cot- volume di circa il 10 per cento. Per mento. Congelare in casa consente di
combinazione degli carne acquistata in quantità. La pri- tura, scolarli bene, tagliarli a piccoli quanto riguarda le carte, evitare quel- evitare gli sprechi, di variare la scelta
aminoacidi è migliore (si ma è la più ovvia: partire sempre da pezzi o dadini e conservarli nei con- le non impermeabili (tipo la busta del di verdure anche quando la stagione
avvicina di più alla prodotti freschissimi e di qualità, il tenitori più adatti, senza esagerare in pane) e i sacchetti non adatti agli ali- offre poche scelte, di avere a disposi-
completezza delle proteine freddo serve a conservare, e lo fa al altezza. Anche per le carni è impor- menti, sia per motivi igienici che per zione scorte casalinghe quando non
animali). Infine, il riso non meglio, ma non migliora la qualità di tante ridurre le porzioni o preferire evitare al prodotto scottature da fred- si riesce a fare la spesa o di cucinare
contiene glutine, perciò un prodotto vecchio o scadente. Re- alimenti sottili, come le fettine, ricor- do. Infine, apporre l’etichetta con no- nel fine settimana per scaldare poi al-
rappresenta un cardine gola numero due: pulizia accurata dando che gli alimenti più grassi (co- me del prodotto e data di congela- la bisogna. In conclusione surgelato o
dell’alimentazione dei (attenzione a terra o muffe) conside- me alcuni pesci), le carni macinate e mento e cercare di posizionare la va- congelato, l’alimento è comunque
celiaci. rato che il freddo blocca la prolifera- le salsicce sono più sensibili e vanno schetta vicino alle pareti o sul fondo ottimo». Basta ricordare che, una vol-
* edeltoma@gmail.com zione dei microrganismi ma non li di- dunque consumati entro qualche del congelatore. Se lo si ha, seleziona- ta scongelati, gli alimenti non posso-
strugge. Infine porzionatura in pic- mese. I grassi, infatti, continuano a ir- re il tasto di congelazione rapida o ab- no essere ricongelati, a meno che non
© RIPRODUZIONE RISERVATA
coli pezzi per velocizzare la congela- rancidirsi anche in freezer, seppure bassare la temperatura del freezer. li si cuocia bene.
zione. Meglio una lasagna a due stra- più lentamente. «Ovviamente ci sono differenze tra © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.istitutosurgelati.it
www.inran.it
■ 31

Mai a temperatura ambiente o sul termosifone, in acqua fredda soltanto se chiusi. I consigli degli esperti

In frigorifero o nel microonde


metodi sicuri per lo scongelamento
no scongelamento scorretto può vanificare tutti gli sforzi almeno 4-5 gradi (o ancora meno) possono essere ricongela-

U compiuti in fase di preparazione e congelazione degli alimen-


ti. Per i surgelati industriali il problema non esiste, basta leg-
gere in etichetta le istruzioni per l’uso e sbagliare sarà impos-
sibile. Per i prodotti congelati in casa - invece - occorre qual-
ti, se colore e odore sono buoni, anche se la qualità peggio-
rerà». In ogni caso, non conoscendo la temperatura del pro-
prio frigo, e per evitare ogni rischio, meglio cuocere il prodot-
to scongelato, soprattutto se si tratta di carni crude.
che precauzione in più. Alcuni alimenti possono essere cuci- Per scongelare si può usare anche il forno a microonde, me-
nati direttamente: tutti i sughi, i brodi, legumi e minestroni, todo rapido ma disomogeneo, e allo scongelamento deve se-
verdure, avendo cura, nel caso si trattasse di avanzi di cucina, guire l’immediata cottura perché le microonde, scongelando,
di arrivare a temperature elevate. Anche alcune carni di pic- iniziano in contemporanea il processo di cottura. Negli Stati
cola pezzatura (hamburger) possono essere cucinate diretta- Uniti si cucinano direttamente in forno prodotti congelati di
mente, allungando il tempo di cottura. Stesso discorso per la- grossa pezzatura, come polli o tacchini interi, aggiungendo un
sagne, torte salate e simili: meglio inserire le teglie in forno cal- buon 50 per cento al tempo della cottura. «Ma sono forni di-
do ma non caldissimo, per poi innalzare la temperatura quan- versi dai nostri - spiega Massimiliano Rinaldi - con potenze
do si ritiene che il prodotto sia completamente scongelato. decisamente maggiori che permettono di scongelare e poi
Vietato scongelare a temperatura ambiente o, peggio, su cuocere direttamente. Forni che in Italia non credo arriveran-
fonti di calore. Il luogo più adatto è il frigorifero, in recipiente no, per i costi e i consumi, molto elevati».
coperto o proteggendo l’alimento con le carte più adatte alla Infine lo scongelamento in acqua corrente: «È un metodo di
sua composizione. «Scongelare in frigorifero è il metodo più emergenza, più veloce del frigorifero - conclude Volpe - ma l’a-
sicuro anche se più lento - spiega Maria Grazia Volpe, dell’i- limento deve essere in busta chiusa, così come lo abbiamo
stituto di scienze dell’alimentazione del Cnr - inoltre si ha mi- congelato, e bisogna cambiare l’acqua spesso. La velocità di
nor perdita del valore nutrizionale dei cibi e si prevengono le scongelamento in acqua è superiore rispetto all’aria perché
tossinfezioni, cioè lo sviluppo di batteri produttori di tossine. l’acqua ha un coefficiente di scambio termico maggiore del-
Alcuni batteri, infatti, si sviluppano a temperatura ambiente l’aria». (e. nas.)
ma non in frigorifero. Inoltre gli alimenti scongelati in frigo ad © RIPRODUZIONE RISERVATA
INFOGRAFICA PAULA SIMONETTI
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA MEDICINA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.uch.edu
www.siu.it
■ 32

Prostata
L’azione combinata delle molecole e delle radiazioni alfa più intense ostacolano
la crescita delle cellule malate. I nuovi progressi hanno portato ad ottimi risultati
sperimentali che sono ora al vaglio delle autorità sanitarie americane ed europee

LA A CHE SERVE I CASI I SINTOMI L’IPERTROFIA
SCHEDA La prostata produce la parte Il cancro della prostata Compaiono molti anni dopo Molto più diffusa l’ipertrofia
liquida dello sperma colpisce ogni anno circa 60 l’inizio del cancro e sono prostatica benigna con
che trasporta e nutre mila italiani e ne uccide 10 simili a quelli dell’ipertrofia sintomi simili al tumore
gli spermatozoi. Il liquido mila. Il numero dei nuovi casi prostatica: difficoltà a urinare Riguarda il 46% degli italiani
viene aggiunto al momento l’anno che si registra (in particolare a iniziare) tra i 50 ed i 60 anni sino
In libreria dell’orgasmo è in aumento e bisogno di urinare spesso all’82% oltre gli 80 anni

Psicologia
SENTIRSI GIOVANI
MA PENSARE AL FUTURO
In una società che invecchia
avere cinquant’anni vuol dire
essere o sentirsi ancora giovani
Un poker di nuovi farmaci
per fermare tumore e metastasi
È in ogni caso una fase delicata
e simbolica della vita: non facile
mantenere un giusto equilibrio

LA VITA INZIA
A 50 ANNI
C.
Ekmekcioglu ALDO FRANCO DE ROSE * efficace rispetto all’azione com- rispetto a quelle utilizzate attual- tastasi per una media di 4 mesi. tempo mediano di sopravviven-
190 pagine petitiva dei farmaci attuali, che ri- mente contro l’osteoporosi: si Infine il Prostvac, il primo far- za da 16,6 a 25,1 mesi, ma per ora

I
16 euro l tumore della prostata, so- sulta spesso incompleta e con- tratta del denosumab che, secon- maco “immunoterapico” utiliz- è stato impiegato solo quando le
Orme editori prattutto quello con meta- sente al tumore di progredire. Ma do Crawford, ha tre azioni protet- zato per il trattamento del cancro altre terapie disponibili avevano
stasi, trattato come una la ricerca ha pensato anche a co- tive sull’osso con metastasi: pre- prostatico, che stimola il sistema fallito.
qualsiasi malattia cronica, me proteggere l’osso, sede predi- venzione delle fratture, preven- immunitario a riconoscere e con- * Specialista Urologo
diabete, ipertensione, cardiopa- letta delle metastasi del tumore zione dell’osteoporosi seconda- trastare le cellule tumorali. In e Andrologo, Clinica Urologica,
Il manuale tia e non come un pericoloso e prostatico e del seno, mediante ria alla terapia ormonale antitu- uno studio clinico di fase II su 125 Genova
preoccupante stadio terminale. una molecola molto più specifica morale, stabilizzazione delle me- pazienti, il farmaco ha esteso il
GLI ADOLESCENTI È questo lo scenario futuro che
© RIPRODUZIONE RISERVATA

SPIEGATI AGLI ALTRI tracciano David Crawford e Tho-


Non c’è nulla di più misterioso, mas Flaig, ricercatori del Cancer
almeno per i genitori, Center dell’Università del Colo-
del comportamento rado che hanno pubblicato sulla LO STUDIO
dei teenager. Questo volume rivista Oncologyuna revisione dei
parte dal loro cervello nuovi progressi farmacologici ri- MENOPAUSA,
in evoluzione e tenta risposte guardante proprio il cancro pro-
statico metastatizzato. Un pro-
CONFRONTO
NELLA TESTA blema diffuso che, ogni anno, ne- DI EFFICACIA
DEGLI gli Usa uccide circa 700mila per- TRA MEDICINA
ADOLESCENTI sone e tra queste i due terzi con E OMEOPATIA
E. Crone metastasi ossee. In Italia, ogni an-

È
166 pagine no, si registrano 35-40.000 nuovi in progetto per
13 euro casi di tumore con più di novemi- quest’anno lo
Urra editore la decessi e nel 18-48% dei casi le studio di
metastasi ossee sono il primo se- confronto tra medicina
gno di neoplasia, mentre nel 27- omeopatica e medicina
47% seguono la diagnosi. tradizionale sui disturbi
La bioetica della menopausa:
vampate e insonnia,
DIALOGO MODERNO
SU VITA E MORTE Antioandrogeni, irritabilità, secchezza
azioni protettive vaginale (con difficoltà o
Il virologo agnostico e il impossibilità ad avere
monaco cistercense intervistati e immunoterapia rapporti sessuali) e
da un giornalista tv francese soprattutto disturbi urinari ricorrenti.
Da Dio alla sofferenza umana, nella zona ossea Saranno coinvolti centri
dalla ricerca ai miracoli tra etica per lo cura della
e sessualità fino a Ogm e media menopausa (da Milano a
I farmaci di cui parlano i ricer- Napoli) e medici
IL NOBEL catori sono quattro, differenti tra omeopati. «Vogliamo
E IL MONACO di loro ma tutti con un’azione più dimostrare in modo
L. Montagnier specifica di quelli esistenti, siner- statisticamente
e M. Niaussat gica e capace di bloccare le meta- significativo le molte
190 pagine stasi. Per ora il dato è solo speri- osservazioni già raccolte»
15,50 euro mentale, ma è già al vaglio delle spiega Giuseppe Fagone,
Giunti autorità competenti, Fda negli medico di famiglia e
Stati Uniti ed Ema in Europa. Il omeopata, coordinatore
più interessante è il Radio 223 per la Lombardia della
(alpharidin), in grado di emettere Federazione italiana
Veterinaria radiazioni alfa. Iniettato nell’or- associazioni e medici
ganismo, questo radiofarmaco si omeopati (Fiamo). «Se sei
PENSARE CANINO inserisce nel metabolismo del- mesi saranno più che
CI PUÒ FAR BENE l’osso, ma solo dove più intensa è sufficienti per confermare
Cosa pensa il mio cane la sede di attività e quindi al livel- l’efficacia della terapia
quando mi fissa dubbioso? lo delle metastasi. Le radiazioni omeopatica su questi
Qualche risposta dal bestseller alfa hanno un raggio di azione disturbi, seguire le
del biologo e ricercatore molto corto, 100 micron, pari a pazienti più a lungo ci
dell’università di Bristol, dieci diametri cellulari; questo darà la certezza su due
John Bradshau consente di liberare molta ener- ulteriori risultati positivi, in
gia senza danneggiare le zone sa- ambito cardiovascolare
LA NATURALE ne, provocando una doppia rot- (migliorando per esempio
SUPERIORITÀ tura del Dna, e non una, come al- un quadro di ipertensione)
DEL CANE tre radiazioni, con una maggiore e osseo (evitando che una
SULL’UOMO efficacia nella distruzione delle perdita di massa ossea,
J. Bradshau cellule tumorali e con un rispar- fisiologica dopo i
350 pagine mio del midollo. cinquant’anni, acceleri ed
19 euro Un altro farmaco è l’acetato evolva in osteroporosi)».
Rizzoli abiraterone, un antiandrogeno (cecilia ranza)
che sopprime la capacità di fab- © RIPRODUZIONE RISERVATA
bricare testosterone e quindi più
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA MEDICINA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.ecco-ibd.eu
www.amiciitalia.net
■ 33

Gastroenterologia MORBO DI CROHN

Aumentano i malati di Crohn e rettocolite ulcerosa


A Barcellona convegno europeo per migliorare
l’accesso alle cure e combattere le difficoltà sociali

Il mal di pancia
che allontana
Per saperne di più

Le cause/1
lavoro e amore
QUELLA TENDENZA
A CHIUDERSI IN SÉ DAL NOSTRO INVIATO
ARNALDO D’AMICO
Un contributo al chiarimento
della cause, ancora sconosciute, BARCELLONA

A
e forse anche alla cura umentanoi malati col-
della malattie infiammatorie piti dalle sindromi in-
croniche dell’intestino arriva fiammatorie croniche
da una ricerca presentata dell’intestino (malat-
al recente congresso europeo tia di Crohn e rettocolite ulcero-
di Barcellona su queste patologie sa), sia in Italia che nel resto del
(Ecco). Indagando mondo. Si stima che 200mila sia-
i profili psicologici dei pazienti no gli italiani che ne soffrono e
con malattia di Crohn circa cinque milioni nel mondo,
e rettocolite ulcerosa con la comparsa anche in quei
si è scoperto che tra questi Paesi, come India e Cina, dove La condizione dei infiammatorie l’associazione, Salvo Leone — e il
è presente sei volte più intenso è stato lo sviluppo in- malati in Italia appare croniche intestinali 9% non è in grado di lavorare a
più del normale il disturbo noto dustriale. Gravemente invali- peggiore dal punto di vista (Amici onlus) che ha in- tempo pieno. Ma il nostro rima-
come alessitimia. Consiste danti, soprattutto dal punto di vi- sociale e migliore per quello sani- tervistato mille pazienti. «L’11% ne uno dei pochi Paesi in cui le
nella grave difficoltà sta delle relazioni sociali, i sinto- tario. L’ha rilevata il progetto dei pazienti italiani risulta disoc- cure biologiche sono completa-
a verbalizzare sentimenti mi. Colpito dall’auto-aggressio- Diogene condotto dall’Associa- cupato a causa della malattia — mente gratuite».
ed emozioni. Un vero e proprio ne del sistema immunitario, l’in- zione nazionale per le malattie ha sottolineato il presidente del- © RIPRODUZIONE RISERVATA
muro nei confronti di affetti, testino reagisce come quando
amicizie, amori e che costringe fronteggia un massiccio attacco
a “tenersi tutto dentro” batterico, con forti scariche diar-
La ricerca è stata condotta roiche che costringono a inter-
presso l’Hospital Aleman rompere qualunque attività, do-
di Buenos Aires in Argentina lori, disidratazione e, a lungo an-
analizzando 121 persone dare, sindromi da malassorbi-
con età media attorno mento e dimagrimento. Il ripe-
ai 40 anni, metà sana e l’altra tersi degli attacchi arriva a defor-
con malattia di Crohn o colite mare tratti di intestino che prima
ulcerosa o poi devono essere rimossi.
«La malattia di Crohn affligge
Le cause/2 sempre più i giovani e i bambini:
in parte questo è dovuto al fatto
SI STA INDAGANDO che oggi siamo in grado di rileva-
SULLA FLORA BATTERICA re un maggior numero di casi, ma
“I pazienti spesso stabiliscono assistiamo anche a un calo del-
dei nessi causali l’età media dei malati», ha spie-
con l’ingestione di alcuni cibi — gato Paolo Gionchetti, ricercato-
ha spiegato a Barcellona re dell’università di Bologna, in
Alessandro Armuzzi occasione del congresso della
del complesso Columbus- European Crohn’s and Colitis
Gemelli — ma la ricerca Organisation (Ecco) che si è te-
scientifica non le conferma nuto la scorsa settimana a Bar-
Sospetti invece, vi sono invece cellona. «Quella di Crohn non è
sulla modificazione della flora una sola malattia — ha precisato
batterica connessa Gionchetti — ma tante malattie
all’industrializzazione insieme. Può colpire tutto l’ap-
delle produzioni alimentari, parato digerente in qualsiasi
ma in soggetti prodisposti” tratto, compresa la bocca, con
sintomi spesso aspecifici ed
La terapia estremamente eterogenei. A og-
gi non se ne conoscono le cause,
NUOVA INDICAZIONE anche se nel 5-10% dei casi è pre-
PER IL BIO-FARMACO sente una familiarità».
Parere positivo del Comitato «Con una corretta assistenza
per i prodotti medicinali — ha detto Marco Greco, presi-
a uso umano (Chmp) dente della Federazione europea
dell’Agenzia europea delle associazioni di pazienti con
dei medicinali (Ema) queste patologie, la Efcc — i ma-
all’estensione di indicazione lati possono avere una vita nor-
del farmaco Humira male e attiva. Ma dalla nostra in-
(adalimumab) di Abbott contro dagine risulta che c’è ancora
la colite ulcerosa nei pazienti molto da fare: il 20% dei pazienti
adulti con forma da moderata deve attendere ben cinque anni
a grave che non rispondono per ottenere la diagnosi del pro-
alle terapie convenzionali prio disturbo, con tutto ciò che
Il medicinale, già autorizzato ne consegue, compresa la terri-
contro artrite reumatoide bile esperienza di non essere cre-
e psoriasica, psoriasi, duti o compresi dalla società; il
spondilite anchilosante anche 34% ha interrotto una storia af-
nella forma giovanile e malattia fettiva proprio a causa della ma-
di Crohn, al momento lattia; il 74% ha dovuto assentar-
INFOGRAFICA PAULA SIMONETTI

