Sei sulla pagina 1di 5

Alzati,latuafedetihasalvato

Da oltre dieci secoli soprattutto grazie alla Chiesa Cattolica esistono gli ospedali a Imola. Pensiamo allospedale Santa Maria della Scaletta, il principale ospedale di Imola, la cui prima originenelmovimentodeiFlagellantichenel1260venneadImolaprocessionalmenteguidato dalVescovodiFaenzaeilcuigrandesviluppoavvennenelXVsecoloquandomoltiospedaliimolesi visiunironoversandotuttelelororenditeeproprietperordinedipapaInnocenzoVIIIconbolla del18aprile1488.Uninciso,gliimolesicheperiodicamentevannoadimmerdareilmonumentodi papaGiovanniPaoloIIvicinoallospedale,dovrebberorendersicontochesenzaipapi,ivescoviei cristiani locali non avrebbero possibilit di curarsi allospedale con i loro famigliari! Perch sono natigliospedali?PerildesideriodeicristianidiimitareCristobuonpastoreesamaritanochenel suoministerocuralanimaecurailcorpodeidiseredati.GiiPadridellaChiesadefinisconoGes nello stesso tempo medicus et infirmus. Addirittura Ges identifica la cura gratuita di ogni ammalatospecialmenteipiccolichenonpossonodareilcontraccambiocon lacuradiS: lavetefattoame.Manonsolo,Gesordinadibenedireinemicisoccorrendolinellanimae nel corpo. Cos viene abbandonata la medicina esoterica a pagamento dei pagani in cui si chiedeva di fare il giro dei templi con larga donazione alle divinit pagane in cambio della promessa della guarigione senza un disinteressato amore al prossimo e un genuino spirito di assistenza sociale. Perch gli ospedali sono nati nella cultura cattolica e non nella cultura pagana?PerchDiosiincarnatonelluomoGeseilcorpocheperipaganisoltantomalee illusionedicuisbarazzarsidiventacosamoltobuona,sinolodiredenzionenellaresurrezione del corpo e nellimmortalit dellanima. Pertanto viene frantumata la falsa medicina olistica pagana che disprezza il corpo e lo considera come una prigione e un limite nonch fa risiedere impropriamente le malattie negli umori (o spiriti) buoni o cattivi; adesso i neopagani parlano dellaura che altro non che il banalissimo effetto corona principio di funzionamento elettromagneticodellefotocopiatricichenullahaachefareconilfenomenocomplessodellavita. Questi umori o energie andrebbero trattati con fantomatiche e costose terapie che sono pericoloseperlasaluteechehannounosfondoesotericoincompatibileconlafedecristianaela logicaaristotelica.Nasce,grazieaicattolici,lascienzaeinparticolarelaveramedicinakatolon (lett. cattolica o secondo il tutto) che invece di assumere acriticamente la falsa fisiologia paganachefacorrispondereilmicrocosmoumanoalmacrocosmoadesempioconi12meridiani delcorpodellamedicinacineseperchsono12ifiumiprincipalidellaCinaassumelafisiologia scientifica mediante il metodo dellosservazione nella dissezione del corpo umano perch, visto che Cristo non solo ha creato ma ha anche assunto un corpo umano, il corpo stato redento e capace di parlarci della Verit ed inoltre quando nella morte lanima si distacca dal corpo per riceverne immediatamente la destinazione ultima (paradiso, purgatorio, inferno), rimane solo il cadavere che pu essere sezionato e non necessita come per i pagani di altri riti sepolcrali per assicurarnelaldil,ponendololontanodaivivinelletenebrosenecropoli.CosnelXIIIsecolonasce in Italia la fisiologia medica con ladissezione del corpo umano. Un atto di fede in Colui cheha fatto il mondo fondamento anche della medicina scientifica che fa aprire la prima grande accademiamondialedellescienzeinVaticanonelXVIsecolo,precedenteancheallafamosaRoyal Society. I primi farmacisti sono i monaci benedettini che studiano e catalogano la natura
1

