Sei sulla pagina 1di 3

Integrali

Giacomo Palazzi

27 Ottobre 2008

1 Propriet‡ dellíintegrale

Alcune propriet‡ importanti dellíintegrale sono:

1. Linearit‡;

2. Isotonia;

3. Disuguaglianza fondamentale.

1.1 Linearit‡

Un integrale Ë una funzione lineare, cioË valgono le relazioni seguenti. R R (f + g ) = R R f + R R g R R ( f ) = R R f , 2 R Esempi. 1) R (x 2 + x 3 )dx = R x 2 dx + R x 3 dx; 2) R 4xdx = 4 R xdx;

3)

R 2x 5 + 7x 8 dx = 2 R x 5 dx + 7 R x 8 dx.

1.2 Isotonia

Líintegrale conserva líandamento delle funzioni, cioË se f; g : R ! R integrabili, f g , allora si ha che R R f R R g .

1.3 Disuguaglianza fondamentale

Se f : R ! R Ë una funzione integrabile, allora vale la disuguaglianza R R f R R jf j.

1

2 Integrazione

1. Integrali indeÖniti;

2. Integrazione delle funzioni razionali;

3. Integrazione per parti;

4. Integrazione per sostituzione;

5. Integrali deÖniti;

6. Integrali generalizzati.

2.1 Integrali indeÖniti

Vediamo come si calcolano alcuni integrali di uso comune.

R

R x dx = x (a +1)

R

1

(

a+1)

+ c, 6= 1

x dx = ln jxj + c, x 6= 0

R e x dx = e x + c

ln a j xj dx = ln (a +1) j xj

x

(

a+1)

+ c, 6= 1, x 6= 0

R cos(x)dx = sin( x) + c

R sin(x)dx + c

R

R

1

1

p 1 x 2 dx = arcsin( x) + c

R

x 2 dx = arctan(x) + c

1+

x 2 dx = 2 ln

1

1+

1

x

x

1

1

+ c, jxj 6= 1

Al posto dellíincognita x potrebbero anche comparire delle funzioni u (x). In tal caso bisogna riconoscere la presenza dentro líintegrale della derivata prima u 0 (x).

R

R (u (x)) u 0 (x)dx = ( u ( x)) (a +1) + c, 6= 1

R u 0 ( x) u ( x)

(

a+1)

dx = ln ju (x)j + c, u (x) 6= 0

R e u ( x) u 0 (x)dx = e u ( x) + c

ln a j u ( x) j u 0 ( x) dx = ln (a +1) j u ( x) j

u

( x)

(

a+1)

+ c, 6= 1, u (x) 6= 0

R cos(u (x))u 0 (x)dx = sin( x) + c R sin(u (x))u 0 (x)dx + c

R

R

u 0 ( x)

R

p 1 ( u (

u 0 ( x) 1+( u (

x)) 2 dx = arcsin( u (x)) + c

x)) 2 dx = arctan(u (x)) + c

2 ln

1

1+

1

u ( x)

u ( x)

0

u ( x) 1 ( u ( x)) 2 dx =

+ c, ju (x)j =6

1

2.2 Integrazione delle funzioni razionali

Líintegrazione di polinomi non presenta problemi. R (a 0 + a 1 x + a 2 x 2 + a 3 x 3 + ::: + a m x m dx = a 0 x + a 1 x 2 + a 2 x 3 + a 3 x 4 + ::: +

2

3

4

( m+1) x ( m+1) + c.

a

m

PoichË per quanto visto al paragrafo precedente si ha che R

1

( x a) dx =

ln jx aj + c, a 2 R , allora tutte le frazioni che hanno a denominatore un polinomio di primo grado sono facili da calcolare.

2

Vogliamo calcolare R

Allora si fa divisione P (x)=(x a) (magari usando la regola di Ru¢ ni).

P ( x)

( x

a) dx.

Si trova quoziente Q(x) e resto r = P (a). Dunque si ha che R

R h Q(x) + ( x a) i dx = R Q(x)dx + R ( x a) dx = R Q(x)dx + r R

R

r

r

Q(x)dx + r ln jx aj + c.

P ( x)

x

1

a) dx =

(

( x a) dx =

3