del via libera definitivo si dal lavoro nell’ultimo anno, il


della Commissione europea, 26% per oltre 25 giorni. Inoltre, il
atteso nelle prossime settimane, 21% si sente discriminato o criti-
sarà la prima terapia cato per questo. Dal lato sanita-
auto-iniettabile biologica rio, un terzo dei malati sente di
per questi pazienti non avere adeguato accesso alle
cure con una minoranza (27%)
che assume i farmaci biologici».
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA CHIRURGIA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.gis-italia.org
www.siot.it
■ 34

Scoliosi

INFOGRAFICA PAULA SIMONETTI


Impiantata nella schiena “accompagna”
la crescita della colonna. Gli specialisti
puntano a evitare l’impiego del busto

Per i bambini
ora si prova
Flash

La sanità
CHIRURGIA AL TOP
la barra-tutore
NELLE RICHIESTE DANNI
Quanto è il valore assicurativo
di un posto letto negli ospedali
pubblici italiani? In media quasi
2.700 euro. E in media
avvengono 10 sinistri ogni 100
posti letto: così l’analisi condotta
da MedMalClaims di Marsh,
azienda di intermediazione
assicurativa e consulenza rischi
L’indagine ha riguardato 28mila
richieste di risarcimento danni
(2004-10), su un campione di 80 FABIO LODISPOTO * stone viene azionato periodica- mese, piano correttivo, che in mosso con un secondo interven- del trattamento». Il dispositivo
aziende ospedaliere e sanitarie mente in modo da allungare la qualsiasi momento può essere to e la colonna dovrebbe mante- appare utile nelle gravi scoliosi

U
pubbliche. Là dove ci sono forti na barra telescopica ad barra quel tanto che basta ad ac- variato a seconda della risposta nere la correzione e recuperare la pediatriche presenti alla nascita o
specializzazioni, il rischio allungamento magne- compagnare la crescita della co- individuale e della velocità di ac- mobilità nel tratto interessato. «Il a sviluppo precoce.
di sinistri si riduce da 4,35 ogni tico: una novità per il lonna e mantenere la correzione crescimento del singolo indivi- condizionale — continua Rigotti * Specialista Ortopedia
1.000 ricoveri a 3,62 ogni 1.000 trattamento chirurgico ottenuta. A titolo di esempio l’al- duo. — è d’obbligo: i pochi casi trattati e Traumatologia, Medicina
ricoveri. Le specialità delle scoliosi pediatriche che è lungamento programmato po- Raggiunta la maturità schele- hanno una storia clinica troppo dello Sport Roma
con maggior numero di richieste stata accolta dagli ortopedici con trebbe essere di un millimetro al trica, il dispositivo può essere ri- breve per conoscere l’esito finale © RIPRODUZIONE RISERVATA
di risarcimento danni sono molto interesse. Il dispositivo
chirurgia generale, ortopedia, (preannunciato su R-Salute del
ostetricia/ginecologia. A livello 17 maggio 2011) viene impianta-
nazionale un posto letto costa to precocemente nella schiena
poco più di 3.000 euro, dei bambini già nei primissimi IL CASO
un ricovero 82 euro. Ortopedia anni di vita per correggere gravi
poco di più 4.000 euro. Assai scoliosi deformanti e accompa- ARRIVA IL ROBOT
più elevati i costi per posto letto gnare la crescita della colonna
di ostetricia e ginecologia (oltre vertebrale fino alla maturità sche-
ESOSCHELETRO
6.740 euro). In cima alle richieste letrica. Un incredibile vantaggio PER AIUTARE
di risarcimento ci sono le lesioni, per questi sfortunati piccoli pa- I PARAPLEGICI
79% delle domande. Nella hit zienti, altrimenti trattati con busti A CAMMINARE
degli eventi denunciati ci sono gessati o metallici confezionati su

U
errori chirurgici, seguiti misura e periodicamente rinno- n robot amico della
dai diagnostici e terapeutici vati per accompagnare la cresci- ripresa di
Maggiori incidenti nel Centro ta. Busti che limitano il movimen- movimento. A
Italia (al. mar.) to, penalizzano l’attività fisica e Milano, all’Ospedale
sono di fonte di disagio psichico e Niguarda, presso l’Unità
La prevenzione sociale. E se non hanno corretto in Spinale Unipolare, è
maniera soddisfacente si potreb- arrivato Lokomat,
MALATI HIV E PARKINSON be comunque rendere necessario apparecchio robotico
LO SCONTO PAPAYA anche il tradizionale intervento all’avanguardia per aiutare
Malati di Aids e Parkinson hanno chirurgico di correzione della la riabilitazione di persone
la necessità di rinforzare le difese colpite da lesioni del
immunitarie. Named, azienda midollo spinale. È un
che in Italia distribuisce Sembra superata “esoscheletro” elettronico
l’integratore a base di Papaya la vecchia tecnica che facilita il recupero
fermentata, ha deciso di offrire neurologico nelle lesioni
a questi pazienti il prodotto che bloccava spinali incomplete, che
con un ribasso del 30% le vertebre tra loro risparmiano alcuni
Basterà presentare in farmacia per un lungo tratto movimenti. Il paziente può
il cartellino dell’esenzione così partecipare
per malattia. Un anno attivamente alla ripresa
di assunzione costa ai pazienti scoliosi. Si tratta di interventi che della mobilità, migliorando
oltre 1.400 euro, con i ribassi raddrizzano la schiena ma a sacri- anche tono muscolare e
circa 1.000 (al. mar.) ficio della mobilità ed elasticità circolazione.
delle vertebre che vengono bloc- Un successo ottenuto
La ricerca/1 cate e fuse tra loro per un lungo grazie alla mobilitazione di
tratto e con il supporto di una bar- AUS Niguarda,
CENTRO ACUFENI ra metallica che viene agganciata associazione di volontariato
SMS RACCOLTA FONDI ed avvitata alle vertebre stesse. attiva da 10 anni nel centro
Fino al 4 marzo raccolta fondi «Di tutt’altro concetto — spie- milanese. Alla raccolta
tramite un Sms al 45506, due ga Stefano Rigotti, ortopedico e fondi per l’acquisto di
euro a favore dell’Airs chirurgo della colonna vertebrale Lokomat si è impegnato
per il Centro Acufeni e patologie presso l’ospedale Don Calabria di anche Luca Barisonzi,
da rumore. Airs 0639375311 Negrar (Verona) — il nuovo di- soldato gravemente ferito in
spositivo, che raddrizza la curva Afghanistan nel 2011.
La ricerca/2 scoliotica senza bloccare in ma- Prossimo traguardo, la
niera permanente le vertebre tra costruzione di Spazio Vita,
SCLEROSI MULTIPLA loro. Si tratta di una barra aggan- centro per le attività socio-
GARDENIE IN PIAZZA ciata alla prima e all’ultima verte- integrative dell’Unità
Sabato 3 e domenica 4 marzo bra scoliotica dal lato concavo Spinale
in 3000 piazze si ripropone della curva e posizionata sotto i (www.ausniguarda.it). Alla
l’iniziativa Gardenia dell’Aism piani muscolari». La barra si al- Clinica di riabilitazione
per sostenere la ricerca sulla lunga telescopicamente tramite ProsperiusTiberino a
sclerosi multipla (www.aism.it) un pistone che viene azionato Umbertide (Perugia), opera
E fino all’11 marzo anche sms con un dispositivo magnetico invece EksoBionics,
solidale al 45599 esterno. Per meglio chiarire: con esoscheletro simile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
un telecomando, a giudizio dello (alessandra margreth)
specialista che ha eseguito l’inter- © RIPRODUZIONE RISERVATA
vento e che segue il bambino, il pi-
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LE TERAPIE @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.epatiteb.com
www.epicentro.iss.it/problemi/epatite/epatite.asp.
■ 35

Fegato
Non dà sintomi ma è fortemente contagioso. La maggioranza dei casi
in Asia, in Italia 700 mila le persone colpite (poche in terapia)
Dal congresso di Taiwan le nuove speranze di fermare la malattia
I TIPI I SINTOMI NEI NEONATI IL VACCINO
Sono 5 quelli L’infezione da L’epatite B Esiste un vaccino
conosciuti da virus epatite B è cronicizza per l’epatite B che
epatitici maggiori: asintomatica assai di più fornisce immunità
epatite A Passando a nell’infanzia: di lunga durata
LA epatite B malattia presenta 9 casi su 10 Obbligatorio
SCHEDA epatite C dolori all’addome, tra i neonati per tutti i nuovi nati
epatite D (Delta) nausea, vomito, a contro 1 su 10 negli Negli adulti è in tre
epatite E volte ittero e febbre adulti dosi 0-6 mesi

Per saperne di più Epatite B, Sos per il virus subdolo


I tumori GUGLIELMO PEPE no, si viene accolti da un’or- fila, ordinata, per fare le anali- «una bomba virale a tempo». I persone entrate in contatto,
chestra di dieci elementi, tutte si che servono per capire se si è numeri, sempre da prendere nel corso della vita, con il virus.
RADIOTERAPIA INTERNA TAIPEI (TAIWAN) donne tranne il direttore. Al- infetti dal virus dell’epatite B. con le molle, dicono che dei Forse sono cifre esagerate,
STUDIO SU 134 MALATI

N
ell’ospedale pri- cune persone ascoltano atten- Che in questa parte del mondo circa 400 milioni di casi globa- però non a caso uno dei più im-
Bombardare solo le cellule mo Novecento di te il messaggio musicale, altre è molto diffuso. Un flagello, li il 75% è concentrato nelle re- portanti appuntamenti medi-
tumorali del fegato, utilizzando mattoni rossi, pie- sono in attesa del loro turno di che l’Organizzazione mon- gioni asiatiche del Pacifico. co-sanitari sulle malattie del
un agente radioattivo, no centro cittadi- controllo, altre ancora sono in diale della sanità definisce Ma sarebbero due miliardi le fegato — l’Apasl (Asian Pacific
agganciato su microscopiche Associationo for the Study of
particelle di resina iniettate the Liver) — si è svolto a
nel corpo. È il meccanismo Taiwan. Due anni fa si calcola-
della radioterapia interna vano 120 milioni di infetti in
selettiva (Sirt Cina, 40 in India e 12 in Indo-
o radioembolizzazione), nesia. A Taipei è frequente l’u-
che si giova del ricco sistema so della mascherina sul viso:
sanguigno del fegato, forse ancora il terrore dell’a-
per raggiungere l’obiettivo viaria, ma la mascherina non
A breve partirà uno studio tutto serve per l’epatite B, perché il
italiano, per valutare se la Sirt virus si trasmette con sangue
aggiunge una utilità terapeutica infetto o con fluidi che lo con-
alla chemioterapia su 134 tengono. Perciò può contrarre
pazienti con metastasi epatiche attraverso rapporti sessuali
colorettali non operabili. Circa non protetti, con il parto, con
30 i centri coinvolti (capofila l’assunzione di droghe per via
il Regina Elena, Roma). Questo endovenosa, con gli strumen-
studio, promosso dalla Società ti chirurgici non sterilizzati be-
italiana di terapie locoregionali ne, con aghi infetti, con spaz-
in oncologia (Sitilo), si affianca zolini da denti, rasoi, ferite... Si
a quelli in Uk e Usa che valutano è a rischio soprattutto nei pri-
la stessa metodica come mi anni di vita. E va tenuto
terapia di prima scelta conto che l’Hbv (Hepatitis B
La radioembolizzazione virus), oltre che essere forte-
si pratica, oltre al Regina Elena mente mortale nella forma di
allo Ieo, Niguarda e Int (Milano), tumore al fegato (nel 2008 ha
Molinette di Torino, a Treviso, ucciso in tutto 694 mila perso-
S. Maria della Misericordia ne, 64 mila in Europa), può
di Udine, S. Corona di Pietra avere effetti devastanti sull’or-
Ligure, università di Bologna, gano quando la malattia si cro-
S. Camillo di Roma, S. Maria nicizza, sotto forma di fibrosi
Goretti di Latina, Pascale
di Napoli e Istituto Tumori
di Bari. È diretta al fegato sia Si trasmette
in caso di tumori che originano con il sangue
direttamente in sede, ovvero
gli epatocarcinomi, sia L’importanza
per le metastasi che arrivano di sterilizzare
in questo organo da tumori bisturi & co.
diversi. Si iniettano microsfere
di resina marcate
dal radioisotopo ittrio 90, beta (l’infiammazione determina
emittente, che realizza cicatrici lievi) e cirrosi (le cica-
nel fegato la radioterapia vera trici sono gravi e ledono il fega-
e propria. Spiega Giuseppe to in tempo rapido). Tra l’altro
Maria Ettorre, direttore chirurgia si tratta di un virus subdolo
generale e trapianti del San perché nella maggior parte dei
Camillo di Roma a margine casi chi ne è affetto non pre-
del simposio Sirtex di Parigi: senta né segni né sintomi.
«Fondamentale è la selezione Sta di fatto che, ad oggi, non
dei pazienti. Prima si controlla esiste una cura definitiva. Però
l’attività delle microsfere ci sono trattamenti in grado di
nel fegato con una simulazione, arrestarla e di evitare le com-
grazie all’albumina marcata plicazioni più gravi. Così al
Si inietta il composto dall’arteria congresso dell’Apasl sono sta-
femorale o omerale e si vede, ti presentati nuovi dati su alcu-
con la medicina nucleare, ne molecole in uso terapeuti-
se tutto funziona fino all’arteria co. E in particolare sull’ente-
epatica e oltre. Solo a questo cavir, scoperto nei centri di ri-
punto», prosegue l’esperto, cerca Bristol-Myers Squibb,
«si iniettano le microsfere un antivirale orale ad alta bar-
con il radioisotopo». Dopo riera genetica. Ebbene nei pa-
la Sirt, circa il 10% dei pazienti zienti trattati, dopo otto anni si
selezionati torna a un livello è visto che il virus perde la sua
di malattia controllata, dove carica nell’80% dei malati.
si può operare chirurgicamente L’entecavir è utilizzato anche
e fare anche trapianti di fegato in Italia da quattro anni. Da noi
Per Maurizio Cosimelli (Regina sarebbero 700.000 i colpiti dal-
Elena di Roma), «anche la B, però solo 25.000 sono in
le complicanze indotte terapia. La maggioranza non è
dalla procedura non sono consapevole di avere la malat-
pesanti. Tra i 300 pazienti tia. Perché mancano informa-
trattati c’è chi, a 3 anni dalla Sirt zione e prevenzione. Quanti
e dal trapianto, ha accettabile sanno che questo virus è 100
qualità di vita» (antonio caperna) volte più contagioso dell’Hiv
© RIPRODUZIONE RISERVATA
che causa l’Aids?
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA RICERCA
■ 36