mettendola a servizio di ogni uomo contrariamente a Platone che vede degni di cure solo i cittadini liberi; attualmente per il neopaganesimo degno di cure olistiche solo chi si sottoponenonraramenteapagamentoadunritodiiniziazioneesotericonellemodalit,nella preparazione dellintruglio o nellaccoglimento delle filosofie esoteriche sottostanti (reincarnazione, karma, aura, energia, ecc.). Diversamente dal meccanicismo scientifico ed anche dalle cure olistiche che cercano di curare una parte inesistente del corpo umano, il corpo eterico, i cristiani hanno cura di tutta la persona dellammalato anima e corpo non della malattia perch la parola cura in greco significa rispettare, venerare, assistere e onorarelammalato.CosilprimoospedaleconosciutonasceconSanBasilioinCappadociaora Turchia nel IV secolo d.C ed i monasteri sono il centro della rinascita culturale nellalto medioevo, ma anche il centro irradiatore dell ospitalit. Il cristianesimo si diffonde per la sua capacit di vivere la sofferenza e farla rifiorire con la grazia di Cristo nellaccoglimento dellammalatoenelprendersenecura:Diononvuolelenostreabilitmalanostradisponibilital Suo amore crocefisso e risorto per renderci miracoli della Sua grazia. Le confraternite si specializzanonelcurareipoveribisognosi,icarcerati,gliorfanionelportareimalatinegliospedali noncharedimereleprostitute.Nellepocadeicomuni(XIXIIIsec.)lospedalevalorizzalaspetto mutualistico grazie alla ispirazione cattolica delle Associazioni delle Arti e dei Mestieri e alla nascita di tantissimi ordini ospedalieri e nellumanesimo ateo e vuoto che cercadi spodestare Cristoeintronizzareluomo,lospedaletendearidursiadmonumentoimperituroadpersonamdel Principe che lo erige per captatio benevolenti, facendone esternamente unopera darte ma svilendo la carit nella filantropia pelosa tipica dello umanesimo inumano. Per la Chiesa non abdica al suo servizio di carit; con Giovanni di Dio (14951550) e Camillo de Lellis nasce la figura dellinfermiere moderno che divenendo sempre pi un dipendente stipendiato vede diminuirelaspettocaritatevoledelsuolavoromaCamillodeLellisvuoleriportaregliinfermieria quellascientiaetcaritasoriginaria:studio,maancheserviziodisinteressatoedinoltreintroducele consegne fra gli infermieri e la maggior cura delligiene. Addirittura la stessa Croce Rossa Internazionale nasce ispirata da San Camillo le Lellis e San Giovanni di Dio perch dopo la battagliadiSolferino(24giungo1859),JeanHenryDunant(18281910)ilfondatore,vedendole crocideiCamillianichelavoranosuicampidibattaglia,dvitaaquestaistituzionesostenutodalla nobilt tedesca ancora radunata sotto lordine di san Giovanni di Gerusalemme nato 800 anni prima.GliospedaliitalianidiquestoperiodosonoquellicheMartinLutero(14831546)descrive come strutture straordinarie, pulitissime, dove i malati mangiano benissimo. Sono ospedali con corsie sempre pi larghe, soffitti affrescati spesso con immagini della Madonna e di Santi, al centro, ben visibile da tutte le parti, laltare e il tabernacolo. Causa anche la licenziosit dei costumi umanistici ben 20 milioni di persone muoiono di sifilide nel XVI secolo e il discepolo della patrona degli ospedali italiani Santa Caterina da Genova Ettore Vernazza (14701524) fondailprimoospedaledegliincurabiligliammalatidisifilideolueaGenovaepoilidiffonde graziealpapaaRomaeNapolipermoriredipestenellacuradegliammalatiaGenovadopoaver salutato le sue tre figlie monache di clausura. Nellepoca dellilluminismo lo Stato subentra alla Chiesaconfiscandoletuttiibeni,facendolecessarelesterminateoperedicaritabeneficiodella popolazioneeperseguitandonecruentamenteiministricercandoconlostatalismoideologizzato secondo le mode del tempo di separare in modo massonico il principio della beneficenza per il corpodalsensoreligiosoecattolico,secondoiltutto,delsinoloanimacorpo.Cosilcorpo
