Sei sulla pagina 1di 1

Esame scritto di Struttura della Materia del 5.3.

2007 II modulo

(A)

Si consideri la molecola H+ 2 (d ∼ 2ao ) nello schema MO-LCAO. Calcolare la probabilità


relativa (rapporto tra le probabilità) di trovare l’elettrone su uno dei due nuclei nello stato
fondamentale e nel primo stato eccitato. L’integrale di overlap è S ∼ 0.6.
(B)
Si consideri un elettrone in un campo magnetico uniforme, costante nel tempo e diretto
lungo z d’intensità Bo .
i) Scrivere l’hamiltoniana e i possibili valori di energia del sistema considerando il solo
grado di libertà di spin.
ii) Si consideri ora in aggiunta al campo magnetico lungo z un altro campo magnetico
lungo y dipendente dal tempo come B = B1 cos(ωt) con B1 e ω costanti. Assumendo B1 ≪
Bo si consideri l’interazione con il campo B1 una debole perturbazione della hamiltoniana
del punto i). All’istante t = 0 il sistema è nell’autostato di Sz con autovalore − h̄2 . Calcolare
la probabilità che dopo un generico tempo t ≫ 1/ω il sistema sia transito sull’ autostato
di Sz con autovalore h̄2 . Si utilizzino la teoria delle perturbazioni dipendenti dal tempo al
prim’ordine e le matrici di Pauli.

(C)
Si consideri una particella in due dimensioni con Hamiltoniana

p2x p2y
H= + + V (x, y)
2m 2m
con V (x, y) = 1/2mω 2x2 per 0 < y < a e V (x, y) = ∞ per y < 0 e y > a.
Calcolare energia e funzione d’onda degli stati stazionari. Calcolare l’energia cinetica
media nello stato fondamentale.