Sei sulla pagina 1di 2

ISTITUTO PROVINCIALE DI CULTURA E LINGUE NINNI CASSAR

IL MOTO PARABOLICO
Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it www.galois.it
CLASSI III A E III B

DESCRIZIONE DEL MOTO Se spingiamo orizzontalmente una pallina poggiata sul bordo di un tavolo, essa cadr a terra descrivendo una traiettoria di tipo parabolico. Il moto orizzontale della pallina di tipo rettilineo uniforme, quello verticale avviene per azione della forza-peso sulla pallina ed uniformemente accelerato con accelerazione pari a g. Dalla composizione dei due movimenti si ottiene la suddetta traiettoria parabolica.

Se la pallina viene lanciata orizzontalmente con una velocit che, per il principio dinerzia, manterr per tutta la caduta, la forza-peso non sar in grado di modificare il valore di tale velocit. Nel moto lungo la verticale la velocit iniziale nulla, ma va aumentando durante la caduta. possibile determinare il tempo di caduta a partire dallequazione del moto uniformemente accelerato:

da cui segue che: Lo spazio percorso orizzontalmente sar invece dato da: elevando al quadrato si ha:

da cui, ricavando h, si ha:


E. Modica, 2011/2012 www.galois.it

ISTITUTO PROVINCIALE DI CULTURA E LINGUE NINNI CASSAR

Essendo costanti i valori di g e , si ha che laltezza proporzionale al quadrato della distanza. Se si rappresenta quindi in un grafico cartesiano laltezza in funzione dello spazio, si ottiene un arco di parabola. Definizione. Dicesi moto parabolico il moto di un corpo che cade liberamente dopo essere stato lanciato in orizzontale. PROBLEMI Problema 1. Una biglia viene lanciata orizzontalmente da unaltezza di 1,1 m. La biglia cade a 0,94 m dal muro. a) Dopo quanto tempo la biglia tocca terra? b) Con quale velocit stata lanciata? Sostituendo nella relazione che esprime il tempo in funzione dellaltezza si ottiene: Dalla definizione di velocit segue che:

Problema 2. Lo zampillo di una fontana fuoriesce da unaltezza di 2,5 m con una velocit orizzontale di 5 m/s. a quale distanza arriva il getto dacqua e con quale velocit arriva a terra? [ ]

E. Modica, 2011/2012 www.galois.it

Potrebbero piacerti anche