L’ESPERTA

Sono state quattromila le risposte ai questionari pubblicati


su Repubblica.it. Ora Asl 10 di Firenze e Iss sono al lavoro
MARIA VACCARELLA

KING’S COLLEGE
per valutare le storie di patologie croniche e rare raccolte
HOSPITAL,
VIA ALLO STUDIO
E per elaborare linee guida e raccomandazioni
SULL’EPILESSIA

D
ieter Janz, il
neurologo tedesco
che per primo ha
descritto la sindrome che
porta il suo nome o epilessia
mioclonica giovanile, Medicina
narrativa
affermò che leggere i
romanzi di Dostoevskij
dovrebbe essere
obbligatorio per tutti i futuri
epilettologi, affinché
ottengano una conoscenza
intima e dettagliata degli
aspetti più soggettivi
dell’epilessia. In una famosa
conferenza del 1977, uno
dei più grandi epilettologi,
Henri Gastaut, affermò che,
soltanto dopo aver letto gli
scritti del critico letterario
Jacques Catteau, insieme
ad un’attenta lettura delle
opere di Dostoevskij, mise in
dubbio le teorie sul
deterioramento cognitivo
nell’epilessia primaria
generalizzata e fu spinto a
realizzare nuovi studi. Un
esempio di utilizzo della
medicina narrativa.
L’epilessia è stata definita
“la malattia stigmatizzante
per eccellenza”. L’analisi
narrativa sarà d’aiuto ai
professionisti che vogliano
minimizzare la
spersonalizzazione dei
pazienti, incoraggiandoli a
Dal web
partecipare a scelta e
gestione del trattamento
farmacologico (scarsa la
loro aderenza alle cure)
Se gli strumenti della
il racconto
del pianeta malattia
narratologia possono
affinare le abilità
interpretative dei
professionisti sanitari
quando devono confrontarsi
con narrazioni lunghe (ad es.
le anamnesi), le metodologie
più specificamente MAURIZIO PAGANELLI Stefania Polvani della Asl 10 di Firenze e promotrice nianze (tra cui quasi mille brevi e, a volte, davvero
linguistiche contribuiscono anche del Laboratorio fiorentino, «un altro step sarà toccanti racconti): l’ascolto reciproco (quello del

D
a migliorare comunicazioni alla raccolta delle risposte all’elaborazione: la prima a giugno, con il convegno dell’Iss, e poi nei 12 mesi medico, ma anche quello del paziente e familiare);
più dinamiche e stringate, ricerca nazionale via web di medicina narrativa av- successivi il lavoro per analisi specifiche, noi della l’interazione con internet e la valanga di informa-
quali quelle che viata da Repubblica.it dopo 180 giorni di partecipa- Asl sulle malattie croniche e il Centro delll’Iss su zioni (vere e false) che se ne traggono; l’aderenza al-
caratterizzano le visite di zione al questionario con storie di pazienti e fami- quelle rare. L’obiettivo è chiarire e allertare i servizi le terapie. Anche al recente convegno nazionale or-
controllo. Per far fronte a liari chiuderà la fase di raccolta dati a inizio marzo. segnalando i nodi, criticità e momenti significativi ganizzato dalla Asl di Firenze sulla medicina narra-
questa necessità, un primo Quasi quattromila risposte (2500 da malati in prima (per esempio nel caso dell’infarto finora è la dimis- tiva è emerso, ricorda Polvani «il diritto/dovere re-
progetto di epilettologia persona) sono un “bottino” insperato per i ricerca- sione del paziente), per poi arrivare a settembre ciproco all’ascolto, un ascolto duale, non unidire-
narrativa è in corso alla tori del Laboratorio di medicina narrativa della 2013 alla elaborazione di questionari ad hoc per pa- zionale».
clinica per l’epilessia del Asl10 di Firenze e del Centro malattie rare dell’Isti- tologie e raccomandazioni nell’approccio». Il rapporto con la figura dei medici/sanitari, ma
King’s College di Londra, tuto Superiore di Sanità. Si viaggia su centomila mi- Molti gli spunti emersi dalle migliaia di testimo- anche con i familiari, sembra essere un altro aspet-
finanziato dall’Unione la pagine visitate (70 mila solo quella iniziale del
Europea. Sebbene i medici questionario). E ora le dieci storie di malattie rare
con maggiore esperienza portate sul video, con la Fondazione Barbareschi, da
sapranno modulare, quasi dieci attori e attrici (vedi articolo qui a fianco, ndr). LE FRASI
inconsapevolmente, le “Viverla tutta”, l’iniziativa realizzata da Repubbli- “DESTINAZIONE VIVERE”, PIÙ FORTI DI UNA PATOLGIA
proprie strategie ca.it anche con l’aiuto di Pfizer, ha ora altre tappe. Il

S
comunicative, la ricerca comitato di esperti dell’Istituto superiore di sanità campoli di frasi contenute nei messaggi a “Viverla tutta”: «Destinazione
renderà esplicite queste sta testando i software migliori per estrapolare il Vivere…quando quattro mura sono le uniche tue costanti in un giorno
dinamiche e le tradurrà in maggior numero di dati significativi dalla marea di qualunque, quando ogni rumore si confonde con il tuo, credo-spero-sento-
linee guida. materiale a disposizione. Già è emerso che gran par- voglio pensare che volerò fuori da quella finestra....»; «Spero se non di guarire
* King’s College Hospital, te delle risposte e racconti sono al femminile; ma- comunque di poter vivere come gli altri, di poter studiare, lavorare, innamorarmi...»;
London lattie rare e oncologia sono le patologie più presen- «La notte sogno di camminare per chilometri e di avere energia fisica...»; «Fare
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ti. «Il nostro cronogramma parlava di due anni di la- attenzione all’alimentazione, fare attività fisica, non chiudersi in casa. Vivere».
voro per arrivare ad elaborare delle raccomanda- © RIPRODUZIONE RISERVATA
zioni utili a medici, infermieri e servizi», racconta
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
@ PER SAPERNE DI PIÙ
www.fondazionelucabarbareschionlus.it
www.uniamo.org
■ 37

La giornata
Iniziativa di Repubblica.it e Fondazione Barbareschi: domani appuntamento globale

Pazienti “rari”, dieci attori I DIECI


danno voce alle loro storie VIDEO

Alessio
MARIA PAOLA SALMI molti altri paesi, un Piano nazionale delle malattie Boni
rare, mancano farmaci perché non si investe in ri- IL CUOCO
accontarela malattia non è facile, ancor più cerca per numeri esigui di pazienti, le diagnosi sono

R se è rara. Dieci personaggi tra i più amati e


seguiti del mondo dello spettacolo ci pro-
vano dando voce e volto a storie vere di malati giun-
tardive, i malati costretti a duri peregrinaggi. È su
queste criticità che bisogna lavorare secondo il mi-
nistro della Salute, Renato Balduzzi che assicura
EGIZIANO
Racconto sulla
Sindrome
da aumentata
te a Repubblica. it. I video trovano spazio all’interno l’inserimento nei Livelli essenziali di assistenza permeabilità
dell’iniziativa di medicina narrativa “Viverla tutta”, (Lea) di almeno 109 patologie. Nella mozione in di- capillare
e sono stati ideati in collaborazione con la Fonda- scussione al Senato i gruppi parlamentari, Pd in te-
zione Luca Barbareschi Onlus-Dalla Parte dei Bam- sta, chiedono un Fondo per i farmaci innovativi e un
bini, il Centro malattie rare dell’Istituto Superiore di aggiornamento annuale dell’elenco delle rare. «La Nancy
Sanità, il laboratorio Asl 10 di Firenze, l’European mancanza di un Piano nazionale penalizza i malati Brilli
society for health and medical sociology e il soste- rari — afferma Bruno Dallapiccola, direttore scien- L’ORDINE
gno di Farmindustria. L’occasione, la Giornata tifico dell’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di CROLLATO
mondiale delle malattie rare 2012 che si celebra do- Roma — è urgente definire un documento condivi- È il titolo
mani, 29 febbraio, in quasi 50 nazioni con lo slogan so su necessità che tutti conosciamo: presa in cari- sulla storia
co del malato raro, definizione dei Centri di compe- di Emiplegia
tenza, sviluppo di farmaci orfani, formazione”. Ur- alternante
I video si possono vedere gente arrivare a diagnosi e cure precoci. Una grande
sul nostro sito. Le richieste opportunità è la Terapia enzimatica sostitutiva
(Shire) efficace per le malattie da accumulo lisoso- Maria Grazia
del mondo associativo: miale (solo in Centri specializzati). Uniamo, l’orga-
un Piano nazionale, ricerca, Cucinotta
nismo che riunisce centinaia di associazioni, lancia
varie iniziative per domani. «Il bisogno più urgente VOGLIA DI
centri di eccellenza ESSERE FELICI
è quello di essere uniti — sottolinea la presidente
Renza Barbon Galluppi — l’associazionismo italia- Così la storia
“Rari ma forti insieme”, puntando alla solidarietà. no deve diventare propositivo per dare un contri- su Epilessia
«Quello delle malattie rare è un mondo pieno di do- buto concreto seguendo le linee guida europee, farmacoresistente
lore e fatica, eppure questi malati lottano con co- quel che serve subito è mettere ricerca e conoscen- e Parkinson
raggio — dice Luca Barbareschi — grazie agli attori za in rete e definire secondo precisi criteri di qualità
che hanno aderito a questa iniziativa abbiamo fatto i Centri di eccellenza». Numerosi gli eventi sul terri-
qualcosa che rimarrà». Non ci sono numeri certi sul- torio nazionale in occasione del Rare Disease Day
Max
le malattie rare, forse 6 mila o 8 mila, in Europa e Sta- 2012. A Roma apre all’interno del Policlinico Um-
Giusti
ti Uniti almeno 60 milioni di persone ne sarebbero berto I uno sportello dedicato alle malattie rare, al TE GHE NIENT
affette. In Italia l’ultimo aggiornamento del Registro “Bambino Gesù” è in corso fino al 30 febbraio un se- Questo video
nazionale dell’Istituto superiore di sanità (Iss) parla minario organizzato dall’Orphan Europe Academy. affronta
di 485 malattie rare censite, le più frequenti (21,5%) A Milano la Fondazione Policlinico Cà Granda orga- la malattia rara
quelle del sistema nervoso centrale e degli organi di nizza banchetti informativi e seminari sul tema. Epidermolisi
senso. Indiscusse le criticità. Non c’è, a differenza di bollosa
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bianca
Guaccero
DOMANI IN
SALA GIOCHI
Così il titolo
della storia
che parla della
Angiodisplasia
INFOGRAFICA PAULA SIMONETTI

Alessandro
Haber
LA MALATTIA
CHE NON SI
VEDE
Degenerazione
del nervo
acustico

Flavio
Insinna
LA MIA BARCA
CONTROV...
Emblematica
storia su una
malattia che
non ha un nome

Francesco
to su cui focaliz- Pannofino
zare l’attenzione. Le L’ALTALENA
13 domande del questio- SOSPESA
nario proposto, divise in 5 pun- Nel video
ti, rappresentano bene cosa si andrà si affronta
ad indagare: sintomi e percezioni delle malattia la Sindrome
(l’inquadramento, storia e diagnosi); le richieste di di Prader-Willi
aiuto; il ruolo dei sanitari; difficoltà nel seguire le te-
rapie nel tempo; convivenza con la malattia e soffe-
renza. Anna
Su questo cammino complesso e intrecciato, che Valle
sposa la medicina basata sull’evidenza con la nar- SENZA PIÙ
razione e il valore del singolo individuo (persona- EQUILIBRIO
lizzazione), si sta formando una Rete di servizio che Così il titolo del
vede convolti, oltre alla Asl di Firenze e al Centro video su Atassia
malattie rare dell’Iss, la Asl di Foligno, la fondazio- Olivo-Ponto
ne Istud, l’università di Catania e di Bari (reumato- cerebellare
logia, professor Giovanni Lapadula), diversi ospe-
dali pubblici, e, a Bologna, l’Agenzia regionale di sa-
nità. Dalla ricerca sul web emerge comunque una Stefania
forza e un coraggio inaspettati, nonostante le tante Rocca
pecche del servizio sanitario. “Avere un tumore può VIVERE SENZA
essere un’opportunità”, scrive una paziente onco- LA LUCE BLU
logica. E una ventenne affetta da forme croniche e Dove si narra
rare: «Bisogna avere la forza di andare avanti, per- della particolare
ché dopo una malattia una persona diventa forte di sindrome di
carattere...». Crigler e Najjar
© RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA PSICOLOGIA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.minotauro.it
www.psicoadolescenza.it
■ 38

Hikikomori
Una sorta di anoressia sociale porta alcuni
adolescenti a non volere contatti. Le prime
vie d’uscita sperimentate proprio da noi

L’ESPERTO

LA LE CIFRE L’IDENTIKIT I SINTOMI IL PROGETTO


SCHEDA Tra 100 e 320mila Nell’80% maschio Letargia, fobia, Creare cliniche
gli Hikikomori e in genere figlio agorafobia, ad hoc per il
in Giappone unico; 14-30 anni personalità trattamento delle
FRANCESCO CRO * (per l’Italia non molto intelligente evitante, ansia, nuove dipendenze
ci sono dati) e bravo a scuola depressione dei teenager
DALL’ORIENTE
IMPORTIAMO
IL SUICIDIO
RELAZIONALE

C
hiusi nella propria
camera anche per
Vita da autoreclusi,
la sindrome jap
anni, non
mostrando mai più la
faccia all’esterno se non
attraverso internet e non
uscendo mai, nemmeno
per esigenze fisiologiche di

è sbarcata in Italia
base. Sono gli Hikikomori
(letteralmente: stare in
disparte), un milione circa
di adolescenti che, in
Giappone (ma il fenomeno
si sta estendendo anche in
molti paesi occidentali, tra
cui l’Italia), scelgono di IRMA D’ARIA mesi e che spesso riescono a rom- no iniziato a sperimentare l’ano- spiega Gustavo Pietropolli Char- ro stanza per mesi, si ritirano dal-
isolarsi fisicamente dal pere il loro isolamento». ressia sociale. L’identikit del- met, presidente dell’associazione la scuola e non hanno più alcuna

