Sei sulla pagina 1di 1

LAppalto

LABORATORIO DEL DIRITTO AVVOCATO ROBERTO OMENETTO AVVOCATO ALESSIO PAGNUCCO PORDENONE UDINE TRIESTE Recapiti dello Studio di Pordenone: Via Felice Cavallotti n. 40 - 33170 PORDENONE Tel: 0434524226 - Fax: 0434524533 E mail: avvcommpn@libero.it

www.avvocatoalessiopagnucco.blogspot.com

L'appalto il contratto con cui una parte (appaltatore) assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, l'obbligazione di compiere in favore di un'altra (committente o appaltante) un'opera o un servizio verso un corrispettivo in danaro Nell'ordinamento italiano, il contratto d'appalto regolato dagli articoli 1655 e seguenti del codice civile.

Avv. Alessio Pagnucco

Copyright - A.Pagnucco - 2009 Propriet privata - Vietata la riproduzione anche parziale

Le obbligazioni dell'appaltatore
L'appaltatore, che solitamente un imprenditore, tenuto ad organizzare i mezzi e a svolgere ogni attivit necessaria alla realizzazione dell'opera dedotta in contratto, secondo le modalit pattuite e la regola dell'arte. Quella dell'appaltatore quindi un'obbligazione di risultato, in quanto il pieno adempimento coincide solo con la completa realizzazione dell'opera.
Avv. Alessio Pagnucco
Copyright - A.Pagnucco - 2009 Propriet privata - Vietata la riproduzione anche parziale

La garanzia per vizi e difformit


Un aspetto peculiare dell'obbligazione dell'appaltatore costituito dalla garanzia per i vizi e le difformit dell'opera (art. 1667 cc). Qualora l'opera realizzata presenti vizi, ovvero difformit rispetto al progetto, il committente pu richiedere, a sua scelta: l'eliminazione dei vizi a cura e spese dell'appaltatore, oppure la riduzione del prezzo pattuito. In ogni caso, l'appaltante pu chiedere anche il risarcimento del danno, qualora l'emersione dei vizi o delle difformit sia conseguenza di una condotta colposa dell'appaltatore. Il committente pu infine richiedere la risoluzione del contratto se la res oggetto del contratto risulta del tutto inadatta all'uso a causa dei vizi. Se, al momento della consegna, l'opera stata accettata dalla committenza, la garanzia limitata ai soli vizi occulti (cio non immediatamente riconoscibili) o dolosamente taciuti dall'appaltatore.

Avv. Alessio Pagnucco

Copyright - A.Pagnucco - 2009 Propriet privata - Vietata la riproduzione anche parziale