Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.it http://twitter.com/fiscoediritto facebook.

com/fiscoediritto

CORTE DI CASSAZIONE SENTENZA DEL 18 GENNAIO 2012, N. 633 Fatto La controversia ha ad oggetto una richiesta di rimborso IRPEG e ILOR, relativa ai redditi del 1989 e 1990, avanzata dal Comune di ........, relativa ad eccedenze di versamenti, evidenziati nelle relative dichiarazioni dei redditi, presentate, rispettivamente, il 20 ottobre 1990 ed il 30 ottobre 1991, vale a dire entro il termine di un mese dall'approvazione del bilancio consuntivo (avvenuta,nella specie, nel mese di settembre), in conformit al combinato disposto degli artt. 1 bis, comma 3, del d.l. 318/1986 (Provvedimenti urgenti per la finanza locale), in forza del quale "La deliberazione del conto consuntivo dell'esercizio finanziario [degli enti locali] adottata entro il 30 settembre dell'esercizio successivo", e 9, comma 2, DPR 600/1973, in forza del quale i soggetti IRPEG tenuti alla approvazione del bilancio o del rendiconto entro un termine stabilito dalla legge o dall'atto costitutivo devono presentare la dichiarazione entro un mese dall'approvazione del bilancio o rendiconto; ovvero entro un mese dalla scadenza del termine stabilito, se il bilancio non stato approvato entro tale termine. Il rimborso stato poi sollecitato, come risulta dalla narrativa non contestata della sentenza impugnata e dalla narrativa dell'odierno controricorso, con successivi atti a partire dal 5 aprile 2001, fino a quando con atto notificato il 23 settembre 2002, il Comune di ........ ha rivolto all'Agenzia delle Entrate una formale diffida per ottenere il rimborso. seguito il silenzio rifiuto che il Comune di ........ ha impugnato dando origine all'odierno contenzioso. ... LA VERSIONE INTEGRALE E DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK: http://www.fiscoediritto.it/?page_id=9498
Tutto il materiale contenuto nel presente documento reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso. FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, cos come gratuito tutto il materiale presente. FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo sito contattaci a info@fiscoediritto.it