P
mondo. Sono i familiari a rovare ad uscire dall’i- Il fenomeno degli hikikomori, l’hikikomori made in Italy ricalca “Il Minotauro” di Milano, «stiamo relazione sociale».
provvedere alle loro solamento in una fat- però, non resta confinato al Giap- quello giapponese: prevalente- seguendo una ventina di questi Cinque i casi più gravi: ragazzi
necessità, attraverso toria toscana dove tut- pone. Con la diffusione massiccia mente maschi tra i 16 e i 30 anni, fi- casi di auto reclusione. Come gli che vivono chiusi nelle loro stan-
quella porta, aperta solo ti condividono tutto, di internet nelle famiglie, infatti, gli unici, bravi a scuola e molto in- adolescenti giapponesi, anche i ze da più di tre anni!
per consentire il passaggio lontani da stress e inquinamento. anche da noi gli adolescenti han- telligenti. «Nel nostro centro», nostri ragazzi si chiudono nella lo- © RIPRODUZIONE RISERVATA
di cibo, acqua o abiti puliti. Questo l’obiettivo del progetto
Descritto per la prima volta simbolicamente denominato
dallo psicologo Tamaki New Start nato a metà degli anni
Saito (e rappresentato in ’90 proprio in Italia. Qui il fonda- LA TERAPIA
diversi manga e anime, tore Futagami Noki inviava per un
fumetti e cartoni animati periodo più o meno lungo giovani ANCHE MESI
giapponesi), il fenomeno giapponesi con gravi difficoltà re-
hikikomori nasce in una lazionali per farli convivere con
PER AVVICINARE
società caratterizzata da diverse persone in uno stesso luo- IL RAGAZZO
elevate aspettative nei go e soprattutto lontano dalla pro-
confronti dell’individuo.
Delusione e vergogna per
la mancata realizzazione,
fallimenti scolastici,
pria stanza, fin troppo protettiva,
e dalla propria famiglia. «Il pro-
getto ha funzionato bene per oltre
otto anni», racconta Daniela Pin-
Q uale la pratica
terapeutica
che viene oggi
utilizzata con gli
esperienze di bullismo to che ha lavorato per sei mesi co- hikikomori italiani? Lo
possono spingere questi me volontaria proprio alla New spiega il presidente
ragazzi all’isolamento e a Start. «Ma poi si è visto che i ragaz- dell’associazione “Il
rifugiarsi in una realtà zi che vivevano in Italia per un cer- Minotaruro”, Gustavo
virtuale. Più spesso to periodo, acquistavano forza Charmet. «Anche il
maschi, molto giovani, ma una volta tornati in Giappone nostro approccio
intelligenti e sensibili ma tornavano a rinchiudersi in came- segue il modello New
introversi. Per Massimo Di ra». Così la New Start in fattoria ha Start», sottolinea,
Giannantonio, professore chiuso e sono state aperte delle se- «Inviamo in casa delle
di psichiatria a Chieti, di in Giappone con la convinzione giovani ragazze che
l’hikikomori è “un suicidio che il problema andasse risolto lì non hanno alcuna
della relazione”. È stato dove nasceva. Ma il modello della formazione psicologica
osservato in questi ragazzi fattoria è stato esportato in toto. ma che provano a
un rapporto di dipendenza «Ora la New Start è un centro in cui conquistare la loro
reciproca con madri tutte gli hikikomori vivono, alloggiano fiducia comunicando
dedite alla loro cura ma e collaborano quotidianamente e attraverso dei bigliettini
opprimenti; la figura i cui genitori si recano in visita so- che passano sotto la
paterna sarebbe invece lo in modo saltuario», prosegue porta».
spesso lontana e Daniela che ancora vive e lavora in Quando finalmente si
idealizzata. Lo psichiatra Giappone e ormai un’esperta (an- riesce a tirarli fuori (e a
Bin Kimura, esponente che la tesi di laurea). L’approccio volte occorrono mesi)
della “Scuola di Kyoto” utilizzato per stanare i ragazzi dal- inizia un percorso di
(concilia tradizioni spirituali le loro stanze è quello di inviare in psicoterapia, sia
dell’Oriente con la filosofia missione le cosiddette “Rental individuale che familiare.
occidentale), osserva che onosan”, ovvero sorelle in affitto «Tutta la famiglia viene
«da tempo immemorabile i che provano a creare un ponte tra coinvolta mentre il
giapponesi compresero il ragazzo e il mondo esterno. ragazzo viene reclutato
l’esistenza sociale Obiettivo: farli uscire dalla stanza nel centro dove partecipa
interpersonale…come il e trasferirli nel dormitorio dell’as- a corsi di scrittura
tratto essenziale sociazione dove iniziano un per- creativa, laboratori di
dell’individuo umano». Lo corso terapeutico che li vede coin- cinema o altre attività che
stesso termine ningen volti in attività pratiche (cucinare, favoriscano l’espressione
(individuo), letteralmente pulire, lavare), di continuazione di contenuti profondi»,
significa “fra gli esseri degli studi e poi di inserimento nel conclude il presidente de
umani”; per Kimura la mondo del lavoro. Dopo l’esperi- Il Minotauro (info
preadolescenza è un’età mento della fattoria, la New Start 0229408705). In Italia
vulnerabile, perché un è rimasta in Italia con una sede a centri specializzati a
senso di sé costituito in Roma. «Ospitavamo gli hikiko- Roma (Policlinico
maniera precaria può mori giapponesi per qualche», Gemelli); Chieti (univ.
essere impreparato spiega Silvia Arena, referente del- D’Annunzio), Palermo
all’incontro con l’altro nel la sede italiana della New Start (dip. Neuroscienze), oltre
mondo delle relazioni che, però, ha poi chiuso (niente a New Start.
interpersonali degli adulti. fondi). «Ora il nostro ruolo», pro- newstart.roma@gmail.com
* Psichiatra, Servizio segue Silvia, «è quello di inviare in (i. d’a.)
Psichiatrico, Viterbo missione di volontariato studenti © RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA
italiani di lingua giapponese che
restano con gli hikikomori per 3-4
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA PREVENZIONE @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.guardiamocinegliocchi.it
www.alzheimer-aima.it
■ 42

Fumetti
Campagne di prevenzione e informazione,
da Diabolik a Snoopy, da Lupo Alberto a Topolino
Quando possono funzionare gli eroi dei comics
ALLA GUIDA
Snoopy, uno dei cani
LEI & LUI più famosi al mondo, insegna
ad essere prudenti
GLI
ESEMPI

ROBERTA GIOMMI *
L’ALIMENTAZIONE SULLA STRADA
EDUCARE I FIGLI Tutti i paperi Disney, Nonna papera Diabolik, insegnante un po’
DURA PROVA in testa, per insegnare a mangiar bene sui generis di sicurezza stradale
PER I SEPARATI

L
a vita si è spostata
in avanti ed è divisa
in fasi che si
succedono, simili o
diverse: matrimoni, figli,
famiglie divise e nuove
famiglie, famiglie
ricomposte, famiglie gay e
Dall’Alzheimer al glaucoma
lesbiche. Quando le
famiglie ricomposte (fatte
da partner con figli diversi
e eventuali figli della
coppia), chiedono aiuto
per la gestione dei figli
cartoon in aiuto della medicina
adolescenti, trovo una VALERIA PINI niziativa “Bimbi a scuola senza re lo zaino, senza danneggiare la Nonna papera, Paperino e Pape- ris, ordinario di Psicologia dello
profonda differenza di spaccarsi la schiena” dell’Asso- colonna vertebrale. Qualche an- roga per spiegare le regole dell’ali- sviluppo all’università La Sapien-

A
idee su come comportarsi. voltesupereroi o perso- ciazione italiana dei fisioterapisti. no fa la Disney ha puntato invece mentazione corretta. «Gli eroi dei za di Roma — in quanto non solo
La tecnica di mediazione naggi fantastici posso- Qui le vignette, rivolte ad alunni e su Topolino e un gruppo di picco- fumetti sono convincenti se il ha sviluppato una familiarità, ma
offre uno spazio condiviso no darci dei consigli uti- genitori, spiegano come stare se- li paperi per insegnare ai ragazzi a bambino conosce quei personag- è anche indotto a identificarsi con
dove costruire un li, regalando anche un duti in classe e in che modo porta- lavarsi i denti, mentre ha scelto gi — spiega Anna Oliverio Ferra- loro e ad assumere gli stessi atteg-
colloquio aperto verso la sorriso nei momenti di maggiore giamenti e abitudini. La cosa può
soluzione dei conflitti. difficoltà, come durante una ma- però funzionare anche con perso-
Dopo aver visto gli adulti lattia. C’è il fumetto che spiega co- naggi nuovi se la storia riesce ad
vediamo i ragazzi e le me prevenire il glaucoma, quello appassionare».
ragazze e cerchiamo di che racconta la vita di una perso- Da sempre le strisce dei comics
capire quanto si sono na colpita da Alzheimer o le gior- conquistano gli adulti e molte
identificati contro, nate di un narcolettico. Così Lupo pubblicazioni sulla salute sono ri-
rifiutando atteggiamenti Alberto, Diabolik, Topolino, Non- volte a loro. Fra gli esempi più riu-
delle figure adulte na Papera o “eroi” meno famosi sciti, c’è Rughe, realizzato da Paco
educative e quanto hanno diventano paladini della salute. Roca e diffuso in Italia dall’Asso-
invece preso esempio, L’ultimo caso è l’iniziativa del ciazione italiana malattia di
anche inconsciamente. I Centro italiano glaucoma che ha Alzheimer. Racconta la storia di
ragazzi e le ragazze hanno puntato su un poster, un fumetto Emilio, anziano direttore di banca
difficoltà a decidere i e un cortometraggio. La storia, affetto da Alzheimer. Ormai mala-
percorsi da intraprendere raccontata attraverso i disegni di to, viene ricoverato in una resi-
o lo stile nelle esperienze Alessandro Baronciani, ripercor- denza per la terza età e impara a
emotive, affettive e re alcuni momenti della vita di convivere con altre persone che
sessuali. Spesso i genitori una persona che scopre di avere il sono nelle sue stesse condizioni.
riportano frasi aggressive glaucoma. L’obiettivo è spiegare Le sue avventure, fra ricordi con-
dei ragazzi/e come: «cosa la patologia ai pazienti, visto che fusi del passato ed episodi legati
credi di essere, tu non sei in Italia metà delle 800 mila perso- alla sua patologia, hanno fatto
mio padre o mia madre e
non puoi darmi ordini»,
oppure «vuoi essere ora il Il cagnolino Ado Oliverio Ferraris
padre e la madre quando insegna ai piccoli “Funzionano
invece hai pensato solo ad
essere felice senza come proteggersi se i personaggi
preoccuparti di come dal sole ed evitare sono noti e ci si
stavo io?» Queste frasi il melanoma identifica in loro”
ripetute, raccontano
rabbie e contraddizioni e
l’inibizione del confronto. ne affette da glaucoma non sanno vincere a Paco Roca diversi premi
E le difficoltà di di essere malate. Anche la Lega e solo in Spagna il libro ha vendu-
identificazione del italiana per la lotta contro i tumo- to 25.000 copie. «I fumetti sono da
ragazzo/a con modelli ri ha raccolto in un fumetto i con- sempre un mezzo potente per di-
adulti dopo che si è sentito sigli per prevenire il melanoma vulgare idee e messaggi — dice
abbandonato, che ha durante l’esposizione al sole. “Su- Antonio Lo Iacono, presidente
dovuto sorreggere il padre per Ado, un amico per la pelle” è della Società italiana di psicologia
o la madre che hanno un cagnolino che si rivolge prima — la vignetta, soprattutto in un ot-
sofferto di depressione, di tutto ai bambini per insegnare tica di prevenzione sanitaria o di
che sono diventati loro a prendere la tintarella in mo- istruzioni per l’uso, è una possibi-
confidenti dei loro genitori, do corretto, evitando scottature e lità in più per chi ha bisogno di una
che forse hanno nascosto prevenendo il rischio di melano- spiegazione o anche per informa-
affetto per i nuovi partner ma, il cui rischio aumenta con re su argomenti complessi». Forse
di padre e madre. I genitori un’esposizione eccessiva ai raggi un fumetto ci salverà o quanto
che formano le nuove solari fin dai primi anni di vita. meno ci farà capire come evitare
famiglie sono invitati, in Negli Stati Uniti le vignette so- virus, prevenire o affrontare ma-
mediazione, a costruire no da tempo a servizio della medi- lattie. Così qualche anno fa Lupo
regole condivise, ad cina. Intere facoltà li adottano e a Alberto si è dato da fare su due
assumere una volte i medici si improvvisano ar- fronti: la lotta contro l’Aids, ma
responsabilità rispetto al tisti delle strisce a puntate. Anche anche la campagna dell’Associa-
caos di modelli, credenze, in Italia è ormai diffuso l’uso dei zione italiana narcolessia. L’eroe,
divieti e aspettative. Comics come strumento per co- nato dalla matita di Silver, ha spie-
Diventare grandi richiede municare fra medici e pazienti, gato la malattia del “sonno pato-
identificazioni e svincoli, ma anche per la prevenzione. L’ex logico” (in media 7 anni per iden-
gli adulti devono essere centrocampista dell’Inter, Luis tificarne i sintomi; 21 mila pazien-
consapevoli della Figo, è stato protagonista della ti). Nel 2010 invece Diabolik e
complessità dei modelli. campagna per prevenire la Tbc Snoopy sono stati scelti per ricor-
* www.irf-sessuologia.it con un fumetto e un cartoon. Una dare le regole per la sicurezza stra-
© RIPRODUZIONE RISERVATA
specie di Superman ribattezzato dale.
Superfisico è invece l’eroe dell’i- © RIPRODUZIONE RISERVATA
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 SALUTE LA COSMETICA @ PER SAPERNE DI PIÙ
www.sies.net
www.sicpre.it
■ 43

Beauty
Specialisti a congresso a Bologna: uso improprio
della liposuzione, rinoplastica in calo. La tendenza
è verso restyling facciali naturali e reversibili

Estetica e bisturi,
la rivincita soft
Per saperne di più
Le labbra
IL REFRESHING
HA NUOVE OPZIONI
del mini-ritocco
Tramontata definitivamente CLAUDIA BORTOLATO rella Donati, professore di Chirurgia Plastica Endo-
l’epoca delle bocche esagerate scopica all’università di Milano. D’altro canto, pro-

D
o addirittura caricaturali, stile agli Stati Uniti al Brasile, dall’Europa al- prio per evitare visi “omologati” e garantire risulta-
Meg Ryan o Emanuelle Béart, la Cina, pensando alla chirurgia plasti- ti naturali, si tendono a preferire restyling facciali a
anche per le labbra la tendenza ca e alla medicina estetica, e relative sta- base di miniritocchi e comunque reversibili (filler,
è affidarsi a ritocchi tistiche, non possiamo più parlare di biorivitalizzazioni, luce pulsata o altre metodiche
che garantiscano un risultato semplici pratiche volte al miglioramento del corpo soft). «Con la tecnica upper face reshaping, per
non artificioso, rispettoso e del viso. Semmai di una molla potente al “piacere” esempio, si possono ripristinare i volumi della zona
delle proporzioni e dell’armonia e al “piacersi” che non conosce più confini. Ma, no- fronte-occhi, che con l’età tendono a “svuotarsi”. La
del viso. Tanto che la tendenza nostante certe esagerazioni del passato, come le tecnica prevede l’innesto di acidi ialuronici Nasha
è preferire le metodiche “labbra a canotto” e i seni taglia XL, soprattutto in di diverse densità, capaci di integrarsi perfettamen-
“curative”, ovvero che rallentino Italia abbiano ormai raggiunto un senso di satura- te nei tessuti, che sono iniettati attraverso delle mi-
la formazione di rughette, zione, sopravvivono perplessità e annose polemi- cro-cannule con punta smussata, meno dolorose e
la perdita di turgore che, come quelle sulla tossina botulinica (ora anche traumatiche rispetto ai classici aghi. Il risultato, che
e di definizione del contorno sott’inchiesta a Torino per labbra e occhi), che con- può durare oltre un anno, apporta un refreshing vi-
per effetto dell’aging. Così, tinua ad alienarsi le simpatie di una parte del mon- sibile e immediato all’intero viso», conclude la Do-
se l’obiettivo è solamente do scientifico e degli esperti. Per non parlare del re- nati.
un refreshing del contorno cente caso delle protesi al seno Pip, affrontato anche © RIPRODUZIONE RISERVATA
labbra, non una modifica al recente Congresso internazionale di medicina e
della forma e del volume, chirurgia estetica, organizzato dalla Sies a Bologna.
si utilizzano i cosiddetti Anche sulla liposuzione, altra metodica molto
skinbooster, particolari diffusa (la prima nel mondo), si sono recentemente
formulazioni di acido ialuronico sollevati alcuni dubbi: secondo uno studio (su Obe-
Nasha, che idratano sity) condotto dai ricercatori dell’università del Co-
in profondità e proteggono lorado (Usa), garantirebbe solo un dimagrimento
dai radicali liberi. Tra l’altro, oggi temporaneo perché il grasso eliminato si ricostitui-
è disponibile un nuovissimo filler rebbe nel giro di un anno, sebbene in zone diverse
all’acido ialuronico specifico da quelle d’intervento. «In realtà, questa ricerca non
per la mucosa labiale scopre nulla di nuovo», osserva il professor Piero
che, in un’unica seduta, agisce Rosati, docente di chirurgia plastica ed estetica al-
da “biostimolante”, rendendo l’università di Ferrara. «La liposuzione o liposcultu-
le labbra più lisce, toniche ra nasce come intervento per modellare zone cor-
e sode. L’effetto dura 5-6 mesi, poree limitate — addome, cosce, interno braccia
poi va ripetuto (cl. bor.) per esempio — e, dunque, deve essere eseguita so-
lo nei casi di grasso localizzato e strutturale (per
Le protesi esempio, per le classiche “culotte de cheval”), non
per eliminare i chili in eccesso dovuti ad un’alimen-
SPORTELLO CHIRURGHI tazione scorretta. L’errore nasce da un’opinione
SULL’EMERGENZA PIP diffusa: credere che il bisturi possa risolvere proble-
Uno strumento di aiuto mi che non gli competono», precisa l’esperto. Altra
e supporto per le donne tendenza: nel 2011, secondo i dati Asaps (American
a cui è stata impiantata Society for Aesthetic Plastic Surgery), negli Usa la ri-
una protesi Pip al seno: noplastica ha subito un calo del 3,4%. E anche in Ita-
è lo Sportello Pip, attivato lia la chirurgia al naso nell’ultimo anno ha registra-

