Sei sulla pagina 1di 3

Utilizzando QlikView Enterprise for Windows Version 6.0.4.816 Evaluation Copy e i dati contenuti nel database Access “Esercizio.mdb” si realizzi un applicativo QlikView secondo le specifiche seguenti:

1. Area di selezione

a.

Multibox “Punto Vendita” con i campi “Stato” e “Città”

b.

Multibox “Classificazione” con i campi “Reparto”, “Categoria” e “Sottocategoria”

c.

Multibox “Prodotti” con i campi “Marchio”, “Prodotto” e “Confezione”

d.

Listbox “Anno” con i valori 1994 e 1995

e.

Listbox “Trimestre” con i valori 1, 2, 3 e 4

f.

Listbox “Mese” tre righe per quattro colonne con i nomi in italiano dei mesi, ordinati da Gennaio a Dicembre

g.

Listbox “Giorno del mese” tre righe per dodici colonne con i numeri da 1 a 31

h.

Listbox “Giorno della settimana” con i nomi in italiano dei giorni, ordinati da Lunedì

a

Domenica

Note:

1.

Tutti i Listbox devono avere le celle con bordi

2.

Le selezioni sui Listbox non devono alterare l’ordinamento dei loro valori

3.

Si mappino opportunamente i dati caricati dal database Access e si carichino in linea

i valori mancanti

2. Grafici

a. “Anno/Stato/Città – Valori/Unità/ML%” 1 (Pivot + Straight Table) dove la prima tripla sono le dimensioni del grafico e la seconda le espressioni. Le celle “ML%” con valori inferiori a 10 devono avere sfondo rosso, quelle con valori superiori a 14 devono avere sfondo verde. La Straight Table deve essere ordinata per “Valori”, “Unità” e “Anno” decrescenti, “Stato” e “Città” crescenti.

b. “Anno/Marchio/Prodotto – Valori/Unità/ML%” (Pivot + Straight Table) dove la prima tripla sono le dimensioni del grafico e la seconda le espressioni. Si stabilisca un ragionevole ordinamento della Straight Table e si disabiliti la possibilità di ordinamento da parte dell’utente.

c. “Vendite 1995 vs. 1994” (Pivot + Straight Table) con “Marchio”, “Prodotto” e “Confezione” dimensioni del grafico e “Vendite 1995”, “Vendite 1994” e “Delta Vendite%” le espressioni. Le celle “Delta Vendite %” con valori inferiori a 0 (zero) devono avere sfondo rosso, quelle con valori superiori a 10 devono avere sfondo verde.

d. “Mercato 1995 vs. 1994” (Pivot Table) con “Marchio”, “Prodotto” e “Mese” dimensioni del grafico e “Mercato”, “Delta Mercato%”, “QM%” e “Delta QM%” le espressioni. Per valore di Mercato si deve intendere il valore delle vendite per “Sottocategoria”. I valori di “Delta Mercato%” e “QM%” saranno valorizzati se e solo se viene selezionato l’anno 1995.

1 ML% = Margine Lordo in percentuale

e.

“IE Sottocategorie vs. IE Prodotti” 2 (Scatter Bubble Chart). La dimensione del grafico è un Cyclic Group composto da “Marchio + Prodotto + Confezione”. L’asse delle ascisse rappresenta l’indice di variazione delle vendite a livello di confezione. L’asse delle ordinate rappresenta l’indice di variazione delle vendite a livello di sottocategoria. Le dimensioni delle bolle rappresentano il totale delle vendite relativo alla dimensione selezionata (Marchio/Prodotto/Confezione).

Note:

1.

L’aggregazione dati per l’implementazione dei grafici di cui ai precedenti punti “c”, “d” ed “e” deve essere fatta utilizzando solamente lo Script Language di QlikView: il database Access sorgente non deve essere alterato in alcun modo.

2.

Per la visualizzazione dei dati del grafico di cui al precedente punto “d” si utilizzi l’appropriata Conditional Function all’interno dell’espressione.

3.

Le dimensioni dei grafici non possono essere alterate dall’utente, che può solo ridurli

ad

icona. Tutte le icone dei grafici devono essere allineate orrizontalmente subito al

di

sopra della barra di stato. Inoltre, l’apertura di un grafico ridotto ad icona deve

automaticamente comportare la chiusura dell’eventuale grafico aperto sul foglio

attivo.

3. Architettura del modello dati

a.

Si

realizzi e si sappia spiegare un foglio “System” contenente la “System Table” e i

“System Fields”

b.

Si

alleghino e si sappiano discutere le bitmap dei modelli dati relativi all’Internal

Table e Source Table realizzate utilizzando QlikView

4. Il candidato realizzi inoltre quanto segue:

a. Un esempio di uno o più bookmark

b. Uno per ciascuno dei seguenti oggetti: Button, Text e Line/Arrow

c. Uno Statistic Box su campo significativo

d. Una Table Box su campi significativi

e. Un esempio di caricamento dati esterni di tipo Info

f. Due grafici di analisi (non di tipo Scatter, Pivot o Straight Table) utilizzando valori differenti da quanto utilizzato per i grafici di cui al precedente punto ‘2’ con almeno un Drill-down Group e una Cyclic Expression

g. Un oggetto Input Box che vada ad alterare, in funzione del suo valore, almeno una espressione di uno dei grafici di cui al precedente punto ‘f’

5. Il candidato sappia dimostrare familiarità con i seguenti concetti: strumenti e oggetti di QlikView, AQL, concatenazione, tabelle logiche, system fields e table, cross table.

2 IE = Indice di Evoluzione

NOTE GENERALI

1. Tutti i campi devono avere nomi in italiano e non i nomi dei campi delle tabelle del database

2. Tutte le valute devono essere rappresentate con due cifre decimali, le unità con interi, le percentuali con due cifre decimali seguite dal simbolo ‘%’

3. I simboli di raggruppamento delle migliaia e separatore decimale devono essere conformi allo standard italiano

4. In nessun grafico devono essere presenti totali senza significato

5. Si utilizzi la caratteristica dei Tab multipli nello Script Language al fine di modularizzare e rendere maggiormente leggibile il codice scritto

RIFERIMENTI

QlikView Tutorial Version 6 2nd Edition August 2003

QlikView Reference Manual Version 6 2nd Edition March 2004 Book I e II

QlikView On-line Help