2

ridottoprogressivamentesecondolideologiameccanicisticabiomedicaadunmeccanismoguasto dicuiprimaopoilascienzacomprenderognienigmamentrelospiritovieneridottoallapsiche da medicalizzare attraverso la presenza degli psicologi e degli psichiatri. Questa frantumazione delluomononraramentefaerroneamentecoincidereilmaleconlasofferenzafisicaopsichica affermandodipoterestirparelasofferenzaconleterapiescientifichecosdaestirpareilmale.Cos si fa spazio allaccoglimento di forme pericolose identificate nella medicina dei desideri che incoraggiano il modello paternalistico nel rapporto medicopaziente che promette, illudendo, soluzioni scientistiche, sciamanicheo pseudoscientifiche definitive anche neicasi pi gravi. Una pillolapertuttoperchridurrelapropriasofferenzaprioritarioanchesesitrattadiprocurare sofferenza e morte agli altri sia per concepire che per abortire. Lutilizzo di energie sottili fumose ed inesistenti come il Ki, il prana per riequilibrare il corpo eterico da cui dipenderebbero tutte le malattie e lautopulizia del karma per auto svilupparsi fino ad essere il divinoconlosviluppodipoteriparanormalimirabolanti.Inrealttoltaanchelasofferenzafisica manonsemprepossibileepiraramentetoltalasofferenzamorale,rimaneapertaladomanda di senso: perch esiste il male? Cosa succede quanto si muore? Perch si desidera godere eternamenteedinfinitamenteetuttoquantoesistefinitoelimitato?Sebbenelasofferenzasia unmisterochesfuggeallapienacomprensioneCristolhaassuntaeinchiodatasullasuacroceper insegnarcichedobbiamotemeremoltodipiilpeccatoelasecondamortelinfernoeterno chelasofferenzafisicaemoralechepuessere,unitaaLui,strumentodisalvezzaedioffertaper ilmondonellacomunionedeisanti.Cristoha datosenso allasofferenzaumanamentreilmodo occidentale secolarizzato vende lillusione che la sofferenza possa essere eliminata dalla vita negando cos alla persona ammalata la possibilit di dare senso alla sua sofferenza. Perch? Perchvienepropostadalmondosecolarizzatocomeilmaleassoluto.Ebbenelasofferenzaun momento di prova della speranza che fa crollare le nostre false sicurezze edificate sulle nostre presunte abilit e ci richiede di incentrarsi sulla Misericordia di Dio con il mi affido a te. Il cristianosachelAmorechesalvanonlasofferenzavissutoperanchenellasofferenzacon duepuntifermi:1)crederecheDiovicino;2)crederecheDiopuricavareunbenedalmale.Il cammino? Dalla ribellione o rifiuto assoluto che autodistruttivo e che distrugge i famigliari dellammalato, alla rassegnazione in cui si accetta nellimpotenza la sofferenza, fino allacconsentireincuisiaffacciaunembrionedisperanza,difede,diamoreedifuturopossibile. Lasofferenzasvelalaveritdellanostravitarendendociliberidallavitasuperficialeedegoista recuperandoilverosensodellecoseconlacapacitdicapiredaldidentrolepersonedandocila forzadicambiare,maturareeimparareadaccettareconumiltlaiutodeglialtri.Cosrendendoci disponibilialloSpiritoSanto,ilConsolatore,accogliamolincoraggiamentodiGessullaviacrucis dellasofferenzafinoallaGloriaelafedediventaunasceltaprofondaperchsostenutadatantiatti divolontfattinelpresente:Unsaldivinosposodellanima.AccettarelachiamatadiDioper capirecichestacapitando,viverelattimopresenteungiornoallavoltaedinterrogarelenostre domandechevoglionoindividuareuncolpevolepereliminarelasofferenzapiuttostochiedendoci invecedelperch?ilcomedobbiamoviverla.Cosnonlasciamoentrareilveromaleche il veleno della accusa, della disperazione, del rancore, dellodio e della rabbia la durezza di cuore che non ci rende responsabile dellattimo presente mettendomi in discussione su come sto vivendo la sofferenza. Infatti il male assoluto solo leterna separazione da Cristo, la sofferenzaunaspettopurtroppoimprescindibiledellavitaumanachesevissutanellagraziadi