INFOGRAFICA:PAULA SIMIONETTI
da Aicpe, Associazione italiana to un indice negativo, passando dal 17% del totale
chirurghi plastici estetici Aicpe degli interventi al 15%. «La rinoplastica è un inter-
con l’indirizzo mail vento irreversibile che modifica sostanzialmente
sportellopip@aicpe.it al quale l’identità: probabilmente, oggi è più diffuso il timo-
rivolgersi per avere, re di risultati non all’altezza delle aspettative. Tra
gratuitamente, chiarimenti l’altro, sono cambiati, fortunatamente, i canoni
e spiegazioni estetici: si desiderano effetti naturali e non piaccio-
© RIPRODUZIONE RISERVATA
no più, per esempio, i “nasini” alla francese o con
dorso molto concavo e punta piccola», osserva Fio-
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012
■ 44
SALUTE LETTERE & RUBRICHE ✉ MANDATE LE VOSTRE DOMANDE A:
salute@repubblica.it
la Repubblica Salute, via C. Colombo 90, 00147 Roma


Il medico CAMICI & PIGIAMI
PAOLO CORNAGLIA FERRARIS

risponde COME NON ABUSARE


DEL PRONTO SOCCORSO

P
er non abusare del Pronto Soccorso basta far funzio-
A CURA DI ELVIRA NASELLI nare l’assistenza domiciliare. Medici e pediatri di fa-
miglia dovrebbero disporre di strumenti minimi per
la diagnostica più frequente. Ma come indurli a non inviare in
corpuscoli e macchioline. L’ocu- compatibili. Nel caso della nostra fisioterapia e terapia medica. Due ospedale chi potrebbe denunciarli per non aver approfondi-
■ Urologia lista mi ha detto che l’unica strada lettrice, sottoposta a intervento o tre infiltrazioni di cortisonici to un vago sospetto? Serve una diagnostica per immagini ra-
Non ho più erezioni è l’asportazione del vitreo, non nel 1989, non abbiamo certezza di possono attenuare o eliminare il pida, da eseguire fuori dal PS, anche sabato e domenica. Or-
consigliabile per gli effetti che po- compatibilità a meno che il dolore, ma l’effetto può essere ganizzare la medicina di base per non ospedalizzare anziani
devo rassegnarmi? trebbe determinare (maculopa- chirurgo che l’ha operata non breve. Se il dolore persiste, è con malattie croniche, malati terminali, banali incidenti do-
lettera firmata tia, distacco di retina). Il consiglio possa dichiarare la compatibilità. indicata la riparazione chirurgica. mestici, varicella, scarlattina, otiti acute o ascessi dentari, fa-
e-mail è corretto? È da precisare, però, che a Le rotture ampie (3-5cm) e le rebbe lavorare meglio infermieri e medici del PS. Invece ci sia-
differenza di quanto avviene per le massive riparabili (sopra i 5 cm) mo abituati ad abusare gratis di loro, brontolando per file che
Ho 53 anni, soffro di diabete insu- ■ PROF. CESARE BISANTIS clip metalliche applicate ai vasi vengono di solito trattate durano giornate intere. Crediamo «normale» scaricare tutti i
lino-dipendente da 13 anni e di Oculista, pres. Fondaz. Iris per cerebrali, nel resto del corpo, in chirurgicamente. Le prime problemi in ospedale, ma è sbagliato, costoso e fonte di scan-
ipertensione trattata con triatec. l’Oftalmologia, Padova linea di principio, trascorso un possono essere riparate anche dalose negligenze. Aumentare i letti non serve, visto che ci so-
Due anni fa ho avuto un infarto, periodo di almeno 3 mesi artroscopicamente quando il no quelli «riservati» ai clienti di chi usa l’ospedale come ap-
per fortuna leggero, che mi ha la- Dopo i 59 anni il gel vitreale, in dall’intervento, il tessuto paziente è giovane e/o sportivo. pendice del proprio studio professionale.
sciato stanchezza e torpore alla moltissimi soggetti, va incontro ad cicatriziale che si forma avvolge i Alcune rotture massive sono camici.pigiami@gmail.com
parte destra e incapacità di ere- un processo di liquefazione che si punti metallici in maniera talmente chirurgicamente non riparabili © RIPRODUZIONE RISERVATA
zione. Vorrei sapere se ci sono al- chiama sinchisi. Molto più salda da non permettere alcun poiché i margini della rottura sono
ternative ai farmaci (viagra, cialis raramente, e spesso solo in un movimento sotto la spinta di un così sottili e degenerati da non
e levitra non funzionano) o se de- occhio, a questo processo si campo magnetico standard. consentire una tenuta
vo rinunciare alla mia vita sessua- associa il passaggio nel gel di Pertanto le modalità di approccio soddisfacente della sutura. In L’ALTRA MEDICINA
le. cristalli di colesterolo o molecole al problema possono essere tre: questi casi possono essere ELIO ROSSI
di aminoacidi (leucina — tirosina) trovare una confezione di punti effettuati due tipi di trattamento: il
■ PROF. ALDO F. DE ROSE o anche di fosfati di calcio, metallici analoghi a quelli utilizzati primo (debridement TOSSE SECCA OPPURE GRASSA
Urologo e andrologo, osp. elementi, questi, che e chiedere al radiologo che dovrà artroscopico), rivolto soprattutto ECCO QUALI SONO I RIMEDI
univ. San Martino, Genova conferiscono alla sinchisi quel fare l’esame di testarne la ai più anziani, ha il compito di
compatibilità; chiedere ampliare artroscopicamente lo

S
particolare aspetto di rifrazione, ono almeno due le grandi categorie di medicinali
I farmaci inibitori delle riflessione ed iridescenza che ha direttamente alla ditta produttrice spazio sottoacromiale, rimuovere omeopatici che si possono utilizzare per curare la tos-
fosfodiesterasi 5 come Cialis, suggerito di definire tale dei punti metallici un attestato di la borsa infiammata e i margini di se, un sintomo piuttosto frequente in questo periodo: i
Levitra e Viagra non sono l’unica condizione con il termine di compatibilità con la RM; qualora tessuto degenerato della rottura. Il rimedi per la tosse secca, che prendiamo in considerazione
soluzione del deficit erettile. Nel “sinchisi scintillante”. Le cause di non si possa perseguire una delle secondo prevede la sostituzione ora, e quelli per la tosse produttiva, o grassa. Aconitumnapel-
25% dei casi, soprattutto in tale fenomeno sono diverse, ma prime due ipotesi consiglio di dei tendini rotti con quelli dei lus è un rimedio tipico della tosse secca che insorge dopo un
presenza di lesioni neurologiche o tutte riferibili a processi segnalare il problema al radiologo muscoli vicini alla spalla. Pazienti colpo di freddo secco, abbaiante, con espettorazione scarsa o
deficit vascolari importanti, sono dismetabolici che possono che, verificata la sede dei punti anziani, inoperabili, con rottura assente, mentre in caso di esposizione al freddo umido è più
inefficaci e l’alternativa è riguardare sia il metabolismo degli metallici con una radiografia, della cuffia, possono essere utile Dulcamara, soprattutto ai primissimi sintomi dell’in-
rappresentata dalle punture zuccheri (diabete) che quello dei potrà valutare l’opportunità di trattati con infiltrazioni freddatura e non solo in caso di tosse. Bryonia è adatto per la
intracavernose di prostaglandine grassi o altro. Non esiste, in atto, procedere o meno all’esecuzione cortisoniche, controllando tosse che provoca dolore diffuso a tutto il torace, mal di testa
(Caverject-Viridal) o dall’impianto una terapia medica, e a quella dell’indagine senza mettere in glicemia e pressione arteriosa. I e il paziente si preme il torace con le mani per lenire il dolore.
di protesi peniene. La prima chirurgica, consistente pericolo l’incolumità della risultati del trattamento I sintomi peggiorano spesso in ambiente caldo e migliorano
soluzione prevede la nell’asportazione del vitreo paziente. farmacologico e fisioterapico dopo espettorazione, anche di piccole quantità di muco bian-
personalizzazione della dose (fino “malato” mediante vitrectomia si sono soddisfacenti nel caso di co giallastro. Invece Senega, è indicato quando la tosse, secca,
ad un massimo di 20 mcg) per deve ricorrere soltanto se i rotture piccole non responsabili di peggiora esponendosi all'aria fredda. La tosse è talmente vio-
evitare insuccessi o erezioni disturbi sono tali da indurre un
■ Ortopedia squilibri funzionali ma sono di lenta da provocare tremori diffusi a tutto il corpo.
prolungate, fino al priapismo. Nei deficit visivo notevole e ciò perché Per la lesione alla spalla solito poco soddisfacenti nelle omeopatia@usl2.toscana.it
casi in cui anche la puntura risulti la vitrectomia, per quanto oggi fisioterapia o chirurgia? rotture ampie o massive. Il © RIPRODUZIONE RISERVATA
insufficiente si dovrà ricorrere alla molto affinata nella tecnica, non è risultato del trattamento
protesi. Da qualche tempo è esente da rischi a volte anche lettera firmata chirurgico, artroscopico o a cielo
disponibile la protesi idraulica gravi quali edema della macula, e-mail aperto, è generalmente eccellente
tricomponente che, per la prima cataratta e distacco di retina. o buono in pazienti con rottura L’ERBA VOGLIO
volta, permette il controllo Ho 63 anni e, in seguito a caduta, piccola o ampia verificatasi in ROBERTO SUOZZI
dell’espansione in larghezza, fino mi sono procurato lesioni alla tessuto scarsamente degenerato.
al 50%, e in lunghezza, per il 20%,
■ Radiologia spalla destra (al tendine del sovra- Nei pazienti con rottura massiva TÈ VERDE O NERO
riducendo al minimo gli effetti del Operata di pneumotorace spinato e al sottoscapolare). Ho riparabile, si ottiene generalmente I BENEFICI SU CUORE & CO.
“pene corto”. È opportuno fenomeni degenerativi a carico un buon risultato sul dolore, ma la
posso fare la risonanza? del bicipite. L’ortopedico consi- mobilità attiva della spalla può

L
ribadire che la suddetta protesi e persone anziane che regolarmente bevono tè verde
non consente l’aumento in Elena glia l’intervento perché la riso- rimanere deficitaria soprattutto se mostrano, nel tempo, più agilità e indipendenza se-
lunghezza del proprio pene, ma e-mail nanza evidenzia una muscolatura preoperatoriamente l’esame condo uno studio giapponese su American Journal of
evita solo l’accorciamento delle in ottimo stato. Il fisiatra sostiene clinico e la risonanza magnetica Clinical Nutrition che pone l’attenzione su Egcg (epigalloca-
dimensioni già esistenti. Ho 59 anni, vorrei sapere se posso l’assoluta equivalenza fra inter- mostravano atrofia dei muscoli da techina gallato), un composto polifenolico del tè. Un altro stu-
sottopormi a risonanza magneti- vento e fisioterapia. Sono diso- cui originano i tendini della cuffia. dio australiano sostiene invece che il tè nero può generare una
ca avendo subito nel 1989 un in- rientato. Inoltre potrò riusare mo- Le ri-rotture sono possibili e gli leggera riduzione della pressione arteriosa. Lo studio, su Ar-
■ Oculistica tervento di Pneumotorace spon- toseghe e decespugliatori neces- sforzi - con o senza motosega - chives of Internal Medicines (2012), svolto da ricercatori della
Ho la sinchisi ad un occhio taneo risolto con suturatrice au- sari alla mia attività in giardino? sconsigliati. Il debridement University of Western Australia, ha valutato gli effetti dei fla-
tomatica TA 55. C’è il rischio che artroscopico consente vonoidi sui disturbi vascolari. Il regolare consumo di tre tazze
dovrò operarmi per forza? tale esame possa rompere questa ■ DOTT. NORBERTO CONFALONIERI attenuazione o scomparsa del di tè al dì, per sei mesi, ha ridotto significativamente la pres-
Giuseppe catenella metallica? Primario Ortopedico Ist. Clinici dolore per circa 2 anni ed un sione arteriosa e del 7-10% il rischio di accidenti cardiovasco-
e-mail di Perfezionamento CTO, miglioramento della mobilità lari. Un’altra spiegazione è che bevendo tè nero si può mi-
■ PROF. LORENZO BONOMO Milano articolare, ma non il recupero gliorare la funzione endoteliale delle cellule interne dei vasi
La sinchisi scintillante, diagnosti- Direttore dip. Bioimmagini e della forza. I pazienti sottoposti ad sanguigni. La disfunzione endoteliale (l’endotelio è il rivesti-
catami tre anni fa all’occhio de- Scienze radiologiche, Il trattamento delle rotture della intervento chirurgico di mento interno di cuore, arterie, vene e vasi linfatici) è un pre-
stro, è peggiorata e mi procura Policlinico univ. Gemelli, Roma cuffia dipende da intensità del trasposizione tendinea hanno una coce indicatore delle variazioni di pressione arteriosa.
una sorta di leggera velatura du- dolore, dimensioni della rottura, scomparsa pressocché completa rmsuozzi@mclink.it
rante la lettura, specie al compu- A partire dal 1990 nel mondo non salute generale, età del paziente. del dolore ed un buon recupero © RIPRODUZIONE RISERVATA
ter o se leggo in una zona illumi- vengono praticamente più Piccole rotture poco dolenti della mobilità della spalla e della
nata. Inoltre vedo una miriade di utilizzati materiali non RM possono trarre beneficio da forza.
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 IMPRESE&MERCATI
■ 45

