Sei sulla pagina 1di 3
COPIA COMUNE DI BINAGO (Provineia di Como) (Cod. Ente 10479) N° 146 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PLANOVOLUMETRICO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTO RESIDENZIALE IN VIA DUE GIUGNO E DELLA BOZZA DI ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO PER LA REALIZZAZIONE DI PARCHEGGIO PUBBLICO DA PARTE DELLA IMPRESA EDILSCAVI S.A.S. DI MALNATE E DEI SIGG. LUCATO BATTISTA E USLENGHI LUIGIA DI BINAGO. L’anno duemilaquattro, il giorno sette del mese di Settembre alle ore 18:30 nella sala delle adunanze. Previa Posservanza di tutte le formalita prescritte dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti, vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale. All’appelio tisultano: LURATI PIER GERARDO Sindaco Presente RIMOLDI PIERLUIGI Vice Sindaco Presente LANZAROTTI ROBERTA, Assessore Presente USLENGHI MAURO. Assessore Presente SPELTONI MASSIMO. Assessore Presente Partecipa il Segretario Comunale MONTALTO DR. COSIMO il quale provvede alla redazione del seguente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sindaco LURATI PIER GERARDO, assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto segnato all’ordine del giorno. aie Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n° 146 del 07/09/2004 OGGETTO: Approvazione del Planovolumetrico per ta realizzazione di intervento residenziale in Via Due Giugno e della bozza di atto unilaterale d’obbligo per Ia realizzazione di parcheggio pubblico da parte della Impresa Edilscavi s.a.s. di Malnate e dei Sigg. Lucato Battista e Ustenghi Luigia di Binago. LA GIUNTA COMUNALE Considerato ~ che "Impresa Edilscavi s.a.., con sede in 21046 Malnate (VA) via Paolo Lazzari n. 26, cf: 01843680123, e i Sigg. Lucato Battista nato a Piombino Dese il 15.05.1922, c.f. LCT BTS 22E15 G688B ¢ Uslenghi Luigia nata a Locate Varesino il 20.10.01927, c.f. SLN LGU 27R60 E638B, centrambi residenti in Binago in Via Due Giugno, n. 11, in qualita di proprietari dell’area sita in Binago, lungo via Due Giugno, in fregio al mappale 4613 in data 23.07.2004, prot. n. 5424, (pratica n, 71/04) ha presentato richiesta di “Permesso di costruire” per realizzazione edificio residenziale per una volumetria complessiva di me. 399,92; ~ che la citata area ai sensi del PRUG vigente @ inserita in zona residenziale (art. 23.ter), comparto C.6; la parte ad ovest & destinata ad area per standards urbani - dentro gli ambiti di trasformazione (art.28) individuata come area a mobilita e trasporti ¢ in parte destinata alla sede stradale di Via Due Giugno; ~ che Part. 23 bis delle n.t.a. del PRUG vigente prevede in via preliminare l'approvazione di un planovolumetrico; ~che art. 12 comma 2 del D.P.R. 06 giugno 2001, n. 380, prevede che “Il permesso di costruire & comungue subordinato alla esistenza delle opere di urbanizzazione primaria 0 alla previsione da parte del comune dell'attuazione delle stesse nel successivo triennio, ovvero all'impegno degli interessati di procedere all'attuazione delle medesime contemporaneamente alla realizzazione dell'intervento oggetto del permesso”; Visto I'allegato progetto edilizio inoltrato con la richiesta di Permesso di costruire con valenza di planovolumetrico, che comprende anche il progetto preliminare di fattibilita per 'esecuzione del parcheggio di uso pubblico in Via Due Giugno a parte del mappale 4613, (area a standard prevista dal PRUG vigente) predisposto dall’ Arch. Claudio Caffi con studio in Varese, Via Ravasi n.27, iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Varese al n. 1261 Accertato che la spesa lorda complessiva dell’ opera é stimata in €. 