3

CristoedelSuoCorpolaChiesa,pudiventareparadossalmenteunagraziadiconsolazione,di purificazioneedisalvezza:OggilaSalvezzaentratainquestacasa.MainCristosiamopiche vincitori perch in Lui ci gi assicurata la guarigione eterna in cielo e il godimento eterno e infinitoinLuiilParadisoconinostrifamigliarieamici:OggisaraicomemeinParadiso.La guarigione fisica quando viene donata direttamente da Ges o indirettamente da Ges attraverso lospedale la cui realizzazione ha ispirato ai cristiani un bene relativo segno della Salvezzadellanimaedellaresurrezionedelcorpocheilbeneassoluto.Lunicastrada,Ges,nel lasciarsifaredaDio,lafede.DiceGeschesu10lebbrosichehaguaritofisicamenteunosolosi Salvato, colui che nella fede lo ha ringraziato: Alzati, la tua fede ti ha Salvato ricevendo la acqua viva che la Salvezza, la Vita Eterna. Nel sussidio pastorale Alzati, la tua fede ti ha salvato:guarigionetotaledelmalatoperlaXXGiornataMondialedelMalatodell11febbraio 2012, Ges va incontro agli ammalati isolati ed entra nella loro esperienza di vita attraverso la grazia della sua presenza nei sacramenti di guarigione (penitenza, eucarestia, unzione degli infermi) per instaurare un rapporto di confidenza. Dice il documento della CEI, Curare tutto luomo, per questa Giornata Mondiale del Malato: La cura integrale alluomo fragile deve includere i bisogni profondi della persona ed essere attento alle necessit spirituali e morali del sofferente in vista del suo vero compimento: la salvezza nella vita eterna. Il prendersi cura richiedeunlavorodiequipepastorale,ilruoloattivodellacomunit[deicristianidellaDiocesi!], integrando professionalit diverse. Quando una parte dellorganismo ammalato tutto luomo soffre pertanto urgente unazione culturale [evangelica] che tenda a recuperare lunit della persona per ridurre ad unit il sapere clinico [e la Chiesa attorno al suo Pastore, il Papa] ed affermarelinviolabilitdellavitaumana.Ognicristiano,specialmenteseoperatorepastoralenel mondo della salute dovr aver cura [particolare] della propria vita spirituale perincarnarsi inun contesto nel quale la sofferenza mette in scacco lidentit teologale ricevuta nel battesimo. Le prove della vita mentre consentono di comprendere il mistero della Croce e di partecipare alla sofferenze di Cristo sono preludio della gioiae della speranza cui la fede conduce: quando sono deboleeallorachesonoforte.NoicrediamoconfermacertezzacheilSignoreGeshasconfittoe maleelamorte.Purtroppomancaintanticristianienellecomunitcristianeunapprofondimento dellapropriafedeelafedehaintantipresuppostideboli.Loscandalodellasofferenzaeilmistero dellacroce,poirimangonounasfidapermanentealcuoredelluomoeallasuacapacitdicredere. Leguarigionisonotuttelegateallafedeetendonoadaccrescerla.Ilprimatodellafedeevidente intutteleguarigionioperatedaCristo.MaCristovenutosoprattuttoarisanarelumanitead aprirlelastradadellaveracomunioneconDio.Premessaindispensabileallaguarigioneaffidarsi conumiltallaSuapersonaealSuomessaggioaccettandoneilprogettodiamorenellamalattia. Alla professione di fede strettamente imprescindibilmente unita la vita sacramentale senza la qualelaprofessionedifedenonavrebbeefficacia,perchmancherebbedellagraziachesostienela testimonianza dei cristiani. Il sacramento della unzione degli infermi dice il Papa associa il sofferentealloffertacheCristohafattodisperlasalvezzaditutticoscheancheglipossa,nel mistero della comunione dei santi, partecipare alla redenzione del mondo (Benedetto XVI, Sacramentumcaritatis,n22).QuestosacramentodiceildocumentoAlzatilespressione pi alta della tenerezza e della misericordia del Salvatore verso coloro che sperimentano la fragilit.Lasituazionedisofferenzainterpellalapresenzaelazionedellinteracomunitcristiana elarispostanonpuprescinderelasofferentestessocheilprimoevangelizzatoredeiluoghidella