www.finanza.repubblica.it in tempo reale quotazioni di Borsa, commenti e notizie


Var % Cap.
TITOLO Rif €
ieri
inizio 2011- 2012 in mil. IL PUNTO TITOLO Rif €
ieri
Var %
inizio 2011- 2012
Cap.
in mil.
ieri anno min € max € di € ieri anno min € max € di €
MILANO — Piazza Affari peggiore Borsa d’Europa, con il Ftse Mib
A
A.S. Roma
A2A
0,500
0,762
-2,06
0,79
-6,64
-0,33
0,444
0,696
1,256
1,182
66
2364
Tonfo per Ubi in calo dell’1,09% a 16.308 punti. Nel primo giorno in cui è venu-
Pirelli & C. rnc
Poligr. S.Faustino
Poligrafici Editoriale
5,165
4,842
0,325
1,57
0,04
-1,48
15,14
21,05
2,36
3,924
3,944
0,270
6,274
9,851
0,490
63
6
43
Acea
Acegas-Aps
Acotel Group
Acque Potabili
5,300
3,498
34,000
0,753
1,44
-0,06
-6,18
-1,95
6,64
6,19
75,26
5,31
4,319
3,145
17,132
0,644
8,591
4,572
44,325
1,466
1120
191
143
27
e Montepaschi to meno il divieto di vendere allo scoperto, le perdite maggiori han-
no colpito ancora una volta i bancari: Ubi ha ceduto il 6,4%, Mps
Poltrona Frau
Pop.Emilia Romagna
Pop.Sondrio
0,925
6,190
6,150
-0,59
0,90
-1,28
5,17
11,73
-1,60
0,772
4,549
5,028
1,451
9,846
6,761
130
2049
1900
Acsm-Agam
AdF-Aerop.Firenze
Aedes
0,709
9,160
0,111
-0,63
-
-3,48
10,36
-8,31
78,17
0,605
8,514
0,051
1,183
12,370
0,228
54
85
80
Giù Finmeccanica il 4,3%, Banco popolare il 4,1%, Bpm il 3,6% e Unicredit il 2,3%.
Nuovi realizzi su Finmeccanica (-6,4%), per colpa delle voci,
Pramac
Prelios
Premafin Finanziaria
0,798
0,136
0,480
2,05
-6,98
3,23
-1,66
58,69
140,00
0,694
0,071
0,112
1,277
0,586
0,798
24
115
204
Aeffe
Aicon
Alerion
Amplifon
0,670
0,122
4,310
3,660
0,15
-
-0,92
2,23
13,85
-
0,47
11,93
0,485
0,119
3,263
3,072
1,463
0,269
5,886
4,532
73
13
191
799
Brilla Telecom smentite, di tangenti in India. Brilla invece Telecom (+2,7%) pro-
mossa dagli analisti dopo il taglio di cedola e debiti. Bene anche
Premuda
Prima Industrie
Prysmian
0,510
8,420
12,800
-1,92
-0,94
-1,54
-10,53
22,29
28,64
0,351
5,848
9,291
0,769
9,738
16,037
97
73
2732
Ansaldo Sts 7,460 -1,00 -0,07 5,463 9,606 1048
Antichi Pell 0,202 -1,94 -1,70 0,149 0,600 9 Impregilo (+1,8%) dopo che Atlantia (-1,5%) ha venduto la quota R
R. De Medici 0,148 -0,87 1,37 0,129 0,248 56
Apulia Pront 0,303 0,33 2,47 0,170 0,377 71
Arena 0,005 - -11,86 0,004 0,029 10 in Igli al gruppo Gavio. Male Fiat (-2,2%) e Pirelli (-1%) in linea R. Ginori 1735 0,223 -5,72 -5,91 0,185 0,604 10
Arkimedica 0,099 -2,85 20,00 0,075 0,463 9 Ratti 1,851 0,98 12,18 1,600 2,395 51
Ascopiave 1,440 - 5,11 1,237 1,719 337 con il settore auto. Andamento contrastato nella galassia Ligresti: RCF 0,675 3,85 4,33 0,556 0,875 21
Astaldi
Atlantia
6,090
12,560
-2,48
-1,57
20,47
-0,71
3,619
9,362
6,255
16,090
599
7968 Premafin dopo una serie di sospensioni al rialzo ha chiuso in cre- RCS Mediagroup 0,698 -0,36 1,16 0,636 1,347 514
RCS Mediagroup risp 0,498 -0,26 1,32 0,444 0,880 14
Autogrill
Autostrada To-Mi
7,710
7,075
0,46
-2,14
0,13
-8,65
7,206
6,614
10,956
11,380
1954
631
scita del 3,2%, Fonsai è rimasta ferma e la Milano è scesa del 2,9%. RDB 0,349 -3,06 -17,47 0,269 2,062 16
Autostrade Mer. 17,300 -0,06 4,59 15,286 24,442 76 Recordati 5,790 -1,19 2,12 5,340 7,733 1207
Azimut 6,815 -0,51 7,49 4,369 8,468 974 Reply 16,710 0,12 3,85 14,713 21,402 154
B Retelit 0,360 -0,72 4,48 0,279 0,612 58
B&C Speakers 2,964 - 2,00 2,510 3,997 33 Var % Cap. Var % Cap. Risanamento 0,153 -1,29 74,66 0,078 0,290 124
Banca Generali 9,050 -2,58 24,91 6,311 11,529 1009
TITOLO Rif € inizio 2011- 2012 in mil. TITOLO Rif € inizio 2011- 2012 in mil. Rosss 0,850 3,60 4,88 0,740 1,410 10
Banca Ifis 4,520 -0,66 13,06 3,718 5,588 242 ieri ieri
Basicnet 1,984 -1,29 -7,12 1,862 3,068 122 ieri anno min € max € di € ieri anno min € max € di € S
Bastogi 1,090 -2,15 13,54 0,865 1,693 19 Sabaf S.p.a. 13,380 -0,15 18,62 11,035 25,241 154
BB Biotech 59,150 1,20 15,30 39,719 60,487 - Danieli 20,160 0,50 19,01 14,350 24,634 811 Industria e Inn 1,550 -10,40 -13,89 1,414 2,800 37
Danieli rnc 10,080 0,10 18,94 7,674 13,658 402 Intek 0,395 -0,33 5,31 0,267 0,533 53 Sadi 0,387 -2,03 23,25 0,230 0,402 36
Bca Carige 1,157 -4,93 -23,38 1,156 1,805 2067 Saes 7,410 2,42 9,78 5,281 8,731 108
Bca Carige r 1,870 -2,35 -3,61 1,883 2,774 5 Datalogic 5,780 1,23 -0,69 5,381 6,544 338 Intek r 0,650 - -8,45 0,639 0,825 4
Bca Finnat 0,295 1,34 -0,74 0,258 0,524 106 De’Longhi 8,850 0,85 34,19 5,237 8,969 1329 Interpump 6,320 0,32 17,47 3,812 6,297 612 Saes rnc 4,184 -1,83 4,86 3,640 6,106 31
Bca Intermobiliare 2,990 1,36 8,18 2,631 4,371 463 Dea Capital 1,358 -0,51 -0,59 1,123 1,594 414 Intesa Sanpaolo 1,484 -0,40 11,58 0,898 2,424 22548 Safilo Group 5,360 -0,46 5,51 4,433 13,672 302
Bca P.Etruria e Lazio 1,355 -0,73 19,91 0,965 3,206 102 Delclima 0,591 -4,29 -39,38 0,453 0,975 89 Intesa Sanpaolo rnc 1,227 -1,29 21,49 0,781 2,084 1128 Saipem 37,860 -0,03 12,88 23,771 38,607 16663
Bca P.Milano 0,475 -3,67 50,97 0,258 1,032 1534 Diasorin 22,640 -1,57 13,31 18,742 35,892 1267 Invest e Sviluppo 0,096 19,89 28,30 0,060 0,411 1
Digital Bros 1,02 23,14 0,909 1,590 22 Saipem risp 30,000 - - 30,000 39,250 4
Bca P.Spoleto 2,020 -2,98 9,78 1,668 3,451 60 1,586 Irce 1,990 -0,25 2,05 1,560 2,663 56
Dmail Group 2,100 -1,59 55,44 0,987 3,215 16 Iren 0,735 1,17 -4,36 0,661 1,407 852 Saras 1,124 -2,77 12,57 0,858 2,006 1067
Bca Profilo 0,318 -0,93 29,80 0,237 0,441 213
Bco Desio-Brianza 3,070 -2,91 2,40 2,740 4,096 356 E Isagro 2,560 -1,16 1,19 2,227 4,005 45 Sat 8,690 -1,97 -4,92 8,153 10,832 85
Bco Desio-Brianza rnc 2,842 0,64 18,42 2,200 3,724 38 Edison 0,855 -0,06 3,95 0,744 0,955 4424 IT WAY 1,283 3,05 6,21 1,027 2,695 10 Save 6,590 0,08 3,94 6,081 8,129 365
Bco Popolare 1,366 -4,14 35,11 0,810 2,721 2395 Edison r 0,819 0,37 1,49 0,711 1,281 90 Italcementi 5,790 -1,19 22,67 4,081 7,647 1023 Screen Service BT 0,341 3,62 -26,35 0,286 0,635 46
Bco Santander 6,220 -0,48 4,19 5,209 9,281 - EEMS 0,725 -0,62 13,20 0,558 1,543 31 Italcementi rnc 2,352 1,29 15,29 1,718 3,890 251 Seat PG 0,042 1,44 62,31 0,024 0,091 82
Bco Sardegna rnc 6,950 -0,86 -6,77 3,223 9,891 46 EI Towers 17,730 -0,39 -5,44 14,610 23,286 496 Italmobiliare 17,890 -0,67 20,39 13,108 29,961 394
El.En. 11,600 - 8,72 8,502 15,099 55 Italmobiliare rnc 12,100 0,08 23,28 9,159 19,590 198 Seat PG r 1,250 - 23,15 0,725 1,700 1
Bee Team 0,320 2,56 3,23 0,251 0,555 22
Beghelli 0,532 0,28 16,33 0,415 0,729 105 Elica 0,900 -3,28 14,37 0,700 1,798 57 Italy 1 Invest. 9,970 1,73 1,73 8,768 10,107 146 Servizi Italia 3,580 -0,67 -7,73 3,098 7,328 59
Benetton Group 4,644 -0,47 48,94 2,806 5,708 849 Emak 0,625 1,38 23,76 0,451 1,481 102 J Seteco International 0,299 - - 0,297 0,299 8
Beni Stabili 0,400 0,43 13,93 0,293 0,764 760 Enel 3,022 -0,92 -6,32 2,834 4,828 28315 Juventus FC 0,217 -4,16 -29,55 0,149 0,410 222 SIAS 6,080 1,00 0,41 5,002 8,760 1396
Best Union Co. 1,088 -0,91 -7,80 0,870 1,441 10 Enel Green Pw 1,488 -0,40 -8,71 1,480 2,050 7415 K Sintesi 1,386 - 35,88 0,941 5,601 1
Bialetti Industrie 0,302 0,13 14,36 0,237 0,420 22 Enervit 1,911 -0,73 0,58 1,240 2,301 35 K.R.Energy 0,032 0,62 57,28 0,017 0,064 101
Engineering 22,270 0,32 -0,89 19,242 24,392 276 Snai 1,578 1,15 -19,49 1,495 2,739 182
Biancamano 1,320 0,46 -0,30 1,271 2,026 45 Kerself 1,907 -6,43 14,12 1,255 3,664 34
Biesse 3,836 -0,10 29,68 2,313 7,879 105 Eni 17,410 -0,91 7,47 12,278 18,428 69838 Snam 3,620 0,28 3,96 3,173 4,285 12832
Kinexia 1,150 0,09 6,98 0,856 2,115 25
Bioera 0,400 3,90 -2,56 0,371 1,012 14 Erg 8,225 0,37 -6,59 7,886 10,454 1230 KME Group 0,332 -1,42 2,82 0,246 0,381 150 Sogefi 2,200 -0,18 9,78 1,798 2,931 256
Boero Bart. 21,200 - 0,95 20,000 21,100 92 Ergy Capital 0,327 -1,42 18,97 0,188 0,501 32 KME Group rnc 0,560 -2,44 12,00 0,475 0,720 24 Sol 4,050 -2,41 0,75 3,627 6,039 373
Bolzoni 1,809 - -3,78 1,536 2,344 46 Esprinet 3,986 -1,29 45,47 2,272 6,285 208 Sopaf 0,037 -0,53 68,02 0,019 0,099 15
Eurotech 1,319 -3,37 -3,01 1,187 2,501 47 L
Bon.Ferraresi 20,250 -0,93 2,79 18,861 31,311 114 La Doria 1,647 -1,96 -2,31 1,445 2,089 50 Sorin 1,433 -1,85 15,47 1,185 2,102 689
Borgosesia 0,936 - 7,53 0,802 1,325 40 Exor 18,800 -1,42 17,72 13,638 25,701 3005
Exor priv 16,040 -1,17 9,49 12,429 21,275 1235 Landi Renzo 1,560 -0,89 23,32 1,018 3,016 176 Stefanel 0,341 0,15 10,13 0,275 0,663 29
Borgosesia rnc 1,320 - 0,15 1,250 1,415 1 Lazio 0,460 -1,01 -0,37 0,410 0,904 32
Brembo 8,930 0,39 30,65 6,131 10,258 593 Exor risp 15,140 -1,82 14,26 10,906 20,231 139 Stefanel risp 167,500 - - 166,700 167,500 -
Exprivia 0,729 -0,34 5,58 0,555 1,123 38 Lottomatica 12,580 -0,24 6,52 9,002 15,381 2157 STMicroelectr. 5,355 -1,74 13,94 4,065 9,596 -
Brioschi 0,114 -5,00 31,79 0,069 0,171 91 Luxottica 25,300 -1,09 16,11 18,627 26,005 11850
Buone Società 0,294 - 13,51 0,204 0,735 3 F T
Buongiorno 1,315 -0,38 22,55 0,731 1,455 140 Falck Renewables 0,843 6,11 -2,77 0,688 1,747 243 M
Buzzi Unicem 8,340 -0,95 19,31 5,643 10,820 1360 Ferragamo 13,950 -1,27 32,73 8,588 14,317 2336 M&C 0,205 -0,34 -0,29 0,193 0,230 96 Tamburi 1,459 0,76 -2,41 1,392 1,580 198
Buzzi Unicem rnc 3,988 -1,29 18,06 2,974 6,072 161 Fiat 4,460 -2,28 20,22 3,356 8,084 4888 Maire Tecnimont 0,809 -3,23 -19,79 0,562 3,591 262 TAS 0,526 -0,57 1,15 0,362 1,490 22
C Fiat Ind. priv 5,530 -0,54 18,36 2,663 7,304 566 Marcolin 3,840 0,21 17,79 3,096 5,488 240 Telecom IT 0,891 2,77 4,95 0,728 1,144 11886
Fiat Ind. risp 5,770 -0,86 18,48 2,726 7,250 455 MARR 8,000 -0,99 22,14 6,410 9,437 539 Telecom IT Media 0,175 - 6,90 0,144 0,238 255
Cad It 3,054 -3,17 -7,68 2,764 4,325 28 Mediacontech 1,447 0,07 -0,14 1,335 2,426 27
Cairo Comm. 3,210 1,20 14,89 2,408 3,275 252 Fiat Industr. 7,865 -1,50 15,66 4,950 10,443 8568 Telecom IT Media rnc 0,245 2,04 41,68 0,165 0,400 1
Fiat prv 3,940 -2,14 21,98 2,532 6,418 407 Mediaset 2,330 -1,02 3,93 1,883 4,930 2748
Caleffi 1,625 -0,18 3,97 1,115 1,663 20 Mediobanca 4,906 -1,25 8,06 3,922 8,009 4204 Telecom IT rnc 0,726 3,13 3,05 0,634 1,014 4338
Caltagirone 1,620 -0,61 16,55 1,256 2,094 193 Fiat rnc 4,204 -1,08 24,01 2,590 6,399 335
Fidia 3,180 -0,93 14,47 2,455 3,996 16 Mediolanum 3,352 1,09 10,05 2,244 4,035 2401 Tenaris 14,690 -3,48 -1,48 9,020 18,734 -
Caltagirone Ed. 1,051 -2,69 13,01 0,809 1,948 132 Meridiana Fly 5,700 1,06 8,78 3,175 22,050 32
Cam-Fin 0,307 -1,95 27,92 0,217 0,425 243 Fiera Milano 3,932 -2,38 10,39 3,420 4,907 164 Terna 2,814 0,79 1,88 2,402 3,463 5615
Finarte C.Aste - - - - - - Meridie 0,102 -2,86 5,92 0,071 0,353 5 TerniEnergia 2,522 -1,87 3,62 2,087 3,781 71
Campari 5,585 -0,45 5,38 4,427 5,909 3233 Mid Industry Cap 8,850 2,67 - 8,520 10,442 32
Cape Live 0,071 0,42 2,30 0,036 0,428 4 Finmeccanica 3,886 -6,41 31,37 2,643 9,808 2263 Tesmec 0,407 -1,12 4,76 0,324 0,708 43
FNM 0,307 -1,03 2,30 0,271 0,524 77 Milano Ass. 0,312 -2,98 31,93 0,212 0,887 612
Carraro 2,276 -2,98 48,66 1,376 4,450 105 Milano Ass. rnc 0,293 -2,01 52,74 0,171 0,890 30 Tiscali 0,041 -2,87 18,71 0,032 0,092 77
Cattolica As 15,940 -0,38 10,39 13,841 20,331 859 Fondiaria-Sai 1,524 0,07 131,26 0,566 4,294 554
Fondiaria-Sai rnc 0,588 -1,67 57,89 0,336 2,866 75 Mirato - - - - - - Tod’s 77,100 -1,34 21,61 61,124 96,373 2354
CDC 1,068 1,62 11,25 0,888 1,880 14
Fullsix 1,889 2,11 -15,22 1,062 3,240 21 Mittel 1,547 - -8,24 1,484 3,181 136 Trevi Fin.Ind. 5,170 -1,99 -2,18 4,868 11,358 362
Cell Therap 0,907 -4,93 3,72 0,749 1,948 -
G MolMed 0,456 -1,89 -8,48 0,384 0,763 97 TXT e-solution 9,100 -2,05 6,06 3,816 10,173 25
Cembre 6,815 0,22 25,74 5,126 8,731 115
Gabetti Pro.Sol. 0,103 -8,21 99,22 0,042 0,246 27 Mondadori 1,461 0,21 4,88 1,237 2,857 358
Cementir Hold 1,719 -0,06 9,21 1,310 2,327 269 U
Gas Plus 5,520 0,55 10,62 2,250 6,862 252 Mondo Tv 2,746 -3,65 -1,93 2,112 7,415 12
Cent. Latte Torino 1,930 - 9,66 1,639 4,080 19 UBI Banca 3,364 -6,19 4,41 2,236 7,352 3038
Gefran 3,480 -1,42 21,25 2,652 5,277 50 Monrif 0,325 -0,79 12,17 0,280 0,462 50
Ceram. Ricchetti 0,209 0,29 24,85 0,144 0,311 17
Gemina 0,618 -0,56 1,31 0,530 0,758 905 Monte Paschi Si. 0,375 -4,34 43,79 0,196 0,859 4025 Uni Land 0,504 - - 0,493 0,525 80
CHL 0,088 -2,00 9,70 0,067 0,152 14
Gemina rnc 0,751 -7,05 -7,85 0,741 1,155 3 Montefibre 0,123 -1,76 15,49 0,095 0,179 16 Unicredit 3,804 -2,31 -11,01 2,362 13,105 21872
CIA 0,254 -0,43 -1,47 0,232 0,350 23
Generali 12,100 -0,98 0,33 10,665 16,911 18771 Montefibre rnc 0,211 4,94 12,87 0,155 0,328 5
Ciccolella 0,418 4,40 39,02 0,246 0,760 73 Unicredit risp 13,590 -0,59 98,20 4,672 17,276 33
Geox 2,728 1,11 18,71 2,054 4,911 702 Moviemax 0,472 -1,69 -19,71 0,157 0,720 10
Cir 1,247 -0,24 -3,11 1,154 1,766 987 Unipol 0,281 -1,23 9,06 0,172 0,550 598
Greenvision 5,795 -0,43 2,66 4,253 5,958 34 Mutuionline 3,438 -0,64 -0,35 3,239 5,543 135
Class Editori 0,253 -2,69 -2,69 0,216 0,500 27 Unipol pr 0,178 -1,60 -0,45 0,114 0,417 234
Cobra 0,612 -4,38 92,45 0,299 0,996 61 Gruppo Ed.L’Espresso 1,078 0,56 -2,88 0,968 2,104 437 N
Cofide 0,544 - -10,53 0,524 0,780 387 Gruppo Minerali M. 4,000 0,30 -1,14 2,848 4,490 24 Nice 2,818 1,73 16,93 2,335 3,394 319 V
Cogeme Set 0,048 - -4,37 0,034 0,377 3 H Noemalife 5,235 - -1,23 4,919 6,309 22 Valsoia 3,780 0,27 -6,44 3,331 4,789 40
Conafi Prestito’ 0,698 -0,92 15,48 0,570 1,069 32 Hera 1,115 -0,27 -2,45 1,002 1,756 1239 Novare 1,080 - -0,92 1,080 1,175 15 Vianini Industria 1,199 0,08 -4,84 1,141 1,501 36
Cred. Artigiano 1,040 -2,26 25,30 0,677 1,499 407 I O Vianini Lavori 3,450 0,06 3,92 3,143 4,627 149
Cred. Bergamasco 19,100 -1,75 -0,42 18,038 24,744 1184 I Grandi Viaggi 0,685 2,24 2,85 0,605 1,085 31 Olidata 0,310 -0,67 3,75 0,273 0,638 10
Cred. Emiliano 3,700 -2,89 31,95 2,352 5,398 1223 Vittoria Ass. 3,822 - 24,82 2,590 4,113 255
IGD 0,814 -0,12 10,31 0,667 1,735 247 P
Cred. Valtellinese 2,358 -6,65 33,90 1,643 3,691 652 Il Sole 24 Ore 0,749 2,18 3,17 0,655 1,494 32 Panariagroup 1,100 0,18 12,70 0,915 1,614 49 Y
Crespi 0,039 -2,53 40,00 0,028 0,221 6 Ima 13,050 0,08 -1,14 12,785 15,186 481 Parmalat 1,689 -1,17 24,01 1,328 2,638 2963 Yoox 10,590 0,19 26,52 7,341 13,274 583
Csp 0,872 0,23 16,50 0,688 1,295 29 Immsi 0,595 -2,38 4,30 0,541 0,911 204 Piaggio 2,058 0,39 10,05 1,750 3,020 764 Z
D Impregilo 2,570 1,82 7,17 1,522 2,683 1037 Pierrel 1,227 2,25 33,95 0,695 3,841 20
D’Amico 0,580 -2,85 27,78 0,419 1,004 88 Impregilo rnc 8,250 - 16,12 7,050 8,250 13 Pininfarina 3,088 -1,59 -6,37 2,269 7,378 96 Zignago Vetro 4,990 -0,20 10,40 4,302 5,678 399
Dada 2,264 -3,90 3,85 1,918 4,894 37 Indesit 4,158 -2,26 4,05 3,276 8,979 470 Piquadro 1,538 - -2,04 1,232 2,926 77 Zucchi 0,110 -2,83 -2,40 0,094 0,391 19
Damiani 0,865 -1,54 -7,93 0,788 1,246 72 Indesit rnc 3,850 - -4,94 3,355 7,378 2 Pirelli & C. 7,840 -1,07 17,28 4,956 8,123 3707 Zucchi rnc 0,236 -1,67 -12,27 0,077 0,288 1

