Sei sulla pagina 1di 4
COPIA COMUNE DI BINAGO (Provincia di Como) (Cod. Ente 10479) Ne 224 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BINAGO E L'ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI COMO - AUTORIZZAZIONE Di VENDITA ALLOGGIO. L’anno duemilaquattro, il giorno sedici del mese di Dicembre alle ore 19:00 nella sala delle adunanze, Previa 'osservanza di tutte le formalita prescritte dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale. All’appello risultano: LURATI PIER GERARDO- Sindaco Presente RIMOLDI PIERLUIGI Vice Sindaco Presente, LANZAROTTI ROBERTA Assessore Assente USLENGHI MAURO Assessore Presente SPELTONI MASSIMO Assessore Presente Partecipa il Segretario Comunale TORRE DOTT.SSA ASSUNTA il quale provvede alla redazione del seguente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sindaco LURATI PIER GERARDO, assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’ oggetto segnato all’ordine del giomo. Verbale di deliberazione delta Giunta Comunale n° 224 del 16/12/2004 ‘TTO:Convenzione tra il Comune di Binago e Istituto Autonom Case Popolari della di Como ~ Autorizzazione di vendita alloggio, LA GIUNTA COMUNALE Premesso = che tra il Comune di Binago ¢ Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Como é stata stipulata una convenzione con contratto Rep. n. 62592 del 30.10.1986, a firma del Dott. Giorgio Miserocchi notaio in Como, registrata a Como il 28.11.1986 al n. 15295, con la quale si assegnava all'Istituto in diritto di superficie delle aree per Vattuazione di un Piano di zona per edilizia agevolata; ~ che all'art, 11 della succitata conventzione si stabiliva che i beneficiari degli alloggi devono essere in possesso, al momento della consegna, dei requisiti previsti dall’art. 2 del D.P.R. 1035/71 nonché del reddito convenzionale calcolato ai sensi degli artt. 21 € 22 delta legge 457/78 cosi come modificati dall’art. 2 della legge 94/82 ¢ dalle leggi regionali n.91 e n.92 del 5.12.1983; = che con contratto di cessione di proprietA superficiaria, Rep. n. 44215/11923 del 9.10.1990, a firma del Dott. Francesco Peronese notaio in Como, registrato a Como il 29.10.1990 al n. 2934, VIstituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Conto trasferiva ai coniugi Lessi Dino ¢ Falcone Edda che acquistano in comunione legale dei beni la superficie dell’alloggio sito in via Mozart n.12, piano terreno, interno 6, composto da n.3 locali ed accessori, con annesso box al piano terreno intemo 6, con annessa area esterna in proprietA superficiaria a parte del mappale 4352 sub 1. L’alloggio ¢ il box risultano precensiti al nuovo catasto Editizio Urbano alla partita 891 con i mappali : ~ Palloggio al n. 4352 sub. 13 - piano terreno ~ primo ~ secondo; = il box al n, 4392 sub.12 - piano terreno; ~ che il predetto atto d’acquisto all’art. 5 stabilisce che S'elloggio deve essere abitato dal nucleo familiare della parte acquirente per non meno di un decennio, dalla data di stipulazione del contratto, ¢ che per il medesimo periodo é vietata la locazione e l’alienazione dell’alloggio stesso, pena la risoluzione di diritto dei contratto e la decadenza di ogni altro beneficio; Preso atto della richiesta in data 25 ottobre 2004 e pervenuta all'ufficio protocollo in data 3 novembre 2004 prot.n.7768, con la quale i Sigg. Lessi Dino e Falcone Edda comproprietati dell’immobile sito in via Mozzart n.12 a Binago, ed ivi residenti, chiedono al Comune di Binago Tautorizzazione alla vendita della propria proprietd dell’abitazione ai Sigg. Curto Serafino nato a Cerenzia (KR) I’8 ottobre 1959 ¢ Ristagno Assunta nata a San Catatdo il 15 gennaio 1962, entrambi resident in Binago, Via San Francesco n. 5; Accertato che dall’entrata in vigore della Legge 179/192, il limite temporale alla libera alienazione, a chiunque ¢ a qualsiasi prezzo degli alloggi costruiti in edilizia agevolata, é stabilito in 5 anni dalla data di acquisto; Considerato inoltre che i controlli sul prezzo di cessione e sui requisiti soggettivi non sono pit cesercitabili in quanto si riferiscono alla normativa precedente alla Legge 179/92; Ritenuto opportuno, per quanto di competenza, autorizzare la vendita; Preso atto che sulla proposta di deliberazione sono stati espressi i pareri favorevoli ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 267/2000 ed & stata altresi attestata dal responsabite di ragioneria la copertura finanziasia della spesa, ai sensi dell’art.151, comma 4, del D.Lgs. 267/200; -2- Visto lo Statuto Comunale ed i regolamenti di contabilita e per la disciplina dei contratti; Con voti unanimi legalmente resi ed accertati, DELIBERA 1) di autorizzare, per quanto di propria competenza, la vendita dell"immobile sito in Binago ~ Via Mozzart n. 12 come in premessa individuato, di proprieta dei Sigg. Lessi Dino ¢ Falcone Edda, coxtruito dall'Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Como a seguito di assegnazione da parte del Comune di Binago dell’area interessata in diritto di superficie per la realizzazione di interventi di edilizia economica agevolata. SUCCESSIVAMENTE, ai sensi del 4° comma dell’art.134 del D.Lgs. 267/2000, con voti unanimi espressi in forma palese, il presente provvedimento é dichiarato immediatamente eseguibile. Si esprime parere favorevole in merito alla regolarité tecnica ed amministrativa: 11 Responsabile del Servizio 11 Segretario Comunale ‘.to Torre Dott.ssa Assunta