Sei sulla pagina 1di 3
COPIA COMUNE DI BINAGO (Provincia di Como) (Cod. Ente 10479) N° 231 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO RELATIVO AI LAVORI DI MIGLIORAMENTO E COMPLETAMENTO NELL'AMBITO DELL'INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA I° E II? LOTTO. L’anno duemilaquattro, il giomo trenta del mese di Dicembre alle ore 19:00 nella sala delle adunanze. Previa l’osservanza di tutte Je formalita prescritte dalla legge, dallo statuto ¢ dai regolamenti, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale. All’appello risultano: LURATI PIER GERARDO Sindaco Presente RIMOLDI PIERLUIGI Vice Sindaco Assente LANZAROTTI ROBERTA Assessore Presente USLENGHI MAURO Assessore Presente SPELTONI MASSIMO Assessore Presente Partecipa il Segretario Comunale TORRE DOTT.SSA ASSUNTA il quale provvede alla redazione del seguente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sindaco LURATI PIER GERARDO, assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto segnato all’ordine del giorno. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n° 231 del 30/12/2004 OGGETTO: Approvazione progetto relative ai lavori di miglioramento e completamento nell’ambito dell’intervento di realizzazione della nuova Scuola Materna I° e II° Lotto. LA GIUNTA COMUNALE Richiamate ta deliberazione di Giunta Comunale n, 13 del 29 gennaio 2002 e n. 175 del 09 novernbre 2002, con le quali si approvavano rispettivamente il progetto esecutivo del I° e del II° Lotto dei lavori di realizzazione della nuova Scuola Matema di Binago, entrambi redatti dallo Studio Architetti Associati Mareo Albini, Franca Helg e Antonio Piva di Milano, che prevedevano i seguenti impegni economici: =F Lotto spesa complessiva di €, 1.515.801,00, di cui €. 1.159.657,92 per lavori a base di gara, dei quali €, 56.021,72 quali oneri per In sicurezza e €. 356.143,08 quali somme a disposizione ell” Amministrazione; ~ HI? Lotto spesa complessiva di €. 370.000,00, di cui €. 240.849,14 per lavori a base di gara, dei quali € 11.657,10 quali oneri per Ia sicurezza e €. 129.150,86 quali somme a disposizione dell? Amministrazione; Accertato come i relativi lavori vennero affidati all'lmpresa LIUZZJ S.n.c. di Femando ¢ Claudio Liuzzi con sede in Como, Via Zezio n. 34, C.F/P., IVA 01754460135, ora denominata Impresa EDIL 88 di Femando ¢ Claudio Liuzzi, con sede in Como, Via Morazzone n. 21, a seguito dello sconto offerto del 10,88 4%, rispettivamente con contratto Rep. n. 1247 del 10 aprile 2002, registrato presso I'Usficio del Registro di Como il 12 aprile 2002, Rep. n. 2519, serie I'/Pubb. ¢ con contratto Rep. n. 1306 del 03 dicembre 2003, registrato presso I'Ufficio del Registro di Como il 10 dicembre 2003, Rep. n. 7550, serie 1"/Pubb.; Considerato che, al fine di garantire un piii agevole utilizzo della struttura, si rende opportuno cffettuare alcuni interventi di completamento e miglioramento delle opere previste nel progetto originario; Visto il progetto predisposto dall’Ufficio Tecnico Comunale ~ Settore Lavori Pubblici -, che, in relazione alla tipologia dei lavori da eseguire “omogenee alle opere gia affidate con il contratto originario” € cttemperanza alla flessibiliti prevista dall'ar. 16 comma 2 della Legge 109/94 in merito alla ‘composizione degli elaborati progettuali, si compone dei seguenti elaborat -Elaboraton. 1 - RELAZIONE TECNICA boraton. 2 - PREVENTIVO di SPESA ~Elaboraton.3_ - VERBALE DI CONCORDAMENTO NUOVI PREZZI Preso atto che la stima prevede per la realizzazione delle opere di miglioramento un costo di € 30.800,00.= cosi suddiviso: A) LAVORI a) _Importo lordo dei lavori = €.31.433,16 b) Sconto contrattuale del 10,88 % su€, 31.433,16 = €._3.419.93 = €.28.013,23, ©) Arrotondamento = € 13.23 IMPORTO NETTO LAVORI = €.28,000,00 B) SOMME A DISPOSIZIONE d) LV.A. 10% su €. 28.000,00 = €. 2,800,00 TOTALE SOMME A DISPOSIZIONE IMPORTO TOTALE DI PROGETTO. 2.800,00 . 30.800,00 ¢ che il finanziamento della spesa potra essere assicurato con fondi propri di bilancio; Accertato come, la natura delle singole lavorazioni ¢ del progetto nel suo complesso, non richiedano per la sua approvazione il rilaseio di autorizzazioni da enti diversi dall’ Amministrazione Comunale; Richiamata la Legge 11 febbraio 1994, n, 109 “Legge quadro in materia di Lavori Pubblici” i! Dp. 21 dicembre 1999, n. 554 “Regolamento di attuazione della Legge quadro in materia di Lavori Pubblici” ¢ loro successive modificazioni ed integrazioni; Visto l'art. 41 commi 5 ¢ 6 ¢ 92 del Regio Decreto 23 maggio 1924, n, 827, lentitd economica delle opere, che rende applicabili i disposti di cui all'art. 24 comma 1 lettera a) della Legge 109/94; ‘Fata propria la determinazione dell’ Autoriti per Ia vigilanza sui lavori pubblici n, 30 del 09 giugno 2000; Preso atto che sulla proposta di deliberazione sono stati espressi i pareri favorevoli ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs. 267/200 Visto lo Statuto Comunale ed i regolamenti di contabili e per la disciplina dei contrat; Con voti unanimi legalmente resi ed accertat, DELIBERA 1) di approvare, per i motivi espressi in premessa, il progetto relativo ai lavoti di miglioramento © completamento nell’ambito dellintervento di realizzazione della Nuova Scuola Matema 1° e 1° Lotto, predisposto dall'Usficio Tecnico Comunale ~ Settore Lavori Pubblici -, composto dagli elaborati sopra elencati, che comporta una spesa complessiva di €. 30.800,00 di cui: = €. 28,000,00.= per lavori; -€. 2.800,00.= per somme a disposizione dell’ Amministrazione Comunale; 2) di affidare l'esccuzione dei lavori all'Impresa “EDIL 88 di Femando e Claudio Liuzzi", con sede in Como, Via Morazzone n. 21, C.F/P. IVA 0175446013: 3) di imputare la complessiva spesa di €. 30.800,00.=, al Cap. 1307 “Costruzione Scuola Materna” all'intervento n. 2.04.01.01, gestione competenza del Bilancio Preventive 2004 che presenta la necessaria disponibilita 4) di demandare ai Responsabile del Servizio Lavori Pubblici, Pespletamento delle procedure per la formalizzazione del contratto. SUCCESSIV AMENTE, ai sensi del 4° comma dell’art.134 del 7.U. degli Enti Locali, con voti unanimi cespressi in forma palese, il presente provvedimento é dichiarato immediatamente eseguibite. Si esprime parere favorevole in merito alla regolarita tecnica. 1 Responsabile del Servizio Il Tecnico Comunale Fito Arch. Luigi Abati Si esprime parere favorevole in merit alla regolasta contabile € amministrativa I Responsabile del Servizio HI Segretario Comunale fo Dott.ssa Assunta Torre