FONDI COMUNI APERTI - SICAV ITALIANI E LUSSEMBURGHESI DEL 24 FEBBRAIO 2012


Val. € Val. € Diff.% Val. € Val. € Diff.% Val. € Val. € Diff.% Val. € Val. € Diff.% Val. € Val. € Diff.% Val. € Val. € Diff.%
TITOLI oggi ieri 12 mesi TITOLI oggi ieri 12 mesi TITOLI oggi ieri 12 mesi TITOLI oggi ieri 12 mesi TITOLI oggi ieri 12 mesi TITOLI oggi ieri 12 mesi
ANM Anima Obiettivo Rend..........5,335 5,332 -9,76 Prima Geo Italia A .......................12,167 12,060 -13,56 Eurizon Az.PMI Europa.................8,483 8,431 -7,46 Prima Rend.Ass. Moderato A .......5,226 5,226 -0,21
ANM Anima Salvadanaio ...........11,766 11,758 -2,94 Prima Geo Italia Y .......................12,817 12,704 -12,31 Eurizon Az.PMI Italia .....................3,894 3,883 -17,57 Teodorico Monetario ....................7,698 7,690 3,23
Anm Anima Trag 2016 Ced3.........5,420 5,376 - Prima Geo PaesiEm. A..................5,877 5,902 -0,99 Eurizon Az.Salute e Amb. ...........15,415 15,546 3,16 Unibanca Azionario Europa..........5,992 5,965 -8,35
ANM Anima Trag 2017 Ced4 ........4,999 4,999 - Prima Geo PaesiEm. Y..................6,223 6,249 0,44 Eurizon Az.Tecn.Avanz.................4,555 4,575 7,79 Unibanca Monetario .....................5,903 5,897 3,13
ANM Anima Trag II 2016 ...............5,222 5,179 - Prima Rend.Ass. Moderato A .......5,238 5,231 - Eurizon Azioni America .................9,685 9,780 3,00 Unibanca Obbligazionario Euro....5,990 5,981 4,16
ANM Anima Traguardo 2016 ........5,067 5,024 1,34 Prima Rend.Ass. Moderato Y .......5,311 5,304 - Eurizon Azioni Area Euro ............23,305 23,157 -12,65
ANM Anima Traguardo 2018 ........5,089 5,031 1,78 Prima Rend.Ass. Prudente A......16,757 16,733 - Eurizon Azioni Europa...................8,042 8,015 -8,44
ANM Anima Tricolore....................5,203 5,187 - Prima Rend.Ass. Prudente Y......16,906 16,882 - Eurizon Azioni Internazionali.........7,609 7,650 -2,54
tel.02-72206431(EX L)/800-893989 ANM CapitalePiù Comp.Az. .........4,777 4,783 -3,90 Prima Strat.Eu PMI Alto Pot A ....13,682 13,658 -5,48 Eurizon Azioni Italia ....................10,141 10,059 -18,58
ANM CapitalePiù Comp.Bil.15 .....5,265 5,258 -1,74 Prima Strat.Eu PMI Alto Pot Y ....13,831 13,806 -4,57 Eurizon Azioni Pacifico .................3,880 3,906 -5,78 tel.800-614614
AcomeA America A1 ..................12,601 12,710 2,87
AcomeA America A2 ..................12,724 12,834 - ANM CapitalePiù Comp.Bil.30 .....4,975 4,969 -4,16 Prima Strat.Eur. Alto Pot A............2,341 2,326 -1,31 Eurizon Azioni Paesi Emergenti ....8,988 9,015 -3,84 Symp. Multimanager Adagio........5,941 5,952 -0,42
AcomeA Asia Pac. A2 ...................3,386 3,388 - ANM CapitalePiù Comp.Obb. ......5,484 5,480 0,29 Prima Strat.Eur. Alto Pot Y............2,397 2,382 -0,33 Eurizon Bilan.Euro Multim. .........35,886 35,832 -1,68 Symp. Multimanager America ......4,242 4,260 1,24
AcomeA Asia Pacifico A1 .............3,366 3,367 -3,14 ANM Corporate Bond...................7,235 7,220 -3,07 Prima Strat.Ita Alto Pot A ..............5,080 5,072 5,09 Eurizon DiversEtico.......................8,292 8,291 3,57
ANM Emerging Mkts Bond...........6,902 6,893 8,61 Eurizon F.Garantito 03/13.............5,186 5,180 1,61 Symp. Multimanager Europa........5,330 5,338 -7,71
AcomeA Breve Term. A1............12,258 12,205 5,67 Prima Strat.Ita Alto Pot Y ..............5,162 5,154 5,22 tel.800-546961
AcomeA Breve Term. A2............12,285 12,231 - ANM Emerging Mkts Equity..........7,155 7,163 -2,86 PRIMAforza 1 B ............................5,273 5,274 3,23 Eurizon F.Garantito 06/12.............5,151 5,150 0,78 Symp. Multimanager Largo ..........5,666 5,680 -3,06
ANM Europa...............................12,891 12,858 -6,59 Fideuram Bilanciato ...................12,446 12,410 -1,64
AcomeA Etf Attivo A1....................3,841 3,820 - PRIMAforza 2 B ............................4,833 4,831 3,96 Eurizon F.Garantito 09/12.............5,136 5,134 1,10 Fideuram Italia............................19,532 19,377 -14,72 Symp. Multimanager Oriente........5,309 5,314 -2,62
AcomeA Etf Attivo A2....................3,856 3,835 - ANM Iniziativa Europa ..................6,697 6,665 -10,24 PRIMAforza 3 B ............................5,185 5,189 2,92 Eurizon F.Garantito 12/12.............5,154 5,150 1,40
ANM Italia ...................................12,924 12,817 -19,02 Eurizon F.Garantito 2tri07.............5,118 5,118 0,04 Fideuram Liquidità .....................17,017 17,009 1,00 Symp. Obblig. Corporate..............5,734 5,724 2,94
AcomeA Eurobb. A1...................13,812 13,700 8,13 PRIMAforza 4 B ............................4,596 4,609 2,00 Fideuram Moneta.......................14,862 14,855 1,49
AcomeA Eurobb. A2...................13,852 13,740 - ANM Pacifico ................................5,063 5,096 -0,67 PRIMAforza 5 B ............................4,137 4,154 1,08 Eurizon F.Garantito 3tri07.............4,979 4,978 0,73 Symp. Obblig. Rendita .................7,771 7,751 -
ANM Pianeta ..............................10,436 10,495 6,27 Eurizon F.Garantito 4tri07.............5,179 5,178 -0,10 Fideuram Rendimento..................9,236 9,218 1,13
AcomeA Europa A1 ......................8,916 8,840 -17,16 FMS - Absolute Return .................8,881 8,870 -4,14 Symphonia Asia Flessibile............6,146 6,142 -1,00
AcomeA Europa A2 ......................8,984 8,907 - ANM Risparmio ............................7,447 7,441 -1,07 Eurizon F.Garantito Itri07..............5,122 5,122 -0,60 Symphonia Az.Small Cap Italia.....6,154 6,138 -14,10
ANM Sforzesco ..........................10,259 10,265 0,56 Eurizon Liquidità A ........................7,394 7,390 1,47 FMS - Eq.Glob.Resources .........11,397 11,463 -7,09
AcomeA Globale A1......................8,350 8,355 -4,58 FMS - Equity Asia..........................8,839 8,889 -4,48 Symphonia Azionario Euro ...........4,856 4,826 -18,48
AcomeA Globale A2......................8,480 8,485 - ANM Valore Globale...................21,054 21,190 -1,83 Eurizon Liquidità B........................7,609 7,604 1,77
ANM Visconteo ..........................35,105 35,082 -1,59 Eurizon Obb.Cedola A ..................6,201 6,196 - FMS - Equity Europe.....................9,364 9,352 -1,50 Symphonia Azionario Europa .......8,631 8,590 -16,35
AcomeA Italia A1 ........................13,710 13,568 -21,49 FMS - Equity Gl Em Mkt .............12,779 12,847 -0,18
AcomeA Italia A2 ........................13,811 13,667 - Prima Fix Emergenti A ................14,583 14,571 8,60 Eurizon Obb.Cedola D..................6,141 6,136 1,05 Symphonia Azionario Globale ......3,703 3,691 -12,13
Prima Fix Emergenti Y ................15,136 15,123 9,64 Eurizon Obb.Emergenti..............12,569 12,558 8,49 FMS - Equity New World ............15,887 16,058 -1,83
AcomeA Liquidita’ A1 ...................8,134 8,118 - FMS - Equity Usa ..........................9,316 9,366 6,87 Symphonia Azionario Italia ...........6,058 6,015 -14,76
AcomeA Liquidita’ A2 ...................8,135 8,118 - Prima Fix High Yeld Y....................8,695 8,670 0,10 Eurizon Obb.Etico.........................5,540 5,534 4,12
AcomeA Obblig.Corp. A1 .............6,355 6,349 -4,75 Prima Fix High Yield A...................8,394 8,370 -0,84 Eurizon Obb.Euro.......................14,572 14,560 4,07 Symphonia Azionario Usa ............6,419 6,450 -1,22
Prima Fix Imprese A......................6,609 6,591 1,49 tel.02-88981 Eurizon Obb.Euro B/T A .............15,345 15,334 -
AcomeA Obblig.Corp. A2 .............6,385 6,379 - Azimut Bil. ..................................23,478 23,455 -2,26 Symphonia Bilanciato ................22,132 22,062 -3,21
AcomeA Paesi Em. A1 ..................6,205 6,231 -1,84 Prima Fix Imprese Y......................6,764 6,745 2,11 Eurizon Obb.Euro Breve T. D .....15,229 15,218 1,16
Prima Fix Monetario A...................8,601 8,601 0,61 Azimut Garanzia .........................12,540 12,534 1,99 Eurizon Obb.Euro Corp. BreveT. ..7,773 7,764 2,49 Symphonia Europa Flessibile .......4,662 4,663 -7,63
AcomeA Paesi Em. A2 ..................6,247 6,272 - Prima Fix Monetario I ....................8,731 8,731 0,82 Azimut Reddito Euro ..................15,715 15,680 1,37
AcomeA Patr. Aggr. A2.................3,249 3,248 - Eurizon Obb.Euro Corporate........5,776 5,765 1,96 Symphonia Flessibile....................3,953 3,954 3,32
Prima Fix Monetario Y...................8,738 8,738 0,96 Azimut Reddito Usa......................6,067 6,129 6,29 Eurizon Obb.Euro High Yield ........7,619 7,599 -0,76
AcomeA Patr. Aggr.A1..................3,221 3,220 -13,81 Azimut Scudo ...............................7,669 7,669 0,33 Symphonia Fortissimo..................2,350 2,352 -17,72
AcomeA Patr. Dinam.A1...............4,320 4,315 -6,41 Prima Fix Obbl. BT......................10,272 10,264 1,22 Eurizon Obb.Internaz....................9,278 9,344 8,76
Prima Fix Obbl. BT Y ..................10,364 10,357 1,65 Azimut Solidity ..............................7,856 7,835 -0,42 Eurizon Obiettivo Rend.to.............8,213 8,201 0,62 Symphonia Multiman.Emer.Fless.13,18613,208 -1,35
AcomeA Patr. Dinam.A2...............4,347 4,341 - Prima Fix Obbl. Glob.....................9,647 9,713 8,31 Azimut Str. Trend ..........................5,310 5,304 0,15 Eurizon Profilo Conservativo ........5,554 5,552 1,02 Symphonia Multiman.Vivace........5,341 5,358 -2,45
AcomeA Patr. Prud. A1.................5,249 5,203 3,63 Azimut Trend ..............................22,262 22,275 7,95 tel.800-551-552
Prima Fix Obbl. Glob. Y.................9,800 9,866 9,14 Eurizon Profilo Dinamico ..............5,445 5,447 -1,02 Pion. Eur Gov BT (ex Mon.).........13,611 13,602 3,02 Symphonia Obb.Breve Term........6,685 6,680 2,17
AcomeA Patr. Prud. A2.................5,320 5,271 - Prima Fix Obbl. MLT .....................5,850 5,843 2,17 Azimut Trend America................10,061 10,120 1,62 Eurizon Profilo Moderato..............5,469 5,467 0,50
AcomeA Perform. A1..................17,973 17,847 2,36 Azimut Trend Europa..................10,652 10,631 -15,57 Pioneer Az. Crescita ..................10,851 10,761 -19,32 Symphonia Obb.Dinamico ...........6,212 6,240 -
Prima Fix Obbl. MLT Y ..................5,925 5,918 2,79 Eurizon Rend.Assoluto 2 Anni ......5,293 5,288 0,42 Pioneer Az Area Pacifico...............3,402 3,412 -10,50
AcomeA Perform. A2..................18,024 17,898 - Prima Forza 1 A.............................5,272 5,272 3,23 Azimut Trend Italia......................13,146 13,021 -17,33 Eurizon Rend.Assoluto 3 Anni ......5,497 5,491 -0,54 Symphonia Obb.Euro...................7,187 7,175 4,27
Azimut Trend Pacifico...................6,449 6,498 -3,96 Pioneer Az Valore Eur Dis..............6,914 6,987 -3,11
Prima Forza 1 Bond Y ...................5,340 5,340 3,59 Eurizon Rendita A .........................6,074 6,069 - Pioneer Az. Am. ............................7,859 7,918 5,08 Symphonia Patrim.Glob.Redd. ....7,343 7,335 2,63
Prima Forza 2 A.............................4,831 4,829 3,96 Azimut Trend Tassi .......................9,104 9,068 2,84 Eurizon Rendita D .........................6,053 6,047 1,05
Formula 1 Absolute.......................6,059 6,047 -9,54 Pioneer Az. Europa.....................14,512 14,486 -4,78 Synergia Az. Europa .....................5,301 5,278 -17,89
Prima Forza 2 Y.............................4,916 4,914 4,37 Eurizon Soluzione 10 ....................6,905 6,898 0,38 Pioneer Az. Paesi Em. ................10,648 10,681 -1,35
Prima Forza 3 Cl.A ........................5,184 5,188 2,90 Formula 1 Conservative................6,233 6,221 -3,09 Eurizon Soluzione 40 ....................6,289 6,296 0,79 Synergia Az. Globale ....................5,667 5,654 -13,77
Prima Forza 3 Cl.Y ........................5,316 5,320 3,46 Formula 1 Target 2013..................6,584 6,577 -1,04 Pioneer Liquidita’ Euro..................5,175 5,174 1,81
Eurizon Soluzione 60..................24,578 24,640 -0,47 Pioneer O.Euro C.Et. Dis...............4,753 4,869 1,71 Synergia Az. Italia..........................5,034 4,999 -15,35
Prima Forza 4 Cl.A ........................4,596 4,609 2,04 Formula 1 Target 2014..................6,197 6,193 -2,72 Eurizon Strat.Protetta III trim 20115,487 5,475 4,16
Prima Forza 4 Cl.Y ........................4,733 4,746 2,71 Eurizon Team 1 .............................6,086 6,083 1,64 Pioneer Ob. Sist. Italia...................5,042 5,033 - Synergia Az. Sm.Cap It. ................4,808 4,795 -15,38
Prima Forza 5 Cl.A ........................4,135 4,152 1,08 Eurizon Team 1 Cl G .....................6,086 6,083 1,64 Pioneer Obb. Euro Dis ..................6,661 6,842 3,80 Synergia Azionario Usa.................6,584 6,614 -2,79
tel.800-388876 Prima Forza 5 Cl.Y ........................4,271 4,289 1,93 Eurizon Team 2 .............................5,765 5,763 0,98 Pioneer Obb. Paesi E. Dis .............9,963 10,461 3,85
Pioneer Obb. Più Dis.....................8,590 8,729 4,71 Synergia Bilanciato 15 ..................5,342 5,332 0,62
ANM Americhe ...........................10,217 10,313 8,10 Prima Geo America A....................4,761 4,806 3,28 Eurizon Team 2 Cl G .....................5,782 5,780 1,24
ANM Anima Asia ...........................6,308 6,290 -3,38 Prima Geo America Y....................5,029 5,076 4,77 Pioneer Target Controllo...............5,371 5,509 -1,16 Synergia Bilanciato 30 ..................5,431 5,419 -1,72
Eurizon Team 3 .............................4,817 4,813 -0,33
ANM Anima Convertibile ..............6,170 6,161 -1,83 Prima Geo Asia A ..........................6,378 6,432 -4,35 Eurizon Team 3 Cl G .....................4,875 4,871 0,14 Pioneer Target Equilibrio ..............5,403 5,401 -1,32 Synergia Bilanciato 50 ..................5,509 5,496 -4,74
ANM Anima Emerging Mkts.......10,584 10,589 2,21 Prima Geo Asia Y ..........................6,762 6,818 -2,97 Eurizon Team 4 .............................4,077 4,075 -1,66 Pioneer Target Sviluppo.............22,372 22,375 -2,63 Synergia Bond Flessib..................5,057 5,050 -
ANM Anima Europa ......................3,946 3,934 -10,22 Prima Geo Euro A .........................6,110 6,077 -7,69 Eurizon Team 4 Cl G .....................4,135 4,133 -1,10 UniCredit Soluzione 20A...............5,070 5,069 -
ANM Anima Fondattivo ..............14,251 14,240 -2,32 UniCredit Soluzione 20B ..............5,051 5,050 - Synergia Obbl Corporate..............5,641 5,631 3,60
Prima Geo Euro Pmi A................21,729 21,617 -2,84 tel.02-88101 Eurizon Team 5 .............................3,913 3,910 -3,72
ANM Anima Fondimpiego..........18,453 18,420 -5,80 Prima Geo Euro Pmi Y................22,946 22,827 -1,45 EC Focus Cap Pro 12/14 ..............5,045 5,039 1,28 Eurizon Team 5 Cl G .....................3,970 3,967 -3,12 UniCredit Soluzione 40A...............5,062 5,062 - Synergia Obbl. Euro BT ................5,132 5,128 1,40
ANM Anima Fondo Trading........12,852 12,841 -7,35 Prima Geo Euro Y .........................6,455 6,420 -6,37 Eurizon Az.Asia Nuove Economie10,806 10,896 0,35 Eurizon Tesoreria Dollaro ...........12,340 12,478 2,52 UniCredit Soluzione 40B ..............5,041 5,041 - Synergia Obbl. Euro MT................5,375 5,366 3,84
ANM Anima Liq. Plus ....................6,985 6,981 1,10 Prima Geo Europa A...................11,487 11,457 -1,56 Eurizon Az.EnMatPrime................9,559 9,615 -6,21 Eurizon Tesoreria Dollaro($) .......16,613 16,613 2,78 UniCredit Soluzione 70A...............5,036 5,038 - Synergia Obbligaz.Rendita...........5,210 5,197 -
ANM Anima Liquidità ....................6,821 6,820 2,51 Prima Geo Europa Y...................12,140 12,108 -0,16 Eurizon Az.Finanza.....................16,324 16,414 -11,66 Eurizon Tesoreria Euro A ..............7,799 7,796 1,58 UniCredit Soluzione 70B ..............5,014 5,016 -
ANM Anima New York ..................4,400 4,401 -2,24 Prima Geo Globale A ..................26,093 26,272 0,55 Eurizon Az.Int. Etico......................5,922 5,958 -3,53 Eurizon Tesoreria Euro B ..............7,879 7,876 1,86 UniCredit Soluzione BTA ..............5,057 5,053 - Synergia Tesoreria........................5,123 5,123 1,27
ANM Anima Obbl.Euro .................6,887 6,880 -3,42 Prima Geo Globale Y ..................27,582 27,770 2,00 Eurizon Az.PMI Amer. ................23,664 23,938 1,97 Passadore Monetario ...................7,327 7,320 3,07 UniCredit Soluzione BTB..............5,037 5,033 - Synergia Total Return ...................5,260 5,256 -0,15
la Repubblica
MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2012 LETTERE,COMMENTI&IDEE
■ 46