8.034,22; Verificato: - che I’area in cui si realizza lintervento non é interessata da vincolo di tipo ambientale-paesistico; - che Vintervento non interessa zone umide e stagnole le cui bonifiche comporterebbero sia Valterazione dell’ecosistema che costi elevati; che I’area oggetto di intervento & disponibile da parte dei titolari; Accertato, ai sensi della Legge Quadro in materia di lavori pubblici (legge 109/199), aggiornata con le modifiche introdotte dall’art. 7 della Legge 1 agosto 2002, n. 166, che il costo delle opere da eseguirsi sono inferiori alla soglia fissata dalla direttiva 93/97/CEE e che pertanto le stesse possono essere eseguite a cura e spese dei Titolari, senza necessita di espletare le procedure di appalto previste per i lavori pubblici; Aceertato che sulla proposta di deliberazione sono stati espressi i pareri favorevoli ai sensi dellart.49 del T-U. degli Enti Locali; Visto lo Statuto Comunale ed i regolamenti di contabilita e per la disciplina dei contratti; Con voti unanimi e palesi; DELIBERA Art. 1) di approvare il planovolumetrico e il progetto per l’esecuzione del parche} pubblico in Via Due Giugno a parte del mappale 4613, predisposto dall’ Arch. Claudio Caffi, con studio tecnico in Varese, Via Ravasi n. 27, iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Varese al n. 1261, che comporta una spesa complessiva di €. 8.034,22.=, presentato unitamente alla richiesta di “Permesso di costruire” per la realizzazione della palazzina residenziale lungo via Due Giugno, e che pertanto tutte le tavole di progetto vengono allegate alla presente (tavole dal n.1 al n. Wn; Art, 2) di approvare la bozza di “Atto unilaterale d’obbligo per l'esecuzione delle opere di urbanizzazione ai sensi dell’art. 16, comma 2, del D.P.R. 06 gitigno 2001, n. 380, e ai sensi dell’art. 8 della LR. 5 dicembre 1977, n.60, per nuova costruzione fabbricato residenziale plurifamiliare da realizzarsi lungo via Due Giugno, in fregio al mappale 4613", “allegato C”, il quale impegna i titolari del Permesso di costruire: A) alla realizzazione a proprie cure e spese, a scomputo totale della quota dovuta per oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, di parcheggio pubblico per mq. 360 circa come evidenziato sulla tavola 10 allegata alla richiesta di permesso di costruire e sull’estratto mappa “allegato A” in colore arancione, per un importo complessivo stimato di circa €. 8.034,22= (diconsi Euro cttomilatrentaquattro/22), come da preventivo di spesa “allegato B"; B) a realizzare contemporaneamente alla realizzazione dell'intervento oggetto del permesso, ai sensi dell’art. 12 comma 2 D.P.R. 06 giugno 2001, n. 380, le eventuali opere necessarie per allacciarsi alle reti tecnologiche quali: rete idrica, rete energia elettrica, rete Telecom, rete Gas, dai recapiti rincipali sino agli stacchi (vani contatori); nonché provvedere alla sistemazione del manto stradale (compreso tappetino), lungo Via Due Giugno, nella porzione di proprieti, come evidenziato sull’estratto mappa “all. A” in colore giallo; Art. 3) di dare ato che Vesecuzione diretta, in relazione alla natura dell opera e dell"interesse che riveste la costruzione, & conveniente per I'interesse pubblico, dichiarando l’opera di pubblica utilita, ed i relativi lavori urgenti ed indifferibili; Art. 4) di stabilire che vengano cedute gratuitamente al Comune di Binago, con le modalita meglio specificate al punto 6 dell’ Atto unilaterale d’obbligo, le aree ad uso pubblico cosi identificate: a) area destinata a sede stradale ad uso pubblico lungo il fronte di via Due Giugno per una superficie di mq. 175 circa da stralciarsi dal mappale 4613 evidenziata in colore “giallo” nell’allegato estratto mappa allegato “A”, delimitata dalla zona edificabile, cosi come evidenziato nella tavola | allegata al progetto; b) area a parcheggio di uso pubblico Iungo via Due Giugno per una superficie di mq. 360 circa da stralciarsi dal mappale 4613, evidenziata in colore arancione nellallegato estratto mappa allegato oA Successivamente, con voti unanimi e favorevoli espressi in forma palese il presente provvedimento é dichiarato immediatamente eseguibile. Si esprime parere favorevole in merito alla regolarita tecnica, urbanistica, contabile e amministrativa. Il Responsabile del Servizio II Segretario Generale F.to Dr. Cosimo Montalto 3.