Sei sulla pagina 1di 1

Feuerbach Fondatore dell ateismo filosofico e principale esponente della sinistra h. Si vide troncare la carriera universitaria si ritir in solitudine.

In seguito scrisse l essenza del cristianesimo. Rovesciamento dei rapporti di predicazione Ha l esigenza di cogliere l uomo e la realt nella loro concretezza per criticare radicalmente lo spiritismo Hegeliano. Stravolge i rapporti ideali tra soggetto e predicato concreto e astratto nell idealismo l essere concepito come attributo del pensiero da cui generato, F. pensa all essere come centro e soggetto visione rovesciata inverte soggetto e il predicato dell idealismo. Critica alla religione. Dio come proiezione dell uomo Dio, l astratto, non non crea l uomo,il concreto, ma l uomo che lo crea come proiezione illusoria perfetta delle qualit umane. Il divino un imano in generale, in un aldil e adorato. Tutte le qualificazioni dell essere divino sono qualificazioni dell essere umano. Il mistero della teologia diventa Antropologia la religione come inconsapevole prima autocoscienza dell uomo. Dio nasce nell uomo perch esso non ha coscienza solo di se ma anche della specie se come individuo limitato come specie onnipotente Dio personificazione immaginaria delle qualit delle specie. Altre volte F. tende a scorgere l origine di idea divina nell opposizione tra volere e potere l individuo si costruisce una divinit dove i suoi desideri sono realizzati. Desideri cristiani infiniti Dio cristiano infinito. Altre volte l dea di Dio nasce dall adorare le cose senza il quale non si potrebbe esistere natura. Alienazione e ateismo Religione come alienazione. Religione come oggettivazione alienata e alienante (pi pone nel Dio pi toglie a se stesso) l ateismo un atto di onesta ma anche dovere morale l uomo deve recuperare i predicati positivi in se. Sapienza, volont e amore come soggetto che hanno un predicato divino la filosofia pone l infinito nel finito. Critica a Hegel come Dio e al bibbia lo spirito hegeliano fantasma di noi stessi, un astrazione alienante si cerca di fondare una filosofia sull uomo. Umanismo e filantropismo: umanismo naturalistico l uomo oggetto e la natura la realt da cui tutto dipende. Rifiuta di considerare uomo come spiritualit fatto di carne e sangue che con l amore si apre al mondo. Ammettere che l uomo bisogno, sensibilit e amore equivale ad ammettere la necessit degli altri io non pu stare senza il tu.