LA VERA MALATTIA IL PROFESSORE E IL ROMANZIERE


DELL’EUROPA aro Augias, domenica scorsa ero a Parigi in un posto un po’ “radical chic”, un ampio spazio che credo

PAUL KRUGMAN
C fosse un vecchio magazzino primi ‘900 sul Quai de Jemmapes, riadattato a spazio espositivo e bistrot
con annesso negozio di libri e vestiti usati. Vagando tra gli scaffali ho trovato per 3 euro un libro edito da
Bompiani nel 1995 dal titolo Un gran bel mondo, autore Mario Monti. Ho sobbalzato. Non era Lui, bensì un al-
tro MM, classe 1925, direttore della Casa Editrice Longanesi per 25 anni e figura importante della letteratura
(segue dalla prima pagina) tanto l’1 per cento. In altre pa- meneghina fino al 1999, anno in cui è morto. Io, che conoscevo solo MM presidente del Consiglio, ho trovato
role, il processo di ellenizza- delizioso il connubio tra omonimia e titolo del libro, un’ironia della sorte estemporanea e dolce amara tanto
a risposta è nota a tut- zione del nostro dibattito più che sfogliando il volume ho scoperto la dedica che l’autore aveva fatto a chissà chi vergando con la biro que-

L ti. Purtroppo, però,


buona parte di ciò che
si sa non è attendibile,
e le false voci sui guai europei
economico – secondo il quale
tra uno o due anni soltanto ci
troveremo nella stessa situa-
zione della Grecia – è del tutto
CORRADO AUGIAS
c.augias@repubblica.it
ste parole: «A Mary, with all my love. Mario».

olendo, si può continuare il parallelo cui allu-


Paola Bolognini — psbolognini@gmail.com
tro figlie avviando l’ormai ex prostituta ad un avveni-
stanno snaturando il nostro
dibattito economico. È assai
probabile che chi legge un ar-
sbagliato.
Che cosa affligge, dunque,
l’Europa? La verità è che la
V de la signora Bolognini riassumendo la trama
del romanzo: Maria, in arte Flo, giovane e bel-
lissima ragazza d’origine popolana, esercita in una
re di redenzione. Con piccoli aggiustamenti la me-
tafora romanzesca funziona alla perfezione per le vi-
cende di cui Mario Monti 2 è oggi protagonista. Quan-
ticolo d’opinione riguardan- questione è in buona parte le- casa di tolleranza milanese. Di lei s’invaghisce Fede- do al titolo “Un gran bel mondo”, possiamo prender-
te l’Europa – oppure, troppo gata alla moneta. Introdu- rico Ventura, uomo di grande prestanza fisica e im- lo solo come auspicio, la situazione per il momento
spesso, una presunta cronaca cendo una valuta unica senza bevuto delle idee del “nuovo secolo” — si parla ovvia- non consente di più. Mario Monti 1 era figlio di Gio-
giornalistica degli avveni- aver preventivamente creato mente del Novecento. L’uomo è uno dei pionieri del- vanni, fondatore dell’editrice Longanesi. Dopo Leo
menti – possa imbattersi in le istituzioni necessarie a far- la nuova Italia, ha fondato una delle prime industrie Longanesi (morto nel 1956) gli è succeduto nella dire-
una di due possibili interpre- la funzionare a dovere, l’Eu- che fioriscono attorno alla metropoli. I suoi colleghi zione editoriale fino al 1979. Ha scritto parecchi libri,
tazioni, alle quali penso in ter- ropa in realtà ha ricreato i di- sono i Falck, i Pirelli, i Marelli ma anche Visconti, Bor- oggi un po’ dimenticati, compresi alcuni sugli india-
mini di variante repubblica- fetti del gold standard, inade- romeo, Crespi, Belgioioso e altri ancora come i Torel- ni d’America della cui saga era appassionato. Uno dei
na e variante tedesca. In ve- guatezze che rivestirono un li-Viollier e Albertini. Insomma l’industria, il giorna- suoi libri più felici è I briganti italiani. Qui però la me-
rità, nessuna delle due rispec- ruolo di primo piano nel pro- lismo e gli intellettuali che attorno a quel mondo gira- tafora non funziona più poiché i briganti cui si riferi-
chia la realtà. vocare e far perdurare la no compresi personaggi reali come Marinetti, D’An- sce MM1: «Non furono semplici ladroni ma imperso-
Secondo la versione repub- Grande Depressione. nunzio e compagni. Ventura strappa Maria alla triste narono spesso un’opposizione alle prepotenze e alle
blicana di come stanno le co- Andando più nello specifi- vita del bordello, la introduce nella sua famiglia, rie- ingiustizie». Gli attuali sono diversi.
se – uno dei temi centrali sui co, la creazione dell’euro ha sce a vincere i pregiudizi e la diffidenza delle sue quat- © RIPRODUZIONE RISERVATA
quali batte la campagna elet- alimentato un falso senso di
torale di Mitt Romney –, l’Eu- sicurezza tra gli investitori
ropa si trova nei guai perché privati che ha dato briglia
ha esagerato nell’aiutare i sciolta a enormi e insosteni- Poesia da bestseller pirmi la casa di farmaci scaduti e vazione allora da parte mia. Que- Liberalizziamo
meno abbienti e i disgraziati, bili flussi di capitali nelle na- da buttare? sta: se i vivisettori hanno tanta
e staremmo quindi assisten- zioni di tutta la periferia euro- vittoria della cultura certezza che quello che faranno le guide turistiche
do all’agonia del welfare state. pea. In conseguenza di questi Se i vivisettori avessero ai macachi è non solo fondamen-
Questa versione dei fatti, a flussi, le spese e i prezzi sono Fiorella Taticchi tale per il progresso della scienza, Fabio Pittella
proposito, è una delle costan- aumentati, la produzione ha tatafiore@hotmail.com la coscienza a posto ma anche del tutto lecito dal Firenze
ti preferite della destra: già nel perso in competitività e le na- punto di vista morale, bene, che
1991, quando la Svezia si an- zioni che nel 1999 avevano a CON vera sorpresa ho trovato la Annamaria Manzoni lo facciano a testa alta e alla luce UN tour operator tedesco mi
gosciò per una crisi delle ban- stento raggiunto un equili- raccolta “La gioia di scrivere” Milano del sole, che agiscano con l’orgo- chiede se posso accompagnare
che innescata dalla deregula- brio tra importazioni ed della grandissima Wislawa glio e la sicurezza conseguenti. un suo gruppo in un viaggio in
tion (vi suona familiare?), il esportazioni hanno iniziato Szymborska in testa alla classifi- NOVECENTO macachi arrivano Anziché opporsi a ogni filmato, ci Italia. Serve il patentino di ac-
Cato Institute pubblicò un invece a incorrere in ingenti ca dei 10 libri più venduti. Non ri- dalla Cina fino nel cuore della facciano vedere ciò che avviene compagnatore turistico. Ho pre-
trionfante articolo su come deficit commerciali. Poi