Sei sulla pagina 1di 1

libri

antonio calabr

storie Racconti a suon di musica, ad alto tasso di cReativit e di autentica ispiRazione

Vissero darte. E non solo

arte, anche quando affronta ta, in una vita apparentemente facii temi pi tragici, sempre le, Willy Melodia, pianista dallorecunespressione di vitalit, af- chio assoluto (esegue alla perfezione ferma, con la sua stessa esistenza, il un brano appena ascoltato, pur senza trionfo della vita sulla morte. la conoscere tecnicamente la musica), per considerazione del protagonista de Il la seconda volta protagonista di un romaestro di violino, uno dei cinque rac- manzo di Alfio Caruso, Larte di una conti di Rocco Familiari raccolti in Il vita inutile. Ha suonato, Willy, nei pi ragazzo che lanciava famosi locali amemessaggi in bottiglia ricani, sulla scia un direttore dorchestra e segnati dal rapdi Miller e Goodporto tra creazioin cerca di assoluto, mentre man, Ellington e ne artistica ed eseArmstrong e soai margini della citt infuria prattutto di Frank cuzione davanti al pubblico, cio dal Sinatra. Mai stala guerra. e un esecutore ritmo e dalla forto un geniale indi genio che ritrova la ma della musica. terprete, solo un Una ragazza che, fedele, piacevocontemporaneit di Bach frustrata nelle sue le esecutore. E ha ambizioni di piagoduto della pronista, consuma la sua vita girando le tezione dei boss mafiosi, che ne hanno pagine della maestra, concertista ego- determinato la vita, a cominciare da centrica e crudele e, con un dispetto, Lucky Luciano. brucia le ambizioni di entrambe. Un E quando torna in Sicilia, a Taormina, violinista geniale e misconosciuto, ma nellItalia che, finita la guerra, anela riscattato post mortem. Un direttore al boom economico, la sua esistenza si dorchestra in cerca di assoluto, mentre sfarina. E proprio le mani lo tradiscoai margini della citt infuria la guer- no: le dita artritiche non si muovono ra. E un esecutore di genio che ritrova, pi agilmente sui tasti e il mancato partendo dallesperienza novecentesca vero talento e la trascuratezza dei ledi Berg, Schnberg e Webern, la ra- gami familiari lo portano verso il nuldice contemporanea della lezione delle la. Nemmeno un segno di s da lasciaVariazioni Goldberg di Bach. Musi- re, un ricordo daffetto Jazz e granca come assoluto. E attualit. Musica de musica, ancora, nelle pagine de Il come libert. E vincolo. Lo sperimen- Duka in Sicilia di Vittorio Bongiorno,

romanzo scatenato, ritmato, frenetico, struggente. Primi anni Settanta, Jato, paesino in provincia di Palermo, preparazione delle celebrazioni del Santo patrono, una sarabanda di musicisti improvvisati, mafiosi da quattro soldi, fratelli rivali in amore, un parroco di carattere, un impresario imbroglione, una illusione: che Duke Ellington arrivi a illuminare la festa. Ma arriva davvero, il Duke. La musica riscatta miserie e futilit. Magia delle note, appunto sotto le stelle del jazz. Scandisce la vita, la grande musica. Ne segna il tempo, le condizioni, i sogni. Come sanno bene tre sorelle olandesi, Alessandra, Giuditta e Carolina, il Trio Lescano, di cui Gabriele Eschenazi, in Le regione dello swing, ricostruisce sapidamente la storia. Le loro canzoni (Maramao perch sei morto?, Tulipan, Il pinguino innamorato, Pippo) rallegrano, dalle onde della radio, lItalietta fascista, rendono leggeri alcuni momenti della stessa guerra. Ma le ragazze, dorigine ebrea, sono travolte dalla crudelt delle persecuzioni razziali, cui scampano a stento. E la musica non basta, a dare corpo alla loro vita. Restano comunque quei motivetti facili, popolari, ingenui. Da riascoltare, adesso. Strappano ancora un sorriso. Magia, comunque, duna musica che , in forme anche inaspettate, sempre parte di noi.

in libreria pensando in note


vittorio Bongiorno il duka in sicilia, einaudi, 219 pagine, 17 euro alfio caruso larte di una vita inutile, einaudi, 375 pagine, 24 euro Gabriele eschenazi le regine dello swing, einaudi, 105 pagine, 12 euro

recensioni
Rocco Familiari il ragazzo che lanciava messaggi in bottiglia, 159 pagine, 16 euro

82 . IL MONDO 9 dicembre 2011