Sei sulla pagina 1di 3
COPIA COMUNE DI BINAGO (Provincia di Como) (Cod. Ente 10479) N° 164 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: FORNITURA DI PRIMER E VERNICE PER LA FACCIATA DELLA NUOVA SCUOLA MATERNA - ATTO D‘INDIRIZZO. L’anno duemilaquattrs, il giorno sette del mese di Ottobre alle ore 18:30 nella sala delle adunanze. Previa osservanza di tutte le formalita prescritte dalla legge, dalle statuto ¢ dai regolamenti, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale. AlVappello risultano: LURATI PIER GERARDO Sindaco Presente RIMOLDI PIERLUIGI Vice Sindaco Presente LANZAROTTI ROBERTA Assessore Assente USLENGHI MAURO Assessore Presente SPELTONI MASSIMO Assessore Presente, Partecipa i} Segretario Generale MONTALTO DR. COSIMO il quale provvede alla redazione del seguente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sindaco LURATI PIER GERARDO, assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’ oggetto segnato all’ordine del giomo. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n° 164 del 07/10/2004 G. C. n. 164 del 7 ottobre 2004 OGGETTO: Fornitura di primer e vernice per Ia facciata della Nuova Scuola Materna ~ ato dindi 0. LA GIUNTA COMUNALE Premesso che: * ne} corso del sopralluogo del 18 maggio 2004 eseguito presso il cantiere della Nuova Scuola Matera, tra una serie di altri appunti formulati all’Impresa sulle lavorazioni eseguite, si constatavano le condizioni dell'intonaco di facciata, caratterizzato da una serie di micro cavillature ¢ fessurazioni, che rendevano necessario un intervento di sistemazione della stesso, sia per risolverne l’aspetto estetico che per scongiurare possibili infiltrazioni d’acqua le quali nel tempo avrebbero potuto provocare danni maggioti all’intonaco di facciata e alla sottostante muratura; * tra le soluzioni prospettate dall’Impresa vi era quella di un ripristino di faeciata eseguito con intonachino frattazzato fine, previo utilizzo di fissativo al solvente tinteggiatura finale, soluzione che risultava chiaramente migliorativa rispetto la previsione di progetto, ma che rispetto quest’ultima comportava una maggiore spesa per I’Antministrazione Comunale di circa €. 9.600,00 oltre LV.A. (facciata mg. 800 x €/mq. 12,00 = €. 9.600,00) richiesta che teneva conto di circa il 50% del effettivo dell’intervento, cosi come verificato con offerta pervenute in data 2S maggio u.s. da parte della Ditta Cetti Comelio di Como specializzata nel settore e, che risultava ampiamente giustificata pet il carattere migliorativo dell’intervento; + l’Amministrazione Comunale richiedeva all’Ufficio Tecnico di attivarsi in accordo con la Direzione dei lavori al fine di individuare una soluzione altemativa @ quella proposta dall’Impresa EDIL 88, in grado di garantire un buon risultato contenendo i costi. L’Ufficio Tecnico acquisita specifica documentazione tecnica da due Societd specializzati nella produzione di prodotti innovativi € specifici per Vedilizia “Societi MAPEI" e “Societa Sika Italia S.p.A.” e in patticolare dalle schede tecniche fornite da quest’ultima, individuava due prodotti specifici per la risoluzione del problema, il primo un Primer trasparente catalogsto come Sikagard-551 $ del costo di €/It. 5,92, al netto dello sconto del 20% offerto il secondo una vernice Elastic bianco catalogato come Sikagard 550 W del costo di €/lt. 7,76, al retto dello sconto del 20% offerto; = dalle campionature eseguite sulla facciata si constatava l’ottimo risultato garantito dal prodotto sia in termini di mascheramento delle cavillature, che di impermeabilita all’acqua del prodotto oltre all’ottimo risultato estetion conseguito grazie alla perfetta tonalita di bianco de] materiale, in grado di portare in risalto la pietra, i serramenti pli altri materiale di finitura delle facciate; = alla luce di quanto sopra, accertata la disponibilita dell’ Impresa EDIL 88 appaltatrice dell’ opera, ad eseguire l’intervento di rifacimento delle facciate a sue spese, a fronte della fornitura del materiale da parte dell'Amministrazione Comunale - compromesso giustificato in considerazione della diversita e migliore qualita del prodotto Sika rispetto alle previsioni e tichieste di capitolato; * accertato il minor costo per I’ Amministrazione Comunale, rispetto alla proposta formulate dalla stessa Impresa EDIL 88, di €. 3.916,00 a fronte di €. 9.600,00, quindi un risparmio di €. 5.684,00; Considerato che I’acquisto diretto dalla Societa Sika Italia $.p.A. per tramite del rivenditare di Zona Societa “CF Carmelo Fazio & C. S.n.c. tecnologia per l’edilizia” di Olgiate Comasco (CO), Via Peretta n.16, C.F/P.IVA 01407500139, si rende possibile ai sensi dell’art. 41 comma 1 punto due del R.D. 23 maggio 1924, n. $27 e, data lentita economico della stessa anche in applicazione -2- dei disposti di cui all’art. 24 della legge 27 dicembre 2002, n° 289 “Finanziaria 2003” cosi come modificato dal Decreto Legge 30 settembre 2003, n> 269 convertito in Legge n. 326 del 24 novembre 2003 ulteriormente modificato dall’art. 3 comma 166 della Legge 24 dicembre 2003, n, 350 “Finanziaria 2004”, Accertata che sulla proposta di deliberazione sono stati espressi i pareri favorevoli ai sensi dell’art.49 del T.U. degli Enti Locali; Visto lo Statuto Comunale ed i regolamenti di contabilit& per ta disciplina dei contratti; Con voti unanimi e palesi; DELIBERA Art. 1) di approvare la soluzione di rtinteggiatura delle facciate mediante I’utilizzo degli specifici prodotti offerti dalla Societa Sika Italia S.p.A., denominati Sikagard-55\ S e Sikagard 550 W, nel rispetto della soluzione prospettata dall'Impresa EDIL 88 — fornitura del materiale a spese dell” Amministrazione e messa in opera a carico dell’appaltatore — nel rispetto dei seguenti costi = Sikagard 550 W Lt.375x €/t.7.76 €.2.910,00 ~ Sikagard 551S Lt. 170 x €/lt. 5,92. €.1.006,40 Sommano €. 3.916,40 oltre LV.A. 20% Art. 2) di autorizzare |’Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici, nella persona del Responsabile del Servizio, a procedere nella fornitura de! materiale necessario per la lavorazione in parola, sino ad un ammontare massimo di spesa di €. 3.916,40 oltre ILV.A. 20%, dando altresi disposizione di informare la Direzione dei Lavori ¢ I"Impresa della decisione assunta, al fine di organizzare a consegna del materiale avvenuta l’immediata sua messa in opera; Art. 3) di imputare la relativa spesa di €. 4.212,00. gestione competenza, del Bilancio Preventivo 2004; ul Cap, 1302 all'intervento n.2.01.05.01, Axt. 4) di dare atto che il responsabile di ragioneria ha attestato la copertura finanziaria della spesa, ai sensi dell’art.151, comma 4, del D.Lgs. 267/200. Successivamente, con voti unanimi e favorevoli espressi in farma palese il presente provvedimento & dichiarato immediatamente eseguibile. Si esprime parere favorevole in merito alla regolarita tecnica, contabile ed amministrativa: Responsabile del Servizio II Segretario Generale F.to Dr. Cosimo Montalto