4

sofferenza. E opportuno affidare a coloro che hanno ricevuto lunzione un mandato missionario evidenziando il ruolo attivo che li attende nel dare testimonianza della grazia ricevuta nei loro luoghi di vita ordinaria. Anche il sacramento della penitenza, oltre alleucarestia dice il documentoAlzatihauncarattereterapeuticoedlinterventoterapeuticodiCristomedico, chesalvalinfermostrappandolodalpoteredelmaleperguarirlo,restituendogliladignitdifiglio, partecipandogli la comunione trinitaria e la comunione con la comunit dei salvati, la Chiesa. QuestosacramentociriconciliaconlaChiesaguarendoanchelaChiesachehasoffertoacausadel peccatodeisuoimembri.Cristomedico,conlatenerezzadellasuagrazia,inquestosacramentodi guarigione,concedeunanuovavitaalluomo,assolvendolo,ciosciogliendolooliberandolo. DiceNickVujicic,unragazzodi24anninatosenzagambeesenzabraccia,latuasperanzanon paragonare la tua sofferenza con la mia o nel sapere che qualcuno soffre pi di te ma la vera speranza nel nome di Dio, nel nome del Signore Ges Cristo. Troverai speranza quando paragonerai la tua sofferenza con l'infinito amore di Dio perch 'quelli che sperano nel Signore acquistano nuove forze, si alzano in volo come acquile' (Is.40,31). Non ho bisogno che le mie circostanza cambino, non ho bisogno di braccia e gambe, ma ho bisogno delle ali dello Spirito Santopervolare.Noisiamopichevincitori.Nonsonolecircostanzeadovercambiareperfarvi diventarevittoriosimailnostrocuorechehabisognodiessereriempitoconloSpiritoSanto nonscoraggiartiDionontiabbandonermaiIosonoquidavantiavoioggicomeunmiracolodi Dio per dimostrare a tutti un puro esempio della GRAZIA di DIO, del suo amore e della sua perfezione. Per farvi sapere che io sono il miracolo! (cfr. Youtube). Ges si prende cura degli ammalatisiadelcorpochedellanima.SesiaffidanoaLui,Gesliprendepermanocomeper lasuoceraammalatadiSimoneelirialzaperessereservi,comegliangeli,delSuoAmore.Ges prendeperlamanolasuoceraammalatadiSimonecioneprendeleoperedellemani,lechiede lafiduciatotaleciodiporretuttoilsuofareedessereconFEDEnellesuemani.Solocossipu guarire! Il guarito chi ? E colui che sa prendersi cura di qualcun altro, sorgente di acqua viva, mentrelammalatocoluichepozzosenzafondoassetatodirichiesteediappetitiedibisogni. Vi sono sani nel fisico che sono ammalati gravemente cos vi sono ammalati gravi nel fisico che sono guariti. Cos la suocera di Simone grazia a Ges che lha presa per mano da ammalata diventacapacediprendersicuraconlazionedelservire.Ineffettiognunodinoichiamatoalla paternit e maternit nel prendersi cura di qualcun altro e siamo felici quando possiamo farlo liberidallecatenedeidemoni,pozzosenzafondodirichiesteediappetitiedibisogni.Lacapacit diservirecidalamisuradellanostraliberazionedallegoismoeconversioneallAmore.Solochi amasaservire!Infattiquandosentiamochenonserviamoanessunocisentiamoinutili.Perch? Perch nel servire per amore si realizza nel tempo la nostra vocazione. Allora gli ammalati che accettanoGessullalorocroce,accettanolecurediGesesonocomegliangelicheservonoe curanoilcorpodiGesneldesertodopolaquaresimaoquellicheconfortanoGesnellortodel Getsemanidavantiallasuaimminentepassione.LasalvezzaappartienealnostroDiosedutosul trono e allAgnello; tutti gli altri quelli che promettono le false salvezze sono ladri e briganti. Qual questo corpo di Ges che dobbiamo curare e confortare? La Chiesa nelle sue membrapideboli.IcristianidellanostraDiocesifannotuttoilpossibile? DonFabioArlati